GLI ALBERI

1.     Quando piange un pero ? Quando e' dis...perato!

2.     Sapete a cosa giocano due alberi? A ramino.

3.     Qual e' l'albero che ha bisogno del fazzoletto ? Il salice piangente.

4.     "Mi scusi, ma cosa ci fa dentro a un albero?". "Mi hanno licenziato in tronco!"

5.     Un cane guardando un albero di Natale acceso: "Finalmente hanno messo la luce in bagno". (Romano Bertola)

6.     Due palloncini stanno volando sul deserto. Il primo dice: "Attento al cactussssssss...". E il secondo: "Quale cactussssssssssss...".

7.     Due carabinieri discutono se un certo albero e' maschio o femmina. Allora chiedono un parere ad un taglialegna che dice: "Mettetevi di lato all'albero. Ecco, considerando i due coglioni ai lati direi che deve essere maschio!".

8.     Colmo della siccita': un albero che corre dietro a un cane!

9.     Colmo per un giardiniere N.1: piantare la moglie (o farsi piantare dalla moglie).

10.  Colmo per un giardiniere N.2: rimanere al verde.

11.  Che differenza c'e' fra un albero e un amico? Se secca l'albero si taglia, se secca l'amico si pianta.

12.  Ecologia: Mangiatevi un castoro! Salverete un albero!

13.  Premio Nobel a Occhetto per la natura.  E' riuscito a trasformare una quercia in un bonsai.

14.  La vita e' bella come un albero di Natale. Peccato che ci sia sempre qualcuno che rompe le palle...

15.  Perché i salici sono piangenti? Non possono avere... tigli!

16.  Un boscaiolo entra in un negozio specializzato in abiti per boscaioli e chiede al commesso: "Vorrei un vestito per andare a tagliare la legna ". "Che taglia? ". "La legna, no? ".

17.  Il cactus, ovvero, il vibratore delle mogli dei fachiri.

18.  Ho visto sia giardinieri che geometri innaffiare le piantine della citta'.

19.  Se il denaro crescesse sugli alberi a me capiterebbe un bonsai. (Boris Makaresko)

20.  Un albero dice ad un altro albero: "Non ti abbattere!". E l'altro risponde: "E tu non ti inalberare!"

21.  Inserzione giornalistica: Salice piangente cerca collinetta ridente.

22.  Ho visto un ragazzo con la testa rapata che somigliava a un naziskin uscire da una discoteca ubriaco, alle 4 di mattina. L'ho visto salire su una macchina, sgommare e schiantarsi  a 180 all'ora su un albero. E ho pianto... Ho pianto perché era un albero bellissimo. Un tiglio. (Gino & Michele)

23.  Perché un frutto dignitoso come la fragola non ha avuto diritto ad un albero come tutti gli altri? (Fabio Fazio)

24.  Che c'e' di piu' bello di un albero a primavera, a parte forse un cervo con le ghette che canta 'Stranger in the night' al chiaro di luna ? (Woody Allen)

25.  Un ecologista e' uno che scrive un libro di 600 pagine chiedendosi dove sono finiti gli alberi.

26.  Se sono vegetariano perché amo gli animali? No, il fatto e' che odio le piante. (A. Whitney Brown)

27.  La California e' un bel posto in cui vivere - se sei un arancio. (Fred Allen)

28.  In giardino ho un acero che e' caduto e adesso e' l'acero contuso. (Fichi d'India)

29.  Colmo per un giardiniere N.3 (o per un botanico): non riuscire ad innestare la marcia.

30.  Che differenza c'e' fra un cazzo ed un albero? Nessuna, entrambi si abbattono con una sega...

31.  Save trees !! How ??  Simple, by using E-Mail !!!

32.  Fa piu' rumore un albero che cade di una foresta che cresce. (Emanuele Ponti)

33.  La fotosintesi e' quel processo che, di giorno, permette alle piante di crearsi il cibo. Di notte, invece, devono ordinare una pizza, come tutti gli altri. (Prof. Fontecedro, "Mai Dire Gol")

34.  Il giardino è un orto effeminato. (Gino & Michele)

35.  La natura non porta a termine la sua opera: è caotica. L'uomo si sente obbligato a terminarla, così pianta un giardino e costruisce un muro di cinta. (Robert Lee Frost)

