Omaggio a Barzo (alias Bar Zo), su Facebook e su Twitter (ilsaturante)

 

 

            http://www.barzoinforma.blogspot.com

            http://www.ilportalino.org

            http://www.barzoversi.blogspot.com

            http://www.bbaasta.blogspot.com

1.     Donna: il buco che si lamenta intorno.

2.     La piccola Rosa restava sempre chiusa in casa a guardare il suo quattordici pollici. Era tutto per lei, gli amici la sbeffeggiavano per questa sua passione, i parenti continuavano a considerarla piccina e scherzavano per la sua mania per il piccolo schermo. Rosa non sopravvisse, e come lei nessuno, alla terribile esplosione nucleare che distrusse l'intera civiltł europea nel anno 2020 d.c. Ma due millenni piŁ tardi alcuni speleologi ed archeologi rinvennero tra i detriti proprio l'oggetto piŁ caro alla tenera bambina. E questa Ć la scoperta che viene chiamata nell'anno 4000 d.c. col seguente nome: la tele di Rosetta.

3.     Un tempo esistevano degli animali dalle lunghe corna arrotolate e dal vello morbido e abbondante. Si chiamavano %&íúÄ. Nessuno riusciva a pronunciare il loro sacro nome, specialmente i popoli laziali, di norma rozzi e ignoranti. Un giorno, mentre pascolavano felici per i campi, furono catturati e portati nel capoluogo laziale nei pressi del M.te Terminillo. Qui il sindaco dal balcone della Piazza principale proclamś: benvenuti animali pascolanti... da questo momento siete A Rieti.

4.     Per fare mente locale Ć necessario pensare in vano.

5.     Due distinti giocatori di scacchi sono alle mosse decisive per mattare la partita. Il primo muove: "Ora tocca a te". Il secondo, in preda ad un'amnesia, comincia a piangere. "Ma cosa fai, va bene che sei in difficoltł, ma addirittura piangere, e poi non Ć ancora detta l'ultima, se studi bene le mosse vedi che ne puoi uscire, dai, allora, perchÄ piangi!!?". E l'altro, singhiozzando: "C'hommosso?".

6.     Fondato it.hobby.poesia da Pablo Neruda. Mentre Garcia Lurka.

7.     Ho messo a dieta un quadro di Botero... ora Ć di Magritte.

8.     Nel medioevo, quando uno aveva problemi al cervello, andava nella foresta di Sherwood, da frate Tack.

9.     I preti pedofili che vino usano per la messa, il Tocai?

10.  Tratto da "Le ultime lettere di Jacopo Ortis": "Ca zo, me sta a f la pen a".

11.  Tratto dall'ultima pagina "Quaderni dal carcere" di Gramsci: "Cazzo, non posso piŁ scrivere, mi sta finendo la pena".

12.  Oggi ho passato la giornata a dare notizie contro la guerra: ho fatto anch'io il tigiuno per la pace.

13.  Il coro del Nabucco Ć solo una trovata pubblicitaria per un rimedio contro le zanzare. Il vape in siero.  

14.  Una zoccola Ć piena di uccelli perchÄ vaccaccia?

15.  Signor Uncino, capisco la gravitł della situazione, la perdita della mano, ma purtroppo son cose che capitano...

16.  Durante la cattivitł avignonese, che non si capiva un cazzo su chi era o meno pontefice, venivano importati dall'Olanda i Papa veri?

17.  L'atto di ragione fa esistere: d'altronde Ć noto che i figli son frutti del pen... siero.  

18.  Eccomi qua - disse l'uomo innamorato dopo aver passato la notte con la ragazza - sono tutto bello, pulito, ordinato, non ho un capello fuori posto: si vede che abbiamo fatto petting...

19.  E' nota la storia di un signore veneziano di nome Gino, che odiava ogni appartenente al sesso femminile, e andava in giro per la cittł gridando il suo nome: MI SO GINO!

20.  Un giorno K. Costner comprś la metł delle azioni di una nota azienda commerciale italiana; ma purtroppo i titoli non erano molto stabili, per cui decise di fare un film su questa pessima esperienza di azionista: Traballa coll'Upim.

