GLI ABITI

1.     Cosa si mette dopo la giacca ? La ielle.

2.     Carabinieri: "perché ti gratti senza toglierti il cappello?". "Ma perché tu quando ti gratti il sedere ti togli i pantaloni?".

3.     Ora di punta. Calca alla fermata dell'autobus. Quando questo arriva tutti si accalcano per salire. Anche una bella biondona vestita con una gonna strettissima e abbottonata sul didietro viene spinta e compressa e si ritrova con un signore che la preme da dietro. La biondona dice: "Non riesco a salire con questa gonna cosi' stretta!". E il signore: "La sbottoni!". La ragazza sbottona prima un bottone, poi un secondo, poi un terzo. Ad un tratto sente due mani che la prendono per il didietro e la sollevano aiutandola a salire. Naturalmente la biondona molla un sonoro ceffone al signore che le stava dietro ed esclama: "Scostumato, porco!". E il signore: "Senti chi parla, mi ha sbottonato tutta la patta dei pantaloni...!".

4.     Niente ti sta meglio di niente. (Maurice Donnay)

5.     C'era una volta un uomo che aveva 5 peni. I suoi pantaloni gli andavano come un guanto!

6.     "E' un altro paio di maniche" disse il gilet.

7.     Una donna sul letto di morte si rivolge al marito consigliandolo di risposarsi presto dopo la sua morte. Il marito dice "OK". La donna dice: "Cosi' potrai portare la tua nuova moglie in casa e le potrai dare i miei gioielli". E il marito: "Certo, cara". La moglie continua: "E le potrai dare anche la mia auto". "Certo, cara". "E le potrai dare la mia argenteria". "Certo, cara". "E le potrai dare tutti i miei vestiti". "No! Questo non e' possibile! Vedi, tu hai la taglia 50 e lei la 45!".

8.     I nudisti sono persone che indossano un vestito con un solo bottone.

9.     Quella ragazza aveva i pantaloncini cosi' stretti e aderenti  che io facevo fatica a respirare. (Benny Hill)

10.  Quel ballerino aveva una calzamaglia  cosi' stretta  che non solo si distingueva il sesso, ma anche la religione. (Woody Allen)

11.  Due preservativi si incontrano. Il primo: "Cosa fai stasera? Esci?". Il secondo: "No". Il primo: "perché?". Il secondo: "Non ho un cazzo da mettermi!".

12.  "Le tasse sono come le minigonne" "?!?". "Certo! Si dice sempre: Oltre questo limite non possono andare. E ci si sbaglia sempre!"

13.  Un marito rientra a casa a notte fonda dopo una lunga riunione di lavoro e trova la moglie in salotto completamente nuda. "Cara, cosa fai nuda in salotto?" chiede lui sorpreso. E lei: "Ma tesoro, lo sai che non ho vestiti decenti!". Allora lui la prende per un braccio e la porta in camera da letto, apre l'armadio e fa: "Ma no, guarda, ne hai uno rosso, uno verde, uno giallo, buonasera, uno blu, uno nero....".

14.  Una bella ragazza si presenta dal medico: "Dottore, la prego, non mi guardi cosi'. Sono molto timida". "Su, signorina, si spogli tranquillamente. Mi girero' dall'altra parte. E poi sono un medico, non abbia timore". "Dottore, mi vergogno. Almeno spenga la luce e si giri dall'altra parte". "Va bene, signorina. Lei proprio non ha fiducia del suo medico. Ho spento la luce e mi sono girato". Finalmente la ragazza si decide e si spoglia. Lentamente si toglie ogni cosa e quando e' rimasta completamente nuda chiede: "Dottore, dove posso appoggiare i vestiti?". Una voce nel buio le dice: "Li metta pure sulla sedia... accanto ai miei..."

15.  Ha voluto sposarsi col vestito della nonna. Era incantevole, ma la nonna moriva di freddo. (Boris Makaresko)

16.  E' meglio avere le braghe rotte nel culo che il culo rotto nelle braghe.

17.  Le notizie dovrebbero essere come le gonne di una donna: abbastanza brevi da attirare l'attenzione, ma abbastanza lunghe per capire l'essenziale.

