L’IGNORANZA

1.     Colmo dell'ignoranza: nessuno lo sa.

2.     "Papa', mi compri il dizionario?". "Eh, no, a scuola ci vai a piedi!".

3.     Un uomo grande e grosso entra in farmacia e fa: "Aooh! Me daresti un rotolo de carta igienica per pulirmi er culo!". La farmacista lo guarda schifata e ironica ribatte: "Fine....eh?". "No, de quella a du' strati, senno' me smerdi i diti!".

4.     Era cosi' ignorante che credeva che la cedrata fosse un'opera minore del Tassoni. (Enzo Biagi)

5.     Ignoranza artigianale: non capirci una sega.

6.     Ignoranza ortofrutticola: non sapere un cavolo (o un fico).

7.     Ignoranza sessuale: non sapere un cazzo.

8.     Ignoranza letteraria: non sapere un'acca.

9.     Ignoranza  musicale: non capire un piffero.

10.  Ignoranza religiosa: non capirci un'ostia (o una madonna).

11.  Ignoranza sportiva: non sapere una mazza.

12.  Ignoranza idraulica: non sapere un tubo.

13.  Qual e' il problema piu' grande oggi nel mondo? L'ignoranza o l'indifferenza? Non lo so e non me ne importa niente!

14.  "Tu ci vai alle Nozze di Figaro?". "No, penso di cavarmela con un telegramma".

15.  Il maestro interroga Pierino, ma questi non sa rispondere a nessuna domanda. Entra il bidello e il maestro dice: "Porti della biada per l'asino". E Pierino: "E un caffe' per me!".

16.  Un contadino piuttosto ignorante va dal medico che gli prescrive delle supposte dicendogli di metterne una nell'ano tutte le sere. Tornato a casa, riferisce alla moglie, ma ne’ l’uno ne’ l’altra comprendono come si somministrano le supposte. Pertanto la moglie intima al marito di ritornare dal dottore per farsi spiegare. Il contadino dapprima si oppone, adducendo a motivo il fatto che il dottore si arrabbiera` di certo ma, pressato dalla consorte, alla fine accetta e torna dal dottore. Per tre volte di seguito il dottore parla di ano, poi di retto e infine di sfintere. Alla fine il medico, capendo finalmente di trovarsi di fronte ad una persona poco acculturata, si decide finalmente ad usare un linguaggio un po' piu’ semplice: gli dice di mettersene una tutte le sere NEL CULO! Il contadino torna dalla moglie e fa: "Te l'avevo detto che s'incazzava !".

17.  Aveva la mente cosi' ristretta che poteva guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi. (Mark Twain)

18.  Concettina, donna semplice e analfabeta, abita nel quartiere piu' povero di Napoli. Credendosi incinta va dal dottore che consegnandole un raccoglitore le dice: "Mi porti un campione di urine". Concettina torna dal marito e gli chiede spiegazioni di quello che gli ha detto il dottore. Ma anche il marito (stessa estrazione sociale) non sa bene cosa vuol dire 'campione di urine' e le consiglia di andare dalla sora Peppina che sta al piano di sotto. Poco dopo Concettina ritorna dal marito tutta pesta e con i vestiti stracciati. Il marito le chiede che cosa le sia successo e la Concettina risponde (in napoletano): "Ho chiesto a quella zoccola della Peppina cosa vuol dire un campione di urine e lei mi ha detto: 'Va a pisciare!' e allora io le ho risposto: 'Ma va a cagare tu' ... e a quel punto abbiamo cominciato a darcele di santa ragione..."

19.  Piu' estendo l'isola della mia conoscenza, piu' scopro aumentare la linea costiera della mia ignoranza.

20.  Ci saranno sempre degli eschimesi pronti a dettare le norme su come si devono comportare gli abitanti del Congo durante la calura. (Stanislaw Lec)

21.  Se l'ignoranza fosse un piacere, tu saresti multi-orgasmico. (If ignorance is bliss, you must be orgasmic).

22.  Ho incontrato un tale cosi' ignorante che doveva inventarsi da solo le citazioni dei classici. (Stanislaw Lec)

23.  Il mondo gira solo per ignoranza. (Charles Baudelaire)

24.  Su un viadotto possono passare gli ignoranti?

25.  Un vero giornalista: spiega benissimo quello che non sa. (Leo Longanesi)

26.  Non sa come mi chiamo? Santa ignoranza! Ho un figlio di 4 anni che conosce il mio nome a menadito. (Groucho Marx)

27.  Se credi che l'educazione dei figli sia costosa, prova con l'ignoranza. (Derek Bok, rettore di Harvard) (John Capozzi)

28.  C'e' un'ignoranza da analfabeti e un'ignoranza da dottori. (Michel de Montaigne)

29.  Solo i colti amano imparare. Gli ignoranti preferiscono insegnare. (Edmond Le Berquier)

30.  Il filosofo scrive cose che non capisci, poi ti fa credere che e' colpa tua. (Boris Makaresko)

31.  La sua ignoranza e' enciclopedica. (Abba Eban) (Stanislaw Lec)

32.  Potete ammettere sia l' ignoranza infinita che l' intelligenza illimitata. (Leo Szilard)

33.  Se l'ignoranza fosse musica, Boso sarebbe una discoteca. (Roberto Benigni)

34.  Religione: una figlia della Speranza e della Paura, che spiega all’Ignoranza la natura dell’Ignoto. (Ambrose Bierce)

35.  Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano. (Arturo Graf)(Indro Montanelli)

36.  L'ignoranza è la palpebra dell'anima. La cali e puoi dormire e anche sognare. (Ugo Ojetti)

37.  Quando la stupidita' e' una spiegazione sufficiente, non c'e' bisogno di cercarne altre. (Legge di Ulmann)

38.  Non c'e' nulla di piu' spaventoso dell'ignoranza in azione. (Legge di Couvier)

39.  La miglior difesa contro la logica e' l'ignoranza. (Laurence J. Peter). Commento di Tucker: Tutto ha un senso, quando non ci pensi. (Regola di Phillips)

40.  Non e' necessario capire le cose per discuterne. (Motto di Beaumarchais)

41.  Se l'ignoranza volasse i tuoi ti darebbero da mangiare con la fionda.

42.  Da qualche tempo si notano delle lacune nella sua ignoranza. (Jean Charles)

43.  Colmo dell'ignoranza: credere che Ferdinando sia un gerundio!

44.  L'ignoranza non puo' essere scusata, solo curata.

45.  Tutto ciò che non so l'ho imparato a scuola. (Leo Longanesi)

46.  Io non ho intenzione di comprare un'enciclopedia ai miei figli. Bisogna che vadano a scuola come ho fatto io. (Yogi Berra)

47.  Se c'e' una cosa che non sopporto negli uomini è l'ignorantita'.

48.  Il poco che so, lo devo alla mia ignoranza. (Sacha Guitry)

49.  Se la conoscenza puo' creare dei problemi, non e' con l'ignoranza che possiamo risolverli. (Isaac Asimov)

50.  Shaquille O'Neal sul fatto che avesse o meno visitato il Partenone durante il suo viaggio in Grecia ha detto: "Non posso certo ricordarmi i nomi di tutte le discoteche dove siamo stati". (Shaquille O'Neal - giocatore dei Los Angeles Lakers)

51.  Piu' mi spiego e meno mi capisco. (Eugène Ionesco)

52.  E' cosi' ignorante che se dovesse vedere un Caravaggio gli spruzzerebbe sopra dell'insetticida.

53.  Conosco un assessore alla cultura che fa errori di grammatica anche quando pensa. (Beppe Grillo)

54.  L'istruzione e' obbligatoria, l'ignoranza e' facoltativa. (Celeste Negarville)

55.  Ero compiaciuto di essere capace di rispondere prontamente, e lo feci. Dissi che non lo sapevo. (Mark Twain)

56.  Sei cosi' ignorante che la prima volta che hai visto una forchetta ti ci sei pettinato.

57.  A parole nessuno accetta l'ignoranza della legge, ma la legge dell'ignoranza é cara a molti. (Emilio Curtoni)

58.  Tutti siamo ignoranti, solo su differenti soggetti. (Will Rogers)

59.  Lo chiamiamo 'Il Laureato', perché e' ignoraaaante! Ha un'ignoranza enciclopedica: non sa niente di tutto! Di cose di cui io non ne ho la minima idea, lui ne sa ancora meno! (Francesco Salvi)

60.  Vi sono due tipi veramente affascinanti: coloro che sanno tutto e coloro che ignorano tutto. (Oscar Wilde)

61.  L'incertezza della conoscenza non era diversa dalla sicurezza dell'ignoranza. (Charles Bukowski)

62.  Se un moscerino si tuffasse nel tuo lago di sapienza, si romperebbe il collo. (da "Fuggiamo insieme" di Leo McCarey, 1942)

63.  Mio figlio è molto intelligente. Da quando gli hanno detto che scuola si scrive senza q scrive sempre suola. (Michele Leoni)

64.  La scienza e' credere nell'ignoranza degli esperti. (Legge di Feyneman)

65.  Gli esami sono difficili anche per i piu’ preparati, perché il piu’ grande somaro al mondo puo’ fare piu’ domande di quante l'uomo piu’ saggio non sappia rispondere. (Charles Caleb Colton)

66.  L'ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre. (Anonimo)

67.  La grande quantita' di libri ci rende ignoranti. (Voltaire)

68.  Silvio Orlando: "Nei licei, secondo un'indagine demoskopica, l'80 % degli studenti non sa chi era Che Guevara, mentre il 90 % sa chi e' Gargamella". Teo Teocoli: "Chi e' Gargamella?". Silvio Orlando: "Oh meno male, non saperlo ti fa onore. Gargamella e' il cattivo dei Puffi". Teo Teocoli: "Che Guevara invece e' il buono?". (da "Vicini di casa")

