Handicappati e paralitici

1.     Era paralitico. Un giorno riusci' ad alzare il braccio: divenne alcolizzato! (Giampiero Casoni)

2.     Pierino a causa di un incidente d'auto ha perso le braccia e le gambe. Un giorno dice alla madre: "Mamma, vado a giocare a pallone". "Povero piccolo mio, come puoi pensare di poter giocare a pallone?". "Posso benissimo, mamma, faccio il pallone!".

3.     Come fa una bambina senza braccia a grattarsi la schiena? Cazzi suoi!

4.     Che fa una bambina senza braccia sull'altalena? Cade.

5.     Un bambino accompagna la madre al supermercato. Arrivato alla cassa chiede alla madre: "Mamma, mamma, mi compri del cioccolato? Ma la madre gli risponde di no. Il ragazzino si mette a piangere finche' alla fine la madre cede ai capricci del figlio e gli dice: "Va bene! Vatti a cercare una tavoletta di cioccolato...". Il ragazzo parte tutto contento e ritorna 5 minuti dopo senza cioccolato: "E allora, hai cambiato idea?". "Ma, mamma, io non posso, sono senza braccia...". "Ahhh, niente braccia, niente cioccolato!".

6.     Un signore in carrozzella va a Lourdes nella speranza di guarire dalla sua malattia: "Madonnina cara, fammi tornare a casa a piedi". Pssssssss...

7.     Un muto dice ad un sordo: "Guarda, c'e' un cieco che ci sta spiando!". E il paralitico: "Scappiamo!".

8.     Qual e' la parte piu' dura da mangiare di un vegetale? La sedia a rotelle.

9.     Ero in un bar a farmi un bicchierino quando il tizio accanto a me cade dalla sedia. Lo tiro su e lo rimetto al suo posto, ma ricade. Questa volta lo tiro su e gli dico: "Dove abiti?". Lo caccio in macchina e lo porto a casa. Quando lo faccio scendere, prima di arrivare alla porta di casa cade tre volte! Suono, esce la moglie e le dico: "Salve! Le ho riportato a casa suo marito...". Lei mi squadra e dice: "E dove e' la sua sedia a rotelle?".

10.  Un tetraplegico cerca di attraversare lo stretto di Messina, ma a meta' traversata desiste e si ritira dalla epica impresa. Al giornalista che gli chiede come mai abbia interrotto la traversata risponde: "Avevo le orecchie stanche!".

11.  Una signorina inglese di buona famiglia sposa un rude minatore del Galles. La prima notte di nozze lei si fa trovare a letto indossando una casta camicia da notte di pizzo. Lui, in canottiera e mutandoni ascellari, prima di infilarsi sotto le coperte si svita il piede destro, di legno, ricordo di un incidente in miniera. La timida sposa, che non era a conoscenza del lieve difetto fisico, rimane molto impressionata e, la mattina successiva, telegrafa alla madre: DEAR MOTHER MY HUSBAND ONLY ONE FOOT. La mattina seguente giunge il telegramma di risposta della madre:  CONGRATULATIONS YOUR FATHER ONLY SIX INCHES.

12.  Un poveraccio non ha ne' braccia ne' gambe a causa di un'esplosione di una bomba ancora carica ritrovata casualmente. Va al mare, e dopo aver assistito con tristezza ai bagni che tutti fanno con padronanza di movimenti, invita il suo amico, che lo aveva accompagnato, a portarlo in mare, perché anche lui dice di voler fare un bagno. Vista l'insistenza del poverino, l'amico lo aiuta ad andare in acqua. Poco dopo il mutilato gli chiede di dirgli tante parolacce, il piu' pesanti possibile. L'amico lo accontenta e subito dopo l'handicappato si mette a nuotare velocissimo, fendendo le onde. Alla fine l'amico non puo' fare a meno di chiedergli: "Ma come hai fatto a nuotare cosi'?". Risposta: "Ad un mutilato che si sente dire tante parolacce lo sai come gli girano le..."

13.  Inserzione giornalistica: Mutilato di guerra, senza braccia ne' gambe, cerca lavoro come fermacarte.

14.  Un piccolo handicappato senza braccia e senza gambe si presenta in piscina con la sua classe. Quando il maestro di nuoto domanda chi sa nuotare il piccolo risponde: "Io, io... ".  Il maestro non ci crede e il piccolo per dimostrarlo si butta in acqua nuotando benissimo. Al ritorno dalla nuotata il maestro gli chiede:  "Bravo, ma dove hai imparato a nuotare cosi' bene?". "E' stato il mio papa', tutte le settimane mi portava al mare e mi gettava nell'acqua, per cui dovevo imparare a nuotare".  "Ed e' stato molto duro?". " No, la cosa piu' difficile era uscire dal sacco di plastica...".

15.  Campionati internazionali di nuoto per handicappati: sulle pedane sono tutti pronti, chi senza un braccio, chi senza una gamba; nell'ultima corsia c'e' anche uno fornito della sola testa. Viene data la partenza e tutti scattano, anche la testa, ma questa malgrado gli sforzi rimane ai blocchi di partenza. Alla fine della gara tutti guardano la testa che ancora galleggia vicino al suo blocco di partenza. Un commissario la prende e le chiede cosa e' successo: "Ci ho messo 20 anni ad imparare a nuotare con le orecchie e oggi uno stronzo mi ha messo la cuffietta!".

16.  Una donna mette un annuncio sul giornale: "Cercasi uomo maturo che mi ami sul serio senza scappare di casa, che non sia manesco e soprattutto che sia molto virile". Un giorno suonano alla porta, va ad aprire e.... vede un handicappato, un uomo sulla sessantina, senza braccia, seduto su una sedia a rotelle che dice: "Sono venuto per l'annuncio...". "L'annuncio? Ma che dice?". "Ma si', l'annuncio che ha scritto sul giornale. Lei voleva un uomo maturo, ed io ho avuto le mie esperienze: due mogli e quattro figli. Nell'annuncio c'era scritto che voleva un uomo che non scappasse di casa, ed io sono sulla sedia a rotelle ... che non fosse manesco ed io le mani le ho perse in guerra...". La donna sconvolta non sa cosa rispondere. Poi, le viene un'illuminazione e dice: "Ok, ma la terza cosa? Che fosse virile?". E mentre dice cio' guarda l'uomo curiosa di sapere cosa avrebbe risposto. Questi, senza segni di imbarazzo, le dice: "E secondo lei, come ho fatto a suonare il campanello?".