18.  Entra un tipo un po' strano in un negozio di abbigliamento: "Quanto costa una maglietta?". "10.000 lire". "E i pantaloni?". "10.000 lire". Il tizio esce e se ne va. Dopo poco ritorna e richiede: "Signore, quanto costa una maglietta?". "10.000 lire". "E i pantaloni?". "10.000 lire". Il tizio esce e se ne va. Dopo un po' ritorna e fa le stesse richieste. La scena si ripete diverse volte finche' all'ultima richiesta il commesso risponde: "15.000 lire la maglietta". "E i pantaloni?". "5.000 lire". "Accidenti! - chiede il cliente al commesso spazientito - perché avete alzato la maglietta e abbassato i pantaloni?". E il commesso: "perché se non ti levi dalle palle mi ti inculo".

19.  Perché in casa Clinton i pantaloni li porta Hillary? Perché Clinton li ha sempre abbassati!

20.  Un signore entra in un negozio di abbigliamento casual: "Sto cercando tute mimetiche; ne avete ?". "Si', si' ... a trovarle !"

21.  Il contrario del giubbotto? Il suscoppio.

22.  Un jeans dice a un altro: "Ti Levi's da Lee ?".

23.  Cosa comprano in una boutique un pittore e una scrittrice? Lui una camicia a quadri, lei una camicetta a righe!

24.  "Che bella cintura!" disse lo zero all'otto.

25.  Kimono: Indumento confezionato con un solo pezzo di stoffa.

26.  Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti. (Nicolas de Chamfort)

27.  I Missini che crescono vestiti bene diventano dei Missoni? (Zap)

28.  Lo stilista e' un uomo che impone i suoi gusti a donne che non ne hanno.

29.  Sai che Clinton e' stato eletto l'uomo piu' elegante del mondo?  Certo! Da come gli cadono i pantaloni!

30.  Ho un vestito per ogni giorno dell'anno. Eccolo! (Leopold Fechtner)

31.  Le minigonne sono come le statistiche: danno delle idee, ma nascondono l'essenziale.

32.  I pantaloni gli erano stretti in vita. Da morto, gli andarono molto meglio. (Giampiero Casoni)

33.  Qual e' la differenza fra una donna informatica in minigonna e una in pantaloni? Il tempo di accesso!

34.  Un italiano in Francia, d'inverno, vuole comprarsi un cappotto per ripararsi dal freddo. Pur conoscendo molto poco il francese, entra in un negozio e chiede: "Je vudre' asc-te' a cappott!". (Cappotte in francese non vuol dire "cappotto" ma preservativo). Il venditore perplesso gli chiede: "A capott, monsieur?". "Oui, et de la taille 45...". "De la taille 45 ?!?!?????" strabuzza il venditore. "Et de coulor noir, aussi". "Porquoi monsieur de coulor noir?". "Pas que ma femme est mort!". "Oh, kel delicatesse!!!!!"

35.  Un ragazzo vanitoso continua a rimirare le sue doti allo specchio ma all'altezza del "cavallo" vede che c'e' qualcosa che non va: "Oddio, ho un testicolo blu!!!".  Va dal medico che drasticamente decide di eliminare la parte malata.  Il giorno dopo questo ragazzo si guarda allo specchio: "Vabbe', anche senza un testicolo sono ugualmente un gran figo, ma... cosa vedo, anche l'altro testicolo e' diventato blu, arrgghh!!!". Va ancora dal medico che, prontamente, zac, taglia anche l'altro. Passa una settimana e, superato lo choc, ritorna davanti all'amato specchio: "Ma quanto son bello, ma quanto son figo... ma... noooo... l'uccello noo, blu anche quello". Arriva terrorizzato dal dottore: "Non mi tagli anche quello, per favore , e' possibile che non ci sia una cura ???".   No, via anche il pene che viene sostituito da una protesi. Il medico riceve una telefonata tre giorni dopo: "Dottore, dottore, anche la protesi e' bluuuu". "Ma, scusa, ragazzo mio, non e' che i tuoi jeans macchiano ???"

36.  Ho solo detto che i vestiti migliori sono invisibili... ti fanno notare le persone. (Katharine Hamnett)

37.  Ho cambiato atteggiamento: non sono piu' io che indosso i vestiti, sono i vestiti che indossano me. (Monica Bellucci)

38.  Attraverso le vesti stracciate si mostrano i vizi minori: gli abiti da cerimonia e le pellicce li nascondono tutti. (William Shakespeare)

39.  Il modo di vestirsi e' una preoccupazione sciocca. Ma e' molto sciocco per un uomo non essere ben vestito (Philip D. Chesterfield)

40.  Non male quell'abitino: fa bene a portarlo, prima o poi tornera' di moda.  (citata da Paolo Limiti)

41.  Cartello in una lavanderia: "Noi non strappiamo i vostri vestiti con le macchine. Lo facciamo attentamente a mano".

42.  Chinandosi per raccogliere una zolla di terra, senti' uno strano rumore: aveva rotto i pantaloni proprio nel punto del cavallo, nella zona del maneggio. (Alessandro Bergonzoni)

43.  Nel frizzicoso mondo della moda si mormora che il prossimo Testimonial di una nota casa di jeans sarà: RITA LEVI'S MONTALCINI. (Angese)

44.  Perché una predica deve essere come una minigonna? Perché deve essere corta, aderente alla vita e deve lasciare intravvedere il mistero..