69.  L'ignoranza e' piu' vicino alla verita' del pregiudizio. (Denis Diderot)

70.  Io non ho mai incontrato un uomo cosi' ignorante che non abbia imparato qualcosa da lui. (Galileo Galilei)

71.  A certa gente quello che la frega e' la mancanza d'ignoranza! (Beppe Viola)

72.  Era una che, quando le dicevano "Van Gogh", rispondeva "Ci vada lei". (Michele Serra)

73.  L'ignoranza e' la madre della felicita' e della beatitudine sensuale. (Giordano Bruno)

74.  Se l'ignoranza e' una benedizione del cielo, quello e' l'uomo piu' felice del mondo. (Dean R. Kootz)

75.  La causa principale del diffondersi dell'ignoranza di massa è il fatto che tutti sanno leggere e scrivere. (Peter De Vries)

76.  Chi poco sa, presto parla. (Maurizio Costanzo)

77.  Non sono molto intelligente, ma mi salva la mia grande ignoranza. (Flavio Oreglio)

78.  Se vuoi diventare ricco scrivendo, scrivi il tipo di cose che vengono lette dalle persone che quando leggono muovono le labbra. (Don Marquis)

79.  Il sapere è una sorgente, ma purtroppo l’ignoranza è un mare. (Franco Zeffirelli)

80.  La guerra e' pace. La liberta' e' schiavitu'. L'ignoranza e' forza. (George Orwell) (in 1984)

81.  Certa gente può parlare per tutta una giornata senza riuscire a dire nemmeno la metà di quello che non sa.

82.  Era cosi' ignorante che diceva a tutti che il proprio figlio era deperito credendo fosse un titolo di studio.

83.  I dotti leggono, gli ignoranti scrivono. (Giovanni Rajberti)

84.  Se l'ignoranza è una benedizione, perché tu non sei felice? (Bilbo Baggins)

85.  Una delle cose favolose dei libri è che a volte ci sono delle immagini bellissime. (U.S. News & World Report, 3,1, 2000) (George Bush)

86.  L'ignorante sa molto. L'intelligente sa poco. Il saggio non sa niente. L'imbecille sa sempre tutto. (Antonello Fabio Parisi)

87.  Il libro che maggiormente mi ha influenzato nella mia adolescenza e' stato Madame Flaubert dello scrittore Bovary... (Anna Falchi)

88.  Ignorante: colui che da' una risposta a tutto. (Paul Caponnière)

89.  Un bambino chiede a suo padre: "Papà, è più lontana la Luna o New York?". Il padre si incazza pensando a quanto è ignorante il figlio, così lo prende per un orecchio, lo porta fuori casa e lo costringe a guardare il cielo: "Cosa vedi?". "La Luna, papà". "E vedi New York da qualche parte?". "No, papà". "Allora dimmi cosa è più lontano. Ovviamente New York, stupido".

90.  Io sono nella vita esattamente come appaio in tv: un ignorante che si è fatto da solo. (Mino Reitano)

91.  Se gli asini volassero la scuola sarebbe un aereoporto.

92.  Se l'ignoranza figliasse tu camperesti di assegni famigliari!

93.  Sono un attore multimediale, nel senso che ho fatto le medie molte volte. (Raul Cremona)

94.  Certo che Passaparola su Canale 5 e' un giochino veramente istruttivo! Si imparano molte cose. L'altra sera c'era la contessa De Blanc, Jerry le chiede: "Qualcuno lo butta dalla finestra, con la D". E lei risponde serafica: "Il deodorante!". Dal televisore non si percepiva bene, ma la contessa doveva puzzare come una capra!! La sera prima Miriana Trevisan. Jerry le chiede: "La conversione di Paolo avvenne cadendo da cavallo sulla strada di...". E lei: "Rabat!!". E ci aveva pure la croce tra le tette! (Aldo Vincent)

95.  Ci sono due tipi di persone che sono veramente affascinanti: quelli che sanno veramente tutto, e quelli che ignorano assolutamente tutto. (Oscar Wilde)

96.  Sentita al "Grande Fratello IV": Quali sono i 7 vizi capitali? Risposta di una delle pretendenti concorrenti: gola, olfatto, vista, udito, tatto e sesso.

97.  Bisogna essere dei grandi ignoranti per rispondere a tutto quello che ci viene chiesto. (François Voltaire)

98.  Siamo nati tutti ignoranti, ma dobbiamo lavorare sodo per restare stupidi. (Benjamin Franklin)

99.  La monarchia da noi è stata abolita. Come mai disordine, ignoranza e presunzione regnano ancora? (Stellario Panarello)

100.                Professò, sui reati e sui delitti che commette l'ignoranza si muove tutto l'ingranaggio della macchina mangereccia della società costituita; l'ignorante è una cartella di rendita; voi mettetevi un ignorante vicino e campate di rendita per tutta la vita. (in "Il sindaco del rione Sanità")  (Eduardo de Filippo)

101.                Domanda ad un quiz televisivo: "Chi incontrò Mosè sul monte Sinai?". Risposta: "Saronni..."

102.                Qualche donna abusa della facolta' che si concede alle donne di essere ignoranti. (Immanuel Kant)

103.                "Parlare di libri con quella donna sarebbe stato come parlare di meridiane ad un pipistrello". (Vladimir Nabokov) (da 'La vera vita di Sebastian Knight')

104.                Dove impera l'ignoranza sono i matti ad avere ragione.

105.                E' talmente ignorante che lo bocciano anche agli esami del sangue. (Pozzoli e De Angelis)

106.                Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno? (Karel Capek)

107.                "Sei talmente ignorante che pensi che il fiume più lungo del mondo è il Po". "E invece qual è?". "Un altro po'... ". (Antonio e Michele)

108.                Alcuni dotti sono come asini che trasportano un carico di libri. (B. J. Paquda)

109.                E' così ignorante che quando gli hanno detto che gli regalavano la Treccani ha aggiunto: "E io li abbandono in autostrada..." (DrZap)

110.                Io, gia' all'asilo andavo a ripetizione. (Rodolfo Lagana')

111.                D'agrande faro' il scritore. (Zio Scriba) (Nicola Pezzoli))

112.                L'imparzialità e' un nome pomposo che sta per indifferenza, che a sua volta e' un nome elegante che sta per ignoranza. (Impartiality is a pompous name for indifference, which is an elegant name for ignorance) (Gilbert K. Chesterton)

113.                Caro Giggi,
Ti scrivo lentamente perché so che ci farai fatica a riuscire a leggere la mia stupenda calligrafia italiana, che mi ci hanno imparato al corso per noi estracomunitari stabilito dal comune di Bologna. Sappi che ci abbiamo cambiato casa, perché dove si stava prima ci era troppo pericolo, che era scritto in un giornale che la maggior parte degli incidenti stradali capitava proprio vicino a casa nostra! Siamo in affitto in una casa molto carina. Veramente la casa fa schifo, ma è talmente cara e tanto piccola che per noi è carina. Ti ci avevo detto di mandarci la vacca, per farci la colazione ai bimbi, che in questa strana Italia il latte è caro e cattivo, ma il babbo ha detto che non la vuole, perché siamo già in otto e un'altra bestia in casa non ci starebbe. Per fortuna che la capra è incinta. Comunque se vuoi scriverci per dirci come stanno la mucca e lo porco, l'indirizzo è sempre uguale anche nella nuova casa, che per non cambiare i documenti, che per noi estracomunitari è sempre un problema, ci siamo portati dietro il nostro numero e la targa della vecchia via. Figurati che la casa non ha il cesso in cortile, e il padrone pretenderebbe che cagassimo in una stanzetta vicino alla cucina. Così dobbiamo aspettare la notte per andare a farci le nostre cose di fuori. Però almeno ci abbiamo una bella lavatrice tutta bianca e con la centrifuga, anche se è una poco lenta. Un giorno ci ho messo i panni, poi ho aggiunto il pezzo di sapone e l'ho messa in moto tirando la catena, ma dovevano essere di molto sporchi, perché la macchina non me li ha ancora ridati fuori. Ho trovato un bel pastrano da mandarti, che qui da noi i panni si prendono gratis da certi sacchi che sono per la strada. Però ci ha dei bottoni molto pesanti, così per risparmiarci con la posta li ho staccati, e te li ho infilati nella tasca destra, che poi te li riattacchi te. Ieri mi sono arrabbiata col tuo babbo, che mi ha chiuso la macchina con le chiavi dentro, e ci ha messo delle ore ad aprirla. Io intanto aspettavo, e faceva talmente caldo dentro a quella macchina che mi sembrava di svenire. Così mi sono malata e il dottore mi ci ha messo un tubicino di vetro in bocca, e ha detto che mentre che ce l'avevo non ci potevo parlare. Tuo babbo ha poi chiesto al dottore se gli vendeva il tubicino.Devo purtroppo informarti che il tuo zio Germano s'è preso il cimurro e ci è pure morto. Ha lasciato detto di seppellirlo in mare, così è morto anche tuo cugino Piero che ci ha scavato la buca. C'è anche una buona notizia, la tua sorella è rimasta incinta e presto saprò dirti se ti sei diventato zio o zia. Comunque devi dire a Carlo che la colpa è sua, e quando torniamo ce la deve sposare. Lui sa che la mia bambina prima di lui era vergine, e dall'ultima volta che si sono visti, due anni fa, lei non ha mica cambiato segno zodiacale, come gli ci aveva promesso. So che ti vorresti venire a stare con noi, ma qui a Bologna dicono che quelli fuori del comune ci sono già anche troppi. Meglio che ci resti in Romagna a badarci la casa nel nostro bel paesino di montagna, dove almeno i cessi sono fuori delle case dove non ci puzzano, e i maiali sono dentro che ce li possiamo sorvegliare!
  Pi.S.
ora chiudo in fretta e accludo duecento euro per te
  Pi.Pi.S
 scusa mi sono accorta che ti ho richiuso la busta senza metterci prima i soldi, sarà per un'altra volta. Ciao e salutami la Romagna. (Bilbo Baggins)

