LA SUPERSTIZIONE

1.     Un tizio conosce una ragazza e se la porta in camera. Mentre lei si spoglia, le chiede per curiosita': "Quanti anni hai?". "Tredici". "Rivestiti e vattene!". Incazzata la ragazza si veste, ma prima di uscire dice: "Mai visto uno cosi' superstizioso!".

2.     Essere superstiziosi porta sfortuna  (Umberto Eco) (Andrew W. Mathis) (Beckie Shiles)

3.     Un violento bussare alla porta spavento' i due amanti. Lei si agito' e disse: "Mio marito! Presto, salta dalla finestra! ". "Ma siamo al tredicesimo piano!". "... e ti pare questo il momento di essere superstizioso?".

4.     E' una superstizione insistere su una dieta particolare. Tutto alla fine e' fatto degli stessi atomi chimici. (Ralph Waldo Emerson)

5.     Tutto e' relativo. Prenda un ultracentenario che rompe uno specchio: sara' ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie... (Albert Einstein) (spiegando la Teoria della Relativita' ad un giornalista).

6.     E' una delle superstizioni dello spirito umano avere immaginato che la verginita' potesse essere una virtu'. (da 'Le Sottisier') (Voltaire)

7.     Le superstizioni sono la vera religione del popolo, mica il cattolicesimo o l’islamismo. (Aldo Busi)

8.     Magia: arte di trasformare la superstizione in denaro. (Ambrose Bierce)

9.     La superstizione, l'idolatria e l'ipocrisia percepiscono ricchi compensi, mentre la veritą va in giro a chiedere l'elemosina. (Martin Lutero)

