I SOGNI

1.     Le donne con cui esco le faccio sognare. Infatti si addormentano tutte per la noia!

2.     Ho sognato di essere il collant di Ursula Andress. (Woody Allen)

3.     Ho un sogno nel cassetto: vincere col 2 di picche quando comanda bastoni.

4.     Un amico all'altro: "Stanotte ho fatto un sogno terribile. Ero a caccia. Ad un certo punto ho visto un uccellino e allora ho preso il mio fucilone, ho puntato e ho tirato: Pum!  Allora l'uccellino ha tirato fuori dalla sua aletta destra un fucilino e mi ha sparato: Pim! E allora io ho risposto: Pum e lui col suo fucilino: Pim ... e io Pum! e lui Pim! ... e cosi' tutta la notte! Un vero incubo! Io sparavo su di lui e lui tirava su di me!". E l'amico: "Beh, allora come e' andata a finire?". "Non ci crederai, ma mi sono svegliato la mattina che l'uccello ancora mi tirava!".

5.     Una donna non riesce a raggiungere l'orgasmo quando fa l'amore col marito. Un giorno gli dice: "Caro, stanotte ho fatto un sogno incredibile; stavamo facendo l'amore e sopra di noi, sopra l'armadio, c'era un negro con un ventaglio che sventolava; e cio' mi ha fatto godere tanto". Decidono di attuare il sogno; escono e ad un semaforo trovano un negrone; gli offrono 100.000 lire se accetta di sventolare un ventaglio dall'armadio mentre loro scopano. Il negro accetta e i tre corrono in camera da letto. I due coniugi iniziano a fare l'amore ed il negro sventola il ventaglio da sopra l'armadio; purtroppo nessun risultato. La moglie allora dice al marito: "Forse bisogna invertire le parti: tu vai sull'armadio e il negro viene qui". Il marito, sebbene perplesso, accetta. Il negro entra nel letto e lui sale sull'armadio; poco dopo la donna urla di piacere e raggiunge l'orgasmo. Quando i due hanno finito il marito scende dall'armadio e rivolto verso il negro gli dice: "Hai visto come si sventola, imbecille!"

6.     "Ma... sogno... o son destro?", disse un mancino svegliandosi una mattina.

7.     Senza dubbio il sogno e' per lo spirito cio' che il sonno e' per il corpo.

8.     Dallo psicanalista: "Ho sognato che, in una bella giornata di primavera, correvo felice in un prato pieno di fiori colorati, inseguendo una farfalla". "Evidente simbologia che denota una sessualita' distorta e perversa, non scevra da una marcata pulsione omosessuale! ... Vada avanti". E il paziente continuando: "Ritengo del tutto trascurabile il particolare che mi scopavo la farfalla". (Max Greggio)

9.     La vita non e' sogno. Sveglia. (Federico Garcia Lorca)

10.  Un tizio va dallo psicanalista e gli confessa: "Dottore, ho un problema. Faccio il salumiere e da anni non faccio altro che sognare di infilare il mio cazzo nell'affettatrice di prosciutti. Faccio piu' volte ogni notte questo sogno e non ne posso piu'. La mattina mi sveglio e sono distrutto. Mi aiuti: cosa debbo fare?". E il dottore: "Si' mi e' capitato un caso simile al suo: un venditore di hamburger che sognava di mettere il suo cazzo sulla piastra rovente. Io gli ho consigliato di farlo ed infatti dopo averlo fatto si e' bruciato in modo orribile il suo organo sessuale, ma da allora non ha piu' avuto quel sogno ed e' guarito. Le consiglio pertanto di fare altrettanto: metta il suo cazzo nell'affettatrice!". Qualche settimana dopo lo psicanalista incontra per strada il suo paziente e gli chiede com'e' andata. E il tizio: "Ho fatto come lei mi aveva consigliato ... ma ci hanno scoperto e ci hanno licenziato tutti e due: io e quella troia dell'affettatrice di prosciutti ..."

11.  La vita ed i sogni sono pagine dello stesso libro. (Pindaro)

12.  Una societa' fondata sul lavoro non sogna che il riposo. (Leo Longanesi)

13.  Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno.

14.  Molte donne vorrebbero sognare insieme con gli uomini senza andarci a letto. Occorre far loro presente con decisione l'inattuabilita' di questo proposito. (Karl Kraus)

15.  Erode si mise a fare sogni erodici quando il medico gli disse che non poteva avere figli.

16.  "Dottore, ogni notte mi sogno una porta con una grande targa, ma grande, grande. E spingo e spingo, e sudo e sudo, ma non riesco ad aprirla". "Ma che c'e' scritto sulla targa?". "Tirare". (I Trettre')

17.  I ricordi sono come i sogni: si interpretano. (Leo Longanesi)

18.  Si vive come nei sogni. Da soli. (Joseph Conrad)

19.  Ho sognato Freud. Che significa? (Stanislaw Lec)

20.  Dimmi con chi dormi e ti diro' chi sogni. (Stanislaw Lec)

21.  L'eterno sogno del boia: i complimenti del condannato per la qualita' dell'esecuzione. (Stanislaw Lec)

22.  "Il mio sogno sarebbe quello di comprare una casetta in montagna e passarci il resto della mia vita con la donna che amo". "E perché non lo fai?". "Mia moglie non vuole..."

23.  Chi rifiuta il sogno deve masturbarsi con la realta'. (Ennio Flaiano)

24.  Tre uomini stanno dormendo nello stesso letto. Il mattino dopo discutono dei sogni che hanno fatto. L'uomo a destra dice: "Io ho sognato che mi facevano una sega". L'uomo a sinistra dice: "Ma dai, anch'io ho sognato che mi facevano una sega!". L'uomo al centro dice: "Che strano, io ho sognato che stavo sciando!"

Una mattina una donna, dopo essersi svegliata, dice al marito: "Caro, ho sognato che per San Valentino mi regalavi una collana di perle. Che cosa pensi voglia dire?". "Lo saprai stasera" le dice il marito. La sera il marito torna a casa con un pacchetto che da' alla moglie. Lei, eccitata e felice lo apre e... trova un libro intitolato: "Il Significato dei Sogni".