45.  L'unica cosa che serve per tutta la vita è la cintura. (Groucho di Dylan Dog)

46.  Due vestiti si incontrano. Il primo dice all'altro: "Dove abiti?".

47.  La smetta di mettersi nei miei panni: me li allarga. (Federico Bini)

48.  I vestiti sono degli artifici semeiotici, cioé delle macchine di comunicazione. (Umberto Eco)

49.  Chiunque è capace di essere allegro e di buonumore quando è ben vestito. (Charles Dickens)

50.  Colmo per un fabbricante di cerniere lampo: essere un attaccabottoni.

51.  In negozio: "Signora, potrei provare quel pantalone in vetrina?". "Mi dispiace  signore, ma in vetrina proprio non si può!"

52.  "Io mi ritiro" come dicono i jeans dopo lavati.

53.  Ho comprato un abito che indossò il grande pittore Picasso. Mi sta a pennello...

54.  Un cameriere è un uomo che porta un frac senza che nessuno se ne accorga. Per contro ci sono uomini che hanno l'aspetto di cameriere appena si mettono un frac. Così in ambedue i casi il frac non ha nessun valore. (Karl Kraus)

55.  L'abbigliamento che fa apparire gli uomini nella loro forma piu' smagliante e' quello indossato dalle ragazze sulle spiagge. (Walter Woerner)

56.  Quello che un uomo apprezza di piu' degli abiti di una donna sono le sue fantasie su come lei apparirebbe senza di essi. (Brendan Francis)

57.  Era così eccessiva che usava solo borsette di coccodrillo Lacoste. (Carlo Squillante)

58.  Era così sensibile che quando indossava una cravatta sentiva un nodo alla gola. (Carlo Squillante)

59.  Colmo per un analfabeta: indossare vestiti firmati.

60.  Non è l'abito che fa il monaco, ma il monaco sarto che fa l'abito. (Anonimo)

61.  Il vestito è una rilegatura che spesso vale più del libro. (Pierre Véron)

62.  Ilary e Totti entrano in un negozio d'abbigliamento e la letterina vuole provare una camicia. Ilary: "Amore, ma secondo te questa camicia mi ingrassa?". Totti: "Ma scusa mica t'a a devi magnà..."

63.  GUANTO, s.m.: Il capo di abbigliamento più pregiato (infatti è sempre fatto a mano).

64.  ORLO, s.m.: Parte del pantalone che permette a qualsiasi uomo di avere una donna ai suoi piedi.

65.  Colmo per un fabbricante di pantaloni: fallire per mancanza di fondi.

66.  Guanto: Preservativo per pentacazzo monopalla.

67.  Conoscevo un industriale che era felicissimo quando tutti mettevano il naso nei suoi affari. Produceva fazzoletti. (Groucho di Dylan Dog)

68.  L'abito non fa il monaco... ma un prete col tanga...

69.  Quando vai a una visita da un medico alla moda ti Levis tutti i viestiti?? (Guru)

70.  Fazzoletto? Fazzobrandina, è più piccolo e si piega!

71.  I vestiti fanno l'uomo. Le persone nude hanno poca o nessuna influenza sulla societa'. (Mark Twain)

72.  perché i fazzoletti costano poco? perché sono alla portata di tutte le tasche.

73.  Chi comanda nel negozio di abbigliamento? Il Capo. (Scirio)

74.  Dove abiti? In via della maglietta. (Scirio)

75.  La mia giacca mi crea delle perplessità: ha dei risvolti drammatici. (Erfonsinghelberg)

76.  ATTI UNICI DA RIDERE  (da Comix)
TENTAZIONE
PERSONAGGI : Un bottone e un occhiello.
SCENA : Un cappotto appeso a una gruccia.
BOTTONE: "Con te non ci sto! È inutile che continui a farmi l’occhiello".