17.  A Lourdes c'e' una piscina dei miracoli dove tuffandosi dentro i desideri delle persone si possono avverare. Uno zoppo prendendo la rincorsa ci si tuffa dentro, e dopo pochi secondi torna su e comincia a correre e a gridare:  "Corro, corro, sono guarito!". Stessa cosa per molte altre persone che vedono  guariti i propri handicap (ciechi, sordi, ecc). Ad un certo punto, un uomo su una carrozzella si butta nella piscina e non torna piu' fuori. Un minuto, due minuti e poi salta fuori sulla carrozzella gridando:  "Vai! Cerchi in lega!!".

18.  "Mamma, mamma, perché mi chiamano spastico a scuola ?". "Zitto e tira fuori le gambe dalle tasche!".

19.  Gesu': "Alzati e cammina"; niente. "Alzati e cammina!"; niente. Un seguace: "Guarda, Gesu', che quello e' sordo, non paralitico!".

20.  All'uscita dalla discoteca un uomo rimorchia una ragazza e, senza dover neanche troppo faticare, riesce a portarsela a letto. In camera lui si toglie i vestiti e si sdraia su un lato del letto. Sull'altro c'e' gia' lei che, con un rapido gesto... si sfila la parrucca. Lui sgrana gli occhi, ma lei indifferente continua, togliendosi un occhio di vetro. Lui ha un moto di raccapriccio, ma lei insiste svitandosi una mano e  sganciandosi una gamba finta... Dopodiche' dice: "Ecco caro, sono pronta". E lui, rassegnato: "... passamela!".

21.  Alcuni turisti stanno visitando un bel posto di campagna dove vorrebbero passare qualche settimana di vacanza. Il posto e' bello, ma e' pieno di zanzare. Il padrone di casa cerca di convincere i turisti in tutti i modi, ma il problema zanzare e' il piu' preoccupante:  "Ma vedete, se le zanzare sono un problema noi possiamo risolverlo spalmando di miele il nonno, cosi tutte le zanzare andranno da lui...". I turisti sono inorriditi:  "Che orrore, ma il vostro povero nonno si grattera' a sangue!".  "No di certo! E' paralizzato!".

22.  Perché e' utile avere una passeggera bionda ? Perché si puo' parcheggiare nella zona riservata agli handicappati.

23.  Un uomo sta passeggiando lungo una spiaggia isolata quando si imbatte in una giovane donna avvolta in una coperta che sta piangendo. Il viso e il busto della ragazza sono piacevoli, ma purtroppo e’ senza braccia e senza gambe. L’uomo le si avvicina e le chiede perche’ stia piangendo e se puo’ aiutarla. E la donna: "Ho 25 anni e nessun uomo mi ha mai baciata". L’uomo si china su di lei e la bacia languidamente a lungo. Lei lo ringrazia e appena l’uomo si allontana un po’ si rimette a piangere a dirotto. L’uomo ritorna sui suoi passi  e le chiede: "Che c’e’ che non va ora? Sei stata baciata. Non sei felice?". La ragazza risponde: "Si’, sono felice, ma io ho 25 anni e nessuno mi ha mai accarezzato il seno e tra le cosce". Allora l’uomo le toglie il suo costume da bagno e con piacere di ambedue fanno a lungo del petting. Alla fine lei ringrazia e quando lui se ne sta andando si mette di nuovo a piangere con insistenza. Lui le chiede allora: "Che c’e’ ancora? Ti ho baciata, ti ho accarezzata, ti ho detto che sei bella. Non sei felice?". E la ragazza: "Si’, sono felice, ma ho 25 anni e non sono mai stata fottuta". Allora l’uomo si china su di lei, la prende in braccio, la porta in riva al mare tra le onde e le dice:  "Aspetta l’alta marea e vedrai come sarai fottuta!!"

24.  Il Papa va ad inaugurare una pista di atletica leggera per bambini handicappati. Mentre sta per inaugurare un busto in bronzo lo spinge, il busto cade e spappola tutte e due le gambe del chierichetto, che cade gridando. Il papa cerca di rialzarlo e con voce comprensiva gli fa: "Vai pure a gareggiare anche tu, figliolo!!!"

25.  Inserzione giornalistica: Monco mano destra conoscerebbe monco mano sinistra per comprare guanti insieme.

26.  Un ragazzo obbligato su di una sedia a rotelle, passeggiando si accinge ad attraversare un passaggio a livello quando di ritrova incastrato con una ruota della sua sedia dentro i binari. Dopo vani sforzi per divincolarsi e, vedendo le asticelle abbassarsi comincia a gridare : "Casellante!!! Casellante!!!". Ma nessuno si vede. Il ragazzo insiste: "Casellante!!! Casellante!!!". Ma niente... Vede il treno avvicinarsi e allora ancora con piu' insistenza e a voce stridula: "Casellante Casellaaaaaaaaanteeeeeee!!!". E ancora niente... Il treno ormai a pochi metri fischiando copre l'ultimo grido del ragazzo: Casellante!!!". A questo punto esce dalla sua cabina il casellante del passaggio a livello che esclama: "Che c'e'??". Ed il ragazzo: "Senti che botto!!!".

27.  Se sbatto due volte la palpebra dell'occhio destro, poi ripeto la cosa con l'occhio sinistro, poi di nuovo col destro, poi ancora col sinistro, cosa sto imitando? Christopher Reeve che balla la macarena!