26.  Lo stress e' quando vi svegliate urlando e capite che ancora non vi siete addormentati. (Stress is when you wake up screaming & you realize you haven't fallen asleep yet).

27.  Il sognatore e' un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole. (Ennio Flaiano)

28.  Per raggiungere un sogno impossibile, prova ad andare a dormire. (To achieve the impossible dream, try going to sleep). (Joan Klempner)

29.  La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro: leggerli in ordine e' vivere, sfogliarli a caso e'  sognare. (Schopenauer)

30.  E' importante che l'uomo sogni, ma e' forse ugualmente importante che egli possa ridere dei suoi stessi sogni. (Lin Yutang)

31.  Alle volte il vincitore e' semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. (Anonimo)

32.  Sogna come se vivessi per sempre, vivi come se dovessi morire oggi.  (James Dean)

33.  Realta': Il sogno di un filosofo impazzito. (Ambrose Bierce)

34.  Un paziente spiega i suoi sogni allo psichiatra: Non mi disturba se continuo a sognare in francese, quello che mi da' noia sono i sottotitoli in italiano.

35.  "Sogno di essere bella, giovane e ricca".  Pero' chissa' perché, quando mi chiedono cosa sogno, rispondo sempre la pace nel mondo... (Ellekappa)

36.  Ho sognato una foca monaca che faceva l'amore con il preservativo sulla spiaggia privata della Conferenza Episcopale. (da Smemoranda)

37.  Tra bambini: "Io sogno di guadagnare 200 milioni al mese, come il mio papa'...". "perché, il tuo papa' guadagna 200 milioni al mese?". "No, anche lui se lo sogna!"

38.  Vedi le cose e dici: «Perché?». Ma io sogno cose che non sono mai esistite e dico: «Perché no?». (Bernard Shaw)

39.  L'uomo d'azione Ź l'unica persona che abbia piĚ illusioni del sognatore. (Oscar Wilde)

40.  Ho sognato che rincorrevo una bottiglia di spumante, poi, quando mi ha doppiato, ho capito che era una bottiglia di Ferrari.

41.  Sogni nel cassetto? Solo calzini!!!

42.  "Figurati - racconta un vecchio signore a un amico - che questa notte ho fatto un sogno terribile, un vero incubo: io ero su un'isola deserta con Sofia Loren, Brigitte Bardot e Claudia Cardinale". "Splendido!". "Splendido un corno! Io ero Marilyn Monroe!".

43.  Oddio, desto o son sogno? (Antonio Marchi alias Toto' in "Totė all'inferno")

44.  Vivevo con una donna. Ero pazzo di lei. Ma avevo un incubo ricorrente. Ogni notte sognavo che lei mi lasciava e mi svegliavo urlante, gemebondo, e coperto di sudore. Alla fine mi ha lasciato perché non sopportava piu' di essere svegliata tutte le notti da uno urlante, gemebondo e coperto di sudore. (John Dowie)

45.  "Io sogno di diventare una star come mia madre". "Non sapevo che tua madre fosse una star". "Infatti non lo e', ma anche lei sogna la stessa cosa".

46.  Ho sognato la realta'. Che sollievo, svegliarsi! (Stanislaw Lec)

47.  Non raccontate i vostri sogni. Chi sa mai che i freudiani non prendano il potere! (Stanislaw Lec)

48.  La realtą ci dą una spiegazione dei sogni. Peccato che non siano i sogni a darci una spiegazione della realtą. (Gianni Monduzzi)

49.  Piu' un uomo sogna, meno egli crede. (Henry Louis Mencken)

50.  Nessun sogno Ź mai solamente un sogno. (Tom Cruise in "Eyes Wide Shut")

51.  Chi sogna puo' spostare le montagne. (Claudia Cardinale in "Fitzcarraldo")

52.  La societą perdona spesso al delinquente, non perdona mai al sognatore. (Oscar Wilde)

53.  I sogni di un uomo:
. svegliarsi tutte le mattine accanto ad una donna diversa
. diventare governatore dell'Arkansas
. una giornata di due ore lavorative
. un bignami del 'kamasutra' in caso di perdita totale della memoria
. uno stipendio direttamente proporzionale alla capacitą di mentire
. un televisore grande come l'intera parete della camera da letto
. partite di calcio della durata di quattro ore
. una compagna che non senta il continuo bisogno di esprimere la propria opinione su tutto
. allungamento di 2cm del pene ad ogni bugia infilata in un discorso
. una ferrari cabrio parcheggiata nel vialetto
. un contratto matrimoniale a tempo determinato (esempio concreto di flessibilitą coniugale)
. riconoscimento giuridico del diritto di possedere un 'harem'
. avere il copyright sulle bestemmie inventate
. un televisore anche nel bagno
. possibilitą di cancellare la memoria della propria compagna, cosď come si fa con un computer
. una schiava a sua completa disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
. arrivare al quarantesimo compleanno e scoprire di essere ancora single
. un telecomando per accendere/spegnere la propria moglie/fidanzata
. incontrare una ragazza di vent'anni ancora vergine
. incapacitą improvvisa ed irreversibile delle donne di riuscire a distinguere un diamante da un semplice pezzo di vetro
. un computer che non dubiti continuamente delle intenzioni dell'utente
. ricevere una lettera dal comune recante l'avvertimento che a causa di un disguido burocratico, il matrimonio Ź dichiarato nullo
. un organo sessuale femminile tascabile, da viaggio
. ripristino dello 'ius primae noctis' riguardo tutte le dipendenti della sua azienda o colleghe di ufficio/fabbrica etc.

