LE ABITUDINI

1.     Mia sorella e' una laureata di Vassar. Supersofisticata. Aveva l'abitudine di guidare con le gambe accavallate. (Ed Bluestone)

2.     Una coppia decide di sposarsi e il futuro marito decide di chiarire subito alcuni punti a cui non intende rinunciare: "Cara, prendi nota che ho delle abitudini ben radicate a cui non voglio rinunciare. Al lunedi' sera vado al cinema con gli amici, il martedi' sono in biblioteca per aggiornamenti culturali, il mercoledi' sera ci troviamo al bar per la schedina, al giovedi' c'e' il club del bridge che dura sempre fino a notte fonda, al venerdi' vado sempre a teatro, al sabato non posso mancare ad una puntatina in discoteca e alla domenica ci troviamo sempre in pizzeria fra ex compagni di corso".  "Caro, anch'io ho delle abitudini fisse per cui capisco le tue esigenze... vedi, io scopo tutte le sere. Chi c'e', c'e'...".

3.     Perché le donne fanno di tutto per anni per modificare le abitudini degli uomini, e dopo si rammaricano che non sono gli stessi uomini che hanno sposato? (Barbra Streisand)

4.     Una moglie si lamenta che il marito ha la pessima abitudine di fumare il sigaro alla sera in camera da letto. Visto che il marito doveva andare a lavorare in trasferta con un collega lo chiama al telefono pregandolo di fare pressioni per far perdere quel vizio al marito. Detto fatto nei mesi in trasferta ogni sera, quando l’uomo e' in bagno, l’amico prende il sigaro dal comodino e se lo infilava nel culo. E infatti l’uomo ogni volta accendeva il sigaro e poi borbottando che sapeva di merda lo spegneva... fino al punto che non fumava piu'. Ritornato a casa la moglie ritelefona all’amico per ringraziarlo: "Grazie, ma come hai fatto?". "Semplice! Ogni sera mi infilavo il sigaro nel culo...". "Perfetto... infatti ha perso il vizio...”. "Lui si'... ma io... ora... se alla sera non mi metto un sigaro in culo non dormo!!"

5.     L'abitudine di vedere sempre una faccia ha per effetto di farla sembrare bella. (Legge di Panzini)

6.     Amore e' l'eccitazione sessuale dei giovani, l'abitudine degli adulti e la reciproca dipendenza dei vecchi. (Ciardi)

7.     Si cambia piu' facilmente religione che caffe'. (Georges Courteline, "La filosofia")

8.     Ogni abitudine rende la nostra mano piĚ ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. (Friedrich Nietzsche)

9.     Mia madre soffre di insonnia, e ogni sera prende una pastiglia per dormire. Io ho cercato di toglierle questa abitudine. "perché - le ho detto - invece di prendere il sonnifero non provi a leggere un libro?". "Ci ho provato - ha risposto mia madre - ma dopo due righe mi addormento...". (G. Cavallo)

10.  La pigrizia non e' altro che l'abitudine di riposarsi prima di essere stanchi. (Jules Renard)

11.  L'universo non ha leggi -- ha abitudini, e le abitudini possono mutare.

12.  Il modo migliore di perdere una cattiva abitudine e' di sostituirla con una peggiore. (Jack Nicholson)

13.  Castita': La forza dell'abitudine. (Mirko Amadeo)

14.  La maestra cerca di spiegare alla classe che cos’Ź un miracolo. «Vi faccio un esempio. Un turista a New York va a visitare Empire State Building. Sapete, Ź uno dei piĚ alti grattacieli del mondo, oltre 300 metri in altezza. E mentre il turista ammira il panorama di New York, scivola e cade giĚ. Immaginatevi, 300 metri di altezza. E non gli succede  niente. Nessuna ferita, nemmeno un graffio. Che cos’Ź? Dai Pierino, rispondi tu». «ť la fortuna». «Aspetta un attimo Pierino. Lo stesso turista sale ancora sull’ultimo piano, scivola e cade giĚ di nuovo senza farsi nemmeno un graffio. Pensaci bene, Pierino, 300 metri di altezza». «ť una fortuna pazzesca». «Ah, Pierino, Pierino. Ascolta mi bene. Lo stesso turista, ripeto, lo stesso, sale ancora sull’ultimo piano, scivola e cade giĚ, terza volta Pierino, senza farsi nemmeno un graffio. Pensaci bene Pierino, 300 metri di altezza, Ź caduto tre volte e nemmeno un graffio. Questo Ź un...». «ť un’abitudine, signora maestra!»