28.  Se la vita ti sorride vuol dire che ha una paresi. (Paco D'Alcatraz)

29.  L'altra sera sono andato in discoteca; ad un tratto mi sono accorto che una ragazza mi stava guardando; decido di invitarla a ballare, ma lei con uno sguardo triste mi risponde: "Non posso, mi dispiace" e subito mi accorgo della sedia a rotelle e che non ha le gambe!  Per rimediare alla gaffe mi metto a scambiare quattro chiacchiere. Ad un certo punto mi chiede se la posso riaccompagnare a casa. Dico di si' e lei monta abilmente sulla sua sedia a rotelle e altrettanto abilmente monta in macchina e comincia ad indicarmi la strada per casa. Ma invece di andare a casa mi fa dirigere verso un boschetto. Mi chiede di portarla in braccio fin sotto l'albero, dove comincia a farmi un discorso sulle difficolta' che hanno gli handicappati nella vita sentimentale. All'improvviso con le sue forti braccia si attacca ad un ramo dell'albero e si solleva dal suolo restando a penzoloni: "Ti prego, prendimi. Ho tanta voglia di fare l'amore". Io non me l'aspettavo proprio e non mi sentivo 'preparato', quindi l'ho riportata a casa tutta arrabbiata. Arrivati a casa senza scambiare neanche una parola, mi apre la porta la madre della ragazza che comincia a ringraziarmi, mi invita ad entrare in casa, mi offre il vino migliore, chiama tutta la famiglia e cominciano tutti a ringraziarmi. Insisto a dire che non ho fatto nulla di eccezionale, che ho solo riaccompagnato la figlia a casa. "Tu sei stato gentilissimo, noi vogliamo ancora ringraziarti". "Ma io veramente non ho fatto nulla...". E la madre per tutta risposta con aria sollevata mi dice: "E' che tutti gli altri, di solito, la lasciano appesa all'albero".

30.  Qual e' la differenza tra Bill Clinton e Christopher Reeve? Clinton e' paralizzato dal collo in su...

31.  Spinto dal desiderio di guarigione, uno storpio si reca in un paesino sperduto dove pare che un prete compia miracoli. Entra in chiesa faticosamente appoggiandosi su due robuste stampelle: "Padre, sono storpio dalla nascita, la mia vita e' un inferno, un miracolo e' la mia ultima speranza". Al che il prete gli chiede: "Non preoccuparti, figliolo, come ti chiami?". "Mi chiamo Peppe". "Bene Peppe, tu hai fede in Dio?". "Certo!". "Allora vai dietro l'altare e... prega... Anch'io preghero' e vedrai che il miracolo arrivera'!". Rincuorato Peppe si avvia zoppicando dietro l'altare. Passano un paio d'ore, durante le quali sia il prete che Peppe pregano... pregano... pregano, e a un certo punto entra un altro sventurato che con voce strozzata e balbettando fa: "Paaadreee... la pregooo... ho avuto una terribile malattiaaaa...  non riesco piu' a parlare beeeneee... e... non ce la faccio piuuuuu'... ". Al che il prete gli risponde: "Non preoccuparti figliolo, come ti chiami?". "Mi chiamo Giovanni". "Bene, Giovanni, tu hai fede in Dio?". "Certo!". "Allora vai dietro l'altare e... prega... Vedrai che il miracolo arrivera' ". Giovanni rincuorato da tanta sicurezza si avvia andando dietro l'altare. Passano le ore, durante le quali sia il prete che Peppe e Giovanni pregano... pregano... e pregano. Ad un tratto il prete, quasi delirando, alza la testa, rivolge gli occhi al cielo e grida: "Peppeeeee, lancia una stampellaaaaa, che non ti serve piu'!". E... vooomm da dietro l'altare vola una stampella. E il prete, gridando piu' forte: "Peppeeeee, lancia anche l'altra stampellaaaaa, che non ti serve piu'!". E... vooomm da dietro l'altare vola l'altra stampella. E allora il prete gridando a piu' non posso, in pieno delirio da miracolo: "Giovanniiii parlaaa, di' qualcosaaaa!". E Giovanni, affacciandosi da dietro l'altare, indicando con il pollice dietro di lui, con voce strozzata e balbettando fa: "... e' caaascato Peeeeppe...".

32.  A volte un atteggiamento rigido e' conseguenza di una paralisi. (Stanislaw Lec)

33.  Il piccolo Toto e' nato con un grave handicap: e' senza braccia e senza gambe. Da allora i suoi genitori hanno cercato in mille modi di guarirlo da tale grave menomazione. Durante uno dei loro numerosi viaggi arrivano da un dottore che dice loro che puo' fare qualcosa per il bambino. Cosi' i due genitori tornano precipitosamente a casa e annunciano la lieta novella al piccolo focomelico: "Toto, abbiamo una grande regalo per te!". E Toto: "Oh no, ancora un cappello..."

34.  Un tizio seduto dalla nascita su una sedia a rotelle guarda le pareti della sua casa completamente vuota. Fissa l'unico oggetto appeso al muro: un calendario che data 28 febbraio. Abbozza un sorriso e pensa: "Meno male, domani m'arzo..."

35.  Cosa si dice ad una ragazza senza braccia e senza gambe? Belle tette!

36.  E' carnevale. Un bambino senza una gamba va dalla mamma e le chiede: "Mamma, mi compri il vestito di Batman?". E la mamma risponde: "E il vestito da ghiacciolo dell'anno scorso lo buttiamo via?".

37.  Datemi un braccio artificiale e vi sollevero' il monco. (Mauro Manieri)

38.  Nella notte uno schianto. Si ruppe l’osso del collo ma... per fortuna era gią paralizzato. (Paco D'Alcatraz)

39.  Un uomo, sopraffatto dalle avversita' della vita, decide di suicidarsi. Si reca sul ponte piu' alto della citta' e sale sul parapetto ma, mentre sta per saltare, sull'argine del fiume vede un omino privo di entrambe le braccia che danza allegramente. Allora pensa: "Beh, la vita non e' poi cosi' brutta, in fondo". Scende dal ponte e va incontro all'omino senza braccia per ringraziarlo di avergli salvato la vita. "Grazie!", esclama, "stavo per buttarmi di sotto quando ti ho visto danzare anche se sei senza braccia, ed ho cambiato idea". Ed il mutilato replica: "Non stavo ballando, stronzo! E' solo che mi prude il culo".

