BARBIERI E CAPELLI

1.     Morto il barbiere, la barba s'allunga. (Toto' in "Totò, Vittorio e la dottoressa")

2.     Perché gli scozzesi d'inverno si fanno crescere la barba? Perché e' il modo piu' economico di riscalda...mento.

3.     Una signora molto bella e' seduta in treno di fronte ad un signore con una barba molto bella. Dopo molta esitazione la signora si fa coraggio e chiede all'uomo: "Scusatemi, forse cio' vi sorprendera', ma mi piacerebbe accarezzare la vostra barba". Il signore e' sorpreso, ma accetta. Poco dopo l'uomo a sua volta domanda alla signora: "Scusatemi, rischio di imbarazzarvi, ma mi lascereste accarezzare la vostra fighetta, visto che vi ho lasciato accarezzare la mia barba?". La donna e' prima scandalizzata, ma poi, visto che nello scompartimento non c'e' nessuno, accetta. Ma mentre l'uomo mette in pratica il suo desiderio, riceve all'improvviso un sonoro ceffone. Sorpreso, egli chiede: "Ma non eravate d'accordo? In fondo io non mi sono opposto quando voi avete accarezzato la barba". E la signora risponde: "Si', ma io non vi ho messo il dito nella bocca!".

4.     Dal barbiere: "Come la vuole la barba?". "Ben cotta!". "?!?!". "Beh, non al sangue!".

5.     Dal barbiere: "Come li vuole i capelli? In dietro?" "No, li tenga pure!".

6.     Dal barbiere: "Mi fa i capelli alla figa di gatta?". "Eeee!?". "Beh, visto che il mese scorso me li ha fatti alla cazzo di cane!".

7.     Cos'e' un calvario? Una serra dove si coltivano pelati. (Comix)

8.     Qual e' l'unica cosa che puo' arrestare la caduta dei capelli? Il pavimento. (Maurizio Costanzo)

9.     La miglior soluzione per non perdere i capelli? Raccoglierli quando cadono!

10.  Cosa fa l'ultimo capello sulla testa di un calvo? Il monumento ai caduti.

11.  Alla posta: "Signora, perché non fa la coda?!". "Perché mi piacciono cosi', sciolti!".

12.  Un gentiluomo e' alla fermata che aspetta l'autobus, e intanto osserva un ragazzo con i capelli a strisce arancioni, verdi e blu. Dopo qualche istante il ragazzo chiede: "Cosa vuoi vecchio? Non hai mai fatto niente di fuori di testa tu??". L'uomo sorridendo gli risponde: "Beh, si'. Una volta ho stuprato un pappagallo e mi stavo chiedendo se tu potessi essere mio figlio...".

13.  "Ho i capelli pieni di polvere!". "perché non li tagli a spazzola?"

14.  Per arrestare la caduta dei capelli bisogna chiamare i carabinieri!

15.  Perché i carabinieri hanno i baffi ?  perché sulla lametta c'e' scritto "da barba".

16.  Come fanno i carabinieri a mettersi la lacca sui capelli? La spruzzano per aria e poi cercano di prenderla al volo con la testa.

17.  Con uno scatto imperioso il ciclista Forfora balzo' in testa al gruppo. (Carlo Squillante)

18.  Colmo per un barbiere N.1: camminare radendo i muri.

19.  "Mi tosi..." come disse una cellula andando dal barbiere.

20.  Perché le donne a volte si fanno la coda di cavallo? Per assomigliare meno alle vacche!

21.  Non trovo nessun capello sui tuoi vestiti; non mi tradirai con una donna calva? (Tiziano Sclavi)

22.  "Signor dottore, come mai io e mia moglie abbiamo avuto un figlio coi capelli rossi, mentre nessuno di noi li ha cosi'?". "Ma voi quante volte fate all'amore?". "Una volta all'anno". "E' chiaro: e' la ruggine!".

23.  "Dottore, dottore! Sto perdendo i capelli!". "Allora se ne vada: ho appena spazzato!".

24.  Cosa fa un pilota barbuto che cade con l'aereo? Si rade al suolo.

25.  "Scusi... cerco uno grande, grosso, con la barba, che dicono sia nato in questo paese". "Le hanno detto male: qui nascono solo neonati piccoli e senza barba!"

26.  Come si chiama una bionda che si tinge i capelli di nero ? Intelligenza artificiale.

27.  "Dottore, sto perdendo i miei capelli, avete qualcosa per conservarli?". "Si', certo! Puo' andar bene un sacchetto di plastica?".

28.  Un signore cade dal settimo piano e si sfracella. La gente accorre e uno dei presenti fa notare che la vittima e' completamente senza capelli. Dopo alcuni attimi, dall'alto scende la capigliatura dell'uomo. Spiegazione logica: il signore usava una lozione che ritardava la caduta dei capelli!

29.  Le discussioni dai barbieri sono la prova inconfutabile che le teste servono solo per i capelli. (Karl Kraus)

30.  "Mi scusi" come disse un calvo entrando dal barbiere.

31.  Archelao, avendogli chiesto il barbiere: "Come ti devo tagliare i capelli?" rispose: "Tacendo". (Plutarco)

32.  Un uomo sposato e' a letto in dolce compagnia della sua giovane e bella amante che gli chiede: "Giovanni, mi piacerebbe moltissimo fare all'amore con te, ma senza la barba". Ma Giovanni non e' d'accordo: "Ma, cara, se mi rado la barba mia moglie mi uccide!!". L'amante, con voce sempre piu' sexy e da gattina innamorata, insiste e insiste finche' il nostro Giovanni e' costretto ad accettare. Dopo la notte di fuoco Giovanni si accomiata dall'amante e torna a casa. La moglie sta dormendo e lui piano piano si infila sotto le coperte. Ma un brusco movimento fa svegliare la moglie che si gira verso di lui e accarezzandogli il viso al buio gli dice: "Ma Giorgio, non dovresti essere qui, mio marito dovrebbe tornare da un momento all'altro!".

33.  Un signore e' restato senza capelli, e ne soffre assai. Ma mentre e' in vacanza un mago brasiliano gli dice che lui ha un segreto per far crescere i capelli: deve dormire 15 notti con la testa in mezzo alle gambe della moglie. I due ci provano: dopo la prima notte non si vede niente, dopo tre notti niente... la penultima notte nasce un po' di peluria, e l'ultima notte si trova con una bellissima chioma. Tutto contento porta la moglie a teatro, e vede davanti a lui un signore con una testa che sembra una palla da biliardo. Dice alla moglie: "Glielo dico?". E lei: "Ma dai, e' uno che non conosci...". "Eh, ma tu non sai quanto si soffre...". Fanno un po' a tira e molla, finche' il marito batte sulla spalla del signore davanti a lui e gli dice: "Scusi signore, se mi permetto, ma...". Pero' nel vedere che il signore (girandosi) porta un paio di magnifici baffi alla Francesco Giuseppe il marito si interrompe e dice: "A lei non lo dico perché e' uno sporcaccione!".

34.  Marito e moglie sposati da alcuni anni: lui passa la sera al bar cogli amici, lei a casa alla TV. Quando lui torna a casa dal bar o e' ubriaco o  lei dorme gia'. La loro vita sentimentale e sessuale e' a pezzi. Una sera lui torna a casa presto, prende in braccio la moglie che guarda la TV e le dice: "Andiamo su". Lei protesta: "Ah si'! Dovrei sempre stare qui ad aspettare i tuoi porci comodi?". Lui: "Ma dai, cara, lo sai che ti amo, e' vero ho sbagliato, ma ora andiamo" e la porta in camera da letto. Le chiede di spogliarsi. Lei lo fa, incerta ma anche vogliosa dopo mesi di astinenza. Lui: "Adesso mettiti a testa in giu' davanti allo specchio dell'armadio, tieniti su con le braccia". Lei: "Ma??". Lui: "Ti prego, fai come ti dico. Adesso girati e specchiati, cosi' capovolta, ora divarica le gambe". Lei: "Cosi'??". Lui "Perfetto!". Si avvicina a lei da dietro e guardandola riflessa nello specchio le piazza il mento sulla fessura e le dice: "Cazzo, avevano ragione i ragazzi, starei proprio bene col pizzetto!"

35.  Dal barbiere il padrone e un cliente chiacchierano tra di loro mentre un altro cliente sta leggendo il giornale. Il barbiere dice: "Certo ci sono dei lavori infami... prenda a caso il marittimo. Mesi e mesi lontano da casa e poi quando torna a casa magari si ritrova un bambino... chissa' di chi e'... non e' vero?". E rivolgendosi all'altro cliente gli chiede: "Lei cosa ne pensa?". E il cliente: "Guardi, io sono un marittimo, ma le dico che noi non abbiamo problemi... quando tornando a casa troviamo la moglie con un bambino riempiamo la vasca da bagno e ci buttiamo il bambino... se nuota e' certamente figlio di un marittimo, se non nuota e' un figlio di puttana e lo mandiamo a fare il barbiere!"