54.  I sogni di una donna:
. una carta di credito con possibilitą di acquisto illimitata
. mangiare liberamente di tutto senza ingrassare di un grammo
. un seno dalle dimensioni variabili a seconda delle circostanze
. aprire il cassetto e scegliere uno a caso dei gioielli contenuti
. eliminazione del campionato di calcio
. uno specchio capace di mentire
. inserimento nel calendario della giornata nazionale dello shopping
. un personal trainer a sua completa disposizione 24 ore su 24
. sentire un elogio dal proprio compagno sulle sue capacitą di guida
. ricevere un riconoscimento per i propri meriti e non per il seno generoso
. andare dal chirurgo plastico e sentirsi dire che non ha bisogno di alcuna operazione di lifting
. fare la cacca che profuma di fiori
. un reggiseno climatizzato
. negozi aperti anche di domenica, tutti i mesi dell'anno
. una cioccolata che non fa venire i brufoli
. un virus sconosciuto che attacca tutte le attrici piĚ famose del cinema e della televione causando loro un aumentano considerevolmente delle dimensioni dei fianchi e del sedere
. un uomo che mantenga almeno la metą delle promesse fatte
. un partner che la riempia di coccole e le porti la colazione a letto
. aprire le ante dell'armadio ed essere sommersa da pile gigantesche di vestiti nuovi ancora da indossare
. un computer facile da usare
. dormire una intera notte a pancia in giĚ senza accusare la mattina successiva alcun dolore al seno
. guadagnare piĚ del marito/fidanzato
. ogni volta che fa la doccia, sentirsi dire che Ź molto dimagrita
. un uomo che ricordi la data del loro primo incontro, del loro primo bacio, del loro primo bisticcio, del suo compleanno, la data del matrimonio etc.
. un elisir di eterna giovinezza
. 9 giorni come durata massima della gravidanza
. un diverso colore dei capelli per ogni giorno del mese

55.  Spero di sognare una donna frigida per stemperare il caldo della notte.

56.  Avevo un sogno nel cassetto. Mi hanno ciulato la scrivania. (Fichi d'India)

57.  Ho disteso i miei sogni sotto ai tuoi piedi. Cammina dolcemente, perché tu cammini sui miei sogni. (William Butler Yeats)

58.  Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte. (Edgar Allan Poe)

59.  La notte scorsa ho sognato che stavo mangiando un dolce marshmallow e quando mi sono svegliato, non c'era piu' il cuscino. (Tommy Cooper)

60.  Se puoi sognarlo, puoi farlo. (Walt Disney)

61.  Ci siamo trasferiti nella casa dei nostri sogni. Infatti costa il doppio di quello che sognavamo. (Bob Phillips)

62.  In sogno, l'amore fra due persone Ź una cosa magnifica. Se riesci a infilarti tra due persone giuste, perė. (Woody Allen)

63.  "Si', sei la ragazza dei miei sogni... ma adesso che mi sono svegliato, vedi di andartene!"

64.  Quando sogniamo di sognare, siamo prossimi a destarci. (Novalis)

65.  Se volete veramente sognare, svegliatevi... (Daniel Pennac)

66.  Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire. (Paulo Coelho)

67.  Ho un sogno da commettere. (G.F. Grechi)

68.  Da quando sua moglie era scappata via di casa non faceva che avere degli incubi: sognava un boomerang!

69.  Do androids dream of electric sheep?

70.  Se vuoi che i tuoi sogni si avverino, la prima cosa da fare e' svegliarsi. (J.M. Power)  (Paul Valéry)

71.  Solo nei sogni gli uomini sono davvero liberi, e' da sempre cosi' e cosi' sara' per sempre. (John Keating in "L'Attimo fuggente")

72.  Faccio sogni strani! Stanotte, ad esempio, ho sognato un verme battersi per farsi chiamare single e non solitario!

73.  Gran parte dei nostri sogni li viviamo con assai maggiore intensitą della nostra esistenza da svegli. (Hermann Hesse)

74.  Tutto m'hanno fregato pure il sogno nel cassetto... il cassetto l'ho tirato fuori, ancora si portavano la scrivania! (Anna Maria Barbera)

75.  Il tuo futuro dipende dai tuoi sogni. E allora non perdere altro tempo, vai a dormire. (Anonimo)

76.  Non ho sogni nel cassetto... preferisco tenerci la biancheria. (Pino Caruso)

77.  Buona notte, e sogni d'orco. (Andrea 'Zuse' Balestrero) (da "Piccoli feti crescono")

78.  Il realista sa sempre dove andare; il sognatore e' gia' la'...

79.  Ho sognato di essere Gesu' Cristo. Apparivo in televisione. Me ne stavo la' a braccia aperte tra le tette della Ventura. Poi lo chiamano Calvario. (Aldo Vincent)

80.  Ho sognato che Dio starnutiva e io non sapevo cosa dirgli. (Henny Youngman)

81.  Non ho sogni nel cassetto. Li' ci ho messo solo i calzini. (Immanuel Kant)

82.  Era cosď sozzo che aveva un sogno nel cassonetto. (Mauroemme)

83.  La notte Ź silenziosa, e nel suo silenzio si nascondono i sogni. (Kahlil Gibran)

84.  Si puė sognare una moltitudine di bevande; ma quando si ha veramente sete, bisogna svegliarsi per bere. (Sigmund Freud)

85.  Sogno erotico.
   Una donna bellissima, tutta nuda,
mangiava vogliosamente una fetta di
rossa e succosa anguria.
   Copioso scendeva sui suoi seni turgidi
il dolcissimo nettare, dopo ogni morso
che ella, chiudendo gli occhi, recava.
   I fiotti scendevano e cospargevano il suo ventre
odorante di estate e si arrestavano
sul pube maliziosamente implume.
   Ed io poco piĚ in la' che ...
vendevo tovagliolini 5 euro al pacco. (Alfcas)

86.  Io non sono stato il primo. Io sono l'unico. (da "Sogni d'oro")

87.  Ho avuto un incubo: ho sognato che Do Derek e mia moglie si azzuffavano per me, e mia moglie vinceva. (Da "New York Roasts")

88.  "Ho avuto un sogno terribile ieri". "Davvero? Raccontami". "Insomma, sono entrato in casa mia e al tavolo c'era un piatto di pasta con della merda sopra, perché di sicuro non era ragu. Ero cosi affamato che l'ho mangiato. Poi cercavo mia moglie e non c'era in salotto nemmeno nella camera da letto. L'ho trovata in bagno che scopava con un negro. Poi vado in camera da mia figlia e la trovo svenuta, pallida, con accanto una busta piena di cocaina. Mi sono sdragliato vicino a lei, mi sono addormentato e ho sognato un sogno bruttissimo, proprio terribile! (Mario)

