NAPOLI

1.     Dove selezionano i meccanici della Ferrari? A Napoli... Se ti fermi al semaforo ti smontano le gomme in 3 secondi!

2.     Un balbuziente napoletano, cieco in un occhio e senza una gamba, torna a lavorare dopo un lungo periodo di ferie. Un collega lo saluta e gli chiede cosa abbia fatto in quel periodo. E lui: "M-m-m-mi sono sssp-p-possato!". "Ah, e con chi?". "C-c-cccon M-m-mmmmargher-r-r-ita!". "E chi e'?". Per solidarieta' interviene un altro collega: "Margherita, non te la ricordi? Quella daltonica, strabica, su una sedia a rotelle, senza capelli".  E il primo collega: "Ah si’! Margherita. E cosa avete fatto?". "Ab-b-bbbiamo f-f-f-attto u-u-u-n f-f-f-iglio". "Auguri! E come lo avete chiamato?". "U-u-u-u-u-uu...". "...Ugo?". "N-n-n-o. U-u-u-u-u...". "Umberto?". "N-n-n-o. U-u-u-u-u...". "Ubaldo?".  "N-n-n-o. U-u-u-u-u ittammu!".

3.     Vedi Napoli e poi mori. Ma dove sta esattamente sto' paese?

4.     A Napoli un uomo arringa una piccola folla che si e' radunata attorno a lui: "Vogliamo piu' dignita'" e la folla: "Bene, bravo!".  Lui: "Vogliamo piu' pane" e la folla: "Bene, bravo!". Lui: "Vogliamo piu' lavoro" e la folla: "Morte al sobillatore!".

5.     Napoli: "Ho 10 figli; si chiamano tutti Gennarino". "E come fai a distinguerli?". "Li chiamo per cognome!".

6.     Ciro e' un napoletano povero, che vive in una piccola soffitta a Milano. Un brutto giorno il suo alloggio prende fuoco: "San Gennaro, San Gennaro, aiutami tu!". E infatti arriva San Gennaro: "Ciro, se vuoi salvarti buttati dalla finestra, e io faro' in modo di farti atterrare sano e salvo". E Ciro: "San Gennaro, ma siete sicuro?". "Non ti fidi forse di me?". "San Gennaro, se lo dite voi, io vi credo". E cosi' dicendo si butta, ma finisce sfracellato al suolo. Arrivato in Paradiso, Ciro viene accolto da San Pietro: "Dunque, Ciro, ma tu dovevi arrivare tra 25 anni! Come mai sei gia' qui!". E Ciro: "E' colpa di San Gennaro: la mia casa ha preso fuoco, e' arrivato lui e mi ha detto di buttarmi dalla finestra. Io gli ho dato retta e cosi' sono finito qui". E San Pietro: "Chi e' stato? San Gennaro? Sei sicuro?". "Cosi' lui mi ha detto". San Pietro gli chiede se saprebbe riconoscerlo e Ciro cosi' segue San Pietro al banchetto dove ci sono tutti i Santi del Paradiso. San Pietro gli chiede di indicargli San Gennaro. Ciro scruta bene, e poi ne riconosce uno, seminascosto in un angolino: "Eccolo, e' lui!". San Pietro va da lui e gli dice: "Allora, Sant'Ambrogio, la vuoi smettere di fare scherzi a tutti i terroni che trovi a Milano?".

7.     Un giorno Bossi si sveglia con una gran infezione che gli deturpa la faccia. Si reca dal suo medico che gli dice: "Senatur, l'unico specialista capace di curare questa infezione e' il dr. Di Gennaro di Napoli". E Bossi: "Ma vala', da un terun proprio non ci vado...". Allora va da un dottore in Inghilterra che gli dice: "L'unico specialista che puo' curarla e' il dr. Di Gennaro di Napoli". Sempre piu' incazzato il senatur va in America e anche qui gli dicono la stessa cosa. Allora, seppure a malincuore, Bossi arriva a Napoli dal dr. Di Gennaro, che lo esamina e dice: "Qui la cosa e' seria, ma non disperata. Prenda ogni sera 10 di queste gocce, poi si spalmi un po' di merda sulla guancia malata e torni tra una settimana". Trascorsa la settimana, passata a prender gocce ed a spalmarsi merda sulla faccia, Bossi  visibilmente migliorato torna dal Di Gennaro che gli dice:" Visto che e' quasi guarito? Continui a prendere le gocce, la merda ora puo' evitarla". E Bossi: "Devo ammettere che la sua cura e' miracolosa, malgrado sia un meridionale, ma mi spieghi: la merda a che serviva?". E il dottore: "Beh, quello era un mio sfizio!".

8.     Un bergamasco, un senegalese e un napoletano naufragano su un'isola deserta. Dopo qualche tempo il napoletano inciampa in una lampada sepolta sulla sabbia e fa uscire il genio che si dice pronto ad esaudire un desiderio a testa per i tre naufraghi. Il napoletano chiede di tornare a casa sua, a Napoli e subito viene accontentato. Dopo anche il senegalese chiede di tornare a casa e anche lui viene accontentato. Viene il turno del bergamasco che chiede: "Un bicchiere di Spumante". E il genio: "perché?". "perché voglio festeggiare che quei due se ne sono tornati a casa loro!".

9.     Don Gennarino, 42 anni, un metro e sessanta, senza capelli e secco secco, aveva aspettato tanto... ma alla fine c'era riuscito a portare sull' altare la bella donna Cuncetta: 37 anni e 140 Kg. Proprio 'nu piezz' 'e femmena. I due avevano gia' salutato amici e parenti e si erano ritirati felici ed emozionati a consumare la prima notte di matrimonio. "Donna Cunce', finalmente...". Don Gennari', che emozione... Io andrei in bagno a mettermi il pigiamino, Voi permettete ? ". Prego, don Gennari', ma fate presto. Io intanto mi accomodo sul letto". Restata sola, donna Cuncetta preparo' il letto e si tolse quel fastidiosissimo corpetto che l' angustiava poiche' le restringeva la circonferenza della vita di oltre un metro. Fu una vera esplosione... di grasso. Don Gennarino nel frattempo aveva indossato un bel pigiamino rosso, con tutti PonPon, comprato apposta per camuffare un po' la sua spettrale magrezza. I due si ritrovano dopo un po' sul letto e... vinta l'emozione, don Gennarino esclama: "Donna Cunce'... Voi permettete ? ". "Don Gennari'... Vostro dovere ! ". Ezzacchete ! "Donna Cunce'... e' entrato ? ". "No! Don Gennari'... avete preso una piega di grasso ! ". Don Gennarino era mortificato,  rosso rosso, si ritiro' in un angolo ... ma... non poteva e dopo un po' ritorno' all'attacco: "Donna Cunce'... Voi permettete ? ". "Don Gennari'... ripeto... Vostro dovere ! ". Zac ! "Donna Cunce'... e' entrato ? ". "No! Don Gennari'... avete preso un' altra piega di grasso ! ". Era ormai una questione di orgoglio...Zac ! "Donna Cunce'... e' entrato ? ". "No! Don Gennari'... avete preso una piega di grasso ! ". "Donna Cunce'... posso ? Me putisseve fa 'nu grande piacere ? ". "Don Gennari', chiedete pure". "Me putisseve fa 'na pisciatina orientativa ?".

10.  Nella scuola di spionaggio della Nato John Dillinger si addestra nel massimo segreto a tutti i trucchi delle spie, e al mimetismo. Finito il corso, gli viene data la prima missione: andare a Napoli e ivi trovare il suo contatto, Pasquale Esposito, via Chiaia 12; parola d'ordine: "E' primavera"; risposta: "E i prati fioriscono". Di fronte a questa prima missione John e' quasi offeso dalla sua facilita', si reca in via Chiaia 12, travestito da turista fotografa i campanelli e guardando le foto scopre che nelle quattro scale del palazzo ci sono 7 Pasquale Esposito. Ecco, pensa, la missione e' meno facile del previsto. Il giorno dopo, travestito da postino, con un pacco in mano, si reca in via Chiaia: iniziero' dal primo. Suona il campanello, la porta si apre e appare un signore di mezza eta', in vestaglia e pantofole. John lo guarda fisso, poi, porgendo il pacco, dice: "E' primavera". Al che il signore: "Si', si', ed i prati fioriscono. Pasquale Esposito o' spione: quarto piano, scala B".

11.  Cosa rappresenta 740 in Italia? Al Nord il modello delle tasse, al Centro il modello della Volvo, a Napoli le 8 meno 20, a Palermo: ma chi minchia di calibro ie' questo?

12.  Napoli oggi. Il Vesuvio comincia a fumare e a sputare lapilli facendo preoccupare fortemente i napoletani. Ad un certo punto appare in cielo la faccia di san Gennaro che dice: "Per calmare l'ira del Vesuvio dovete buttarvi dentro uno a uno finche' non finisce di eruttare!". Allora tutti i napoletani vanno in fila sul Vesuvio e cominciano a buttarsi dentro al vulcano. Dopo un po’ l’eruzione finisce e i napoletani ritornano alle loro normali occupazioni. Alle porte del paradiso intanto un gruppo di napoletani bussa alla porta sbraitando. San Pietro apre la porta e guarda in faccia il gruppo di anime appena giunte  in paradiso. Ad un tratto prende il cellulare e dice: "Sant'Ambrogio! La prossima volta che ti travesti da San Gennaro mi INCAZZO!!"

13.  Un Americano in vacanza a Napoli si reca dall'ortolano per fare un po' di spesa: "Paisa'', cosa essere quello?!". "Ah signuri', quelle sono mele" risponde il buonuomo. "Quelle essere mele?!? Noi in America avere mele grandi cosi'" dice l'americano con aria di disprezzo. "E quelle, cosa essere!". "Ah quelle, quelle so aranci, Mister". "Quelle essere aranci?!? Noi in America avere aranci grandi cosi', Bhea!!". Con aria sempre piu' disgustata  continua a chiedere i vari prodotti cosa fossero per poi disprezzarli. Ad un certo punto passa un camion con dei cocomeri enormi e l'americano subito: "Cosa essere quelli?" ed il napoletano: "Ah quelli, niente so PISELLI".

14.  Una signora, povera ed ignorante, fa una ricca vincita al lotto. Decide quindi di festeggiare in un ricco albergo di Napoli e si presenta alla reception urlando con arroganza: "BUONGIORNO, vulesse na stanza, a chiu' bella e grande ca' tenite". "Signora, la prego, abbassi la voce! In che cosa le posso essere utile" dice il portiere con molta calma. "E NON CI SIAMO CAPITI. VOGLIO NA' STANZA GROSSA E BBELLA" sempre in modi molto sguaiati. Allora il portiere fa accompagnare la "signora" dal facchino. "E NNO'! IO TENGO I SOLDI E VOGLIO NA STANZA PIU' GROSSA E BELLA". "Signora non si preoccupi, si accomodi". "EE NNNOOO!IO TENGO E SOLDI E VOGLIO NA STANZA PIU GROSSA E BELLA". "Ma non si preoccupi, signora -incominciando ad arrabbiarsi- si accomodi". "EEEE NNNOOO! IO TENGO E SOLDI E VOGLIO NA' STANZA PIU GROSSA E BELLA!". E il facchino, arrabbiandosi anche lui: "SIGNO' (MANNAGGIA A MORTE) TRASITE CHEST' E' L'ASCENSORE".

15.  Concettina, donna semplice e analfabeta, abita nel quartiere piu' povero di Napoli. Credendosi incinta va dal dottore che consegnandole un raccoglitore le dice: "Mi porti un campione di urine". Concettina torna dal marito e gli chiede spiegazioni di quello che gli ha detto il dottore. Ma anche il marito (stessa estrazione sociale) non sa bene cosa vuol dire 'campione di urine' e le consiglia di andare dalla sora Peppina che sta al piano di sotto. Poco dopo Concettina ritorna dal marito tutta pesta e con i vestiti stracciati. Il marito le chiede che cosa le sia successo e la Concettina risponde (in napoletano): "Ho chiesto a quella zoccola della Peppina cosa vuol dire un campione di urine e lei mi ha detto: 'Va a pisciare!' e allora io le ho risposto: 'Ma va a cagare tu' ... e a quel punto abbiamo cominciato a darcele di santa ragione..."

16.  Un napoletano si presenta alla mutua per fare l’analisi delle orine. L’ infermiere di turno lo invita a pagare 20000 lire di ticket e a ritornare con un campione. Dopo circa un ora si presenta con la ricevuta del ticket e una damigiana con 5 litri di orina. "Ecco... mi fate le analisi?". "Che e' questa damigiana?" chiede l’infermiere sorpreso. "E' per sicurezza. Voi non fate caso e fate le analisi!". "Va bene! Tornate domani per l’esito!". Il giorno dopo l’uomo ritorna alla mutua, ritira il referto, e poi di buon passo ritorna a casa. Giunto sul portone inizia a urlare: "Giova'... Nicola ... Carmela ... Adelina ... stiamo tutti bene!!".

17.  Napoli, piazza Garibaldi. Il classico Napoletano, con occhiali da sole e sigaretta in bocca, e' seduto al tavolino di un bar e osserva la gente. Da un autobus scende un tipo bizzarro: un negro con walkman alle orecchie e andatura da molleggiato. Si avvicina al Napoletano seduto, lo guarda davanti, poi di lato e poi... gli sputa! Pero' lo fa in modo che lo sputo non lo colpisca, ma gli passa esattamente tra la stanghetta dell'occhiale e la tempia. Quindi il negro si presenta dicendo: "Jack Milt, campione di sputo". Il Napoletano, sbigottito, e' senza parole e non puo' far altro che guardarlo andarsene via. La scena si ripete per giorni e giorni finche' un giorno il Napoletano pensa: "Se ci riprova gli faccio io un servizietto". Il negro si avvicina ed esegue ancora il numero dello sputo con estrema maestria. "Jack Milt, campione di sputo". Al che il Napoletano si alza in piedi e pianta una scatarrata galattica in faccia al negro e poi si presenta: "Gennaro Esposito, principiante".

18.  Congresso mondiale di industriali, cena di gala. Si sente il suono di un cellulare e uno dei partecipanti tedeschi mettendo la mano a mo' di telefono comincia a parlare. Stupiti gli altri commensali gli chiedono spiegazioni e lui dice: "Noi tedeschi avere alta tecnologia. Avere messo auricolare in pollice e microfono in mignolo e fare numeri su palmo della mano". Dopo 5 minuti altro suono di cellulare e vedono un giapponese parlare da solo; al che gli chiedono con meraviglia che stesse facendo e lui risponde: "Noi in Giappone grande tecnologia per telefoni cellulari. Avere messo auricolare invisibile in orecchio e microfono invisibile nel labbro e fare numeri su guancia". Tutti restano stupiti e continuano a cenare, dopo circa dieci minuti uno degli invitati, napoletano, fa una scoreggia colossale che tutti sentono; e lui, alzando il dito per farsi individuare, dice: "Scusate ho mandato un fax ".

19.  Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Antonio La Puzza, alias Toto' in "Totò e Peppino divisi a Berlino")

20.  L'amico clandestino sul transatlantico: "Ma allora tu sei partenopeo!". Toto': "Parte nopèo e parte napoletano". (Toto' in "Le sei mogli di Barbablù")

21.  Chi nasce puveriello e sfortunato/ci piovono cazzi in culo/pure se sta assettato! (proverbio napoletano)

22.  Un bambino napoletano ad un congresso leghista comincia ad urlare: "Ricchio'!!! mi fate schifo... io con 1000 lire m'accatt'atutti quanti". Viene subito fermato dalle camicie verdi che mandano a chiamare il padre che chiede: "Che e' successo ?". "Suo figlio ci ha insultato e ha detto che con 1000 lire ci compra a tutti". E il padre contrariato al figlio: "Quante volte ti ho detto che non ti devi comprare le schifezze!"

23.  Un uomo, a Napoli, si trova in cima ad un grattacielo quando scoppia un incendio. Cerca di sottrarsi all'incendio ma arrivato in cima al grattacielo si vede perso e inizia a pregare San Gennaro. Ad un certo punto appare il Santo che invita a lanciarsi nel vuoto ed il poveretto, con fede, si lancia, ma si spiaccica sul marciapiede. Arriva in paradiso incazzatissimo e si lamenta con San Pietro dell'accaduto; questo appreso il fatto, un po' meravigliato, decide di interpellare San Gennaro ed insieme si mettono in cerca. Ad un certo punto il napoletano lo vede e lo indica a San Pietro, il quale avvicinatolo gli dice: "Ambrogio, Ambrogio, non e' cosi' che si risolve il problema dei meridionali".

24.  Alla periferia di Napoli hanno riportato alla luce una statua greca raffigurante un mostro meta' uomo e meta' Peppino di Capri. (Gene Gnocchi)

25.  perché i carabinieri napoletani, scrivono sulle loro macchine "Pino Daniele?". E gli Americani perché ci scrivono "Police"?

26.  "La vedi quella? Se l'e' fatta mezza Napoli". "Aoh, ma che sfiga! Sto sempre nell'altra meta' ".

27.  A Napoli un signore sale su un tram e chiede al bigliettaio: "Scusi le ceramiche pagano il biglietto?". "No!" risponde il bigliettaio. Allora rivolgendosi alla moglie che lo aspettava giu' le dice: "SALI CESSO!"

28.  Se vendessi candele il sole non tramonterebbe mai. (Proverbio Yiddish). Se facessimo le "trullallere" all'uommene passass o' desiderio. (Variante napoletana)

29.  In un WC di Napoli: A' VIT è N'ARAPUT E' COSC, NA TRASUTA E PESC, A PANZA CH CRESC O' FIGL CH NASC E CH DIC:PAPà CHIST è PESC, NO CHILLU FILOSC MUSC CA TIEN N'MIEZZ E'COSC. Pò O'PESC S'AFFLOSC E TUTT FERNESC.

30.  Napoli: Grande successo a Napoli per il `Requiem' di Verdi cantato da Pavarotti. Pubblico in visibilio nel finale, quando Pavarotti, con un poderoso Si bemolle, ha sciolto il sangue di San Gennaro.  Attimi di apprensione per il tenore: tornando in camerino, e' scivolato su una sua goccia di sudore ed e' stramazzato al suolo.  Nulla di grave, per fortuna. Anche se la Terra adesso e' leggermente spostata dal suo asse. (Daniele Luttazzi)

31.  Pasquale Esposito, viene investito in via dei Mille a Napoli. Il conducente dell'auto fugge, mentre Pasquale rimane lì a terra moribondo. All'arrivo dei carabinieri una donna dice: "Non sono riuscita a prendere il numero di targa, perché andava troppo veloce!". E Pasquale con un filo di voce: "... Nel mio taschino della giacca troverete il suo portafoglio..."

