IL COMPLEANNO

1.     Il marito scozzese torna a casa e dice alla moglie: "Cara, mi sono ricordato che oggi non e' solo il tuo compleanno, ma anche il tuo onomastico. Percio' ho deciso di farti due regali" e tira fuori un paio di guanti! (Groucho di Dylan Dog)

2.     Quanto tempo ci mette un carabiniere a scrivere BUON COMPLEANNO sulla torta? Due ore e un minuto. Un minuto per scrivere Buon Compleanno e due ore per ripulire la macchina da scrivere!

3.     Un gruppo di amici e' riunito al bar. Uno di loro si e' perdutamente innamorato della bella Carla. Fra poco sara' il suo compleanno e l'innamorato non sa cosa regalare e chiede consiglio. Uno dice: "Secondo me, se la cosa e' seria, il regalo deve essere poco costoso, seno' fai la figura dello spendaccione". E l'innamorato dice. "Mah, io pensavo ad un completo intimo, slip e reggiseno di seta. Cosa ne dite? ". E uno degli amici: "Ma no! Lo sappiamo tutti che la Carla non porta indumenti intimi!".

4.     Due gay si incontrano e uno fa all' altro: "Ti trovo un po' pallido, cos' hai?". "Non parlarmene, ho un mal di pancia terribile, credo di avere qualcosa di incastrato su per il culo". "Mamma mia, fammi vedere se riesco a cavartela". Si toglie le braghe e gli infila un dito. "Non mi sembra ci sia niente". "E' piu' su". Il gay gli infila tutta la mano: "Ancora nulla...". "Piu' su! piu' su! ". Gli infila il braccio fino al gomito: "Si', forse... riesco a sentire qualcosa...". "Spingi, spingi, ci sei quasi...". "Ecco, l' ho preso... " e tirando fuori la mano  "ma... e' un ROLEX!". " Buon Compleanno! " .

5.     Era cosi' grasso che il suo compleanno cadeva il 3, il 4 e  il 5  marzo.

6.     Una donna si reca in un negozio di articoli sportivi per comprare una canna da pesca da regalare al marito per il suo compleanno. Nel negozio dietro la cassa l’unico impiegato e’ un tizio con gli occhiali scuri e un cane che le chiede: "Posso aiutarla?". "Certo, vorrei una canna da pesca, mi  puo’ parlare di questa? ". Il venditore le dice:  "Sono spiacente, signora, ma sono cieco e non posso vedere la canna a cui lei si riferisce. Tuttavia se la prende e me la porta qui io sono in grado di descrivergliela in base al rumore che fa". La signora prende la canna e la porta alla cassa dal rivenditore cieco. Questi la agita e dice: "Questa e’ una Zebco 250, in fibra di vetro, da  6 pollici, a media gittata. Costa 15 dollari". La signora dice: "Eccezionale!" e prende un’altra canna. Il rivenditore la agita e dice: "Questa e’ una  Orion 35C, di grafite, da 6 pollici, a lunga gittata, da usare con una attrezzatura ultra-leggera. Costa 20 dollari". Notevolmente colpita la signora decide di comprare la seconda canna. Nel mentre la signora si lascia sfuggire un gran peto rumoroso e puzzolente, ma pensa di non scusarsi con l’uomo dato che e’ cieco e che non ha idea di chi lei sia. Il venditore alla cassa dice: "Allora, fanno 25 dollari". E la signora: "Ma come? 25 dollari? Lei aveva detto 20 dollari! ". "Certo, signora, 20 dollari per la canna, 3 dollari per il richiamo dell’anitra e 2 dollari per l’esca a base di vermi".

7.     Un giovane vuole comprare un regalo per il compleanno della sua nuova fiamma, e poiche' non e'  molto tempo che si conoscono e che escono assieme, dopo attenta considerazione, decide che un paio di guanti sia un regalo perfetto: romantici, ma non troppo personali. Accompagnato dalla sorella minore della sua fiamma, entra in un negozio e compra un paio di guanti bianchi. La sorella si compra un paio di mutandine. Durante l'incarto, il commesso confonde i due oggetti, cosi' la sorellina finisce con i guanti e la fiamma con le mutandine. Il giovane scrive le seguenti parole come bigliettino sul pacchetto: "Ho scelto questo regalo perché ho notato che hai l'abitudine di non portarne quando usciamo assieme la sera. Se non fosse stato per tua sorella, avrei  scelto il modello lungo con i bottoni, ma lei preferiva il modello piu' corto, piu' facile da togliere. Il paio che ho scelto io e' di colore delicato, ma la signora che me l'ha venduto, mi ha mostrato il paio che lei ha portato per le ultime tre settimane, ed avevano una fodera solida. Le ho fatto provare un tuo paio, e le stava molto bene. Vorrei tanto essere li' ad aiutarti ad indossare il mio regalo per la prima volta, poiche' senza dubbio altre mani verranno in contatto con esso prima che io riesca a vederti di nuovo. Quando ti togli il mio regalo, ricordati di soffiarci dentro prima di metterlo via, perché ha una certa tendenza ad umidificarsi durante l'uso. Pensa a quante volte bacero' il tuo paio durante il prossimo anno. Spero che l'indosserai per me venerdi' notte. Con amore. P.S. L'ultima moda e' di girare un poco il bordo, in modo che si veda un poco di pelo....".