89.  Un uomo va dal medico e gli dice: "Dottore, deve aiutarmi! Ieri sera ho sognato che ero una pecora, ed ho passato tutta la notte in un prato a mangiar erba...". "Era solo un sogno, perché si preoccupa?". "Perché al risveglio avevo una gran sete, ed il cuscino era scomparso! (Bilbo Baggins)

90.  Sandra: "Tu non mi sogni mai?". Raimondo: "No, non ho piu' incubi notturni!". (Raimondo Vianello)

91.  Solo nei sogni siamo veramente liberi. Il resto del tempo abbiamo bisogno di un salario. (Terry Pratchett)

92.  Un uomo diventa vecchio quando i suoi rimpianti prendono il posto dei suoi sogni. (John Barrymore)

93.  Sogno spesso di stuprare e squartate giovani suore. Perė a volte faccio anche degli incubi. (Paolo Burini)

94.  Voglio diventare re... per coronare il mio sogno! (Scicky Balboa)

95.  Ho un amico talmente miope che deve portare gli occhiali anche mentre dorme, altrimenti non vede i sogni. (Paolo Burini)

96.  Ogni tanto facevo anche dei sogni erotici. Ma non ero bravo, sognavo di farmi una pippa. (Alfredo Accatino)

97.  Sei l'uomo dei miei sogni. La crisi impone di risparmiare anche sui sogni. (Ellekappa)

98.  Pierino Ź senza una lira e, furbo, racconta al suo papą il sogno della notte scorsa: "Papą, stanotte ho sognato che mi hai dato 20 euro!". Il papą: "Beh, visto che questa settimana hai fatto il bravo, te le lascio".

99.  Vagavo nella savana, quando ad un tratto sono stato circondato dai cannibali. Il loro capo mi ha detto: "Adesso ti uccidiamo e ti mangiamo!". In preda al panico, ho supplicato che mi lasciassero vivere, offrendo in cambio del denaro. Il loro capo allora mi ha detto: "Noi siamo della tribĚ dei cannibali seguaci del culto del "Prrrrrrrrr!". Se vuoi salva la vita, allontanati di cinque passi, e fai un "Prrrrrrrrr!" potente!".Mi sono allontanato di cinque passi, ho spinto con forza ed Ź uscito un "Prrrrrrrrr!" appena percettibile. Il loro capo mi ha detto: "Adesso ti uccidiamo e ti mangiamo!". Ancora una volta ho supplicato che mi lasciassero vivere. Il loro capo allora mi ha detto: "Se vuoi salva la vita, allontanati di venticinque passi, e fai un "Prrrrrrrrr!" degno del piĚ forte dei nostri guerrieri!". Mi sono allontanato di venticinque passi, ho preso aria come se dovessi scendere in apnea nella Fossa delle Marianne, mi sono chinato ed ho spinto con tutte le mi forze, ed Ź uscito un "Prrrrrrrrr!" assolutamente normale. Il loro capo mi ha detto: "Adesso ti uccidiamo e ti mangiamo!". Ancora una volta ho supplicato che mi lasciassero vivere. Il loro capo allora mi ha detto: "Se vuoi salva la vita, allontanati di cinquanta passi, e fai un "Prrrrrrrrr!" degno del barrito dell' elefante maschio che chiama il branco a raccolta!". Mi sono allontanato di cinquanta passi, mi sono concentrato ed ho preso aria, ero paonazzo dallo sforzo, con la fronte imperlata di sudore, le vene sul collo sul punto di scoppiare, ed ho spinto come mai prima: un rombo di tuono, la savana riecheggiava del boato assordante ....PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!!! Poi mia moglie mi ha svegliato, e mi ha sussurrato nell' orecchio: "Questa Ź l' ultima volta che ti porto con me a guardare il balletto a teatro!"

100.                Che incubo ragazzi. In questo sogno io rientro a casa un poco in anticipo, e scopro mia moglie e la sua migliore amica a letto insieme, che sudate ed ansanti gemono di piacere. Mentre esterrefatto le osservo in silenzio le due amanti s'accorgono di me, e superato un primo istante d'imbarazzo l'amica di mia moglie, una brunetta assai carina e disinibita, m'invita a partecipare alla loro orgia. Cosi' ci aggrovigliamo assieme su quel letto bollente, e con la complicita' della brunetta facciamo tutte quelle cose sporche e perverse, che la mia compagna non mi aveva mai concesso prima. A questo punto a causa di tutta quell'agitazione, io e mia moglie ci siamo svegliati e dopo qualche titubanza, abbiamo francamente parlato di quel che avevamo appena sognato. Purtroppo ho fatto l'errore di ipotizzare che il sogno, potesse esprimere un inconfessabile desiderio represso, e a quel punto mia moglie e' diventata una furia, e mentre mi dava del porco mi scacciava dal letto a calci e schiaffi. Cosi' ho dovuto passare il resto di quella tribolata notte su di uno scomodo e gelido divano, chiedendomi se esista la giustizia a questo mondo. Mia moglie ha un sogno erotico in cui gode da matti facendo la porcella, e quello che viene punito sono io, che intanto stavo solo sognando che dal prossimo anno forse mi facevano uno sconto sull'ICI? (Bilbo Baggins)