36.  Il granoturco alla pannocchia: "Non ci lasceremo MAIS!"

37.  Perché chi si mette le dita nel naso e' un buon giardiniere? Perché ha il pollice verde.

38.  Ho visto un salice piangente in un fazzoletto di terra.

39.  Un botanico ad un suo paziente: "Pino, ti vedo abbattuto". Risposta: "Tutto per colpa di una sega!"

40.  Il famoso botanico non si trova. Si sara' addormentato sugli allori, come al solito. (Mauroemme)

41.  Le piante non sono stupide. Hai mai visto un'edera avvinghiarsi a un cactus? ("Lupo Alberto" Silver)

42.  Sei cosi' sfigato che se gli alberi facessero soldi a te toccherebbe un bonsai.

43.  Qual e' la pianta piu' odorosa? Quella dei piedi...

44.  Colmo per un giardiniere N.5: non riuscire ad essere assunto in pianta stabile.

45.  L'ippocastano... è un ippopotamo ossigenato ?

46.  Gli alberi sono liriche che la terra scrive sul cielo. Noi li abbattiamo e li trasformiamo in carta per potervi registrare, invece, la nostra vuotaggine. (Kahlil Gibran)

47.  Un giorno, nel bosco, un fungo si sveglia, ai piedi di un pino e dice: "Aaahhh!!! Buongiorno pino!! ". Il pino lo guarda, stizzito, e risponde: "E tutta 'sta confidenza?!?! Chiamami Giuseppe!"

48.  Ho visto foglie lasciare il loro legittimo albero perché si erano seccate.

49.  Un albero di mele piange disperato in mezzo al bosco. Si avvicina un cespuglio di fragole e gli chiede il motivo di tanto sconforto. L'albero di mele gli risponde "ho tanti problemi, non trovo un lavoro e Pino mi ha lasciato". Al che il cespuglio risponde: "dai, non è così grave, si risolverà tutto. Non fare il melodrammatico!". -sipario- (il Silvano)

50.  Nuove ricerche in botanica: grossi sovvenzionamenti dallo Stato sono stati ottenuti per avere bonsai piu' grandi della norma.

51.  Un botanico chiede a un vigile: "Scusi, signor vigile, queste piante appartengono alla famiglia delle Fanerogame?". "No, signore, queste piante sono del municipio". (Mauroemme)

52.  Nel sottobosco un arbusto scosso dal vento tocca un grosso pino e si scusa: "Oh mi scusi, signor pino!". E l'altro "Meno confidenza, chiamami Giuseppe".

53.  La pianta sorrise brevemente. Gli stavano facendo una fotosintesi. (Mauroemme)

54.  "E piantala" disse la moglie al giardiniere.

55.  Colmo per un botanico N.1: essere un esperto del ramo.

56.  Come fa un albero a conquistare una pianta? La corteccia! (Scirio)

57.  Qual e' l'albero ridotto peggio dopo un temporale? L'acero...

58.  "E' da poco che lavori in quella serra vero?". "Si, sono princi-piante!". (Scirio)

59.  Colmo per un albero: ammazzarsi dalle seghe.

60.  Due innamorati stanno facendo un pic-nic nel bosco. Lei chiede: "Chissà cosa direbbe quella quercia se potesse parlare!?". E lui: "Io sono un faggio".

61.  Un albero può essere stroncato? (mutthleys)

62.  "Ho inventato il Salice Ridente". "E fa molta ombra?". "No. Però conosce certe storielle...". (Alfredo Accatino)

63.  I salici piangenti per asciugarsi le lacrime usano i fazzoletti di terra? (Mutthleys)

64.  Colmo per un botanico N.2: inventare qualcosa di sana pianta!

65.  Colmo per un falegname (o per una guardia forestale) N.9: esser licenziato in tronco! (Scirio)

66.  Sapete quali piante sanno camminare? Quelle dei piedi. (Bilbo Baggins)

67.  "Fo, non te ne andare!". "No, devo andare, lo devo fare!". "No, Fo! Ti prego, non lo fare, pensa a tutti gli alberi!". "Non posso, devo andare!!". "Fo! Dai, ti prego, pensa agli alberi, non andare!". "Ok, non andrò!". Avete assistito a: Foresta. (Guru)