40.  Una volta ho conosciuto un uomo con un braccio solo di nome David. L'altro braccio si chiamava Peter.

41.  Ho visto un muto dire ad un sordo che un cieco li sta spiando e un paralitico li sta rincorrendo!

42.  Sulla mia scrivania c'e' la foto di una fanciulla in tutu'. Era una grande stella della danza. Poi in un incidente ferroviario perse entrambe le gambe. Ma non si e' persa d'animo e, talvolta, balla ancora. Quando c'e' il terremoto. (Romano Bertola)

43.  Anche ‘sta parolona, «barriera architettonica». Uno pensa come minimo alla Grande Muraglia Cinese. E invece, da noi, «barriera architettonica» Ź il gradino del marciapiedi, sette centimetri di altezza. Un tacco di Berlusconi, tanto per intenderci. Ma per uno sulla sedia a rotelle, salire sul marciapiede Ź come scalare la Grande Muraglia. (Beppe Grillo)

44.  Un muto dice a un sordo: "Ma chi e' quel cieco che guarda il paralitico giocare a tennis?"

45.  Un uomo va a confessarsi e comincia a inveire contro il prete: "Non Ź possibile che Dio si comporti cosď crudelmente con me! Prima mi crea e poi mi fa venire una caterva d'acciacchi: ho i reumatismi, la scoliosi, la rinite cronica, le coliche renali, i piedi piatti, il naso storto". Il prete lo ascolta un po' e poi lo interrompe: "Senta, io capisco tutto, ma, mi creda, c'Ź anche chi sta molto peggio di lei!". "Ecco, appunto, stavo scordando di parlarle di mia moglie che Ź paralitica".

46.  Un tenero bimbo si presenta alla mamma con il braccio teso e il pugno chiuso. "Mamma, mamma, vediamo se indovini cosa ho nella mano?". "Uhmm...una mosca?" "No" "Uno scarafaggio?" "No" "Ebbene, mi arrendo, cos'hai nella manina?" "Una paralisi".

47.  "Mamma, mamma, come sto con questo bel vestitino tradizionale?". "Bene, tesoro, molto bene, ma credo che dovremo allargarti un po' la gonna senno' ti si vede la sedia a rotelle".

48.  Un uomo senza braccia entrė in un bar e chiese una birra. Il barista gli mise il bicchiere schiumante davanti. "Scusi", disse il cliente, "Come vede non ho braccia, potrebbe reggermi il bicchiere mentre bevo?". "Non c'Ź problema" disse il barista. "Se", disse il cliente, "fruga nella tasca destra del mio cappotto troverą i soldi per la birra". Il barista quindi prese i soldi e battŹ il conto. "Lei Ź stato molto gentile" disse il cliente. "Solo un'altra cosa. Dov'Ź il bagno?". "In fondo alla via a destra" disse il barista "giri a sinistra, cammini due isolati, c'Ź un benzinaio all'angolo".

Narratore: "Allora, siamo alle Olimpiadi dei disabili. Ci sono alcuni disabili che giocano cosď (A questo punto il narratore, in posizione seduta, finge di essere su una carrozzina e con una mano finge di muovere la ruota mentre con l'altra finge di giocare al basket, palleggiando e tirando un pallone immaginario). Narratore: "Secondo voi a che cosa stanno giocando?". Gli ascoltatori di regola indovinano subito di quale sport si tratti. Narratore: "In un altro campo ci sono dei disabili che fanno cosď". (A questo punto il narratore continua a fingere di essere sulla carrozzina ma questa volta finge di giocare un altro sport facile da indovinare: tennis, giavellotto, ecc). Fatti due o tre esempi di sport facili da indovinare il narratore prosegue alla battuta finale. Narratore: "Ci sono dei disabili che fanno cosď" (Il narratore, sempre sulla carrozzina finge di correre con alta velocitą muovendo tutte e due le ruote, perė dopo un certo numero di giri (sempre uguale) con il palmo della mano una botta sulla fronte. Di solito gli ascoltatori non indovinano. La risposta Ź: Corsa ad ostacoli.

50.  La Madonna di Lourdes dovette rinunciare ai bagni in piscina, perché ogni volta che si tuffava, la vasca si riempiva di paralitici con tanto di sedia a rotelle. (Carlo Squillante)

51.  Pierino e' nato con solo la testa. Un bel di' se ne va all'asilo, ma gia' dal primo giorno torna a casa piangente: "Mamma, mamma, tutti i bambini mi prendono in giro perché non ho le mani. "Dai, Pierino - lo consola la mamma - stasera prima di andare a dormire, preghi forte forte Gesu' perché ti faccia crescere le mani e vedrai che ti cresceranno". Quella sera Pierino prega forte forte: "Ti prego, Gesu', fammi crescere le mani". Il mattino dopo Pierino si sveglia e chiama eccitatissimo la mamma: "Mamma! Mamma, guarda, mi sono cresciute le mani!!". La mamma di Pierino corre a vedere ed effettivamente gli sono cresciute due manine giusto sotto la mascella. Pierino tutto contento va all'asilo, ma ancora una volta se ne torna tutto piangente: "Mamma, mamma, tutti i bambini mi prendono in giro perché non ho i piedi". "Dai, Pierino - lo consola la mamma - stasera prima di andare a dormire, preghi forte forte Gesu' perché ti faccia crescere i piedi e vedrai che ti cresceranno". Quella sera Pierino prega forte forte: "Ti prego, Gesu', fammi crescere i piedi". Il mattino dopo Pierino si sveglia e chiama eccitatissimo la mamma: "Mamma! Mamma, guarda, mi sono cresciuti i piedi!! Guarda!". La mamma di Pierino corre a vedere ed effettivamente gli sono cresciuti due piedini giusto sotto la testa. "Ma che bello, Pierino! Sei proprio fortunato! Dai, corri a far vedere le mani e i piedi al papa', che sta lavorando nell'orto". Pierino sui suoi piedini nuovi nuovi trotterella via contentissimo. Nell'orto trova suo padre che sta zappando: "Papa', papa'! - gli corre incontro - Papa', papa'!". Il padre di Pierino si volta, ha un moto di sorpresa, alza la zappa e *SCIAC*. Si passa una mano sulla fronte e dice: "Fiuuu. Che razza di *ragno*!!".

52.  Un uomo, un giorno, va ad un bar a prendersi una birra e, dall'altra parte del bancone vede un suo vecchio amico, seduto su una sedia a rotelle. Corre subito dall'amico e gli dice: "Oh mio Dio! Cosa ti e' successo ?!". L' amico risponde: "In un incidente ho fatto finta di essere rimasto paralizzato a vita cosi' da prendere i soldi dall'assicurazione". "Ma allora devi fingere di essere infermo tutta la vita! Come farai!?" risponde l'amico preoccupato. "Oh no, no, non ti preoccupare. La settimana prossima vado a Lourdes!".

