I DIFETTI

1.     Un tizio cerca un cavallo a poco prezzo. Va da un venditore e gli dice: "Ne avrei uno, ma ha un difetto: per farlo galoppare bisogna dire CULO e per farlo fermare bisogna dire MERDA !". Il prezzo e' buono e cosi' il tizio compra il cavallo. Una volta arrivato fuori citta'  vuole lanciarlo a tutta velocita': "CULO CULO CULO CULO ..." Il cavallo galoppa sempre piu' veloce " CULO CULO CULO ..." ancora piu' veloce ! A un certo punto il tizio si accorge che sta avvicinandosi a un burrone e vuole fermarsi. "Ach ! Com'e' che dovevo dire ? CAZZO...". Niente, il cavallo continua. "CACCA, FIGA, TETTE... " ma il cavallo continua. Vedendo avvicinarsi il burrone il tizio esclama:" AHHH... che MERDA !". E udita la parola il cavallo si ferma di colpo proprio sul bordo del precipizio. Il tizio guarda di sotto e con un sospiro di sollievo dice: "Ah... che CULO !".

2.     Un tizio risponde ad un'inserzione di una ditta che cerca un capo-personale. Si presenta e il Direttore che gli chiede: "Ha qualche diploma?". "Qualche diploma? Ma ho 4 lauree". Il Direttore continua: "Ah, bene...e parla qualche lingua straniera? ". "Ma scherza? 9 lingue, compreso il giapponese". Il direttore sembra contento e chiede ancora: "Ma ha delle referenze?". "Ma scherza? Sono stato Direttore Generale della Standa, dell'ESSO, della Volvo e in Giappone della Honda! ". Il Direttore insiste ancora: "Guardi che qui c'e' da lavorare molto". "Non c'e' problema: io lavoro anche 80 ore la settimana!". Il Direttore sembra convinto: "Bene, ma per finire, voglio precisare che lo stipendio e' modesto". E il tizio: "Non si preoccupi: a me basta poco per vivere e non ho hobby costosi". Il Direttore a questo punto si convince, si congratula con l'uomo per l'assunzione e poi aggiunge sorridendo: "E adesso mi puo' dire se ha qualche difetto?". "Ma no, non direi ... forse ogni tanto sparo qualche cazzata...! ".

3.     La prima notte di nozze. Lei: "Caro, ti devo confessare che ho un piccolo difetto: sono daltonica!". Lui: "Anch'io, cara, ho un piccolo difetto da confessarti: non sono svedese, sono del Ruanda!".

4.     Una signorina inglese di buona famiglia sposa un rude minatore del Galles. La prima notte di nozze lei si fa trovare a letto indossando una casta camicia da notte di pizzo. Lui, in canottiera e mutandoni ascellari, prima di infilarsi sotto le coperte si svita il piede destro, di legno, ricordo di un incidente in miniera. La timida sposa, che non era a conoscenza del lieve difetto fisico, rimane molto impressionata e, la mattina successiva, telegrafa alla madre: DEAR MOTHER MY HUSBAND ONLY ONE FOOT. La mattina seguente giunge il telegramma di risposta della madre:  CONGRATULATIONS YOUR FATHER ONLY SIX INCHES.

5.     Fino all'anno scorso avevo un solo difetto: ero presuntuoso. (Woody Allen)

6.     Non potevo prendere un cane perché era troppo caro. E finalmente hanno aperto al mio quartiere un negozio di animali difettosi. Potevi prendere un micio omosessuale, un cammello piatto. Io avevo preso un cane che balbettava: i gatti lo facevano impazzire e lui ab-b-b-aiava. (Woody Allen)

7.     L'ereditarieta' e' un fenomeno splendido perché ci solleva dalla responsabilita' dei nostri difetti.

8.     Dialogo tra due carabinieri. Il primo sta cercando di spiegare al secondo come la Natura a volte ricompensi i difetti delle persone. "Per esempio, se un uomo e' sordo, puo' avere una vista migliore; se uno e' cieco, puo' avere un olfatto migliore". "Penso di aver capito cosa intendi - dice il secondo in modo filosofico - ho spesso notato che se un uomo ha una gamba corta, allora quell'altra e' piu' lunga".