68.  Colmo per un ippocastano: farsi tingere le foglie per diventare ippobiondo!

69.  Ma se l'alberello litiga con l'alberella... la pianta? (La piccola fiammiferaia)

70.  Colmo per un boscaiolo: cadere in una imboscata. (Dr. ICE)

71.  Come si parla alle piante carnivore? Con molto, molto rispetto. (Sarò bre') (DrZap)

72.  "Mamma, si puo' parlare con le piante carnivore?". "Certo... col dovuto rispetto!". (DrZap)

73.  Ho visto un giardiniere chiedere di essere assunto in pianta stabile.

74.  Alla serra avevo chiesto un faggio, ma mi appiopparono un pioppo. (Bilbo Baggins)

75.  Ho visto un boscaiolo cadere in un'imboscata. (da http://japanrulez.says.it) (eantongiovanni)

76.  Due alberi: "Su su, adesso non inalberarti". "Che vuoi, l'importante è non abbattersi". (Mauroemme)

77.  Ma il salice piangente, si annaffia da solo? (Radio 101)

78.  Ho comprato un salice piangente, e ho deciso di piantarlo nell'orto. Ovviamente, vicino alle piante di cipolla. (Mauroemme)

79.  Nel mio giardino ho un albero tutto a brandelli, sporco, tutto rotto... e' l'Acero... (Guru)

80.  Vedi, Linus, come in natura tutto si evolve, cresce, si sviluppa! Guarda per esempio questo giovane, esile pioppo: esso diverra' un giorno una poderosa quercia. (Charlie Brown in Peanuts) (Charles M. Schulz)

81.  L'albero a cui tendevi la pargoletta mano, 200 risme ha reso alla Fabriano.

82.  Mi hanno regalato una pianta da salotto. L'ho messa in cucina: mi farà causa? (Fabio Fazio)

83.  ALBERO: l'esplosione lentissima di un seme. (Bruno Munari)

84.  Gli alberi sono esseri che si ammalano come tutti gli altri, ma avendo radici fisse al suolo non possono recarsi dal medico. Per questo vivono a lungo. (Anonimo)

85.  Ode al mio bell'albero di fico.
Oh! Quant'è bello aver il proprio fico di cui godere lietamente! Salirvi sopra, ad occuparlo nelle fresche ore del primo mattino,
così che manchi agli uccelli estranei l'occasione, di dar di becco in ciò che è mio. Scostar le larghe foglie che lo proteggono e celano alla vista, e issarsi sino a giungere al suo più nascosto frutto zuccherino, delle cui stille di puro miele ingordamente m'imbratto il viso.
Empirmi le mani delle sue carnose polpe, mentre i rami s'incurvano accoglienti, e gemono appena sotto al peso del mio corpo, appagati d'esser svuotati dagli umori del loro generoso frutto, e dall'uomo che li cura d'esser più di una volta e assai goduti.
Oh! Quant'è bello avere il proprio fico, su cui montar gagliardamente di mattina, ma è ancora meglio, e ne sono più felice, se la montata mi riesce pure serotina!
(Bilbo Baggins)

86.  Il tronchetto disse alla tavola, "vieni con me stasera?", e lei cortesemente rispose "non posso, sono impregnata...". (Guru)   

87.  Non importa se la mia donna mi ha piantato, perché tanto il mondo è pieno di donne. Ora esco dalla buca, mi scrollo il terriccio di dosso, e poi vedrete che ne trovo subito un'altra; e questa volta controllerò che non abbia il pollice verde! (Bilbo Baggins)

88.  Rabarbaro: Pianta rustica perenne che gode di pessima reputazione presso tutti i sedicenti popoli civilizzati. (da Sveltopedia)

89.  Qual è la pianta che passa tutto il suo tempo a lagnarsi? La menta.

90.  I post-it si ricavano dai bonsai? (DrZap)

91.  Ho uno zio in Alto Adige che fa il taglialegna. Si chiama Pino ed e' proprio tagliato per questo lavoro. (DrZap)

92.  Acero: pianta a grosso fusto i cui frutti sono i contusi. (Bilbo Baggins)

93.  Alloro: pianta con le cui foglie una volta s'imbottivano i materassi. (Bilbo Baggins)

94.  Antisemita: metodo di propagazione delle piante per sola talea o margotta. (Bilbo Baggins)

95.  Appioppare: segare un albero di pioppo facendo in modo che cada in testa all'ambientalista che sta protestando. (Bilbo Baggins)

96.  Cipresso: albero triste e depresso. (Bilbo Baggins)

97.  Ho un amico cosi' pigro che vuole appendere l'amaca anche agli alberi genealogici (DrZap)

98.  Ieri sono andato a sbattere contro una pianta. L'acero contuso. (esseze)

99.  Un acero particolarmente duro è un acerrimo ? (Renato R.)

100.                Se uno abbatte un albero di tiglio con una scure, la scure può definirsi arma da tiglio ?" (Renato R.)