8.     E' il 30 compleanno di Gesu’. Gli apostoli si riuniscono, cercano di pensare a qualcosa da regalargli, alla fine decidono: "Cazzo, non e’ mai stato con una donna, gli paghiamo una puttana per una sera! ". Tutti sono d'accordo, fanno una colletta e pagano la ragazza. La sera, alla festa gli apostoli dicono a Gesu’: "Vai in quella stanza, che c'e’ il tuo regalo!! ". Lui entra. Per un po' non succede niente, ma dopo 5 minuti la ragazza esce dalla stanza correndo via nuda". "Gesu’, ma che cosa e’ successo? ". "Eravamo dentro, lei si e’ spogliata, ha allargato le gambe, ho visto  che aveva una piaga... e gliel'ho RIMARGINATA!! ".

9.     Perché ho licenziato la segretaria. Due settimane fa, in occasione del mio 45esimo compleanno, non mi sentivo troppo su. Scendo giu' per la colazione, sapendo che mia moglie sarebbe stata  carina e mi avrebbe detto "Buon Compleanno" e forse mi avrebbe anche regalato qualcosa. Lei non mi dice neanche "Buon Giorno", per non parlare del "Buon Compleanno". Io penso: "Beh, questo e' quello che fanno le mogli". I bambini se ne ricorderanno. Scendono per la colazione e non dicono una  parola. Uscendo per andare in ufficio mi sentivo ancora piu' depresso e nervoso. Entrando in ufficio, la mia segretaria, Simona, mi dice: "Buon Giorno, capo, e Buon Compleanno". Mi sono cominciato a sentire un poco meglio, qualcuno se ne era ricordato. Lavoro fino a mezzogiorno, quando Simona bussa alla porta e mi dice: "E' una giornata cosi' bella fuori ed e' il tuo compleanno, perché non andiamo fuori a pranzo, io e te soltanto ?!!". Io le rispondo: "Perdio, e' la cosa piu' bella che ho sentito da stamattina, andiamo". Andiamo a pranzo, non dove andiamo di solito, ma in una simpatica trattoria a  conduzione familiare, in campagna. Beviamo anche un poco di buon vino e ci godiamo il pranzo. Tornando verso l'ufficio Simona mi fa: "Sai, e' una giornata cosi' bella, perché dobbiamo tornare in ufficio ? Andiamo a casa mia...". Ovviamente le rispondo di si. Dopo essere arrivati a casa sua, beviamo un paio di whisky, fumiamo una sigaretta, e Simona mi dice: "Se non ti dispiace, credo che sia meglio se vado un momento di la' nella stanza da letto a mettermi addosso qualcosa di piu' comodo...". Anche questa volta, quasi col fiatone, le rispondo: "Certo, Simona". Lei va nella stanza da letto e dopo circa sei minuti ne esce fuori ... portando una immensa torta di compleanno, seguita da mia moglie e dai miei bambini. Tutti cantavano "Tanti Auguri a te" ... ed io ero li', sdraiato sul divano ... con niente addosso tranne i calzini ...

10.  Un bimbo non dice una parola fino ai tre anni. Il giorno del suo compleanno il bambino strilla:  "NONNO!". Tutta la famiglia comincia a strillare di gioia, festeggia, canti balli, ...Il giorno dopo muore il nonno. La famiglia cade nello sconforto.. pero' il bimbo ha parlato.. in fondo il nonno era vecchio... Passa un anno esatto, e il giorno del 4^ compleanno il bimbo strilla:  "ZIO!".  Tutta la famiglia torna ad esultare, festa grande... Il giorno dopo muore lo zio. La famiglia comincia a pensare alla coincidenza, ma in fondo e' felice perché il bimbo ha parlato. Passa un anno esatto, e il giorno del 5^ compleanno il bimbo strilla:  "BABBO!".  Il giorno dopo muore il vicino di casa!

11.  Alla fine del turno di lavoro in ufficio la segretaria ricorda al vecchio capo che e' il compleanno della moglie. Uscito dall'ufficio deve mettersi in cerca di un regalo per la moglie, che ovviamente deve essere anche originale. Passando davanti ad un negozio di biancheria intima pensa di aver trovato il regalo che cercava. Entra nel negozio e compra il completino sexy piu' costoso: cosi' la moglie si sentira' piu' giovane. Quindi va a casa e mentre la moglie e' in cucina lo porta in camera da letto e lo distende sul letto. Poi va dalla moglie e le comunica che il regalo si trova in camera da letto e le chiede di andarlo a prendere. Quando la moglie vede il regalo pensa che sia troppo trasparente non lasciando nulla all'immaginazione. Decide quindi di fare una sorpresa al marito uscendo dalla camera da letto completamente nuda  senza  nulla addosso e dicendo: "Caro, guardami". L'uomo guarda sua moglie e poi esclama: "Con quello che l'ho pagato e non ci hanno dato neppure una stiratina!".