9.     Una ragazza molto carina ha pero' un piccolo difetto. Ha l'alito cosi' puzzolente che quando si parla allo specchio, la propria immagine le gira le spalle, e per questo motivo si crea un sacco di problemi. Un sabato sera delle amiche la invitano ad andare in discoteca e con insistenza riescono a portarcela. Mentre tutte le sue amiche sono invitate a ballare lei se ne sta in un angolino da sola, finche' un bel ragazzo invita pure lei. In un primo momento fa cenno di no, ma poi visto che il ragazzo e' bello e insiste accetta. Dopo un po' che ballano il ragazzo le chiede: "Ma ti sto antipatico ? Sono almeno dieci minuti che balliamo e non hai pronunciato una parola, dimmelo se preferisci stare da sola". Lei vedendo andare a monte anche questa possibilita' ed essendo veramente attratta dalla bella figura del ragazzo riesce in qualche modo a dirgli: "NO! BALLIAMO ANCORA". A questo punto il ragazzo stupito la guarda e gli dice: "HAI SCOREGGIATO?". E lei prontamente: "NO, TE LO GIURO". E lui: "ADESSO SI' PERO' !".

10.  Soltanto i grandi uomini hanno grandi difetti. (Francois de La Rochefoucauld)

11.  L'amore non e' cieco, e' presbite. Infatti comincia a vedere i difetti man mano che si allontana. (Miguel Zamacois)

12.  Non posso fare a meno di detestare i miei genitori. E' cosi' triste dover sopportare chi ha i vostri stessi difetti. (Oscar Wilde)

13.  Per essere perfetta le mancava solo un difetto. (Karl Kraus)

14.  "La ragazza mi piace. E' bella, ricca, giovane, colta. Nell'annuncio accennavate a un piccolo difetto fisico. Di che si tratta?". "E' incinta, ma da poco tempo pero' ".

15.  La perfezione ha un grave difetto: ha la tendenza ad essere noiosa. (William Somerset Maugham)

16.  Il mio difetto e' che sono troppo sincero, cara la mia zucca pelata! (La Settimana Enigmistica)

17.  Essere originale e' un pregio; volerlo essere e' un difetto. (A. Chauvilliers)

18.  Un affittuario, disperato per le condizioni disastrose del proprio appartamento decide di chiamare il padrone di casa per fargli vedere come stanno le cose. Il proprietario entra dentro l'appartamento: "Allora... cosa ci sarebbe che non va?". L'inquilino: "Cosa ci sarebbe??? Tutto!". "Suvvia, adesso non stia ad esagerare! Questa casa ha solo dei piccoli difetti come hanno tutte le case!". "Ah si'? Ne e' sicuro? Venga un po' in cucina...". I due si dirigono nella cucina. L'inquilino fa al proprietario: "Guardi un po' vicino al frigorifero in basso...". "Beh, un piccolo buco nel muro...". "Si', ma non e' solo un piccolo buco... stia a vedere...". Detto cio', prende un pezzo di pane e lo butta davanti al buco. In una frazione di secondo esce un topo gigantesco che se lo porta via. Il proprietario esterrefatto: "Accidenti che topo!". "E questo non e' niente...". Prende piu' pezzi di pane e li butta davanti al buco. Escono cosi' tre o quattro bei toponi. "Ma sono piu' di uno!". "Certo... non si contano! Ma non e' finita...". L'inquilino prende un altro pezzo di pane e lo ributta davanti al buco. Questa volta esce una grossa anguilla che afferra il boccone e rientra nel buco. Il padrone di casa: "Oh mio Dio, questa volta era una anguilla!". "Dell'umidita' nelle pareti ne parliamo dopo..."