101.                Una sequoia dice ad una sua amica: "Sai ho molti spasimanti". "Ah sì?". "Sì ... sono molto  cortecciata". (rafrasnaffra)

102.                Nel mio giardino c'era un albero con una bellissima chioma che si era conquistata col sudore delle fronde. (DrZap)

103.                Chiesero alla piccola vedetta: "Ma tu ci vedi bene da lontano?". E quello: "Certo! Dall'ontano, dal frassino... basta che non ci sia nebbia, no?". (CSFA)

104.                Qui in Grecia c'e' molta crisi: infatti le sempreverdi stanno per essere abbattute perché sono in bolletta. (DrZap)

105.                "Come tu bonsai" disse la sequoia al suo piccolino. (DrZap)

106.                E' spirato l'albero centenario e mastodontico... ha tirato le sequoia. (Scirio)

107.                Quest'albero qua ha la corteccia strappata, quello laggiù in fondo invece no: l'acero lacero e l'ontano lontano. (Paolo Beneforti)

108.                Albero: l'esplosione lentissima di un seme. (Bruno Munari)

109.                Doveva venire il giardiniere sabato ma non l'ho visto, forse perche' potava l'ontano. (otorongo)

110.                Mi piace quando un fiore o un ciuffo d'erba cresce attraverso una fessura nel calcestruzzo. E 'così fottutamente eroico. (George Carlin)

111.                Sono stato dal fioraio, ho comprato una pianta perenne. Dopo 5 giorni era morta. Non ci torno più, da quello lì. (Periferia galattica)

112.                Il Trota è stato salvato dai vigili del fuoco all'orto botanico. Su 2 alberi c'era scritto salici e lui non riusciva a scendere. (Giuseppe Murtas)

113.                Conosco da molto tempo un paio di alberi. Il primo è un pino marittimo: lo conosco talmente bene da chiamarlo così, anche se il suo vero nome è Giuseppe. Visto che è un pino marittimo ed esistono le Alpi Marittime, mi ha confidato di essere un al pino. Il secondo è talmente distante che, per vederlo, bisogna scarpinare come quando tu esci al sèguito di Adele: l'ontano. (Renato R.)

114.                Insomma, l'acerocontuso, l'alpino marittimo e l'ontano possono costituire un tre-alberi ? In questo caso l'acerocontuso, più resistente, sarebbe l'albero maestro, l'al pino marittimo, l'albero di trinchetto (gli alpini, notoriamente trincano). Non so come conciliare l'ontano con l'albero  di bonPRESSO. Forse, ci vorrebbe un ciPRESSO... (Renato R.)

115.                I bonsai vengono coltivati dai contadini nei microsolchi ? (Sarò bre') (DrZap)

116.                Il momento migliore per piantare un albero era 20 anni fa. Il secondo miglior momento è ora. (Proverbio)

117.                Le ferite l...acero contuse riguardano la patologia vegetale ? (Renato R.)

118.                Il desiderio di una pianta; conoscere un bel fusto che la corteccia.  (Haarmann_82)

119.                Prima giornata di sole e di mare in Sardegna. Decido di bagnarmi solo i piedi. Mia moglie: "Cosi' ti bagni solo le piante". E io: "le piante bagnate crescono di più !". (DrZap)

120.                Qui in Sardegna ho visto delle piante grasse, così grasse che avevano la cellulite. (DrZap)

121.                Quando facevo il taglialegna mi imboscavo sempre sul lavoro. (FacciadiSedere)

122.                Il desiderio di una pianta: conoscere un bel fusto che la corteccia. (Haarmann82)

123.                Bisogna preservare la natura. Non tagliare gli alberi. Come diceva Don Bosco. (Corrado Nuzzo)

124.                D'inverno, quando non serve l'ombra, l'albero perde le foglie. (Gian Carlo Moglia)

125.                Ma un boscaiolo che non ha piu' la forza di segare le piante puo' essere abbattuto? (DrZap)

126.                Pino, drogato marcio... ha tutte le braccia piene di aghi. (Giuliano Argon Sacchi)

127.                "Ma signor Renzo, dove va con i fiori in mano?". "Dal geometra, mi ha detto di portare una pianta della casa..."