32.  Durante un viaggio negli USA, una sera cenai in un ristorantino a Little Italy. Vidi un pianoforte e non seppi resistere, cosi' mi misi a cantare "O sole mio". Quando terminai, vidi un commensale che stava piangendo. Gli chiesi se era napoletano, mi rispose che era un musicista. (Mauroemme)

33.  Siamo dalle parti della Napoli immaginaria, luogo dello spirito, che identifica quel meridione arcaico e placido, un po’ saggio e un po’ lazzarone, quale per l’appunto fa da sfondo alle barzellette sui meridionali. Allora siamo a Napoli e ci sta un tizio del posto seduto sul pontile che contempla il mare all’orizzonte solcato da candide vele ecc. ecc. e praticamente non sta facendo un cazzo. Arriva il proverbiale industrialotto del nord, lo squadra, e gli fa: "Uè giovanotto, ma lei cos’è che sta facendo? eh?". "Niente". "Ma come niente, uno della sua età, ma scusi, ma perché non va fuori con la barca a prendere il pesce, eh?". "?? qua’ bbarca, ie nun tengo bbarca". "Ma appunto, lei dovrebbe darsi da fare, che so, lei noleggia una barca e va fuori a pesca!". "?? Eppoi ??". "Bè, lei pesca il pesce, vende il pesce, e paga l’affitto della barca". "?? Eppoi ??". "Come Eppoi? E poi, piano piano, lei mette via i soldi e alla fine col gruzzolo lei una barca se la può comperare!". "?? Eppoi ??". "Ma signur! Lei mi diventa padrone e va fuori a pesca giorno e notte e tutto il pesce che pesca lo vende e si mette da parte tutto il guadagno, no?". "?? Eppoi ??". "Oh vacca! Coi soldi piano piano compra un’altra barca, altre barche, e i guadagni aumentano!!!". "?? Eppoi ??". "Eppoi, eppoi!!! Eppoi succede che lei diventa un armatore e compra dei pescherecci, assume personale, diventa milionario, no miliardario !!!". "?? Eppoi ??". "E allora niente no? Lei a quel punto è arrivato e si mette lì bello tranquillo nel suo ufficio a contemplare il mare con le sue vele candide!". "Ahhh! E ie che st’aggi ‘a facere acca’, eh?".

34.  Tre genovesi e tre napoletani sono alla stazione. Al momento di comprare i biglietti, i genovesi naturalmente contrattano a lungo per ottenere uno sconto, ed alla fine, seppure a malincuore, comprano tre biglietti. Il loro cattivo umore, pero', passa in fretta, perché si accorgono che i napoletani avevano comprato un solo biglietto per tutti e tre, e cominciano a mormorare tra di loro: "Guarda quei coglioni, si credono tanto furbi poi il controllore gli fa un culo cosi'!". Sul treno, poco dopo, i due gruppi viaggiano su sedili vicini, quando ad un certo punto uno dei napoletani sibila: "Occhio! Il controllore!". Di scatto, i napoletani corrono tutti e tre a barricarsi nel bagno, mentre i tre genovesi assistono perplessi alla scena. Dopo aver esaminato i biglietti dei genovesi, il controllore passa davanti al bagno, e vedendo accesa la luce di occupato bussa ed esclama: "BIGLIETTO PREGO!". I napoletani passano il biglietto da sotto la porta, il controllore lo vidima e lo restituisce alla stessa maniera, senza accorgersi che nel bagno sono in tre. I genovesi, esterrefatti, mormorano :"che bel sistema per risparmiare! Il controllore c' e' cascato!". Al viaggio di ritorno, i genovesi decidono: "Non saremo certo piu' stupidi dei napoletani: facciamo anche noi un solo biglietto e usiamo il loro stesso trucco". Cosi' comprano un solo biglietto, mentre i napoletani, questa volta, non comprano nulla. I genovesi, vedendolo, scoppiano a ridere: "Esagerati! Adesso si' che il controllore li becca!". Durante il viaggio di ritorno, ad un certo punto un genovese avverte: "IL CONTROLLORE!". Subito, i genovesi si precipitano in un bagno, mentre i napoletani entrano in quello a fianco. Poi uno dei napoletani esce, bussa alla porta del bagno dei genovesi ed esclama: "BIGLIETTO PREGO!"

35.  Se a Londra si fa Shopping a Napoli si fa Shipping!

36.  Domenica, allo stadio c'è Napoli - Juventus. Napoli è deserta. C'è solo uno spazzino che lavora. Ad un certo punto viene colpito da un infarto e muore. Sale in Paradiso ed ha ancora con sè la scopa, quando incontra San Pietro che gli fa: "Cosa fai qui con quella scopa?! Riportala giu' che' qui non ne avrai bisogno" e lo rimanda sulla Terra. Nel frattempo si è consumato il consueto massacro: Napoli-Juventus 5-0. All'uscita dello stadio gli Juventini cercano un ponte per buttarsi. Uno di questi nel farlo cade davanti allo spazzino che, essendo buono d'animo, decide di portarlo con sè in cielo. Alle porte del Paradiso incontra di nuovo San Pietro che, arrabbiato, gli dice: "A morè, allora nun ce semo capiti, te dico di lascia giù la scopa e me ritorni su co' la monnezza!!"

37.  Napoli è l'unica città orientale che non ha un quartiere europeo. (Edoardo Scarfoglio)

38.  Le verità sono come le medicine: hanno il sapore cattivo e nessuno le vuole prendere, però fanno bene. (Renato Rascel in "Ferdinando I re di Napoli")

39.  Al reparto alimentari si presenta un omino di Cinisello con faccia da pignolo e piantagrane, e chiede al commesso mezzo cocomero. "Un momento solo signore, devo chiedere una cosa al responsabile". Il commesso si avvia verso gli uffici direzionali  senza accorgersi che il cliente lo segue. Entra nell'ufficio del responsabile e prorompe: "Direttore, c'è un cretino di la' che mi ha chiesto mezzo cocomero". Cenni disperati del responsabile, che ha visto il cretino in questione. Il commesso si gira e, senza fare una piega, dice: "E poi ci sarebbe questo gentleman che sarebbe interessato a prendere l'altra metà". Risolta la situazione, il responsabile e il commesso si ritrovano da soli nell'ufficio: "Giovanotto", dice il direttore, "stava per combinare un bel disastro, ma non ho potuto fare a meno di ammirare il sangue freddo con cui ne è uscito fuori. Vorrei sapere qualcosa di più sul suo conto. Come si chiama?". "Mi chiamo Pasquale Quagliarulo, signore, e vengo da  Napoli, città di grandi calciatori e grandi mignotte". Il direttore: "Mia moglie è di Napoli...". "Ah, si'? E in che ruolo gioca?".

40.  I vari materiali del palazzo crollato a Napoli litigano tra di loro. Dice il cemento: "E' colpa dei mattoni". Replicano i mattoni: "No, secondo noi è colpa dell'intonaco". Allora risponde l'intonaco: "Ma come vi permettete? La colpa è del cemento senz'altro". Il cemento risponde: "Forse sarà colpa dei ferri". E i ferri rispondono: "Ma quando mai? Noi non abbiamo mai fatto parte di questa costruzione".

41.  Nel quartiere di Napoli dove vive, Donna Maria e' molto apprezzata per la sua bellezza; moglie di un medico, e' colta ed elegantissima. Gennaro il custode la desidera pazzamente ed una mattina mentre la signora gli passa davanti si lascia scappare, sia pur sottovoce: "Madonna, che bella femmina! Non so cosa darei per farmela!". La signora se ne accorge, torna sui suoi passi e dice: "Come avete detto?". "Niente Signo', perché?". "Su, Gennaro, non fate il furbo! Vi ho sentito benissimo... abbiate il coraggio di ripetermelo in faccia!". "Ma veramente... ecco non volevo essere scortese, ma... voi... siete cosi' bella che io... io sto uscendo pazzo, Signo'! Sarei disposto anche a fare una follia... a darvi 1 milione!!". La donna prima si offende e poi piano piano finisce coll'accettare e da' l'appuntamento a Gennaro per il giorno dopo. L'indomani mattina si presenta puntuale e fa l'amore con quella donna provando emozioni che non posso descrivere. Alle 12 e 30 rientra il marito: "Ciao, Mari'. Come stai?". "Bene, grazie e tu?". "Io bene... senti... e' venuto su Gennaro?". "Co... cosa? non ho capito". "Avanti su!... ti ho detto: e' venuto Gennaro ?!". "Si', si' e' venuto...". "E ti ha portato un milione?!". "Si', ma guarda che...". "Basta cosi', volevo solo avere la conferma! Pero' che uomo! L'altro giorno mi incontra e mi fa: "Dottore, prestatemi 1 milione che domani, quant'e' vero Iddio, VE LI RIPORTO!".

42.  Le leggi della fisica napoletana:
1)  La velocita' della luce e' un limite invalicabile, chiú veloce assai che l'acqua e 'o gas.
2)  Le particelle di un fascio tendono a divergere dopo che il fascio é passato vicino al centro sociale occupato.
3)  Un corpo che in assenza di collisioni percorre lo spazio del campo profughi si dice corpo diplomatico ma tiene paura comunque.
4)  Due corpi si attraggono con un'intensita' pari all'inversione di tendenza del quadrato della recchia del corpo che sta girato di spalle e acalato in avanti.
5)  La conservazione della quantità di moto non é garantita nei parcheggi incustoditi.
6)  Un corpo in assenza di forze sviene.
7)  Un muorto immerso in un liquido galleggia.
8)  Un corpo immerso in un liquido si sponza.
9)  Un puorco lanciato nello spazio si arricorda 'a jurnata.
10)  Un uomo scostumato immerso improvvisamente in un liquido bestemmia.
11)  Un corpo che viaggia nel vuoto assoluto, con moto rettilineo uniforme, dopo un paio d'ore comincia a cacarsi il cazzo.
12)  Un fascio di elettroni che attraversa una vasca da bagno fa scattare il contatore della luce in tutto il condominio.
13)  Un corpo incandescente trattiene il calore finché 'nu strunzo non ci mette una mano sopra.
14)  Tutti i corpi tendono a sguarrarsi.
15)  Tutti i gas tendono a fetare.
16)  Un'astronave che viaggiasse in prossimità di un buco nero tenderebbe ad impennare di seconda.
17)  Un astronauta che precipitasse in un buco nero tenderebbe ad intostare all'infinito.
18)  Un corpo che viaggia alla velocita' della luce... non sia mai ti coglie...
19)  Un uomo che viaggia nello spazio per un anno alla velocita' della luce lascia la fidanzata sulla Terra, al suo ritorno trovera' 'na zoccola vecchia.
20)  Le galassie si espandono fino a sperdersi.
21)  Un astronauta che viaggia in una strada stretta a senso unico in direzione opposta a quella della macchina di un camorrista che procede controsenso alla velocita' della luce, sentira' prima il rumore dei cazzotti in bocca e poi lo vedra' arrivare.
22)  Un suono si propaga nello spazio ad una velocita' inferiore a quella dei cani che vi stanno curriando.

43.  A Napoli si può mangia' sulo pizza e spaghetti... 'Na vota tornai a casa mia all'improvviso acussì. Bussai alla porta e sentette mio padre che dice: "Chi è?". "So' Massimo". Mio padre ha aperto: "Meno male che si' tu, viene avanti, stammo magnanno 'e gnocchi". (Massimo Troisi)

44.  Chissà chi è che andato in giro a dire: "Il napoletano non ce la fa più, sta con l'acqua alla gola". Immediatamente se so' pigliate l'acqua! (Massimo Troisi)

45.  Il governo ha detto: "Presto il napoletano non dovrà più emigrare in Svizzera". No, no 'o governo italiano, il governo svizzero l'ha detto. (Massimo Troisi)

46.  "Viene da lontano?". "Da Napoli". "Emigrante?". "No, no... cioè io ci avevo pure un lavoro a Napoli...". (Massimo Troisi)

47.  CAPODANNO - Potenti fuochi d'artificio hanno salutato come sempre a Napoli l'arrivo dell'anno nuovo. E come sempre, le mamme calmano i bimbi piccoli che si spaventano dicendogli che è solo una sparatoria. (Daniele Luttazzi)

48.  Arrangiamento: arte musicale nata e sviluppatasi a Napoli.

49.  Nuova Camorra organizzata, disoccupati organizzati: Chi dice che a Napoli c'è casino? (Massimo Chieli)

50.  Prezzi alle stelle fra Sorrento e Amalfi: La costiera. (Massimo Chieli)

51.  Alla Campania il primato degli omicidi in Italia: Campanie a morto. (Massimo Chieli)

52.  Vari tipi di corna a Napoli: 1) Corne 'e sore so' corne d'oro; 2) corne 'e pariente so' come 'argiento; 3) corne 'e mugliere so' corne ovère; 4) corne 'e 'nammurate, corne arraggiate; 5) corne 'e marite, corne sapurite

53.  Un napoletano deve operarsi di ernia e lo ricoverano. Dopo una settimana che e' in corsia, comincia a fare: "Oh che so' MARADONA? Oh che so' MARADONA... oh che so'  MARADONA..." e continua cosi' all'infinito giorno e notte. Ogni tanto si alza sul letto e dice: "Oh che so' MARADONA?! oh che so' MARADONA?". Al che uno che e' nel letto accanto gli fa: "Senti mi spieghi perché tu dici sempre in codesto modo?". "Certo -  fa il napoletano - e' 10 giorni che sono qui, e ancora non gli e' riuscito a levarmi la PALLA!!!"

54.  NAPOLI: INDIVIDUATA ORGANIZZAZIONE DI TERRORISTI ISLAMICI. NESSUN FERMATO. Sconvolgenti sviluppi delle indagini condotte negli ambienti islamici napoletani. Individuata una vera e propria rete terroristica. Al centro delle indagini un potenziale attentatore suicida votato al sacrificio personale, SADDAM URI', e il suo mandante OMAN AMMURI'. Capo del commando sarebbe, invece, OMAR ESHALL. Sospettati anche l'ambulante OMAR UKKIN, l'agente immobiliare NABEL ABARAK, l'apprendista SADDAM PARHA', il pregiudicato ARRAFF ALI', già indagato per furto, il garzone OMAN ACCA' e suo fratello OMAN ALLHA'. Accertata la pericolosità di tali soggetti. Qualsiasi oggetto nelle loro mani, sostiene OMAR TIELL, terrorista dissociato, può trasformarsi in un'arma da guerriglia. Numerosi i collegamenti all'estero. Di chiare origini francesi OMAR SIGLIESE; non meglio identificato, invece, OMAR ZIAN. Accertata pure la loro tenace avversione nei confronti del mondo occidentale: NUN MULLHA', SADDAM USHA' i più accesi fomentatori in tal senso. Interpellato in proposito, il diplomatico  OMAN AFFHANKUL non si è rivelato disponibile. Le indagini non hanno risparmiato neppure gli ambienti medici. Sospettato il noto chirurgo plastico MUSTAFFA' NABEL AZIZ  e la sua paziente ARIFATT, successivamente rivelatasi essere un uomo, MUSH AL SALAM, con gravi turbe sessuali. Inoltre sarebbe stato individuato anche un insediamento arabo nei pressi di Scampia, centro periferico di Napoli con a capo due sauditi: NABARAK ALI', NABARAK ALLHA'. A Varcaturo centro periferico ad est di Napoli invece i noti pregiudicati ACCA' NABARAK e ALLHA' OMAR avrebbero stabilito le loro dimore. Tutte le piste fino ad ora individuate conducono ad un unico leader: OSAM HENTH'.

55.  Due Milanesi si recano a Napoli, uno dice all altro: Senti prendiamo un po' in giro qualche terrun! Vedono un vecchietto seduto su una panchina che legge il giornale. Si avvicinano e uno gli dice: "Senta signore, per andare dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare?". Il vecchietto li guarda, si aggiusta gli occhiali sulla fronte e risponde: "Guagliò, se si venute a rompe o' cazze' si arrivate già, ma se aii à ffancule aii camminà ancore!"

56.  Due napoletani sono a Milano in centro verso le 20:30. Uno dei due esclama: "Tengo fame... tengo fame... ma nun tengo una lira!!". E l'altro: "Mettiti alla vetrina di quel ristorante che ti faccio vedere come mangiare gratis". Si posiziona e l'altro entra. Si siede ad un tavolo, arriva il cameriere e ordina antipasto, aperitivo, primo, secondo, contorno, frutta, caffé, ammazzacaffé e chi piu' ne ha piu' ne metta. Dopo aver soddisfatto le richieste del cliente, il cameriere porta al tavolo del napoletano il conto. Il napoletano si tocca le tasche più volte, alché interviene il cameriere che gli porge una sigaretta dicendo: "Mi scusi!". E il napoletano: "Ah, grazie, ne tenevo proprio voglia!". Il cameriere aspetta un po' e poi dice: "Signore, questo è il conto!". E il napoletano: "Ma quale conto! Io ho ggià pagato, io ho ggià pagato...". Insomma i due iniziano a litigare. Arriva il direttore e il napoletano gli fa: "Questo cameriere mi vuol far pagare il conto ma io l'ho già pagato bla bla bla". Siccome il ristorante è pieno di persone il direttore fa uscire il napoletano senza pagare. Uscendo si rivolge al suo amico dicendo: "Hai visto?". E l'altro: "Aggiu visto! E aggiu capito!" e entra nello stesso ristorante. Lo serve lo stesso cameriere e gli ordina un pranzo tale e quale a quello che aveva ordinato l'amico in precedenza. Il cameriere porta il tutto, il napoletano mangia e quando il cameriere gli porta il conto, il napoletano si tocca le tasche più volte, interviene il cameriere che gli porge una sigaretta dicendo: "Mi scusi!". E il cliente: "Ah, grazie, ne tenevo proprio voglia!". Il cameriere interviene dicendo: "Ma scusi, lei è napoletano?". Quello lo guarda e risponde: "Sì perché?". Cameriere: "Guardi, prima è entrato un suo compaesano qui, ha ordinato le stesse cose che ha ordinato lei e...". Il napoletano lo interrompe seccato e dice: "Ragazzo a 'mme nun me ne futte niente di quello che ha fatto il mio compaesano! Sbrigati a darmi il resto che me ne devo andare!".