21.  Una sera l'apostolo traditore salô su una scala traballante e GesŁ disse: "Giu da lô Giuda".

22.  MosĆ prima di giungere nella terra promessa, scrisse una lunga dissertazione culinaria su come cuocere le uova... infine giunse alla conclusione: E'sodo!

23.  Tom cominciś ad essere preoccupato per la salute del suo amico Gerry. Infatti sembrava essere colpito da una grave influenza e da una febbre interminabile... Ogni pomeriggio, infatti, la tv proclamava a gran voce: "Gerry, scotti, Gerry, scotti..."

24.  Un metallaro sul viale del tramonto appende il chiodo al chiodo?  

25.  Conoscevo uno zingaro lavavetri, che oltre a questo lavoro coltivava al caldo della sua roulotte una sua grande passione: la pittura. Era talmente bravo da essere conosciuto da quasi tutti gli zingari della comunitł a cui apparteneva. Ciononostante, non godeva di buona fama, in quanto aveva un carattere irascibile che lo portava a invadere la privacy altrui. Tutti lo chiamavano Rom Picasso.

26.  I giovani sposi entrarono nella loro casa nuova di sera. La luce non era stata ancora allacciata e decisero cosô di farsi luce con del fuoco. Lui le disse di prendere un pezzo di carta e incendiarlo, cosô da poter vedere. Lei lo fece, ma subito capô di aver preso il pezzo di carta sbagliato, avendo dato fuoco al contratto con la banca di finanziamento per l'acquisto dell'immobile. Si accorsero pertanto che avevano acceso un mutuo!

27.  Dopo l'affondamento del Titanic, la marina mondiale cadde in grave lutto per molti anni. Nessuno voleva salire a bordo di alcuna nave, a scapito delle varie compagnie marittime, finchÄ un giovane medico inventś una cura contro questo tipo di fobia dovuta presumibilmente alla presenza di ferro nelle navi: l'antititanica.

28.  Scoperto un clamoroso caso di broglio religioso!!! In America latina infatti Ć stato beatificato un sacerdote con gli occhiali in quanto secondo la Curia Romana avrebbe ricevuto le stigmate. Ma l'oculista del paese ha rivelato la falsificazione: il sacerdote era solito recarsi da lui in quanto affetto da A-stigmatismo.

29.  In un assolato ed afoso pomeriggio d'estate Aldo dichiara a tutti la sua omosessualitł. Checcaldo!

30.  Un simpatico spagnolo passava il tempo in giro per la fattoria a rincorrere i tori, nascondendosi dietro un drappo rosso... La mamma gli disse: "Jose', sei cosô bravo a giocare coi tori... perchÄ non vai in giro per il mondo con questo spettacolo? Potresti guadagnare molto con codesto lavoro". Il figlio era un po' restio... Fece allora un timido tentativo nella cittadina vicina, e con suo stupore guadagno' una somma ragguardevole... Felice, corse in fretta dalla madre, e abbracciandola esclamś: "Ma', T'ador!".

31.  Visto che sei a Venezia, una raccomandazione: portati scarpe con la suola di gommapiuma, altrimenti rischierai di far del male pestando i calli.

32.  Un famoso pittore surrealista, all'inizio della sua carriera, non sapeva come porsi di fronte alla tela. La madre ogni giorno lo spronava: "Dai, inizia da qualche natura morta, prova con qualche ritratto, insomma, comincia da qualcosa di semplice, cosô come hanno fatto i tuoi predecessori...hai capito?". "Non molto mamma..." "Ma dai, che ci vuole... ad esempio... vedi quel gatto? Dai, Salvador, comincia Da lô".

33.  Dalo era un uomo molto religioso e devoto a Dio, quasi come Padre Pio. La gente gli voleva molto bene, e si diceva che avesse fatto dei miracoli. Alla sua morte chiesero al Papa la sua santificazione. Il Vaticano non era molto d'accordo, ma accadde un fatto che cambiś la loro opinione. Mentre la salma era esposta in chiesa, i suoi capelli, non lavati da parecchio tempo, cominciarono a secernere un liquido untuoso. Un paralitico toccś quell'unguento, e cominciś a camminare: si urlś al miracolo, e da quel momento si cominciś a confezionare, oltre alle boccette di acqua di Lourdes, anche le boccette di olio di San Dalo...