10.  La superstizione mette il mondo intero in fiamme, la filosofia le spegne. (Voltaire)

11.  NUOVA CATENA DI SANTANTONIO. Questa lettera ti e' stata mandata per farti scopare. L' originale e' nel New England USA e ha girato il mondo per nove volte. La gnocca ti e' stata mandata. Riceverai entro 4 giorni dal giorno in cui riceverai questa lettera una grande possibilita’ di successo a condizione che tu la faccia circolare. Non e' uno scherzo: riceverai la buona notizia nella posta. Non spedire soldi. Manda una copia di questa lettera alle persone che ritieni bisognose di aiuto. Non spedire soldi, il destino non ha prezzo. Non trattenere questa lettera con te. Devi assolutamente liberartene entro 96 ore. Un ufficiale della Marina Italiana ha ricevuto un appuntamento con la Ferilli. Antonio Capace di Posillipo ha ricevuto un invito al Peep Show e lo ha perso perché ha spezzato la catena. Giuseppe Brambilla di Vimercate ha perso sua moglie 51 giorni dopo il ricevimento della lettera. Non ha fatto circolare la lettera. Poi si e’ pentito e ha spedito la lettera. Dopo due giorni ha ritrovato la moglie che aveva lasciato all’Autogrill Pavesi. Nota le seguenti storie: Costantino Dione ha ricevuto la lettera nel 1992, ha chiesto alla sua segretaria di fargli un sufflone  e di spedire in giro venti copie. Dopo alcuni giorni ha saputo di essere guarito dalla blenoraggia. Carolina Dealdida un'impiegata, ha ricevuto la lettera, ma ha dimenticato di liberarsene entro 96 ore. Ha perso le mutande. Piu' tardi suo marito dice di averle ritrovate sul sedile posteriore della Fiat Punto. Alcuni giorni dopo ha trovato un posto migliore dove perdere le mutandine. Danilo Enculaid ha ricevuto la lettera e non credendoci l' ha buttata, e giorni dopo e' morto. Per sua fortuna sua moglie l’ha ritrovata e l’ha spedita cosi’ Danilo e’ potuto resuscitare direttamente dalla Morgue. Per favore, manda le copie e osserva quanto ti accadra' in 4 giorni. La catena proviene dal Venezuela ed e' stata scritta da San Giovese del  Gruppo Missionario del Menga. Siccome la lettera deve girare il mondo devi farne 20 copie e spedirle ai tuoi amici o collaboratori. Nella lettera devi scrivere un elenco delle sei ragazze che conosci che la danno senza far tante moine. Dopo alcuni giorni riceverai la sorpresa. Riceverai infatti la lettera di ritorno da un giro del mondo con una lista di migliaia di nomi di donne che sicuramente la danno senza far tante storie. Dovrai solo metterti in contatto con loro e fare il porco. Se non te la danno, cancellale dall’elenco e fallo girare. E' la verita', persino se non sei superstizioso. Nel 1987 la lettera e' stata ricevuta da un giovane in California, ma non era leggibile. Allora si e' ripromesso di batterla a macchina e spedirla, purtroppo ha aspettato troppo tempo e ha avuto una serie di disgrazie cominciando con problemi con l' automobile che non partiva piu’ di mattina. Cosicche’ gli toccava andare in ufficio il pomeriggio. Dopo aver ribattuto la lettera la fortuna e' girata a suo favore e il giovane ha comprato una macchina nuova. Coi ribaltabili. NON ACCUSARE LA GENTE DI AVERTI MANDATO QUESTA LETTERA. E' il destino che te l' ha mandata. Ricordati di non spedire soldi e di non ignorare questa lettera. Ma fai l’elenco come da istruzioni qui sotto:
1- Manda ad un sacco di Newsgroups una prima lista di cinque ragazze, donne, signore, baldracche, insomma di tizie che conosci e che sai per certo che la danno senza fare discussioni.
2- Invita tutti quelli che aderiscono all’iniziativa a scrivere anche loro una lista di cinque mignottone che la danno senza farsi pregare/pagare.
3- Aspetta che adesso viene il bello. Infatti: di 200 contatti con diversi newsgroup, (ne puoi trovare sul web circa 50.000) ipotizziamo pessimisticamente che tu riceva solo 5 nuovi indirizzi. Quindi, riceverai in tutto 1000 indirizzi. Ogni persona che ti ha  inviato i cinque indirizzi , spedisce anche lei 200 messaggi ad altrettanti newsgroup ; supponendo che anche loro ricevano 5 adesioni, questa fase porta altre 5000 nuovi indirizzi. Queste 25 persone fanno almeno 200 e se solo 5 persone aderiscono questo ti porta altre 25.000 nuovi indirizzi. Ora queste 125 persone continuano la medesima procedura, ancora solo 5 adesioni ciė porta altre 625 persone e quindi 125.000 indirizzi per scopare!!!!! ORA ARRIVA LA PARTE PIU' INTERESSANTE: Queste 625 persone spediscono 200 messaggi  e questo ti porta 625.000 nominativi di mignotte!!!!! Capisci che in un colpo solo potremmo fare un censimento delle ragazze cosiddette “allegre” e un elenco regionale di figliole da visitare senza perdere tempo in convenevoli! ATTENZIONE! Non interrompere la catena! Se vai a visitare una di queste bonazze e per un malinteso equivoco lei anziche’ dartela, scioglie i cani o chiama i parenti per fracassarti la capoccia, NON INTERROMPERE LA CATENA!! ma semplicemente cancella il nominativo e continua a spedire le liste. Allora forza! Posta qui di seguito i primi cinque nominativi e aspetta un pochino che qui si scopa tutti!!! (Aldo Vincent)

12.  Il destino normale delle nuove idee Ź di cominciare come eresie e di finire come superstizioni. (Thomas H. Huxley)

13.  La superstizione Ź la religione degli spiriti deboli. (Edmund Burke)

14.  ICONA: immagine sacra con funzioni scaramantiche. Per questo Windows ne ha cosi' tante... (Marco Bernardini)

15.  "Mi puoi dare qualcosa che mi aiuti a vincere la mia superstizione?". Il Mago Wiz: "Prendi una di queste capsule tutti i giorni". "Cosa c'e' dentro?". "Quadrifoglio in polvere". (da "Il mago Wiz" di Brant Parker e Johnny Hart")

16.  E' meglio non morire di venerdi'. Porta male. (Dino Verde)

17.  Ho sempre ritenuto che associare nomi o cognomi alle caratteristiche e personalita' di coloro che li portano, fosse una superstizione ottusa ed infantile. Poi ho visto Schifani in tivu'. (Franco Kappa)