77.  Per lanciare un abito 'ultimo grido', ci vuole Tarzan. (Pino Imperatore)

78.  Colmo per una cintura: prendere in giro i passanti per tutta la vita.

79.  Mi stavo misurando un vestito in un negozio di abbigliamento e ho chiesto alla commessa: "Come sto?". E quella: "È l'accostamento che è sbagliato". "La giacca col pantalone?". "No, i vestiti col suo corpo!". (Gabriele Cirilli)

80.  Se è a taglia unica, non va bene a nessuno. (Legge di Glaser) (dalle leggi di Murphy 2006)

81.  Inserzione giornalistica: Vendesi giaccone di montone marrone con collettone di pelone e internone in cotone verdone. Tel. lasciando nome e cognome.

82.  Con questi sbalzi di temperatura non si sa piu' come vestirsi. Infatti c'e' gente che va in giro con il piumino e gli infradito. (Luciana Littizzetto)

83.  Cappotto : un capo che sottomette ogni altro capo. (Eva Albairati)

84.  Raga! Mi son comprato un fermacravatta! Mi ero stancato di passare il tempo a sistemarmi la cravatta. In compenso ora passo il tempo a sistemarmi il fermacravatta. (rafrasnaffra)

85.  Ho visto un fabbricante di cerniere lampo comportarsi come un attaccabottoni.

86.  Ma se porto gli stessi jeans da vent'anni, posso essere incriminato per usura ? (Enotrio Pallanzo)

87.  Per trasportare una giacca a doppio petto ci vuole una valigia a doppio fondo? (DrZap)

88.  Guardaroba femminile: non indossate mai niente che getti nel panico il vostro gatto. (P.J. O'Rourke)

89.  I miei soldi li voglio là dove li posso vedere: tutti appesi nel mio armadio. (Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) in "Sex & The City")

90.  Piazza i vestiti e le armi dove puoi trovarli anche al buio. (Robert Heinlein)

91.  Mio nonno si è seduto troppo sugli allori. Forse e' per questo che ha i calzoni sporchi di verde... (DrZap)

92.  Dio ha fatto la femmina, i sarti hanno fatto la donna. (Pitigrilli)

93.  Ralph Lauren sta per lanciare una linea di maglioni cashmere per bambino da 350  dollari l'uno, cosi' la gente nel Medioriente puo' ricordarsi perché ci odia. (Conan O'Brien)

94.  La guardarobiera: nella vita non si finisce mai d'appendere. (Antonio Di Stefano e Lino Giusti)

95.  "Noi ci ritiriamo" come dissero i jeans dopo essere stati lavati.

96.  Con un top della Stefanenko io mi faccio una gonna con lo strascico. Quanto alle scarpe, posso pescare dal guardaroba di Barbie. (Luciana Littizzetto)

97.  Non capisco perché esiste una taglia extra large, esiste una taglia extra small, ma non esiste una taglia extra medium.

98.  Livrea: un capo di abbigliamento usato soprattutto in Piemonte.

99.  Damasco: stoffa per abiti da uomo. (Bilbo Baggins)

100.                La signora Maria non stira più per guadagnarsi da vivere i pantaloni a tutto il vicinato. Ultimamente avevano preso dei risvolti inquietanti. (DrZap)

101.                Io, lo ammetto, sono nato con la camicia, ed ora aspetto che qualcuno mi faccia le scarpe. € mia moglie a portare i pantaloni, ma non me lo fa pesare, e mi tratta coi guanti. Io un po' me ne approfitto e metto il cappello sopra le cose che fa, quando in realtà non faccio altro che giocare a golf per tutto il tempo. (puccio di luce)

102.                Uomini, che mascalzoni. Ma anche che masgiacche e che mascravatte! (lucyinthesky)

103.                Sentita in un negozio: "Scusi... vorrei un paio di blu jeans neri!". (rafrasnaffra)

104.                Ho comprato una giacca color canna di fucile... ma spara troppo! (fabiano marti)

105.                La marsina e' un abito frac-simile. (DrZap)

106.                Perché se in un negozio un vestito mi sta un po' largo la commessa: "Se lo lavi si ristringe!"  e se invece  mi sta un po' stretto!" la commessa: "Il tessuto cede!".