57.  Quanti napoletani ci vogliono per cambiare una lampadina? Nessuno, perché a Napoli ci sono sono solo candele e i cardinali hanno il racket. (da "I soprano")

58.  "ANGOSSIA IN AUTOMOBILE". Quasi tutte le specie animali hanno, come gli esseri umani, una organizzazione sociale, e quindi una famiglia, e quindi degli affetti... Una mosca che entra dal finestrino dell'auto a Napoli e, dopo ottocento chilometri di autostrada, ne esce a Milano,  che fa? Torna indietro seguendo il suo istinto? Si suicida? Si forma una nuova famiglia? Si va a fare la tana in un ufficio dell'assessorato ai servizi sociali? Oppure (e questa sarebbe una scoperta scientifica strepitosa) aspetta al casello di Milano di entrare in un'auto targata "Napoli"? (Corrado Guzzanti da "POE'SIE, ANGOSSIE & ALTRE STORIE")

59.  Treno Londra-Napoli. Vagone letto, letto a castello. Letto di sopra: C'e' un gruppo di hippies inglesi che sta facendo un'orgia. Letto di sotto: C'e' un pensionato dei Materdei che sta tornando a casa. E' salito a Roma. Sul letto di sopra stanno orgiando. Nel momento dell'orgasmo, mentre i maschi eiaculano (si puo' dire?), le ragazze urlano estasiate: FREE LOVE!!! FREE LOVE!!! FREE LOVE!!! Il vecchio al letto di sotto si sveglia di soprassalto e, asciugandosi un occhio, esclama: "Mannaggia 'a bubba'! Guagliu' friit pur 'll'ove, ma nun jettate o 'janco'abbascio!!!". Translation: Mannaggia a Bubba'', Ragazzi friggete pure le uova ma non buttate giu' il "bianco".

60.  Accomunanza: Vivere insieme non avendo nulla in comune come i napoletani e i milanesi, due popoli diversi uniti dalla stessa televisione. (De Crescenzo) (Dialogoi )

61.  perché a Napoli i vigili sono biodegradabili? perché bastano due gocce d'acqua e spariscono...

62.  A Napoli ci sono solo due maschi: io e il Maschio Angioino. (graffito)

63.  Qua a Napoli l'aria è così, pizzaiola. Se uno cammina per la strada, trova chi butta la farina, chi la mozzarella, chi la pummarola e la pizza circola nell'aria. È come un virus. (Teo Teocoli)

64.  La nostra sirena, più quelle della polizia e dei pompieri, svegliò tutta Napoli. Migliaia di lavoratori napoletani le scambiarono per la sveglia e cominciarono a fare quello che fanno dopo la sveglia, cioè rimasero a letto a dormire, anche perché non si capiva dove dovevano andare, che di lavoro non ce n'era. (Teo Teocoli)

65.  Ferlaino ha due piedi destri; uno è manesco, nel senso che è a forma di mano, con unghie acuminate dipinte coi colori del Napoli. (Teo Teocoli)

66.  NAPOLI. Celebre citta' campana e pertanto campanilista, oziosamente adagiata sulla costa tirrenica, con un alto battacchio fumante (=> Vesuvio), al centro di una vasta area metropolitana e grande centro terziario. E cio' non e' affatto secondario, ma primario. Le circostanti colline del Vomero e Posillipo (=> specialita' pesce) oggi sono pressoche' totalmente cementificate, con eccezione dell'orticello di Oronzo detto O' Scugnizzo; ma pare che anch'egli voglia costruirci un garage abusivo per l'Ape. La cementificazione ha invaso anche gran parte delle depressioni crateriche (=> Campi Flegrei, Bilanci Comunali). A causa dell'aggravarsi delle condizioni ambientali dopo il sisma del 1980, la popolazione cittadina e' diminuita del 13% a vantaggio soprattutto dei centri dell'hinterland (=> Cordoba, Materazzi, Vieri). D'altra parte, i fondi della ricostruzione hanno favorito una notevole crescita economica locale, come ad esempio l'incremento di fatturato della Camorra snc, una locale impresa di costruzioni oggi specializzata in operazioni di borsa (=> scippi). Inutili gli sforzi delle recenti amministrazioni comunali per combattere la piaga dell'abusivismo edilizio, non e' facile trovare sufficiente uranio arricchito sul mercato. Sono tuttavia in corso radicali interventi di ristrutturazione urbanistica, con nuovi centri commerciali  e residenziali abusivi. Dal punto di vista industriale, rilevante l'esportazione dei prodotti tipici locali (=> assenteismo, disoccupazione). Molto avanzata nel campo delle ristrutturazioni (=> Bagnoli, Alfasud), carrozzerie, claxon, stendibiancheria, antifurto. Per contro, fallimentari esperienze industriali si sono avute nel campo degli accessori motoristici (caschi, cinture di sicurezza).  Molto sviluppato il commercio, notissimi i mercatini rionali, ove si puo' trovare di tutto, dalla nonna rincoglionita perdutasi tre giorni fa, ai mattoni imballati con cura, all'autoradio accidentalmente smarrita poche ore prima. Il turismo e' una preziosa fonte di ricchezza, molti sono i turisti che vi arrivano ricchi e ripartono spogli e a piedi. Principali attrazioni turistiche sono: Ferlaino e il Napoli Calcio, il traffico, Villa Maradona ed i suoi inebrianti profumi di coca, il Bassolino rosso e la Jervolino rosa, le pizzerie con la celebre mozzarella di bufala, che prende il nome dal fatto che e' prodotta col latte di mucca. Di probabile fondazione greca (=> Neopolis, ovvero Nuova Cera per scarpe), gli abitanti mostrarono subito un pessimo carattere entrando in lotta con etruschi, cartaginesi e sanniti, che non apprezzavano il rum sui babba'. Poi federata dai romani, da questi sviluppo' l'arte della politica e del lavora tu che magno io. Con gli ostrogoti e i bizantini ebbe importanza militare (=> O' Milite Ignoto). Venne poi conquistata dai normanni, ma fu una cotta passeggera e si lasciarono presto. Sede universitaria con Federico II, forgio' molti ingegneri, e grazie a dio rimase l'unica universita' nel sud per 7 secoli. Conobbe un periodo di poverta' e ristrettezze sotto il dominio di Carlo I d'Angio' Nalira, passando poi agli Asburgo di Spagna, i parenti della celebre cantante. Nel 1647 vi fu la celebre rivolta popolare di Masaniello, a seguito della legge sulla obbligatorieta' del casco. Nel 1656 per colpa di un gruppo di cuochi genovesi fu colpita da una grave epidemia di pesto. Passo' poi agli Asburgo di Vienna e quindi ai Borboni di Spagna (ancora i parenti della celebre cantante, che nel frattempo erano caduti in disgrazia), che la riconquistarono nel 1815 dopo una breve parentesi francese (di Marat, per buonaparte). Dopo l'unita' d'Italia, ha risentito dei propri mali secolari rimasti irrisolti. Ma dopo anni di inezia, il governo Berlusconi pare deciso a risolvere la annosa "questione meridionale". Con un decreto, sequestrera' tutti i mortaretti e i fuochi d'artificio della citta' e li gettera' nel cratere del Vesuvio. Quelli che non ci staranno, verranno gettati nell'Etna. (Mauroemme)

67.  Assurdita': parotite napoletana.

68.  Tenete Napoli pulita! Gettate i napoletani negli appositi cestini. (Anonimo)

69.  Selezione di annunci pseudo-veri usciti su un famoso giornale di annunci napoletano (Gianfranco Marziano) :
- A.A.A.A.A.A fess'e'mammeta! Sto ancora aspettando i soldi!!!
- Automobile con la scritta Guardia di Finanza, vendesi. Identica a una vera: Affarone!!!
- Asino addestrato a intostare a comando offresi per serate, feste, matrimoni, etc...
- Antonio se ti acchiappo ti scasso il culo! Cacami i soldi!
- Bucchini tiransi, prezzi modici, anche pesci sporchi.
- Cucina da campeggio nuova, mai usata, identica a quella che stava esposta fino all'altro ieri alla fiera del mobile in piazza, vendesi.
- Disco volante, motore diesel a tre tempi, carburatore a bicchiere, testata abbassata per assetto sportivo, fotografato dalla rivista Notiziario U.F.O e dall'autovelox della Salerno-Reggio Calabria. Vendo migliore offerente.
- Film dove si vede Topolino che caca vendo al migliore offerente.
- Gong cinese rubato nel 1975 al batterista dei Pooh vendo causa candidatura al Parlamento Europeo.
- Impiegato 42enne belli occhi, no peloso, amante anal-piss-oral-incesting cerca lesbico max 71ene amante di sado- Animal-spugnetting disposto a viaggiare con freno a mano in culo.
- Mannaggia la Ma***na ho perso il cane nuovo, fresco comprato! Se lo trovate portatemelo che vi ricompenso a soldi, mannaggia G*** C***** mannaggia! No cani somiglianti!
- Orso bianco portacaramelle, scassato in culo, vendo.
- Pitbull incensurato con autoradio incorporata e casse 250 W. effettivi!!! Abbaia a tipo mostro. Vendo.
- Salvatore a pucchiacca 'e mammeta!!! La macchina della fessa di tua sorella quando cazzo me la riporti?!!!
- Vendo libro a fumetti: "Io, Paperino", sburriato in mezzo, prezzo interessante.

70.  Il mago Otelma incontra un lombardo, un toscano e un napoletano. "Sono Otelma", dice "se avete un malanno, basta che io vi tocchi e vi passera'". Il lombardo dice: "io ho un reumatismo a questa spalla". Otelma gli tocca la spalla e il reumatismo passa. Il toscano dice: "Io ho preso una storta e mi fa male questa caviglia". Otelma gli tocca la caviglia e il male passa. Il mago Otelma guarda il napoletano e dice: "E tu figliolo, qual e' il tuo problema?". E il napoletano: "Non mi toccare che ho ancora sei settimane di malattia!!!"

71.  Anni 60. Sofia Loren arriva all'aeroporto. Scende dalla scaletta dell'aereo e subito le corre incontro un ragazzino. Al che Sofia dice: "Anche tu sei venuto pupetto?". "No, no, io sono venuto pu' cculo!".

72.  I vigili urbani di Napoli, per incoraggiare l'utilizzo delle cinture, hanno deciso di dare un premio di 5000 euro al primo automobilista che ogni mattina passa davanti a una pattuglia con la cintura allacciata. Il primo giorno il premio va a una macchina che sta uscendo dal porto della città. I vigili la fermano e si congratulano con l'automobilista. Uno dei vigili gli chiede cosa pensa di fare con i soldi vinti. "Beh", dice l'automobilista, "penso che andrò a scuola guida per prendere la patente" "Non statelo a sentire", interrompe la donna vicino a lui, "sragiona sempre quando è ubriaco" Sul sedile posteriore un uomo che stava dormendo si sveglia, vede la scena e grida "Lo sapevo che non saremmo passati con una macchina rubata!" Improvvisamente, si sente un colpo dal baule, e due voci con accento africano chiedono: "E allora, siamo fuori dal porto?"  (Fr@nz)

73.  Napoli: ristrutturando un muro dello stadio è stato rinvenuto un altro figlio di Maradona. (da "Striscia la notizia")

74.  Gli ebrei si incontrano e costruiscono palazzi, i napoletani si incontrano e si sputano in faccia. (Pino Daniele)

75.  L'allenatore del Napoli, Gigi Simoni, invia degli osservatori fidati in giro per il mondo per cercare una nuova punta in grado di far raggiungere la Serie A al Napoli. Uno degli osservatori gli dice di un ragazzo iracheno che, secondo lui, diventerà un fuoriclasse. Simoni va in Iraq a visionarlo, rimane ben impressionato e lo fa acquistare. Due settimane più tardi, il Napoli sta perdendo 4 a zero in casa con l'Atalanta a 20 minuti dalla fine. Simoni fa una sostituzione e manda in campo il ragazzo iracheno. Incredibile! Segna cinque reti negli ultimi venti minuti ed il Napoli vince. I tifosi sono in delirio, i giocatori, tutto lo staff ed i giornalisti lo adorano. Appena esce dal campo, chiama subito la mamma per raccontarle della sua prima partita nel campionato Italiano: "Ciao Mamma, indovina un po'?!? - le dice - Ho giocato per 20 minuti oggi, stavamo perdendo 4 a zero, ma io ho segnato 5 gol ed abbiamo vinto! Tutti mi amano, i tifosi, i giocatori ed i giornalisti. Tutti!!!". "Bravo, - risponde la madre - adesso ti racconto della mia giornata: hanno sparato e ferito tuo padre per strada, io e tua sorella siamo state derubate e picchiate, e tuo fratello è entrato a far parte di una banda di ladruncoli! Tutto questo mentre tu ti stavi divertendo...". Il giovanotto ci rimane malissimo: "Cosa posso dirti Mamma... mi dispiace...". "Ti dispiace??? TI DISPIACE??? Ma se è tutta colpa tua che siamo venuti a vivere a Napoli!!!

76.  Napoli: spari contro un altro motociclista. Arrestato con l'accusa di avere sparato al figlio, il signor XY ha dichiarato: "Sospettavo da tempo che non fosse figlio mio. In moto metteva sempre il casco, prima delle strisce rallentava e faceva attraversare i pedoni, vederlo guidare era per me una vera sofferenza. Gli amici non facevano che prendermi in giro e avvertirmi che il ragazzo si stava mettendo nei guai. Giravano delle voci addirittura, ma a quelle non ho mai creduto, che da grande volesse fare un lavoro serio. Poi l'altra sera quando ho visto che si fermava ad un posto di blocco non ci ho visto piu', ho dovuto sparargli. Se non fossi intervenuto quello era capace di fare delle pazzie, come andare a chiedere i permessi in comune per la ristrutturazione di casa. Chiedero' l'infermita' mentale, non per me, per lui.

77.  Porto d'armi vendo o scambio con patente per motoscafo. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

78.  Greco, latino, italiano, storia, geografia, collaboratrice domestica impartisce lezioni a prezzi convenienti. Non si accettano buoni pasto. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

79.  Dj Pino Catramaro offresi per feste private, anche delinquenti. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

80.  Apparecchiatura per tomografia assiale computerizzata identicata a quella rubata all'Ospedale Santa Maria  Pietosa degli Orfanelli Ciechi, vendesi a Clinica Privata. No perditempo. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

81.  Animali di qualsiasi tipo, vendo o ve li uccido anche a gratis. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

82.  Astrochiromante diplomata con corso di formazione della Regione Campania predice futuro o effettua pulizie delle scale e finestroni dei palazzi a prezzi interessanti. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

83.  Per un napoletano non e' difficile guidare la macchina a Londra. Gli inglesi tengono la sinistra, come lui. (Umberto Domina)

84.  Il problema del traffico a Napoli sta tutto nel fatto che in alcune zone non si trova  un posto dove parcheggiare la macchina, in altre non si trova piu' la macchina parcheggiata in un posto. (Antonio Portolano)

85.  Una strada a Napoli si chiama "SPACCANAPOLI" perché divide la città in due parti. Come si chiamerebbe la stessa strada a Milano?

86.  La Deutsche Bank decide di aprire una nuova filiale a Napoli. Dopo un certo periodo di tempo, a seguito di operazioni poco chiare, i vertici della banca tedesca decidono di inviare un ispettore. Quando questi entra nella filiale, con grande sorpresa trova che tutte le scrivanie sono vuote, e non c'è nessuno neppure dietro agli sportelli. Allora l'ispettore si dirige verso l'ufficio del direttore, e vede lo stesso con tre impiegati intenti a giocare a carte. Allora, più incazzato che mai, l'ispettore ritorna allo sportello e preme il pulsante dell'allarme, per avvisare la polizia che c'è una rapina in corso, e vedere la reazione. Aspetta un paio di minuti e... compare il garzone del bar a fianco con cappuccini e brioches. (Mauroemme)

87.  Un giorno in un vicolo di Napoli passa un uomo. Un pappagallo da un balcone al terzo piano, gli urla: "Ricchio', Ricchio'!... Femmnell'!!" (facendo gesti con le ali alle orecchie, per scherno). L'uomo non crede ai suoi occhi ed arrabbiato se ne va. Il secondo giorno la cosa si ripete ed l'uomo se ne va ancora piu' arrabbiato. Il terzo giorno la cosa si ripete ancora, ma stavolta l'uomo e' deciso ad andare in fondo. Sale per le scale del palazzo e, dopo aver bussato alla porta del relativo appartamento, chiede alla persona venuta ad aprirgli se il volatile fuori sul balcone fosse il suo. Il signore conferma e, dopo aver sentito le lamentele dell'uomo, riempie di botte il suo pappagallo in sua presenza. Il quarto giorno l'uomo ripassa dal vicolo e guarda in direzione del famoso balcone e nota che il pappagallo e' mezzo spennacchiato, ha un occhio nero, una zampa ingessata ed un'ala fasciata, ma non proferisce alcuna frase. L'uomo a quel punto (per sfottere il pennuto) gli chiede: "Allora, come va?... Ti vedo un po' giu' oggi...". Il Pappagallo con distacco fa un verso di superiorita' senza rispondere se non con un noncurante "Ttss...". Ed l'uomo insiste: "Come mai non parli oggi?". A quel punto il pappagallo, sentendosi veramente sfottuto, sfiorando piu' volte l’orecchio con la sua unica ala integra risponde: "Io con i ricchioni non ci parlo!!!". (La Vera Martina)

88.  Vasetto antico, identico a quello rubato al Gran Maestro Templare della loggia di Glastonsbury, vendo o scambio con moto d'acqua. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

89.  Universal 2000 service s.r.l. seleziona collaboratrici bella presenza per interessante attività nel campo delle pubbliche relazioni. No incinte. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

90.  Camorrista impartisce lezioni private di guida sportiva. No principianti. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

91.  Mummia egiziana, identica a quella che stava esposta ai musei vaticani fino a pochi giorni fa, vendo o scambio con telefonino funzionante. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

92.  Scuola di musica moderna "New Armony" organizza corsi di chitarra, pianoforte, batteria e sassofono. Corsi speciali per femmine, bambini e cafoni arricchiti. Imparati a suonare che stiamo per entrare in Europa. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

93.  Erotic tours organizza la tua vacanza proibita a partire da L.75.000. Marocco, Algeria, Nigeria, Foce Sele, Zona Industriale (Sa), Scalo Stazione Centrale (Cz), Scuole materne parificate, Containers, Ospedali disabili. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

94.  Divina Commedia illustrata da Gustavo Dorè identica a quella che fino all'altro giorno era a disposizione di tutti nella biblioteca provinciale, scambierei con schede telefoniche da collezione. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

95.  Latino, Greco, Italiano, Storia e Geografia, collaboratrice domestica impartisce lezioni a prezzi convenienti. Non si accettano buoni pasto. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

96.  Cameriera laureata con lode in lettere moderne impartisce lezioni private scuole medie e superiori. Si paga prima! (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

97.  Cucina da campeggio nuova, mai usata, identica a quella che stava esposta fino all'altro ieri alla fiera del mobile in piazza, vendesi. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

98.  Rinomata multinazionale leader nel settore cerca persone che non risultano all'anagrafe. Mò non vi possiamo spiegare in due righe come funziona la storia, contattateci per un colloquio privato. (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

99.  Quadro antico identico a quello scomparso il mese scorso dal Salone dei Convegni del Palazzo Municipale. Affarone!!! (Annuncio su un giornale napoletano) (Gianfranco Marziano)

100.                Adriana e' la cameriera della pizzeria Bella Napoli. Perché Napoli e' veramente bella, ma se vedi Napoli e poi muori allora preferisco vedere Piacenza. (Leonardo Manera)

101.                Napoli è la più nordica delle città africane. (Vittorio Gassman)

102.                Perché nessun astronomo napoletano ha mai fatto scoperte importanti? Perché si rifiutano di fare i turni di notte.

