1.     Perché il bue da' tante cornate contro i muri? Perché vuole farsi la bua! (Groucho di Dylan Dog)

2.     Ahi! Ahi! Bau! Bau! Ho un male cane!

3.     Un carabiniere deve affrontare una sparatoria con due ladri, uno di Treviso e uno di Crotone. A quale spara per primo? Al trevisano. Prima il dovere, poi il piacere!

4.     Che differenza c'e' fra un padre di famiglia e un libertino? Il primo ama i piaceri della casa, il secondo le case di piacere.

5.     Dottore, dottore ho un dolorino a fitte qui (indicandosi tra le costole). Dove, allo sterno? No, no, all'interno...

6.     Qual e' il parto piu' doloroso? Quello pilotato! perché nasce con il casco!

7.     "Mamma, mamma, mi fa male la mano". "Zitto o ti trito anche l'altra!".

8.     "Ahi ahi" disse il pisolino mentre tutti lo schiacciavano.

9.     Basta con i piaceri della carne. Facciamo godere anche le verdure! (Bagatto)

10.  L'uomo e' nato per soffrire ... e ci riesce benissimo. (Roberto Gervaso)

11.  Il treno urlo' di dolore: l'avevano preso ...per un pelo!

12.  In un bar ci sono un inglese, un francese, un tedesco e un italiano che stanno discutendo su chi ha piu' coraggio. Ad un tratto l'inglese chiede: "Waiter, un martello!". Il cameriere lo porta e l'inglese si martella un dito. Allora il francese chiede: "Garcon, un coltello!". Il cameriere lo porta e lui si taglia un dito. Tocca al tedesco che chiede: "Cameriere, un'accetta, ja!". Il cameriere la porta e lui si taglia una mano. Tocca infine all'italiano che esita un po', poi si alza, deposita il bigolo sul tavolo e grida: "Cameriere! Una sega!"

13.  Perché se ci pestiamo l'indice non ci sentiamo bene? Perché abbiamo dei problemi allu-dito.

14.  Nella mia vita ho sofferto cosi' tanto che ormai il dolore mi diverte da impazzire. (Claudio Barbieri)

15.  Un piacere senza rischi piace meno. (Ovidio)

16.  Se l'ignoranza fosse un piacere, tu saresti multi-orgasmico. (If ignorance is bliss, you must be orgasmic).

17.  Una signora va dal dottore: "Dottore, ho un grave problema. Tutte le volte che faccio l'amore con mio marito mi viene da piangere". E il dottore: "Veramente? Ma sente qualche dolore, qualche contrazione?". "No, anzi, provo solo piacere". Il dottore: "Incredibile, e' un caso davvero singolare, mai contemplato dalla scienza medica. Qui c'e' solo una cosa da fare: provare immediatamente". La signora accetta e i due si spogliano. Il dottore: "Ecco, signora; guardi che ho inserito la punta: tutto bene?". "Si', tutto bene, dottore!". "Attenzione, signora: sono entrato ancora un po': tutto bene?". La signora: "Benissimo, dottore!". Il dottore: "Signora, sono entrato quasi tutto: va bene?". "Da Dio, dottore, da Dio!". E il dottore: "Ecco, signora: l'ho inserito tutto, non ce n'e' piu'!". E la signora: "UAHAAA! UAHAAA! UAHAAAAAAA!".

18.  L'amore cessa di essere un piacere quando cessa di essere un segreto. (Behn Aphra)

19.  Tre lapidi in un cimitero scozzese: 1) qui giace Arthur McGregor, peri' di dolore per aver perso un nichelino; 2) qui giace John Andy McCohen, peri' nella rissa; 3) qui giace Angus McIntire, peri' di dolore per essere arrivato troppo tardi.