34.  Il condottiero del popolo ebraico era una persona molto pudica e molto morigerata. Ma accadde qualcosa che lo sconvolse. M.casto (questo era il suo nome) ebbe modo di visionare una cassetta porno e da lô tutte le sue piŁ sconce voglie vennero fuori. Divenne un libidinoso e andava in giro sempre seminudo. Fu cosô che il popolo ebraico, pur non sollevandolo dall'incarico di condottiero, lo ribattezzś: M.osÄ.

35.  Fra gli ebrei non c'eran solo gay (notare la rima). Esisteva anche un famoso playboy. Cosa aveva di cosô particolare quella persona, e perchÄ poteva essere considerato il John Holmes aramaico? Beh, aveva un membro di dimensioni simili ad un affettato, da cui il soprannome Salamone. Ma la Bibbia non ci ha tramandato nulla di lui, mentre maggior successo ebbe suo fratello minore, il quale divenne anche re. Fra le donne era il piŁ desiderato, in quanto usava una particolare tecnica erotica: cospargeva l'organo femminile di cloruro di sodio, al che le amate gli chiedevano: "Ma che cosa stai facendo?". E lui rispondeva serafico: "Io, Salo Mone".

36.  Un mio amico ha rischiato di rimanere con le gambe attaccate al torace. Infatti aveva provato a togliersi la vita!

37.  Un'anima fini' nel regno di Lucifero. Mentre vagava per i vari gironi, inciampo' su una bottiglia di vino. Come poteva una bottiglia di vino essere finita all'inferno? Beh, era d'annata, ma quel che piŁ importa Ć che quell'anima si ferô e cominciś a perdere gue (non poteva perdere San gue, perchÄ era finita all'inferno. San gue si trova solo in Paradiso). Fortunatamente di lô passava un'Inferniera, che riuscô a curarla.

38.  Incerta Ć l'origine di uno dei giochi piŁ amati dai canadesi, che puś giocarsi su qualsiasi terreno. I primi giocatori, infatti, armati di mazze e dischetto, non sapevano dove andare a giocare, in quanto i campi erano tutti occupati dai praticanti degli altri sport. Tutti insieme si chiesero: "Giochiamo sul prato? Ok!". Ma il prato era occupato dai calciatori... allora si spostarono sull'asfalto, ma quello era occupato dai basketballer. L'unico posto disponibile era il laghetto dietro casa di uno di loro. Ma essendo inverno, il lago si era ghiacciato. "Giochiamo sul ghiaccio?" chiese uno di loro..."Hokey, sul ghiaccio!".

39.  Un bel giorno gli dei dell'Olimpo decisero di organizzare una simpatica corsa campestre. Ares gił sbeffeggiava tutti, insinuando di essere il piŁ forte; ma Mercurio, messaggero degli dei, era il favorito proprio per la sua velocitł. Atena era invece un po' invidiosa perchÄ stava sempre sui libri a studiare e non aveva il fisico per gareggiare. Gli dei che partecipavano erano in tutto 9, e per decidere la griglia di partenza furono effettuate delle qualificazioni. Incredibilmente, Atena risultś essere la piŁ veloce! Capirete lo stupore di Mercurio nel vedersi superare da quella negletta, per cui incarico' Esculapio di analizzare l'urina della dea della giustizia. Ebbene, al contrario del suo appellativo, la dea aveva commesso un reato, in quanto aveva utilizzato dell'ambrosia mista a sostanze dopanti varie. Fu cosi' costretta da Giove a partire per ultima. Per immortalare questo evento, lo scultore Fidia decise di costruire un tempio che servisse da monito a tutte le generazioni future: Il tempio di Atena Parte nona.

40.  Lo sai che Omero aveva una figlia Scapola che sentiva sempre la Radio, e aveva sul comodino una reliquia cinese, un' Ulna, dove erano conservate le ceneri di Paul Anka, a cui tutte le sere mandava un Bacino...

41.  Capitano cose strane al mio corpo. Un arto, preoccupato, ha chiesto al mio piede: "Ma Ć vero che tu mi odi?". E lui: "Ma no, Ma no!".