103.                Mussolini mise un premio a chi si faceva i cazzi suoi... il premio è ancora li' !!! (Detto napoletano)

104.                Decalogo del condominio napoletano:
1. Non alzare il volume della radietta quando si fanno i servizi con la porta aperta.
2. Non spannere i panni sulle facciate esterne. Spannerli solo all'interno e strizzicarli bene.
3. Non suonare il clacson, né alluccare per chiamare parenti e amici che stanno all'urdimo piano....me pare che urdimamente hanno inventato il citofono.
4. E' vietato il lancio della munnezza dal balcone al cassonetto, perché quando non ci cogliete bene, la strada dove voi abitate diventa una fetenzia.
5. Non arracquare le piante abbondantemente... ca pare ' o diluvio uiversale.
6. Non azzeccare le ciungomme nell'ascensore... ca pe levà ce vo 'a mano 'e Dio!!
7. Non scotoliare mesali e tappeti, ca fetenzia e munnezza vanno a fernì dint 'e case d'a gente.
8. Non parcheggiate i motorini nell'androne, perché si 'o fanno tutti quanti! <<ccà facimme 'o garage!>>
9. Nun scassate le cassette della posta, ve po' sempre arrivà nu lascito!!
10. Attenzione quanno acalate il panaro a non ciaccare nisciuno!!
P.S. Il Signor portiere non e' il vs. servo, Il signor portiere non serve.
E l'Amministratore nun e' o padrone d'o Palazzo !!!
(Angie)

105.                Eh si, Napoli è la patria delle imitazioni, del tarocco, pensate che i bambini non nascono più con il peccato originale ma con quello contraffatto. (alfcas)

106.                Cartello in un panificio di Napoli: QUANDO VI DIVENTA DURO VE LO GRATTUGIAMO GRATIS E META' CE LO TRATTENIAMO.

107.                Cartelli in una polleria napoletana: 1) POLLI ARROSTO ANCHE VIVI; 2) SI AMMAZZANO GALLINE IN FACCIA; 3) SI VENDONO UOVA FRESCHE PER BAMBINI DA SUCCHIARE.

108.                Svelato il mistero della Madonna di Acerra, ...è un falso invalido di Arzano. (Prof. Spalmalacqua)

109.                Iniziano le scuole per tutti, anche a Napoli prima lezione di Matematica Camorristica: Regolamento di conti... (Guru)

110.                Vedi Napoli e poi muori... (Noto motto di una impresa di pompe funebri partenopea) (Quozzamax)

111.                Annuncio apparso su un giornale napoletano: "Interessante offerta di lavoro per incensurati disposti a viaggiare. Noi diciamo, tu ci pensi, ci rifletti con calma e poi ci fai sapere".

112.                Incredibile. Ieri sera, gli uomini di Bin Laden hanno colpito Napoli con centinaia di bombe ad alto potenziale, e nessuno se n'è accorto! (Bilbo Baggins)

113.                Un tizio si reca a pranzo in un ristorante a Napoli e ordina risotto ai frutti di mare. Ma una curiosità lo assale e domanda al cameriere: "Ma cosa
c'entrano  i frutti con il pesce?". Il cameriere in vena di spiritosaggine e seccato dalla domanda risponde: "Sa, è il nome del piatto: mica che quando ordina la torta della nonna viene fuori la nonna davvero?". E il cliente: "E perché quando ordino gli spaghetti alla puttanesca viene fuori tua sorella?".

114.                Dalle reti unificate: Napolitano si appella agli Italiani affinché non si allontanino dalla politica.
Qualunquista: Ma dove sta la politica, non la vedo?
Gente di sinistra: Noi facciamo politica, e il politico comanda e decide.
Gente di destra: Noi vorremmo fare politica, ma è tutto occupato.
Gente di centro: Il centro è affollato, sta scoppiando, ma di politica manco a vederla da lontano .
(da www.satirando.com)

115.                Quando nasce un bambino a Napoli il ginecologo dice: "Esci fuori con le mani in alto che' la pancia e' circondata!". (Luigi Caizzi)

116.                Il colera sconfigge il napoletano perché, prima che il medico possa scavare nel sudiciume e raggiungere il male, l'uomo è morto. (Mark Twain)

117.                Mario: "Il problema e' che gli abitanti di Napoli producono troppi rifiuti, che poi non si sa come distruggere". Carlo: "Io avrei una soluzione, perché non li bruciamo nel Vesuvio?". Mario: "Sei pazzo? Ti rendi conto che gettando rifiuti in un vulcano, provocheremmo una catastrofe ecologica?". Carlo: "Ma quali rifiuti? Io intendevo dire che nel Vesuvio dovremo buttarci i Napoletani!". (Bilbo Baggins)

118.                A Napoli si gioca a discarica barile. (Marco Presta)

119.                Cartello a Napoli: Per favore non rubate: e' gia' merce rubata.

120.                Emergenza rifiuti in Campania. La soluzione proposta dalle autorità per la risoluzione del problema viene sommersa di rifiuti da parte dei numerosissimi cittadini campani. (Dr. ICE)

121.                E' un controsenso continuare ad affidare il caso dei rifiuti campani a chi lo ha provocato. È come consegnare l'Avis a Dracula. (Antonio Di Pietro) (dal suo blog)

122.                Per raccogliere fondi da destinare alla Campania saranno presto in vendita i biglietti del nuovo gioco di Lottomatica: "spazza e vinci". (Brancaleone)

123.                Avete presente i paesi più poveri del mondo? Quelli in cui milioni di disgraziati vivono in gigantesche bidonville? Sappiate che tra questi sono in molti a guadagnarsi da vivere riciclando i rifiuti. Piccoli oggetti riparabili, cartone, stoffa, metalli, legno, vetro e scarti vegetali con cui nutrire gli animali d'allevamento. La spazzatura è un tesoro per loro, e gli assicura benessere e persino una relativa ricchezza. Noi italiani dovremmo imparare dal loro esempio, e così risolveremmo il problema dei nostri rifiuti, mandandoli a quelle popolazioni come aiuti umanitari. (Bilbo Baggins)

124.                Donne campane non fate rifiuti. Datela a tutti quelli che ve la chiedono! (Bilbo Baggins)

125.                Lo slogan della prossima campagna elettorale di Bassolino ? "Napoli ri-fiuta i rifiuti". (newbie)

126.                Spazzatura a Napoli: Vedi Napoli e poi odori. (newbie)

127.                Monnezza a Napoli. Ultimamente si vede un po' di TV spazzatura !... (Gianluigi61)

128.                Tempo fa, Bassolino accompagnò Prodi sul Vesuvio. Guardando dabbasso Napoli e tutti i paesi campani, già sommersi dall'immondizia, gli disse: "Ecco, Romano, guarda: un giorno tutto questo sarà tuo". (Mauroemme)

129.                Sono curioso di sapere dove Bassolino e la Jervolino vanno a buttare le loro immondizie. (Mauroemme)

130.                Annusi Napoli e poi muori. (Mauroemme)

131.                Bossi ha proposto di risolvere l'emergenza rifiuti a Napoli ricoprendoli con uno strato di lava. (Mauroemme)

132.                Napolitrix. "Neo, credi che sia aria quella che respiri?". (Mauroemme)

133.                Tournée di Benigni: prossima tappa Napoli. Parlerà di Celestino Quinto e del gran rifiuto. (franco kappa)

134.                Al posto dei vari commissari inutili per il problema rifiuti a Napoli e soldi spesi, non era meglio chiamare il commissario Er Monnezza? (Dario Vergassola)

135.                Signor sindaco, il centro storico di Napoli va valorizzato o va termovalorizzato? (Dario Vergassola)

136.                A forza di conviverci, i napoletani si sono talmente affezionati alla loro spazzatura, che ora la mandano in nave a farsi una crociera del mar mediterraneo! (Bilbo Baggins)

137.                Come convinceranno i genovesi a prendersi la loro parte dei rifiuti di Napoli? Gli diranno che per errore c'è finito in mezzo il biglietto vincente della lotteria! (Bilbo Baggins)

138.                Perché noi italiani sentiamo tanto il problema dei rifiuti? Perché tutti noi siamo stati rifiutati almeno una volta! (Bilbo Baggins)

139.                Sarkozy ha sposato Carla Bruni. Chavez vuole sposare Naomi Campbell. Ora speriamo solo che Napolitano non si metta a fare il cascamorto con Antonella Clerici! (Il Ruggito del Coniglio)

140.                Perché i giocatori del Napoli non vincono mai? Perché hanno paura a tirare nello specchio della porta. Se lo rompessero sarebbero 7 anni di sventura. (rafrasnaffra)

141.                E' questa la questione più spinosa per il PD: trovare una collocazione per il premier uscente. Il problema rifiuti continua... (Lopezzone)

142.                "Che tristezza vedere le immagini dei rifiuti italiani trasmesse dai telegiornali USA", ha dichiarato Berlusconi, il quale ha deciso di fare qualcosa di concreto al riguardo: per tutto il 2008 non apparirà in TV. (Lopezzone)

143.                A Ceppaloni non c'è immondizia nelle strade. Mastella è riuscito a piazzarla tutta nelle istituzioni pubbliche. (Prof. Spalmalacqua)

144.                Le agenzie di viaggio organizzano visite guidate in Campania, per visitare i luoghi immersi dall'immondizia. Li hanno denominati "Gli spazza tour". (Mauroemme)

145.                Adesso ho capito perché hanno nominato Napolitano presidente. Perché è attorniato da spazzatura. (Mauroemme)

146.                Napoli: "Uee, Gennarii', ci sta chillo de la spazzaturaaaa!". "Guaglio', digle che gia' n'avemo a sufficienza!". (Grizzly)

147.                In un comune dell' hinterland napoletano... sommerso da cumuli di rifiuti... su una di quelle montagne di sacchetti... e' stato esposto uno striscione che dice: Nun c'ha tuccat... ca ce simm affezziunat... (Non ce la toccate che ci siamo affezionati)

148.                Per i rifiuti di Napoli occorre una soluzione di lungo respiro. Magari per un paio d'anni i napoletani potrebbero trattenere il fiato! (Bilbo Baggins)

149.                Napoli. Comizio per la campagna elettorale. Il politico: "Sapete qual e' il futuro dei rifiuti?". La folla: "No, ce lo dica lei!". Il politico: "Io rifiutero', tu rifiuterai, egli rifiutera' ...". (Gino Livieccio)

150.                A Napoli i ragazzi non se la prendono... perché per loro i rifiuti sono la norma. (Giulio Severini)

151.                Ultim'ora. Due killer della camorra mentre inseguivano l'auto della vittima sono morti schiantandosi contro un cassonetto lasciato incustodito in mezzo alla strada. Il commento del questore: giusta fine per gli scarti della società. (Giulio Severini)

152.                Sai, si dice che a Napoli, per gli affari, hanno un fiuto particolare. (Giulio Severini)

153.                Se è vero che nella monnezza a volte ci puoi trovare qualcosa di interessante, nel Sud Italia tra la monnezza ce trovi Napoli. (Giulio Severini)

154.                Diario del capitano James.T.Kirk.
Data stellare 6527,5:
Fortunatamente sino ad oggi non abbiamo rilevato alcun segno d'attività da parte dei Klingoniani, anche se a questo punto una diversione non mi dispiacerebbe e quasi mi auguro di scontrarmi con loro. Trovo l'atmosfera sonnolenta creatasi a bordo più snervante che rilassante, visto che sia io che il mio equipaggio siamo stati addestrati ad eseguire compiti assai più eccitanti. Pur essendo consapevole dell'importanza della missione che l'Alto Ammiragliato ci ha assegnato, tuttavia non posso negare che avrei preferito non venisse scelta proprio la mia Enterprise per compierla. Oggi prenderemo contatto con i rappresentanti del pianeta Leg-anord, e spero di convincerli ad accettare il carico che altri dieci mondi hanno sino ad oggi rifiutato. Da alcuni giorni sento uno strano odore a bordo, anche se il signor Spock ed il dottor Mc Coy mi garantiscono che si tratta solo della mia immaginazione, e che la nostra salute non è in pericolo. Io però sarò contento solo quando l'emergenza sarà finita e riuscirò a sbarazzarmi di tutte le ventimila tonnellate di rifiuti del pianeta Nuova-Napoli, per poi tornare ad esplorare il cosmo là dove nessun altro uomo era mai arrivato prima! (Bilbo Baggins)

155.                Primo caso di avvelenamento da diossina in Campania... Gli effetti: un uomo ha cagato un sacchetto della spazzatura... (MorphineJack)

156.                Barzellette a Napoli. Ormai le raccontano solo sporche. (Enotrio Pallanzo)

157.                Rosa Russo Jervolino annuncia: "Anche a Napoli faremo la nostra EXPO': si chiamera' Exposito!". (Fiorello)

158.                La soluzione sembrava trovata. Tutta l'immondizia smerdolenta e umidiccia doveva essere trasferita in una nuova discarica da aprirsi nell'Avellinese. Gli abitanti della zona, però, hanno opposto un secco rifiuto. (Enotrio Pallanzo)

159.                Marcia su Napoli: Immondizia. (Enotrio Pallanzo)

160.                Non è che a Napoli hanno il problema dei rifiuti perché l'unica cosa che riciclano sono i soldi sporchi? (Bilbo Baggins)

161.                Cartello visto su una bancarella del mercato di Napoli: "Per favore, non rubate: e' gia' merce rubata!"

162.                Per Napoli un piano da 10 milioni viene da Strasburgo. Era di Mozart in persona! (Aldo Vincent)

163.                Gli spazzini napoletani hanno marciato ieri al grido "Il posto di lavoro non si tocca!". Ma chi te lo tocca? A me mi fa pure schifo. (Toto')

164.                La priorità è liberare le strade di Napoli dai rifiuti. Li metteremo nelle piazze! (Bilbo Baggins)

165.                Alì Babà è un marocchino che fa il pasticciere a Napoli? (La Piccola Fiammiferaia)

166.                A Napoli la facciamo la raccolta differenziata. Un giorno buttiamo di qui e un giorno buttiamo di la'. (Ottovolante)