15.  Niente ha bisogno di essere cambiato quanto le abitudini degli altri. (Mark Twain)

16.  Gli anni trasformano un rapporto. Prima e' passione, poi amore, poi affetto, poi stima, poi abitudine, poi... tu! (Fabio Fazio)

17.  Non sono un politico e anche le altre mie abitudini sono buone. (Artemus Ward)

18.  Un poeta che legge i suoi versi in pubblico puo' avere altre cattive abitudini. (Robert Heinlein)

19.  L'abitudine e' l'abitudine, e nessun uomo puo' buttarla dalla finestra; se mai la si puo` sospingere giu` per le scale, un gradino alla volta. (Mark Twain)

20.  La prima volta mi sono sposata per incoscienza, la seconda per amore, la terza per denaro, la quarta per abitudine. (Barbra Streisand)

21.  Un'abitudine, se non contrastata, presto diventa una necessitą. (Sant'Agostino)

22.  L'abitudine Ź mezza padrona del mondo. "Cosď faceva mio padre" Ź sempre una delle grandi forze che guidano il mondo. (Massimo D'Azeglio)

23.  "Ho lasciato Mario". "Ma perché? Era un cosi' bel ragazzo, e tu sembravi innamorata...". "Aveva delle cattive abitudini". "Ma ne abbiamo tutti". "Per esempio girava sempre il caffe' o il the con la mano sinistra, persino al ristorante". "E che c'e' di male?". "Chiunque altro userebbe un cucchiaino".

24.  La televisione Ź la figlia del cinema che Ź cresciuta stravangante e con cattive abitudini. (Ramón J. Sender)

25.  Il caos spesso genera la vita, laddove l'ordine spesso genera l'abitudine. (Henry Brooks Adams)

26.  Prendi la direzione opposta all'abitudine e quasi sempre farai bene. (Jean Jacques Rousseau)

27.  Io le brutte abitudini le prendo subito. (Alberto Sordi in "La piu' bella serata della mia vita")

28.  Perché gli zingari non cambiano mai le loro abitudini? perché sono ROM. (\/\/owbagger)

29.  Il matrimonio deve combattere un mostro che divora tutto: l'abitudine. (Honore' de Balzac)

30.  Credo che lei abbia la noiosa abitudine di sopravvivere. (dal film di 007 "Octopussy")

31.  Consiglio del giorno: ricordatevi che c'Ź una bella differenza tra l'abitudine e la dipendenza. Per esempio, se vostra moglie compera un tavolo di cristallo per il salotto e voi continuate a metterci i piedi sopra, Ź un'abitudine. Se continuate a metterci il naso, Ź dipendenza. (Rich Hall)

32.  E' piu' facile rinunciare alle buone abitudini che alle cattive. (William Somerset Maugham)

33.  Per piacere alla gente, dalle buone notizie sulle loro cattive abitudini. (Regola di McDougal)

34.  Una coppia sposata, Giorgio e Maria, fanno l'amore tutti i giorni esattamente alle 5.30 del pomeriggio. Purtroppo devono interrompere le loro abitudini per alcuni giorni perché la donna si ammala. Poi, inseguito alle cure mediche, Maria guarisce; cosď i due amanti possono riprendere le loro abitudini. Ora nel corpo della donna sono rimasti alcuni virus che parlano tra loro: Virus1: "Mettiamoci d'accordo che qui tra un po' arrivano le medicine e ci fanno tutti fuori". Virus2: "Secondo me dobbiamo andare nel cuore, lď saremo al sicuro". Virus3: "Fa come vuoi, ma io vado nel cervello". Virus4: "Stupido il posto piĚ sicuro Ź il fegato". Mentre tutti litigano su dove andare, un virus traquillamente chiude la valigia e va via dicendo: "Ragazzi io cambio aria, prendo il cazzo delle 5:30 !". (Amerigo Apetti) (Trottola)