53.  Quel povero mutilato era troppo distratto. Chiedeva l'elemosina tendendo la mano che gli mancava. (Giampiero Casoni)

54.  Caro Babbo Natale, mi piacerebbe ricevere un monopattino e una bicicletta. Sono stato molto buono e non ho mai fatto cose cattive. Ti voglio bene. Carletto.
Caro Carlo, prima di tutto, come fai a volermi bene se neanche mi conosci?. E inoltre, lo so benissimo che non hai fatto cattiverie perche sei stato in un letto tutto l'anno. Per ultimo, come cazzo ti viene in mente di chiedermi un monopattino e una bici ??? Oltre che paralitico, sei pure idiota??? Babbo Natale.

55.  Un bambino dice alla mamma: "Uffa! bussano sempre alla porta". E la mamma: "Ma Ź mai possibile che dimentichi sempre che hai una gamba di legno?".

56.  Un bambino ed una bambina stanno giocando insieme. Ad un certo punto la bambina mostra la sua manina chiusa al bambino dicendogli: "Indovina cosa ho qua !". Bambino: "Un fiorellino". Bambina: "No". Bambino: "Un sassolino". Bambina: "No, no". Bambino: "Un animalettino". Bambina: "Nemmeno". Bambino: "Un soldatino". Bambina: "Ancora no". Bambino: "Una pallina". Bambina: "Sbagliato ancora". Bambino (veramente scoraggiato): "Non lo so... mi arrendo! Me lo dici ?". Bambina: "Una paresi !"

57.  Sordo, muto, cieco, paralitico, mori' senza accorgersene. (Gabriel Bacri)

58.  Cosa fa un paralitico ingessato sulla sedia a rotelle continuamente importunato da una beghina tutta casa e chiesa? E' affetto da una BI-GOTTA. (Andrea Di Vita)

59.  Un paralitico con una mano piegata verso il basso prega la Madonna: "Ti prego, Madonna, fammi venire le mani uguali", e la mano buona si piega paralizzata verso il basso. Allora il paralitico prega: "Ma no al contrario!", e le mani si piegano tutte e due verso l'alto!

60.  "Ma dove vuoi parare? Io sto perfettamente bene". "Quanto mi urta il malato che si fa la diagnosi da sé !". (Jack Lemmon e l'avvocato traffichino Walter Matthau che lo sta convincendo a fingere una paresi da "Non per soldi... ma per denaro")

61.  Un bambino down deve fare l'esame di terza media. L'insegnante di sostegno chiede alla commissione che al momento delle domande d'inglese, queste siano possibilmente semplici. La professoressa di inglese allora comincia a parlare molto lentamente domandando: "Hello, what is your name?". E il ragazzo: "My name is Andrea"; "Well, how old are you?"; "I am 14 years old"; "Very good! Sit down!" ; "E tu si na zoccola". (Lello Vitello)

62.  Il paracadute: "Non so se mi spiego".
Il paralitico: "Non so se mi piego".
Il generale: "Non so se ripiego".
Il disoccupato: "Non so se m'impiego".

63.  All'aeroporto di Napoli Capodichino, cartello bilingue: "Toilette per disabili - Disabled toilets".

64.  Ho visto un paralitico muto in un vicolo cieco che faceva rumori sordi. (DrZap)

65.  Dalo era un uomo molto religioso e devoto a Dio, quasi come Padre Pio. La gente gli voleva molto bene, e si diceva che avesse fatto dei miracoli. Alla sua morte chiesero al Papa la sua santificazione. Il Vaticano non era molto d'accordo, ma accadde un fatto che cambiė la loro opinione. Mentre la salma era esposta in chiesa, i suoi capelli, non lavati da parecchio tempo, cominciarono a secernere un liquido untuoso. Un paralitico toccė quell'unguento, e cominciė a camminare: si urlė al miracolo, e da quel momento si cominciė a confezionare, oltre alle boccette di acqua di Lourdes, anche le boccette di olio di San Dalo... (Akel Barzo)

66.  "Buongiorno signora. Carletto puė venire a giocare a pallone?". "Ma ragazzi! Sempre la stessa storia! Sapete che Carletto non puė giocare a pallone perché gli hanno amputato le gambe". "Beh, signora, puė sempre giocare in porta". "Ma su... Carletto non puė parare, gli hanno amputato anche le braccia". "Uh... Beh, puė sempre fare l'arbitro, no?". "MacchŹ arbitro! Carletto non puė soffiare, da quando ha avuto la tubercolosi e ha perso il 70% dei suoi polmoni". "Signora, puė almeno venire solo a vedere?". "Su, su, lo sapete bene che Carletto Ź cieco!". "Uffa... Ragazzi, non se ne fa niente. Siamo rimasti senza palla". (Mauroemme)

67.  "D'altra parte mi fai ridere !!!" disse quello con una paresi facciale!

68.  Dove lo puoi trovare un paraplegico? Lď dove lo hai lasciato!

69.  Lo sapete perché in America hanno fatto le cabine del telefono con lo scivolo per i disabili? Sennė come cazzo si cambia Superman? (Quozzamax)

70.  10 mongoloidi... 9 mongoloidi... 8 mongoloidi... 7 mongoloidi... 6 mongoloidi... 5 mongoloidi... 4 mongoloidi... 3 mongoloidi... 2 mongoloidi... 1 mongoloide... 0 mongoloidi. Avete assistito al... COUNT DOWN. (Scirio)

71.  Inserzione giornalistica: Uomo senza gambe e senza braccia accetterebbe impiego come fermalibri.

72.  Un uomo improvvisamente si sente male e viene portato al Pronto Soccorso. Mentre e' ricoverato li', il dottore parlando con un infermiere, e credendo che il malato non possa sentirlo, dice: "Poveraccio, quello non lo sa, ma sta sotto un attacco di paralisi progressiva che gli blocchera' tutta la parte sinistra". Il malato allunga la mano stentatamente e giunto in basso acchiappa le palle e le sposta a destra...