19.  La gente che non ha difetti è orribile: non c'è modo di usarla a proprio vantaggio. (Anatole France)

20.  Cinico: Un furfante la cui percezione difettosa vede le cose come sono anziche' come dovrebbero essere. (Ambrose Bierce) (parlando di sé nel libro "'The Devil's Dictionary')

21.  Paradiso Terrestre: Eva chiede a Dio: "Signore, ho un problema!". "Cosa c’e', Eva?". "Signore, so che mi hai creata, e hai fatto per me questo splendido giardino e tutti questi meravigliosi animali, e quell’allegro e comico serpente, ma io non sono proprio felice...". "Come mai, Eva?". "Dio, mi sento sola. E sono proprio stufa di queste mele!". "Bene, Eva, in questo caso posso aiutarti, creero' un uomo per te". "Cos’e' un uomo, Signore?". "Questo ‘uomo’ sara' una creatura difettosa, con molti tratti negativi. Ingannera', mentira', e sara' superbo; insomma, ti dara' parecchi grattacapi. Fara' spesso brutte figure, e sara' scioccamente curioso. Avra' scarso intelletto e poca sensibilita' e trovera' soddisfazione in cose infantili come cacciare o prendere a calci una palla. Come vedi non sara' molto brillante e avra' sempre bisogno dei tuoi consigli per pensare correttamente. Ma, visto che me lo chiedi, lo creero', e lo faro' in modo che possa soddisfare le tue, ehm, esigenze fisiche". "Mmm... sembra proprio una gran cosa!" dice Eva alzando ironicamente le sopracciglia. "Cosa devo fare in cambio, mio Dio?". "Si', allora... lo potrai avere ad una condizione... come ti ho gia' detto sara' orgoglioso e arrogante, e colmo di autocompiacimento... percio' dovrai fargli credere che ho creato lui per primo... ma ricorda... questo sara' il nostro segreto... da donna a donna!"

22.  Le donne generalmente non negano i loro difetti. Solo li designano con nomi di virtu'. (Ugo Bernasconi)

23.  I difetti li ho tutti, ma li uso una alla volta. (Pino Caruso)

24.  Ci sono difetti che, sfruttati bene, brillano piu' della stessa virtu'. (La Rochefoucauld)

25.  Vendo la mia Panda. Voglio essere onesto con voi.  Ha qualche difetto, insomma...  Ha un falso contatto sui tergicristalli. Funzionano sempre. Se piove, tlic-tlac. Se c'e' il sole, tlic-tlac. Capisco che puo' essere fastidioso andare in autostrada in una bella giornata di sole, col tergicristallo che va, tlic-tlac. Pero' e' una macchina... La puoi posteggiare dove vuoi. E certo, tlic-tlac, dove te la mettono la multa? Comunque, e' ancora una bella macchina, eh!  Vabbe', ci piove dentro, ma solo quando anche fuori piove.  Se fuori c'e' il sole, anche dentro fan delle giornate... E poi, la mia Panda, come tiene lei la strada sul bagnato... Certo, quando piove si ferma, per questo tiene bene... (Carlo Denei dei Cavalli Marci)

26.  Un balbuziente preso in giro per il suo difetto dice: "Tutti hanno un difetto no? Per esempio tu con quale mano ti pulisci il culo?". "Con la mano destra". "Hai visto, tutti lo fanno con la carta!!!"

27.  Le donne ci vogliono bene per i nostri difetti: se ne abbiamo una quantità sufficiente, accettano tutto, anche la nostra intelligenza. (Oscar Wilde)

28.  Fare dell'umorismo è l'abilità di addebitare agli altri i propri difetti. (Umberto Domina)

29.  Per riuscire la gente abusa tanto delle proprie qualità quanto dei propri difetti. (Charles Regismanset)

30.  Confessiamo i piccoli difetti solo per far credere che non ne abbiamo di più grandi. (F. de la Rochefoucauld)

31.  Perdoniamo facilmente agli amici i difetti che non ci toccano. (François de La Rochefoucauld)

32.  A una cliente di AST viene chiesto di spedire indietro una copia dei suoi dischetti difettosi. Pochi giorni dopo arriva una lettera della Cliente con le fotocopie dei floppy.

