Omaggio a Frengo Grossin, battutista esperto di calembour, presente su Facebook

1.     Togli le mani DALÝ o te li MUNCH e ti faccio fare l'urlo. Hai rotto il PICASSO brutto CARAVAGGIO figlio di BOTTICELLI. Non ti do MONET nemmeno se mi VASARI i piedi e vattene a VAN GOGH. In maniera pittoresca ma ho fatto il quadro della situazione. 

2.     Per fare la guerra santa ci vuole il mobile guardaroba. PerchÄ Ć un arma...dio. 

3.     Cara Mella, Ć morta Della. Manda Rino. Salumi, Tuo rlo.

4.     Fruttiveldoli che non capiscono un cavolo, idraulici che non sanno un tubo, giocatori di golf che non comprendono una mazza, prostitute che non capiscono un cazzo: Ć proprio vero che non c'Ć meritocrazia; persino i due piccioni con capiscono una fava. 

5.     Siamo solo in sei. Vi Ć andata bene: potevate essere in...setti. 

6.     I cinesi gay muoiono di cancro, peste e altri mali inculabili. 

7.     Un topo d'appartamento Ć in gatta buia per colpa di un cane da guardia. 

8.     Ai tempi di Jack lo squartatore fare la prostituta era un lavoro pesante: a fine turno erano a pezzi. 

9.     L'ultima persona che si Ć permesso d'insultarmi Ć in ospedale da tre anni: Ć stato assunto come infermiere. 

10.  Viaggio indŁ in tre no. 

11.  Mi serve uno shampoo antidemoni: ho un diavolo per capello. 

12.  Contro la letargia ci vuole un ghiropratico. 

13.  Ho chiamato mio fratello e lui: "Pronto, sono al corso di pronto soccorso!". 

14.  La moglie una perla, il marito un pirla.

15.  I selfie in bagno fanno molto su cesso.

16.  I religiosi megalomani disinfettano le ferite con tinture di io dio.

17.  Morto Bud Spencer. Di solito si dice: era buono come il pane. Lui lo era come il BUDino.

 

Se vuoi tornare alla home page

Se vuoi tornare allŇindice degli Autori