36.  Dal barbiere: "I suoi capelli stanno diventando grigi". E il cliente: "E allora prova a tagliarli piu' in fretta!".

37.  Chiunque non morira' di spada o di carestia morira' di peste e allora perché preoccuparsi di farsi la barba? (Woody Allen)

38.  Un prete entra da un barbiere, si fa tagliare i capelli e prima di uscire chiede quant'e' il costo. Ma il barbiere gli dice: "No padre, non mi deve nulla; lei e' un uomo di chiesa". Il prete ringrazia ed esce. Il giorno dopo il barbiere trova sulla porta del negozio 12 monete d'oro. Giorni dopo si presenta al suo negozio un santone buddista che si fa tagliare i capelli. Prima di uscire il santone chiede il prezzo, ma il barbiere dice: "Oh nulla, voi siete un leader spirituale, un uomo del popolo e quindi non c'e' da pagare nulla". Il giorno dopo come per magia il barbiere trova davanti alla porta del negozio 12 rubini. La settimana successiva un rabbino entra dal barbiere per farsi radere. Quando ha finito chiede il prezzo e il barbiere gli dice: "No, rabbino, tu sei un uomo pio e santo e non voglio nulla da te. Vai in pace". Il giorno dopo il barbiere trova davanti alla porta del negozio... 12 rabbini.

39.  E' un vero peccato che tutte le persone che sanno come far funzionare il paese siano troppo occupate a guidare taxi o a tagliare capelli. (George Burns)

40.  Qual e' lo shampoo delle carcerate? Libera e bella.

41.  La barba la portano gli avari per non comprare la cravatta. (Jean Charles)

42.  Lui e' in bagno che si sta radendo. Quando entra la moglie lui le dice: "Sai, cara, che tutte le mattine dopo che mi sono rasato mi sento 20 anni di meno!". E la moglie: "Molto bene, e allora perché non ti radi la sera?".

43.  Colmo per un pelato N.1: mettersi le mani nei capelli! (o averne fin sopra i capelli)

44.  Colmo per un calvo N.1: avere un diavolo per capello!

45.  Notizia giornalistica: Un uomo si butta dal 4° piano... viene raggiunto dai capelli 4 ore dopo... perché usava "MIM TUP" che ritarda la caduta dei capelli.

46.  L'esperienza e' come un pettine dato a un uomo ormai calvo.

47.  Ogni giorno un tale si affaccia alla bottega di un barbiere e conta i clienti in attesa: "Uno, due, tre...si', ce la dovrei fare...". La cosa e' talmente ossessiva che il barbiere chiede al garzone di seguire quel tipo per sapere chi e' e come mai gli rompe tanto le scatole. Il garzone ubbidisce e poi rientra dalla missione. "Allora, hai visto chi e' e dove va?". "Si', dopo che e' andato via di qua, e' entrato in una cabina e ha telefonato, poi e' andato a casa sua". Il barbiere sembra soddisfatto, ma la scena si ripete per giorni e giorni. Finche' un giorno il garzone gli chiede: "Senta, padrone, le posso dare del tu?". "E dammi del tu. Ma che c'entra?". "C'entra. perché il tizio dopo che e' uscito di qua, entra nella cabina telefonica, telefona e poi va a casa TUA!"

48.  Dio ha creato pochissime teste perfette. Tutte le altre le ha nascoste coi capelli.

49.  Il vero psicanalista delle donne e' il loro parrucchiere. (Ennio Flaiano)

50.  Nuove speranze per i calvi: Una crema cicatrizzante provoca la crescita dei capelli! Gli effetti anticalvizie della crema sono stati scoperti per caso in Israele quando un medico l'applico' sulla palpebra ferita di un militare.  Il soldato torno' a combattere, ma il giorno dopo venne ricoverato con un trauma cranico.  Era inciampato sulle proprie ciglia. (Daniele Luttazzi) (Panfilo Maria Lippi)

51.  La barba non fa il filosofo. (Plutarco)

52.  Un calvo viene costantemente preso in giro dai colleghi d'ufficio. Un giorno uno gli passa una mano sulla testa e dice: "Ehi, sembra di toccare le chiappe di mia moglie!". Al che il calvo si passa una mano sulla testa e replica: "E' vero!". (Marco Bernardini)

53.  Spot pubblicitari famosi: shampoo & docciaschiuma: colonna sonora: "When a man loves a woman" ("Quando un uomo lava una donna"); protagonista: Julia Neutro Roberts; luogo delle riprese: Cinisello Balsamo.

54.  Che ci fa un pidocchio sulla testa di un calvo? Un culo così per reggersi.

55.  Un tale a un amico: "Sai che assomigli in modo impressionante a mia moglie? Tranne i baffi, naturalmente". "Ma io non ho i baffi!". "Tu no, ma mia moglie sì!".

56.  L'unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli. (Enrique J. de Poncela)

57.  Dio, nella sua previdenza, non ha dato la barba alle donne perché esse non sarebbero state capaci di tacere mentre venivano rasate. (Alexandre Dumas padre)

58.  Colmo per un parrucchiere: avere il figlio che ha preso una brutta piega.

59.  Col passare degli anni si perdono i capelli fino a rimanere pelati e, a quel punto, bisogna avere la faccia di Montalbano o di Ronaldo per vivere in questa societa'.

60.  Cartello in un negozio di barbiere: Per ogni taglio di capelli vi faremo una lavata di capo gratis

61.  Sono l'inventore del Forfor-Shamping-Camaleontic-Color. Si tratta di uno shampoo (non ancora in commercio) che fa venire la forfora del colore uguale alla giacca che indossi. (Michele Foresta) (Mago Forest)

62.  A Omaha (Nebraska) i barbieri non hanno il diritto di radere i genitali delle loro clienti.

63.  In Nevada  ad Eureka, agli uomini che portano i baffi, è assolutamente vietato baciare le donne.

64.  Cosa si chiede ad una bellissima parrucchiera? Mi arrapi a zero. (Comix)

65.  Secondo le leggi che governano la percezione visiva, basata sui contrasti relativi di luminanza, a parita' di tartaro un uomo con la barba bionda sembra avere i denti piu' scuri di un uomo con la barba nera. (Andrea `Zuse' Balestrero, "Matemastica e Deformatica - Ottika")

66.  Oggi la calvizie non è più un problema...E' un dramma!!!

67.  Un barbiere stanco taglia corto ? (Zap)

68.  PIPISTRELLO: Nelle persone calve di solito il pipistrello si attacca alle sopracciglia. (IL DIZIONARIO DI GENE GNOCCHI)

69.  Un famoso barone va una volta alla settimana a farsi la barba da Gennaro il barbiere, religioso per eccellenza. Un bel giorno il barbiere gli chiede: "Dottò, siete stato a Roma ?". "Si' ci sono stato". "E siete stato dal Papa ?". "No, sai non è che uno va a Roma e deve per forza andare dal Papa!". "Dottò se la prossima volta che andate a Roma, non andate a trovare il Papa, io non vi faccio più la barba!". Dopo qualche tempo, di ritorno da un altro viaggio, il barone va dal barbiere: "Dottò, siete stato a Roma ?". "Si'...". "E siete stato dal Papa ?". "Si'... si' ... si'...". "E, com'era ?". "E, Gennà, era bello, era bello veramente, io mi sono inginocchiato davanti a lui, e lui mi ha accarezzato la testa e lo sai cosa mi ha detto ?". "No che cosa ?". "Ma chi è quello stronzo che ti fa i capelli ?"

70.  Non e' che fosse completamente calvo, ma se si metteva le mani nei capelli le dita erano in maggioranza. (Maddalena Falco)

71.  Un marito di una certa eta', quando si fa la barba alla mattina, si accarezza la pelle contento e soddisfatto. La moglie gli domanda il perché della sua contentezza ed egli risponde che, dopo essersi fatto la barba, accarezzandosi la pelle liscia, si sente come un ventenne e la moglie gli domanda: "Ma allora, caro, perché non ti fai la barba alla sera prima di venire a letto?"