73.  Un tizio ferma una ragazza per strada e gli dice: "Ciao, bella ragazza, come ti chiami?". E quella: "Barbra". E lui: "Americana?". "No! HAND-ICAP-PATA!!! (Scirio)

74.  Sport per disabili: Elenco discipline:
salto con l'astampella
cento metri piano
lancio
del giaverrotto
scherna
lancio del leso
tiro con l'arto. (Scirio)

75.  Benvenuti all'angolo della posta del Dr. Tarozzo. Anche oggi cercherė di dare una risposta sintetica ad alcune tra le migliaia di lettere che giungono in redazione. Cicciuzzo Cacace da Canicatti': "Caro Dr. Tarozzo, mi parla della paralisi inferiore?". "Semplice, caro Cicciuzzo, nel caso di un uomo la paralisi dalla cintola in giĚ e' invaliditą, nel caso di una donna, invece, si puė parlare di semplice matrimonio". Dott. Laido Tarozzo - Ass. Psyconline.com (Mauroemme)

76.  Fra i molti benefit di cui possono godere i politici italiani, fa riflettere il pass per parcheggiare liberamente nelle aree riservate ai disabili. (Mauroemme)

77.  Non ci sono disabili. Solo persone che hanno incontrato Chuck Norris.

78.  Il segnale con l'uomo in carrozzella non indica che un parcheggio sia riservato ai disabili, ma che appartiene di diritto a Chuck Norris, e che verrai ridotto su una sedia a rotelle se oserai parcheggiarci sopra.

79.  Gli amputarono due gambe e gli amici per consolarlo gli regalarono una bicicletta alla quale avevano tolto la sella!!! (per non cadere) (Dr. ICE)

80.  Hai sentito? Il muto ha detto qualcosa al sordo e il paralitico l'ha vendicato! (Giulio Severini)

81.  "Dimmi, tesorina mia, cosa vuoi fare da grande?". "La ballerina, mamma". "La ballerina? Oltre che paralitica, pure tonta". (Mauroemme)

82.  Figuratevi che un paralitico che cadde in una piscina di Lourdes con tutta la sedia a rotelle, venne estratto e aveva LE GOMME NUOVE! (Aldo Vincent)

83.  Tre future mamme sferruzzano durante la dolce attesa. La prima: "Spero che il mio sia un maschietto, perché il maglioncino che sto facendo Ź celeste!". La seconda: "Io spero che sia una femminuccia, poiché il maglioncino che sto tessendo Ź rosa!". E la terza: "Io spero che sia spastico: ho cannato completamente le maniche!"

84.  Direttrice della casa di riposo: "Mi fa piacere che si trovi bene qui da noi, ma le ricordo che per gli ospiti c'Ź un apposito telefono a gettone nell'atrio". Mascetti: "Sď, ma la sbiriguda della sbrinzellona come fosse antani, come facevo?". Direttrice della casa di riposo: "Prego?". Mascetti: "Ho provato con la supercazzola con scappellamento paraplegico a sinistra, ma non funzionava! Faceva : tu-du!". Direttrice della casa di riposo: "In che senso?". Mascetti: "Nel senso anafestico! Eh sď, forse per handicappo d'altitudine, no?". Direttrice della casa di riposo: "Ah, vuol dire che il telefono Ź troppo alto?". (da "Amici miei - atto III")

85.  Riflessioni del naziskin: E come gli scout, facciamo parte di un unico, grande disegno sociale... loro aiutano i paraplegici... noi li creiamo. (Rat-Man di Leo Ortolani)

86.  L'altro giorno non trovavo parcheggio vicino al negozio, quando arriva un tizio con una Mercedes e parcheggia nel posto degli handicappati. Scende dall'auto e vedo che non ha niente di strano. Non ti dą fastidio, una cosa del genere? Allora l'ho investito. L'ho reso un uomo onesto. E l'altro passeggero dell'auto mi ha lanciato addosso le sue stampelle. (Jeff Dunham)

87.  In casa di mia mamma ogni cosa c'ha il centrino. Il letto, il comė, la televisione c'hanno il centrino. Il telecomando ce l'ha, ce ne ha dieci: dove lo metti, lo metti bene. A casa di mia mamma ogni cosa che sta ferma c'ha il centrino. Mia nonna gli e' venuta una paresi: le hanno messo il centrino". (Enrico Brignano)

88.  Ieri ho visto un monco che davanti ad un'improvvisa disgrazia ha preso il coraggio a 4 mani. (Renato R.)

89.  Le ragazze mi odiano: l'altro giorno, mentre parlavo con una ragazza, lei si Ź alzata e se n'Ź andata. Ed era su una sedia a rotelle. (dan11)

90.  Clamoroso: i calciatori del Bologna col pass dei disabili. E dove sarebbe lo scandalo? Li avete visti come giocano? (Aldo Vincent)

91.  Brunetta posteggia la Maserati nello spazio riservato ai disabili. Embe'? (Faberbros)

92.  Milano, la Moratti fischiata dai disabili. Eppure anche lei ora corre con l'handicap. (Lia Celi)

93.  Forte lo striscione dei disabili a Milano davanti alla Moratti: "ugualmente incazzabili"! (franco kappa)

94.  Elezioni amministrative 2011. La Moratti fischiata al presidio dei disabili. Erano anni che si esercitavano. (giggi delirio)

95.  Capitan Uncino tutte le volte che voleva attraccare ad un porto cercava un posto per handicappati ? (DrZap)

96.  Pontida, l'unico a parlare sarą Bossi. Poi dicono che la Lega non dą spazio ai disabili. (Lia Celi)

97.  Sgominata finalmente la banda detta degli handicappati: era formata da un cieco, da un muto, da un sordo e da uno zoppo. Malgrado i vari handicap erano specializzati in colpi gobbi. (DrZap)

98.  Segrega e violenta per 41 anni le due figli disabili. "Diversamente abili" precisa il padre. (Graziano Filonzi)

99.  Milano, disabile rimane chiuso per quattro ore in un'auto con un cane. Le prime dichiarazioni della vittima: "Bau". (Umore Maligno)

100.                La Muti dice a Sordi: "Guarda c'Ź Cecchetto che ci spia!". (Maria Strada)

101.                SCANDALOSA FOTO DI GRUPPO DI UNA SCOLARESCA "SENZA" LA PICCOLA HANDYCAPPATA. Il preside si giustifica: "La ministra Ź dovuta andare via prima, perché aveva la posa della prima pietra di un ponte radio...". (Aldo Vincent)

102.                Un bambino dice alla mamma: "Uffa! bussano sempre alla porta". E la mamma: "Ma Ź mai possibile che dimentichi sempre che hai una gamba di legno?".