114.                Ho ancora qualche lacuna nella mia ignoranza. (Paolo Levi Sandri)

115.                Ho saputo che l'ignioranzia è una benedizione e ne sono felice! (Bilbo Baggins)

116.                Il 50% degli studenti americani delle scuole superiori pensa che Sodoma e Gomorra fossero sposati.

117.                Un gruppo di sindacalisti di Napoli va a Roma per discutere una vertenza sindacale nel Ministero dell'economia. L'attesa per l'udienza si prolunga oltre le aspettative. Un sindacalista, stanco, si siede su un cimelio, una poltrona che era appartenuta a Quintino Sella. Arriva subito un solerte commesso del ministero, si avvicina e gli dice: "Guardi che quella e' la poltrona di Quintino Sella!". E l'uomo risponde con flemma: "E vabbe', qual e' il problema, quando arriva lui, io mi alzo!". (da "Il Ruggito del Coniglio")

118.                La gente finge di sapere qualsiasi cosa su Dio, sulla vita futura, l'universo, le origini dell'uomo, l'evoluzione; ma, in realtà, non sa nulla, neppure su se stessa. E ogni volta che uno parla di qualcosa che non sa come se la sapesse, mente. (Georges Ivanovic Gurdjieff)

119.                Rassegnati, se non sai cos'e' la nescienza allora ce l'hai! (Bilbo Baggins)

120.                A scuola: "I nostri insegnanti sono degli incapaci!". "Non e' vero ... a me mi anno imparato tanto!"

121.                Alcuni sono talmente ignoranti da credersi istruiti! (Bilbo Baggins)

122.                Io non sono un asino. E' solo che alle scuole elementari ormai mi ci trovo benissimo. (Bilbo Baggins)

123.                Viva la beata ignoranza: ti fa star bene di testa, di cuore e di panza. (Christian DeSica in "Vacanze in America")

124.                Ciò che definiamo male è semplicemente ignoranza, che batte la testa nelle tenebre. (Henry Ford)

125.                Chi confessa la propria ignoranza la mostra una volta, chi non la confessa, la mostra infinite volte.

126.                L'ignoranza non è mai troppa.

127.                Ecco che cosa hanno risposto i professori all'accusa di essere impreparati:
* Non si può giudicare un insegnante in quattro e quattro nove.
* Se io saprei di essere ignorante, non insegnassi.
* Io ho una cultura a 380 gradi.
* Errare humanum ovest. (Marco Baldini)

128.                L'ignoranza con gli anni che ha dovrebbe essere moribonda e invece è sempre più arzilla. (Carl William Brown)

129.                Non pretendo di sapere su cosa molti uomini ignoranti siano sicuri: questo significa agnosticismo. (Clarence_Darrow)

130.                L'ignoranza è simile a un delicato frutto esotico: basta sfiorarla e appassisce subito. (Oscar Wilde)

131.                Durante un' intervista ad un parlamentare: "Mi sa dire cos'è il Darfur?". "Penso sia una nota marca di caramelle..."

132.                L’ignorante non ha poca voglia di studiare; ha solo capito prima di tutti che l’uomo non riuscirà mai ad imparare tutto quello che vuole sapere in una vita sola.

133.                Non è poi così grave essere un asino... fino a che non decidono di trasformarti in mortadella! (Daniele Cavalera)

134.                Esistono due tipi d'ignoranza, che potremmo definire naturale e artificiale. Al momento attuale potrei dire che l'ignoranza artificiale è all'incirca l'ottantacinque per cento. (Ezra Pound)

135.                Sei piu' vicino all'ignorantezza te che una mutanda al culo. (Palmiro Cangini)(Paolo Cevoli)

136.                Sei talmente ignorante che, se ti iscrivi al CEPU, ti fanno fare il bidello! (Ottovolante)

137.                Ci sono persone cosi' ignoranti che non leggono 'Il Diario di Anna Frank' perché si vogliono fare i cazzi loro! (Raffaele Bruno)

138.                Sono una frana. Mi hanno bocciato un'altra volta all'esame per la carta di identita'. (Francesco Vespa)

139.                Venerdì ero in una libreria con questa ragazza di origini francesi... Lei era un'analfabeta bilingue, in grado di non saper leggere in due lingue diverse. (Stevan Wright)

140.                Analfabeta: "Devo scrivere una lettera di carta...". Toto' (che per campare scrive lettere su dettatura): "Lei e' ignorante?". Analfabeta: "Sì". Toto': "Bravo! Viva l'ignoranza! Tutti cosi' dovreste essere! E se ha dei figlioli non li mandi a scuola per carita'! Li faccia sguazzare nell'ignoranza!". Analfabeta: "Io tengo un nipote... Devo scrivere una lettera a lui!". Toto': "Quanti anni ha questo nipote?". Analfabeta: "45". Toto': "45? (tira fuori una lettera gia' scritta) Questa va benissimo... Vede, noi le lettere le scriviamo prima, di modo che quando arriva una persona guadagniamo tempo... Lui ha 45 anni?". Analfabeta: "Sì!". Toto': "Perfetto! Questa lettera io l'ho scritta tre anni fa per un signore che ne aveva 42...". (Toto')

141.                Per l'amor del cielo, mettete lo stesso il mare sullo sfondo: non posso certo preoccuparmi di una manciata di americani che sa davvero com'e' Parigi. (Irving Thalberg)(produttore cinematografico)

142.                Professore: "Da Pasteur deriva il nome di latte pastorizzato". Studente: "E scremato da Scremeur?". (da Smemoranda)

143.                Sono cosi' ingenua sulle cose finanziarie. Una volta mia madre disse una cifra e io mi resi conto di non aver capito, cosi' lei mi dovette spiegare: "E' come tre Mercedes". Allora capii. (Brooke Shields)

144.                Si', vado spesso a teatro. Non mi sono perso un solo spettacolo dei Fichi d'India. (Marco Ranzani di Cantù)(Albertino e Digei Angelo)

145.                A scuola capivo che era venuto il momento di mettermi a studiare davvero quando mettevano in castigo i miei compagni dietro la lavagna con il mio cappello! (Ramaya)

146.                Secondo una statistica gli uomini trascorrono due ore al giorno parlando di calcio. E questo e' preoccupante perché significa che  possono parlare per 22 ore al giorno di cose delle quali non sanno un tubo. (Furio Ombri)

147.                Ieri a Washington era la Giornata della Consapevolezza della Malaria. Ed ecco la notizia triste: oggi un confuso presidente Bush ha mandato 20.000 marines in Malaria. (David Letterman)

148.                George Bush e' in Messico. C'e' stato un certo imbarazzo quando lo hanno portato a vedere le rovine Maya. Vedendole, ha detto al presidente Vicente Fox: "Prenderemo le canaglie che hanno causato tutto questo". (Jay Leno)

149.                Ignorante e' chi pensa che Patroni-Griffi sia un incontro di boxe. Stupido e' chi ci crede. Ma irrimediabilmente cretino e' colui che si ricordsa perfino quale pugile finì al tappeto. (Roberto Guidarini)

150.                Mia mamma mi cambiava il pannolino una volta al mese perché sulla confezione aveva letto 'Fino a 15 Kg'. (Enzo Cortese)

151.                Candidata a Miss Italia: "Buonasera a tutti, mi chiamo Katia con la K, ma siccome sono una ragazza semplice mi faccio chiamare Catia con la C, ed e' una cosa che chi impara a conoscermi apprezza tantissimo. Parlo l'inglese scritto e parlato, invece il francese lo parlo solo scritto, e sono laureanda in psicologia criminale. Infatti, un giorno spero di poter diventare una brava criminale. Mi piacerebbe tanto rappresentare l'Italia, anche perché seguirei le orme di mio padre che e' anche lui rappresentante". (Katia e Valeria - Fabrizio Testini)

152.                Candidata a Miss Italia: "Ciao a tutti, mi chiamo Valeria, ma gli amici mi chiamano Antonella. Vengo da 'Cos te voret' un piccolo paesino nella provincia valdostana, e per questo mi ritengo una ragazza fresca, genuina e ricca di fermenti lattici vivi. Mi piace studiare e non me ne devo vergognare, infatti sono iscritta alla facolta' di economiaecommercio, pero' ultimamente ho poco tempo, quindi  mi dedico solo al commercio. Mi piacerebbe un giorno entrare nel mondo dello spettacolo e poter fare cinema, televisione... ma anche divudi' e videocassette non mi dispiacerebbero. Per concludere aggiungo che come segni particolari ho un'unghia incarnita... ma non vi dico dove!".  (Katia e Valeria - Fabrizio Testini)

153.                George W. Bush continua asbagliare il nome del paese che bombarda... Lo chiama Airaq. Fossi in Saddam Hussein, sarei incavolato. "Hey, George, non e' Airaq, e' Iraq. Non e' che io sono in lotta con l'Umerica, no? Io saro' anche cattivo, ma tu sei stupido". (Maz Jobrani)

154.                Mia moglie fa una cura contro le vene vanitose. (Ennio Flaiano)

155.                "E non sai neanche che fu Colombo a scoprire l'America?". "Io non sapevo neanche che qualcuno l'aveva persa!". (Leopold Fechtner)

156.                Siamo andati a vedere quella commedia di un russo che ha il titolo di uno stabilimento balneare. Il Miraggio, L'Oasi, La Conchiglia, no, Il Gabbiano. (Ennio Flaiano)

157.                Sei stupida, sei ignorante, sei snob, sei anoressica e sei cocainomane. Se fossi anche bella potresti fare la modella. (Paolo Burini)

158.                Mi rifiuto di rispondere a quella domanda avvalendomi della facolta' del fatto che non so la risposta. (Douglas Adams)

159.                Prof: "La prima guerra di Macedonia...". Studente: "Mmmm... quella contro i frutti di bosco?". (Andrea Frignani e Sebastiano Sali)

160.                A Livorno non si avra' nulla, ma pero' siamo tanto ignoranti! (Anonimo)

161.                Professore di inglese: "E secondo te questo e' giusto?". Studente: "I don't know, I made a tentativ!". (Smemoranda)

162.                Sei di un'ignoranza ripugnante? Ma vuoi coniugare cultura e progresso? Vuoi coniugare impegno e risultati? Vuoi coniugare affermazione e contenuti? Non puoi: sono tutti sostantivi! Non ti sei accorto che non c'era un verbo a pagarlo oro, zuccone? Ma da oggi non e' piu' un problema col Seminario Enciclopedico Postale "La Vocazione". Sarai prete in 12 comode dispense  e poi... coniughi chi cazzo ti pare! (Claudio Bisio)

163.                Io non conosco il significato della parola 'disonore'... infatti sono molto ignorante. (DrZap)

164.                Il massimo dell'ignoranza è non sapere di essere ignoranti.

165.                Il figlio di Bossi e' così ignorante che le cose che non sa sono sufficienti a bocciare 3 studenti. (DrZap)

166.                Nel 1885 ci fu un torneo di scherma tra vari reggimenti dell'esercito. Un ufficiale vinse battendo tutti gli avversari. Terminato il torneo, il colonnello comandante il suo reggimento gli strinse la mano e disse: "Complimenti, lei è una spada migliore di Damocle !" (Renato R.)