42.  Grande scalpore fece ad inizio secolo la vicenda di Tarzan, il signore delle scimmie, proprio per la dimostrazione di come un uomo allontanato dalla civiltł possa imparare in poco tempo ad essere membro della societł stessa e ad accettarne le convenzioni. Eppure, assai piŁ significativa fu la scoperta, tenuta nascosta, della grande intelligenza della sua compagna di giochi, lo scimpanzĆ con cui era cresciuto. L'esploratore si trovś di fronte all'animale, il quale esclamo': "Fatti non fummo a vivere come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza". Lo scienziato rimase esterrefatto... AlchĆ lo scimpanze replicś: "Sol chi non lascia ereditł d'affetti, poca gioia ha nell'urna...". E rivolgendosi al compagno Tarzan: "Quoque tu, Tarzan, fili mihi?". L'esploratore, non sapendo spiegarsi questo raro fenomeno di linguaggio animale, chiese aiuto a Tarzan: "Tu, uomo bianco, spiegami... chi Ć questa tua compagna, e... cosa sta dicendo ?". E Tarzan serafico rispose: "Lei?...CITA!!".

43.  Il pulcino uscô dall'uovo e disse: "Sono distruzzo!".

44.  Tanto tempo fa, nei balcani, c'era la tendenza a fare il tifo per le lettere, non esistendo ancora le squadre. L'alfabeto greco aveva i suoi fans. C'erano coloro che erano fusi per l'omega, chi stava in fissa con il chi, ed ognuno metteva il proprio ardore nella supremazia del proprio fonema. Ma il governo greco decise di sopprimere con la violenza questo tipo di tifo. Fece fuori tutti, gli unici che scapparono erano gli adoratori della lettera che segue il pi greco. E, colonizzata un'altra terra, non rinunciarono a tenere fede al loro nome di adoratori: cosô chiamarono la loro terra Ro Mania.

45.  JosÄ, grande tenore spagnolo, si innamorś piŁ volte nella sua vita. La sua piŁ grande storia d'amore l'ebbe con una ragazza americana, Donna, a cui dedicś numerose sonate e sonatine. Questa giovane, tanto era bella la voce del tenore, decise di sposarlo, sebbene non fosse molto bello. Di lei si dice ora che Ć una DONNA IN CARRERAS.

46.  Un pulcino corre dalla mamma in preda a una crisi mistica: "Mamma, mamma, segnami al catechismo: voglio fare il chicchirichetto!!".   

47.  Strage in casa dell'arbitro Treossi: aveva appena comprato la Treccani.  

48.  Cosa fanno tutti i frati in un convento in piedi alle 5 di mattina intorno al PC? Downlodano.  

49.  Rissa ar vaticano: Conclave con clave.  

50.  Che palle con sto caso Totti!! S'Ć scatenato non sputiferio!  

51.  Un mio amico ha acciaccato una merda. Allora, per non essere da meno, sono andato in una sede di Forza Nuova e ho picchiato qualche fascio, tanto per pestare delle merde anch'io.  

52.  Arafat./ PerchÄ sei morto? / Pane e vin non ti mancavan / L'insalata era nell'orto / E una gaza avevi tu?

53.  Bin Laden ucciso dalla CIA. Ancora ignoti i motivi del suicidio.

54.  Ronci 11 anni dopo... acqua da sopra, da sotto, da destra e sinistra. Pareva de sta in lavatrice. Ero talmente bagnato che in confronto Jenna Jameson Ć frigida.   

55.  Lele Mora arrestato a Milano, pericolo di fi... eh di fuga.   

56.  Il vitello siculo era partito, ma poi tonnato e'.   

57.  Ho inseguito per anni la grappa, l'avevo oramai gia' raggiunta, ma poi si e' definitivamente barricata.   

58.  Autostrade italiane cerca GIOVANI LAUREATI: non dovrebbe essere difficile trovarli in mezzo alle strade.   

59.  Sta cosa che gli SVIZZERI devono essere sempre neutrini╔   

60.  In principio si chiamava semplicemente Maria. Stella Ć stato aggiunto perchÄ ci mette un anno luce a capire i concetti.   

61.  Madonna indifferente al fratello senzatetto. Il fratello di Madonna indifferente alla sorella senza tette.