12.  Capisci che stai invecchiando quando le candeline costano piu' della torta. (Bob Hope)

13.  Cosa regalera' la Regina Elisabetta a Sarah Ferguson per il suo prossimo compleanno? Un viaggio a Parigi, una cena al Ritz ed una Mercedes nera con autista...

14.  Un tizio si confida con un collega in ufficio: "Domani e' il compleanno di mia moglie e non so proprio cosa regalarle. Ha gia' tutto e soldi abbastanza per comprarsi quello che vuole".  L'amico ha un'idea: "perché non le regali un bel certificato in cui si dice che puo' avere sesso di gran qualita' per un'ora tutte le volte che vuole? Potrebbe essere un pensierino simpatico". Il marito ci pensa un po' e alla fine decide che puo' essere un'idea buona. Il giorno dopo in ufficio il collega gli chiede: "E allora? Le e' piaciuto?". E l'amico: "Oh si'! E' saltata giu' dal letto, mi ha ringraziato, mi ha baciato sulla fronte ed e' uscita dicendomi: 'Sono di ritorno fra un'ora!!' ".

15.  Cosa fanno tre gay infilati in fila indiana? Il compleanno di quello di mezzo.

16.  Un tizio dice ad un amico che non sa cosa regalare alla moglie per il suo compleanno. L'amico gli confida di avere un'idea che gli sembra buona: "perché non le prepari col computer un bel biglietto con su scritto 'Certificato per due ore di buon sesso' ? Vedrai che sara' entusiasta!".  Il giorno dopo i due amici si incontrano e uno chiede come sia andata. E la risposta: "Si', l'idea le e' piaciuta molto. Ha fatto un salto di gioia, mi ha ringraziato, mi ha dato un bacio ed e' corsa fuori di casa dicendomi: 'Torno fra due ore'!".

17.  Guardandosi allo specchio, nel giorno del suo settantacinquesimo compleanno, Edmond Rostand commento': "Eh, gli specchi non sono piu' quelli di una volta". (Avner Ziv)

18.  Un giornalista di un canale televisivo conclude la sua intervista ad un 99enne dicendo: "Spero di potere tornare l'anno prossimo a celebrare il suo centesimo compleanno". "Perché ? Non si sente bene?".

19.  Un giornalista della RAI va in Sardegna ad intervistare un vecchietto al suo centesimo compleanno e gli chiede: "Ma lei in 100 anni chissa' quante cose avra' visto. Ci racconti il giorno piu' bello della sua vita". E il vecchietto: "Il giorno piu' bello della mia vitta e' statto quando si e' perso il montone. Si era perso il montone per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarlo. Alla fine quando lo abbiammo trovatto, per festeggiarre ce lo siamo inculato tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all'alba". "Si', ma capisce che questo aneddoto non possiamo raccontarlo in televisione; ci racconti un altro giorno bello della sua vita". E il vecchietto riprende a raccontare: "Un altro giorno bello e' statto quando si e' persa la peccora. Si era persa la peccora per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarla. Alla fine quando la abbiamo trovatta, per festeggiare ce la siamo inculatta tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all'alba". "Si', ma anche questo non possiamo dirlo in RAI. Guardi, cambiamo domanda, ci racconti piuttosto qual e' stato il giorno piu' brutto della sua vita". E il vecchietto: "Il giorno piu' brutto della mia vitta e' stato quando mi sono perso io..."

20.  Oggi, 29 settembre, e' il compleanno del Cavaliere, Silvio Berlusconi. Auguri a tutti quelli che si chiamano Leopoldo. (Ezio Greggio)

21.  Il diplomatico è un uomo che ricorda il compleanno di una signora e dimentica l'anno di nascita. (John Garland Pollard) (Robert Lee Frost) (Judy Garland)

22.  Due amiche tra loro: "Sai domani e' il compleanno del mio ragazzo e io non so cosa fargli!". L'amica risponde: "Fagli una pipa". "No... gliel'ho gia' fatta!". "Allora fagli un bocchino". "Macche' gli ho fatto pure quello!". "Fagli un accendino". "Ma no... NON FUMA!"