128.                Una pianta guarda un albero ed esclama "che fusto!"

129.                Nel nostro albero genealogico c'è sempre uno zio Pino. (Walter Di Gemma)

130.                Il mio vicino sta impazzendo perché nel mio giardino ho un albero più bello del suo. La sua psicologa gli ha diagnosticato invidia del pino. (moreno mari)

131.                Sapete che dice una quercia quando è giù d'umore? "Oggi mi sento cipresso". (Walter Angelucci)

132.                Nei boschi non c'è polvere, passano i folletti di notte. (rattodisabina)

133.                Pollice verde. "Le piante mi muoiono di continuo". "Ma tu ci parli?". "Tutto il giorno". "Allora e' suicidio!".

134.                Un giardiniere in tasca tiene il portafoglie? (Fabio Carapezza)

135.                "Che fusto" disse l'arbusto guardando la quercia. (Sarò bre') (DrZap)

136.                Zenzero: radice utilizzata da chi non ha nessuna conoscenza di filosofie orientali. (Roberto Venerando)

137.                Oggi ho passato tutta la giornata in giardino a togliere gli aghi di pino. Solo che se stesse fermo sarebbe tutto piu' facile e farei prima. (DrZap)

138.                Dagli USA arriva Sprout, la matita che diventa pianta. Il clima deve essere temperato. (Paolo Kaino Pontoglio)

139.                “Siamo rovi nati” disse il giovane cespuglio. (Maurizio Nubile)

140.                Se semini il panico nascono piante da paura. (Daniele Villa)

141.                Ma se pianto baracca e burattini cosa cresce? (egyzia)

142.                Eliotropio: pianta chiamata girasole dalle persone molto ignoranti. (Bilbo Baggins)

143.                Ho piantato un acero in giardino. Pare faccia bene alla pelle. E' un acero ialuronico (Daniele Passanante)

144.                Chi semina zizzania si può dire che e' uno con il pollice verde? (DrZap)

145.                Ma e' vero che i cedri crescono bene solo se innaffiati spesso con la cedrata? (DrZap)

146.                Ironia : Disegnare alberi su fogli di carta. (lasciami)

147.                Ogni volta che apri un libro, un albero sorridera' sapendo che c'e' vita dopo la morte.

148.                Ma quando le guardie forestali muoiono vanno al Gran Paradiso?

149.                Il botanico è triste e deluso. Ha provato a cercare l'anima gemella fra le sue colleghe, ma non ci è mai riuscito. Adesso va in giro dicendo che sono tutte botaniche. (Teomondo Scrofalo)

150.                La palma a suo figlio: cocco di mamma!! (Tally)

151.                "Cocco di mamma!!", disse la palma a suo figlio.

152.                L'albero di limoni: "Voglio limonare". "Non cedro alle tue lusinghe". (Tally)

153.                I salici sono piangenti perché non possono avere tigli?

154.                Gli alberi diminuiscono la luce. Perché, se li abbatti con delle SCURI, la luce aumenta ? (Renato R.)

155.                Ho visto spesso come medico anche piante affette da semenza semile. (DrZap)

156.                USA, iniziativa ambientalista del portale PornHub: ogni 100 video visualizzati, verra' piantata un albero. Per fare un albero ci vuole il seme. (Meniak)

157.                Le piante hanno vissuto miliardi di anni prima dell'uomo e ora vogliono essere innaffiate da me? (leosilver1) (Valentino Pescetelli)

158.                Un taglialegna si presenta in una segheria per cercare lavoro. Dopo un colloquio di lavoro, viene assunto. Il responsabile gli dice: "Prima di iniziare, vai in magazzino a ritirare una tuta!". L'uomo scende nel magazzino, dove l'addetto gli chiede: "Che taglia?". E lui: "La legna".