72.  Colmo per un calvo N.2: avere un gratta-capo.

73.  Chi se ne frega dei capelli in testa, sono i peli sul petto che sono importanti! (Humphrey Bogart)

74.  Ho bisogno di te come il tenente Kojak ha bisogno dello shampoo Clear. (Henny Youngman)

75.  Ci sono uomini che hanno cominciato a pelarsi in fronte (fronte alta): si dice che siano dei grandi pensatori. Poi ci sono quelli che si pelano la nuca (tipo Benigni) e di quelli si dice che scopano molto. Ma quelli che hanno la fronte e la nuca pelata probabilmente pensano di scopare molto!!! (Roberto Benigni)

76.  Ho visto insegnanti di disegno in incognito essere riconosciuti dalla riga in mezzo ai capelli.

77.  Per i capelli grigi c'e' una sola cura efficace. L'ha inventata un medico francese e l'ha chiamata ghigliottina. (Pelham Grenville Wodehouse)

78.  Il parrucchiere racconta le novita', mentre dovrebbe solo pettinare. Il giornalista e' pieno di spirito, mentre dovrebbe solo raccontare le novita'. Sono due tipi che mirano in alto. (Karl Kraus)

79.  perché i capelli arrivano sempre per primi? perché sono sempre in testa.

80.  Hai la forfora o sono i pidocchi che giocano a palle di neve ? (Enzo Salvi)

81.  Aveva cosi' pochi capelli che per farsi lo shampoo usava lo sputo.

82.  Dal barbiere: "Quanto costa il taglio dei capelli?". Il barbiere: "20.000 lire". "E il taglio della barba?". "10.000 lire". "Allora, mi sbarbi la testa".

83.  Sto perdendo i capelli...- mi confessò una volta - ...ma ricordo perfettamente dove sono caduti. (Corrado Guzzanti)

84.  Ti è mai capitata una di quelle sere in cui non avresti voglia di uscire... ma i tuoi capelli sono pettinati troppo bene per restare a casa? (Jack Simmons)

85.  Non sono calvo, ho i capelli color carne. (Boris Makaresko)

86.  Zitta! Se no non riesco a sentire il rumore dei tuoi capelli che crescono! (Neil Simon)

87.  Oggi va di moda il look dei pelati. Grandi affari alla Cirio. (Lorenzo Anelli)

88.  A parita' di condizioni un uomo calvo non verra' eletto Presidente degli Stati Uniti. (Legge di Noble). Corollario: Di fronte ad una scelta tra due candidati calvi, gli americani voteranno per il meno calvo dei due.

89.  Il taglio dei capelli
Versione femminile
Donna1: Oh, mio Dio! Ti sei fatta i capelli! Ti stanno un amore!
Donna2: Trovi? Io non ero dello stesso parere quando mi hanno dato lo specchio. Voglio dire, non ti sembrano troppo ricci?
Donna1: Oh santo cielo, no! No, sono perfetti! Anche io volevo farmi un taglio così, ma penso che la mia faccia sia troppo rotonda. Forse è meglio che li lasci così come sono.
Donna2: Dici sul serio? Io trovo che il tuo viso sia adorabile. E potresti farti senza problemi uno di quei nuovi tagli tanto alla moda, saresti stupenda. Avevo intenzione di farlo anch'io, ma avevo paura che avrebbe messo in evidenza il mio collo.
Donna1: Oh, questa è bella. Mi piacerebbe avere il tuo collo. Qualsiasi cosa pur di distogliere l'attenzione da queste spalle enormi.
Donna2: Sei impazzita? Conosco ragazze che darebbero chissà cosa per avere spalle come le tue. Tutti i vestiti ti stanno così bene. Guarda le mie braccia, vedi come sono corte? Se avessi un po' più di spalle non avrei problemi ad indossare quello che voglio.
Donna1: Oh, non farmi ridere! Ma se praticamente tutti gli uomini cadono ai tuoi piedi. Comunque si è fatto tardi, ti devo salutare, scappo. Ciao!
Donna2: Arrivederci, cara!

Versione Maschile
Uomo1: Ehi, nuovo taglio?
Uomo2: Sì.

90.  A Waterloo (Nebraska) e' vietato ai barbieri mangiare cipolle di giorno.

91.  I capelli? Meglio perderli che trovarli!

92.  Secondo un vecchio detto spagnolo, 'un bacio senza baffi e' come un uovo senza sale'. (Madison Cawein)

93.  La forfora unita alla nitroglicerina da' un ottimo esplosivo. (Mino Maccari)

94.  Cosa fa lo shampoo al Gin-seng? Fa... Rizzare... i capelli !

95.  "E' meglio essere stupidi o calvi?". "Calvi, si nota meno".

96.  Grazie mille per la sua spiegazione, professore. Lei è stato sintetico come i capelli di Mike Bongiorno. (Piero Chiambretti)

97.  I Pooh vanno d'accordo da 30 anni perché tutto quello che hanno lo dividono in 4, anche i capelli. (Sergio Cosentino)

98.  Non potevo più sopportare i capelli lunghi di mio figlio, così l'ho trascinato dal barbiere e ho detto 'Rasatelo !'. Il barbiere ha obbedito, e io ho scoperto di avere vissuto per almeno due anni col figlio di qualcun altro. (Bob Phillips)

99.  Colmo per un barbiere N.2: radere il pelo nell'uovo.

100.                Qual e' lo shampoo degli zombi? Vividop.

101.                Alla fine si è fatto il trapianto di capelli, ma era ancora un po' a disagio. Quando si è comperato il pettine, ha chiesto se gli davano anche un libretto di istruzioni. (Joseph Rosenbloom)

102.                Cosa fanno due pidocchi su una testa calva? Ballano il liscio!

103.                Non sono calvo ... ho la riga larga!!! (Claudio Bisio)

104.                Sono andato a cena dal mio barbiere. Ha voluto sdebitarsi per l'idea pubblicitaria che gli ho dato. Si tratta di una boccia di vetro. Dentro c'e' un piccolo negozio di barbiere, col cliente seduto sulla minuscola poltrona. Capovolgendola, si riempie di forfora. (Romano Bertola)

105.                Il barbiere di Bush, come tutti i barbieri, ama chiacchierare. Un giorno, prima di tagliare i capelli domanda a Bush: "Come vanno le cose in Afghanistan?". E Bush risponde: "Bene, bene!" con tono un po' infastidito. Tempo dopo, al taglio di capelli successivo: "Come vanno le cose in Afghanistan?" e Bush sempre: "Bene, bene" ed il barbiere cambia argomento. La scena si ripete dopo qualche tempo: "Come vanno le cose in Afghanistan?" A questo punto Bush sbotta infastidito: "Ma perche` mi domandi sempre dell'Afghanistan?". E il barbiere: "Perche` quando le faccio questa domanda le si rizzano i capelli in testa e mi viene piu` comodo tagliarli".

106.                Anche un solo capello fa la sua ombra.

107.                Sulla faccia di uno sciocco tutti imparano a fare la barba. (proverbio spagnolo)

108.                Ho visto gente radersi con una battuta tagliente.

109.                Il barbiere e' uno che sta sempre a guardare il capello.

110.                Un distinto signore arriva in un paese sconosciuto e avendo bisogno di farsi la barba entra dal primo barbiere che incontra. Un volta entrato capisce subito che non è un ambiente per lui. Ragnatele, sporcizia...ma non se la sente di uscire. Quando arriva il suo turno gli viene messa una tovaglia sporca... Il figaro prende la ciotola del sapone, gli rifila due sputi e mischia col pennello il sapone. Il cliente vedendo questa inusitata manipolazione gli viene da dire: "Scusi sa, ma l'insaponata la fate sempre così?". E il barbiere, tutto cerimonioso, risponde: "NO, NO... AI CLIENTI ABITUALI GLI SPUTIAMO DIRETTAMENTE IN FACCIA"

111.                Tipo 1: "Ehi, lei mi ha venduto un rasoio che non taglia". Tipo 2: "Uhm". Tipo 1: "Mi faccio la barba e la barba resta lì". Tipo 2: "Ma gliel'ha messa la lama". Tipo 1: "La lama? beh no". Tipo 2: "lametta".

112.                Tutti i nodi vengono al pettine. Quando c'e' il pettine. (Leonardo Sciascia)

113.                Il cappello che porto è la mia rivoluzione contro l'alopecia. (Fidel)

114.                I capelli grigi sono il graffito di Dio. (Bill Cosby)

115.                Il figlio di un barbiere è alle prime armi e per fargli fare esperienza il padre lo mette a fare le barbe ai clienti. Il figlio è molto teso alla sua prima barba e gli trema un po' la mano ... zipppp e fa un taglietto sulla guancia del cliente. Il padre vede l'accaduto e fa per tirare una sberla al figlio che velocemente la evita; solo che il padre prende in pieno la faccia del cliente. Si scusa e dice al figlio di fare più attenzione. Il figlio è sempre più agitato... zipppp e fa un altro taglio sulla guancia del cliente. Il padre incazzato nero prende di mira il figlio e ...riprende la faccia del cliente perché il figlio è più veloce. Il figlio è ormai in preda al panico; le mani gli tremano forsennatamente e... zac... via un orecchio al cliente. Il cliente allora: "Ragazzo, nascondi subito quell'orecchio altrimenti tuo padre mi ammazza..."