23.  Io mi ricordo sempre il compleanno di mia moglie. Cade il giorno dopo di quando lei me lo ricorda. (Leopold Fechtner)

24.  Per il mio compleanno, mio papa' mi ha regalato questa calcolatrice. E' bellissima; ha un sacco di funzioni che si trovano solo sui modelli piu' costosi: radice quadrata, logaritmi, integrali, equazioni grafiche... Tutte cose che, a parer mio, compensano di gran lunga il fatto che non ha il numero 9. (Panfilo Maria Lippi,  "Mai Dire Gol") (Daniele Luttazzi)

25.  Ho capito di essere invecchiato quando al mio compleanno tutti gli invitati si sono messi intorno alla torta per scaldarsi le mani. (George Burns)

26.  Qual e' il modo migliore per ricordarsi del compleanno della propria moglie? Dimenticarlo una volta.

27.  "Ieri c'era la festa per il mio compleanno...". "Ah, si'?  E com'e' stata?". "Non lo so, non ci sono potuto andare". (Cavalli Marci in "Ciro - Il figlio di Target")

28.  Mio fratello gemello è un deficiente. Continua a dimenticarsi il mio compleanno. (Rodney Dangerfield)

29.  Ci sono uomini cosi' precisi e pignoli che hanno voluto nascere il giorno del loro compleanno. (Mirco Stefanon)

30.  Alcune madri sono sedute in salotto davanti ad una tazza di the, parlando del piu' e del meno, ma inevitabilmente l'argomento finisce sui propri figli. Dice la prima: "Mio figlio mi vuole cosi' bene che per il mio compleanno mi ha regalato una crociera". Dice la seconda: "Anche il mio mi vuole cosi' bene che mi ha regalato un diamante". E cosi' tutte le altre. L'ultima allora dice: "Mio figlio mi vuole cosi' bene che, pensate, va dallo psicanalista tre volte alla settimana e per tutto il tempo non fa che parlare di me!"

31.  Molti mi domandano quale regalo mi piacerebbe avere per il mio 85° compleanno. Bene, ve lo diro': vorrei che una donna mi facesse causa per riconoscimento della paternita'. (George Burns)

32.  Pierino, il giorno del compleanno della giovane e bella maestra, arriva a scuola un po' in anticipo e con un pacchetto regalo. "Tanti auguri signorina !" e le porge il regalino. La maestra lo ringrazia e gli dice: "Non offenderti se non lo apro ora, ma sai stanno arrivando i tuoi compagni e loro non sanno che oggi è la mia festa, quindi potrebbero rimanerci male. Lo apriró stasera quando torno a casa". Infatti alla sera, la maestra apre il pacchetto e vi trova un meraviglioso paio di calze, di quelle che per reggerle ci vuole il reggicalze. Emancipato questo ragazzino, pensa fra sè e sè. Visto che stasera devo uscire, me le metteró. Si prepara ed infila la prima calza. Quando arriva al punto di allacciarla alla giarrettiera trova attaccato un bigliettino che dice: "Auguri". Infila la seconda calza e quando la sta per allacciare, un secondo bigliettino che dice: "Auguri". Sempre piú perplessa, prende la scatoletta vuota per gettarla nel cestino, quando vede che all'interno c'è ancora una busta. La prende, la apre e legge: "Tra un augurio e l'altro, bacioni" Pierino.

33.  Un bambino siciliano, al dodicesimo compleanno riceve in regalo dal padre una lupara. Il giorno dopo, a scuola, il bambino fa vedere ai suoi compagni il suo nuovo regalo. Calogero gli propone uno scambio con il suo orologio con calcolatrice incorporata. Il bambino accetta felice perché della lupara non sapeva proprio che farsene. Tornando a casa, il padre vede arrivare il bambino senza fucile e gli dice: "Figghiu mio, dove hai messo la lupara ?". "Con questo orologio la scambiai !". E il padre: "Che figlio stupido che tengo, e adesso ?...quando ti dicono stronzo che fai, gli dici che sono le quattro e mezzo ?"

34.  Un giovane ed avvenente ragazzo si presenta in una farmacia e chiede di comprare una scatola di preservativi aggiungendo: "Questa sera e' il compleanno di una mia amica e voglio farle un bel regalo". E il farmacista: "Ah si'? Nel qual caso vi consiglio questi qui: sono in una bellissima confezione regalo!". E il tizio: "Credo che non abbiate capito: sono i preservativi che sono l'imballo del regalo!"

35.  La moglie brontolona regala al marito due cravatte, per il suo compleanno. Il coniuge contento ne indossa subito una. E la moglie: "Ah! Potevi dirlo subito che l'altra non ti piaceva".

36.  Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani é il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro. (Ezio Greggio)

37.  Penso che sia meraviglioso che siate intervenuti al 43° anniversario del mio 39° compleanno. Abbiamo deciso di non mettere le candeline sulla torta, quest'anno. Avevamo paura che un aereo della Pan Am le scambiasse per una pista d'atterraggio. (Bob Hope)

38.  Oggi per caso è il vostro compleanno? No? Neanche il mio! Strana combinazione, vero? D'altronde una combinazione deve essere strana, altrimenti tutti riuscirebbero ad aprire la cassaforte. (Groucho di Dylan Dog) (Tiziano Sclavi)

39.  La donna che mette sulla torta il numero giusto di candeline sta giocando con il fuoco. (Evan Esar)

40.  "Tota, mettiti elegante che ti porto fuori!". "Ma no, non fa niente, ci guardiamo la televisione in casa". "Tota, oggi e' il tuo compleanno e ti voglio portare fuori". "Va bene, Rocco". "E percio', tu prendi la prolunga che il televisore lo porto io sul balcone". (Rocco Barbaro)