159.                Il Comune di Bologna vuole risparmiare, quest'anno, altri 670mila e. nella cura del verde. Cioè TAGLIERA i TAGLI di siepi ed  arbusti. Non è il caso che la PIANTI ? (Renato R.)

160.                Le piante hanno vissuto miliardi di anni prima dell'uomo e ora vogliono essere innaffiate da me?

161.                Quando una pianta cade in depressione, si taglia l'avena.

162.                Secondo la teoria dei vasi comunicanti il geranio potrebbe telefonare al ficus... (Roberto VisionAir Miele)

163.                Amo gli alberi. Sono come noi. Radici per terra e testa verso il cielo. (Erri De Luca)

164.                Cambiare spesso casa per curarsi con le piante di luoghi diversi: affitoterapia. (Simona Loi)

165.                Quel banano e quella palma da cocco mi hanno apostrofato con cafoneria. Le solite piante zotiche. (Stefano Lottini)

166.                Nel mio giardino c'è un solo albero, un tiglio: è tiglio unico! (Antonello Iaccarino)

167.                Ma chi ama la botanica va a botane?

168.                Quando mi trovo su una spiaggia tropicale, inalo profondamente e dico: "... mi piace l'odore di una palma al mattino!". (Daniele Totolo)

169.                Cosa fa un limore in alta montagna? L'Aspromonte!

170.                Anche i pini muoiono... per lo piu' diabete. (DrZap)

171.                Ad Andria legano un disabile con lo scotch ad un albero. Insorgono i verdi. (Renato Minutolo)

172.                Verra' il giorno in cui gli alberi capiranno che e' sbagliato dare ossigeno proprio a tutti.

173.                "Papà, oggi a scuola hanno detto che certi alberi sono ciechi". "Pierino, non dire cretinate". "Ma si, papà, la guercia!". (DrZap)

174.                Doveva venire il giardiniere sabato ma non l'ho visto, forse perché potava l'ontano. (Walter Angelucci)

175.                Ma le piantine in miniatura di specie vegetali velenose si chiamano "malsai"? (Antonello Iaccarino)

176.                Mio zio è un botanico e mi sento di dire che è un grande esperto in ogni ramo. (DrZap)

177.              "Che alberi sono quelli papà ?". "Salici".  "Dai papà, che poi non so scendere !!". (gcapasso30)

178.                Dicono che le piante crescano bene con l'amore. Io uso invece il terrore. Ogni mattina mostro al mio basilico un vasetto di pesto.

179.                In Belgio gli alberi piu' diffusi sono i ciLiegi. (DrZap)

180.                Ho portato il mio albero di Natale nel bosco. "Vai, adesso sei libero!". (Satiraptus) (Felice Abbamundo)

