Omaggio a Massimo Cavezzali ( Cavez ), presente su Facebook anche con una pagina intitolata ÒVignette di Massimo CavezzaliÓ

 

 

1.     Puo' una gallina fare un uovo duro? Si', se lavora sodo!

2.     Ma come si chiamava Capitan Uncino prima di perdere la mano?

3.     Prima regola, nessuna regola.

4.     Quasi quasi mi volto e guardo avanti.

5.     Ai tempi di Caino e Abele il 50 % della gioventu' era costituita da assassini.

6.     "Vorrei il successo. Vorrei incidere un disco!". "Prova con l'unghia!".

7.     Il figlio di Biancaneve e del Principe Azzurro era Celestino Chiaro.

8.     Dopo l'ici pagheremo la Mici. La tassa sul primo gatto.

9.     Il corpo umano ha un numero di buchi giusti. Inutile comprarne altri.

10.  Cum grano salis, cum ascensore salis pi svelto.

11.  Io non ho pi fiducia nelle banche. Ho ritirato tutto e ho messo il materasso sotto i soldi.

12.  L'ottimista e' un pessimista allo sbando.

13.  Vivi frugale. Frugati.

14.  Non mi dare ragione, quella ce l'ho giˆ. Dammi qualcos'altro.

15.  Io sono superfluo. Gli altri normalfluo.

16.  Piove a dirotto. E che mi frega. Io non abito a Dirotto.

17.  La Befana questĠanno non porterˆ nessun regalo. La Badante della Befana deve ancora riscuotere sei mesi di stipendio arretrato. Qualcuno deve pagare. Levate le calze dai camini e fate finta di niente.

18.  Lascia perdere se il bicchiere e' mezzo vuoto o mezzo pieno. Tieni d'occhio la bottiglia.

19.  Se tu la pensi come me, anch'io la penso come te.

20.  Oggi  un ottimo giorno per avere un giorno di merda.

21.  Siccome non ho capito la domanda che ti ho fatto, mi puoi ripetere la risposta.

22.  Nei momenti di difficoltˆ i lestofanti se la cavano meglio dei lentofanti.

23.  E' statisticamente provato che "Lascia socchiuso Sesamo !"  la parola magica che funziona di meno in assoluto.

24.  Negli scaffali del supermercato non c' pi la polenta. La posvelta arriva sempre prima e occupa tutto lo spazio.

25.  Anche se non sono andato da nessuna parte sono arrivato lo stesso in ritardo.

26.  La fata spos˜ il fato. Nell'intimitˆ lo chiamava "caso". Quando era incazzata , "destino".

27.  Nel dubbio fai quello che faresti se non avessi dubbi.

28.  Dio: "Ricordatevi che io sono il principio e la fine, l'Alfa e il Rolex...". Un angelo: "L'Omega, Signore! L'Omega!".

29.  Dobbiamo essere concreti. Creti  una persona seria e affidabile. Alle prossime elezioni io voto Creti.

30.  Ho afferrato l'attimo fuggente, ma mi ha fatto pena e l'ho lasciato andar via.

31.  Sono sicuro che se smetto di inseguire i miei sogni, quegli stronzi si fermano ad aspettarmi.

32.  Siccome d'ora in poi voglio contare solo su di me aiutatemi senza farmelo sapere.

33.  Siccome anche tu soffri come me e' inutile che io soffra.

34.  Siccome io non ho sensi di colpa posso pigliarne uno dei tuoi in prestito? Poi te li rendo!

35.  Affidati al tuo senso dell'orientamento. Vai affanculo senza chiedere la strada.

36.  Se non trovi ostacoli vuol dire che hai sbagliato strada.

37.  La preoccupazione e' la parente scema del panico.

38.  "Portami sulla cattiva strada". "Non so dov'e'!". "Ah, ecco perche' questo navigatore costava cosi' poco!".

39.  Cenerentola si chiamava cos“ perche' era una forte fumatrice.

40.  Noi donne ... non ci siamo evolute dalla scimmia. Ci siamo evolute dal millepiedi perdendo 998 piedi durante il percorso evolutivo. Ecco perche' siamo sempre a comprare scarpe.

41.  Vivi frugale... Frugati!

42.  Da dove veniamo, chi siamo, dove andiamo e siamo sempre noi i soliti coglioni ? Sono le domande fondamentali sulla vita.