116.                Un uomo va dal dermatologo perché è assillato dal problema della forfora. Il dottore lo rincuora: "Guardi signor Ciarloni... lei è fortunato! Mi è appena arrivato un prodotto dagli Stati Uniti. E' a dir poco miracoloso. Prenda questa confezione di sette fiale e segua scrupolosamente le mie indicazioni: al lunedì deve mettere la fiala rossa, il martedì quella viola, il mercoledì quella gialla, il giovedì quella blu, il venerdì quella bianca, il sabato quella rosa e la domenica quella nera. Poi ritorni fra una settimana per un controllo. Il tizio segue scrupolosamente la cura e dopo sette giorni si ripresenta dal dottore: "Allora come va con la forfora?". "Beh, la forfora non ce l'ho più... adesso c'ho i coriandoli!"

117.                La calvizie, a volte, dà delle sorprese. Credevo che mio nonno fosse calvo, invece ho scoperto che è uno skinhead.

118.                Barba : I peli che di solito si tagliano coloro che giustamente esecrano l'assurda usanza cinese di radersi il capo. (Ambrose Bierce)

119.                Ma i barbieri dei mafiosi, pagano il pizzo, oppure vanno pari? (Lopezzone)

120.                Il calvo: I miei capelli hanno perduto la testa.

121.                Tutti gli uomini della mia famiglia avevano la barba e anche la maggior parte delle donne. (W.C. Fields)

122.                perché non vai a tagliarti i capelli? Sembri un crisantemo. (Pelham Grenville Wodehouse)

123.                Ho un'amica automobilista cosi' impaziente, ma cosi' impaziente che dalla parrucchiera morde il freno in attesa della frizione!

124.                CAPELLO, s. m. anche se quelli delle donne durano in media di più: Distanza che separa una trovata geniale da una tremenda stronzata.

125.                RASOIO, s.m.: Utensile costituito da un manico e da una lama affilatissima, utilizzato dai personaggi dei racconti dell'orrore e di qualche pessimo film per sgozzare le loro vittime. Qualcuno sostiene che una volta venisse anche adoperato per farsi la barba, ma chiunque abbia provato a servirsene in tal senso sa bene che in questo modo ci si riduce quasi peggio delle vittime suddette.

126.                Nun sei pelato, e' che c'hai la riga larga. (Sei una persona con pochissimi capelli)

127.                Un signore va dal barbiere per farsi radere. Mentre il barbiere gli  mette la schiuma, il signore gli fa notare come sia difficile rasare la zona delle guance. Il barbiere gli risponde: "Esiste una soluzione" e gli passa una pallina legnosa "Basta che tenga questa in bocca tra la guancia e i denti!". Il cliente mette in bocca la pallina e il barbiere inizia a raderlo perfettamente. Dopo un po' il cliente fa: "Scusi, cosa succede se per errore la inghiottisco?". "Nulla" risponde il barbiere "basta che me la restituisca l'indomani come fanno tutti gli altri!!"

128.                Un calvo incontra un gobbo e lo deride cosi': "Ehi, che cos'hai nello zaino?". Ed il gobbo: "Tremila pettini, stronzo!"

129.                Chi non e' contento del suo capo in pelle? Il calvo.

130.                perché solo fra i calvi e' possibile una vera amicizia? perché loro non si accapigliano mai!

131.                Il calvo: un nudista principiante.

132.                Due amici stanno parlando dei vecchi tempi, ed uno chiede all'altro: "Dimmi una cosa, si e' mai avverato qualcuno dei tuoi desideri di gioventu'?". "Si' - risponde il secondo - uno solo: quando mia madre pettinava i miei capelli eternamente arruffati, ho sempre desiderato di non averne..."

133.                Quali sono le persone piu' pignole? I barbieri, perché stanno sempre a guardare il capello.

134.                Pensavo che fosse la lama del mio rasoio ad aver perso il filo, finché non ho cominciato questo discorso! (Groucho di Dylan Dog)

135.                Tra amici al bar: "Sai che ho inventato una macchina per fare la barba? Uno ci mette dentro la faccia e ne esce sbarbato!". "Ma com'e' possibile, non tutte le facce sono uguali!". "Prima di entrare forse no, ma dopo uscite..."

136.                Un uomo con sette capelli va dal barbiere e ordina: "Shampoo e piega!". E il barbiere: "Come faccio la piega?". "Tre da una parte e quattro dall'altra". Il barbiere esegue e il cliente torna dopo una settimana con sei capelli e dice: "Shampoo e piega!". E il barbiere: "Come faccio la piega?". "Tre da una parte e tre dall'altra". Cosi' via ogni giorno, sempre con un capello in meno. Infine il cliente arriva con un solo capello; il barbiere e' imbarazzato, ma il cliente dice subito con tono euforico: "Oggi shampoo e ... capelli al vento!!!"

137.                Non sto perdendo i capelli... mi si sta allargando la testa. (Fabio Volo)

138.                Il futuro e' pieno di mirabolanti progressi tecnologici, ma il capitano Jean Luc Picard continua a perdere capelli. (3573 bytes free)

139.                Da quando mio zio ha iniziato a usare la tintura verde fosforescente non perde più i capelli. Beh, per cadere gli cadono lo stesso, ma con questo colore almeno li ritrova subito. (Mauroemme)

140.                Un uomo va dal barbiere e chiede un rimedio contro la calvizie. E il barbiere: "La miglior cosa che io abbia mai provato è il liquido vaginale". "Ma lei è anche più calvo di me...". "Sì, ma ha visto che razza di baffi ho?"

141.                Calvè la maionese per coloro che perdono i capelli.

142.                Una signora rivolta alla sua amica: "Oh, cara! Che capigliatura davvero stupenda che hai!". "Beh, sì - ammette la donna senza modestia - è quello che mi sono detta spesso anch'io! Per i capelli occorre molta cura!". Interviene allora sua figlia di 5 anni che sentenzia: "Sì, sì! Questo è vero! Tutte le sere li ripone con cura nel cassettone prima di andare a letto...". (Scirio)

143.                Credo di star diventando calvo. Ci metto sempre piu' tempo per lavarmi la faccia. (Harry Hill)

144.                Colmo per un parrucchiere: non fare una piega.

145.                Non aveva il coraggio di guardarsi allo specchio. Per questo si faceva la barba davanti a una sua foto. (Mauroemme)

146.                Calvizie : il dolce far niente del pettine.

147.                "L'unica cosa che si e' fatta da sola e' la forfora". (Frase dell'Omen quando parla bene della donna in carriera) (Raul Cremona)

148.                Intervistatore: "Allora Frank, porti i capelli lunghi. Questo fa di te una donna?". Frank Zappa: "Tu hai una gamba di legno. Questo fa di te un tavolo?" (Frank Zappa)

149.                Un milanese che perde i capelli si compra un parrucchino, un genovese invece vende il pettine. (Mauroemme)

150.                Colmo per un barbiere N.3: radere una barba...bietola.

151.                Colmo per un barbiere in auto: consumare la frizione nel tentativo di fare un parcheggio a pettine. (DrZap)

152.                Il pizzetto... è un arredaMento? (Scirio)

153.                Il rasoio e' un Taglia... mento?

154.                Quando non si hanno piu' capelli, si trovano ridicoli i capelli lunghi. (Paul Léautaud)

155.                Un uomo che porta il pizzo qualche difetto deve averlo. (Leonardo Sciascia)

156.                "Ehi, ma quel pettine è tutto pieno di sperma?". "Certo, perché tutti i nodi vengono al pettine!". (Scirio)

157.                Corre voce che in un convento di suore sperduto fra i monti della Basilicata si custodisce la barba di San Pietro. La voce giunge anche in Vaticano, e il papa decide di visitare il convento di persona per verificare. Saputolo, la Madre Badessa ordina a tutte le suore di pulire il convento da cima a fondo e farlo splendere. Purtroppo, durante le frenetiche pulizie, per un tremendo disguido il prezioso cimelio viene buttato nella spazzatura e perso. Senza perdersi d'animo, la Badessa prende un rasoio, si depila l'intimità e depone il pelo nella preziosa teca. Arriva il gran giorno, il papa entra e chiede subito di vedere il prezioso cimelio. La Badessa, sudando freddo e sperando in un miracolo, gli consegna tremante la teca. Il papa si inginocchia, la apre, si fa un segno della croce, s'inchina, estrae finalmente il mucchietto di peli, lo osserva attentamente, lo passa da una mano all'altra, lo annusa. Rimane un attimo pensieroso, poi si gira verso la Badessa - pallidissima - e le dice: "Si. Deve certamente trattarsi della vera barba di San Pietro. Non ci sono dubbi. Lui era un pescatore". (Mauroemme)

158.                La velocità del vento è direttamente proporzionale al costo della pettinatura. (Legge di Reynold sul vento)

159.                Il cliente di un barbiere: "Mi scusi, non avrebbe un altro rasoio?". "Si', perché?". "Mi voglio difendere".