18.  NUOVA CATENA DI S. ANTONIO
Questa lettera non ti e' mandata per fare soldi. L' originale e' nel New England USA e ha girato il mondo per nove volte. La fortuna ti e' stata mandata. Riceverai fortuna entro 4 giorni dal giorno in cui riceverai questa lettera a condizione che tu la faccia circolare. Manda una copia di questa lettera alle persone che ritieni bisognose. Non spedire soldi, il destino non ha prezzo. Non trattenere questa lettera con te. Devi assolutamente liberartene entro 96 ore.
Un ufficiale della R.A.F ha perso tutti i capelli perché ha spezzato la catena.
Nelle Filippine Gane Wolf ha perso sua moglie 5 giorni dopo il ricevimento della lettera. Non l'aveva ha fatta circolare. Poi si e' ricordato della lettera e l'ha spedita. Il giorno dopo ha ritrovato la moglie che aveva lasciato alla Esselunga.
Nota le seguenti storie:
Costantine Dione ha ricevuto la lettera nel 2003 ha chiesto alla sua segretaria di farne 20 copie e di spedirle.Dopo alcuni giorni si e' scopato la segretaria.
Carol Dealdine un'impegata, ha ricevuto la lettera, ma ha dimenticato di liberarsene entro 96 ore. Ha perso le mutandine sul posto di lavoro. Piu' tardi ha ritovato la lettera e ne ha spedito 20 copie. Alcuni giorni dopo ha ritrovato le mutandine sul sedile posteriore della sua auto.
Dave Peculaid ha ricevuto la lettera e non credendoci l' ha buttata: due giorni dopo e' morto. Per fortuna la lettera e' stata ritrovata dalla sua vedova che ne ha spedito venti copie. Al momento della sepoltura, alla donna e' parso di sentire colpi sordi dalla bara ed e' svenuta per l'emozione. Soccorsa prontamente da un medico condotto, dopo tre mesi lo ha sposato.
Manda le copie e osserva quanto ti accadra' in 4 giorni.
La catena proviene dal Venezuela ed e' stata scritta per farti scopare. Ecco cosa devi fare:
Siccome la lettera deve girare il mondo devi farne 20 copie e spedirle a tuoi amici o collaboratori . Su questa lettera scrivi il nome e l'indirizzo di cinque donne che conosci e che la danno senza fare tante storie. Metti pure il numero di telefono e fottitene della privacy. Dopo alcuni giorni riceverai la sorpresa. Pensa se solo dieci dei tuoi amici scriveranno cinque nomi di mignottone a testa, avrete un primo elenco di 50 puttanone, che al secondo giro diventeranno mille e al terzo giro SE NESSUNO INTERROMPE LA CATENA, KAZZO!! girera' un elenco di ventimila donne di piccola virtu' che la danno via senza tanti complimenti. E' la verita', persino se non sei superstizioso.
Nel 1987 la lettera e' stata ricevuta da una giovane donna in California, ma non fa niente. Se la ragazza e' un puttanone, basta che metta il suo indirizzo sull'elenco e lo mandi in giro SENZA INTERROMPERE LA CATENA, KAZZO!! NON ACCUSARE LA GENTE DI AVERTI MANDATO QUESTA LETTERA.
E' il destino che te l' ha mandata.
Ricordati di non ignorare questa lettera e di non spedire soldi.
Qui si ciula gratis.
Il primo elenco ricordati di mandarlo a:
Aldo Vincent
gelataldo@hotmail.com
P.S.
Si', lo so. Ti saresti aspettato che ti spedissi anche un primo elenco di cinque puttanone che conosco io.
Ma ti pare che se avessi per le mani cinque donne di piccola virtu', con questa crisi che c'e' in giro, mi metterei a scrivere catene di Santantonio?
Ma va la'...