41.  Arriva il giorno del compleanno di Fidel Castro. In nome del comunismo, quest'anno il presidente decide che tutti coloro che portano la barba possono mangiare gratis in qualsiasi ristorante del paese. In un ristorante si presenta un tipo ben rasato e chiede un pranzo sontuoso. Al momento di pagare: "Senor, eccole il conto". "Hombre! Non lo sa che oggi e' il compleanno del presidente?". "Si, pero Usted non ha la barba!". Allora il cliente si alza, si abbassa i pantaloni e mostra la 'documentazione' al cameriere. "Guardi qui: sono della polizia segreta". (Mauroemme)

42.  L'anniversario è l'eco del tempo che passa: inesorabilmente. (Pierre Véron)

43.  Dimenticare l'anniversario della propria donna e' un atto di galanteria. (Jean-Claude Algalarrondo)

44.  Ho detto al mio computer che oggi è il mio compleanno e lui mi ha risposto di fare un aggiornamento. (Anonimo)

45.  Visto che per il tuo compleanno non vuoi un pompino, ho pensato di regalarti una cravatta. (da "La dea dell'amore")

46.  Il barbone che sta all'angolo della strada: "Signora, signora, epperpiacere, mi da' una fetta di torta". "Vorra' dire una fetta di pane". "Si', ma oggi e' il mio compleanno".

47.  Per il mio compleanno ho ricevuto un umidificatore e un deumidificatore. Li ho messi nella stessa stanza a lasciarli combattere fra loro. (Steven Wright)

48.  Una distinta signora di mezza età entra in pasticceria del paese ed ordina una torta per il suo compleanno. Il titolare le chiede: "...e quante candeline devo mettere?". La signora, un po' irritata, risponde: "Le solite!!!!"

49.  Un mattino a colazione una donna dice a suo marito: "Scommetto che non sai che giorno è oggi...". "Certo che lo so!" risponde lui, offeso. Quindi l'uomo esce frettolosamente per andare in ufficio. Verso le 10 suonano alla porta, la donna va ad aprire e un fattorino le porge un mazzo di 21 bellissime rose rosse. All'una suona di nuovo il campanello e, aprendo, la donna riceve una scatola grandissima dei suoi cioccolatini preferiti. Più tardi da un negozio di moda le arriva uno stupendo abito da sera firmato. La donna attende impaziente che il marito torni dal lavoro: "Prima i fiori, poi i cioccolatini e infine questo bellissimo abito! - gli dice entusiasta - Che bel modo di festeggiare il compleanno di mia madre!!!"

50.  Roma non ha conquistato un immenso impero, con le buone maniere o con l'amore. Lo ha fatto trucidando, e massacrando spietatamente, tutti coloro che la infastidivano. Per questo, donna, non ti ho portato fiori o cioccolatini per il tuo compleanno. (Bilbo Baggins)

51.  Un giorno ho chiesto a mia moglie: "Cara, dove vuoi andare per il tuo compleanno?". E lei: "In un posto dove non sono mai stata". "Allora prova in cucina". (In "Quei bravi ragazzi")

52.  Ero abituato a tenere il mio compleanno segreto ma ho deciso di fermarmi. Non ricevevo più regali. (Bob Hope)

53.  Gin: "Sai, ieri sono andato al compleanno del vecchio Sam". Fizz: "E quanti anni ha compiuto?". Gin: "Non lo so, ma parecchi. Quando sono andato via i pompieri stavano ancora spegnendo le candeline". (Ale e Franz)

54.  Il miglior consiglio che mi sia mai stato dato? Al mio ventunesimo compleanno, mio padre mi disse: "Figliolo, questo è un milione di dollari. Non perderlo". (Larry Niven)

55.  Caro Paolo, ricordati che, se continuerai a compiere gli anni, prima o poi morirai. (Lopezzone)

56.  Due amici si incontrano per strada ed il primo dice: "Devo raccontarti una barzelletta". L'altro risponde: "Spara!". E il tizio inizia a raccontare: "E' il compleanno di S. che compie 10 anni. Il papà gli chiede: "Cosa vuoi per regalo?", e il bambino dice: "Voglio una pallina rosa!". Il padre un po' contrariato risponde: "Ma hai 10 anni... come è possibile che vuoi una pallina rosa?!? Ti compro una macchina telecomandata così ti diverti di più!". L'anno seguente stessa storia: "Che regalo vuoi?" chiede il padre; il bambino "Io voglio una pallina rosa!" e il padre ancora contrariato "Ma hai 11 anni cosa te ne fai di una pallina rosa? Ti compro la Playstation!". L'anno seguente sempre la stessa situazione: "Che regalo vuoi?" chiede il padre; il bambino "Io voglio una pallina rosa!" e il padre ancora contrariato: "La pallina rosa non te la compro. Ti prendo il trenino elettrico!". E così fino al 17° compleanno. Arriva il giorno del 18° compleanno e il padre allora chiede al figlio: "Che regalo vuoi per il tuo diciottesimo compleanno?" e S. ormai cresciuto risponde: "Papà, io voglio una pallina rosa!". Il padre oramai stufo della solita storia gli dice: "Adesso basta, ti compro la macchina così potrai svagarti e non pensare più alla pallina rosa!". Così il ragazzo sale sulla macchina, ma alla prima curva esce di strada e muore. Il padre afflitto entra in un bar e chiede un cappuccino e un cornetto. Beve il cappuccino, addenta il cornetto e indovina cosa c'era dentro? E l'amico, colto da un raro lampo di genio, risponde: "La pallina rosa!". E lui: "NO... LA CREMA!!!". (tinmartin)