167.                Nel 2002, a Verona, si era reso vacante l'insegnamento di Storia della musica e fu deciso di coprirlo per trasferimento. Fece domanda un noto studioso di fonica: colui che aveva eseguito le perizie sulla voce dei brigatisti che avevano telefonato a casa di Moro durante la prigionia. Costui era già stato in 2 università ed aveva collezionato,in entrambe, denunce per molestie nei confronti di studentesse. Il collega di Geografia così si espresse: "Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Se lo chiamiamo, saremo costantemente sotto la spada di Temistocle !" (Renato R.)

168.                Abissale: l'ignoranza di chi non sa cosa è. (Bilbo Baggins)

169.                Abulico: la buona notizia è che se ti stai impegnando a cercare il significato di questa parola vuol dire che non sei pigro ma solo ignorante. (Bilbo Baggins)

170.                Ci sono due tipi di persone: quelle brave in matematica, quelle brave in italiano e quelle che non e' brave in nessuna delle tre.

171.                E' la profonda ignoranza che fornisce il tono dogmatico. (Jean de La Bruyere)

172.                Non finisce proprio niente se non l'abbiamo deciso noi. È forse finita quando i tedeschi bombardarono Pearl Harbour?

173.                Secondo me l'Italia e' piena di ignoranti. A parte il sottoscritto pochi conoscono ad es. il principio della leva... E' LE. (DrZap)

174.                Vi lascio con una profonda riflessione personale, che certo non sarà capita dai miei ignoranti contemporanei, ma non fa niente, perché io mi aspetto d'essere riscoperto ed apprezzato solo nei secoli futuri, e quindi scrivo per gli estemporanei. (Bilbo Baggins)

175.                Cara la mia cara amica,
mio marito mi ha contentato finalmente e mi ha comprato la villa che da tempo agonizzavo ! Pensa mia cara: una grande villa, con licenza parlando, ai piedi del monte Rosa. E' circondata da una cancelleria di ferro adorato e sbatuto, che, appena l'abbiamo vista, siamo rimasti stitici ! Dai cancelli, inoltrandoti nel viale,ti trovi davanti un grosso obelisco egiziano stile '900, piuttosto alticcio, ma di grande effetto; segue la fontana con tre merli d'acqua, che ricadono scialacquando dolcemente e, finalmente, vedi la villa ! Che incanto !. C'erano delle scritte di Orazio sul grande portone, ma noi le abbiamo fatte togliere, quando abbiamo saputo che Orazio è il pizzicagnolo del paese. Non ti dico il salone d'ingresso ! Tutte le pareti rinfrescate ! ora però le abbiamo fatte tappezzare, perché io soffro di reumatismi.. Pensa che è tutta piena di Tiziani ! Si tratta di quadri di antenati, che ebbero i genitali fin dall'epoca delle Crociate. Bagni poi a dozzine ! Ma noi li abbiamo fatti togliere perché, come sai, facciamo i bagni al mare tutta l'estate, come si conviene ad una famigli adagiata. E il mobilio ? Splendido ! C'erano i mobili di un certo Luigi XV, ma li abbiamo regalati al portiere poiché non conosciamo quel signore e non vogliamo avere delle storie.. Anche i tappeti li abbiamo dati allo straccivendolo, perché noi usiamo solo roba nuova. Viceversa abbiamo i servizi di cristalleria e di porcelleria e le posate d'oro; ma le abbiamo fatte nichellare per evitare i furti. Ogni pezzo porta incise le nostre iniziative. Nel parco, abbiamo abeti, querce, palmipedi, pini (di questi ne abbiamo un'intera pinacoteca), ma mio marito li ha fatti togliere per piantarvi i faggioli. La casa è costata soldi a palate. Mio marito ha distanziato una somma, poi ha chiesto una dilatazione e quindi ha pagato con un cachet. Pensa che, sulla facciata, c'era una lapide che diceva: "Da questo balcone, nel '59, Garibaldi siringava la folla". Pensa che rari cimieri ! Abbiamo il cranio di Napoleone quando aveva 15 anni e la coda del ratto delle Sabine. Cose uniche al mondo ! Caro il mio marito, quanto fa per me ! E' ammalato ora, perché ha avuto la pellegrina idea di assalire in autobus, ma si è staccato dai manutengoli ed è caduto. Ora sta meglio ed è in cura da un vero lampadario della scienza che gli ha trovato qualche alternativa nella circonvallazione del sangue e perciò lo nutre solo con latterizi. Poi prende la mozione Scott e dovrà passare l'inverno sulla costola del mar Ligure. Vieni a passare qualche giorno con me ! Hai paura del freddo ? La villa è grande, ma ha anche un grande impiantito radiografico e di garantisco che potrai dormire con 10 gladiatori in camera! Ti attrae la proposta ? Ti prego di non fare complimenti: sai benissimo che la nostra è, ed è sempre stata, una casa di tolleranza. Arrivederci allora a presto e un salutare abbraccio. segue firma

176.                Sono normali manifestazioni di gattiveria. Si risolvono se fra voi esiste la micizia. (gianni41)

177.                Non riuscivo a finire gli studi, mi mancavano nove esami. Poi mi sono iscritto a un'università privata e finalmente mi HO preso la laurea in giurisprudenza.

178.                Non si può sapere tutto, ma non vorrei ignorare nulla.

179.                "Diciamolo chiaro e forte: oggi siamo tutti norvegiani". (Daniela Santanchè)

180.                Poco dopo aver scoperto che i neutrini hanno superato la velocità della luce, la comunità scientifica è rimasta basìta nello scoprire che questo record è stato già polverizzato dall'ignoranza della Gelmini. Stavolta l'esperimento non è stato fatto nel tunnel che collega il Gran Sasso con il CERN di Ginevra ma nel tunnel che collega l'orecchio destro con l'orecchio sinistro della Gelmini. (Pascal Melchionna)

181.                Senatore della Lega scambia «omofobo» per «omosessuale». Spero che l'omofobo fosse grosso e cattivo. (Lia Celi)

182.                Più aumenti la tua conoscenza e più aumentano i tuoi dubbi....ecco perché gli ignoranti sono sempre molto sicuri.

183.                Bisogna essere dei grandi ignoranti per rispondere a tutto quello che ci viene chiesto. (Voltaire) 

184.                Secondo uno studio recente il 71% degli italiani non è padrone della propria lingua. Neanche di quella. (Duccio Battistrada)

185.                Un uomo diventa saggio solo quando inizia a calcolare l'approssimativa profondità della sua ignoranza. (Gian Carlo Menotti)

186.                Oramai l'gnoranza dilagante induce a confusioni indicibili. Molti pensano che Carlo Martello fu colui che schiacciò il grillo parlante e, dato che, in russo, martello di dice molotov, molti pensano che "una molotov" sia una donna della famiglia Molotov. (Renato R.)

187.                E' cosi' ignorante che se dovesse vedere un Caravaggio gli spruzzerebbe sopra dell'insetticida.

188.                La sua ignoranza era cosi' vasta che faceva provincia.

189.                Sus Minerva docet. (il porco fa lezione a Minerva)(Cicerone)

190.                Dalla pecora al pecorino in inglese viene tradotto in : "From Sheep to Doggy Style". Il MIUR colpisce ancora e dopo la terrificante gaffe sul tunnel per i neutrini, ecco proporre agli studenti anglofoni un progetto di ricerca intitolato "Dalla pecora alla pecorina".

