MORALITA’ e IMMORALITA’

1.     Le cose migliori della vita o sono illegali o immorali o fanno ingrassare. (Oscar Wilde)

2.     L'immoralita' dell' uomo trionfa sull' amoralita' della donna.

3.     "Suo figlio e' ancora all'Universita'?". "Temo di no. E' stato espulso la settimana scorsa per comportamento immorale. E' stata una sorpresa per noi. Lo hanno colto mentre cercava di immergere una nana nella salsa tartara. E' una cosa che non sopportano in un'Universita' dell'Ivy League". (Woody Allen)

4.     Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene o scritti male. (Oscar Wilde)

5.     In un paesotto di campagna il parroco arringa i fedeli per difendere la moralita' del nipote: "Smettetela di dire malignita' su mio nipote e sulla sua fidanzata. Sono sicuro che non le tocca un pelo!". Dal fondo della chiesa: "Cavolo, che mira!".

6.     Tutto e' peggiorato. Una cosa sola e' migliorata: la moralita' delle donne sta calando. (Stanislaw Lec)

7.     Figlio: "Mi suicido, babbo!". Padre: "Non fare il moralista: spara agli altri". (Altan)

8.     Raggiungera' mai l'uomo un tale livello di moralita' da costruire prigioni mobili per i nomadi? (Stanislaw Lec)

9.     La moralità consiste nel sospettare gli altri di non essere legalmente sposati. (Bernard Shaw)

10.  Primo Postulato di Pardo: Le cose buone della vita sono illegali, immorali o fanno ingrassare. Aggiunta di Arnold: Tutto il resto causa cancro nei ratti. (dalle Leggi di Murphy)

11.  La vita morale dell'uomo è uno dei soggetti che l'artista può trattare, ma la moralità dell'arte consiste nell'uso perfetto di uno strumento imperfetto. (Oscar Wilde)

12.  L'atteggiamento morale e' semplicemente quello che adottiamo verso chi ci sta antipatico. (Oscar Wilde)

13.  "Ha intenzione di compiere azioni illegali o immorali durante il suo soggiorno?" (Enrico Bertolino, leggendo il questionario riportato sul visto di ingresso per entrare negli Stati Uniti d'America)

14.  Mi sono sposata otto volte perché la mia moralita' mi impedisce di avere delle avventure. (Elizabeth Taylor)

15.  La morale e' la debolezza del cervello. (Arthur Rimbaud)

16.  Facile : aggettivo usato per descrivere una donna che ha la moralità sessuale di un uomo. (Nancy Lynn-Desmond)

17.  Non è saggio usare la morale nei giorni feriali; così succede che poi la troviamo in disordine la domenica. (Mark Twain)

18.  Due primari si incontrano ad un congresso di medicina. Mentre sono a cena il discorso cade sulle donne: "Ma tu ce l'hai l'amante?". "L'avevo. L'ho mollata l'altro giorno". "Come mai?". "Era una persona assolutamente immorale. Ho scoperto che prima di me aveva avuto un altro uomo". "Beh, non mi sembra una cosa immorale". "Lo è... se tieni conto che ha solo dodici anni".

19.  In tribunale si sta discutendo un caso molto interessante di divorzio. Una giovane e bella donna e' accusata dal marito di fare una vita molto dissoluta e di averlo tradito fin dal primo giorno di matrimonio (e forse anche da prima). Interrogata dapprima dal suo avvocato ella prorompe in un appassionata difesa della sua moralita' facendosi passare per una sposa fedele e innocente come una bambina. La parola poi passa all'avvocato del marito che riprende l'interrogatorio della donna: "Ma non e' forse vero (e noi ne abbiamo diversi testimoni) che il 12 giugno di quest'anno, sotto una pioggia battente, eravate nella via principale della nostra citta' e facevate all'amore sopra una moto Harley-Davidson guidata da Toto' il nano del Circo Togni che correva a oltre 100 Km/ora?". A questo punto la donna impallidisce e sembra svenire, ma dopo pochi secondi riprende la calma e con un incredibile sangue freddo chiede con una vocina da bambina innocente: "Mi potete ripetere la data?"