101.                Esperienze oniriche di un attempato Peter Pan.
Nel mio sogno e' una bella giornata ed io non voglio mettere la solita camicia seria, quindi apro il cassetto in basso, e per una volta indosso un'allegra T-shirt piena di colori. Poi scendo in strada e fischiettando mi dirigo verso la piu' vicina ferramenta. Noto un cartello in vetrina: "Qui chiavi in cinque minuti". Quindi entro e domando alla procace commessa se l'annuncio corrisponde al vero. Lei non risponde, ma sorride maliziosamente e si toglie la camicetta, mettendo in mostra un paio di strane tette che assomigliano a due grandi funghi, poi mi salta addosso e cerca di violentarmi. Io sono allibito, ma riesco a respingerla e corro in strada, inseguito dalle urla di quella porca, che mi urla cose sozze che preferisco non sentire. Sono sconvolto, ma non voglio permettere a quella pazza di rovinarmi la giornata, e proseguo per la mia strada. Ma poco dopo incontro una matura vigilessa bionda, che s'inginocchia davanti a me, e cerca di farmi conciliare aprendomi la cerniera dei pantaloni. Con fatica riesco a sfuggire alle sue avide mani rapaci, e disperato mi metto a correre verso la sicurezza e la pace di casa. Entro dal mio portone, ed evito la trappola dell'ascensore, mettendomi a fare le scale a due gradini alla volta, ma arrivato al secondo pano devo fermarmi. Due ragazze nude e dalle immense tette, stanno facendo l'amore saffico languidamente distese sulla folta moquette del pianerottolo. Entrambe appena mi vedono cercano di coinvolgermi nel loro gioco perverso, sostenendo che sono le mie cugine vogliose e sono aperte ad ogni esperienza, io faccio un gran balzo per scavalcarle e continuo a correre, facendo ora tre scalini alla volta. Strano pero', certo non conosco quelle due pazze che si asseriscono mie cugine, pero' in loro c'e' qualcosa di stranamente familiare. Non importa, finalmente sono a casa e chiudo la porta con sbarra e catena, lasciando fuori la follia del mondo. Ma non ho neppure il tempo di tergermi il sudore dalla fronte, che una nuova minacciosa presenza incombe su di me: una donna dalla carnagione di un bizzarro color caffelatte, tutta nuda, con l'eccezione di un microscopico grembiulino di pizzo ed una candida crestina da cameriera, mi si avvinghia addosso e chiamandomi padroncino mi spiega che viene dal Brasile, e mia madre l'ha assunta in modo che potessi sfogare su di lei tutte le mie voglie, e non dovessi cosi' ricorrere alle donne da strada. Io la osservo sbalordito perché vedendola da vicino la sua anatomia intima e' piuttosto strana, sembra quasi la caricatura di una donna vera, quale la potrebbe immaginare un ragazzino inesperto ma voglioso .. accidenti, ora ho finalmente capito cos'e' successo! Con mossa fulminea afferro un vaso di fiori e lo sbatto in testa all'assatanata, interrompendo il suo tentativo di stuprarmi, poi mi scaravento in camera mia e mi affretto a chiudere quell'ultimo cassetto di fondo, che prima avevo incautamente lasciato aperto. Capite? Quello e' il cassetto in cui da adolescente tenevo i miei sogni, e li ho scatenati aprendolo per prendere la T-shirt. Ora quindi il mio mondo e' tornato alla normalita', infatti dal nulla e' apparsa mia moglie che al solito inizia a rimproverarmi, perché su di me non si puo' contare .. e mi aveva solo incaricato di andare in ferramenta per fare una copia delle chiavi... e io niente... inaffidabile... vagabondo... infantile... perso in un mondo di sogni... e quando mi decido a crescere... eccetera... eccetera. Uffa che barba. Quasi quasi riapro quel cassetto! (Bilbo Baggins)

102.                Tutti abbiamo un sogno nel cassetto, il mio e' di avere dei cassetti piu' grandi! (Bilbo Baggins)

103.                Tutti abbiamo un sogno nel cassetto. Purtuttavia pure io ho un sogno nel cassetto. Un incubo, per la precisione. Con i tentacoli, e la bava. Saranno 15 anni che non apro il cassetto... (Grizzly)

104.                E se nulla esistesse e noi fossimo all'interno del sogno di qualcuno? O, e cio' sarebbe peggio, se esistesse solo quel tizio grasso nella terza fila? (Woody Allen in "Without Feathers")

105.                Il futuro dipende dai tuoi sogni: non perdere tempo, vai a coricarti. (Coluche)

106.                L'incubo Ź il sogno che s'Ź preso uno spavento. (Roberto Gervaso)

107.                Sono preoccupato perché spesso incontro donne belle e affascinanti che tentano in tutti i modi di violentarmi. Il problema Ź che mi risveglio prima che ci riescano! (Bilbo Baggins)

108.                Aveva un sogno nel cassetto; non ricorda in quale. (Lino Giusti)

109.                Un giorno qualcuno ha detto: "Se un uomo sogna da solo, il sogno resta soltanto un sogno. Ma se tanti uomini sognano la stessa cosa, il sogno diventerą realtą. Quel giorno, Pamela Anderson ha preferito restare a casa". (Rat-Man di Leo Ortolani)

110.                Due amici si incontrano al bar e il primo racconta al secondo: "Pensa! Stanotte mi sono sognato la Carfagna!". "Beato te" fa il secondo. "Macche' beato!? Ce l'avevo moscio moscio". E l'amico: "Beh, se te la risogni immagina di averlo bello duro!". Il giorno dopo si rivedono sempre allo stesso bar: "E allora? Te lo sei immaginato duro duro?". E l'amico: "Sď, certo! Ma...". "Ma, che cosa?". "Mi son sognato la Rosy Bindi..."

111.                Una notte ho sognato d'essere morto e di non sapere in che posto mi trovassi. Non ero in paradiso perché non c'era Marilyn Monroe, ma stranamente non c'erano neppure mia moglie o mia suocera, e quindi non era il purgatorio o l'inferno! (Bilbo Baggins)

112.                Una societa' di persone che non sognano non potrebbe esistere. Sarebbero morti in due settimane. (William Burroughs)

113.                Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte. (Edgar Allan Poe)

114.                Mia sorella e' cosi' sofisticata che i suoi sogni hanno i sottotitoli. (DrZap)

115.                E quando lei: "Ma teeee... lo sai che ho sognato di far l'amore con un altro, un extracomunitario. Secondo te cosa vuol dire?". Lui: "Sai, noi italiani certi lavoracci non si voglion piu' fare". (Stefano Bellani)

116.                Tutti gli uomini in fondo sono sognatori. E le donne? Loro sono sognavacche? (Bilbo Baggins)

117.                Tutti gli esseri umani sono sognatori. A dir la verita' e' soprattutto la donna... che sogna... tori. (DrZap)

118.                Ho fatto un sogno in cui tutti vivevamo in un mondo d'amore, ma purtroppo Ź durato poco, perché lo sfinimento mi ha risvegliato subito dopo la terza polluzione notturna! (Bilbo Baggins)

119.                I pinguini sognano in bianco e nero? (DrZap)

120.                Cosa sogna un professore di geometria? Incubi, e spesso anche intetraedri. (rafrasnaffra)

121.                Incubo : il sistema con il quale il nostro cervello butta fuori la spazzatura emotiva del giorno prima.

