Frasi celebri di Henry Kissinger, nato a Furth in Baviera nel 1923, uomo politico statunitense, segretario di stato sotto la presidenza di Richard Nixon e Gerald Ford.

 

1.   L'illegale lo facciamo immediatamente. L'incostituzionale ci mettiamo un po' di piu'.

2.   La politica nelle Universita' e' feroce precisamente perche' la posta in gioco e' molto bassa.

3.   Il problema e' che il 90 per cento dei politici rovina il buon nome di tutto l'altro 10 per cento.

4.   La cosa bella dell'essere famosi e' che, quando annoi le persone, queste pensano che sia colpa loro.

5.   La moderazione e' una virtu' solo in chi ha un'altra scelta.

6.   Gli eserciti tradizionali perdono se non vincono. I guerriglieri vincono se non perdono.

7.   Non ci puo' essere una crisi la settimana prossima. La mia agenda e' gia' piena.

8.   Piu' a lungo sto lontano dal mio ufficio, piu' infallibile appaio a me stesso.

9.   L'assenza di alternative chiarisce meravigliosamente la mente.

10.                     Con le opportune tattiche, la guerra nucleare non ha bisogno di essere cosi' distruttiva come sembra. (With proper tactics, nuclear war need not be as destructive as it appears)

11.                     Loro sanno tutto. Sfortunatamente non sanno niente altro.

12.                     Nessuno vincera' la battaglia dei sessi. Si fraternizza troppo con il nemico.