19.  Sď, lo sostengo, la superstizione fa piĚ ingiuria a Dio dell'ateismo. (Denis Diderot)

20.  Gli amici invitano Peppino ad andare a giocare a golf, e si danno appuntamento per sabato mattina alle dieci. "D'accordo - esclama Peppino - ma probabilmente arriverė dieci minuti dopo". Il sabato mattina, invece, Peppino arriva puntualissimo alle dieci, gioca con la mano sinistra e vince. Il venerdď seguente, la scena si ripete, e ancora Peppino dice che probabilmente l'indomani sarebbe arrivato dieci minuti dopo. Invece, arriva puntualissimo, questa volta gioca con la destra e vince ancora. E cosď altre volte, sempre con l'avviso che sarebbe arrivato dieci minuti dopo, invece arriva puntualissimo, gioca con la destra o con la sinistra, e vince. Finché un sabato gli amici, incuriositi, gli chiedono: "Ma insomma, Peppino, ci dici sempre che arrivi dieci minuti dopo e invece arrivi puntuale. Come mai?". "Beh... - replica Peppino - ... io sono molto superstizioso. Quando mi sveglio, il sabato, osservo mia moglie che mi dorme accanto. Se dorme sul lato destro, gioco con la destra, se invece dorme sul lato sinistro, allora gioco con la sinistra". "Si ma, Peppino, e quando tua moglie dorme sulla schiena?". "Beh, in quel caso... arrivo dieci minuti dopo".

21.  Messaggio.
Le informazioni contenute in questo messaggio ed in eventuali allegati sono riservate. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio Ź destinato, La invitiamo a darcene comunicazione, eliminando successivamente il messaggio, evitando quindi di inviarlo ad altre persone o usare le informazioni in esso contenute per qualsiasi scopo, incluso la copia e la conservazione.
1) Il sesso Ź un buon trattamento. Test scientifici hanno scoperto che quando le donne fanno sesso producono un ormone (extrogen), in grado di rendere i capelli lucidi e la pelle liscia.
2) Il sesso gentile e rilassante riduce le possibilitą di dermatiti e pelle rovinata,pulisce i pori e rende la tua pelle brillante.
3) Il sesso brucia le calorie che hai ingerito durante la tua romantica cenetta...
4) Il sesso Ź lo sport migliore! Tonifichi e fai stratching con tutti i muscoli del tuo corpo. E' piĚ piacevole di 20 vasche a nuoto e non ti servono speciali scarpe da ginnastica.
5) Il sesso Ź una cura immediata per la depressione. Rilascia endorfina nel sangue, produce un senso di euforia e ti lascia con un a sensazione di benessere.
6) PiĚ sesso ti danno e piĚ ne offri. L'attivitą sessuale produce una grande quantitą di pheromons, ciė fa impazzire l'altro sesso.
7) Il sesso Ź il miglior tranquillante del mondo, la sua efficacia Ź 10 volte superiore al valium.
8) Un bacio al giorno toglie il dentista di torno... i baci producono una quantitą di saliva in grado di sciacquare il cibo dalla tua bocca, abbassare il livello di aciditą che causa le carie e prevenire la formazione della placca.
9) Il sesso puė diminuire l'emicrania. fare l'amore abbassa la tensione che restringe i vasi sanguinei del cervello.
10) Molto sesso puė liberare il naso, il sesso Ź un antistaminico naturale. Puė aiutare a combattere l'asma e la febbre alta.

      Spedire questo messaggio ti porterą fortuna col sesso. L'originale Ź in una stanza nel palaiseau, Ź stato spedito per il mondo migliaia di volte. Adesso il Sesso Ź stato spedito a te, la Teoria del Sesso ti visiterą fra 4 giorni da quando ti Ź arrivato questo messaggio, per avere quello che promette, devi spedirlo.
Se non lo farai, non farai piĚ buon sesso per il resto della tua vita. Diventerai celibe, e i tuoi genitali ruoteranno inutilmente. Non Ź un gioco. Spediscilo a chi ha bisogno di fare del sesso (a chi non serve?).
     Non spedire soldi e spera che i tuoi genitali non abbiano prezzo.
     Non tenere questo messaggio per te.
     Questo messaggio deve lasciare la tua e-mail entro 96 ore.
     Per favore spedisci 10 copie e guarda cosa accade in 4 giorni.
     La Teoria deve fare il giro del mondo, la devi spedire.
     Questo Ź vero anche se non sei superstizioso. Buon sesso!
     Ma ricorda 10 copie di questo messaggio devono partire dalla tua e-mail in 96 ore o... non farai piĚ del buon sesso in tutta la tua vita.