191.                Gaffe del Miur su un bando di concorso internazionale on line: traduce "pecorino" con "Doggy Style"! (alla pecorina)

192.                Con la legge Bossi-Fini si richiede una conoscenza ottima dell' Italiano agli stranieri. Nelle università e al miur non è richiesta una decente conoscenza dell' inglese quando si indicono bandi di gara pubblici tradotti in inglese, anzi si dà licenza di libere traduzioni a sfondo pornografico. (Antonio Caprari)

193.                L’ignoranza e' come il biadesivo, attacca da tutte le parti. (Alessandro Bergonzoni)

194.                Professoressa di scienze: "I neutrini sono delle particelle piccolissime che riescono a trapassare tutto il pianeta, se vogliono ci potrebbero bucare pure a noi". (vera a scuola)

195.                Non c'e' cosa peggiore dell'ignoranza associata alla presunzione.

196.                Paradossalmente la gente che crede di sapere sempre tutto è proprio quella che non capisce mai un cazzo.  (Charles Bukowski)

197.                Benché l'ignoranza sia la base fondamentale della legge, per uno strano capovolgimento la legge non ammette l'ignoranza. (Il Rodo-Dentro)

198.                Solo i colti amano imparare; gli ignoranti preferiscono insegnare. (E. Le Berquier) 

199.                Credimi amore, le altre non contano! Avranno al massimo la quinta elementare. (Crazoyde)

200.                L'amore non ha prezzo, l'ignoranza è purtroppo gratuita. (Dario Caffi)

201.                Ignorare gli ignoranti e' la vera ignoranza. (DrZap)

202.                Se i burocrati non ammettono l'ignoranza della legge, io non ammetto l'ignoranza dei burocrati. (Gian Carlo Moglia)

203.                L'ignoranza ha un peso: chilo sa? (Walter Ego)

204.                Ma il figlio di Balotelli e la Fico...con chi li farà i compiti? (Abkualcosa)

205.                Gli uomini nascono ignoranti, non stupidi. La stupidita' e' il risultato dell'educazione. (Bertrand Russell)

206.                Il più grande nemico della conoscenza non e' l'ignoranza, bensì l'illusione della conoscenza. (Stephen Hawking)

207.                Secondo uno studio, 1 italiano su 10 ha problemi con le tabelline. Gli altri 9 non contano proprio un cazzo. (Andrea Vasumi)

208.                La religione non è altro che l’ombra gettata dall’universo sull’intelligenza umana. (Victor Hugo)

209.                Riccardo Bossi «Se vedo due uomini che si baciano mi giro dall’altra parte. Ma ormai siamo un Paese multietnico»

210.                L' ignoranza è una brutta bestia. Per molti, un animale da compagnia.

211.                Su alcuni argomenti non sono ferrato. D'altronde, non essendo un cavallo, è comprensibile. (Lupu Ulula')

212.                In Italia 40 mila bambine infibulate. Interrogazione alla Camera: chi sa cosa vuol dire infibulate? (giuliana guizzi)

213.                Ignoranza: questa malattia colpisce 3 italiani su 5, i sintomi normalmente accusati sono: bigottismo, chiusura mentale, presunzione, cattiva educazione, pettegolezzo e moralismo spietato. Il soggetto affetto dal virus parla senza cognizione di causa. La malattia spesso degenera e sfocia nella 'sindrome da professorino'.

214.                L'unità di misura dell'ignoranza ?... Il Kilosà! (DrZap)

215.                La gente parla di Beethoven senza nemmeno aver mai visto qualcuno dei suoi dipinti. (battutiere)

216.                Alcune persone hanno un'arma di distruzione di massa dentro di loro che fa paura! La cattiveria e l'ignoranza fanno vittime illustri. (EyesWithoutFace)

217.                Dio è il nome che dall'inizio dei tempi fino ai giorni nostri gli uomini hanno dato alla loro ignoranza. (Max Nordau) (Biologia dell'etica, 1916)

218.                Siamo tutti molto ignoranti, ma non tutti ignoriamo le stesse cose.  (Albert Einstein)

219.                L’ignoranza è come il biadesivo, attacca da tutte le parti. (Alessandro Bergonzoni)

220.                Altro che sciacquare la bocca col sapone. Tu dovresti pulirti il cervello con lo sgrassatore.

221.                L’ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre.

222.                La Finanza perquisisce  la casa di Riccardo Bossi. Niente da fare, neanche un libro! (giulysua)

223.                L'unico pericolo sociale e' l'ignoranza. (Victor Hugo)

224.                Ho scritto Grammi (awards) con la i invece che con la y. Sono un Ygnorante. (purtroppo)

225.                Qual è il colmo per un ignorante? NON L'HO SO...

226.                Lei è così ignorante che sarebbe capace di dare crocchette al gatto delle nevi. (Fabio Carapezza)

227.                Era cosi' ignorante che diceva a tutti che il proprio figlio era deperito credendo fosse un titolo di studio.

228.                Francesi ignoranti. 9 su 10 pensano che il clitoride sia una macchina.... La Renault Clio...ride. (Pietro Diomede)

229.                Era un grande play boy, ma molto ignorante. Conosceva una sola congiunzione... anche... anche... anche... (DrZap)

230.                Figliolo, ci hai fatto passare per ignoranti. A casa facciamo i colti. (Andrea Bertora)

231.                Una signora acquista, in un negozio, una maglietta grigia. Succede un incidente e, nello stirarla, la brucia irrimediabilmente. Torna al negozio per acquistarne un'altra eguale, ma, di quel colore non ce ne sono più. Incerta sul comprarne una di una tonalità di grigio leggermente diversa, viene così incoraggiata dal commesso: "Signora, il colore non è proprio quello, ma ne fa tranquillamente le feci !".  (Renato R.)

232.                Secondo l’Ocse un italiano su tre è ignorante. È quello che dà ordini ai due con la laurea. (pirata21)

233.                La liberta' inizia dove finisce l'ignoranza. (Victor Hugo)

234.                Abruzzo, arrestato assessore alla Cultura per concussione. Che poi è anche l'unico che in regione, sapeva il significato letterale del suo reato. (Daniele Maice Valicella)

235.                La gaffe della senatrice M5S: Pinochet diventa Pino Chet. Per fortuna ha sistemato tutto il proprio leader Bep Pegrillo. (Andrea Cappellini)

236.                Men are born ignorant, not stupid; they are made stupid by our education system. (Saliya Thennakoon)

237.                Considero la religione come un giocattolo per bambini, e ritengo che il solo peccato è l’ignoranza. (Christopher Marlowe) (L’ebreo di Malta, 1589)

238.                Un sondagio rivela ke solo il cuattordici per ciento degli itagliani leggie. (sciscia)

239.                Mia cugina e' così ignorante che crede che l'olio di gomito sia un tipo speciale di condimento. (DrZap)

240.                Il 57% degli italiani non ha letto neanche un libro. Quanta ignorantità. (Francesco Sanfrancesco)

241.                Il 57% degli italiani non ha mai letto un libro. Però ha visto il film. (Massimo Pica)

242.                Secondo Povia i terremoti sono da ricondurre al fatto che sulla Terra ci sono 7 miliardi di persone che si muovono!

243.                Povia: "I terremoti potrebbero essere causati da 7 miliardi di persone che si muovono contemporaneamente". Sono sincero, anche io se fossi un piccione gli cagherei in testa... (Fabio Cavallari)

244.                Il 57% degli italiani non ha letto neanche un libro. Quanta ignorantità. (Francesco Sanfrancesco)

245.                Il silenzio e' l'unica risposta da dare agli imbecilli, perche' dove l'ignoranza parla l'intelligenza tace. E' una questione di stile: Signori si nasce e stronzi pure. (Ironia bastarda)

246.                Toto' (che fa lo Scrivano, rivolgendosi a un cliente che deve farsi scrivere una lettera): "Dunque... Lei è ignorante?". Cliente (un po' cafone...): "Io?... Sì". Toto': "Bravo, bravo. Viva l'ignoranza! Tutti così dovrebbero essere... E se ha dei figliuoli, non li mandi a scuola... per carità!". Cliente: "No... io figli nun ne tengo...". Toto': "Li faccia sguazzare nell'ignoranza...". (Toto')

247.                L'ignoranza e' un'apostrofo fra le parole "un" e "apostrofo". (Il Giralibro)

248.                Ad un quiz televisivo francese: "Come si chiamano gli abitanti dell'Australia?". Risposta: Australopitechi.

249.                L'ignoranza e' un'apostrofo fra le parole 'un' e 'apostrofo'.

250.                "Ciao, mi chiamo Laga e non so usare i congiuntivi e non so fare le somme". L'ignoranza di Laga. (bittershadow)

251.                Non so nulla. E anche male.

252.                Per troppi italiani, purtroppo, il concetto di libro è associato solo a quello di telefonare. (Aleandro Bartolini)

253.                Il 30% degli italiani è incapace di comprendere un testo scritto. Tipo la bibbia! (Roberto Nuccioni)

254.                Non so nulla. E anche male.

255.                Sei talmente ignorante che, se ti iscrivi al CEPU, ti fanno fare il bidello!

256.                La cultura geografica degli uomini è quasi inesistente, principalmente basata sul calcio. Se chiedi a un uomo qual è la capitale della Spagna, lui quasi sicuramente ti risponderà "Real Madrid".

257.                Ecco che cosa hanno risposto i professori all'accusa di essere impreparati: Non si può giudicare un insegnante in quattro e quattro nove. Se io saprei di essere ignorante, non insegnassi. Io ho una cultura a 380 gradi. (Gian Carlo Moglia)

258.                Mariastella Gelmini, ex ministro della Pubblica Istruzione: "No alla realizzazione di nuove Mosche volute dalla giunta Pisapia"

259.                L’index of ignorance è una statistica fatta nel Regno Unito, che dimostra che gli italiani sono i più ignoranti in Europa. Ma la media ce l’ha rovinata Berlusconi ignorando l’età di Ruby! (Castruccio Castracani)

260.                Secondo uno studio inglese gli italiani sono il popolo più ignorante d'Europa. Cazzo me ne frega, io vivo in Padania. (Fabrizio Gilli)

261.                Se dopo quarant'anni da Don Milani stiamo ancora a discutere dello scopo della Squola la situazione è abbastanza grave. (Massimo Carota)

262.                La luce dell'ignoranza fa sì che i politici possano governare tranquillamente anche al buio.

263.                L'ignoranza e' contagiosa, l'autismo no. (su una T-shirt)

264.                Rovigo, negata cittadinanza a marocchino perché non conosce la lingua. Calcolare a quanti italiani andrebbe tolta per lo stesso motivo. (Prugna) (ItsCetty)

265.                Questione meridionale. A Palermo uno studente su tre non termina gli studi. Quello che sa è già troppo.