103.                Una ragazza Etiope cadde su una mina e rimase senza braccia, ma non se la prese troppo, perché tanto era sempre caldo e lei vestiva solo abiti sbracciati. (Bilbo Baggins)

104.                Un bambino con una gamba sola va dalla mamma, e piagnucolando dice: "Mamma, a Carnevale posso avere il costume di Spider-Man?". E la mamma: "Ma come, quello da ghiacciolo non ti piace piĚ?". (funcool88)

105.                Parma, prostituiva la fidanzata disabile sulla via Emilia. «Vedi cara, oggi per avere uno stipendio sicuro devi fare la Statale». (Lia Celi)

106.                Da ragazzo ero erotico. A trent'anni eretico. Ora sono ieratico. Ma per vedermi paralitico c'Ź da aspettare ancora un bel pezzo. (Gian Carlo Moglia)

107.                Aumentano le facilitazioni per i portatori di handicap. Da oggi anche loro potranno parcheggiare negli spazi contrassegnati con la carrozzina. (giggi delirio)

108.                "Lazzaro alzati e cammina" disse l'INPS scoprendo un falso invalido. (Dejvi Dashi)

109.                Ferrara. Niente comunione a un bambino disabile: "E' incapace di intendere e volere". Non c'Ź gara. (Lvix)

110.                HEATER PARESI. (A Umberto Bossi piace questo elemento) (Cronauer)

111.                Vuoi il mio parcheggio? Prendi il mio handicap. (stronzo). (su un parcheggio per handicappati)

112.                Pistorius corre pure alle paraolimpiadi. A questo se gli impiantano 4 ruote correrebbe anche in Formula 1. (moreno mari)

113.                Texas, giustiziato un disabile mentale con quoziente intellettivo bassissimo. Tanto non ha capito un cazzo. (alexfor)

114.                L’attore di Fantozzi:paraolimpiadi tristi, aboliamole’. Ha parlato lo scemo del Villaggio. (Carlo Prestori)

115.                Il politico buca le gomme al disabile «Ho sbagliato ma c'Ź chi fa di peggio». Sď, ma poi si suicida in un bunker. (LaPausaCaffe)

116.                Paraplegico si alza per ritirare il diploma: "Miracolo! Mi hanno promosso!"

117.                Calcio, il Prato in campo contro la Sla. Vi piace vincere facile, eh? (Cinemaniaco)

118.                Piccolo down si perde nel bosco, ma si salva grazie ai suoi cani. L'emozione dei genitori:" eppure li avevamo addestrati a non riportarlo". (Cinemaniaco)

119.                Lui: "La mia ragazza mi ha lasciato, ma sono sicuro che tornerą da me strisciando". L'amico: "E come fai ad esserne cosď sicuro?". Lui: "Perché le ho fregato la sedia a rotelle..."

120.                60 anni dopo la conquista della vetta da parte di un normodotato, per la prima volta un ragazzo down raggiunge la cima dell'Everest ed esclama: "Scusate il ritardo!". (Blow Giobbe)

121.                Dagli Usa la prima gamba bionica a controllo mentale. Gasparri resterebbe paralizzato. (Antonio Galuzzi)

122.                Paralitico riacquista le facoltą motorie grazie ad un miracolo: lo ha beccato la finanza. (labbufala)

123.                Brunetta Ź il tipico esempio di persona con disabilitą che Ź stata derisa e umiliata per anni. Ma mai abbastanza. (Aleandro Bartolini)

124.                Leggo lettere incazzate contro Monti per la battuta su Brunetta. Pochi hanno il senso dell'umorismo. Una conclude con queste parole: "sia lode(n) a chi, figlio di un direttore di banca e nipote del banchiere Mattioli irride il difetto fisico del figlio di un venditore ambulante. Otterrą quello che otterrą la Boccassini volendo condannare Berlusconi sotto elezioni: un aumento di simpatia per i martiri". Io non posso che concordare sull'analisi: gl'Italiani sono sempre quelli che facevano vincere il festival di Sanremo a Luciano Tajoli, che era sciancato o ad Annalisa Minetti, perché era cieca. (Renato R.)

125.                Putin promette, ai Giochi Olimpici i gay saranno a loro agio. A quelli Paraolimpici potranno pure partecipare, se vogliono. (Aleandro Bartolini)

126.                Belluno, disabile svedese non riesce a salire e blocca il treno: denunciato. Non si era accorto di essere in Italia (Patrizia Palma)

127.                La Regione Calabria paga i lavoratori precari coi fondi per disabili e malati. Portandosi avanti con il lavoro. (George Clone)

128.                Due paraplegici in carrozzella discutono, quando uno esclama: "Hei, guarda lą, guarda quelle due!!".  E l'altro risponde: "Ok, vai avanti tu, io ti seguo a ruota!". (Arturo Li Pira)

129.                Se Gengis Khan coi mongoli ha conquistato il mondo, tu e tutti gli handicappati insieme, puoi puntare all'universo. (EngyOhEngy)

130.                “Cerca di rigare diritto!”. “Ti riferisci alle macchine che trovo sempre sul parcheggio disabili?”. (EngyOhEngy)

131.                Se per offendere le persone usi termini quali “handicappato”, “mongoloide” o “Down”, Ź giunto il momento di compare un vocabolario.  (EngyOhEngy)

132.                Ma quel handicappato Ź matto! Deve avere qualche sedia a rotella fuori posto! (Scirio)

133.                GesĚ era un Finanziere. Solo cosď si spiegherebbero tutti quei falsi invalidi guariti miracolosamente dopo le sue visite. (Dlavolo)

134.                Berlusconi sconterą la pena assistendo coetanei disabili. Che poi non ho capito perché, se uno evade le tasse, la devono far pagare agli anziani disabili. (Elisio Marinelli)

135.                Berlusconi scontera' la pena assistendo anziani disabili... ha gia' cominciato 4 giorni fa recandosi al Quirinale. (Renata Toniazzo)