22.  Essere superstiziosi Ź da ignoranti, ma non esserlo porta male. (Eduardo De Filippo)

23.  La cdl Ź superstiziosa, si sa. Fassino - dichiarandosi cattolico praticante - sottolinea come il 27% dei cattolici voti DS (Famiglia Cristiana). Berlusconi smentisce prontamente, accusandolo di falsa propaganda, che invece il 73% dei cattolici che non vota i comunisti. Ruini attacca i maledetti ricchioni e lesbiche che rovinano le famiglie, ma ci vuole invece molta prudenza col problema della pedofilia tra i sacerdoti, che rovinano i figli. Prodi guida il tir per le primarie e Fini adesso ne sta comprando uno anche lui, per le secondarie. Follini dice che bisogna andare verso il terzo polo (quello nord Ź gią occupato dagli orsi, quello sud dai pinguini). Un pericoloso virus, l'influenza dei poli. E Casini che gli da' corda (sarą abbastanza lunga?), che bisogna guardare avanti, verso il futuro, verso nuove vie del fare politica, e quindi avanti col proporzionale. Ma forse intendeva la condizionale. E Berlusca dice sď, d'accordo alle primarie purché votino tutti gli elettori, di Forza Italia. Bertinotti ha ragione, bisogna tassare le rendite finanziarie, basta con le cattive azioni, mettiamo le mani nella borsa. Ma i parlamentari sbadigliano: lo fanno gią, da tempo. Ecco, tutti questi ed altri portano tremendamente sfiga agli italiani, che ogni volta che sentono parlare di politici si toccano i coglioni. Vogliono essere sicuri che non glieli hanno ancora portati via. (Mauroemme)

24.  Io non sono un dormiglione. Finisci di spolverarmi e poi lasciami in pace. (Bilbo Baggins)

25.  Io non sono superstizioso. Questa Ź la dodicesima ed ultima volta che te lo dico. (Bilbo Baggins)

26.  Io non credo che sia mai esistito Gesu' Cristo, ma visto che la gente e' incline alla superstizione, e' meglio non opporvisi. (Napoleone)

27.  Non Ź vero che i gatti neri portano iella, sono i superstiziosi che portano iella ai gatti neri.

28.  Io sono scettico per natura, e non ho mai creduto in superstizioni come la fortuna o la sfiga, poi perė Ź successo qualcosa di straordinario, che ora voglio proprio raccontarvi. Tra dei vecchi oggetti avevo trovato un ferro di cavallo ancora in discrete condizioni, e pensando solamente all'effetto estetico dato da quella cosa d'altri tempi, lo appesi sopra la soglia di casa. In apparenza mal me ne incolse, perché da quel momento ho avuto un periodo che si potrebbe definire di sfortuna nera. Un giorno perė un amico che credeva a quelle cose, mi fece notare che avevo appeso il ferro al contrario, cosď che invece d'attirare la fortuna, la scacciava. Io non ci credevo, ma per tranquillizzare il mio amico, che sembrava davvero preoccupato, gli permisi di staccare il ferro e riappenderlo capovolto. Sembra incredibile, ma dopo solo tre giorni sapete che cosa Ź successo? Che mentre passavo dalla porta quel ferro di cavallo mi Ź caduto in testa!

29.  Ho un amico talmente scaramantico che, quando pesta una cacca, non solo e' contento, ma se ne mette sempre un po' dietro le orecchie. (Gianluca Irti)