266.                Secondo una statistica realizzata su 2200 individui, Il 25% dei cittadini USA crede che sia il Sole a ruotare attorno alla Terra. Il restante 75% ha risposto: "Come fa a ruotare una cosa piatta?". (Ruggine)

267.                C'e' in giro gente che non capisce un cazzo, ma lo fa maledettamente bene. (Ftzj)

268.                Quando prendete per i fondelli quel black block che si esprime in maniera approssimativa, ricordate che ce l'abbiamo in Parlamento uno che parla come un cretino. E lo paghiamo tutti.
Almeno tutti quelli che pagano le tasse. (Grazie al guazzo)

269.                Ragazza diventa improvvisamente ignorante. Per errore le hanno praticato l'info-drenaggio. (Manuel Cerfeda)

270.                Maturità. Domanda del prof: “Ci parli delle Ultime lettere di Jacopo Ortis. Lo sa che è un romanzo epistolare?”. Silenzio della candidata. “Cos’è un romanzo epistolare, lo sa signorina?”. Silenzio. “Non mi dica che non ha mai avuto rapporti epistolari…”. La studentessa, con voce bassa, arrossendo: “Sì, qualche volta, in macchina”. (da "Il Fatto Quotidiano")

271.                Piccoli problemi di pronuncia.
“Posso iniziare con un autore a piacere? Io partirei con Nash. Chi è Nash? Quel filosofo tedesco”. Nietzsche non sarà mai il suo mestiere.

Avere le idee chiare.
“Calvino nacque a Cuba. Qual è la capitale di Cuba? Parigi”. La Tour Fidel.

Errori Capitali.
“In quale Regione italiana si trova Roma? La Lazio”. Eresia. Da internare in Curva Nord.

Schiena dritta.
“Leopardi dopo aver conosciuto Silvia si era un po’ rammollito”. Lo smidollato di Recanati.

La strage di Giosuè.
“In Pianto antico di Carducci si parla dei 12 figli morti del poeta. Il figlio morto era uno solo? Non è possibile, erano 12. Lo dice la poesia: sei nella terra fredda, sei nella terra nera”. Ragionamento inappuntabile.

Bel tempo si spera.
“Giovanni Verza… tra le sue opere più importanti c’è Rosso Maltempo”. Levategli il vino. Rosso.

272.                Fritto misto Pirandello.
“Il fu Mattia Pascal si guarda allo specchio e si accorge che ha il naso storto. Allora chiede alla moglie e lei gli dice che l’ha sempre saputo. Allora lui capisce che è Uno, nessuno e centomila”. Ce n’è abbastanza per un lungo e faticoso percorso d’analisi.

Il Medioevo del porno.
“Le prima causa della perdita del feudo era la fellatio”. Meglio tacere delle altre.

I gemelli del gol.
“Galileo e Galilei erano due fratelli scienziati”. Complimenti a mamma e papà.

Fare l’Italia o fare la pasta.
“Durante il Risorgimento Mazzini e Garibaldi fecero la carbonara”. Gnam.

Sempre a pensare ai soldi.
“L’opera più importante di Karl Marx? Il Milione”. Un buon Capitale.

Storia paranormale.
“La Seconda guerra mondiale inizia con l’invasione della Germania sulla Croazia”. Chissà per chi tifavano gli ustascia.

Storia paranormale/2.
“La prima guerra mondiale viene chiamata anche guerra di… guerra di… di Hitler!”. Nein.

273.                Il tribuno Casanova. “Nell’antica Roma erano frequenti gli scontri fra patrizi e playboy”. E nell’arena c’erano leoni e conigliette. (in un esame di maturita')

274.                Zuppe di bambini.
“Stalin rinchiudeva la gente nei gulasch”. Per far intenerire la carne.

Storia di un impiegato.
“La guerra civile in Russia fu combattuta tra i rossi e i colletti bianchi”. L’alienazione per il lavoro d’ufficio può avere conseguenze devastanti.

Perder l’amore.
“Zacinto mia era una donna che Foscolo aveva lasciato, ma poi la rimpiangeva”. Né mai più le toccherà le sacre “sponde”.

Campo lunghissimo.
“Robert Capa voleva essere sul posto per fotografare il più vicino possibile. Per questo nel 1954 andò in Giappone per fotografare la guerra francese in Indocina”. Aveva un obiettivo potentissimo.

275.                La Storia siamo noi.
“La fine della Seconda guerra mondiale è stata determinata dallo sbarco in Lombardia”. Bagno di sangue ad Abbiategrasso.

Massacrare con dolcezza.
“Gli americani sganciarono la bomba atomica a Hirosima e Mon Amour”. Ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba.

Cocktail spaziali.
“Cartesio è il filosofo del ‘cogito ergo rum’”. E Galileo prendeva sbronze epocali con la vodka liscia.

276.                Lasciate ogni speranza.
“Come dice Dante nell’Inferno, ‘Gaetano fu il libro e chi lo scrisse’”. Rino?

Maledetti sms.
“Pascoli ha scritto Per Agosto”. Spegnete gli smartphone: la X è una lettera (o un numero romano, come in questo caso).

277.                Verga strikes again.
“I Malavoglia non ebbero molta fortuna nell’affare dei lupetti”. Questa annosa vicenda dei lupetti di ‘Ntoni è rimasta nell’immaginario (etilico?) di parecchi studenti.

Prenderla con filosofia.
“Come disse il famoso filosofo Kitekat”. Esistenzialismo da leccarsi i baffi.

Prenderla con filosofia/2.
“La filosofia, secondo Hegel, è la trottola di Minerva”. Sarebbe la “nottola”, ma a chi piacciono i topi con le ali?

Prenderla con filosofia/3 (A luci rosse).
“Le tre fasi dello sviluppo psicosessuale per Freud sono: orale, anale, manuale”. I danni dell’autoerotismo.

Storiche disfunzioni.
“L’uomo ci mise 10 mila anni a raggiungere l’erezione”. Benedetto Viagra.

Amanti focosi.
“Le erezioni vulcaniche”. Questa pare una barzelletta di Berlusconi.

Economia Darwiniana.
“Come si riduce la disoccupazione? Si alza l’Iva, così aumentano i prezzi e la gente è stimolata a cercare lavoro”. Padoan, prendi nota.

Letteratura medico-scientifica.
“Parlerò del famoso romanzo di Carlo Levi ‘Cristo si è fermato ad Emboli’”. Deve averlo bloccato un’arteria ostruita.

278.                Storie di sport.
“Giolitti firmò il Trattato di Bogliasco”. Sarebbe di Rapallo, ma pare che il candidato abbia fatto la sintesi con la squadra di pallone (la RapalloBogliasco appunto).

Storie di sport/2 .
“I parlamentari risposero al fascismo con la recessione dell’Avellino”. Una protesta sacrosanta: gli irpini meritavano la Serie A.

Riscrivere il Ventennio.
“Mussolini morì nel 1924, le leggi fascistissime furono in sua memoria. Ah no? L’ho confuso con Matteotti”. Com’era? Imparare la storia per non ripetere gli errori?

La Storia sotto Lsd.
“Qual è la forma di governo attuale in Francia? La monarchia con il re sole”. La prossima volta si consiglia l’ombrellone.

Ruspaaa.
“Un esempio di architettura fascista a Milano? Il Duomo”. La linea gotica del Duce.

I prodigi di Lutero.
“Le teorie di Martin Lutero ottennero larga diffusione grazie all’invenzione della stampante”. Chissà se avevano già le cartucce a colori.

279.                Forme d’arte.
“Una poesia scritta in sette nani sciolti”. Biancaneve e i nani nell’acido.

Faceboom.
“La Rete è pericolosa perché ci sono persone che ‘innescano’ i bambini”. Occhio ai pirofili.

Il problema di Didone.
“Enea e Didone erano due donne.” Viva l’Eneide transgender.

Indiana Jones e la rivoluzione industriale.
“La catena di montaggio è stata inventata da Harrison Ford”. Che infatti poi ha fatto film a ripetizione.

Il maglioncino di Reagan.
“La guerra fredda è stata combattuta durante i mesi invernali”. Non fa una piega.

Altro che Re Giorgio.
“Enrico I è stato il primo presidente della Repubblica”. Ma il più amato rimane il monarca Pertini.

Fatti una risata, gobbo.
“Leopardi era un umorista”. Un fine umorista, davvero.

La tesina del campione.
“All’esame porto un disegno cubistico e le poesie di M. L. King”. In bocca al lupo.

Lotta di classe.
“Chi era Paolina Borghese? Era una borghese, cioè della classe popolare”. Quando uno ha le idee chiare.

Viaggi celestiali. “Nel Paradiso Beatrice dà a Dante l’ecstasy”. La più grande spacciatrice della storia della letteratura italiana.

Geografia dell’anima. Al candidato viene chiesto di individuare il Marocco sulla carta geografica. Lo studente, con crescente perplessità, passa in rassegna gli oceani e le aree celesti. Poi si arrende: non c’è traccia del Mar Occo.

280.                Critica del Prosecco puro
“Kant era il filosofo dell’aperitivo categorico”. Il candidato deve aver bevuto pesante.

Bravi bravissimi
“Don Rodrigo era un Signor Otto”. Parola di Manz Oni.

Geografia dell’anima
“Il nome di un vulcano italiano? Il Vaticano”. Apparvero allo studente lingue di fuoco.

La Grande Germania
“La capitale dell’Austria? Berlino!”. Quasi.

Lo spirito delle leggi
“Mani Pulite è una legge del governo che ha abolito i corrotti”. L’ottimismo è apprezzabile, ma potrebbe servire un ripasso sui poteri dello Stato.

“Il Paese che io amo”
“In Italia i comunisti sono stati al governo sino a Mani Pulite”. Vent’anni di propaganda berlusconiana generano piccoli mostri.

“Il Paese che io amo/2”
“De Gasperi era un ministro di Berlusconi”. Ora siamo sicuri che Brunetta abbasserà la cresta.

“Il Paese che io amo/3”
“L’Urss è la sigla di un’organizzazione terroristica che ha fatto gli anni di piombo in Italia”. Mica si sono accontentati di mangiare tutti quei bambini.

“Il Paese che io amo/4”
“La crisi dell’euro è dovuta alla pressione del comunismo sovietico”. La finiranno mai di fare danni, questi maledetti bolscevichi?