20.  Una sigaretta e' il prototipo perfetto del piacere perfetto. E' squisita e ci lascia insoddisfatti. Che cosa si puo' volere di piu'? (Oscar Wilde)

21.  La donna e' il piu' potente strumento di dolore che Dio abbia dato all'uomo. (Joris-Karl Huysmans)

22.  "Madame, avete tra le gambe uno strumento che puo' offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare e' grattarlo". (Sir  Thomas Beecham a una violoncellista)

23.  "Sono nata col parto indolore, mamma?". "Si'. Ne approfitto per ricordarti che e' l'unica soddisfazione che mi hai dato, a tutt'oggi". (Altan)

24.  Le donne sono gli strumenti intercambiabili di un piacere sempre identico. (Marcel Proust)

25.  I sadici, per lo meno, non sono indifferenti al male che provocano. (Natalie Clifford Barney)

26.  Piangere sul proprio dolore e' come annaffiarlo.

27.  Astinente (o astemio) : un uomo debole che cede alla tentazione di negarsi un piacere. (Ambrose Bierce)

28.  Mangia per il tuo piacere, ma vesti per piacere agli altri. (Benjamin Franklin)

29.  Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'. (Nicolas de Chamfort)

30.  Lezione di religione: "E ricordate, ragazze, che un'ora di piacere non vale una vita di rimorsi!". "Scusi, padre, come si fa a farlo durare un'ora?"

31.  Nel dolore un orbo e' avvantaggiato, piange con un occhio solo. (Toto')

32.  L'attesa del piacere e' essa stessa piacere. (Gotthold Ephraim Lessing)

33.  "Allora, signora, mi dica: quando ha accusato i primi dolori?". "Guardi che ha capito male, sa?  Io non sono una delatrice della sofferenza!". (Alessandro Bergonzoni)

34.  Il piacere e' peccato, e talvolta il peccato e' un piacere. (Albert Einstein) (George Byron)

35.  Il ricordo della felicita' non e' piu' felicita', il ricordo del dolore e' ancora dolore.  (Albert Einstein) (George Byron)

36.  Uno dei vantaggi del piacere sul dolore è che al piacere puoi dire basta, al dolore non puoi. (Ugo Ojetti)

37.  Il bello della musica e' che quando ti colpisce non senti dolore. (Bob Dylan) (Bob Marley)

38.  Che differenza c'e' tra un vibratore e un gioco elettronico? Nessuna, per entrambi finisce il piacere appena manca la corrente. (Guru)

39.  Io penso che gli uomini con l'orecchino siano piu' adatti al matrimonio per due motivi: hanno gia' sperimentato il dolore, ed hanno gia' fatto acquisti in gioielleria. (Rita Rudner)

40.  Dalla torre butto prima l'ebreo di un negro... prima il dovere poi il piacere.

41.  "Come faccio a piacere ad una donna piu' degli altri uomini?". "Trova il clitoride..." (da SouthPark)

42.  E' sacro il luogo del dolore. (Oscar Wilde)

43.  Lui: "Parti?". Lei: "Si', parto!". Lui: "Ma parti senza soffrire?". Lei: "Si', parto senza soffrire!". Vi abbiamo trasmesso il parto indolore!!!

44.  In qualche modo raggiungevo l'eccesso senza mai accorgermi quando stavo passando attraverso la soddisfazione. (Ashleigh Brilliant)

45.  Avendo la possibilità di mettere sotto con la macchina un direttore d'orchestra e un violista, chi investireste per primo ? Prima il direttore e poi il violista. E perché ? Semplice: prima il dovere e poi il piacere.

46.  Il sesso: la posizione ridicola, il piacere passeggero, la spesa eccessiva. (Lord Chesterfield)

47.  Il dentista dice: "Devo estrarre il dente" e il paziente spaventato: "Fa male?". "No, a volte mi viene un crampo al braccio, ma di solito non mi dà dolore".

48.  Brandy: Mistura composta di una parte di tuoni e fulmini, due parti di efferato assassinio, una di morte e dannazione, due di Satana distillato e due di imprecazioni. Tra parentesi e' piuttosto buono. (Ambrose Bierce)

49.  Debosciato: Termine usato per denigrare chi abbia perseguito il piacere con tanta assiduita' che gli e' capitata la sfortuna di raggiungerlo veramente. (Ambrose Bierce)

50.  Il saggio cerca di raggiungere l'assenza di dolore, non il piacere. (Aristotele)

51.  I più grandi dolori sono quelli di cui siamo causa noi stessi. (Sofocle)

52.  Non c'è niente da fare: le donne sono meglio degli uomini. L'uomo dovrebbe essere un oggetto di piacere e basta. (Sabina Knaflitz)

53.  Il 'New England Journal of Medicine' rivela che la marijuana e' utilissima in alcune terapie, ad esempio per alleviare il dolore dei malati di cancro.  Santo cielo!  I miei compagni al liceo erano in fin di vita, e io non lo sapevo! (Daniele Luttazzi)