57.  E' provato che celebrare un compleanno e' molto salutare. La statistica ha dimostrato che quelle persone che hanno celebrato molti compleanni diventano i piu' vecchi. (S. den Hartog)

58.  Ieri era il compleanno della mia ragazza. Così appena ci siamo visti le ho detto: "Cara, oggi ne fai 25 !". Lei mi ha guardato sgomenta, così l'ho tranquillizzata subito: "Tutte con me !". Al che, si è subito ripresa, e dato che è un'ottima regista, si è meritata l'Oscar. L'Oscar ... noi la chiamiamo così, questa statuetta rigida di 30 cm., e prima di finire la mattinata Eulalia aveva già festeggiato i suoi primi 6 compleanni. Io ero il suo cameraman e, per la precisione, un ottimo cameraman, che centra subito l'inquadratura al meglio. Per tutta la mattina, infatti, dopo avermi detto "Buona la prima", ha continuato a ripetere "Era meglio la prima". L'ho ripresa di profilo più volte, citando spesso anche alcuni autori italiani come Nichetti ("Ho fatto splash", "Ricomincio da tre", etc.). Lei era pesantemente cammellata, e continuava a ripetermi "Muoio !" mentre io spalancavo le porte del suo saloon. Ho avuto una sola incertezza, un'indecisione, quando ho utilizzato un profilattico difettoso, che si piegava, e lì mi sono sentito nella merda, ma non abbastanza per farmi un bagno. Inoltre avevo da tempo riflettuto sul fatto che farsi un bagno fosse veramente da vecchio maniaco degenerato, e io non sono vecchio. Non era ancora mezzogiorno e restavano da smorzare 19 candele. A un certo punto è apparso chiaro che per recuperare avrei dovuto trascorrere sette anni in Tibet, e poiché conosco più di una lingua ho preferito terminare i festeggiamenti cantandole "tanti auguri" in diciannove idiomi medioorientali, notoriamente pieni zeppi di liquide e nasali. Si è lamentata di qualche dentale che mi è sfuggita, ma se errore c'è stato, c'è stato per un pelo. Insomma, quasi alla fine della giornata, la festa è stata pienamente celebrata. Per finire siamo andati da Sotheby's e non siamo riusciti ad aggiudicarci nulla. Uscendo, ho quindi potuto dirle quello che già dal settimo festeggiamento avrei voluto sussurrarle: "Hai visto l'asta, adesso per un po' basta". (Enotrio Pallanzo)

59.  Il matrimonio è un'alleanza tra due persone, di cui una è incapace di ricordare le date dei compleanni, e l'altra è incapace di dimenticarle. (Ogden Nash)

60.  L'uomo che mette sulla torta di compleanno della moglie il giusto numero di candeline, sta scherzando col fuoco. (Bilbo Baggins)

61.  Buon Compleanno, INTERNET ! Il 29 ottobre 1969, un computer Sigma-7 all' Università di California a Los Angeles fu collegato ad un computer SDS 940 dello Stanford Research Institute (SRI International) a Menlo Park, in California. Il primo messaggio inviato su un 'packet-switched network' furono le lettere "lo", cioè le prime due lettere della parola "login". Subito dopo il sistema andò in crash. I due computer collegati in rete erano l'inizio della rete Arpanet che successivamente divenne l'attuale Internet.

62.  Per il compleanno di mia moglie abbiamo invitato a casa una marea d'amici. E' stata una vera infestazione! (Bilbo Baggins)

63.  In fondo il compleanno è solo una festa contorta! (Bilbo Baggins)

64.  Un mio amico ha fatto una festa a sorpresa per il compleanno di sua figlia. Compiva un anno. Ci siamo tutti nascosti attorno alla culla e poi siamo saltati su, urlando: "Sorpresa!!". Adesso è in terapia. (Rita Rudner)

65.  Tra nipoti: "La nonna ha capito che la pelliccia che le hai regalato e' di cane!". "E come ha fatto ad accorgersene?". "C'era ancora attaccato il guinzaglio!". (Carlo Giufra)