281.                Fame rossa
“Il compagno di Stalin? Tronky!”. Come si fa a purgare una barretta al cioccolato?

Mille e mazzette
“Craxi era il vice di Garibaldi in Sicilia”. E incontrò Vittorio Emanuele II a metà strada, all’altezza di Hammamet.

Beautiful Recanati
“Leopardi era un uomo triste perché la fidanzata, che si chiamava Silvia, l’aveva lasciato per un altro”. Gobbo e pure cornuto.

Beautiful Recanati/2
“Silvia era la fidanzata di Leopardi, Elena de ‘Il piacere’ era una donna domestica”. Chissà cosa si sarebbe inventato il coraggioso studente sulla Beatrice di Dante.

Verso l’Infinito e oltre
“Leopardi ha scritto ‘Il viaggio della Natura con l’Islandese’ e ‘Il canto di Gatto Silvestro’”. Interpretiamo: il candidato forse si riferiva al “Dialogo della Natura e di un Islandese” e al “Cantico del gallo silvestre”. Ora però al canarino Titti chi glielo spiega?

Lotta di classe
“L’alienazione di cui parlano i filosofi come Marx è sostanzialmente lo ‘scazzo’”. Alla faccia del materialismo storico.

Imprevedibili contagi
“La rivoluzione francese è scoppiata in Germania”. All’insaputa dei tedeschi.

282.                Guerre immaginifiche
“La Germania attaccò l’Inghilterra via terra con le bombe V1”. Troppi videogiochi: levategli la Playstation.

Guerre immaginifiche/2
“La seconda guerra mondiale è finita nel 1958 con la vittoria della Germania”. Ne avesse presa una.

Guerre immaginifiche/3
“Durante la seconda guerra mondiale i tedeschi invasero la Germania”. Alla faccia dell’autolesionismo.

#LoveWins
“Silla era la moglie di Mario”. Sono Pacs Questi Romani.

Verga lisergico
“I Malavoglia erano una famiglia benestante che viveva su una barca con dei lupi cuccioli”. La barca di padron ‘Ntoni, protagonista del romanzo, era carica di lupini. Il candidato evidentemente li ha scambiati per lupetti. Stile Arca di Noè.

Verga lisergico/2
“Qual è la morale dei Malavoglia? La teoria dell’ostetrica!”. Il candidato si riferiva all’ideale “dell’ostrica”, ma per alcuni la maturità è effettivamente un parto.

Nuove professioni
“Gabriele D’Annunzio era un estetista”. E non osiamo immaginare come abbia declinato la parola “vate”.

“Chi ha detto Gelmini?”
“Il tunnel del Cern è nel Gran Sasso”. L’ha sostenuto anche un ministro, non vorrete mica prendervela con uno studente?

Crisi d’identità
“La radiazione elettromagnetica non sa se essere onda o particella”. L’indecisione potrebbe essere fatale.

Gli anni di Cristo
“Gesù? Era nato nel 33 a. C.”. Profetico.

“Dolce vita che se ne va”
“Il più celebre romanzo di Pirandello? Il fu Mattia Bazar”. Per lo studente, di un liceo capitolino, si prospettano in effetti Vacanze Romane. Nella migliore delle ipotesi.

La storia su Whatsapp
“Il famoso generale garibaldino si chiamava Nino Biperio”. Di fronte all’incredulità del professore, il candidato non arretra: “Prof, l’ha detto lei, guardi, ecco gli appunti”. C’era scritto effettivamente Nino Bixio, ma la lettera X non è contemplata nel linguaggio dell’adolescente: si legge “per”. Ecco dunque “Nino Biperio”.

Lo stato dell’Arte
L’insegnante chiede al candidato di commentare il famoso vaso cretese con la piovra in rilievo. Lui, serissimo: “Questa piovra che con i suoi testicoli abbraccia il vaso”. Tentacolare.

Lo chiamavano bipolarismo
“Il Grido di Munch fu dipinto da Van Gogh”. Non fa una piega.

Viaggio della speranza
“Dove si trova la Gioconda? A Lourdes”. Così la promozione diventa un miracolo.

Sesso, Inferno e rock’n roll
“Dante e la legge del contrabbasso”. E Virgilio, suonava la chitarra?

283.                Noi ridiamo e scherziamo ma fuori c'è gente che dice "pissicologo". (dondindan)

284.                Ormai, siamo ad un punto di tale degrado culturale, che se si sente parlare dell' "Organo" di Aristotele, si pensa:
1) al cazzo di Aristotele;
2) che Aristotele suonasse in una Band. (Renato R.)

285.                Al supermercato: "Lo abbiamo rimasto in macchina". Credo si riferisse all'italiano. (Malafatta)

286.                "Sei clitoridea?". "Ma dobbiamo parlare per forza di religione?". (beatricebi7)

287.                Berlusconi compra RCS. Ora Berlusconi possiede il 35% del mercato dei libri. Ottimo risultato se si considera che controllava gia' il 90% degli analfabeti. (Kotiomkin) (Vincenzo Comunale)

288.                Cervelli in fuga. "Conosci le start up ?". "Chi ? Quelle due bellone dell'altra sera ?". (Michele Laperuta)

289.                Il sonno della ragione genera mostri... ma pure la veglia dell'ignoranza scherza un cazzo. (Satiraptus) (Fabio Cè)

290.                Primo giorno di scuola per l'undicenne malata di AIDS che era stata rifiutata a settembre. Speriamo non vi siano rischi di contagio: e' un attimo che qualcuno le trasmetta l'ignoranza. (Satiraptus) (Fabio Cè)

291.                L'ignoranza e la presunzione viaggiano sempre nello stesso scompartimento. La saggezza e l'umilta' anche... ma in un altro treno. (S.W. Field)

292.                Chiude il CEPU. Mi ho laureato giusto in tempo. (Satiraptus) (Cesare Di Trocchio)

293.                L'ignorante sa molto. L'intelligente sa poco. Il saggio non sa nulla. L'imbecille sa sempre tutto. (Il Giralibro)

294.                Secondo un sondaggio il 25% dei cittadini USA crede che sia il Sole a ruotare attorno alla Terra. Il restante 75% ha risposto: "Come fa a ruotare una cosa piatta?". (Acido Lattico) (Giuseppe Coppola)

295.                L'ignoranza non regna sovrana. E' stata eletta democraticamente. (Soppressatira) (Max Osho Laurenzi)

296.                Il 60 % degli italiani non legge neanche un libro all'anno. Sono troppo impegnati a condividere Coelho e Bukowski su Facebook. (Kotiomkin) (Francesco Brescia)

297.                Io ti amavo, ma poi mi hai chiesto il risultato di Milan-Kundera.

298.                I bambini delle coppie omosessuali crescono con problemosita'. (On. Francesco Aracri, F.I.)

299.                Il senatore Scilipoti legge la Bibbia e dice UOMOSESSUALI. Ma l'errore non e' uomosessuali: l'errore e' SENATORE. (Prugna) (Anna Mallamo)

300.                Bologna 2. Tale Papa, tale arcivescovo. Un amico mi ha chiamato dicendo che aveva bisogno di farmi vedere una cosa. Mi ha mostrato il foglio rilasciato dal parroco per la benedizione pasquale (con largo anticipo), col messaggio dell'arcivescovo Zuppi: "In questo anno santo della Misericordia, VORREI che questa visita RAPPRESENTI un piccolo segno della misericordia di Dio". Evidentemente, Bergoglio sceglie collaboratori del suo livello culturale: la licenza elementare. (Renato R.)

301.                Fruttiveldoli che non capiscono un cavolo, idraulici che non sanno un tubo, giocatori di golf che non comprendono una mazza, prostitute che non capiscono un cazzo: è proprio vero che non c'è meritocrazia; persino i due piccioni con capiscono una fava. (Frengo Grossin)

302.                Un uomo su 4 e' analfabeta matematico. E' l'organizzatore del Family Day! (Satiraptus) (Ciro Cafforio)

303.                In Turchia erano le schiave addette al servizio della tavola. Risposta della concorrente: "Kebabbare"

304.                Un ragazzo italiano su 4 è analfabeta in matematica. Siamo quasi pronti a diventare uno stato islamico. (Soppressatira) (wawe)

305.                Per lo staff di Gasparri il passato remoto di chiedere diventa "chiesimo". Ecco perché Salvini li ha chiesti che sappino scrivere. (Tommaso Bernardini)

306.                Gasparri scarica sullo staff l'errore di italiano e sugli italiani gli errori dello staff. (Gianni Belletti)

307.                Gasparri: "A suo tempo chiesimo alla Meloni di candidarsi per Roma". Ma ci mandette a cagare. (Fabrizio Bragagnolo)

308.                Gasparri ha sbagliato il passato remoto, ma anche nel presente a cazzate sta messo bene. (Davide Marchetti)

309.                Gasparri su twitter scarica la responsabilità allo "staff". Lo staff: "Sì, ma noi glielo chiesimo e lui confermette". (Stefano Casabianca)

310.                Gasparri chiede all'accademia della crusca l'ammissione di chiesimo. (Laura Barresi)

311.                Finitela di prendere in giro Gasparri. È stato lo staff a twittare chiesimo, lui avrebbe scritto chiedettimo. (GI_GI_TO)

312.                7 italiani su 10 non capiscono quello che leggono. Specie se c'è scritto "Tirare" o "Spingere". (Vincenzo Comunale)

313.                Sette italiani su dieci non capiscono quello che eleggono. (Kotiomkin) (Cristina Chiellini)

314.                "Sette italiani su dieci sono analfabeti funzionali". Solo tre di voi capiranno questa battuta.  (Soppressatira) (Fulvio Maranzano)

315.                Il responsabile twitter di Gasparri si è dimettuto. (Kotiomkin) (Francesco Brescia)

316.                L'Ignoranza incontra la Propaganda: si amano. Nasce la Democrazia. (Kotiomkin) (Maurizio Bronzini)

317.                Si è dimesso lo staff di Gasparri dopo 'chiesimo'. "Ci scusiamo per l'errore che fecimo". (Vogliadarianuova)