167.                Il Presidente Napolitano  entra in una banca con un sacchetto in mano, e dice: "Buongiorno". "Buongiorno, ma... Non posso credere ai miei occhi!". "Ci creda, pure, giovanotto, ci creda". "Lei è... il Presidente della Repubblica". "Proprio io, già". "E si è messo in fila proprio al mio sportello!". "Sa com'è, stamattina passavo di qui... e mi sono detto: perché no?". "Che onore, ma... non sapevo che avesse un conto qui". "In effetti, ora che mi ci fa pensare, non ce l'ho". "Ah. Vorrebbe aprirne uno?". "No, grazie per l'interessamento, no!". "E quindi... è interessato a qualche nostro prodotto? Io sono solo un cassiere, forse è meglio se chiamo il direttore di filiale e...". "No, non lo disturbi. Lei andrà benissimo per quello che mi serve". "Va bene, allora dica. Cosa posso fare per lei?". "Dunque, la vede questa borsina? Ecco, vorrei che lei aprisse la cassaforte per me, e la riempisse di banconote di piccolo taglio". "Ma...". "Devo avvertirla che sono armato. Un vecchio sten che avevo nascosto in attesa di tempi migliori". "È uno scherzo?". "No, senz'altro no. E non si azzardi a premere quel pulsante, l'ho vista sa?". "Ma lei... è il Presidente. Voglio dire, non può rapinare le banche". "In effetti fino a qualche giorno fa non potevo. Ma un qualche giorno fa è uscito l'ultimo numero della Gazzetta Ufficiale con il Lodo Alfano, l'ha letto? Avvincente. Ecco, in pratica quel lodo mi consente di rapinare tutte le banche che voglio". "Ma...". "Così oggi stavo passando di qui e mi sono detto: perché no? Adesso, giovanotto, può fare quello che le dico? Perché non ho tantissimo tempo". "Un attimo! Sento come una voce... un megafono là fuori". "Ah, ecco, ci mancava anche questa". "Giorgio!". "Auff". "Giorgio, sono Silvio, sono venuto a parlarti". "Tutti i giorni questa storia". "Giorgio, senti, io posso capire che l'immunità... a una certa età... possa fare un brutto effetto...". "Il solito cafone". "Del resto, guarda, anch'io stamattina ho corrotto un paio di finanzieri... così... giusto per provare quel brivido... l'adrenalina... per cui ti posso capire, Giorgio. Però... insomma, è la dodicesima banca che rapini stamattina". "E allora?". "Il capo della polizia è disperato, non sa più cosa fare. Ho dovuto promettergli che ci pensavo io. Allora senti, questa volta non prendere ostaggi, per favore. Sto entrando nella banca, mi senti? Sto entrando disarmato. Niente armi. Solo me e te. Ci facciamo una chiacchierata tra immuni, ok? Mi senti? Spara un colpo in aria se mi senti". Bang. “Allora entro, eh? Oh, eccoti qua, ciao Giorgio. Senti, perché non....". Bang. Bang. Bang. "Ouch! Cos'hai fatto?". “Ti ho sparato Silvio, sì. Era una cosa che sognavo di fare da anni”. “...Ma...”. “Mi sono sempre trattenuto, perché sai com'è, le leggi, la rispettabilità, tutti questi lacciuoli piccolo-borghesi... finché un giorno tu non mi hai dato l'immunità”. “...Io credevo che...”. “Renditi conto. Prima hai lasciato che un ex comunista stalinista salisse al Quirinale, e poi gli hai dato l'immunità. E poi ti lamenti se quello ti spara? Un po' te lo meriti, eh”. “...Muoio”. “Vedo. Non mi resta che sciogliere le camere. Chissà se poi una volta sciolte le riapro, mah. Devo pensarci bene. Dopotutto il mondo è mio. Uah uah uaaaaaaaargh!”
****
“Aaaaargh!”. “Silvio, che hai? Sei tutto sudato”. “Ho fatto un sogno... un incubo... c'era Napolitano che entrava in una banca e poi...”. “Come incubo non sembra un granché”. “Sì, ma poi arrivavo anch'io... e lui mi uccideva... a sangue freddo. Dio! Perché non ci ho pensato prima!”. “A cosa dovevi pensare?”. “Ho lasciato l'immunità... un potere immenso, quasi diabolico... a un comunista! Ora lui può fare quel che vuole, può persino...”. “Ma vedrai che non ci farà niente, è solo un vecchietto un po' suonato”. “Sarà. Ma non sono tranquillo per niente, Veronica”. “Veronica a chi?”. “Ah, scusami, già... Anita”. “Mi prendi in giro”. “O eri la Bice? O la Chicca? Scusami, ma non mi ricordo più con chi mi sono coricato ieri sera. Eri una nuova, mi pare”. “Gianfranca. Mi chiamo Gianfranca”. “Ah, già, Gianfranca. Mi ricordo di te. Così alta e abbronzata, anche se... un attimo. Dove sono i tuoi lunghi e fluenti capelli neri?”. “Me li sono tolti, mi impicciavano”. “Ma quindi tu non sei...”. “Dentro di te sai benissimo chi sono. Accendi pure il lume, se vuoi”. “Non ci posso credere! Gianfranco!”. “Proprio io, già”. “Ma come ho potuto...”. “Silvio, a una certa ora ormai tu sei in grado di abbordare qualsiasi oggetto in movimento e io, modestamente, sono ancora un bel pezzo di oggetto in movimento”. “Ma cosa hai intenzione di fare? Ricattarmi?”. “Ma no, perché? Il mio piano è molto più banale. Ora che mi sono introdotto con l'inganno a Palazzo Chigi, intendo soffocarti con questo cuscino, come fece Caligola con l'imperatore Tiberio. Perché io alle mie radici ci tengo”. “Ma ti scopriranno! Hai lasciato impronte praticamente... dappertutto!”. “E allora? Io sono immune, non ricordi? Sei tu che mi hai voluto immune”. “Ma io credevo che...”. “Lo so, tu credevi che io fossi una mezza calzetta. L'hai sempre creduto. E io te l'ho sempre lasciato credere. È stato un piano minuzioso, messo a punto in vent'anni... e ora...”. “Gianfranco, aspetta! Parliamone! Noi due possiamo ancora fare tante cose insieme!”. “E' troppo tardi, vecchio. Muori”.
****
“Aaaaah!”. “Renato, cos'hai? Un altro incubo?”. “Sì... questa volte c'era Napolitano che entrava in una banca... e poi Silvio a letto con Gianfranco... una cosa oscena... io...”. “Renato, forse dovresti fare terapia”. “Eh, forse sì”. “Voglio dire, un po' di rimorsi li posso anche capire... ma è passato un anno, ormai, da quando li hai strangolati nel sonno tutti e tre”. “Del resto cosa potevo fare? Non l'ho mica chiesto io di diventare Immune”. “Ci dovevano pensare bene, prima”. “Cioè, lo hanno sempre saputo che avevo contatti con la mafia. Dico, bastava leggere Travaglio. Lo hanno sempre saputo, e un giorno mi hanno nominato Immune. Secondo loro cosa sarebbe successo, dopo? Bastava un po' di fantasia”. “Erano dei minchioni, Renato. Hai fatto bene a sistemarli. Adesso dormi, che domani c'è l'inaugurazione”. “Del ponte sullo stretto? È già pronto?”. “Non proprio, no. Anche perché ho sentito che hanno un po' ampliato il progetto”. “In che senso ampliato?”. “Hanno deciso di allungarlo fino a Lampedusa, sarà il ponte più lungo dell'Universo. Domani inaugurano il nuovo cantiere”. “Aaaaaaarg!”
***
“Aaaaaarg!”. “E adesso che c'è, Presidente?”. “Un incubo orribile! C'era Schifani che... Dio mio, che ho fatto!”. “Che hai fatto, Presidente?”. “Ho firmato il Lodo Alfano! Una legge diabolica, un mostro giuridico che... ci trasformerà in tanti mostri... ma forse faccio ancora in tempo... Clio, ricordami di chiamare la Corte Costituzionale, domani”. “Ma non sono Clio. Clio è a Stromboli in confino, non ricordi?”. “E tu chi sei?”. “Sono la vergine del venerdì”. “Del venerdì?”. “Davvero non rammenti? Da quando sei diventato immune, pretendi di giacere ogni notte con una vergine diversa, e al mattino le fai mozzare la testa”. “Aaaaaaaaarg!”. “Su, non prendertela! Vieni qui che ti racconto una storia. Comincia così. C'è il Presidente Napolitano che entra in una banca con un sacchetto in mano...”. (Slartibartfast)

168.                "Tutti i napoletani sono crisciuti ad impepata ‘i cozze". "Sì, ma se so’ crisciuti come a te so’ venuti ‘na chiavica!". (da "Incantesimo Napoletano")

169.                Finalmente ho capito a cosa serve l'esercito: la Marina a separare l'umido, i Bersaglieri a correre dietro ai topi e gli Alpini per arrampicarsi sulle montagne di ecoballe. (Maurizio Crozza)(a Ballarò in riferimento alla spazzatura in Campania)

170.                SAN GIORGIO A CREMANO - Si sono mobilitati con una raccolta di firme, un centinaio di genitori preoccupati per la prossima apertura del sexy shop a San Giorgio a Cremano (Napoli). Si teme che il piccolo negozio non possa soddisfare le tante richieste di preti e famiglie. (rafrasnaffra)

171.                Arriva a Napoli dall'Argentina Gennaro Esposito, sessantenne emigrato da trent'anni. Da lontano si sente chiamare da una bella donna con in braccio un bambino: "Gennarì, sono mamma tua!". "Signò, mia madre tiene più di ottanta anni!". "E sono io, ho preso la pillola che fa abbassare l'età! Una pillola vent'anni, due pillole quaranta ed eccomi qua". Grande abbraccio fra i due. "Mammà e questo bambino chi è?", chiede Gennaro. "E' quel cretino di tuo padre che si è mangiato tutto il tubetto delle pillole".

172.                Un povero disoccupato napoletano, che vive alla giornata, nota che al vicino incrocio c'è stato un incidente, un uomo è steso a terra sanguinante. Si avvicina e chiede all'uomo per terra: "Ue' ... sono già arrivati chelli dell'assicurazione?". Quell'altro con un filo di voce ... risponde: "No ...". "Senti, allora ti dispiace se mi sdraio qui vicino a te?"

173.                Il napoletano non chiede l'elemosina, ve la suggerisce. (Leo Longanesi)

174.                Un uomo si reca al Comune di Napoli a sbrigare una pratica. Arriva lì alle 4 del pomeriggio e non trova nessuno negli uffici, neppure il Sindaco! C'è soltanto un anziano usciere nella guardiola. L'uomo gli chiede: "Scusate, ma qui il pomeriggio non lavorano?". E l'usciere: "No, il pomeriggio NON VENGONO. E' la mattina che NON LAVORANO!".

175.                Lei, signora, ama la napoletanita', solo quella di Eduardo. Come dire che a me piace la figa, solo quella di Marilyn. (Gianni Carino)

176.                Il terrorista: "Cercammo di far esplodere un'autobomba a Napoli, ma cinque minuti dopo ruppero il vetro e si fregarono la bomba. Da allora nelle autobomba per Napoli usiamo bombe con frontalino estraibile". (Giovanni Cellini)

177.                Amo Napoli. Ho abitato lì un anno e c'ho lasciato un pezzo di cuore... e non solo: anche due bici, una moto, un orologio e un cellulare. (Sergio Sgrilli)

178.                Napoli: ancora violenza. Ucciso per sbaglio un camorrista in una normale lite tra passanti. (Marco Vicari)

179.                In una importante società napoletana cercano un nuovo responsabile dell'ufficio stampa. Dopo varie selezioni rimangono a contendersi il posto un milanese e un napoletano. Il responsabile del personale decide allora di sottoporli a un ultimo test ed entrambi rispondono bene a 9 domande su 10. Dopo una rapida valutazione, il manager si avvicina al candidato napoletano e dice: "Grazie del suo interessamento per la nostra società ma abbiamo deciso di assumere il candidato milanese". Il candidato partenopeo, sbigottito, replica: "E perché mai? Entrambi abbiamo risposto correttamente a 9 domande su 10 ed, essendo questa una società napoletana e io di Napoli, dovrei essere io a essere assunto!". E il manager: "In effetti abbiamo preso la nostra decisione non tanto sulla base delle risposte corrette, quanto su quella incorretta". "E come può", domanda il candidato campano, "una risposta sbagliata essere meglio di un’altra?". Il manager: "Semplice ... il candidato milanese alla domanda 7 ha risposto: 'Questa non la so'". Lei invece ha scritto: "Neanche io".

180.                A Napoli ci sono cantieri della metropolitana aperti da 30 anni. Un vecchietto si avvicina agli operai, li guarda e dice: "Scusate, voi state scavando da trent'anni. Ma ...... stà cazz... e’metropolitana a state FACENDO, o a state CERCANDO?"

181.                Il controllore del tram dopo aver osservato attentamente il biglietto di un viaggiatore napoletano: "Ma questo biglietto è di ieri!". "Azz... E tu mo' te ne vieni?".

182.                L'impiegato di banca a un napoletano: "Guardate che questo assegno mi è tornato indietro". "E se vede che s'è affezionato...".

183.                Al Ristorante a Napoli: "Scusate. Vorrei un calamaro. E' buono?". "Come!... Se l'è preso pure 'o signore affianco". "Ah. E' fresco?"
"Quello si muove ancora !". "'O calamaro??". "Nooo. 'O signore affianco !"

184.                A Napoli si definisce "smargiassata" l'azione per cui una persona entra in un bar, prende un caffè e ne paga 2; poi entra un povero e chiede "C'è un caffè pagato ?" e, se c'è, lo beve gratis. Secondo un mio amico, dopo l'affare Scajola, è possibile entrare in un'agenzia immobiliare e chiedere: "C'è un appartamento pagato?". Se si ha un po' di fortuna, non è escluso che ci sia. (Renato R.)

185.                Il presidente della repubblica Napolitano è stato scippato mentre passeggiava per la strada. La prima cosa che ha urlato ai passanti subito dopo lo scippo è stata: "firmatelo!". (rafrasnaffra)

186.                Napolitano: "Lo Stato sconfiggerà la mafia". Nel derby. (Spinoza.it)

187.                I rifiuti di Napoli potrebbero avere anche un lato positivo; pensate a come sono nate le tartarughe ninja mutanti... (PapiRe) (Spinoza.it)

188.                Ho chiesto ad una mia amica napoletana di uscire questa sera. Ho ottenuto un rifiuto! (JLG)

189.                Napolitano ci rassicura sul governo: è benigno! (Spinoza.it)

190.                Napoli, rifiuti nelle strade. Non per niente si chiamano "ecoballe". (giga) (Spinoza.it)

191.                Questione rifiuti a Napoli, per Bertolaso qualcosa non torna. I rifiuti invece sì. (Ghiro) (Spinoza.it)

192.                Questione rifiuti a Napoli, per Bertolaso qualcosa non torna. I suoi compensi, per esempio. (The Horror) (Spinoza.it)

193.                E' ancora emergenza rifiuti. Lordo di Napoli. (konti) (Spinoza.it)

194.                "Non capisco perché ci sia spazzatura nelle strade" ha detto Bertolaso, prima di essere schiacciato da una lavatrice proveniente dall'alto. (Mister Donnie) (Spinoza.it)

195.                A Napoli ci sono i rifiuti, per i consensi bisogna andare a Milano. (Socrates) (Spinoza.it)

196.                Rifiuti a Napoli. Alcuni governano. (taratantara) (Spinoza.it)

197.                Tornano i rifiuti a Napoli. Evidentemente, i napoletani non sanno corteggiare le ragazze. (tipregononridere) (Spinoza.it)

198.                Con un semplice sillogismo posso dimostrare che Peter Pan è napoletano. Le isole ecologiche a Napoli praticamente non esistono. Un'isola che non esiste è ovviamente un'isola che non c'è. Peter Pan vive nell'isola che non c'è. Quindi Peter Pan vive a Napoli! (Bilbo Baggins)

199.                Gli universitari scrivono una lettera chiedendo di non firmare la riforma. Alla loro età credono ancora a Napolitano. (Demerzelev)

200.                Berlusconi: "Napoli come Montecarlo entro fine anno". Stai a vedere che non pagano neppure le tasse. (cagnoleo)

201.                L'onanismo ha sempre il suo fascino. Lo pratica Fini, ma di solito è Berlusconi, grande estimatore di Napoli, che pratica l'... o' nanismo. (Matteo Morbio)

202.                Napolitano su FIAT: "Serve più dialogo". Ma ogni battuta dell’operaio deve finire con "Sì, Bwana". (Il Peggio)

203.                Napoli, feto abortito nel bagno di un museo. Un cassonetto vuoto non si trovava proprio. (Spinoza.it)

204.                Le vacanze oggi come oggi costano troppo. Io vado al mare vicino al porto di Napoli, dove il mare è marrone. Così faccio un tuffo ed esco pure abbronzato. (Salvatore Gisonna)

205.                Napolitano minaccia di sciogliere le camere. Nell'acido, si spera. (Bergerac)

206.                Ah, come mi piace la vita nel sud Italia! Se vai a Napoli e chiedi a un passante che ore sono, ci passi la giornata! A un certo punto lui cercherà perfino di venderti un orologio. Alla fine tu lo compri e solo quando se n'è andato ti accorgi che l'orologio era il tuo. (Lucio Gardin)

207.                Napolitano ha avuto una lunga e cordiale telefonata con Bossi. Hanno parlato di due cose diverse. (Marissa)

208.                Una volta erano di moda certe gare (in genere in moto o auto) di "endurance", per es la Parigi Dakar. Anche i napoletani ne organizzarono una che arrivava fino a Nuova Dehli: la chimavano le "1000 miglia di India-Napoli". (DrZap)

209.                Non è vero che a Napoli non facciamo la raccolta differenziata! Il lunedì raccogliamo la plastica. Il martedì raccogliamo il vetro. Il mercoledì raccogliamo l'umido. Il giovedì buttiamo tutto nella munnezza! (Ardone, Peluso, Massa)

210.                La spazzatura di Napoli si sta decomponendo. Concorrerà al Nobel per la chimica. (miguel mosè)

211.                È più facile trovare vita su Giove che un motociclista col casco a Napoli. (Maurizio Crozza)

212.                La Russa a Ballarò: "Berlusconi Napoli l'ha pulita, sono loro che l'hanno risporcata".

213.                Napoli, la raccolta dei rifiuti affidata al Genio civile. Il civile normale non ci arriva. (Lia Celi)

214.                Napolitano piange per i Magistrati morti... Il Cavaliere piange per i Magistrati vivi... (Marco Sasso)

215.                Berlusconi alla manifestazione elettorale a Napoli. Quando c'è qualcosa di sporco lui è sempre in mezzo. (Socrates)

216.                Berlusconi a Napoli: "Via la spazzatura dalla città!". Poi se ne è andato. (Ceras)

217.                Napoli, auto fuori strada precipita per decine di metri, tre vittime. Ma dov'è una montagna di rifiuti, quando serve? (Lia Celi)

218.                Se De Magistris vincerà il ballottaggio a Napoli, Berlusconi invierà l'esercito a portare la spazzatura. (franco kappa)

219.                Napoli dopo le elezioni amministrative del 2011: tutto è perduto fuorché l'odore. (Renato de Rosa)

220.                Napolitano: «C'è qualcosa di profondo che unisce tutti gli italiani». Il debito pubblico. (Micro Satira)

221.                Sanità: Perquisizioni in Campania: "OK, qui non c'è". (Umore Maligno)

222.                Rifiuti a Napoli, interviene il governo: accordo con i Testimoni di Geova, per la raccolta porta a porta. (Michele 75)

223.                Rifiuti, De Magistris: «Dietro l'emergenza c'è la regia della camorra». Però la produzione è Mediaset. (Lia Celi)

224.                Napoli, eroina nascosta nella cappella di Padre Pio. Finalmente spiegati i buchi nelle mani. (Lia Celi)

225.                Rifiuti a Napoli, Bossi sostiene di avere in testa la soluzione. È come aver chiuso la combinazione dentro la cassaforte. (Frandiben)

226.                Brunetta: 'Napoletani senza senso civico'. In effetti anche a me sorge il dubbio: Brunetta, va smaltito nella plastica coi tappi. (Marco Travaglio)

227.                Sfogo dei Napoletani: la monnezza sta dappertutto... prima era concentrata tutta a palazzo Chigi !!! (tutte le cazzate del presidente)

228.                Oggi Silvio sale al Quirinale. Per prudenza Napolitano ha nascosto l'argenteria. (tutte le cazzate del presidente)

229.                Immondizia a Napoli. E' caos fra PDL e Lega. E' cosa nostra. (DrZap)

230.                Immondizia a Napoli. E' caos fra PDL e Lega. Mai titolo fu piu' azzeccato. (Mauroemme)

231.                Napolitano: "Per il ministero della Giustizia solo alte personalità". Si accaniscono su Brunetta. (Gianluca Chiappini)

232.                De Magistris: "Entro la fine settimana i rifiuti di Napoli andranno all'estero. Hanno vinto un Erasmus. (Lia Celi)

233.                Napoli, medico in ferie lascia un cartello: "Vi raccomando a Dio". Ha prescritto un placebo, insomma. (Spinoza.it)

234.                Quando va in motorino il Napoletano non mette mai il casco. Quando lo mette non lo allaccia. Perche' in caso di incidente il casco vola via e non rischia di essere danneggiato. Il Napoletano ci tiene alle sue cose. (Stefano 'Randomante' Pisani)

235.                Bossi cade dal letto e si frattura una spalla... Napolitano accorre e firma il gesso!

236.                Napolitano: "Attenti a toccare la Costituzione". Bisogna aspettare il medico legale. (ob1)

237.                Quirinale, Napolitano riceve il Governatore della Bce. San Giorgio e Draghi. (Lia Celi)

238.                "Parlare di secessione è porsi fuori dalla storia e dalla realtà" ha dichiarato Napolitano ponendosi fuori dalla storia e dalla realtà. (Mattia Marchesi)

239.                Napolitano: «Ditemi se il governo tiene» ...e certo che tiene... tiene dentro un nutrito gruppo di topi di fogna... (tutte le calzate del presidente)

240.                Napoli, nei cassonetti rifiuti radioattivi. Ma no cazzo, quelli vanno seppelliti! (pungolo)

241.                Perché a Napoli ci sono tanti ciechi che ritirano la pensione? Perché se Napoli la vedi poi muori! (Bilbo Baggins)

242.                La partenogenesi e’ quando ti inculano a Napoli? (DrZap)

243.                Napoli, all'ospedale Loreto carta igienica al posto delle bende. Sanità a rotoli. (Lia Celi)

244.                I napoletani sono fantastici se chiedi a un passante che ore sono, ci passi la giornata! A un certo punto lui cercherà perfino di venderti un orologio. Alla fine tu lo compri e solo quando se n'è andato ti accorgi che l'orologio era il tuo.