160.                Ma perché il barbiere taglia la barba e il parrucchiere non taglia le parrucche? (Scirio)

161.                Carlo era in viaggio verso Budrio, per comprare un'ocarina, quando, attraversando un paesino, gli si guasto' l'automobile. Mentre gliela riparavano decise di farsi tagliare i capelli. In quel paesino c'erano due barberie: quella di Antonio e quella di Martino. Carlo ando' a dare un'occhiata alla barberia di Antonio. Lo spettacolo non fu di suo gradimento: gli specchi erano sporchi, il pavimento era pieno di capelli, il barbiere aveva la barba incolta e un taglio di capelli orribile. Non c'e' da stupirsi se Carlo si allontano' da quel posto per andare a vedere la barberia di Martino. Carlo guardo' attraverso la vetrina. Che differenza! Gli specchi erano limpidi, non c'era neanche un capello sul pavimento e Martino aveva la barba ben rasata e un taglio di capelli perfetto. Pero' Carlo non entro'. Ando' dall'altro barbiere, Antonio, e si fece tagliare i capelli da lui. perché?
Soluzione: un barbiere non puo' tagliarsi i capelli da solo e percio' va dall'altro barbiere. Ora, se Antonio ha un taglio di capelli orribile vuol dire che Martino non e' un buon barbiere. Visto che Martino ha invece un taglio di capelli perfetto vuol dire che Antonio e' un buon barbiere. Per questo motivo Carlo si fece tagliare i capelli da Antonio!

162.                Un ragazzino si reca, per la prima volta da solo, dal barbiere a farsi tagliare i capelli. La madre gli raccomanda di farsi lavare prima la testa. Il ragazzino parte ripetendo fra se' e se'  'devo farmi lavare prima la testa, la testa, la testa...'. Arriva dal barbiere che naturalmente gli rivolge l'immancabile domanda: "Allora, ti taglio i capelli ?". E il ragazzo: "NO ! la testa !"

163.                Un uomo con un bambino per mano entra in un salone di parrucchiere. Decide di farsi fare barba, capelli e manicure, poi fa sedere il bambino e dice al parrucchiere: "Intanto che fa i capelli a Marietto, non troppo corti mi raccomando, io vado a fare una commissione". Dopo più di un'ora il tizio ancora non è tornato. Il parrucchiere dice scherzando al bambino: "Ehi Marietto,  tuo papà si dev'essersi perso...". E il bambino: "Ma io non mi chiamo Marietto, e quel signore non è mio papà, ma un tale che mi ha preso per mano qui fuori e mi ha detto: 'Vieni piccolo, che ci facciamo tagliare i capelli gratis...'.".

164.                Mi sono chiesto più volte perché i capelli imbiancano prima dei baffi. Probabilmente, perché i baffi sono di 15 anni più giovani. (Mauroemme)

165.                Una donna dice al marito: "Quando un uomo perde i capelli sul davanti, vuol dire che e' un grande pensatore. E quando invece li perde sul di dietro vuol dire che e' un amante straordinario". E il marito: "E allora io... che perdo i miei capelli sia davanti che di dietro... cosa vuol dire?". E la moglie: "Vuol dire che tu pensi... di essere un amante straordinario..."

166.                Come si chiama il piu' famoso barbiere giapponese? Tarasato.

167.                Oggi mia mamma è andata dalla parrucchiera per farsi una permanente. C'era andata anche sei mesi fa. Credo che denuncerò la parrucchiera per pubblicità ingannevole. (Pazqo)

168.                Una anziana signora si rivolge a un'altra: "Ehi, ma chi ti ha pettinato i capelli? Mio Dio, i tuoi capelli sembrano una parrucca". E quella: "Ma è una parrucca". E la prima: "Davvero? Chi l'avrebbe mai detto...". (Larry Best)

169.                PER UN PELO
Per un pel, non è banale
io non caddi dalle scale.
Per un pelo ho pur rischiato
di morire lì schiacciato.
E poi, sempre per un pelo,
non mi cadde addosso un melo.
Per un pelo, a un funerale,
evitai scontro frontale.
Per un pelo ho poi rischiato
di restar disoccupato...
Forse è tempo, ed anche in fretta
che mi faccia la ceretta... (Gal)

170.                Sei così calvo che posso vedere quello che pensi. (Slartibartfast)

171.                "Buongiorno, vorrei uno shampoo". "Lo vuole per capelli grassi o per capelli secchi?". "Non ne ha uno per capelli sporchi?". (Mauroemme)

172.                "Pronto, parlo con il negozio di parrucche?". "No, questa è la fabbrica dei pelati!". (Bilbo Baggins)

173.                Colmo per un calvo N.3: essere allergico ai pelati!! (E_A_N-8)

174.                Colmo per due calvi: accapigliarsi tra loro! (Guru)

175.                Conosco uno così stempiato che quando un pidocchio ha raggiunto l'altra parte della testa l'ha chiamata America. (Prof. Spalmalacqua)

176.                Nuovo fantastico sistema per non perdere i capelli !!! Basta mettersi una calza in testa... (E_A_N-8)

177.                MA CHE T'ASCIUGHI LI CAPELLI CO' 'A CARTA DE 'A PIZZA? (i tuoi capelli sono unti in modo impressionante)

178.                Colmo per un mafioso: chiedere un pizzo ad un barbiere. (Scirio)

179.                Rasoio a 5 lame: la prima lama alza il pelo, la seconda lo distrae raccontandogli una barzelletta, la terza gli dà una botta in testa, la quarta lo taglia e la quinta lo piglia per il culo... (Ale)

180.                Una scatola di pomodori è un calvario... Nel senso che sono tutti pelati! (poesia)

181.                Aveva perso la faccia... ma almeno non doveva piu' radersi! (DrZap)

182.                La debolezza del bulbo capillare, e la continua caduta dei capelli, affligge non solo Silvio Berlusconi, ma tutta la sua famiglia. Marina è rimasta con solo tre capelli. Va da Veronica e dice: "Mamma, mi fai la treccia?". La mamma prende a intrecciare i tre capelli, ma se ne stacca uno. "Oh cara, - dice la mamma, - se n’è staccato uno". "Non importa, - dice Marina, - fammi i codini". Veronica comincia a fare i codini, ma si stacca un altro capello: "Oh cara, - dice, - se n’è staccato un altro". "Non importa - dice la bimba, - lasciameli sciolti".

183.                Arrestato barbiere pazzo che, sprovvisto di sedie, radeva al suolo i suoi clienti. (Alessandro Mazzà)

184.                Mio marito e' talmente peloso che non si capisce dove finisce la barba e dove iniziano i peli del petto. (Paolo Burini)

185.                L’ultima volta che ho accarezzato contropelo le gambe della mia ragazza mi hanno dovuto ricoverare d’urgenza per un’antitetanica. (Paolo Burini)

186.                Mia moglie perdeva i capelli e ha fatto una cura di ormoni. Ora ha una chioma fluente che le scende fino ai testicoli.