43.  oroscopizza
I nati sotto il segno dello Scorpione vogliono la pizza appassionata. Una pizza sexy e profonda. Una pizza che mangia te mentre te mangi lei.
I nati sotto il segno del Sagittario vogliono la pizza sportiva. Una pizza che arrivi prima di quella degli altri e vinca una medaglia.
I nati sotto il segno del Capricorno vogliono la pizza affidabile, che dia sicurezza. Una pizza cotta giusta, di grandezza giusta, con lĠacciuga giusta.
I nati sotto il segno dellĠAcquario vogliono la pizza bella ed estetica. Un poĠ misteriosa. Che non si sappia cosa cĠ dentro. Una pizza come quella dei marziani.
I nati sotto il segno dei Pesci vogliono la pizza romantica, che sa di terre lontane e che quando finisce lasci un senso di malinconia struggente.
I nati sotto il segno dellĠAriete vogliono la pizza intraprendente. Una pizza coraggiosa. Una pizza da capo.
I nati sotto il segno del Toro vogliono la pizza attraente. Una pizza grande, grossa e grassa e che non finisca mai.
I nati sotto il segno dei Gemelli vogliono la pizza fantasiosa. Una pizza a sorpresa, tutta da scoprire, un poĠ pasticciata ma affascinante come un amore.
I nati sotto il segno del Cancro vogliono la pizza delle favole. Quella che cĠ e non cĠ. Che arriva allĠultimo momento e la serata cambia aspetto.
I nati sotto il segno del Leone vogliono una pizza ambiziosa, importante, che non sembri una pizza come quella degli altri.
I nati sotto il segno della Vergine vogliono una pizza con ingredienti segreti, da analizzare meticolosamente e da studiare a lungo, prima di essere mangiata.
I nati sotto il segno della Bilancia vogliono la pizza dĠartista. Una pizza bella da vedere, languida, profumata. Una pizza un poĠ pigra, da finire di mangiare giusto prima che chiuda il locale.

44.  Il profeta: "Alla fine del mondo ci sarˆ la battaglia finale fra il Bene e il Male". L'altro: "profeta, lei con chi sta?". Il profeta: "Ma con chi vince, e' ovvio!". L'altro: "questo profeta avrˆ un sacco di seguaci". .

45.  Il segreto della felicita' e' accettare le cose come sono. Pero' dopo che le hai accettate cambiale.

46.  Da' un senso alla tua vita... Fatti una rotatoria!

47.  Io non ho lati oscuri. Solo un po' di penombra.

48.  Prima domandati quali sono le prioritˆ della tua vita e poi priorati pi che puoi.

49.  Sei rinchiusa nella torre. Butta gi la treccia per fare salire il principe azzurro. Se non hai la treccia, buttagli un altro tipo di mozzarella qualsiasi.

50.  La salsa e' tonnata. Dove e' andata non l'ha detto.

51.  La realta' mi e' ostile. Non si vuole adattare a come sono io.

52.  Non sono pazzo, altrimenti le vocine me lo avrebbero detto.

53.  La preoccupazione e' la parente scema del panico.

54.  Socializza! Rompi i coglioni a qualcun altro!

55.  Nella mia vita ho fatto un solo errore... quello di aver sbagliato tutto.

56.  Beatrice fece un gesto di saluto e abbozz˜ un sorriso. Per questo Dante scrisse 14.233 versi. E se gli avesse dato un bacio con la lingua quanti ne scriveva? Grazie Beatrice, di essere stata tanto onesta pare.

57.  Gli errori fatti mi hanno insegnato molto. Sara' meglio che ne faccia degli altri.

58.  Nella mia vita ho avuto molte esperienze. Nessuna esperienza ha capito cosa volevo.

59.  Se non hai afferrato l'ottimo fuggente afferra l'attimo successivo. Se ti sfugge anche quello non fare lo schizzinoso, acchiappa qualcosa a caso.

60.  Ho l'autostima alle stelle. Delle occasioni perdute non me ne e' sfuggita nessuna.

61.  Non ti ho mai nascosto nessun pensiero... tranne i miei, ovviamente.

62.  Io non ho lati oscuri. Solo un po' di penombra.

63.  Non pensare uguale e non pensare neanche differente, non farti prendere... pensa obliquo!

64.  Dato che questa non e' la vita che volevo... e che quindi non sto facendo quello che avrei voluto... ho deciso di fare quello che cazzo mi pare!