245.                In Scozia con tonnellate di rifiuti hanno costruito un ponte. Dilettanti, la camorra in Campania un impero. (Micro Satira)

246.                De Magistris a Lavezzi: "Dispiaciuto per il furto, ma capita ovunque". A Napoli. (Archi il Leone)

247.                A Napoli quando fanno le esercitazioni antincendio in un edificio tutti si muovono lentamente. E verso il bar. (Stefano Pisani)

248.                Tempo fa ho avuto una fidanzata napoletana che amava molto cantare ma, ahimè, era stonata come una campana. (otorongo)

249.                A Napoli tornerà a circolare un tram degli anni '60. Devono aver finalmente liberato i binari dalla spazzatura. (Davide Rossi)

250.                A Napoli mettono una margherita a 100 euro per i politici, i quali per ripicca mettono a 26 milioni d' euro su margherite. (Antonio Caprari)

251.                Dunque, tornato a Napoli stavo morendo. Mi ero abituato al fatto che quando metti piede sulle strisce pedonali per attraversare, le macchine si fermano. E invece a Napoli accelerano. (Stefano Pisani)

252.                Blitz della Finanza a Napoli: 4 negozi su 5 non emettevano scontrini... il quinto è stato incendiato dalla camorra... (Aiutiamo la Gelmini a uscire dal tunnel)

253.                Controlli fiscali sorprendenti a Napoli: una bancarella su cinque aveva la licenza. (Chiorbaciov)

254.                De Magistris: "Napoli è capitale del Mezzogiorno". Ovvero dell'ora di pranzo. (Celiliaci)

255.                Napoli: "Primario accusato di truffa". Palermo: "Primarie accusate di truffa". (IdeeXscrittori)

256.                Napoli è bella... però è abitata.

257.                Napolitano: «Spero che presto arrivi una donna al Colle». Magari quando Clio è fuori. (Lia Celi)

258.                Napolitano: "Nel 2013 spero arrivi una donna al colle. Sono 6 anni che richiedo una segretaria!". (Nonciclopedia)

259.                Bologna, uomo si dà fuoco davanti all'Agenzia delle Entrate. Il Capo dello Stato: "Non vedo esasperazioni cieche". (Francesco Spiffero)

260.                Se la maratona si corresse a Napoli... si chiamerebbe Maradona. (alebaglio)

261.                "Napoli non è sporca... è l'Italia che sporca Napoli." (Diego Armando Maradona)

262.                Napoli: Nascondeva erba sotto cappella votiva della Madonna. Maria al quadrato. (ItsCetty)

263.                I Napoletani, che hanno votato contro il NUCLeare, con la spazzatura fino al collo, uniti intorno a De Magistris, che in 5 giorni la doveva fare sparire (e, invece, procede, come tempi, in maniera opposta a quella di Pompeo nella guerra piratica), cantano a squarciagola: "Stai luntano e kistu CORE !!!"

264.                Bersani: "Sia chiaro!! Grillo non tocchi Napolitano!". Si potrebbe rompere! (La Talpa)

265.                Napolitano: "Svolgo il mio mandato in condizioni difficili". "Tutto il giorno al Colle, a pranzo un panino al volo e adesso non vedo più dove devo firmare". (pinziah by Carmelo Fratantaro)

266.                Se hanno indagato i grillini per vilipendio a Napolitano, Umberto Bossi dovrebbe rischiare quindici anni di carcere. (Marco dalla Sardegna)

267.                La figlia di Tanzi scrive a Napolitano: "Presidente, mio padre sta morendo.....Presidente....Presidente...?". (dan11)

268.                Solidarieta' di Napolitano alle comunita' colpite dal terremoto. Ma poi firma la legge per non pagare piu' i danni! (Alice nel paese della MERDAVIGLIE)

269.                Napolitano: "Lo stragismo può tornare", utile. (Satirsfaction)

270.                Con la storia del 2 giugno non si comprende dove Napolitano voglia andare a parare. (Fabio Carapezza)

271.                Napolitano: "La parata del 2 giugno sarà sobria". Per un attimo ho temuto si trattasse della solita pagliacciata. (TheAubergine)

272.                Parata del 2 giugno 2012 : a me più che una parata sembra un autogol. (Francesco Cocco)

273.                I leghisti: "Quelli della parata sono stati soldi buttati al cesso". Che loro, da laggiù, hanno prontamente raccolto. (Tiziano Solignani)

274.                Napolitano ha avuto la sua parata del 2 giugno. E ora vuole il gelato. (frandiben)

275.                Napolitano sulla parata "Chi parla di sagra dello spreco non sa cosa dice", non s'è sprecato nulla, se so' magnati tutto! (Nanoalto)

276.                Napolitano: "L'euro è sottoposto a una dura sfida". Avrebbe voluto dire "a una dura sfiga". (Fabio Carapezza)

277.                Che differenza c'e' fra Berlusconi e Napolitano? A Berlusconi piace giocare con le bambole, a Napolitano con i soldatini. (Dere Tano)

278.                Napolitano: "L'Italia non si fermi a metà del guado". Speriamo neanche a metà del guano. (Fabio Carapezza)

279.                Napolitano: "Fare luce su Borsellino" ma alludeva a quello di sua moglie. Sospetta che Clio faccia la cresta sulla spesa. (Francesco Bukaniere)

280.                Tre napoletani. Il primo: "Che mestiere fai?". "Io sono disoccupato". "E tu che mestiere fai?". "Io aiuto lui! E tu che fai?". "Eh, fanno già tutto loro!"

281.                Stando a Bersani il presidente Napolitano è preoccupato. Bersani ha telefonato poi al Quirinale, dicendo di essere pronto ad assumersi le proprie responsabilità. Forse è per questo che Napolitano è preoccupato.  (Renato R.)

282.                Un uomo si è dato fuoco davanti al Quirinale. Napolitano: "Mi sono sempre piaciuti gli artisti di strada". (Andrea Canavesi)

283.                Napolitano: "Non si torni indietro dalla linea di rigore". Altrimenti scatta il fuorigioco. (BeppeBeppetti)

284.                Napolitano: «No a passi indietro su rigore.» Cioè bisogna calciarlo senza rincorsa? (Lia Celi)

285.                Esaù vendette la primogenitura per un piatto di lenticchie. Napolitano vendette la presidenza del consiglio per pochi Bocconi di Passera. (Renato R.)

286.                Bonanni: "Napolitano si interessi al problema della Fiat". Li chiama così, i lavoratori. (Edelman)

287.                Re Napolitano, oggi: "La politica tuteli la scuola pubblica e difenda i minori" ...e poi soprattutto li manganelli in pubblica piazza. (VB)

288.                La Corte Costituzione ordina di distruggere le intercettazioni telefoniche su Napolitano. E allora? Non possiamo fare una copia prima? (DrZap)

289.                Consulta: "Sì al ricorso di Napolitano". Giorgio e Clio hanno festeggiato andando a mangiare un pizzino a Trastevere. (donatigab)

290.                Grazie alla Corte Costituzionale Napolitano ha sconfitto i PM di Palermo. Giocando loro un tiro Mancino. (overlooki)

291.                Mancino mi ha sempre comunicato una certa ambiguità. (overlooki)

292.                La Consulta da' ragione a Napolitano riguardo alle intercettazioni. Stato-Mafia, 2 fisso.

293.                Il Colle sarà inviolabile. Napolitano salvo per sfruttamento della Costituzione. (overlooki)

294.                Monti lascia dopo un incontro di 2 ore con Napolitano. Non ha retto all'ennesimo: "Mi ricorda ancora come ha detto di chiamarsi?". (montales1)

295.                Ricordo a tutti che il discorso di Napolitano per l'ultimo dell'anno non può essere registrato ! (DrZap)

296.                La Consulta stabilisce che Napolitano non è intercettabile. Quindi per le trattative Stato-mafia chiamate lui. (frandiben)

297.                Le intercettazioni del capo dello Stato dovranno essere distrutte al più presto. Il timore è che finiscano nelle mani di Saviano. (sisivabbe)

298.                Italia 72esima per corruzione. Quasi quasi telefono a Napolitano e bestemmio: mi sfogo e son sicura che non mi sente nessuno. (Naima84)

299.                Ultimo messaggio augurale della presidenza Napolitano. Il discorso di fine danno. (Negus65)

300.                Stato-mafia, la Consulta dà ragione a Napolitano e distrugge le intercettazioni. Cose che succedono quando non si ha nulla da nascondere. (Silvio Perfetti)

301.                La Consulta dà ragione a Napolitano. Il PM Ingoia. (Federico Gross)

302.                L'Italia invierà droni in Mali. Mandiamogli anche Napolitano tanto non può essere intercettato. (silvioingalera)

303.                Quanto a comunicazione il discorso di Obama sta a qualunque discorso di Napolitano come uno smartphone sta alla stele di Hammurabi. (Lia celi)

304.                Napolitano: "E' necessario abbassare i toni"... Prima che gli italiani si sveglino !! (Odio)

305.                Napolitano: "L’Italia ha fatto grandi progressi in questi 14 mesi". Sì, gattonando, gattonando. (claudio calicchi)

306.                Napolitano "Non farò il bis", anche il Viagra ha i suoi limiti. (Nanoalto)

307.                Napolitano: "Farò del mio meglio, ma che fatica in questa nebbia". È la cataratta, Giorgio. (Lino Mauceri)

308.                Consultazioni Quirinale-M5S. Pare sia partito un vaffanculo, e a dirlo è stato Napolitano. (frandiben)

309.                Udine: Imprenditore in crisi si da' alle rapine. Per una volta il monito di Napolitano e' stato ascoltato: "La politica sia di esempio". (Roba da PDL)

310.                Consultazioni 2013 - L'uomo del Colle ha detto "Boh!". (Tutte le cazzate del Presidente)

311.                Napolitano manda una messaggio a Papa Francesco. Con su scritto: AIUTO! (elmorisco)

312.                Napolitano inserisce Quagliariello nella commissione dei 10 saggi. E' un saggio omaggio. (Andre21)

313.                "Eluana non è morta. E' stata ammazzata. Poteva ancora avere dei figli".  (Gaetano Quagliariello, saggio)

314.                Se quelli sono saggi, io sono un Nobel per la letteratura. (Daniela Farnese)

315.                Al pranzo di Pasqua Napolitano ha chiesto 10 assaggi. Ha poi confermato che resterà a tavola fino alla fine del suo mandato. Infine, ha invitato tutti i contendenti politici a collaborare e condividere il magna magna finché sarà loro possibile. (Mauroemme)

316.                "Non sapevo che in Italia ci fossero ancora 10 saggi" (Don Gallo)

317.                Aiutatemi a capire... È un governo saggiamente tecnico, tecnicamente saggio oppure nammerda? (DjMayone)

318.                Adesso Violante fa il saggio. Ma sulle punte? (Nicoletta Lucheroni)

319.                Napolitano tenta di bloccare lo stallo di Governo, nominando 10 saggi. Il prossimo passo saranno gli sciamani. (LVIX)

320.                Napolitano inserisce Quagliariello nella Commissione di saggi. D'altronde all'ultimo gli ha dato forfait Califano.

321.                Quagliariello è stato nominato saggio. Ma lui continua a guardare il dito.(Zip_1974)

322.                Se Socrate avesse saputo che un giorno Quagliariello e Violante sarebbero stati chiamati "saggi" si sarebbe suicidato! Ah, riusci' a saperlo già 2400 anni fa? (DrZap)

323.                I saggi saggiamente saggiano. (donlione)

324.                I saggi sono talmente saggi che appena arrivati al Quirinale hanno subito preso l'uscita dal retro. (gianlgab)

325.                Battiato ha espresso il suo apprezzamento per l'assenza di troie tra i 10 saggi. (filipio)

326.                Siccome dureranno 8-10 giorni, saranno saggi brevi. Praticamente dei Bignami della Democrazia. (alexbraga610)

327.                Padre Amorth: "C'è il maligno dietro Napolitano". Romanzo Quirinale. (filipio)

328.                Berlusconi: "Fra i saggi dovevano mandarci Gasparri". Pero', dovete convenire, che come umorista non lo batte nessuno. (DrZap)

329.                Padre Amorth: "Dietro Napolitano c'è il demonio". Che sta rimontando. (Dan11)

330.                Manca il saggio di danza. (Antonio Caprari)

331.                Quagliariello? Ha votato a favore di Ruby nipote di Mubarak. Invece di finire nel casellario giudiziario diventa Saggio. (franco_sala)

332.                La Regina d'Inghilterra chiede l'aumento... dopo aver conosciuto lo stipendio di Napolitano. (Gianni Soria)

333.                Riunione dei Dieci Saggi: devono decidere se eventualmente occupare qualcosa anche loro. (franco kappa)

334.                Quindi abbiamo un governo di saggi? Poi cosa vi serve? Un esercito di Minotauri? Una flotta di Uomini-Pesce? (enchanteurdesequilibree)

335.                Oggi i dieci saggi arriveranno al Colle. Ce ne hanno messo di tempo a trovare la mirra. (Gi_Gi_TO)

336.                La conclusione dei dieci saggi dice che è necessario che i partiti trovino il modo di formare un nuovo governo. (Mauroemme)

337.                Napolitano dopo le perplessità avanzate dai media sui dieci saggi ha deciso di convocare anche i Magnifici 7. (MrEfis79)

338.                Quirinarie a voi studio. Il blog di Grullo aperto come una scatoletta di tonto. (Lucio Salis)

339.                Molti ipocriti, bigotti e obsoleti di destra, cianciano di una donna al Quirinale solo perché sperano che si risparmi sulle pulizie. (Lucio Salis)

340.                E basta reclamare una donna al Quirinale! Ma lo sapete che è pieno di donne? Puliscono, spolverano, rispondono al telefono, fanno la spesa. (Lucio Salis)

341.                Ma se i 10 saggi incontrano i 7 samurai e i 4 dell'Ave Maria... succede un 48? (Gir_Savonarola)

342.                Dieci saggi erano troppi. Ne bastavano due: il cerchio e la botte. (antonio60ra)

343.                Letti i suggerimenti dei saggi, dopo Talete, si è dimesso anche Solone. (dl5o)

344.                Nominare Quagliariello saggio e' come nominare Rosy Bindi Miss Maglietta Bagnata. (The Best in Satire)

345.                Giorgio Napolitano: "Oh, io le chiavi le lascio ai corazzieri qua fuori. Cazzi vostri!". (ReNudo)

346.                La rielezione di Napolitano è una idea del PD per convincere anche gli elettori più fedeli a votare M5S alle prossime elezioni. (mettiuncane)

347.                Eleggere ancora Napolitano è come andare al concessionario per cambiare auto, dare dentro quella vecchia e poi ricomprarsela. (Christian Du Du)

348.                "Un cadavere candidato al Quirinale". Per un attimo ho sperato che fosse Pertini. (FulvioDiMeo)

349.                Elezioni Napolitano. Ci tocca mantenere ancora per un po' la vecchia Clio! (Gianni Soria)

350.                Quirinale: se votano Napolitano esigo come premier Andreotti. (apomorfina)

351.                Napolitano chiama i 10 saggi e viene rieletto da 1000 STRONZI. (Luca Gianantoni)

352.                E come ogni crimine che si rispetti stasera, da Vespa, c'è il plastico del Quirinale. (Carlo Suglia)

353.                Strana epoca la nostra: i Papi si dimettono in vita e i Presidenti si riconfermano a morte. (cicciogia)

354.                Chi reputa la rielezione di Napolitano un fatto positivo, conti i denti del sorriso di Berlusconi. (Francesco De Collibus)

355.                La notte di Napolitano è trascorsa tranquilla. La maschera dell'ossigeno ha funzionato correttamente e anche la badante ha potuto riposare un po'. (Fabio Carapezza)

356.                "Non mi convinceranno a restare. Mia elezione non e' soluzione e sarebbe al limite del ridicolo". (Giorgio Napolitano)(una settimana prima della rielezione)

357.                Napolitano verso il bis. Ma senza il “Bene! Bravo!” (giulysua)

358.                L’ottantottenne Napolitano destinato a restare al Quirinale. Dopo Sabrina e Cosima, un’altra condanna a vita. (nerobear)(giulysua)

359.                Ma adesso, Napolitano è la prima RiCarica dello Stato? (Abkualcosa)

360.                Mentre Napolitano li insultava, i parlamentari applaudivano. I tappi per le orecchie hanno funzionato. (Christian Du Du)

361.                SINTESI DEL DISCORSO PRESIDENZIALE - " Siete incapaci " ...e giù applausi ; " Siete stronzi " ...e giù applausi ; " Siete litigiosi " ...e giù applausi ; " Siete disonesti " ...e giù applausi scroscianti. Il fatto incomprensibile per me è che ad applaudire a Napolitano sono gli incapaci, gli stronzi, i litigiosi e i disonesti . (Zap & Ida)

362.                Napolitano lancia un monito ai parlamentari. "E se non la finite vi tiro tutto il compute!". (filipio)

363.                Che voi sappiate il discorso di Napolitano è disponibile in rete o è già stato distrutto ?(Stefano Esse)

364.                Primi effetti della Riforma Fornero, Napolitano andrà in pensione a 95 anni. (tanalibera)

365.                Cala la fiducia in Napolitano, rispetto al primo mandato passa dal 69% al 55%. Beh, in 7 anni ne muore di gente. (Gianni Zoccheddu)

366.                Chissà cosa terrà uniti i sederi dei nostri politici alle poltrone. Sembra che usino Colle. (Frenk Uonderfool) (m4gny)

367.                La Francia approva i matrimoni fra gay. In Italia siamo più avanti: il Capo dello Stato ha appena approvato l'ammucchiata. (Vogliadarianuova)

368.                Napolitano ai parlamentari ha detto 'Siete sordi, lenti…' e giu' applausi; al 'Siete anche delle merde' c'e' stata anche la standing ovation. (Maurizio Crozza)

369.                Napolitano e' talmente anziano che se non lo eleggevano presidente il prossimo anno sarebbe andato in PRESCRIZIONE! (Andrea Menegati)

370.                Napolitano: "Imparate dalla resistenza". Fatevi fucilare. (Francesco De Collibus)

371.                Napolitano: "Le immagini dell'attentato a Falcone e Borsellino rimarranno indelebili nella nostra memoria". Invece le telefonate con Mancino le abbiamo cancellate. (Striscia la Notizia)

372.                La grande preoccupazione di Napolitano è la parata del 2 giugno. Si interesserà dei disoccupati quando impareranno a sfilare allineati. (antonio_bordin)

373.                Napolitano ci chiede di fare sacrifici. Intanto il suo "appannaggio" è passato da 248.000 a 253.000 euro. Della serie: "Armiamoci e partite !" (Renato R.)