136.                Berlusconi sconterá la sua pena assistendo gli anziani disabili. CioŹ quelli che ancora lo votano. (Cesare LionZion Di Trocchio)

137.                Berlusconi assisterą anziani disabili. Sentenza ad personam. (Carlo Trombetta)

138.                Berlusconi assistera' anziani disabili. In pratica quello che fa la sua fidanzata con lui. (Ataru)

139.                Berlusconi ha presentato la lista dei disabili psichici che lui potrebbe aiutare: Alfano Angelino, De Benedetti Carlo, Agnelli Andrea e Grillo Giuseppe. (Claudio Reggiani)

140.                Cade crocifisso dedicato a Wojtyla e uccide un disabile: l'ennesimo caso di mala santita'. (Paolo Avėna)

141.                Ian Thorpe rischia di perdere l’uso di un braccio. Lo aspettano ai Mondiali di nuoto in vasca circolare. (Scie Comiche)

142.                Non parcheggiate nei posti dei disabili, essere deficienti non vale. (Caterina Principe)

143.                Esercito: scoperti due falsi invalidi. Per coerenza facevano guerre di pace. (Michele Todaro)

144.                Colmo per un monco: prendere il coraggio a due mani.

145.                Napoli arrestati 20 falsi invalidi. Il sordo telefona al cieco: "Vedi di avvertire il paraplegico, e digli di darsela a gambe levate".

146.                Perche' dobbiamo pagare la pensione agli invalidi se non hanno mai versato i contributi? (Matteo Renzi)

147.                Io sto sempre alla larga dalle persone monche... Come se la legano al dito loro ! (DrZap)

148.                "Signore, quello Ź il parcheggio dei disabili!". "Ho votato Renzi alle ultime elezioni". "Le chiedo scusa, la aiuto a scendere". (Teomondo Scrofalo)

149.                Sin da piccolo, quando mi capitava di incontrare una persona con un qualsiasi tipo di handicap, scattava in me un’istintiva forma di amore e protezione. Poi un giorno ho visto Brunetta...  (Antonio Pacifico)

150.                Operatore Trenitalia rifiuta di emettere il biglietto a ragazzi disabili in quanto troppo "lenti".  Aveva fretta di annunciare l'ennesimo ritardo del treno. (Satiraptus) (Paolo Parziale)

151.                Usa: poliziotto ammanetta bambino disabile. Immediate le scuse: era bianco, mica potevo sparargli. (satiraptus) (Paolo Parziale)

152.                Bologna, parcheggia il cavallo nel posto riservato ai disabili. Ora pagherą la multa con un pugno di dollari. (Fabrizio Gilli)

153.                Numerosi marciapiedi privi di rampe. Non c'Ź alcun rispetto per i turisti col trolley. (frandiben)

154.                Nina Moric ha insultato pesantemente un disabile. Poi ci ha divorziato. (Fabrizio Ferri)

155.                L'attaccante dell'Inter, Mauro Icardi, ha posteggiato la sua fuoriserie in un'area riservata ai disabili. Sospettavo che fosse un brocco, ora ho le prove. (Soppressatira) (Antonio Giuseppe Paladino)

156.                Paraplegico torna a camminare dopo anni di paralisi. Miracoli della scientifica moderna... (Soppressatira) (Eddy Losveglio)

157.                Usa, polizia spara e uccide disabile afroamericano. Il prossimo? Afroamericano, disabile e gay? (Kotiomkin) (Roberto Di Tolve)

158.                USA, polizia uccide disabile di colore: "Ha minacciato di prenderci a sediarrotellate". (Soppressatira)(Andrea Vanacore)

159.                USA. Poliziotti uccidono disabile di colore. "Con la sua sedia a rotelle ha accelerato per investirci". (Soppressatira) (Vanhacker)

160.                Agenti USA uccidono nero disabile. La carrozzina non rispettava i parametri di emissioni. (Soppressatira) (Claudio Chiarlo)

161.                Ad Andria legano un disabile con lo scotch ad un albero. Insorgono i verdi. (Renato Minutolo)

162.                "Ho sentito che un handicappato Ź stato picchiato su un autobus senza che gli altri passeggeri intervenissero". "Guarda che si dice "disabile". "Ok, senza che gli altri disabili intervenissero". (Kotiomkin) (Cesare Di Trocchio)

163.                "Papą, che cos'Ź l'humor nero". "Vai a fare una corsa che poi te lo dico". "Ma papą... sono paraplegico!". "Ahahahah".

164.                Puo' un monco prendere il coraggio a 4 mani? (DrZap)

165.                Che poi l'unico veramente messo in croce a scuola Ź il disabile senza insegnante di sostegno. (Davide Lazzaro Aldieri)

166.                Sono andato con lo zoppo, ha imparato a camminare bene. Era un falso invalido. (Maurizio Trb)

167.                Salvini si scaglia contro Renzi reo di tassare i disabili. Questa l'ha presa sul personale. (Kotiomkin) (Fulvio Maranzano)

168.                Credo Maurizio Gasparri sia un diversamente disabile. (Soppressatira) (Paolo Avėna)

169.                Gasparri: "Sono in prima linea per quello che riguarda la disabilitą". Non l'avrei saputa dire meglio. (Kotiomkin) (Enrico Antonio Cameriere)

170.                Roma. Arresti in un istituto per diversamente abili che venivano picchiati e segregati. Da dieci diversamente bestie. (Kotiomkin) (Angela Criscuolo)

171.                Ragazzo Down si laurea. "E ora voglio recitare con Fiorello". Oltre che studioso pure impegnato nel sociale. (Soppressatira) (Konrad Schubert)

172.                Ma il parametro, Ź l'unitą di misura dei disabili ? (Stefano Gnappo)

173.                Disabili mentali incontrano il Papa: "E adesso parlaci del tuo amico immaginario". (Kotiomkin) (Davide Aldieri)

174.                Roma: Papa visiterą una comunitą di disabili psichiatrici. Poi quando avrą finito a Palazzo Chigi, andrą a far visita ad un gruppo di simpatici ragazzi a cui manca un venerdď, ma che comunque rimangono persone normali. (Satiraptus) (Paolo Pasini)