187.                Mia moglie ci mette tre ore a lavarsi i capelli. Li lava uno alla volta. (Paolo Burini)

188.                Hai tanti di quei peli che la mattina ti svegli con la rugiada. (Luciana Littizzetto)

189.                A MATINA TE PETTINI CO' LO SGUARDO: dicesi a individuo afflitto da vistosa calvizie. Usato anche verso persone molto restie a pettinarsi

190.                Ho visto Kojack guidare una Four Four.

191.                Aveva così tanta forfora che quando lo cremarono non si notò la differenza. (Paolo Burini)

192.                Io non sono calvo, sono privo di capelli. (Kevin Baldwin)

193.                "Perché porti la barba?". "La barba è la mutanda della faccia". (Diego Abatantuono)

194.                "Così fon tutte" (cartello all'ingresso del salone del più bravo parrucchiere del mondo) (Hal)

195.                Un uomo pelato si sottopose ad una dura terapia per farsi crescere i capelli. Fu un calvario. (Giulio Severini)

196.                Parigi val bene una messa in piega. (proverbio del parrucchiere) (snowdog)

197.                Il mio barbiere è sfuggito all'arresto per un palo! (luigi)

198.                Avere una fidanzata pelosa puo' avere anche risvolti positivi: per esempio a Natale non le devi regalare il cachemire. (Giancarlo Ratti)

199.                Colmo per un calvo N.4: non avere neppure peli sulla lingua. (DrZap)

200.                Un uomo di solito diventa calvo quattro o cinque anni prima di accorgersene.

201.                Io non ho tanti capelli. Pettino 4 e riporto 2. (Tullio Solenghi)

202.                Ho visto un rasoio al mare galleggiare sul pelo dell'acqua. (DrZap)

203.                Un tale, calvo e con una gamba di legno, viene invitato ad una festa mascherata. Non sa che costume mettersi per nascondere la testa e la gamba e decide di scrivere ad una ditta di costumi per risolvere il suo problema. Pochi giorni dopo riceve un pacco con il seguente biglietto: "Caro signore, troverà accluso un costume da pirata. Il fazzoletto a pallini serve per coprire la sua calvizie e, con la sua gamba di legno, sarà un perfetto pirata. Cordialmente, Acme Costume Co". Ma l'uomo, convinto che il costume enfatizzi la gamba di legno, si lamenta per lettera con la ditta. Dopo un'altra settimana riceve un altro pacco con un una lettera che dice: "Egregio signore, le inviamo un costume da monaco. L'abito lungo coprirà la sua gamba di legno e, la mancanza di capelli, la farà sembrare una vero uomo di chiesa. Molto cordialmente, Acme Costume Co". Ma l'uomo questa volta si arrabbia davvero visto che per non mostrare la gamba gli hanno proposto di andare alla festa con la testa scoperta, e decide di scrivere un'altra lettera di protesta, molto più piccata. Il giorno dopo riceve un altro pacchettino ed un altro biglietto dove legge: "Egregio signore, troverà acclusa un barattolo di nutella ed un sacchetto di noccioline. Si versi la cioccolata sulla pelata, ci sparga sopra le noccioline, si infili la gamba di legno in culo e vada alla festa come croccante. Distinti saluti, Acme Costume Co". (Slartibartfast)

204.                Indovinello: Anche se e' corta e' sempre lunga. [La barba]

205.                Se sei calvo, ma hai i soldi, sei un capellone! (Antonio Albanese)

206.                Un signore si reca dal dottore, entra nello studio e dice: "Dottore, dottore! Mi stanno cadendo i capelli... Che devo fare???". Il medico risponde: "Per prima cosa esca, che ho appena finito di spazzare il pavimento!"

207.                Mia moglie diceva che il suo piccolo depilatore a batterie s'era guastato, ma aprendolo ho scoperto con stupore che semplicemente le sue pile erano scomparse. Secondo mia moglie l'aggeggio si è depilato da solo! (Bilbo Baggins)

208.                Ho comprato un balsamo per la ricrescita dei capelli: è davvero portentoso. Pensate, dopo aver frizionato i capelli per quindici giorni di seguito, in effetti mi sono ricresciuti un casino di capelli. Nelle mani. (Mauroemme)

209.                Hai la forfora cosi' grossa che ci si puo' giocare a frisbee.

210.                Frank: "Allora Jane, che mi dici dell' uomo che hai visto la scorsa notte?". Jane: "E' un caucasico". Frank: "Un caucasico?". Jane: "Sì. Sai, un uomo bianco, con i baffi, di circa un metro e ottantacinque". Frank: "Ha dei baffi spaventosi". (Da "Una pallottola spuntata 2 e 1/2 - L'odore della paura")

211.                Una grande barba vuol dire pidocchi, non cervello. (detto greco)

212.                La barba è un orna-mento.

213.                Quando si e' comperato il pettine, ha chiesto se gli davano anche un libretto di istruzioni. (Joseph Rosenbloom)

214.                Uno sta a inventare una medicina contro la caduta dei capelli e contro il dolore in un paese dove uno senza capelli dice che la via della salvezza è il dolore. (Camillo in "Le vie del Signore sono finite", di Massimo Troisi)

215.                In fondo sono orgoglioso della mia incipiente calvizie, perché i peli pubici al contrario dei capelli non si diradano, e questo prova che almeno non sono una testa di cazzo! (Bilbo Baggins)

216.                Che cosa ci fa un capello sulla testa di un pelato? La guardia ai caduti.

217.                "Sei stata da quel parrucchiere che ti ho consigliato?", chiede una ragazza a un'amica.
"Sì".
"Gli hai detto che sono stata io a dirti di andare da lui?"
"Sì".
"E lui che cosa ti ha detto?"
"Di pagare in anticipo".

218.                Al mattino mi faccio la barba nel modo più semplice possibile. Col rasoio che ho fregato a Occam! (Bilbo Baggins)

219.                A far la barba si sta bene un giorno, a prender moglie si sta bene un mese, ad ammazzare il maiale si sta bene un anno. (proverbio)

220.                La barba, essendo quasi una maschera, dovrebbe essere proibita dalla polizia. Inoltre, come distintivo del sesso in mezzo al viso, è oscena e per questo piace alle donne. (Arthur Schopenhauer)

221.                Or che calvo son diventato, / ora si che dal parrucchiere vado, /la permaniente a farmi far! (Lino Giusti)

222.                A Palermo il casco lo usano solo i parrucchieri! A Milano lo mettono pure per andare in moto! Minchia se ci tengono ai capelli! (Francesco Rizzuto)

223.                Meglio calvi che Biondi. (Paolo Cananzi)

224.                Quello che piu' apprezzo della calvizie e' che uno puo' sentire i fiocchi di neve. (R.G. Daniels)

225.                Claudio Bisio e' un attore che definire calvo e' riduttivo. (Rocco Tanica)

226.                Il Pil ? Cresce solo sulla testa di Berlusconi. (Dario Vergassola)

227.                "Non c'e' via di shampoo" disse il barbiere trovandosi in grave pericolo.

228.                Lei aveva qualcosa che un sacco di uomini vogliono: un paio di baffi! (Milton Berle)

229.                Oggi Tury mi ha detto: "Minchia, Sabbry, sei troppo in tutto! Anche nelle doppie punte che nei tuoi capelli sono quadruple!". (Luciana Littizzetto)

230.                Aveva i capelli cosi' grassi che credevo che la sua doccia perdesse olio. (Raul Cremona)

231.                Non gli usciva dalla testa che una fitta forfora di aggettivi. (Leo Longanesi)

232.                Quando arriva la primavera, io semplicemente scrivo una lettera al mio sarto, gli invio un campione della mia forfora e gli chiedo di farmi esattamente un vestito in tinta. (Oliver Herford)

233.                Colmo per un calvo N.5: quando ha un problema, mettersi le mani tra i capelli.
 
 

234.                Colmo per un calvo molto pignolo: farsi una parrucca con i peli trovati nell'uovo. (A. Alge)

235.                Forfora : Patologia fastidiosa nata dal marketing di noto shampoo. Presente per gravità su giacche scure. Fosforescente in discoteca.  (da 'Sveltopedia')

236.                Una cliente alla parrucchiera: "Signora, secondo lei che cosa devo fare per assomigliare di più a Sabrina Ferilli?". La parrucchiera la guarda sconsolata e risponde: "Non deve fare niente, signora, solo aspettare che la Ferilli abbia un incidente!". (Ottovolante)

237.                Colmo per un barbiere N.4: fare la frizione ad un meccanico. (Dante Cardinali)

238.                E' uscita una nuova lozione per capelli. Che non li fa ricrescere, ma in compenso fa rimpicciolire la testa! (Leonardo Manera).

239.                Conosco un barbiere che non si perde in chiacchiere. Lui taglia corto! (DrZap)

240.                Ho un diavolo per CAPELLO: Dio mi SHAMPI e liberi ! (Renato R.)

241.                Per forza le donne rischiano la calvizie meno degli uomini. Loro sanno bene come spaccare il capello in quattro! (Bilbo Baggins)

242.                Come cambiano i tempi ! Oggi si paga il pizzo, ma quando frequentavo il liceo, il mio professore di Italiano non solo lo portava gratis, ma risparmiava anche i soldi del barbiere. (Renato R.)