374.                Napolitano compie 88 anni. Ha chiesto la distruzione dei documenti dell'anagrafe. (gianlgab)

375.                Napolitano concederà la grazia a Berlusconi. Che per ringraziarlo organizzerà una cena elegante con Graziella e Graziarcazzo. (GaspErCarbonaro)

376.                Eloquente risposta del Quirinale alla richiesta di grazia per Berlusconi da parte di Belpietro: "Grazia, graziella e grazielcazzo". (Stefano Esse)

377.                La dura messa in guardia di Napolitano: con vuoto di governo contraccolpi forse irrecuperabili nei mercati finanziari e in quelli del pesce. (umarells)

378.                Nessuno stacchi quella spina ha tuonato Giorgio ammirando il nuovo vibratore di Clio. (Graziano Filonzi)

379.                Giorgio Napolitano sta scrivendo un libro: "Lo zen e l'arte della manutenzione di Enrico Letta". (labbufala)

380.                Ho un dubbio giuridico: dire che Napolitano è un "presidente del kazako" è vilipendio?... (LucaBilli70)

381.                Napolitano: "Il voto e' un azzardo". A quell'età anche alzarsi dal letto. (Spinoza.it)

382.                Per Napolitano il voto e' rischioso. Per questo in alcuni paesi lo vietano. (Spinoza.it)

383.                Secondo il Presidente della Repubblica sarebbe un azzardo andare alle votazioni. Metti che qualcuno le vince. (Spinoza.it)

384.                Napolitano paragona le elezioni al gioco d'azzardo. C'è chi si è rovinato con due euro. (Spinoza.it)

385.                Napolità... sciogli le camere. E' agosto. Puoi sempre dire che si sono sciolte per il caldo. (dstVoid)

386.                "Faccio senatore a vita Abbado e voi statevi Muti" ha detto Napolitano. (Antonio60ra)

387.                Scienziato Nipponico: "Il Vesuvio esploderà". Ma vuoi mettere come verrà poi la pizza sulla roccia lavica!?! (Alberto Betti)

388.                Napoli - Trovati cerchi nel grano. Ma si sono fottuti i copertoni. (Labbufala)

389.                Napolitano nomina Amato alla Morte Costituzionale. (Elisio Marinelli)

390.                Napolitano nomina Giuliano Amato. Anche mio padre, ogni 27 del mese. (Nicoletta Lucheroni)

391.                Il vecchio Napolitano bacchetta i giudici, promuove inciuci, distrugge intercettazioni di mafia... è proprio il Presidente degli italiani. (cicciogia)

392.                Rielezione di Napolitano - effetto domino: a Verona rinnovata la patente ad un uomo di 101 anni. (Venero Cicaroni)

393.                Ciechi per l'Inps ma fanno jogging. A Napoli hanno percorsi in braille. (Avvocato Brosisky)

394.                Napolitano: "Assurdo evocare un colpo di Stato in Italia, sottintenderebbe una democrazia". (Renato Minutolo)

395.                Napolitano ai partiti: "Avete smarrito il rispetto istituzionale". Ma non è affatto vero, piagnone piscialetto! (Antonio Galuzzi)

396.                Secondo l'ex p.m. di Palermo Antonio Ingroia, la sentenza della Consulta su Napolitano e le intercettazioni è politica. Niente da fare. E' radicato nell'idea che tutti i giudici siano come lui. (Renato R.)

397.                Napolitano e' in diretta con lo spazio...li' per li' avevo letto con l'ospizio. (Renata Toniazzo)

398.                Caso Priebke, non vedevo così tanto interesse per una salma dall' ultimo discorso di Napolitano. (Stefano Esse)

399.                Napolitano: «Giovani, attenti a chi diffonde odio sul web». Tipo chi vi chiama bamboccioni, choosy, sfigati. (Ana Yrda)

400.                Stato-mafia, Napolitano sarà testimone. Oh, finalmente si sposano. (LughinoViscorto)

401.                Grillo: "Il signor Napolitano non svolge più le funzioni di capo dello Stato". Napolitano: "Ma di che ti impeachment?!". (Adriano Porcu)

402.                Giorgio Napolitano (88 anni) Eugenio Scalfari (89 anni). Questi due ci parlano del nostro futuro. Quando la loro idea di futuro è svegliarsi domattina. (Carlo Trombetta)

403.                Papa Francesco: "La scelta giusta". Intanto Napolitano sospira: "Chissà se lo Spirito Santo si può trattenere ancora, per qualche settimana, a Roma !". (Renato R.)

404.                Guida per l'istruzione secondaria a Napoli. "Lì c'è o classico, lì c'è o scientifico...". (Marco Casini)

405.                Il Papa va al Quirinale con una Ford focus. Napolitano lo riceve con la Clio. (Carlo Trombetta)

406.                Napolitano: "In tv immagine distorta della donna". Raddrizza gli occhiali. (Nicoletta Lucheroni)

407.                Napolitano: "In tv immagine distorta della donna". L'avevo notato anch'io ma pensavo fosse colpa del botulino. (Andrea Rastelli)

408.                Napolitano: "In tv immagine distorta della donna". In parlamento invece solo madonne. (Adriana Re)

409.                Fa notizia la donna in Belgio che dormiva da un anno con la mummia del marito in casa. "Capirai, e allora noi ?" ha risposto il Quirinale.

410.                Dalla lettera di Napolitano alla procura di Palermo. "Guagliò, io mi faccio i cazzi miei, e voi fatevi i cazzi vostri, vabbuò?". (Rivoluzione Naturale)

411.                “Il presidente non si è rifiutato di deporre”, ha precisato il Quirinale mostrando l'uovo. (Adriano Porcu)

412.                Pare che Napolitano alla domanda "Presidente ha qualcosa da dire circa la decadenza di Berlusconi?" abbia risposto "No grazie". (EnzoFilia)

413.                Grillo: "Estrema unzione per il Parlamento... Pronto l'impeachment per Napolitano....". Io credo sia più attuabile una via di mezzo.....l'estrema unzione per Napolitano. (Pietro Diomede)

414.                Premessa: negli anni '90, durante elezioni amministrative, un candidato al comune di Napoli, che, casualmente, nella lista, era il n. 10 (quello della maglia di Maradona) e si chiamava Diego, coprì la città di manifesti con su scritto: "Vota n. 10 DIEGO DIEGO DIEGO...Pascucci (mi sembra di ricordare che questo fosse il cognome). I Napoletani, di notte, scrissero sui manifesti: "Guagliò ! E' 'o cognome che te ffotte !". (Renato R.)

415.                Napoli all'ultimo posto per qualità della vita. I napoletani al primo. (Arianne Lapelouse)

416.                Napolitano e Letta rispondono a Rehn: "I nostri conti sono a posto". Parlano di quelli in banca. (Avvocato Brosisky)

417.                Napolitano avvia da oggi le consultazioni con i partiti. Le delegazioni saranno consultate sul governo già deciso dal Presidente, ma potranno anche esprimere parere favorevole. (Renato R.)        

418.                Alla fine il PD si è deciso a fare un governo col PDL... obtorto COLLE ! (Renato R.)

419.                Papa Ratzinger, tornato in Vaticano, è stato accolto da Papa Francesco. Il Presidente Napolitano, rientrato al Quirinale, è stato accolto dal Presidente Giorgio. (Renato R.)

420.                Napolitano: "Rischio di gravi tensioni sociali,serve un confronto pacificatorio..."...ok, ma perché la polizia e' in tenuta anti-sommossa?? (Renata Toniazzo)

421.                Napolitano: "No elezioni anticipate, l'Europa ci guarda". E ride. (Avvocato Brosisky)

422.                ISTAT. Italia paese più "vecchio" d'Europa. E ci credo, qui abbiamo vecchietti di 92 anni che ancora si divertono a giocare al Presidente della Repubblica!!! (Daniele Sportelli)

423.                Se Berlusconi vuole che i filmati con le prostitute vengano distrutti, la prossima volta inviti anche Napolitano. (Frandiben)

424.                Stato-mafia. Napolitano sara' testimone. Oh, finalmente si sposano. (Lughino Viscorto)

425.                Questione emendamenti. Napolitano lunedì vedrà la Boldrini. Martedì Grasso. Per Carnevale ha risolto. (Francesco Brescia)

426.                Forte scossa di terremoto avvertita a Napoli. Nessun danno o feriti, fino a capodanno. (Stefano Calogiuri)

427.                Terrore a Napoli per la scossa di terremoto. Gli intervistati: "Maro' che paura, la porta sbatteva, credevo che era 'a Finanza!". (Mauro Ieva)

428.                Boom in Tv per il messaggio di Napolitano. Per l'occasione anche il mio Indice d'ascolto si è alzato. (Pier Paolo)

429.                A Napoli quest'anno hanno superato il limite, non ho chiuso occhio tutta la notte per i botti, ed io sto a Torino. (Feel Ice)

430.                Napolitano... il presidente della Repubblica, del Corriere della Sera, della Stampa, dell'Unità, del Sole 24 ore, del Messaggero. (Beppe Mora)

431.                Il discorso di fine anno di Napolitano è stato seguito da 7 milioni e 149 mila spettatori. Tutti convinti di guardare il circo.

432.                Al terzo mandato Napolitano potra' tenersi il Quirinale. (The Best in Satire)

433.                Napolitano: "L'Europa ci guarda". Su Comedy Central. (Konrad Schubert)

434.                Napoli. Scoperto un mausoleo romano sotto i rifiuti. Secondo gli archeologi potrebbe risalire all'epoca dell'ultimo ritiro della spazzatura.

435.                Scoperti a Napoli 40 falsi cechi. Erano slovacchi. (Marco D'Urso)

436.                Napoli, brucia la Città della Scienza. C'è una virgola di troppo. (Mordicchio)

437.                A Napoli noi buttiamo carta e vetro nello stesso bidone. Tanto poi ci fanno la carta vetrata! (Ottovolante)

438.                Napolitano nella sua carriera politica non si è mai dimesso. Boia chi molla. (Massimo Pica)

439.                Attacco dei grillini a Napolitano: "Sospendiamolo per 50 anni !". Facciano pure. Vorrà dire che, nel 2063, avremo un ballottaggio tra lui ed Amato. (Renato R.)

440.                Depositata la messa in stato d'accusa per Napolitano. Razzi: chi la celebra? (Mauro Bruno)

441.                Napolitano ha detto che per il prossimo mandato non è disponibile: "Sto un poco impeacchato". (filipio)

442.                Tra ghigliottina ed impeachment, l'ultimo mandato di Napolitano è un "dove". (Arianne Lapelouse)

443.                Le prime parole di Benitez da tecnico del Napoli: "Qualcuno ha visto il mio orologio?". (Mordicchio)

444.                Razzi telefona a Grillo: "Ma fatti li cazzi tuoi, di che ti impeachment?". (Giovanni Meniak Nebbia)

445.                Gli europarlamentari leghisti contestano Napolitano fischiandolo. Degno di nota il fatto che almeno adesso non grugniscano più. (Alberto Betti)

446.                Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Toto')

447.                I libri non si bruciano... Nemmeno le intercettazione scomode!

448.                Napolitano: "Fumo, solo fumo". Sì, ma attento, che passare a roba più pesante è un attimo. (Cristiano Morganti)

449.                Napolitano si difende dalle accuse di Forza Italia: "Complotto? Solo fumo!". Chissà quali prove avrà bruciato stavolta. (Konrad Schubert)

450.                Napolitano si dice pronto a testimoniare. "Lo Stato non esiste". (Mordicchio)

451.                Dal blog di Grillo e Casaleggio: "Oggi al colle un novantenne e un condannato decidono del tuo futuro". Non si può dire che il nostro non sia un Paese per vecchi. (Andrea Rastelli)

452.                La mattinata è iniziata bene, per Giorgio Napolitano: si è svegliato. (Antonio Parrilla) (Lopezzone)

453.                Oggi Matteo Renzi ha un incontro con Napolitano. Si prevede che disputeranno almeno dieci round. (Castruccio Castracani)

454.                Ragazzi, abbiate pazienza. Considerate che ad ogni nome di Ministro, bisogna riprendere i sali, aprire il tappino, passarlo sotto il naso di Napolitano… (Elisio Marinelli) (Kotiomkin)

455.                Proteste a Napoli per un semaforo, in cui si accendono contemporaneamente rosso e verde. Così va a finire che qualcuno passa anche col  verde.  (Renato R.)

456.                Obama: “Napolitano è una roccia per l’Italia”. Qualunque cosa succeda, non si muove. (Montales)

457.                La regina Elisabetta II a Roma incontrerà Giorgio Napolitano. Per la Giornata Mondiale del Catetere Urinario. (Va Lentina) (Anna Valentina Farina)   

458.                La nuova moneta da una sterlina e' a prova di falsari: a Napoli stanno gia' ridendo. (labbufala)

459.                Perseguita una donna e le prepara una bara “Ti mummifico per averti sempre con me”. Avere Napolitano come presidente scatena fantasie bizzarre. (Michele Mikus Breda)

460.                Napolitano ammonisce: "L'Europa ci guarda !". "...De gustibus...".  (Renato R.)

461.                Napolitano: "I valori della Resistenza restano incancellabili". A differenza delle telefonate. (rostokkio)

462.                Ora, si imputa a Napolitano di aver fatto quello che tutti gli chiedevano di fare. In fin dei conti, tutti lo accusano di avere fatto il suo dovere. (Renato R.)

463.                Napolitano ricorda Aldo Moro. Niente male per un novantenne. (paniruro)

464.                Renato Zero rapinato a Roma da due uomini con il casco. A Napoli non sarebbe mai successo. (Lughino Viscorto)

465.                Napolitano: "Fatta molta strada per sconfiggere la mafia". Ad esempio cancellando le registrazioni. (Rostokkio) (Kotiomkin)

466.                "Muore giovane chi e' caro agli dei" (Menandro Atene 342-291 a.C). Oggi il Presidente Napolitano compie 89 anni. Auguri sinceri. (Renata Toniazzo)

467.                Il presidente Napolitano compie 89 anni. E ora potremo giocarci al Lotto la paura che fa 90! (Bilbo Baggins)

468.                C'è in vendita a Napoli un'elegante dimora munita di grande parco. Affrettatevi a comprarla. (Accattate villa!). (egyzia)

469.                22 anni fa veniva ucciso Paolo Borsellino. Napolitano "Non dimenticare". "Presidente ma la trattativa Stato-Mafia?". "Non ricordo". (Pietro Diomede)

470.                Napoli, uomo ucciso per errore. E' che questi napoletani si assomigliano un po' tutti. (ATP) (Andrea Rastelli)

471.                Sdegno e proteste contro Kotiomkin. Troppi riferimenti "privi di gusto" a persone morte. "Basta battute su Napolitano".  (Michele Mikus Breda)

472.                Napoli, sui muri compaiono scritte contro la polizia: LA GIULIETTA E' 'NA ZOCCOLA. (Daniele Zip)

473.                Napoli, centinaia in corteo per il 17enne. Su 3 scooter. (Davide Morresi)

474.                Ancora polemiche a Napoli, i giovani denunciano frasi provocatorie dei carabinieri durante i posti di controllo: "Patente e libretto, prego”. (Labbufala)

475.                Napolitano è in carica da otto anni... cazzo, potrebbe illuminare Roma per sei mesi. (Giuliano Argon Sacchi)

476.                Napoli, si rinnova il miracolo di San Gennaro. In cinque su un motorino e nemmeno una multa. (Andrea Rastelli)

477.                Napoli: in una sola notte, fermati in 124 senza assicurazione. Sequestrate le 12 auto. (Arianne Lapelouse)

478.                Sciolto il sangue di San Gennaro. Ok, sai fare altro? (Spinoza.it) (novevonbismark)

479.                In tre sul motorino, carabiniere spara e ne uccide uno. “Ok, ora siete in regola”. (Spinoza.it) (semola)

480.                Il fratello: “Davide guidava uno scooter non suo, non era assicurato e non aveva il patentino”. A Napoli sta per “Era un ragazzo normalissimo”. (Spinoza.it)(Akiten)

481.                A Napoli si manifesta contro lo Stato. Sempre a prendersela con gli assenti. (fdecollibus)

482.                Il sangue di San Gennaro si è sciolto. La cardioaspirina fa miracoli. (Enrico Antonio Cameriere)

483.                Napolitano: "Sul lavoro serve coraggio". E anche per andare in pensione a quanto pare... (Fabio Cavallari)

484.                Napolitano sul processo stato-mafia: "Sono pronto a testimoniare." Sì, ma prima che ne dice di un buon caffè? (Riccardo Brosio)

485.                Napolitano dovrà deporre. Sarà un uovo di dinosauro. (Twitstupidario)

486.                Stato-Mafia, giudici chiamano Napolitano come testimone e la sua risposta non si è fatta attendere: "Giustizia, riforma non più rinviabile". (GI_GI_TO)

487.                Trattativa Stato-mafia, Napolitano testimonierà in tribunale. Che poi verrà distrutto. (MisterDonnie13)

488.                Napoli: Draghi annuncia un piano di due anni per rilanciare il credito e cadono le borse. O almeno, quelle che non hanno scippato. (Marco Camillieri)

489.                Totò Riina e Leoluca Bagarella parteciperanno in videoconferenza alla deposizione di Napolitano. Come ogni trattativa che si rispetti. (Pietro Diomede)

490.                Audizione Napolitano, oltre a Riina e Bagarella ci sarà anche Mancino. Insomma, una rimpatriata. (franco kappa)

491.                Trattativa Stato - Mafia: "Riina e Bagarella assistano a testimonianza di Napolitano". Aspettiamo solo lo Stato e possiamo cominciare. (Marco Camillieri)

492.                Napoli violenta, due giovani accoltellati in una notte. "li stavamo sgonfiando". (Elisio Marinelli)

493.                Napolitano: "Combattiamo la Mafia come Falcone". Anche lui aveva bruciato le intercettazioni? (Fabio Cavallari)

494.                Napolitano che parla di Falcone e lotta alla mafia è come Ferrara che parla di Gandhi e del digiuno. (Anna Vinci)

495.                Napolitano: "La lotta alla mafia si fa come la faceva Falcone". Ma per vivere a lungo e' meglio come l'ha fatta lui. (Michele Mikus Breda)

496.                Halloween a Napoli: dolcetto o grilletto? (Marco Camillieri)

497.                Il signor Rafone si è rifiutato di chiamare suo figlio Oscar, non vuole un figlio " O' scarrafone". (Giancarlo Floris)

498.                Trattativa stato-mafia, terminata la deposizione di Napolitano: "Io non sono Stato". (Maurizio Fiorillo)

499.                Napolitano: "Nessuna trattativa Stato Mafia". Si sono accordati subito. (Catia Disobbediente Fioriti)

500.                Stato-Mafia. I giornali che titolano "Deposizione di Napolitano" si rendono conto di illudere milioni di italiani ? (Renata Toniazzo)

501.                Napolitano: "Sì, nel '93 la mafia ricattò lo Stato". Ma nel '94 si accorse che era più semplice candidarsi. (LaPausaCaffe)

502.                L'addio di Napolitano: "Non ce la faccio più". Anche noi. (ATP) (Marina Boccamazza)

503.                ‎Napolitano non è tanto un testimone della trattativa Stato - Mafia quanto una testimonianza della stessa. (Marco Camillieri)

504.                Per il toto Quirinale, prende sempre più corpo l'ipotesi di una donna. Insomma, stavolta, tocca alla moglie di Napolitano. (Renato R.)