54.  Ogni piacere ha il suo momento culminante quando sta per finire. (Lucio Anneo Seneca)

55.  E il Signore disse: "Donna, tu partorirai con gran dolore. Uomo, tu lavorerai con gran sudore, ammesso che troverai lavoro. E la terra produrra' spine e sofferenze". E Adamo disse: "Ma santo Dio, tutto questo per una mela? Domani te ne porto un chilo...". (Giobbe Covatta)

56.  Nessun piacere, nessun peccato, nessuna estasi è più intensa dell'aria condizionata. (da "Dogma")

57.  Non vedo come ci sia piacere senza il piacere della carne. La lussuria gode di tutte le mie simpatie e per essere un peccato capitale mi sembra un po' troppo benefico per la salute. (Ornella Vanoni)

58.  Non piangere sul tuo dolore; è come innaffiarlo.

59.  Una volta ho sentito due donne che continuavano a parlare dei dolori del parto e di come gli uomini non sappiano cosa sia il vero dolore. Gli ho chiesto se una di loro aveva provato a rimanere incastrata in una lampo. (Emo Philips)

60.  Per quante lacrime si possano spargere, alla fine ci si deve sempre soffiare il naso. (Heinrich Heine) (Marcel Achard)

61.  I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui. (Bertrand Russell)

62.  Detesto quelli che raggiungono il piacere senza fare nessun rumore. (Madonna)

63.  Il minimo dolore del nostro dito mignolo ci preoccupa e ci turba molto di più del massacro di milioni dei nostri simili. (William Hazlitt)

64.  Che cos'è il piacere, se non un dolore straordinariamente dolce? (Heinrich Heine)

65.  La carriera di un scrittore è comparabile a quella di una donna di facili costumi. Lei scrive dapprima per piacere, poi per far piacere ad altri e in fine per soldi. (Marcel Achard)

66.  Portare una corazza ti evita il dolore, ma ti evita anche il piacere. (Celeste Holm)

67.  Se non avessimo difetti, non proveremmo tanto piacere a notare quelli degli altri. (François de La Rochefoucauld)

68.  Il dolore ferisce. Il ridicolo uccide.

69.  Le donne non sono oggetti di piacere, sono il piacere stesso. (Ellen von Unwerth)

70.  Nella piu' alta societa', cosi' come nella piu' bassa, la donna e' un mero strumento di piacere. (Lev Tolstoj)

71.  Il piacere unisce i corpi, la pena le anime. (Guido Ceronetti)

72.  Gli uomini si divertono a seguire una palla o una lepre: è il piacere persino del re. (Da 'I Pensieri') (Blaise Pascal)

73.  Gioia unisce; dolore lega. (Fulvio Fiori)

74.  Dov'è amore, è dolore. (Plauto)

75.  Cosa fai se vedi tuo ex-marito che si contorce sul pavimento urlando dal dolore? Gli spari ancora.

76.  "Fumi?". "No". "Bevi?". "No". "Fai sesso?". "No". "Ma come fai a trarre piacere dalla vita?". "Dico bugie".

77.  Metto all'asta la mia ragazza... e con sommo piacere...

78.  Parole crociate: "Dà sollievo nel dolore": MASOCHISMO.

79.  Colonnello: "La tua ferita ?". Rambo: "Lei ci ha insegnato ad ignorare il dolore". Colonnello: "E funziona ?". Rambo: "Non proprio, non se la prenda". (in "Rambo 3")

80.  Masochismo: gioire di dolore. (Fulvio Fiori)

81.  Sulle "Diana" c'è la scritta enorme "IL FUMO UCCIDE" e sull'apertura c'è scritto "IL PIACERE DI TUTTI I GIORNI".

82.  Era un uomo talmente altruista che quando si masturbava cercava di ritardare il tutto per prolungare il piacere della mano. (Roberto Serafini)

83.  "Bella porcina, vuoi 30 centimetri di piacere?". "Magari... ma non in tre volte!". (da Bastardidentro)

84.  Una donna va dal medico di famiglia per sapere i risultati del test di gravidanza. Il dottore le comunica la bella notizia e, visto che si tratta della sua prima gravidanza, le chiede se ha delle domande da fare: "Veramente dottore, sono un po' preoccupata per i dolori del parto. Quanto fa male quando si partorisce?". Il dottore: "Beh... dipende da donna a donna e da gravidanza a gravidanza. Inoltre è difficile spiegare un dolore". "Lo so dottore! Ma non mi può fare almeno qualche esempio?". Il dottore ci pensa un po', e poi: "Allora, afferri il labbro superiore con due dita e lo tiri fuori un pochino". "Cofì?". "No, un po' di più...". "Cofì?". "No, ancora di più...". "Cofì?". "Si. Fa male?". "Fi... un fochino...". "Ecco, ora lo ribalti dietro alla testa..."