243.                Un barbiere può radere al suolo un comandante di aereo ? (DrZap)

244.                Cosa si dice a chi e' sempre spettinato ? Aiutati che il gel ti aiuta. (Claudio Annoni)

245.                Arrangiamento: vedi barbitonsore. (Bilbo Baggins)

246.                Asciugacapelli: elettrodomestico usato dagli scapoli calvi per asciugare i calzini. (Bilbo Baggins)

247.                Barbitonsore: vedi arrangiamento. (Bilbo Baggins)

248.                Brunire: tingersi di scuro i capelli nell'illusione d'apparire più giovani. (Bilbo Baggins)

249.                Crine: chi corre la cavallina afferma che quello trovato dalla moglie non è un capello ma un crine di cavallo uscito dal paltò. (Bilbo Baggins)

250.                Parrucchiera colpita da un cartello stradale. C'era scritto: PERMANENTE CONTINUA. (Lucio Gardin)

251.                Ogni mattina, come Narciso si specchia nel ruscello retrovisore io mi specchio in te e nei tuoi occhi mi rado. (Corrado Guzzanti). La prima lama solleva il pelo, la seconda lo taglia, la terza gode. (Brunello Robertetti)

252.                Feci un dramma quando persi tutti i capelli. A poker. (gabbbbro)

253.                Se un barbiere finge di tosarti, si fa pagare caro e, alla fine dice: "Che taglio stupendo ho fatto !" può definirsi un vani...toso ? (Renato R.)

254.                L'amore vince sempre sull'invidia e sull'alopecia.

255.                Una donna va dal parrucchiere per farsi i capelli in vista di un viaggio a Roma con suo marito. Parla del viaggio al parrucchiere che le dice: "Roma? Chissà perché la gente vuole andare a Roma. È una città squallida, sporca e affollatissima. Bisogna essere pazzi per andarci. E con che compagnia vola?". "Prendiamo la Continental - risponde la signora - abbiamo avuto un'ottima tariffa". "Continental? - esclama il parrucchiere - è una compagnia orribile. I loro aerei sono vecchi, gli assistenti di volo brutti e maleducati e sono sempre in ritardo. Be' e dove alloggiate a Roma?". "Staremo in un alberghino esclusivo sul fiume Tevere che si chiama Teste. "Non andateci, conosco il posto. Tutti quelli che ci vanno pensano che sia qualcosa di speciale e di esclusivo e invece è una topaia". "Poi andremo anche al Vaticano, sperando di vedere il Papa". "Questa poi! - dice ridendo il parrucchiere, - voi e milioni di altre persone che cercano di vedere il Papa. Se lo vedete, vi apparirà in lontananza delle dimensioni di una formichina.  Tanti auguri per il vostro viaggio: ne avrete certo bisogno. Un mese dopo la signora torna a farsi i capelli e il parrucchiere le domanda del viaggio a Roma. "E' stato splendido", dice la signora, non solo il volo della Continental è stato puntualissimo, ma siccome il volo era overbooked, ci hanno spostato senza supplemento in prima classe dove il servizio è stato eccellente con cibi e vini squisiti, e un gentilissimo steward, un bel ragazzo di 28 anni, a nostra disposizione. L'hotel poi era splendido. L'avevano appena restaurato spendendo 5 milioni di dollari e ora è un gioiello, il migliore della città. Inoltre, siccome anche loro erano overbooked, si  sono scusati e ci hanno dato la suite presidenziale senza supplemnento di spesa. "Bene,  borbottò il parrucchiere,  vi è andata bene, ma sicuramente non avrete visto il Papa". "Be', anche qui siamo stati fortunati, perché mentre passeggiavamo per piazza S.Pietro ci si è avvicinata una guardia svizzera e ci ha detto che il Papa sarebbe stato lieto di incontrare qualcuno dei turisti che visitavano il Vaticano e ci ha chiesto se eravamo disposti ad andare nel suo appartamento dove il Papa ci avrebbe ricevuti in udienza privata. Noi abbiamo accettato con entusiasmo e così dopo pochi minuti il Papa era lì davanti a noi e mi ha anche stretto la mano. Io mi sono inginocchiata e lui mi ha detto alcune parole. "Veramente?, dice il parrucchiere, e cosa le ha detto?". "Ha detto "chi è che le ha fatto quella pettinatura del cazzo?"

256.                Ho perso tutti i capelli. A scopa. (DrZap)

257.                Dove ci sono peli, ci vogliono forbici. (Lucio Salis)

258.                Io non sono pelato, sono diversamente pettinato! (Ottovolante)

259.                Ogni pelo della barba di Chuck Norris ha a sua volta la barba.

260.                Depilati, ragazza. Gli uccelli devono entrare, mica farsi il nido.

261.                Ma per togliersi il pelo dallo stomaco è proprio necessario ingoiare il rasoio ? (Nespoli Matteo) (Kazzenger)

262.                Per arrestare la caduta dei capelli occorrono sempre delle prove? (Ninni Noce) (Kazzenger)

263.                Ultim'ora: "Rapita ragazza calva". I rapitori: «Non vi preoccupate, non le torceremo un capello». (Andrea 'Zuse' Balestrero) (Struscia la Novizia n. 45)

264.                Una signora rivolta alla sua amica: "Oh, cara! Che capigliatura davvero stupenda che hai!". "Beh, sì - ammette la donna senza modestia - è quello che mi sono detta spesso anch'io! Per i capelli occorre molta cura!". Interviene allora sua figlia di 5 anni che sentenzia: "Sì, sì! Questo è vero! Tutte le sere li ripone con cura nel cassettone prima di andare a letto..."

265.                Il calvo e' una persona tranquilla perche' non ha mai un diavolo per capello? Misteri tricologici a Kazzenger!

266.                Le conversazioni a "Porta a porta" sono la prova inconfutabile che le teste sono fatte per i capelli. (Gino & Michele)

267.                "Se avessi il pur minimo sospetto che i miei capelli potessero sapere cosa pensa il mio cervello, me li taglierei e mi metteri la parrucca" (Il Duca di Wellington a Lord Uxbridge, suo comandante in seconda, che gli chiedeva cosa avesse in mente la mattina di Waterloo)

268.                Mio nonno diceva: "Rossa de cavei, golosa de usei".

269.                Io non sono calvo. Sono diversamente pettinabile! (Il Ruggito del Coniglio)

270.                Oggi ho detto basta con la lacca! Ne ho fin sopra i capelli! (DrZap)

271.                Victor: "Hai cambiato il colore dei capelli!". Spogliarellista: "Perché mi hai detto che alle bionde viene il cancro alla pelle". (dal film "Soffocare" di Clark Gregg)

272.                Un signore, guardando il conto del barbiere: "Come? 20 euro per un taglio di capelli? Ma se sono quasi calvo!". E il barbiere: "2 euro sono per per il taglio, gli altri 18 per le ricerche!"

273.                Mio nonno diceva: "Rossa de cavei, golosa de usei".

274.                Per un pelo son quasi caduto dalle scale. Per un pelo ho rischiato di morire e, sempre per un pelo, ho rischiato uno scontro frontale. Per un pelo ho rischiato di perdere anche il lavoro... Forse è ora che mi faccia la ceretta. (Gian Carlo Moglia)

275.                Il signor Dupré, dal barbiere, era un periodo che si sentiva molto poco ortodosso, chiese un taglio alla zuava. Il barbiere, stizzito, disse che lui tagli frivoli non ne faceva. Finirono a parlar male per una buona mezz’ora della moglie del sindaco. (Cristiano Mix Micucci)

276.                Come si chiama un parrucchiere che non usa lacca? Parrucciere!

277.                Tutte le mattine a mettere gel e lacca nei capelli. Basta! Ne ho fin sopra i capelli! (DrZap)

278.                Lo sapevate che Berlusconi per pettinarsi usa un pennarello? (Nonciclopedia)

279.                "Scusa, non è che ti servono un po' di ricci per condire la pasta?". "Volentieri, ma solo se sono stati lavati bene con l'antiforfora". (istintomaximo)

280.                "Sono mortificato, signore. Le faccio cambiare subito il piatto". "Ma no. Sono incazzato perche' la minestra ha piu' capelli di me!". (Alessandro Clemente) (serena gandhi)

281.                Combatti la forfora alla radice. Tagliati la testa.

282.                Di rado mi rado ridendo nella radura. (DrZap)

283.                Un team di bioingegneri è riuscito a far ricrescere i peli sulla schiena di un topo grazie a cellule staminali adulte. Una speranza per la soluzione del grave problema della calvizie nei topi. (Francesco Spiffero)

284.                Ho sposato un uomo talmente peloso che la mattina quando si sveglia è coperto di rugiada. (Giorgio Zanetti)

285.                Il Trota ha detto che molte donne sono ignoranti. Usano lacca per capelli, ma capelli si scrive senz'acca. (Paola Mes)

286.                Crisi. «Moody's continua con i tagli» ... adirati i parrucchieri italiani: «Ormai, da noi, vengono soltanto per la piega e le meches».  (NickBiussy)

287.                Radermi la barba mi ringiovanisce di 5 anni. Tagliarmi i capelli, di 2. Non mi depilo perché ho paura che poi mi revochino la patente. (Gianni Fantoni)

288.                "Mi sono fatta i ricci, sto bene?" "Direi di sì, non hai neanche un graffio!". (Lia Celi)

289.                "Come!? 20 euro per un taglio di capelli!? Ma se sono quasi calvo". E  il barbiere: "5 euro per il taglio e 15 per le ricerche".