66.  Io sono venuto alla luce il 20 marzo... e ancor oggi ringrazio l'Enel per la collaborazione. (DrZap)

67.  Aveva una moglie talmente insopportabile, ma talmente insopportabile, che gli amici per il suo compleanno gli regalarono un alibi. (Fabrizio Righes)

68.  Penso sempre che per il mio compleanno mi facciano una festa con una torta enorme da cui esce una donna nuda e gigantesca. Mi picchia e torna nella torta. (Woody Allen)

69.  Il sergente e' stato un bambino molto grasso. Ha stabilito anche un record: non so quanto pesasse, ma il suo compleanno cade in settembre. Il 4, il 5 e il 6. (Beetle Bailey)

70.  Un marito che ha difficoltà a ricordare le date delle ricorrenze importanti come compleanno e anniversario, pensa di risolvere il problema facendo ogni anno un bonifico automatico al fiorista, che dovrà provvedere a mandare alla moglie un mazzo di fiori, con un biglietto che recita: "Il tuo affezionato marito". La moglie è molto soddisfatta da questo nuova dimostrazione di amore, fino al giorno in cui il marito arriva a casa, nota un mazzo di fiori, dà un bacio alla moglie e dice spontaneamente: "Che bei fiori, tesoro! Dove li hai presi?"

71.  L'altra notte, a letto, mia moglie ha iniziato a farmi alcuni giochetti erotici volgari e per lei assai inconsueti, e quando ero ormai eccitato come una bestia, ha dichiarato che aveva mal di testa e s'è messa a dormire. Così, grazie al sesto senso che ho sviluppato in tanti anni di matrimonio, ho capito che ancora una volta m'ero scordato del suo compleanno! (Bilbo Baggins)

72.  L'altra sera alle 20 ho cercato di raggiungere casa di un amico, perché volevamo cenare assieme. Ma non avevo fatto i conti con la ludoteca che c'ha a 100mt sotto casa. Perché c'era la festa di compleanno di qualche pupo, con relativo codazzo di minimo 20 amichetti, minimo 12 nuclei di parenti, minimo 7 nuclei di amici dei genitori, tutti quanti con la loro auto (soprattutto con una caterva di SUV lasciati in duplice e triplice fila di fronte alla ludoteca). Ed ho capito che quando ci sono queste serate ho l'attrezzatura per fare un po' d'animazione. Soprattutto ho tanti palloncini. Tantissimi... Perché quando c'è quel groviglio di auto senza parcheggio, mi si gonfiano... Oh! QUANTO MI SI GONFIANO! (Grizzly)

73.  Secondo me Noe' mori' di asma a 900 anni quando il giorno del suo compleanno cerco' di spegnere le candeline! (DrZap)

74.  L'anno scorso, per dire, gli regalai un cappello. Due anni fa una sciarpa... Invece quest'anno non riuscivo proprio a farmi venire in mente un bel regalo di compleanno per il mio ex professore di fisica. Comunque alla fine, per fortuna, l'idea brillante che cercavo è arrivata: un paio di quanti. (ghiaccio-nove)

75.  Buon compleanno. Qualunque età tu abbia, non li dimostri. (Mauroemme)

76.  Buon compleanno a Gesù Cristo e a tutti gli altri figli di papà! (Il Peggio)

77.  Lei: "Dov'è il mio regalo di compleanno?". Lui: "Vedi quella Ferrari rossa nel parcheggio?". Lei: "OOUAAAAAAAAAAU, si', la vedo". Lui: "Io ti ho comprato lo smalto dello stesso colore".

78.  "Scusi, ha problemi al motore?". "Naaaaaaaaaa, siccome oggi è il mio compleanno sto soffiando sulle candele...!!!"

79.  Il figlio al padre: "Buongiorno papà, oggi è il tuo compleanno! 49 anni e non li dimostri! Complimenti!". Il padre: "Sono 48, mi hai rovinato la giornata!"

80.  20/3/2011. Infiniti auguri di Buon Compleanno, pure a colui che disprezza le mie freddure, pur acclamate dal popolo. Non serbo rancore, ma PORCO L'ALTRO GUANCIALE (se il precedente è stato cucinato in padella, consiglio di farlo brasato) (Renato R.)

81.  Buon compleanno Benedetto XVI, 8xmille di questi giorni. (Antonio Caprari)

82.  Buon compleanno all'uomo più vecchio del mondo. Ha così tanti anni che dall'anno prossimo il conteggio ripartirà da 1. (Silvio Di Giorgio)

83.  Ormai sulla mia torta ci sono tante candeline che per spegnerle ci vuole un Canadair. (Lia Celi)

84.  Non mi piacciono le persone che soffiano sulle candeline alle feste di compleanno. Secondo me hanno una spiccata predisposizione a fare le soffiate. (DrZap)

85.  Compie oggi gli anni Corrado Passera. Ministro del governo Monti, nonostante un cognome perfetto per un governo Berlusconi. (Comeprincipe)