20.  Tutto quello che c'è di divertente nella vita o è immorale, o illegale o fa ingrassare. (Pelham Grenville Wodehouse)

21.  L'indignazione morale è in molti casi al 2 per cento morale, al 48 per cento indignazione, e al 50 per cento invidia. (Vittorio De Sica)

22.  E' un moralista terribile: non permette che le figlie leggano poesie con rime baciate. (Francesco Nuti)

23.  Se la morale non urtasse non verrebbe lesa. (Karl Kraus)

24.  La crescente motorizzazione negli Stati Uniti ha un'enorme influenza positiva sulla moralità della popolazione: i furti dei cavalli sono notevolmente diminuiti. (Gary Cooper)

25.  Prima viene lo stomaco, poi viene la morale. (Bertold Brecht)

26.  Non si fa politica con la morale, ma nemmeno senza. (André Malraux)

27.  La moralità è un lusso privato e costoso. (Henry Brooks Adams)

28.  Una volta che rinunci all'integrita' morale, il resto e' facile. (Legge di Evan)

29.  "Una crisi morale" .Tit. orig.: "An Ethical Crisis'. Brano tratto da "The Vodka Ad", un monologo registrato dal vivo all'Eugene's di San Francisco nell'agosto dei 1968 e poi inciso in The Third Woody Allen Album. Nelle raccolte appare una versione riveduta. Una grossa casa produttrice di vodka voleva fare uno spot di prestigio. Si erano rivolti in prima istanza a Noel Coward, che però non era disponibile. Aveva infatti acquistato i diritti di My Fair Lady, dal quale stava togliendo la musica e le parole per tornare al Pigmalione. Come arrivarono poi fino a me? Mah, trovarono il mio nome in una lista che Eichmann aveva in tasca al momento dell'arresto. Dunque, me ne sto tranquillo a casa, quando squilla il telefono. Una voce gentile all'altro capo mi dice: "Le piacerebbe essere l'uomovodka di quest'anno?". Dico: "No. Sono un artista. Non faccio spot. Non reclamizzo. Non bevo vodka e, se anche la bevessi, non berrei la vostra". "Che peccato. Era un'offerta da cinquantamila dollari." "Un momento", gli dissi. "Le passo Woody Allen" Così, entrai in crisi. Una crisi morale. Dovevo far pubblicità a un prodotto che non usavo? Questo era il dilemma. Io non bevo, il mio organismo non tollera alcolici. Avevo bevuto due martini a Capodanno, e poi avevo cercato di dirottare un ascensore su Cuba. In passato, quando avevo problemi del genere, consultavo il mio psicanalista. Ciò è di dominio pubblico. A lungo sono stato in analisi. Una terapia rigorosamente freudiana. Il mio analista è morto due anni fa e io non me ne sono mai reso conto. Adesso, quando ho scrupoli di coscienza, mi rivolgo al mio consigliere spirituale - che nella fattispecie è un rabbino. Gli telefonai dunque, gli esposi il caso e lui mi disse: "Non farlo, perché è immorale pubblicizzare, a scopo di lucro, un prodotto che tu non usi". Okay, rinunciai allo spot. Mi ci volle un bel coraggio, devo dire, perché ero scannato, a quel tempo. Stavo scrivendo e avevo bisogno di denaro per essere creativamente libero. Stavo lavorando a una versione cinematografica del Rapporto Warren. Un mese dopo, sfoglio le pagine della rivista Life e mi cadono gli occhi su una foto di Monique Van Buren in bikini su una spiaggia di Trinidad, e accanto a lei, con una vodka fresca in mano, c'è il mio rabbino. Allora gli telefono, lui prima tergiversa, poi quello che vien fuori è questo: vuol buttarsi nel mondo dello spettacolo. Era già apparso in televisione, per recitare una preghiera, e aveva cantato il Salmo Ventesimo-Terzo, improvvisando da un certo punto in poi. Gli era stato chiesto, dal presentatore, di elencare i sette peccati mortali ma lui si era impappinato e aveva elencato invece i setti nani. Adesso apre una discoteca, insieme ad alcuni suoi colleghi: i Rabbini in topless - cioè senza zucchetto in testa.

30.  Il moralismo è l'atteggiamento che adottiamo verso le persone che non ci piacciono. (Oscar Wilde)

31.  I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui. (Bertrand Russell)

32.  Non vorrei sembrare un moralista ma c'è qualcosa che mi disturba sempre in un calendario con le donnine:  i vestiti

33.  Crede che la morale sia la conclusione delle favole. (Leo Longanesi)

34.  Una caraffa piccola di vino e' illogica, immorale e inadeguata.

35.  L'arte, come la moralita', consiste nel tracciare una linea da qualche parte.

36.  Non fare mai nulla che l'opinione popolare e il tuo senso morale non approvano. Paga qualcun altro per farlo. (5a legge del senatore Sorghum)

37.  La Circe dell'umanità, la morale. (Friedrich Nietzsche)

38.  La morale viene sempre definita da chi detiene il potere.

39.  E non si gioca a scacchi mai. Perché non c'e' gioco piu' profondamente immorale laddoveche' richiede concentrazione intellettuale, mentre un gioco anche a volerlo concedere (e non lo concederei neanche cosi') deve essere almeno distensivo. (Don Lorenzo Milani)