318.                Secondo uno studio il 25% degli italiani adulti riesce a leggere e a capire solo periodi brevi. Tipo "Vi do ottanta euro". (Kotiomkin) (Marco Visita)

319.                La cattiva istruzione genera dei buoni telespettatori, pessimi elettori e molti candidati. (Liliana Olivieri)

320.                "Papa', se divento un calciatore, investisco tutti i soldi". "Che soddisfazione, parla gia' da calciatore famoso. (Soppressatira) (Augusto Davico)

321.                L’ignoranza è la cosa più comoda che io conosca dopo il divano del soggiorno di casa mia. (Alessandro D'Avenia)

322.                Ho saputo solo questa mattina che l'universo e' stato creato dal big beng! Cioe' e' fantastico come da un normale orologio sono nati i pianeti e tutte le stelel!! La natura fa cose meravigliose, avvolte. (Martina su Twitter)

323.                Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, invita gli ignoranti a non votare, altrimenti potrebbero verificarsi risultati assurdi, tipo quelli delle ultime amministrative di Bergamo. (Prugna) (Alessio Izzo)

324.                Gori, sindaco renziano di Bergamo: "Gli ignoranti non dovrebbero poter votare". Figuriamoci governare. (Francesco Costantino)

325.                L'uomo ha creato Dio per dare una giustificazione a quello che non può spiegare, compresa la sua ignoranza. (Lizzy Sdrumo)

326.                Le scuole formano persone ignoranti, con stile. Ti danno l'attrezzatura per essere ignorante funzionale. Le scuole non ti dotano di logica, non ti danno i criteri con cui riconoscere il bene e il male, ti preparano ad essere una vittima utilizzabile per il complesso militare industriale che ha bisogno di mano d'opera. (Frank Zappa)

327.                Bologna. Grande cartello in via Irnerio: "dal 22/6/2016 al 25/6/2016 via Irnerio chiusa all'INTERAZIONE coi viali di circonvallazione". Errore da matita blu ! Ma che razza si SQUOLA hanno fatto i tecnici del Comune ? (Renato R.)

328.                L'ignoranza è funzionale al dominio, il sapere è potere. (Sarò bre') (Benedetto Zenone)

329.                Gasparri : chiesimo.
Meloni : sono stata in Inghilterra a Dublino.
Di Maio : Pinochet in Venezuela.
Renzi : to speaking .
A me sembra che una Buona Scuola serva più a loro che a noi!
(Lara Pan)

330.                Menomale che l'ignoranza in Italia non è reato come lo era nel Giappone di Churchill. (@diodeglizilla)

331.                C'è un complotto per far diventare Di Maio presidente del Consiglio alle prossime elezioni. Ma lui è furbissimo e lo sta sventando. (Heliandros)

332.                Fanno ridere i parlamentari che per fare i fighi e poter prendere per il culo Di Maio sono andati su Wikipedia di corsa a studiarsi chi cazzo era Pinochet. Domani speriamo faccia gaffe sulla Riforma Costituzionale, così magari se la studiano tutti. (Kotiomkin) (Luca Nava)

333.                Dopo Pinochet in Venezuela, istituiamo Plaza Di Maio. (Prugna) (Paolo Avòna)

334.                L'Italia è quel posto in cui il Vicepresidente della Camera confonde il Cile con il Venezuela e il Presidente del Consiglio non sa qual è la sinistra. (Soppressatira) (Laura Barresi)

335.                Non capisco perche' dobbiamo spendere tutti questi soldi per la scuola quando c'è già Facebook che ci impara tutto. (Kotiomkin) (Elisio Marinelli)

336.                E comunque grazie a Di Maio, da oggi ci sono piu' persone che sanno chi e' Pinochet e dove si trovano il Cile ed il Venezuela. Esattamente il 90% di quelli che lo stanno prendendo per il culo sui social. (Satiraptus) (Ettore)

337.                Renzi sul palco della festa dell'Unità ha parlato di "battaglia di Marzabotto". E' andato a scuola dallo stesso insegnante di Di Maio. (Pamela Ferrara)

338.                Il celebre airone di Baudelaire. (Albatros) (Renzi)

339.                Il conflitto fra palestiniani e israeliani. (Renzi)

340.                Il solito tram tram. (Renzi)

341.                Secondo uno studio della Australian National University, l' ignoranza è la chiave della felicità. Sarebbe stato meglio non saperlo. (Angela Criscuolo)

342.                Viva la gnoranza che ce fa sta' bene de mende, de core e de panza! (Alessia Gemma)

343.                Gli ignoranti sono obiettori di conoscenza? (Marinella Mazzoni)

344.                L’addetta comunicazione de l'Unità, nonché coordinatrice del comitato “Donne per il Sì” ricorda Tina Anselmi con una foto di Nilde Iotti. Con tutte ste donne a vertici della politica nella nostra storia è facile confondersi. (Antonello Taurino)

345.                Non solo siamo ignoranti. Soprattutto siamo ignorati. (Sarò bre') (Pietro Gorini)

346.                Siamo tutti nati ignoranti, ma bisogna lavorare sodo per rimanere stupidi. (Benjamin Franklin)

347.                E' molto bello vedere Luigi Di Maio, studente fuori corso di Giurisprudenza, affermare che la decisione di Sergio Mattarella, professore ordinario di Diritto Parlamentare e membro della Corte Costituzionale, è illegittima. (Spinoza.it) (george clone)

348.                Gli ignoranti sono obiettori di conoscenza? (Sarò bre') (Marinella Mazzoni)

349.                Più di un tuttologo è una nullità. (Sarò bre') (Pietro Gorini)

350.                Rassegna stramba. Auguri istituzionali. Il ministro Fedeli augura a tutta la Squola di ogni ordine e grado buon Hanno. (Michele Laperuta)

351.                Il 70% degli italiani non capisce quello che legge. Vabbè, ma se quello legge male, come facciamo a capirlo? ((COL)LATERAL) (Strato Sferico)

352.                Secondo l'Istat il 70% degli italiani non capisce ciò che legge. Ora si spiega il successo di Fabio Volo! (giulysua)

353.                Pare che il 70% degli italiani legga senza capire. Da quello che si sente in giro direi piuttosto che pensano di capire tutto senza leggere niente. (Sandra Tagliavento)

354.                Ignora te stesso. (Sarò bre') (Pietro Gorini)

355.                Padroni del cosmo. Viene il dubbio che quell'ottanta per cento di materia oscura amorfa e che non dà segno di sé, se non come massa gravitazionale, sia presente pure tra gli esseri umani e con le caratteristiche tipiche dell'ignoranza in tutte le sue forme. (Diario Avulso) (Antonio Reggiani)

356.                Secondo i docenti gli studenti scrivono male. Cmq a me pare na kazzata. (Kotiomkin) (Marco GuernYesterday)

357.                Lettera di 600 docenti universitari al governo: "Gli studenti scrivono male, dovete intervenire". Pronta la risposta:"Lo farebbimo subito". (Barbara Civitelli)

358.                I nostri studenti sono senz'altro molto ignoranti. Anch'io ne ho sentiti molti dire o scrivere Gentiloni, quando sappiamo tutti che si dice Gentilissimi. (DrZap)

359.                Il ministro Fedeli risponde all'appello di 600 prof universitari sulle tesi piene di errori grammaticali: "Havete ragione". (@ibico75)

360.                Il ministro Fedeli risponde all'appello di 600 prof universitari sulle tesi piene di errori grammaticali: "Havete ragione". (Arsenale Kappa) (@ibico75)

361.                Lettera di 600 professori universitari: "I giovani non sanno più scrivere". Senti chi parla! In 600 per scrivere una lettera. (Capsicum) (Paolo Akita)

362.                600 docenti inviano una lettera al Governo: "Gli studenti non sanno scrivere!". Il Governo: "OTTIMO LAVORO". (Prugna) (Lara Pan)

363.                Lettera di 600 docenti universitari al governo: "Gli studenti scrivono male, così si rischiano riforme costituzionali incomprensibili". (Prugna) (Fabio Macchia)

364.                L'appello dei pedagogisti: "Vietare la bocciatura alle elementari". Secondo me ANNO RAGIONE.

365.                Era talmente analfabeta che perfino i pensieri erano completamente sgrammaticati. (Sarò bre') (Pietro Vanessi)

366.                Non mi preoccuperei tanto del 70% degli italiani che non capisce ciò che legge, quanto del 30% che capisce e se ne fotte. (Soppressatira) (WaWe)

367.                USTICA! Nuova esclamazione di chi non ha mai capito nulla. (Sarò bre') (Pietro Vanessi)

368.                Giornalista de La7 confonde Tiziano Renzi con Tiziano Ferro. O forse sperava che cantasse anche il primo. (Leo Morabito)

369.                L'ignoranza è un abito unisex, volendo anche revers. (Sarò bre') (Margherita Campanella)

370.                Il sapere e' quella parte dell'ignoranza che abbiamo ordinata e classificata. ( A.B.)

371.                L'ignorante parla a vanvera. L'intelligente parla poco. 'O fesso parla sempre. (Toto')

372.                Bologna. Truffatore in bianco alle Poste: ha esibito una patente (falsa) con errori d'ortografia. Beota ignoranza !

373.                L'ignorante evoluto è quello che deliberatamente non vuole sapere. (Sarò bre') (Pietro Vanessi)

374.                La scultura e' un'opera d'arte eseguita pero' da una persona molto ignorante. (Sarò bre') (DrZap)

375.                La PENECILLINA è stata una delle più grandi invenzioni dell'umanità.  (Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute)

376.                Lettera di 600 professori Universitari: "I giovani non sanno piu' scrivere". Senti chi parla! In 600 per scrivere una lettera... (Capsicum) (Paolo Akita)

377.                Studentessa tunisina presenta una tesi di dottorato secondo cui la Terra sarebbe piatta e ferma. Ora è apprendista alchimista. (Paolo Akita)