1.     A ciascuno di noi il fato ha destinato una donna; se riusciamo a sfuggirle siamo salvi. (Ralph Samuel Butler)

2.     Il destino e' un'invenzione della gente fiacca e rassegnata. (Ignazio Silone)

3.     Puoi anche alzarti molto presto,  ma il tuo destino si e' alzato un'ora prima. (Anonimo)

4.     Il destino ti ha voltato le spalle. CHE BEL CULO!!! (Vasco Mirandola)

5.     La vita e' un'immensa partita a scacchi, l'importante non e' vincere o perdere, ma bensi' essere un giocatore e non una pedina. Poiche' il giocatore e' fautore del proprio destino anche nella sconfitta, mentre la pedina e' vittima degli eventi anche nella vittoria. (Dino Notte)

6.     Se il destino e' contro di noi, peggio per lui!

7.     Destino: misteriosa entità che dovrebbe controllare tutte le sorti umane e che viene invocata soprattutto da chi sbaglia per scusare il proprio insuccesso e dai tiranni per giustificare i propri crimini. (Ambrose Bierce)

8.     Quello che la gente chiama comunemente destino, e' costituito per lo piu'  dalle sue stupide gesta. (Arthur Schopenhauer)

9.     Il destino mescola le carte e noi giochiamo. (Arthur Schopenhauer)

10.  Non capisco perché il destino, ogni volta che inventa una sfiga nuova, la prova subito su di me. (Giorgio Faletti)

11.  Se il destino di un uomo è annegare, annegherà anche in un bicchier d'acqua. (Proverbio yiddish)

12.  Oroscopo gay: il Destino ti ha voltato le spalle ..... *** APPROFITTANE!!! ***

13.  La vita è fatta soprattutto di cose futili, e soprattutto a queste è legato il destino di ogni uomo.

14.  La moda è l'autoritratto di una società e l'oroscopo che essa stessa fa del suo destino. (Ennio Flaiano)

15.  A mia moglie Marina, che il destino ha voluto colpire, ponendomi sulla sua strada. (Corrado Guzzanti da "POE'SIE, ANGOSSIE & ALTRE STORIE")

16.  Cucina senza sale, credenza senza pane, cantina senza vino è un gran brutto destino. (Proverbio)

17.  Lasciatemi ammettere che nel passato americano ci sono vergogne da biasimare.... Ciononostante, noi abbiamo migliorato il destino dell'uomo e arricchito la sua civiltà con il Rye, il Bourbon e il cocktail Martini. In tutta la storia, quale altra nazione ha fatto altrettanto? (Bernard de Voto)

18.  Destino infame: fare una gran fatica per convincerle a dartela sapendo che poi dovrai fare il triplo di fatica per convincerle a smettere di dartela.

19.  Non sono un fatalista, e anche se lo fossi, cosa potrei farci? (Emo Philips)

20.  Che cosa so del destino dell'uomo? Potrei dirvi di più a proposito dei ravanelli. (Samuel Beckett)

21.  Nella vita accade come nel gioco degli scacchi: noi abbozziamo un piano, ma esso è condizionato da ciò che si compiacerà di fare nel gioco degli scacchi l’avversario, nella vita il destino. (Arthur Schopenhauer)

22.  Il comico e l’umorismo sono il modo in cui l’uomo cerca di rendere accettabile l’idea insopportabile della propria morte o di architettare l’unica vendetta che gli è possibile contro il destino o gli dei che lo vogliono mortale. (Umberto Eco)

23.  E' sempre per caso che si compie il proprio destino. (Marcel Achard)

24.  Molti confondono una cattiva gestione con il destino. (Kin Hubbard)

25.  Il male peggiore che il destino possa recare agli uomini è di farli nascere con pochi mezzi e grandi ambizioni. (Luc de Vauvenargues)

26.  Un caso che finisca bene è Provvidenza, un caso che termini male è destino. (Knut Hamsun)

27.  Vedi, io credo nel destino. Se e' destino che io vinca al Lotto, o al Totocalcio, un dettaglio insignificante come il non giocare non potra' impedire al mio destino di realizzarsi. (Leonardo Serni)

28.  Possiamo diventare i padroni del nostro destino quando avremo finito di atteggiarci a suoi profeti. (Alexander Pope)

29.  Il fatalismo è la via più stravagante per accettare l'inevitabile. (Natalie Clifford Barney)

30.  A che serve lottare contro il destino ? A nulla! Come quei non vedenti, che si ostinano a stare davanti al televisore per vedere "Chi l'ha visto ?". (Renato Reggiani)

31.  Non è vero che il destino entra alla cieca nella nostra vita. Io credo che entri dalla porta che noi stessi gli abbiamo spalancato. (Giorgio Gaber)

32.  La fata sposò il fato. Nell'intimità lo chiamava "caso". Quando era incazzata , "destino". (Massimo Cavezzali)

33.  Dicono che il destino e' scritto... ma se trovo chi ha scritto il mio gli faccio un culo cosi'...

34.  E poi Dio creò il caso e il destino. Ma vedendo che litigavano sempre, li separò. E nacque la coincidenza. (istintomaximo)