290.                Le parrucchiere di paese scassano le palle ai clienti con chiacchiere e nel frattempo lavorano di merda. "Predicano bene e spazzolano male". (genio78)

291.                Il parrucchiere ogni mattina si sveglia e fa la lacca. (Guru)

292.                Un prete senza capelli è prelato? (Fabio Carapezza)

293.                La vita di mia moglie dopo che entro' in quel negozio prese una brutta piega. Era un negozio di parrucchiera. (DrZap)

294.                Il Pil cresce sempre meno o, addirittura, cala: siamo di fronte ad un vera e propria depilazione.  (Renato R.)

295.                La vita e' come quando vai dalla parrucchiera, tu le dici cosa ti piacerebbe, e lei fa come cazzo le pare. (SaraLunaCanola)

296.                Colmo per un calvo N.6: Leggere un libro del terrore che fa rizzare i capelli!

297.                Mia moglie: "Sono stata dalla parrucchiera e mi sono fatta i ricci". Io: "Ecco, perche' sentivo tutta questa puzza di pesce!". (DrZap)

298.                L'olio di Argan (Giulio Carlo). Per capelli a regola d'arte. (egyzia)

299.                La riforma al vaglio del governo. Servono tagli e crescita. Saranno contenti i parrucchieri.  (Fabio Carapezza)

300.                Io la Carfagna l'appenderei al muro. Come ai bei vecchi tempi. (Un barbiere)  (Vogliadarianuova)

301.                Massimo Giletti quando intervisto' Berlusconi nella campagna elettorale 2013 fu molto tagliente. (DrZap)

302.                Donna baffuta, sempre piaciuta. Perché è mera villosa. (frandiben)

303.                Ma che ti sei combinato ai capelli? Hai un aspetto nauseabiondo. (Fabrizio Canzano)

304.                Se la funzione dello sbadiglio è ossigenare il cervello, a fine giornata avrò i capelli biondi.

305.                Nel nuovo redditometro, sono comprese le spese per i parrucchieri. I finti poveri vanno ricercati tra i finti calvi. (Renato R.)

306.                Qando ero piccolo avevo i capelli mossi poi devono essersi mossi troppo e sono caduti. (fusillibus)

307.                La vita sarebbe più semplice se andassero di moda le pettinature con cui ci svegliamo la mattina.

308.                Il mio barbiere ha molti interessi: ama gli sport invernali e l'enigmistica: SCIA-RADE. (Renato R.)

309.                Parrucchiere è l'unico mestiere che finisce con lacca. (purtroppo)

310.                Si puo' trovare un capello nel sugo fatto coi pelati? (DrZap)

311.                Ho i peli pubici bianchi. Mi scuso, ma sono davvero canuto in basso. (Andrea Bertora)

312.                Per certe persone perdere i capelli può diventare un calvario. (Stefano Pedron)

313.                Berlusconi ricorda che se hai i capelli è merito della ricerca!!! (Teresa Mannino)

314.                Sono stato dal barbiere che mi ha fatto il solito taglio. Anche stavolta 2 punti di sutura !!  (Sergio Masse Massetani)

315.                Il parrucchiere mi ha sbagliato la tintura, sono arrabbiatissimo, anzi furibiondo !!! (Sergio Masse Massetani)

316.                Sensazionale!!! Tricologo ricercatore senza peli sulla lingua annuncia la scoperta dell'acqua calva! (Alessandro Vittorio Savalli)

317.                Ma un calvo puo' avere un diavolo per capello? (DrZap)

318.                Pare che capelli di Albert Einstein avessero le radici quadrate. (IlMarziano)

319.                La mia parrucchiera è molto strana: mette la lacca due volte. È proprio bislacca! (Massimo Meneghini)

320.                È morto Aldo Coppola, il parrucchiere delle dive. Domani alle 15 è prevista una messa in piega. (Elisio Marinelli)

321.                Roma, 2 uomini armati prendono in ostaggio le clienti da un parrucchiere. "fate come diciamo e non verrà torto loro un capello"

322.                Caduta dei capelli, finalmente ti saluto: Hallopecia ! (Roberto VisionAir Miele)

323.                Guarda, io prendo tutto con le pinze. Soprattutto i peli. (Giulio Severini)

324.                Cosa fa un capello sulla testa di un pelato? La guardia ai caduti.

325.                Ma il parrucchiere che ti parla mentre ti lava i capelli può definirsi la voce fuori shampoo? (Pellescura)

326.                I calvinisti si rapavano a zero? (Sergio Neddi)

327.                Ho provato la macchina di mia moglie perché lei diceva che non andava. Infatti secondo me aveva problemi alla frizione, così lei l'ha portata dalla parrucchiera. (DrZap)

328.                7 ore dal parrucchiere per fare un taglio di capelli... un calvario!

329.                Hai la forfora così grossa che ci si può giocare a frisbee.

330.                Kim Jong-Un:" In Corea del nord abbiamo la cura per Ebola, Aids e cancro". Sarà, ma continuate ad avere barbieri di merda. (Flaminia Sabatello)

331.                Quando decidi di tagliare i capelli devi sempre sperare che il parrucchiere non abbia litigato con la moglie. (@alemarsia)

332.                "Perché ti sei rasata i capelli a zero?". "Mi ha scritto sms che ti piace la ragazza calva!". "Maledetto correttore! Mi piace la ragazza calda!". (CittaCazzate)

333.                Qui in Sardegna si portano molto i baffi, fra gli uomini invece va forte il pizzetto. (Kotiomkin) (Gabriele Iannicelli)

334.                Draghi: "Crescita sta tornando". Brutta storia la calvizie. (Kotiomkin) (Fabio Cavallari)

335.                Nascere con i ricci è uno stato permanente? (Storpionimi) (roberto venerando)

336.                Il barone rapante è uno dei tre romanzi che costituiscono la tricologia di Calvino. (Maria Luisa LaMolly Tegon)

337.                Mi sono vestita da strega e mio marito fissandomi mi fa: "Aspetta, non dirmi niente, sei andata dal parrucchiere". (Satiraptus) (Matilde Tarantini)

338.                Bologna. Chiusi 50 negozi irregolari, in maggioranza parrucchieri. Però ! Un bel taglio !

339.                Fa freddo! Il mio Barbiere direbbe : che gel... (Roberto VisionAir Miele)

340.                RIDEtti. Il lupo perde il pelo, e va in un centro tricologico. (Michele Laperuta)

341.                L'uomo con le gambe depilate merita una donna con i baffi. (Gius Ber)

342.                Ricerca del personale. "Esiste il lavoro permanente ?". "Certo, il parrucchiere". (Michele Laperuta)

343.                I parrucchieri sono l'elemento più completamente inutile d'una nazione, insieme ai militari, agli accademici ed agli escrementi sul marciapiede. (Pierre Desproges)

344.                "Cosa mi consigli per i capelli?". "Metterei lacca". "Chosa mi chonsigli per i chapelli?". (Uffa)

345.                Mi è cresciuto troppo il PIL, dovrò andarmi a depilare... (René Descartes)

346.                Sempre più esperti dicono che la birra faccia bene ai capelli, però si raccomanda di non eccedere per non favorire il formarsi delle doppie pinte! (Carlo Campinoti)

347.                Ieri per la prima volta ho visto uno senza barba ridersela sotto i baffi. (DrZap)

348.                Oggi mi sono recato dal mio nuovo barbiere per radermi la barba. Mi ha chiesto il doppio del precedente. Dice che ho il doppio mento! (DrZap)

349.                "Tu per depilarti usi la ceretta integrale?". "No, quella ai 5 cereali!". (DrZap)

350.                Sono stato in Lettonia dove ho conosciuto un insegnante di disegno che era pettinato con la riga. (DrZap)

351.                Un mio amico va sempre da un barbiere che conosce un sacco di battute. Lui dice che ne ha di molto taglienti. (DrZap)

352.                I barbieri secondo me sono la categoria di lavoratori piu' pignoli... vivono di sfumature! (DrZap)