122.                Il modo migliore per realizzare un sogno Ź quello di svegliarsi. (Paul Valéry)

123.                Dio non dorme mai, e perciė c'invidia i nostri sogni! (Bilbo Baggins)

124.                Se io in una notte faccio due sogni posso dire che faccio un bi...sogno? (DrZap)

125.                Si chiama sogno americano perché bisogna essere addormentati, per crederci. (George Carlin)

126.                Ho sognato che tutta l'umanitą era in crociera premio. Ero l'ultimo uomo sulla terra. (Mu Ho) (faberbros)

127.                Nei sogni della notte i cattivi chiedono perdono e i buoni uccidono. (Stefano Benni)

128.                Sono terrorizzato perché sembra che tutti i miei sogni s'avverino. Purtroppo una volta, da bambino, ho sognato che da vecchio mi sarei ridotto a dormire dentro ad uno scatolone, e a cercare il mio cibo tra i rifiuti! (Bilbo Baggins)

129.                Ho un'amica genetista. Il suo sogno e' appendere un'amaca su un albero genealogico. (DrZap)

130.                Stanotte ho sognato Moana Pozzi: era bellissima, ancora nel pieno della giovinezza! Ahhh, l'avessi sognata vent'anni fa... (CurrentiCalamo)

131.                Ho fatto un incubo. Sono in macchina con mia moglie affianco, incinta e con le acque rotte. E' pieno di sangue dovunque e io, in panico, giro per tutte le strade della cittą. Ma inutilmente. Ogni volta che sembra fatta, il bar chiude. (faberbros)

132.                Avevo un sogno nel cassetto... ma si sono fregati il comodino!!!

133.                Prima di sposarmi avevo dei sogni nel cassetto, ora invece ho una moglie che esagera con lo shopping, e cosď ho un cassetto tutto mio nei miei sogni! (Bilbo Baggins)

134.                Tra sogni nel cassetto e scheletri nell'armadio... non so piu' dove cavolo mettere i vestiti... (Aida Nasic)

135.                I sonnambuli sognano a occhi aperti? (Renato de Rosa)

136.                Anch’io sogno un matrimonio sfarzoso, pieno di invitati, e fotografi, e fiori, e paggetti, e un coro celestiale. Poi, in genere, mi sveglio urlante e sudato.  (Gaspare Bitetto)

137.                Vado a letto all'una di notte perche' i miei sogni cominciano a quell'ora, che io stia dormendo o no. (Steven Wright)

138.                Non rinunciare ai tuoi sogni! Spegni la sveglia e torna a dormire. (Roberto Totaro)

139.                Nella mia vita ho fatto un sacco di castelli in aria, ma mi sono sempre preoccupato che gli scarichi dei bagni non finissero nelle proprieta' dei miei vicini. Seno' si incacchierebbero di brutto! (DrZap)

140.                "Vede, dottore, io quasi ogni notte faccio un sogno ricorrente: sogno di essere un cane da caccia...". "E da quanto tempo si ripete questo sogno?". "Da quando ero cucciolo!"

141.                ‎"Cunce', che brutto suonno che mi so' fatto stanotte. Mi sono sognato che lavoravo"! (Eduardo de Filippo in "Natale in casa Cupiello")

142.                Il mio mondo vive di sogni e sta morendo di realtą. (Dylan Dog)

143.                INCUBATRICE : macchina per la produzione di brutti sogni. (Nonciclopedia)

144.                Vorrei raccontare i miei sogni a Sigmund Freud per sentirlo implorare pieta'. (IdeeXscrittori)

145.                Inseguivo un sogno... mi ha denunciato per stalking. (Alice)

146.                Sono sicuro che se smetto di inseguire i miei sogni, quegli stronzi si fermano ad aspettarmi. (Massimo Cavezzali)

147.                Ognuno ha un sogno nel cassonetto. (Renato de Rosa)

148.                Il modo migliore per realizzare i propri sogni e' svegliarsi!

149.                Da bambino sognavo un mondo migliore. Poi ho capito che dovevo smetterla di giocare coi papaveri. (sisivabbe)

150.                Mai inseguire un sogno. Ti potrebbero denunciare per stalking. (DrZap)

151.                Ho talmente tanti sogni nel cassetto che son dovuta andare a vivere all'Ikea. (La_N0NNA)

152.                Da quando si sono sciolti i REM non sogno piĚ la notte. (Dlavolo)

153.                Tutte le mattine ho un incubo quando mi sveglio e scopro che la mia vita si svolge nella realtą. (DrZap)

154.                Avevo un sogno nel cassetto... Ed e' finito sommerso da calzini e mutande.

155.                Non dimenticatevi di mettere l'antitarme nel cassetto dove tenete i sogni. (Josef_Kappa)

156.                Se Ź vero, come dice Prospero nella "Tempesta" di Shakespeare, che noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni, io sono fatta di materiale molto fragile e deperibile, che si dissolve al primo sorso di caffŹ. (Serena Dandini)

157.                La mia disgrazia e' quella di essere l'uomo dei sogni di una donna che non dorme mai. (nonmiimporta)

158.                "Tu credi che i sogni si avverano?".  "Si', credo di si'!". "Allora spogliati !". (GlobuloRusso)

159.                I sogni nel cassetto fanno la muffa.

160.                Sognate piu' piano che non riesco a dormire.

161.                Il realista Ź uno che sa sempre dove andare. Il sognatore, invece, Ź gią lą. (Antonicont) (Antoni Conteddu)