107.                LODEN - Nota di plauso data agli studenti universitari tedeschi che meritano più di 30. (Zap)

108.                GABBANA - Giacca portata alla rovescia dagli 'onorevoli ' abituati a cambiare partito. (Zap)

109.                Il Trota ha detto che se il 'diesel' aumenta lui se ne frega, comprerà jeans della Levi's... (Filippo Midiri)

110.                Tra scheletri nell'armadio e sogni nel cassetto non so piu' dove mettere i vestiti. (Frate Ezio Battaglia)

111.                Mia moglie non si lamenta di certo di tutti i vestiti che le regalo. Quando apre l'armadio dice sempre: "Guarda che roba che c'ho!". (DrZap)

112.                Tra scheletri nell'armadio e sogni nel cassetto non so piu' dove mettere i vestiti.

113.                Il brutto si copre, l'arricchito e lo sciocco si addobbano, solo l'uomo elegante si veste!! (Honoré De Balzac)

114.                "Sei la mia vita" disse il pantalone alla cintura. (Haarmann_82)

115.                L'anno del Bragone - Un film in programmazione sulle nuove tendenze dei giovani Newyorchesi che utilizzano enormi pantaloni molto svasati. (DrZap)

116.                Dall'Australia arriva l'abito fatto di vino. Se è troppo corto si allunga con la pioggia. (Luca Kaspo)

117.                Dall'Australia arriva l'abito fatto di vino. Come mi sta? Divino! (Luca kaspo)

118.                Una nuova moda sta spopolando: sono i "meggins", ovvero i leggings per uomo. Pensate a Ferrara e poi cambiate idea. (Gi_Gi_TO)

119.                Spendiamo un sacco di soldi in vestiti, ma i migliori momenti li passiamo senza.

120.                Durante il lungo soggiorno di Marco Polo in Cina questi fece una capatina in America. Li' lo chiamarono Marco T-skirt. (DrZap)

121.                Mi sono fermato a un self service per fare gasolio. È arrivata un'automobilista e mi ha chiesto il pieno. Forse dovrei curare di più l'abbigliamento. (Federico Gross)

122.                Bella stagione l'estate. Le giornate si allungano... e i vestiti si accorciano.

123.                Ho un maglione con 18 buchi, allora forse è un golf. (genio78)

124.                Se dessi ordini ai vestiti, sarei un capo d'abbigliamento?

125.                Ma se io mi metto i pantaloni di lino, Lino cosa si mette? (la_debbiee)

126.                Sui leggins dovrebbe esserci scritto ciò che c'è scritto sugli ascensori: "Non superare i 180kg". (David_IsayBlog)

127.                "Mi scusi, secondo lei questo vestito mi ingrassa?". "Ma perché lei lo mangia?".

128.                Due vestiti si incontrano e uno chiede all'altro: "Dove abiti?".

129.                In un negozio di vestiti: "Scusi, quanto costa quel cappotto ??". "500.000 lire". "E senza maniche?". "Scusi, ma cosa se ne fa di un cappotto senza maniche?". "Sa... Quando ho sentito il prezzo mi sono cadute le braccia!". (Gino Bramieri)

130.                Un siciliano entra in un negozio: "Scusi, ma quel cappotto 70 mila lire costa! nell'altro negozio a 50 mila lire lo vendevano!". "Sa... questo è di pura lana vergine". "E che mi fotte a me se la pecora poco seria è!". (Gino Bramieri)

131.                Gli ubriachi, i bambini ed i leggings, dicono sempre la verità! (Laura Torrisi)

132.                L'ubiquità! Non sai mai cosa metterti. (van deer gaz)

133.                "Quel vestito ti cade benissimo", le disse lui mentre lei improvvisava uno strip. (Valentinaries)

134.                Nella relazione perfetta, i pantaloni non li indossa nessuno. Restano sul pavimento. (M. Heathcliff)

135.                Il vedo-non-vedo di alcuni abiti femminili è un'elusione ottica. (Simone Scalzini)

136.                Ho numerosi scheletri nell'armadio, ma non so quale indossare. (Aldo Menghevoli)

137.                Da quel che si vede in giro, i leggings dicono sempre la verità a chi li guarda, ma poche volte a chi l'indossa. (Masse78)

138.                In disaccordo su tutto mia moglie il giorno del matrimonio si è presentata con l'arbitro nuziale. (Gabriele Tortuga Greco)

139.                "Cara, i soldi che erano nel cassetto?". "Investiti". "Una o due parole?". (wannabebaol)

140.                Ragazzi, quando vi dicono che in primavera dovete vestirvi a cipolla, non significa che dovete puzzare di cipolla. (Daniela Farnese)

141.                "Mamma, esco con le mie amiche". "O ti togli la minigonna, o non esci". "Perché  Mamma?". "Perché è molto corta". "E allora?" "Ti si vedono i coglioni, Carletto"

142.                La mia ragazza porta i pantaloni a vita così bassa che le si vedono i peli pubblici... (Riccardo Campisi)

143.                Ho chiesto a mia moglie di vestirsi da sera. Beh, si e' messa il pigiama... (DrZap)