40.  Mi sono sempre chiesto: Chi e' l'amorale della favola? (idioteque)

41.  Oh, Dio, come vacilla la mente, quando si volge a considerazioni morali o etiche! Meglio non pensare troppo. Affidarsi di più al corpo: del corpo ci si può fidare. Fa atto di presenza alle riunioni, fa bella figura in giacca sportiva, e torna soprattutto molto comodo quando ci si vuol dare una grattatina. (Woody Allen da "Effetti collaterali: il condannato")

42.  Una moglie perfetta, bella, elegante, ricca, feconda, di buona famiglia e di ottima moralità - ammesso che esista - sarebbe insopportabile per chiunque. Quale nobiltà, quale bellezza, quale virtù valgono tanto da sentirsele rinfacciate di continuo? (Giovenale)

43.  Lo scandalo comincia quando la polizia vi mette fine. (Karl Kraus)

44.  Una coppia mussulmana sta preparandosi al matrimonio, e fissa un incontro con il Mullah per avere qualche consiglio. Il giovane, timorosamente, chiede al mullah: "Sappiamo che la nostra religione prevede che gli uomini ballino con gli uomini, e le donne con le donne. Però, per la nostra festa di matrimonio, vorremmo avere il permesso di ballare uomini con donne". "Assolutamente no" - fa il mullah - "è una cosa altamente immorale!". "E quindi, dopo il matrimonio, non potrò ballare con la mia sposa?". "No, è proibito ed è immorale!" taglia corto il mullah. "Va bene" sospira il giovane "E il sesso? Potremo finalmente fare del sesso?". "Certo, Allah è grande! Il matrimonio consente di fare del sesso. E vi auguro di avere molti figli". "Bene!" insiste il giovane "Ma possiamo farlo in posizioni... ehm... diverse?". "Ma si, caro figliolo! Allah è grande!". "Anche con la donna sopra?". "Ma si, caro figliolo! Allah è grande!". "E alla missionaria, il 69, di lato?". "Ma si, caro figliolo! Allah è grande!". "E anche sulla lavatrice, in cucina, nel garage?". "Ma si, caro figliolo! Allah è grande!". "E possiamo farlo anche insieme alle mie altre mogli? Possiamo guardare film porno?". "Ma si, caro figliolo! Allah è grande!". E lo possiamo fare in piedi?". "ASSOLUTAMENTE NO!" esclama il mullah. "E perché?" chiede il giovane, stupito. "perché potreste farvi trascinare dall'entusiasmo e cominciare a ballare!". (Lopezzone)

45.  L'igiene è la corruzione della medicina a opera della moralità. (Henry L. Mencken)

46.  Per proteggere la moralita' del suo popolo, il governo dell'Uzbekistan ha messo al bando la biancheria intima bordata o decorata con pelliccia. (C@c@o)

47.  La moralita’ della sinistra? PRODIca bene, MARRAZZOla male... (Aldo Vincent)

48.  La moralita', come l'arte, e' tracciare una linea da qualche parte. (Morality, like art, means drawing a line someplace) (Oscar Wilde)

49.  Non si può dire che un'atmosfera di alta moralità sia molto propizia alla salute o alla felicità. (Oscar Wilde)

50.  Nessun vero tiranno conosciuto della storia è mai stato responsabile di un solo centesimo dei delitti, dei massacri, e di tante atrocità attribuite al Dio della Bibbia. (Steve Allen)(da 'Sulla religione della Bibbia e sulla moralità')

51.  Ass media, il Vaticano blocca una fiction della RAI su Goldoni: "Immorale dedicare un intero sceneggiato ai profilattici". (Lia Celi)

52.  Diventiamo moralisti nel momento in cui ci accorgiamo di essere infelici. (Marcel Proust)

53.  Io non so se tutti i farabutti sono anche moralisti, ma di una cosa sono certo: che tutti i moralisti che ho conosciuto erano dei farabutti.

54.  Il perfetto delinquente deve essere immorale, amorale, asessuale e incorruttibile. (Toto')

55.  Il mio parroco sostiene che tutti possiedono un'anima immortale. Con la sola eccezione della mia, che a suo giudizio sarebbe immorale! (Bilbo Baggins)

56.  Mi è stato chiesto se ero consapevole delle implicazioni morali di ciò che facevo. Come dissi al tribunale di Norimberga, non sapevo che Hitler fosse nazista. (da "Rivincite")(Woody Allen)

57.  C'è troppa corruzione e immoralità anche tra le pareti domestiche e nel letto coniugale! Vi parlerò quindi senza peli sulla lingua!
R I C O R D A T E ! ! ! ! Per la Chiesa l'uso della «pillola del giorno dopo» equivale all'aborto!
La sega è omicidio premeditato!
Il pompino è cannibalismo!
Il coito interrotto, un abbandono di minore!
L'uso del preservativo, omicidio per soffocamento!
Finché siete in tempo, venite a confessarvi o vi perderete per l'eternità. (Don Venanzio)