162.                Ho fatto un sogno sinistro ...e ora? Sogno o son destro? Boh, nel dubbio buongiorno. (el_buddy)

163.                La vita Ź un sogno dal quale ci si sveglia morendo.

164.                Ci vuole un gran fisico per correre dietro ai sogni. (Stefano Benni)

165.                Lei: "Dimmi qualcosa che mi faccia sognare". Lui: "Dormi".

166.                Tutto quello che vediamo, quel che sembriamo non Ź che un sogno dentro un sogno. (Edgar A. Poe)

167.                Non so nulla con certezza, ma la vista delle stelle mi fa sognare. (Vincent Van Gogh)

168.                Ma perché prima di andare a letto ti lavi, sbarbi e metti il profumo? Perché potrei incontrare la donna nei miei sogni. (angelopavao)

169.                Ho tanto sonno arretrato che faccio i sogni in lire.

170.                Avevo un sogno nel cassetto, ma l'ho chiuso a chiave e non la trovo piu'. (DrZap)

171.                Tutti hanno un sogno nel cassetto. Io ci ho i calzini e le mutande.

172.                Non ho sogni nel cassetto... perché mi hanno pignorato tutti i mobili. (DrZap)

173.                "Sogni d'oro" disse la moglie dell'orefice al marito che andava a letto. (DrZap)

174.                Mia zia ha sempre desiderato un uomo che la facesse sognare. Cosď un giorno le diedi un bel sonnifero. Per due giorni interi sognė uomini ! (DrZap)

175.                Mi sa che ho fatto un casino. Ho messo gli scheletri nel cassetto e i sogni nell'armadio.

176.                Quando la mattina trovate il letto di vostro figlio bagnato dovete dedurne che ha fatto due sogni... cioe' un bisogno! (DrZap)

177.                I giapponesi stanno lavorando ad una nuova tecnologia che permette di porre i sogni su di uno schermo.....alimentando cosď l'industria del porno. (Marina Boccamazza)

178.                L'unica cosa che mi impedisce di realizzare i miei sogni e' la legge.

179.                Ho deciso di togliere i miei sogni nel cassetto e di metterli nel freezer, perché mi sa che qui i tempi sono molto lunghi.

180.                Non accettate sogni dagli sconosciuti.

181.                C'erano i sogni. C'era la realta'. C'era lei che li faceva incontrare. (Charles Bukowski)

182.                Vivo di sogni. Muoio di realtą. (Seghementali)

183.                Ma quando il maiale dorme, sugna? (Giovanni Meniak Nebbia)

184.                Non capisco perché spesso mettano i neonati in incubatrice. Chissą quanti incubi fanno! (DrZap)

185.                Ho deciso di togliere i miei sogni dal cassetto e di metterli nel freezer, perche' qui i tempi mi sa che sono molto lunghi. (pellescura)

186.                Chissa' quante risate si fanno i calzini del mio cassetto... nel vedere i miei sogni. (P.S.)(Ironia bastarda)

187.                Ho un sogno nel cassetto... e un armadio di problemi. (Ironia bastarda)

188.                Corri dietro ai tuoi sogni... Se non li raggiungi almeno dimagrirai! (Ironia bastarda)

189.                I miei sogni sono ribelli... non ci vogliono stare nel cassetto.

190.                Una ricerca scientifica ha dimostrato che i nati prematuri fanno brutti sogni per tutta la vita: perché sono stati messi nell'incubatrice. (Tiziano Roversi)

191.                Sogna... ma non dormire.

192.                Mi Ź andato a fuoco un sogno. Adesso sono ricoverata al reparto grandi illusioni. (frastagliata)

193.                Non tutti i sogni stanno chiusi in un cassetto. I miei ogni tanto escono con indosso le mie mutande !! (Ironia Bastarda)

194.                Quando non si ha voglia di nulla, si ha bisogno di tutto. (Oscar Wilde)

195.                Stanotte ho sognato Freud che mi diceva: "Certo che fai proprio dei sogni del cazzo!". (Pippo Forever)

196.                Sognai talmente forte che mi uscď il sangue dal naso. (Fabrizio de André) (da 'Fiume Sand Creek')

197.                Che poi tra scheletri nell’armadio e sogni nel cassetto la mia casa Ź gią occupata e io sono senzatetto. (troppisogni)

198.                Sogno un po' perverso. Stanotte ho fatto un sogno magnifico, appagante e un po’ perverso. Il sogno iniziava col mio arrivo davanti alla sede della Commissione Universale della Bontą per una cena di gala. Giungevo sulla mia Alfa Duetto non catalizzata, parcheggiando di traverso in doppia fila e lasciando il motore acceso, perché “non si sa mai”. Allibita, una ragazza si precipitava fuori dalla reception sbracciandosi, ma io lanciavo le chiavi al mio autista esclamando “Lasci, lasci. La sistema lui. L’Ź un neger, ma ne sa di motori. Questo non Ź un lavoro da donne!”. Quindi, facevo il mio ingresso nella Sala della Bontą Universale e mi sedevo a tavola. Dopo i soliti convenevoli, mi accendevo un grosso sigaro cubano col mio Zippo a benzina. “… ma … ma non si puė, Ingegnere!” …. “Non si preoccupi. Non mi rovina affatto l’appetito” ribattevo io, allacciandomi il tovagliolo al collo e porgendo il mio cappello di pelliccia alla guardarobiera. “Lo tratti bene, bellezza. ť in pelo di beagle”. La cena, rigorosamente vegetariana ed equo-solidale a chilometri zero iniziava di lď a poco, ma ricordo che io - previdente - schioccavo le dita ed ecco che una cameriera vestita da Coniglietta e con un bouquet di ciclamini nella scollatura spingeva verso di me il barbecue su cui preparare una succulenta fiorentina con l’osso. “Carne di prima scelta! Mica robetta!” commentavo appagato, strizzando l’occhio alla delegazione indiana chiusa in un livido sussiego. Un cupo mormorio si levava dal fondo della Sala gremita di persone buonissime, ma nessuno sapeva da che parte iniziare a riprendermi perché la Commissione sul Giusto Pensiero non si era ancora espressa in merito. Mancava una firma sulla procedura, pare. Insomma, la cena arrivava alla sua conclusione. Io mi facevo portare due bottiglie di Amarone - una per me e una da offrire alla figlia minorenne di un membro della Delegazione Astemi di Rio insieme al biglietto “Chi non beve in compagnia, o Ź un finocchio o Ź una spia” - e concludevo il pasto grazie ad una fetta di meringata con fonduta di cioccolato e bignŹ fritti nello strutto … “… e il suo medico non ha nulla da obiettare?” mi chiedeva non-so-chi … “Non saprei, signore. Non ci parliamo da almeno vent’anni. Sa, ho scoperto che Ź un comunista” … Poi la conversazione si sviava su temi importantissimi che non mi riesce di rammentare, finché - di botto - non mi alzavo e mi congedavo platealmente con queste parole “Miseria ladra! Mi sa che devo lasciarvi, bella gente: si Ź fatta una cert’ora e mi aspettano per una battuta di caccia alla foca!” … Mentre l’umiditą dell’aria si tramutava in brina a causa del gelo prodotto dal mio epilogo, io uscivo a passo di carica dalla Sala della Bontą, pronto a nuove imprese… “Brave persone, ti dico” commentavo col mio autista, sulla via di casa. “Avrei dovuto dirglielo, che gli ho intasato il cesso?” … “Nhaaaa, Padrone. Quelli erano capaci d’offendersi” … “Hai ragione, Bumaku. Se ti pagassi, ti meriteresti un aumento” concludevo io, carezzando il mio portafogli in coccodrillo albino nano. (Nabron)