33.  Amore significa sopportare i tuoi difetti, i tuoi malumori, i tuoi capricci, i tuoi isterismi, senza chiedersi il motivo. Anche perché intanto, se me lo chiedessi, non lo troverei. (Fabio Fazio)

34.  Avvertenza: Questo è un prodotto alimentare 100% transgenico. Pertanto eventuali piccole imperfezioni  che potreste riscontrare quali: cambiamenti repentini di colore, rumori strani, movimenti sospetti, tentativi di schivare la vostra forchetta, metamorfosi, o offese verbali al vostro indirizzo, NON sono assolutamente segno di cattiva qualità del prodotto, ma garanzia della totale e genuina trangenicità del prodotto. Pertanto la Ditta non provvederà al cambiamento delle confezioni ritenute difettose per tali motivi. (Seb)

35.  Ford, quello delle macchine, muore e chiede a San Pietro di presentargli il suo boss. Ford spiega a Dio che lui tutta la sua vita l’ha consacrata per costruire una macchina quasi perfetta, mentre Dio ne ha fatta una piena di difetti: la donna. Dio guarda i suoi tabulati e ammette che la Ford e' quasi perfetta, ma, malgrado tutti i difetti della donna, ci sono piu' uomini che la usano che la Ford, e percio' per lui va bene cosi'.

36.  Qual e' quel cronico difetto di pronuncia che hanno tutte le bionde? Non riescono a dire: "No".

37.  Sir Stafford Cripps ha tutte le virtu' che detesto e nessuno dei difetti che ammiro. (Winston Churchill)

38.  E' seccante che le mogli si accorgano sempre dei difetti dei loro mariti soltanto quando hanno già un amante. (Ardengo Soffici)

39.  Si detestano veramente i propri difetti solo quando li si vedono presenti negli altri.

40.  Come mai la cravatta? La lampo dei calzoni è difettosa. Le mutande, troppo strette. L'estremità della cravatta mi copre il pelo sopra l'uccello. (Charles Bukowski)

41.  I difetti degli altri somigliano troppo ai nostri. (Leo Longanesi)

42.  La tv è più pericolosa perché è trasparente: ingigantisce i difetti. (Paolo Villaggio)

43.  Scopri i difetti del tuo segno zodiacale:
Ariete: Hai una immaginazione selvaggia e spesso credi di essere pedinato dall'FBI e la CIA. Non possiedi praticamente nessuna influenza sugli amici e la gente detesta che tu ti creda potente. Ti manca fiducia in te stesso e sei uno spargimerda.
Toro: Sei pratico e persistente. Possiedi una determinazione da cane e lavori come un condannato. La maggioranza della gente pensa che sei quadrato e testa calda, ma in realtà non sei altro che un maledetto comunista.
Gemelli: Sei un pensatore intelligente e veloce. Sei simpatico alla  gente perché sei bisessuale. Hai la tendenza ad aspettarti molto in cambio di molto poco, il che vuol dire che sei un avarissimo figlio di puttana. I gemini sono famosi per la loro tendenza all'incesto.
Cancro: Sei simpatico e ti preoccupi molto per i problemi altrui il che ti fa un idiota. Rimandi sempre tutto e per questo non sarai mai nessuno e dipenderai della carità pubblica per il resto della tua vita. In carcere sono tutti del cancro! Sei un imbecille.
Leone: Ti consideri un leader nato. Gli altri ti considerano un idiota. Sei vanitoso e non puoi tollerare una critica; la mggioranza dei leoni sono degli sbruffoni e la loro arroganza e' sgradevole. I nati sotto il segno del leone sono ladri e godono di più con la masturbazione che con il sesso vero.
Vergine: Sei il tipo logico e odi il disordine. Il tuo atteggiamento minuzioso di merda fa innervosire i tuoi amici e colleghi. Sei freddo poco emotivo e spesso ti addormenti mentre fai sesso. Quelli nati sotto il segno della vergine sono adatti a guidare gli autobus e sono pederasti riconosciuti.
Bilancia: Sei del tipo artistico e fai fatica a gestire la realtà. Se  sei uomo probabilmente sei frocio. Le probabilità di lavoro e di fare soldi sono non esistenti, nulle. La maggioranza delle donne bilancia sono mignotte! Tutti quelli della bilancia muoiono di malattie veneree, sessualmente trasmesse.
Scorpione: Sei il peggiore di tutti. Sei astuto per gli affari ma non degno di fiducia. Sei la cosa più simile ad un misto di italiano ed inglese: arriverai alla cima sulla base della totale mancanza d'etica; sei il perfetto figlio di puttana. Quasi tutti gli scorpioni muoiono assassinati....meritatamente.
Sagittario: Sei ottimista ed entusiasta. Hai un'innegabile tendenza ad affidarti alla tua fortuna, dato che non hai talento alcuno. Quelli del sagittario sono ubriaconi : sei un alcolista.
Capricorno: Sei un conservatore ed hai paura di rischiare. Fondamentalmente, sei un essere detestabile. Non c'è mai stato un capricorno importante. Ti suiciderai.
Acquario: hai una mente ingegnosa e tendente a essere progressista. Sei abbastanza bugiardo. Commetti sempre gli stessi errori giorno dopo giorno, perché sei un imbecille.Tutti pensano che sei un coglione di merda.
Pesci : Sei del tipo pioniere e pensi che la maggioranza della gente e' stupida. Sei veloce per rinfacciare tutto, sei impaziente e vuoi dare consigli a tutti. L' unica cosa che riesci a fare e' allontanare tutti quelli con i quali hai a che fare. Sei disgustoso.