85.  I dolori sono insegnamenti. (Esopo)

86.  Ha un naso talmente lungo che, se gli dai una schicchera sulla punta, lui sente dolore dopo tre giorni! (Lopezzone)

87.  Era cosi' sordo che per sentire il dolore si doveva mettere l'apparecchio amplificatore. (DrZap)

88.  Un tale va dal dentista: "Mi scusi, quanto costa un'estrazione?". "Con dolore 200 euro, senza dolore 100". "Ma... scusi, non sarà il contrario per caso?". "No, no, glielo assicuro". "Beh, allora certamente senza dolore". Il dentista comincia il suo lavoro, afferra il dente con le pinze e comincia a tirare energicamente. Il paziente grida disperatamente: "Aaaaahhhhh!". Allora il dentista si interrompe: "Mi scusi, ma siccome insiste a gridare, sono costretto ad applicarle la tariffa con dolore". (Mauroemme)

89.  Che dolore! Ho messo un piede in fallo... (Mauroemme)

90.  Anche le donne hanno diritto ad un po' di piacere. (Joe Conforte, titolare della piu' grande casa di tolleranza del mondo)

91.  Quand'ero piccolo mio padre mi diceva spesso: "Prima viene il dovere e poi il piacere...". Oggi a oltre 50 anni mi sono accorto che e' proprio vero... ma solo sul vocabolario. (DrZap)

92.  Ho sempre visto gente piangere di felicita', ma non ho mai visto nessuno ridere di dolore.

93.  Su un autobus un anziano carabiniere continua a lamentarsi per un dolore al braccio sinistro. Una signora seduta vicino a lui gli dice comprensiva: "Eh, bisogna avere pazienza, la vecchiaia porta con un bel po' di acciacchi...". "Ma quale vecchiaia!" la interrompe irritato l'uomo - Il mio braccio destro è vecchio quanto il sinistro, eppure questo non mi fa male!!!

94.  Tortura: obbligo di rimpinzarsi di dolci. (Respect!)

95.  L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere. (Hermann Hesse)

96.  Ho imparato a conoscere i due unici rimedi contro il dolore, la tristezza, le paturnie e piaghe simili del cuore umano: essi sono la cioccolata e il tempo; per cioccolata intendo ogni specie di cibo o anche, nei casi meno gravi, non dolce. Voglio dire che quando ci si sente tristi e addolorati, ecc basta mangiare un po' di cioccolata o aspettare un po' di tempo perché tutto si metta 'matematicamente' a bene. (dal "Dialogo dei massimi sistemi") (Tommaso Landolfi)

97.  Il piacere della tavola e' di tutte le eta', di tutte le condizioni sociali, di tutti i paesi e di tutti i giorni; puo' associarsi a tutti gli altri piaceri, e resta ultimo a consolarci della loro perdita. (Anthelme Brillat-Savarin)

98.  Ognuno ha la pretesa di soffrire molto più degli altri. (Honore' De Balzac)

99.  Cosa devi fare quando vedi che il tuo ex-marito sta rantolando di dolore sul pavimento? Sparagli un'altra volta. 

100.                Mi faceva male il braccio. Sono andato dal dottore. Mi ha chiesto: "Ha già avuto quel dolore, prima?". "Sì". "Beh, ce l'ha di nuovo". (Henny Youngman)

101.                Successe a Passaparola: "Era solitario quello di Leopardi. Inizia con P". Risposta di un concorrente: "Piacere".

102.                Reggendo un vaso troppo pesante, la mamma di Pierino rimane bloccata con la schiena e ha un dolore atroce. Riesce a chiamare Pierino e gli dice: "Per favore, caro, fai una corsa dal farmacista e digli di darti un miorilassante!". Pierino corre in farmacia e quando viene il suo turno dice: "Mi manda la mamma, vorrebbe un suo...rilassante!". (da "Uffa!")