181.                Il mio giardiniere ci mette troppa foga, è un invasato. (Manuel Cerfeda)

182.                A San Valentino dillo con una pianta carnivora. (Carolina La Marca) & (@followfabrizio)

183.                IL CEDRO di (Geronimo Pitrelli)
Sono chiuso dentro un sacco nel cassonetto. Dalla feritoia scorgo il mio giardino perché dopo anni ho in animo di scoprire chi si imbola l’unico cedro che cresce annualmente sul mio albero secolare. Questa volta lo becco. Lo giuro. Ma questo rumore cos’èèèèèè?
Nooooo il camion della nettezza urbana!
Sono finito nel camion ma ora temo che possa risultare più opportuno rimanere in silenzio.
Sono tre ore che viaggio e ora sento un rumore intermittente….
BUUUUUUUUUUUUUUUM! Meno male …..mi hanno catapultato nella discarica….
Già che ci sono mi faccio un giro….
Ma quel capannone di 2342 mila metri quadrati cos’è?
Noooooooo ho scoperto dove sono finiti i 234 milioni di vestiti di Zorro che le generazioni dagli anni 60 a 90 mettevano a Carnevale….(…chi aveva il vestito di Superman fatto dal papà sarto….veniva accoltellato al primo giro di chinotto all’oratorio…)…
E quel capannone di 1262 mila metri quadrati cos’è?
Noooooooooooooooo ho scoperto dove sono finiti i 2765342 milioni di QUINDICI presenti in ogni casa fino agli anni 80. Altro che Unione Sovietica…la nostra cultura era totalmente standardizzata. Tutti sapevamo la fiaba di Pierino il Porcospino (che per la cronaca era agghiacciante ovvero “Oh che schifo quel bambino ..è Pierino il Porcospino” ) e non sapevamo se Leopardi era un poeta o un animale della foresta!
E in quel capannoncino di 36454 metri quadri cosa c’è?
Nooooooooooooooooooooo ci sono i miei libretti delle giustifiche con firma dei genitori taroccate….
Fammi leggere qualcosa…
1) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi di famiglia;
2) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi in famiglia;
3) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con la famiglia;
4) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con i tre quarti della famiglia;
5) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con il restante quarto della famiglia;
6) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con la famiglia del vicino di casa;
7) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con la famiglia d’origine della moglie di terzo letto del nonno argentino;
8) Non ha potuto svolgere il compito di greco per problemi con gli affini di secondo grado in linea collaterale del badante della sorella della zia del portiere della squadra del doposcuola dei ferrovieri che è talmente scarso che ora è finito stabilmente in panchina.
Ora ho scoperto perché mia madre:
1) quando ero neonato mi diceva: hai voluto la pappa e adesso papaya!
2) quando ero ragazzino mi diceva: hai voluto la bicicletta e adesso pedala!
3) quando ero adolescente mi diceva: hai voluto la paga e adesso pagaia!
4) quando ero maggiorenne mi diceva: hai dato un’occhiata al Postalmarket e adesso occhiaia!
Quanti bei ricordi…. che emozione…. ma il problema rimane: chi mi ruba il cedro nel mio giardino? Un attimo……. ma cosa ci fa quel Tasso con il MIO cedro tra le fauci? e perché sta rubando una bottiglia di vetro?
Noooooooooooooooooooooooooooooo sta facendo la cedrata Tassoni!!!!

184.                Ma le guardie forestali, quando muoiono, vanno al Gran Paradiso? (Andrea Sgarbi)

185.                Salendo sulla collina ho trovato alberi di sughero... scendendo, di giughero. (Riccardo Gallio)

186.                Devo seminare le piante in modo più ordinato, ma guarda com'è cresciuto 'st'orto! (Stefano Pedron)

187.                G7. per l'inaugurazione, i grandi della Terra hanno piantato degli alberi. A rappresentare l'Italia, un cipresso. (Prugna)(Rosanna la Neve)

188.                Dialogo fra alberi : "Non ce la faggio più". "Prova a guardare l'ontano". "Perché ti comporti da abete". "Non melo merito".

189.                "Non tagliate più gli alberi!", come diceva sempre Don Bosco. (Corrado Nuzzo)

190.                A volte mi sento del tutto inutile. Poi mi viene in mente che produco anidride carbonica per le piante.

191.                LA LEZIONE DELL'ALBERO. Se le radici ti trattengono, cambia la chioma. (Lucilla Masini)

192.                Ho chiesto che alberi sono. Mi hanno risposto: "Salici" e io ci sono salito.

193.                Il miglior momento per piantare un albero era vent'anni fa; il secondo miglior momento è ora. (Proverbio cinese)

194.                Ma secondo voi le piante grasse nei vivai sono vittime di bullismo ? (Stefano Zuliani)

195.                Dicono che sia importante parlare con le piante, ora vado dal fico a chiedere se ha una sorella. (Il marziano)

196.                Lercio notizie: Diego Dalla Palma seccato dall' attacco del Punteruolo rosso, ricorre alla guerra datterologica. (Antonio Colandrea)

197.                Un carabiniere si arrampica su un albero. Poco dopo passa un maresciallo che gli chiede cosa ci faccia lassù. E lui: "Ho chiesto ad un collega della forestale che tipo di albero sia questo e lui mi ha risposto 'Salici!' ".

198.                Gli alberi vicino ai cimiteri sono tutti depressi, anzi cipressi. (Giuseppe D'Elia)

199.                Per caso il tuo albero genealogico è un cactus? (Sarò bre') (Max Bertozzi)

200.                Per fare un albero ci vuole un seme. Per fare un regalo ci vuole un rene.

201.                "Hai fatto l'albero?". "No, prima ci vuole un fiore".