65.  Sto cadendo a pezzi. Se ne trovi qualcuno non buttarlo via... sono io.

66.  Il figlio di Biancaneve e del Principe Azzurro era celestino chiaro.

67.  "Se fai del bene il bene ritorna da te". "E' gia' in ritardo di mezz'ora!! Dove cazzo e' andato?".

68.  Io non ho la mente contortaÉ io ho la mente condessert.

69.  La cosa che piu' mi attrae di questo mondo sono io.

70.  Informati dei fatti poi ignorali, ascolta le opinioni poi scartale, cerca il significato poi buttalo, fatti la tua idea poi cancellala, quello che rimane dovrebbe essere la cosa giusta.

71.  "Ciao, tu sei la bella addormentata nel bosco?". "No, io sono la stronza sempre sveglia". "Cazzo, com'e' cambiato questo bosco!".

72.  "Sono il passato. Posso tornare?". "No, ho cambiato la password".

73.  Da' un senso alla tua vita. Fatti una rotatoria.

74.  La pallinconia e' il ricordo di un giramento di palle, lontano.  

75.  "Signore, ma lei perdonera' e salvera' tutti?". "S“ !". "A me, che salvi tutti, un po' mi scoccia!".  

76.  Quando i problemi sono troppo grandi, lascia che se la cavino da soli.  

77.  Segni zodiacali: Ariete.
LĠAriete  il segno pi bello dello zodiaco.
Quando il Signore cre˜ lĠAriete, disse: ÒOmioddio cosa ho fatto!Ó.
Ma non se la sent“ di modificarlo.
E cos“ lĠAriete  rimasto Ariete.
LĠAriete ha neuroni al 50% adulti e al 50% pre-nascita.
EĠ un segno di fuoco, ascendente stufa a pellet.
Gli Arieti hanno genetica antica, risalente ai tempi del pleistocene, e cos“ sono rimasti: divisi in paleolitico medio e paleolitico superiore.
Metˆ ganzi e metˆ coglioni.
Metˆ Lancillotto e metˆ Re Art.
Metˆ palude e metˆ libellula.
Metˆ mela e metˆ baco.
Metˆ fronda e metˆ radice.
Amano la buona cucina, e sono grandi mangiatori di pentole.
Nessun ariete vuole un uomo vero o una donna vera.
La donna Ariete vuole un incrocio fra Tarzan e Cita.
LĠuomo ariete vuole un incrocio fra la mamma e la figona che sta col calciatore.
LĠAriete  il primo a correre al supermercato a comprare le offerte.
Nessun Ariete parla di cose che riguardino voi.
Se parla di voi,  perchŽ lĠargomento riguarda lui, o lei.
Nella sua immaginazione, lĠAriete  un mito.
LĠAriete quando legge che gli scienziati mandano sonde spaziali a cercare forme di intelligenza nel cosmo, scuote la testa.
EĠ lui il pi intelligente.
Gli extraterrestri son delle mezze seghe col dito luminoso che indica lo spazio e che dovrebbero andare da un dermatologo, perchŽ sono verdi.

78.  "Secondo te io sono l'uomo piu' bello e intelligente del mondo?". "No!". "Ecco perche' mi piaci, perche' sei bugiarda!".  

79.  Scocco' la mezzanotte! "Devo andare" grid˜ spaventata Cenerentola perdendo nella fuga una scarpina, la borsetta, gli orecchini, il toppino, una calza, le mutande...

80.  Quando i problemi sono troppo grandi lascia che se la cavino da soli.  

81.  Se non hai afferrato l'attimo fuggente afferra l'attimo successivo. Se ti sfugge anche quello non fare lo schizzinoso, acchiappa qualcosa a caso!  

82.  Fra la strada maestra e la strada bidella io ho sempre scelto quest'ultima.  

83.  Quando ti amavo ho pensato di averti sempre amato... adesso che non ti amo piu' penso di non averti mai amato... Il mio pensiero utilizza le informazioni per i cazzi suoi.  

84.  Culosofo  chi si aspetta che una botta di culo gli risolva la vita!   

85.  Lo sai... io sono un seduttore... Uno a cui piace star seduto.  

Per tornare allĠHomePage

Per tornare allĠindice degli Autori