30.  Catena di Querecoctailrum
Anche questa che ti rimando Ź una catena che non va interrotta.
Non Ź tuttavia dedicata a S.Antonio ma al Dio azteco precolombiano Querecoctailrum, di cui bisogna ave' riguardo perché porta merda solo a nominallo, figurati a parlanne male.
La catena Ź iniziata nel 1500, quando la moglie ventenne dello stregone ottantenne di una  tribĚ Nahua consegnė il messaggio su una pegamena ad un soldato spagnolo. Questi derise la donna e si rifiutė di proseguire la catena di Querecoctailrum: nella notte un giaguaro lo evirė con un morso.
Un suo commilitone ne fece cinque copie e le distribuď in giro. La sera stessa trovė un tesoro in monete d'oro e si trombė la moglie ventenne dello stregone ottantenne. La mattina dopo, scoperto dallo stregone, fu fatto impalare, ma questo episodio non riguarda la catena di Querecoctailrum.
Nel 1614 la catena giunse nelle mani di Neplero, che cercava di inventare qualcosa per semplificare la matematica. Ignorato il papiro
con la catena di Querecoctailrum si trovė ad inventare i logaritmi.
Nel 1740 il quindicenne Giacomo Girolamo Casanova ne fece ben 50 copie e le distibuď ad amici e conoscenti. Ha passato la vita trombando!
Nel giugno 1776 Re Giorgio III d'Inghilterra usė il retro del foglio con la catena di Querecoctailrum per prendere degli appunti sulla
situazione politica e militare. Il mese dopo 13 colonie nelle Americhe dichiararono la propria indipendenza.
Nel 1860, SS Pio IX fece bruciare in piazza alcune copie della catena di Querecoctailrum, considerata un'eresia e fece imprigionare nelle segrete di Castel S.Angelo il giovane che le aveva con se. Il 20 settembre dello stesso anno il Gen. Raffaele Cadorna aprď la breccia di Porta Pia, che comportė l'annessione di Roma al Regno d'Italia e la perdita del potere temporale del Santo Padre.
Nel 1912 il capitano capitano Edward J. Smith si ritrovė tra le mani una copia della catena di Querecoctailrum. Uomo poco incline alle superstizioni la gettė via assieme ad altre carte, che si rivelarono poi essere la domanda per la pensione. A causa di questo incidente fu costretto ad effettuare un'ulteriore traversata, a bordo del Titanic.
Nel 1916, Albert Einstein inserď erroneamente parte del testo della catena di Querecoctailrum in alcuni appunti che doveva distribuire a degli studenti. Formulė cosď la teoria della relativitą (che in realtą non ha mai capito completamente nemmeno lui).
Nel 1929 alcuni finanzieri americani ricevettero sul proprio tavolo una missiva che altro non era che la copia della catena di Querecoctailrum.
Tutti cestinarono il documento.
Nell'estate del 1989 Giovanni Trapattoni fece un aereoplanino di carta col foglio su cui era trascritta la catena di Querecoctailrum. L'inter non ha piĚ vinto uno scudetto fino al 2006!
Nel 2009 la catena di Querecoctailrum Ź fra le tue mani.
Lo spirito di Querecoctailrum ti sta osservando.
Cosa hai intenzione di fare?
(Brancaleone)

31.  Io non sono superstizioso, ma perė ho fiducia nei presentimenti. Una volta, per esempio, stavo uscendo da una tabaccheria quando ho provato un forte prurito, in corrispondenza di un preciso punto della schiena. Allora mi sono voltato, e lď sul bancone, in bella vista, c'erano dei gratta e vinci. Io allora ne ho acquistato uno, e non ci crederete, ma non ho vinto niente, e sono dovuto andare dal dermatologo per il mio prurito alla schiena! (Bilbo Baggins)