44.  Gli uomini chiamano difetti delle donne le qualita' che essi non hanno. (Emile Augier)

45.  Il più grande difetto dello scrittore vivente è di non essere ancora morto. Io appartengo alla categoria dei Melville, degli Wilde: reietti finché sono in vita. (Aldo Busi)

46.  Nelle donne, la bellezza fa perdonare molti difetti; negli uomini, raddoppia le cattive qualita'. (Madeleine de Scudery)

47.  Agli italiani piace Berlusconi. Riesce a trasformare i loro peggiori difetti nei suoi migliori successi. (Ellekappa)

48.  Lo sapete qual era il difetto di Mussolini? Fare di tutta l'erba un fascio!!!

49.  Se non avessimo difetti, non proveremmo tanto piacere a notare quelli degli altri. (François de La Rochefoucauld)

50.  Per la maggior parte delle persone, correggersi vuol dire cambiare i propri difetti. (François Voltaire)

51.  I difetti di design viaggiano in gruppo. (Quinta legge del design)

52.  Vi sono persone che senza i loro difetti non avrebbero fatto conoscere le loro qualita'. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

53.  Se è vero che la giovinezza è un difetto, ce ne correggiamo in fretta. (Johann Wolfgang von Goethe)

54.  Io modesto? E' il solo difetto che mi onoro di non avere. (Gabriele D'Annunzio)

55.  "Pronto MondialCasa, sono Debbborahh, come posso esserle utile?". "Ehm, si certo, ho telefonato perché ho ricevuto la padella che avevo richiesto...". "Molto bene gentile cliente, spero sia soddisfatto, le nostre padelle sono insuperabili". "Sì, ma quella che mi avete mandato è fallata". "Oh mi spiace, mi dica il difetto che le autorizzo il reso". "L'avevo richiesta col manico a destra, questa invece....". "Lei e' un carabiniere?".

56.  Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, persino il nostro intelletto. (Wilde Oscar)

57.  L'invidia e' statisticamente in aumento: si invidiano perfino i difetti. (Cesare Zavattini)

58.  Siamo miopi per vedere i nostri difetti, ma abbiamo la vista di un'aquila per scoprire quelli degli altri. (Federico Fellini)

59.  Invecchiando perdiamo parecchi dei nostri difetti: non ne abbiamo piu' bisogno. (Paul Claudel)

60.  Se dici qualcosa di male su qualcuno, scoprirai che la stessa critica potrebbe essere mossa a te. Corollario: Gli unici difetti che ci danno fastidio negli altri sono i nostri.