103.                A volte l'uomo è straordinariamente, appassionatamente innamorato della sofferenza. (Fedor Dostoevskij)

104.                Non ho mai ucciso un uomo, ma ho letto molti necrologi con grande piacere. (Clarence Darrow)

105.                Era così sordo che non sentiva nemmeno il dolore. (Giulio Severini)

106.                Quella ragazza l’ho marchiata a vita. Da quando è stata a letto con me, riesce a provare piacere solo iniettandosi eroina sulla punta del clitoride. (Paolo Burini)

107.                La Patacca è un piacere... se non è buona, che piacere è... (Giuseppe Giacobazzi)

108.                All'ospedale c'era un poveraccio che gemeva di dolore ed implorava che gli staccassero la spina, ma nessuno gli dava retta. Sono passate ore prima che arrivasse un infermiere con le apposite pinzette per estrarre le spine di rosa! (Bilbo Baggins)

109.                Una coppia di anziani coniugi. La moglie ogni giorno scopre un malanno nuovo. Oggi un dolore qui, domani un dolore lancinante la'. Una mattina il marito svegliandosi chiede ironico alla moglie: "Che cos'e' che NON ti fa male oggi, cara?". E lei risponde sarcastica: "La lingua!". (Simona Marchini)

110.                Il dolore vuole compagnia... la sofferenza non vuole essere sola. (Marco Giannetti)

111.                Le donne provano piacere quando fingono di godere. (da "Epigrammi & Aforismi)(Dino Risi)

112.                II principio della distrazione: Non sentirai più il mal di testa se ti cadrà un incudine sui piedi.

113.                Ma un mal di piedi può essere inventato di sana pianta? (Enzo Iacchetti)

114.                Ci sono anche dolori di lusso, che recano lustro a chi li sopporta. (Leo Longanesi)

115.                Perché ucciderli se puoi farli soffrire. (Ezra Pound)

116.                Ogni mattina, quando mi sveglio, sperimento un incredibile piacere: quello di essere Salvador Dalì. (Salvador Dalì)

117.                Il piacere è come certe droghe medicinali: per ottenere sempre lo stesso risultato bisogna raddoppiare la dose. (Honore' de Balzac)

118.                Non ho bisogno di soffrire in silenzio, posso ancora gemere, piagnucolare e lamentarmi.

119.                Una volta sentivo un sordo dolore che nessun antidolorifico mi faceva passare. Sono guarito solo grazie all'Amplifon!  (Bilbo Baggins)

120.                Per quanto possa essere grande il dolore di certi eredi, ce n'e' uno ancora piu' grande: quello che essi sentirebebro se la persona che piangono all'improvviso risuscitasse. (Alphonse Karr)

121.                Quando i morsi della fame sono particolarmente dolorosi, si può parlare di parodontopatia ? (Renato Reggiani)

122.                Hurt, not harm. (infliggi sofferenza, non danni)(Ayzad)

123.                La schiavitù della donna consiste soltanto in ciò, che gli uomini desiderano e credono onesto usare di lei come istrumento di piacere. (da Krejcerova Sonata)(Lev Tolstoj)

124.                Alcuni si immergono nei piacere e, abituatisi, non ne possono più fare a meno e sono davvero infelici perché arrivano al punto che per loro il superfluo diventa necessario. (Lucio Anneo Seneca)

125.                Se la sofferenza rendesse davvero più forti, non pochi su questa terra avrebbero raggiunto l’invincibilità degli dèi. (Giovanni Soriano)

126.                A me piacciono le inferriate nude. No, no, questa la cancello. (Mauroemme)

127.                Non sopporto il dolore, solo il piacere a volte. (Gian Carlo Moglia)

128.                "Tu mi puoi picchiare quanto vuoi, ma io non cedo di sicuro". "Masochista?". "No, ho una sogliola del dolore altissima!". (DrZap)

129.                Siccome anche tu soffri come me e' inutile che io soffra. (Massimo Cavezzali)

130.                Meglio soffrire che essere soffritti. (Nonciclopedia)

131.                Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano. (Gian Carlo Moglia)

132.                Sono stato bocciato all'esame di Terapia del Dolore. Avevo portato un argomento a piacere. (Walter Ego)

133.                Le sofferenze, dicono, migliorano l'uomo. Visti i risultati, proverei con la felicità. (Pino Caruso)