32.  17 Aprile 2011. Molgiati si fa a lungo negare dalla sua segretaria, ma poi quando insisto prende lui la comunicazione e mi parla, ma solo per dirmi che non puė piĚ seguire il caso di mia sorella, e che ora piĚ che mai mi consiglia di farla ricoverare, oppure .. Oppure cosa? chiedo io; e lui mi spiega che dopo negherą d'avermelo detto, ma nel caso di Vera forse sarebbe utile chiamare un esorcista autorizzato dalla chiesa. Sono allibito. Ma tu professore credi a superstizioni come la possessione demoniaca? Non proprio, risponde cauto, perė in ogni caso tua sorella potrebbe crederci, e quindi averne un giovamento. E in ogni modo l'alternativa Ź di rinchiuderla in un posto dove si potrą anche vigilare che non si faccia del male da sola, ma dandole farmaci sempre piĚ potenti, che l'imprigioneranno sempre piĚ nei meandri della sua mente malata.  E comunque, rimanga tra noi, dopo quello che mi ha detto tua sorella, e che nessun altro poteva sapere, non escludo che davvero abbia bisogno di un buon esorcista. Torno a ripeterti che io non ti ho detto nulla, e per favore, dopo oggi non chiamarmi mai piĚ. Per la mia salute mentale ho gią visto e sentito anche troppo, e dopotutto tu eri uno di quei cretini che al liceo mi chiamavano Puzzetta, quindi arrangiati. Perė dammi retta, ti prego, prima di farla rinchiudere chiama un bravo sacerdote esorcista. La linea s'interrompe all'improvviso, e realizzo d'essere rimasto davvero solo, e di dover prendere una difficile decisione; affidare mia sorella ad una incerta scienza che finora s'Ź dimostrata incapace d'aiutarla, o esporla ad un rischio forse ancora piĚ grave, fidando in un rito esoterico cui non credo, praticato da qualcuno cui ho smesso di credere? E se invece tenessi a casa mia sorella e continuassi a badare a lei? Dopotutto, per quello che se ne sa col tempo potrebbe anche tornare normale. E in fondo, nel frattempo devo solo non ascoltare i suoi vaneggiamenti e badare che non si faccia del male, e farla mangiare e tenerla pulita quando si insozza. Certo, dovrei rinunciare al lavoro e fare molti sacrifici, ma se mi  organizzo bene potrei anche farcela. E poi, infine, per essere onesto devo anche ammettere che fare sesso con mia sorella, non Ź mai stato tanto entusiasmante e soddisfacente come in questi ultimi giorni! (Bilbo Baggins)

33.  Il Trota per scaramanzia ha messo 2 cornetti nel portachiavi. Ora va in giro col frigorifero per non far andare a male la crema.

34.  Secondo il direttore dell'Istituto di neuroscienze di Firenze circa un italiano su 3 Ź superstizioso. ť curioso notare come, tra le superstizioni, non sia annoverato il pensare che inginocchiarsi biascicando una poesiola rivolta ad un omino invisibile possa condizionare la nostra vita. (Davide Kra Cerisola)

35.  Ansa: "Precipita ascensore in ospedale al San Gennaro, 3 feriti". Subito ricoverati in un altro ospedale, per scaramanzia. (ioguido)

36.  Ti penso e mi tocco. Autoerotismo? No, superstizione.

37.  Quelli che inviano catene di Sant'Antonio ci hanno rotto i coglioni! N.B.: Ti prego, copia e incolla questo messaggio e invialo ad almeno 10 amici o morirai domani!

38.  Vi ho detto che l'infausta tradizione di "venerdď 17" deriva dal fatto che venerdď 17 aprile 1356 fu decapitato, come traditore, il doge Marino Faliero. Certo che anche venerdď 13 gennaio 2012 sulla Costa crociere... (Renato R.)

39.  Secondo un sondaggio, l'86% degli italiani tiene un amuleto in tasca. Il restante 14%, ormai, in tasca non gli Ź rimasto che l'amuleto... (Renato R.)

40.  "Ti ho mai detto dei riti scaramantici di mio zio?". "No, di cosa si gratta?". (Mino Tarantino)

41.  Venerdď 31 - Giornata della superstizione per persone dislessiche.

42.  Tra computer “Come va?”. “Male ieri un gatto mi ha mangiato il mouse

43.  Il calciatore superstizioso non tira mai nello specchio della porta. (Guido Rojetti)

44.  Se ti dicono che un certo numero di commensali porta sfortuna non essere scettico. Credici a tavola. (Lia Celi)

45.  "Mi passi il sale?". "Come si dice? Per...". "Scaramanzia". (Wcadei) (Bastardodirazza)

46.  Venerdď 17, si festeggia il compleanno della Merkel. Se fossi un greco superstizioso bestemmierei. (Vincenzo Comunale)