61.  L'educazione e' il mezzo con cui i genitori trasmettono i loro difetti ai figli. (Alexis Carrel)

62.  Perché le donne hanno l'imene e gli uomini no? Perché Dio, avendoli creati difettosi, non ha voluto mettere il sigillo di garanzia!

63.  Un uomo che porta il pizzo qualche difetto deve averlo. (Leonardo Sciascia)

64.  "Io non so da chi abbia preso i difetti nostro figlio!". "Da me certamente no!". "Già! Tu ce li hai ancora tutti!!!". (Scirio)

65.  Le grandi menti sono capaci di grandi difetti come di grandi virtù. (René Descartes)

66.  Certamente mio figlio non può aver preso tutti i difetti da mia moglie. Lei li ha ancora tutti. (Mauroemme)

67.  Le vergini hanno il difetto che si possono trombare solo una volta. (franco kappa)

68.  Quando ad un uomo vengono attribuite innumerevoli qualità che non ha mai avuto e nessun difetto, trattasi di una veglia funebre. (Antonio Sammaritano)

69.  Se vuoi sapere quali sono i tuoi difetti, sposati e chiedi a tua moglie. Se vuoi sapere quali sono i difetti peggiori che può avere un uomo, sposati e chiedi a tua suocera. Se vuoi sapere come eliminare i tuoi difetti, non sposarti.

70.  In seguito alle pettegole insinuazioni che mettono in dubbio la sua onorabilità, io esprimo la mia pur riluttante solidarietà al cavaliere Silvio Berlusconi. Sappiate che egli può anche avere molti difetti, ma almeno non è un pedofilo. Perlomeno non troppo! (Bilbo Baggins)                         

71.  E' un'ingiustizia parlare male di Vienna sempre per i suoi difetti, quando vale la pena di parlare male anche per i suoi pregi. (Karl Kraus)

72.  La tipica frase 'Sh, se io ho un difetto è essere sincero; io dico sempre quello che penso' merita la seguente risposta: "Ma dato che pensi delle cazzate, preferirei che tu fossi bugiardo". (Gioele Dix)

73.  Talora i nostri difetti sono i migliori avversari dei nostri vizi. (Marguerite Yourcenar)

74.  Qual e' il maggior difetto per un cardinale? L'in...curia! (Renato R.)

75.  Io so tutto su come corteggiare e rendere felice una donna. Basta non farle nessun complimento, ma aprir bocca solo per lamentarsi dei difetti che hanno tutte le altre donne! (Bilbo Baggins)

76.  In Italia abbiamo un grande scrittore e un grande pensatore che insegna all'Universita' di Bologna; ha un solo difetto: che parla troppo di se'. Si chiama Umberto Ego. (DrZap)

77.  Il più grave difetto di mia moglie è che lei esagera sempre. Eppure glielo avrò già fatto notare almeno un triliardo di biliardi di volte! (Bilbo Baggins)

78.  Difetto: problema che si presenta puntualmente allo scadere della garanzia. (Bilbo Baggins) 

79.  Non esiste difetto che alla lunga in una società corrotta non diventi pregio. (Corrado Alvaro)

80.  Molti difetti rasentano la perfezione. (Roberto Ricci)

81.  I difetti li ho tutti, ma li uso uno alla volta.

82.  Ho smesso di combattere i miei difetti. Sono passato dalla loro parte...

83.  Molto spesso le accuse che facciamo agli altri non sono altro che i nostri difetti sotto mentite spoglie. (Walter Di Gemma)

84.  Le donne generalmente non negano i loro difetti. Solo li designano con nomi di virtù.

85.  Abbiate pure cento belle qualità, la gente vi guarderà sempre dal lato più brutto. (Molière)

86.  Io non ho difetti. Ho pregi capovolti. (Francesca Sbicego)

87.  L'aspetto più negativo dei difetti è che non migliorano mai. (Marco Mezzetti)