86.  Buon compleanno a Paolo Villaggio. Famoso per essere morto e risorto più volte di Gesù Cristo. (Comeprincipe)

87.  Oggi è il compleanno della mia mente. Ho una mente contorta!

88.  Buon compleanno, Presidente. 77 anni sono un bel traguardo, meno di un ergastolo, ma comunque un bel traguardo. Fanno quasi 34 anni per gamba, 26 se contiamo anche la terza, che tante magagne e tante soddisfazioni le ha regalato nella vita. 77, numero magico: le gambe delle donne, alcune delle quali minori, molte delle quali a pagamento. A dire il vero, tutta la smorfia napoletana le si è inchinata in questa decade. Nel 2006, aveva 70 anni e perdeste o’palazzo. Per i 71, ommo ‘e merda, che va sempre bene. Nel 2008, o’ stupore a vederla tornare al governo nonostante 15 anni di disastri 72 di malandrinate; nel 2009, 73, ‘vile attentato’ e o’ spedale. Ai 74 le prime avvisaglie del futuro e ‘a grotta dove passarlo per causa di una malvagia magistratura. Poi vengono il sempreverde Pulcinella (75), tra culi della Merkel e barzellette e cialtronate e a’funtana (76) di prove e parole tra Lavitola, Di Gregorio e qualche manciata di troie e papponi. Oggi, a 77 si è regalato o’ diavolo, l’omm ‘e merda che sacrifica un paese a se stesso. Ma la speranza è l’ultima a morire, presidente, perché i prossimi due numeri sono quelli che la porteranno via: 78, ‘a prostituta, e 79, ‘o ladro. E peccato che lei abbia passato indenne da un pezzo il compleanno che si meriterebbe: 44, ‘o carcere. (Carlo Turati)

89.  Berlusconi compie 77 anni, ma per lui il compleanno, in quanto retroattivo, sarebbe incostituzionale. (Antonio De Luca)

90.  29 settembre. Festa per Berlusconi: ha spento 77 processi. (Marco Vicari)

91.  "Oggi è il compleanno di Berlusconi. Quanti anni gli daresti?". "L'ergastolo". (TweetPesanti)

92.  Oggi Silvio Berlusconi compie 77 anni. Di cui 3 coperti da indulto. (Francesco Sanfrancesco)

93.  Lo Scarabeo compie 50 anni. La zecca invece ne ha fatti 77 il 29 settembre. (Gianni Yan Cortese)

94.  Ma perché se è il compleanno di Gesù la gente fa gli auguri a me? (zew)

95.  Edwige Fenech spegne 65 candeline. Sotto la doccia...!! (Fabrizio Gilli)

96.  Oggi ho cambiato la mia data di nascita su Facebook impostandola a oggi per vedere in quanti  in realta' sanno quando compio gli anni. Mia madre oggi mi ha fatto gli auguri.

97.  Oggi è il compleanno di Nicole Kidman, che tra le tante cose è stata testimonial per Chanel n°5, intascando 12 milioni per 3 minuti. Sono pochissime le attrici al mondo che guadagnano certe cifre, se escludiamo Veronica Lario. (Kotiomkin)

98.  Oggi è il compleanno di Bersani. Una candelina su quattro gliela spegne Renzi. (gianlgab)

99.  29 settembre. Oggi purtroppo compie di nuovo gli anni Berlusconi. (Prugna) (Gigi Fabiano)

100.                Il 29 settembre si festeggia il compleanno di Berlusconi e di Bersani. Qualcuno mi ricorda quanti candelotti vanno messi sulla loro torta? (Birbo Bicirossa) (Bilbo Baggins) (Spinoza.it)

101.                Quelli che dicono 'Nella vita nessuno mi ha mai regalato niente', ma che compleanni di merda hanno passato? (Prugna) (Daniele Villa)

102.                Parlando di seghe e mezze seghe, oggi compiono gli anni Ornella Muti e Salvini. (Cristiano Morganti)

103.                Umberto Bossi spegne 64 candeline. Co un rutto. (Satiraptus) (Davide Lazzaro Aldieri)

104.                79 anni fa, nascendo, Silvio Berlusconi leccava la sua prima figa. (Luca Bondino)

105.                Berlusconi, forzisti al compleanno: “Colletta per il regalo? 50 euro tutti per un libro antico del 1500″. Penthouse! (Satiraptus) (Sebastiano Guttadauro)

106.                "Che vuol dire che non vieni al compleanno di Luca?". "Maddai, c'e' il derby e poi Luca lo conosco da meno di un anno". "Ma è tuo figlio!". (Prugna d'Oro 2015) (Prugna) (Konrad Schubert)

107.                Pensa i respiriani al compleanno! Soffiano sulle candeline e poi buttano la torta. (Satiraptus) (Andrea Clandestino Ciccio Carocci)

108.                Io poi sta faccenda che quando compi gli anni spegni le candeline e quando muori te le accendono, non l'ho mai capita... (Amelia)

109.                Oggi compiono gli anni sia Michael Schumacher che Gianfranco Fini. Il primo, purtroppo, ancora non si è ripreso. L'altro pure. (Antonio Giuseppe Paladino)