505.                Napoli arrestati 20 falsi invalidi. Il sordo telefona al cieco: "Vedi di avvertire il paraplegico, e digli di darsela a gambe levate".

506.                Napolitano aveva detto che sarebbe rimasto soltanto fino alla ricostruzione della credibilità dell'Italia, alle riforme istituzionali ed alla nuova legge elettorale. Bisogna dare atto alle nostre forze politiche di avere fatto ogni sforzo per...trattenerlo ! (Renato R.)

507.                Un mio amico sta scrivendo un libro sulla vita del Presidente della Repubblica. Sara' sicuramente un grande successo per via dei numerosi scandali raccontati. Si chiamera' "Romanzo Quirinale". (DrZap)

508.                Travolta da auto rubata a Pavia, è sempre grave. Il dolore di Napolitano: "Era appena stata immatricolata". (Massimo Bozza)

509.                Napoli: motorino nei corridoi del policlinico. "Scusi, motorinolaringoiatria?". (Elisio Marinelli)

510.                Finalmente l'Italia è tornata a stampare moneta propria. È successo a Napoli. (Frandiben)

511.                Pronto il discorso di capodanno di Napolitano: "Nulla saccio, nulla vidi". (Lello Vitello)

512.                Napolitano: “La critica ai partiti è degenerata in antipolitica, che è una patologia eversiva”. Questo, a chi non ruba, li sbatte in Siberia. (ATP) (Giovanna Agriformi)

513.                I carabinieri di Napoli hanno dichiarato di aver sequestrato 300.000 monete false da 2 euro fatte in Cina, per un totale di 500.000 euro. Anche la calcolatrice era fatta in Cina. (Kotiomkin) (Fabrizio Ferri)

514.                Napolitano ufficializzerà il suo abbandono della presidenza con il discorso di fine danno. (Matteo Nespoli)

515.                Le alte cariche dello Stato da Napolitano. Confidiamo nella scossa. (Stefano Belli)

516.                Durante il discorso di Napolitano, a molti Democratici del PD al consueto mal di pancia si è aggiunto un fastidioso fischio agli orecchi. (Renato R.)

517.                Scienza, in natura solo due esseri viventi sono in grado di ritornare in vita dopo essere stati scongelati: l'aragosta e Giorgio Napolitano. (ATP) (Zingaro)

518.                Napolitano eroico: sono pronto a vivere il dramma sociale del prepensionamento. (Massimiliano Oggiano)

519.                Secondo Renzi, Napolitano è il politico dell'anno. Giusto. Ma se non eleggono presto un altro presidente, diventa il politico del secolo. (Renato R.)

520.                Napolitano parla con la Cristoforetti e si commuove. A breve la raggiungerà. (Pietro Diomede)

521.                Napolitano vede Draghi al colle. Sarà l'arteriosclerosi. (Carlo Trombetta)

522.                Napolitano:"Stop ai pm protagonisti”. Però gli vanno bene i cittadini comparse. (Marinella Etzi)

523.                Corona scrive a Napolitano. Qualcuno gli spiega che non e' Babbo Natale? (Bruno Recchia)

524.                A Capodanno Gigi D'Alessio su Canale 5, Al Bano su Rai 1 e Napolitano a reti unificate. E poi vi chiedete perché uno si arruola nell'Isis. (Cesare LionZion Di Trocchio)

525.                Non capisco tutta questa euforia per le imminenti dimissioni di Napolitano. Il giorno dopo bisognera' iniziare a pagargli la pensione. (Prugna) (Alexandro Mantovan)

526.                Toccante e commovente l'ultima parte del discorso di fine anno di Napolitano: "Pesci, la seconda decade darà il via ai cambiamenti che..." (Daniele Maice Valicella)

527.                Renzi: "Per il Colle serve un nome che unisca". Ha fatto la battuta!!! (Fabio Cavallari)

528.                Grecia: fallito anche il terzo tentativo per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. Napolitano ha fatto sapere che, in Grecia, ci va volentieri, ma solo in vacanza. (Renato R.)

529.                Napolitano medita di abbandonare. È il metodo Schettino. (Spinoza.it) (lostitico)

530.                Napolitano: “Non ce la faccio più” . È davvero il presidente degli italiani. (Spinoza.it) (dan11)

531.                Riflettevo sul discorso di Napolitano: lucido, smussato e penetrante. Come una supposta. (Kotiomkin) (Renata Toniazzo)

532.                A Shanghai, 36 giovani sono morti nella calca, dopo il lancio di dollari falsi da un palazzo. A Napoli, non li lanciano; li stampano.

533.                Se, nel paese dove viviamo, esistesse il senso di responsabilità...il senso del dovere...il senso della legge...il senso della costituzione...e il valore morale di cui ha parlato Napolitano...vorrebbe dire che siamo emigrati all'estero. (Renato R.)

534.                Napolitano lascia il Quirinale.
Le raccomandazioni degli amici.
“Ricordati di spegnere il gas!” (Vladimir Putin)
“Ricordati di buttare la spazzatura” (Nicola Mancino)
“Lasciami le chiavi in portineria” (Romano Prodi)
“Fidati, non disfare le valigie". (Matteo Renzi)
“Benvenuto nel club” (Joseph Ratzinger)
“Non perdiamoci di vista” (Maurizio Gasparri)
“Spazio ai giovani” (Samantha Cristoforetti) (Valerio Vestoso)

535.                Ogni mattina a Napoli un ragazzino si sveglia e sa che dovrà correre più veloce delle Gazzella. (CurrentiCalamo)

536.                Le dimissioni sono l'unica cosa seria che Napolitano ha firmato in 9 anni. (vogliadarianuova)

537.                Napolitano va in pensione con autista e maggiordomo. Sono sempre i milioni quelli che se ne vanno. (CurrentiCalamo)

538.                Papa Bergoglio su Napolitano: Ha contribuito a rafforzare nella popolazione gli ideali di unità e concordia. Infatti l'Unità ha chiuso e l'altra è affondata. (Maurizio Porcu)

539.                Anagramma di GIORGIO NAPOLITANO = GIOI' A OGNI POLTRONA. (Giorgio Dendi)

540.                Ieri Napolitano ha lasciato. Gli altri, purtroppo, sono rimasti. (Renato R.)

541.                Ragazza napoletana si arruola nell’Isis. Là i fidanzati sono meno gelosi. (milingopapa)

542.                Napolitano abbandona il Quirinale. Ma nessuno lo paragoni a Schettino. (Spinoza.it)(Xanax)

543.                Napolitano è tornato a casa, al rione Monti, in via dei Serpenti. Insomma, è rimasto in tema ! (Renato R.)

544.                Gli 007: In europa 20 cellule dormienti. 19 con le dimissioni di Napolitano. (ATP) (Andrea Rastelli)

545.                Ore 10. Napolithanatos ha lasciato il Quirinale in 4 vasi canopi. (Antonio Biancardi)

546.                Napoli. Oggi sciopero dei borseggiatori per protestare contro l'accredito delle pensioni sul conto. (Prugna) (Andrea Rastelli)

547.                Il Giorno della Memoria. Sfruttiamolo per rifare l'interrogatorio a Napolitano. (Michele Todaro)

548.                Napolitano: "Ma non lo avevamo fatto saltare 'sto Mattarella?". (Mauro Zollo)

549.                Mattarella va a trovare Napolitano. "Preside'…". "No, caro mio, mo s' tu 'o president. Che volevi?".  "Niente, solo darti questa bobina che ho trovato sotto la scrivania…" (Domenico Ippolito Mimì)

550.                Primo giorno da Presidente, Mattarella telefona a Ciampi. La telefonata a Napolitano, invece, e' stata distrutta. (Kotiomkin) (Tanuccio)

551.                Alfano: “Non è il momento di un tecnico al Quirinale”. Riparare Napolitano non conviene. (Spinoza.it) (sisivabbe)

552.                Sono trent'anni che a Napoli scavano, scavano, scavano... ma questa metropolitana la state facendo o la state cercando? (Alessandro Siani)

553.                Napoli, muore di freddo in ospedale, forse un condizionatore rotto. Il direttore sanitario si difende: "Il condizionatore funziona, l'ho constatato personalmente. È quell'altro che è morto". (Fabrizio Ferri)

554.                Quando sento che tutta l'Italia è gelata e coperta dalla neve, penso che noi che viviamo in Campania siamo fortunati ad avere tutti questi roghi a scaldarci. (Vittorio V Zollo)

555.                Ci sono quartieri di Napoli che sarebbero disponibilissimi ad ospitare le luci rosse pur di avere l'illuminazione. (Matteo Nespoli)

556.                Napoli, 35enne muore di freddo in ospedale. Le garze nella pancia ed i topi non sono stati sufficienti a scaldarlo. (pirata21)

557.                Sulle bancarelle natalizie di Napoli in vendita la carta igienica con la faccia di Salvini. Una cattiveria gratuita, il mio culo non si merita tutto questo. (Steve Kitkars)

558.                Napolitano va davanti al milite ignoto, e lo riconosce. (Satiraptus) (Antonio Pacifico)

559.                "Napolitano è stato un pessimo presidente, di parte ed inadeguato". Hanno detto quelli che lo hanno eletto due volte. (Antonio Pacifico)

560.                A causa della pioggia a Napoli si apre una voragine. Immediatamente occupata da due famiglie. (Andrea Rastelli)

561.                A Napoli c'e' il problema voragini. Troppo piccole. (Mauro Fodaroni)

562.                L'ISIS minaccia Napoli: "Vi costringeremo a fare la differenziata". (ATP) (Francesco Sanfrancesco(

563.                Ultim'ora. La camorra denuncia infiltrazioni della politica nelle primarie in Campania. (Prugna) (Lia Celi)

564.                Primo giorno da Presidente, Mattarella telefona a Ciampi. La telefenota a Napolitano invece è stata distrutta. (Tanuccio)

565.                Diffondere notizie false su possibili eruzioni del Vesuvio causate da scosse di terremoto è da irresponsabili. Poi la gente s'illude. (Cinemaniaco)

566.                I figli di Berlusconi scrivono a Napolitano chiedendogli la grazia, ma dal Colle smentiscono che la lettera sia mai arrivata. Alfano è stato geniale a piazzare il fratello alle poste. (Prugna) (Ivan Leonte)

567.                Ma le donne campane sono stonate? (Massimo Raffaele)

568.                Ma la bufala campana è una balla che raccontano a Napoli? (Massimo Raffaele)

569.                Anche a Napoli faranno l'EXPO': si chiamerà Exposito!

570.                Napoli, scoperte migliaia di false revisioni auto. Meno male che io non la faccio. (Giuliana Implacabile Guizzi)

571.                È più facile trovare vita su Giove che un motociclista col casco a Napoli. (Maurizio Crozza)

572.                Napoli, Gigi D'Alessio terrà un concerto per la terra dei fuochi. Mancava solo l'inquinamento acustico. (ATP) (Giovanna Agriformi)

573.                Io di quell'attore e regista napoletano ve ne parlerò sempre benissimo e ne tesserò le lodi. V'incenso Salemme. (Dino D'amico)

574.                Una buona notizia per De Luca: forse può restare governatore della Campania. Una brutta notizia per Napoli: De Magistris resta sindaco. (Renato R.)

575.                Napoli, spaccio di supermarjuana 400 volte più forte. Si può trovare nella zona del porto insieme all'iPhone 20 e al Samsung S48. (Kotiomkin) (Roberto Ricci)

576.                Supermarijuana a Napoli. Principio attivo superiore alla media del 400%. Occhio che Alfano vi chiude la Campania. (Kotiomkin) (Renata Toniazzo)

577.                Scoperta Super marijuana. Spostata a Napoli la redazione del Fatto quotidiano.(Kotiomkin)  (Enrico Antonio Cameriere)

578.                Nuovo codice della strada: in due sullo scooter fin da 16 anni.... A Napoli ridiamo da 3 giorni.... (Ciro Raimo)

579.                Riforma del Codice della Strada, si potrà andare solo in 2 in motorino. Forti proteste a Napoli. (KOTIOMKIN) (Cristiano Bologna)

580.                Incredibile a Napoli: grandinata spacca il parabrezza di una macchina e l'autoradio è ancora lì. (Maurizio Fiorillo)

581.                Allarme Napoli. Guerra tra bande. Non si sono messi d'accordo su chi andra' a Porta a Porta. (Soppressatira) (Henry Brown)

582.                Scendo in Campania per un breve viaggio di piacere. Mi hanno parlato molto di Camorra. Dite che vale una visita? (Giovanni Mainato)

583.                Ad Amalfi ho comprato un elettrodomestico per abbrustolire il pane. È la tostiera amalfitana. (Massimo Meneghini)

584.                Il Cardinale Sepe durante l'omelia al Duomo: "mai più sangue tra le strade di Napoli". San Gennaro: "e allora che cazzo m'avete chiamato a fà?". (Kotiomkin) (Roberto Ricci)

585.                Napoli: Boom di furti durante il miracolo di San Gennaro. Rubati soldi e monili, oltre alla credulità popolare. (Sabrina Vernocchi)

586.                Napoli, rifiuti tossici sotto i cavoli. Si abbassa ulteriormente la natalità in Italia. (Soppressatira) (Enzofilia)

587.                Napoli. Uomo insegue la ex con un cacciavite in mano: "Fermati, poss' aggiusta' tutt' ". (Soppressatira) (Paolo De Santis)

588.                Intitolata una via di Napoli a Pino Daniele. Avrei preferito a Gigi D'Alessio.  (Arsenale K) (ReNudo)

589.                La Boschi: "La riforma costituzionale porta il mio nome ma il vero padre è Napolitano".
Comincia lo scaricabarile. (Kotiomkin) (Francesco Costantino)

590.                Maltempo. Trenitalia annuncia che la circolazione dei treni in Campania è stata sospesa. Da circa 2 secoli. (Prugna) (Marco Vicari)

591.                Massimo Giletti: "Napoli e' sporca". Parla proprio lui che fa la TV spazzatura. ((Satiraptus) (Ciro Raimo)

592.                Giletti su Napoli: "Non chiedo scusa, i politici dovrebbero occuparsi del degrado". A partire da certe porcate che trasmette la TV di Stato. (Arsenale K) (Michele Mikus Breda)

593.                De Luca: " Da Napoli lanciamo la sfida della trasparenza". Collezione figure di merda autunno-inverno. (Soppressatira) (Enzofilia)

594.                Campania. Imbarazzo PD. Renzi e i suoi vice stanno zitti. 10, 100, 1000 De Luca. (Arsenale K) (Michele Mikus Breda)

595.                Panico a Milano. Turista napoletano barbuto su pullman affollato continuava a urlare: fatt allah! (Satiraptus) (Ivanuccia)

596.                Dopo 25 anni il Napoli primo in classifica. Erano i tempi di Italia90, quando potevamo ancora dire "Forza Italia". (Soppressatira) (Laura Barresi)

597.                Rifiuti. DeLuca: «Pronti a partire con lo smaltimento delle ecoballe». Per le sue ci vorranno ecolustri. (Soppressatira) (Eddy Losveglio)

598.                Bologna. Sarri: "Per il mio Napoli, oggi sarà la partita più difficile da inizio stagione !". Visto l'orario (12,30) molti bolognesi sperano gli sia indigesta. (Renato R.)

599.                Crolla l'Universita' di Napoli. Ne ha la Facolta'. (Soppressatira) (EnzoFilia)

600.                Napoli, crolla un'ala della Facolta' di veterinaria. Ha ragione Poletti: meglio laurearsi subito con un voto basso, ma vivi. (Arsenale K) (Michele Todaro)

601.                I Napoletani sono tanto obiettivi... perche' sono di parte...nopei. (DrZap)

602.                Targhe alterne anche a Napoli. Quindi oggi quale devo mettere? (Giuliana Implacabile Guizzi)

603.                De Magistris revoca il blocco delle auto. Napoli può rinunciare a tutto, ma non al traffico. (Soppressatira) (Rossella Vietri)

604.                Campania. Quarto. La camorra si schiera e vota il M5S. Restituiranno parte delle estorsioni. (Kotiomkin) (Antonio Albanese)

605.                Nella terra dei fuochi ci si spegne in fretta. (Scor@zzata)(Salvatore La Porta)

606.                A Pasqua gli informatici partenopei si fanno grosse scorpacciate di tastiere napoletane. (DrZap)