58.  In ogni storia cerchiamo di insegnarvi una piccola lezione o di indicarvi una morale, come quelle che diceva la mamma: "Cammina piano e portati sempre dietro un pugnale", "Prima spara, poi chiedi", cose di questo tipo. (Alfred Hitchcock)

59.  Le buone maniere sostituiscono anche la morale. Per esempio, se per caso ci si dovesse trovare sul ponte di una nave che sta per affondare e se le scialuppe di salvataggio fossero insufficienti, sara' bene calarne una in mare allontanandosi senza farsi notare. Ci sara' di certo una grande eccitazione tra i passeggeri ed e' una grossa maleducazione stare ad ascoltare le discussioni che non ci riguardano. (P.J. O'Rourke)

60.  Io ho un'etica professionale inflessibile e mi scoccia tremendamente arrivare tardi al lavoro. Così, se qualche mattina mi capita di essere in ritardo, mi do malato. (Furio Ombri)

61.  Si parla di una storia del premier con una minorenne marocchina. Ma io non posso credere che un uomo della sua moralità vada con le negre. (Spinoza.it)

62.  L'inconscio non conosce né giudizi di valore, né il bene e né il male, e nemmeno la moralità. (Sigmund Freud)

63.  "Serve moralità" ha detto Bertone sul caso Ruby rigirandosi distrattamente tra le dita i suoi anelli d'oro massiccio. (acciuga)

64.  Ghedini sta perfezionando la linea difensiva. "Finiamola con questo moralismo! Chi di voi non si e' mai preparato un piatto di spaghetti alla puttanesca?". (nyarlatotheph)

65.  Il vaticano ha invitato Berlusconi a porre l'accento sui princìpi: fede e moralità. Di un banale errore di trascrizione hanno goduto i suoi prìncipi: Fede e Mora. (ijena)

66.  In tutta la storia di Silvio Berlusconi c'è chiaramente una morale. Anzi, quel che c'è chiaramente è un amorale! (Bilbo Baggins)

67.  Noi abbiamo introdotto una nuova moralità in politica. (Silvio Berlusconi)

68.  Penso che la verita' nuda sia immorale. (Valeriu Butulescu)

69.  Non si fa politica con la morale, ma nemmeno senza. (Andrè Malraux)

70.  Quando t'imbatti in un moralista, consideralo con rispetto, ad una prudente distanza, perché la morale è come la trichina: vive nella carne del porco. (Pitigrilli)

71.  La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico. (Enrico Berlinguer) (negli anni '70)

72.  Cercare la moralità nella politica è come cercare le banane nel reparto formaggi.  (Harry Shearer)

73.  Il salto morale è molto più pericoloso del salto mortale. (Stanistaw Lec)

74.  Poiché i criteri morali hanno la precedenza sull'interesse personale, vari politici e vari imprenditori hanno trasformato l'interesse personale in un criterio morale. (Gian Carlo Moglia)

75.  In un'epistola Orazio fustiga un doppiogiochista della morale che, ammirato da tutto il popolo, offre un bue e un porco agli dei, pregando Giove e Apollo ad alta voce. Ma subito dopo si rivolge a LAVERNA, dea protettrice dei ladri e a fior di labbra, in modo che nessun lo intenda, prega: "Laverna bella, fammi la grazia ch'io possa imbrogliar il prossimo, concedi ch'io passi per un galantuomo, un santo, e sopra i miei peccati distendi la notte, sopra gli imbrogli una nube". (Orazio)

76.  I moralisti sono peccatori senza occasioni.

77.  Oh, Dio, come vacilla la mente, quando si volge a considerazioni morali o etiche! Meglio non pensare troppo. Affidarsi di piu' al corpo: del corpo ci si puo' fidare. Fa atto di presenza alle riunioni, fa bella figura in giacca sportiva, e torna soprattutto molto comodo quando ci si vuol dare una grattatina. ("Il condannato" in "Effetti collaterali") (Woody Allen)

78.  L'integrità morale e' come l'ossigeno. Più si va in alto e meno ce n'e'.

79.  Prima o poi doveva accadere... è andato in coma etico! (Fabio Magnasciutti)

80.  Il pessimista crede che tutte le donne siano immorali; l'ottimista lo spera. (Anonimo)

81.  Non si fa politica con la morale, ma nemmeno senza. (Andre Marlaux)

82.  La Moralità e' fare cio' che e' giusto senza riguardo per cio' che ti viene detto. La Religione e' fare cio' che ti viene detti senza riguardo per cio' che e' giusto. (H.L. Mencken)

83.  L'erotismo è una corsa ad ostacoli. L'ostacolo più seducente e più popolare è la morale. (Karl Kraus)