35.  Zoo: un eccellente posto dove studiare le abitudini degli esseri umani. (An excellent place to study the habits of human beings) (Evan Esar)

36.  Un noto Lord inglese aveva l'abitudine di riunire gli amici e le amiche a prendere il tŹ alle cinque in punto (del pomeriggio, pignoli!), tutti i martedď, nel suo lussuoso castello del Bloodshire. Un martedď, il puntualissimo Lord non apparve e gli invitati erano alquanto sorpresi ed inquieti. Alle cinque e due minuti, comparve il fidato maggiordomo, il quale disse agli invitati, con il suo tipico aplomb britannico: "Signori e signore, permettetemi, milord si scusa per il ritardo e annuncia che dopo molto tempo ha reincontrato la sua vecchia e cara amica LulĚ, appena arrivata da Parigi. Se potrą, sarą qui entro un'ora, e se non puė, sarą qui a momenti. Thank you". (Mauroemme)

37.  Prendere un'abitudine Ź cominciare a cessare di essere. (Miguel de Unamuno)

38.  Una mia amica ha un'abitudine bislacca. Si spruzza due volte la lacca. (rafrasnaffra)

39.  La costanza di un'abitudine Ź di solito proporzionale alla sua assurditą. (Marcel Proust)

40.  A nulla ci si abitua tanto presto che le cattive abitudini. (Nicolas de Chamfort)

41.  SuorDarla va in un confessionale e dice: "Padre, io ho questa terribile abitudine...".

42.  Ogni mattina non vedevo l'ora di alzarmi e andare al lavoro... ora ho cambiato materasso.

43.  L'abitudine rende sopportabile anche le cose spaventose. (Esopo)

44.  I bambini moderni hanno l'abitudine di rispondere prima ancora di avere l'opportunitą di dire qualcosa. (Laurence Johnston Peter)

45.  La statistica mostra che di coloro che perdono l'abitudine a mangiare, assai pochi sopravvivono. (William Wallance)

46.  Perché gli antichi pittori non avevano l'abitudine di firmare i loro dipinti? Perché allora si capiva ancora per quale verso andavano appesi! (Bilbo Baggins)

47.  Termini Imerese chiude i battenti. Continua l’abitudine Fiat di lasciare a piedi le persone. (alexrokke)

48.  Il modo migliore di perdere una cattiva abitudine Ź sostituirla con una peggiore. (Jack Nicholson)

49.  Tale Ź la forza dell'abitudine che ci si abitua perfino a vivere. (Gesualdo Bufalino)

50.  Monti: «Cambierė le abitudini degli italiani». Demolirą la casa del Grande Fratello, asfalterą l’Isola dei Famosi e esilierą Fabio Volo. (Micro Satira)

51.  La pigrizia Ź l'abitudine a riposarsi prima di essere stanchi. (G. Marotta)

52.  IMPIEGATO - Dipendente cosď chiamato per la sua congenita abitudine ad inchinarsi davanti ai capi. (Zap)

53.  Dovro' mettere il guinzaglio alla mia mente, ha la brutta abitudine di andarsene in giro... a prendere cattive abitudini. (macheneso)

54.  FI. Molti deputati Forza Italia non pagano le quote di iscrizione al partito. E' l'abitudine al nero. (Carlo Turati) (Kotiomkin)

55.  Donna crocifissa, stesso DNA in altri 3 casi, potrebbe trattarsi di un serial killer. Oppure di un tizio molto abitudinario

56.  La prima volta mi sono sposato per incoscienza, la seconda volta per amore, la terza per denaro, la quarta per abitudine.