199.                Ho fatto anni di psicoanalisi. Poi ho iniziato a sognare direttamente Freud. (periferiagalattica)

200.                Ho sognato che mi rubavano la Vespa. Adesso mi tocca sognare di andare a denunciare il furto. (periferiagalattica)

201.                Sono un tipo a cui piace lottare per i propri sogni. Ecco perche' dormo anche 12 ore.

202.                Io vorrei credere al Principe Azzurro. Ma pure alla crema anticellulite. (VaLentina) (Anna Valentina Farina)

203.                Il modo migliore per realizzare i propri sogni e' continuare a dormire!

204.                Ci sono tre tipi di sogni che non fanno dormire: i brutti sogni, gli incubi... e, i piu' terribili, gli ďnculi. (DrZap)

205.                La realtą Ź il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi. (Walter Bonatti)

206.                A furia di scheletri nell'armadio e sogni nei cassetti, non ho piĚ spazio per i vestiti. (Marco Mezzetti)

207.                L'uomo dei tuoi sogni esiste... devi solo dormire di piĚ.

208.                Mi sogno sempre di essere in un film porno. Solo che io sono il regista. (DrZap)

209.                Attenti che i vostri sogni nel cassetto non facciano la muffa!

210.                Quante donne sono costrette a riporre i propri sogni in un cazzetto? (Il Dio Cane)

211.                De Angelis: "Secondo lei la vita Ź un sogno?". Pozzoli: "Sď". De Angelis: "Eh, ma il suo naso Ź un incubo" (De Angelis e Pozzoli)

212.                Ho fatto un orribile incubo. Ero in chiesa per la messa di Natale. Poi all'improvviso un aereo ha sfondato il muro del Duomo.

213.                Un sogno terribile...direi complicato...un incubo di Rubik! (Francesco Vignola)

214.                Questa notte ho avuto un incubo terribile. Ebbene sď: me la sono fatta sotto. Era un nightmerd! (Marco Tonelli)

215.                Tutti abbiamo sogni nel cassetto, scheletri nell’armadio, stendini con i panni stesi nel salone.

216.                Incubo -  Un particolare tipo di brutto sogno in cui ti risvegli con un intenso bruciore all'ano. (DrZap)

217.                Pensa, credi, sogna e osa. (Walt Disney)

218.                Era mini dotato, ma aveva un grande sogno nel cazzetto! (Daniele Totolo)

219.                Era minidotato, ma aveva un grande sogno nel cazzetto. (Carmelo Fratantaro)

220.                Ma chi l'ha detto che i sogni muoiono all'alba? Quelli sono i vampiri. (Salvatore Salimbene)

221.                L'uomo dei miei sogni soffre d'insonnia. (Guido Rojetti)

222.                I bambini nell'incubatrice fanno brutti sogni? (Giuliano Gavagna)

223.                Sognatore vola con la fantasia, ma si schianta contro il castello in aria di un altro illuso. (Lercio) (Gianni Zoccheddu)

224.                Ho risolto il problema dei sogni nel cassetto. Ho bruciato il comodino. (Peanuts)

225.                Io ho un sogno nel cassetto... Adesso devo trovare la chiave.

226.                Spesso le donne ripongono i loro sogni in un cazzetto. (DrZap)

227.                Ho deciso di togliere i miei sogni dal cassetto e di metterli nel freezer, perche' qui i tempi mi sa che sono molto lunghi. (pellescura)

228.                Nei cassetti dell'Ikea ci sono sogni impronunciabili. (Pippo Forever)

229.                I sogni nel cassetto se li mangiano le tarme. (Enrico Vaime)

230.                Il pessimista e' uno i cui sogni ad occhi aperti sono sempre degli incubi. (Il partigiano)

231.                Differenze fra Martin Luther King e noi. Lui aveva un sogno, noi abbiamo sonno.

232.                L'altra notte ho sognato che ero un respiriano e che ero bloccato in ascensore con un petomane. (Satiraptus) (Cesare Di Trocchio)

233.                Papa Francesco: "Se un giovane alla vostra eta' non e' capace di sognare, e' gia' andato in pensione". Ma questo sfotte pure? (Prugna) (Luisa Alunni Solestizi)

234.                160 anni fa in Austria nasceva Freud. Al contrario dei suoi connazionali d'oggi, interpretava i sogni, non li distruggeva. (Soppressatira) (Gianni Macheda)

235.                Finalmente in Italia si vedono i primi sogni di ripresa. (Antonio Di Stefano) & (Lino Giusti)

236.                I sogni nel cassetto fanno la muffa.

237.                Inventato un macchinario per agevolare i ricordi del mondo onirico. Sembra sia molto efficace allo scopo la risognanza magnetica. (Stefano Pedron)

238.                Bologna - Beccato sul fatto di notte, un graffitaro ha ottenuto lo sconto sulla multa, perché ha cancellato tutto. I SEGNI muoiono all'alba. (Renato R.)

239.                Purtroppo i miei sogni sono piĚ grandi del cassetto.