202.                Accetto di tutto, disse il boscaiolo. (Sarò bre') (Paolo Praticò)

203.                Ho piantato un salice in giardino ma ogni volta che mi ci avvicino mi viene da piangere. (Antonio Di Stefano) & (Lino Giusti)

204.                Pare che il freddo intenso in Puglia abbia ucciso il batterio xylella che infestava gli ulivi. Lo stesso metodo funziona per i senzatetto. (Arsenale Kappa)

205.                Vessicchio: «Faccio crescere le piante con Mozart». Con un album di Ligabue ci concimi una serra. (Marco Camillieri)

206.                "Lo vedi quel bosco?". "E come faccio con tutti questi alberi davanti?"

207.                Ho visto due alberi imboscarsi dietro un cespuglio per fare sesso e generare dei fogli. (DrZap)

208.                Ero ecologista. Poi ho scoperto che gli alberi danno la carta a Libero e l'ossigeno a Vittorio Feltri. (Satiraptus) (Stefania Colombo)

209.                Quando voglio affrontare argomenti spinosi parlo con i cactus. (Sarò bre') (Annapaola Depaulis)

210.                Anche le piante dei piedi...di tanto in tanto vanno annaffiate? (Salvatore Sgrano)

211.                Il salice piangente non è una pianta, è un pianto. (GdP) (Marcello Piccinato)

212.                Espianto ulivi. In Puglia la tensione sta salento. (Mario Bochicchio)

213.                Gli ulivi di Melendugno: "Vi meritate l'olio di palma". (Stefania Colombo)

214.                Sai disegnare gli alberi? Fammi un po' 'n pino allora. (Michele Bisceglia)

215.                Un salice, depresso, dallo psichiatra: "Dottore, mi vien da ridere". (Sarò bre') (Giulio Bergami)

216.                Conosco uno molto miope, ma che vede benissimo l'ontano. (Sarò bre') (DrZap)

217.                Un giardiniere nano riesce a produrre soltanto bonsai. (Sarò bre') (Giulio Bergami)

218.                La cosa che più imbarazza il vegano è sapere dell'esistenza delle piante carnivore. (Gianni Passarelli)

219.                Possiedo da anni una pianta carnivora. Da un po' di tempo deperisce e non mangia piu'. Che sia diventata vegana? (DrZap)

220.                Anche la pianta grassa d'estate fa la prova costume? (Sarò bre') (Marco Fusi)

221.                Quando l'ascia entrò nel bosco, molti alberi dissero: "Almeno il manico è dei nostri) (proverbio turco)

222.                Il boscaiolo si lamentava sempre del suo lavoro. Ogni giorno andava a fare lagna. (GdP) (Simone Quarta)

223.                Ma i viticultori hanno il Curriculum Vite? (GdP) (Alex Crestan)

224.                "Avrei voluto fare il prof di botanica", ci confida Pino Insegno.

225.                Quando le scuole crollano ci riuniamo ai piedi dell'albero maestro. (DrZap)

226.                Roma, pino crolla su un taxi, l'autista riporta ferite al tronco! (scemifreddi)

227.                "Calcolatemi anche la radice" disse l'albero al geometra del comune che gli voleva misurare l'altezza. (DrZap)

228.                Latifondista asciuga lacrime a salice piangente con un fazzoletto di terra! (Lino Giusti) & (Antonio Di Stefano)

229.                Giornata Internazionale dell'albero. Quanto verde c'è per ognuno di noi? Tanto, soprattutto nelle tasche. (Corsivo Corrosivo) (Domenico Ippolito Mimì)

230.                "Vorrei una pianta grassa..." "25 euro...". Potrei averla un po' più magra, ne ho solo 20!" (Ludo Vicario)

231.                Ti ho detto che i rami degli alberi da frutto si spezzano facilmente! Scendi subito, sono peri colosi!!! (GdP) (Silvia Scaratti)

232.                La Raggi contrattacca su Spelacchio: "E allora i Boschi?". (Davide Aldieri)

233.                Volevo piantare radici con te, mi hai preceduto, piantandomi. (Sarò bre') (Giuliano Diana)

234.                "Oggi mi sento proprio abbattuta" disse la quercia. (DrZap)

235.                A scuola di mia nipote hanno tolto tutte le piante grasse perché oramai anche loro sono oggetto di bullismo. (DrZap)

 

Se vuoi ritornare alla HomePage

Se vuoi ritornare alla pagina degli argomenti