SAPIENZA

1.     Il dubbio e' padre del Sapere.

2.     Colui che sa, non parla; colui che parla non sa. (Lao Tzu)

3.     Se e' vero che i padri ne sanno sempre di piu' dei figli, perché non e' stato il padre di Einstein a formulare la teoria della Relativita'?

4.     L'immaginazione e' piu' importante della conoscenza. (Motto appeso nell'ufficio di Einstein a Princeton) (Albert Einstein)

5.     Non sono piu' giovane abbastanza per sapere tutto. (Oscar Wilde)

6.     L'esperienza insegna che non appena si giunge all'eta' giusta per saperne di piu', e' proprio allora che in realta' non si sa mai niente di niente. (Oscar Wilde)

7.     Il pubblico ha un'insaziabile curiosita' di conoscere ogni cosa eccetto quelle che meritano di essere conosciute. (Oscar Wilde)

8.     Solo i colti amano imparare. Gli ignoranti preferiscono insegnare. (Edmond Le Berquier)

9.     Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo e' tutto quello che sanno. (Oscar Wilde)

10.  Il sapere e' quella parte della nostra ignoranza che abbiamo ordinata e classificata. (Ambrose Bierce)

11.  Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano. (Arturo Graf)(Indro Montanelli)

12.  Non basta sapere, si deve anche applicare; non e' abbastanza volere, si deve anche fare. (Johann Wolfgang von Goethe)

13.  E' impossibile imparare cio' che pensiamo di sapere gia'. (Plutarco)

14.  Cio' che impariamo dopo che gia' sappiamo tutto e' l'unica cosa che conta. (Legge di Groya)

15.  Uno specialista e' uno che sa sempre di piu' su sempre di meno, fino a sapere tutto...di nulla! (Luciano Somma)

16.  La nostra conoscenza, se paragonata alla realtà, è primitiva e infantile. Eppure è il bene più grande di cui disponiamo...  (Albert Einstein)

17.  Le strade dell'educazione sono amare, ma i frutti sono dolci. (Aristotele)

18.  Maggiore è il desiderio di conoscere le cose ignote che di rivedere quelle note.  (Seneca)

19.  Alla fin fine la scienza consiste nel sapere che sai quello che sai e che non sai quello che non sai (Confucio)

20.  Il trionfo della conoscenza dell'uomo: i dossiers della polizia segreta. (Stanislaw Lec)

21.  Esiste un solo bene... la conoscenza. (Socrate)

22.  Arrivare a conoscere noi stessi può far diminuire pericolosamente il nostro amor proprio. (G.P. Lepore)

23.  Di solito, più ci si capisce, meno ci si può condividere. (G.P. Lepore)

24.  Apprendere e non meditare è vano. Riflettere senza studio è pericoloso. (Confucio)

25.  Sapere di sapere quello che si sa e sapere di non sapere quello che non si sa: ecco il vero sapere. (Confucio)

26.  Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili. (Confucio)

27.  La sapienza mi persegue, ma io sono piu' veloce. (Lupo Alberto)

28.  Conoscere se stesso, dopodiché diventa impossibile vivere con se stessi. (Ennio Flaiano)

29.  Avete mai notato che la gente ne sa molto di più quando cercate di dire qualcosa, che non quando chiedete qualcosa?

30.  Il primo passo verso la conoscenza e' sapere di essere ignoranti. (Richard Cecil)

31.  Vi sono due tipi veramente affascinanti: coloro che sanno tutto e coloro che ignorano tutto. (Oscar Wilde)

32.  Tutto il sapere non è altro che il perfezionamento del pensare quotidiano. (Albert Einstein)

33.  Gli esami sono difficili anche per i piu’ preparati, perché il piu’ grande somaro al mondo puo’ fare piu’ domande di quante l'uomo piu’ saggio non sappia rispondere. (Charles Caleb Colton)

34.  Quello che mi piacerebbe conoscere e' cio' che Dio pensa. Tutto il resto sono dettagli. (Albert Einstein)

35.  Per fare i paragoni, ti tocca sapere il doppio. (J.B.)

36.  Chi sa ascoltare non soltanto è simpatico a tutti, ma dopo un po' finisce con l'imparare qualcosa. (Wilson Mizner)

37.  Meglio sapere un po' di tutto che tutto di una cosa sola. (Blaise Pascal)

38.  Loro sanno tutto. Sfortunatamente non sanno niente altro. (Henry Kissinger)

39.  Tutti desiderano possedere la conoscenza, ma relativamente pochi sono disposti a pagarne il prezzo. (Giovenale)

40.  Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassu'. Non vi ho convinti? Venite a veder voi stessi. Coraggio! E' proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un'altra prospettiva. (Robin Williams in "L'attimo fuggente", 1989)

41.  Il sapere è una sorgente, ma purtroppo l’ignoranza è un mare. (Franco Zeffirelli)

42.  L'assoluta conoscenza vuol dire non dovere mai cambiare le proprie idee. (Absolute knowledge means never having to change your mind) (Anonimo)

43.  "Sai una cosa?". "No? Allora studia!". (Giulio Severini)

44.  La gente d'alto rango sa tutto senza aver appreso nulla. (Jean Baptiste Molière)

45.  Un uomo deve imparare molte cose, e quando non è più in grado di imparare diventa uno qualunque. (Francis Scott Fitzgerald)

46.  La logica e la conoscenza non sono abbastanza. (Spock in "Star Trek")

47.  Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni. (Ezra Pound)

48.  Coloro che hanno paura di domandare hanno vergogna di imparare. (They who are afraid to ask are ashamed of learning)

49.  Chi ne sa di meno ha più opinioni. (Teoria di Gioia) (Dalle Leggi di Murphy del 2006)

50.  Del senno di poi si può sempre ridere e anche di quello di prima, perché non serve. (Italo Svevo)

51.  Socrate si fece serio serio: "Io - cominciò - non so che una cosa sola". "E' un po' poco - osservò il professore, rabbuiandosi e scambiando occhiate espressive coi colleghi di commissione - comunque diccela". "So - proseguì Socrate con grande serenità - di nulla sapere". "È una bella nozione" disse tra i denti uno dei professori che assistevano. (Achille Campanile in Vite degli uomini illustri)

52.  Amo molto parlare di niente. E' la sola cosa su cui so tutto. (Oscar Wilde)

53.  Pare che il latinista Mario LENTANO fosse un uomo dotato di grande conoscenza (come ognuno puo' controllare attraverso Google e Wikipedia). E' noto che fosse molto STITICO, ma pochi sanno che sveniva facilmente. E oggi ci si domanda: ma quando sveniva perdeva conoscenza? (Matteo Morbio)

54.  Non si può sapere tutto, ma non vorrei ignorare nulla.

55.  Il sapere umano è misera cosa se bastano tre cani a fare un’enciclopedia. (Mirco Stefanon)

56.  Lo sapevate che sapere di non poter sapere tutto quello che c'è da sapere può provocare un gran mal di testa? (Nonciclopedia)

57.  Quelli che credono di sapere tutto, danno fastidio a noi che lo sappiamo. (Gian Carlo Moglia)

58.  Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (Oscar Wilde)