47.  Del tutto impermeabile ad ogni forma di superstizione, sono tra i pochi in grado di raccontare di ***************, chiamato, ovvio, L'INNOMINATO, dato che pronunciarne il nome Ź sempre stato considerato, dalla stragrande maggioranza della popolazione labronica, atto sconsiderato e foriero di sventure atrocissime. Anche semplicemente pensarne il nome viene valutato, da i piĚ ortodossi in materia di scaramanzia, atto rischioso, le cui conseguenze vanno immediatamente esorcizzate con gesti volgarmente apotropaici (per i meno colti: scaramantici). La semplice visione era capace di terrorizzare stuoli di suoi concittadini. Si racconta di alcuni che, avendolo incrociato in ascensore, siano rientrati in casa (facendo a piedi le scale) per non uscirne nell'intera giornata. Conobbi *************** in occasione di una riunione del Comitato Consultivo della Medicina del Lavoro, della quale ero segretario, nel 1978. ***********, che tra gli altri suoi difetti era un noto primario ospedaliero, arrivato in ritardo alla riunione, scelse una poltrona quasi esattamente al centro della sala riunioni, discretamente affollata in quell'occasione. Come per magia, si fece immediatamente il vuoto, alla destra di lui, alla sinistra di lui, davanti a lui, dietro di lui. Impressionante. La gente di squagliava siccome ghiacciolo al sole di agosto. La sua miglior prestazione, di assoluto valore internazionale, risale ad un convegno di cardiologia, in quel di Bologna, mi pare: incontrando un suo pari grado (il quale pare lo sapesse chiarissimo jettatore) che non vedeva da anni, lo aveva salutato calorosamente con un brioso “La vedo bene, collega caro” allungando la mano destra per batterla cordialmente sulla spalla del malcapitato. Tentativo vano, in quanto sembrė che l'infelice luminare avesse deciso di sottrarsi al contatto, abbassandosi decisamente di colpo, quasi accasciandosi. Anzi, accasciandosi proprio, dato che un infarto lo aveva fulminato. Lo vidi entrare, una bella mattina di dicembre, in una piccola ma ben fornita tabaccheria di via Marradi. Avendo io necessitą di sigarette, ed essendo, lo voglio ripetere, refrattario ad ogni forma di superstizione, non ebbi difficoltą a seguirlo all'interno della tabaccheria. Difficoltą che invece si leggevano sul volto del gestore e di due altri angosciati clienti. A ************, effettuato l'acquisto di non ricordo cosa, cadde lo sguardo su di un blocchetto di biglietti della Lotteria di Capodanno. Lo toccė e furono pronunciate le ferali parole: me ne dia uno. Pagė e uscď. Ne conseguď uno strano silenzio. Il tabaccaio sembrava meditare cupamente sull'assoluta inutilitą di continuare a porre in vendita biglietti appartenenti al blocchetto contaminato, data la presenza di testimoni oculari dell'oltraggio. Una certa qual mestizia aveva pervaso anche gli altri due clienti. Io, forte e generoso, mi immolai sull'altare della scarogna: “Fermi tutti, in nome della legge ! Sono un funzionario della sanitą, il primo biglietto di quel blocchetto Ź infetto. Lo compro io”. E cosď feci. Sono anni che a Livorno non si vince un centesimo alla Lotteria di Capodanno. Strano. (Umberto Caluri)

48.  Sembra che guardare film porno faccia diventare piu' religiosi. Ora piu' religiosi non lo so, sicuramente piu' scaramantici, io mi tocco in continuazione. (CoL-Lateral) (Domenico Sarrini)

49.  Un rinoceronte non superstizioso porta lo stesso un corno sul naso? (DrZap)

50.  Entrare alla SNAI con in braccio un gatto nero solo per vedere l'effetto che fa... (Corsivo corrosivo) (Nicola Mingione)

51.  Un tempo si credeva che terremoti, eruzioni vulcaniche, carestie, siccita', epidemie, etc erano mandata da Dio per punire i peccati degli essere umani. Oggi, grazie alla scienza, sappiamo con certezza che tutto questo non e' un castigo divino, ma un aspetto della Natura. Liberta' significa anche comprendere che la religione e' superstizione.

52.  Si tocca i coglioni prima dell'accoppiamento, il maschio della scaramantide religiosa. (Maria Luisa LaMolly Tegon)

53.  La fortuna di Tiziano Ferro che per scaramanzia puė toccarsi ovunque. (@_iaci)