LE MALATTIE

1.     L'aborto non lo accetto; certe cose non riesco a concepirle. (Gianni Bellino)

2.     L'agopuntura e' un ottimo rimedio medico. Non ho mai visto un porcospino ammalato. (Boris Makaresko)

3.     Come si fa a difendersi dall'AIDS ? Stare seduti e tenere la bocca chiusa.

4.     Chi soffre per amore e' perché non ha mai avuto i calcoli renali. (Fabio Fazio)

5.     Se le sue labbra sono infuocate e lei trema tra le tue braccia, scordatela: ha la malaria! (Jackie Kannon)

6.     Due amici si reincontrano dopo diversi anni: "E tu come vai con l'arteriosclerosi?". "Non l'ho piu', l'ho cambiata con una Volkswagen".

7.     Qual e' la macchina ad iniezione piu' veloce? L'autoambulanza.

8.     Sale il costo della benzina, dell'alcool, delle sigarette. Farsi un cancro diventa un lusso.

9.     Il padre al figlio: si dice avanzata una societa' nella quale il valore piu' alto e' quello del colesterolo!

10.  "Mamma, mamma, perché gia' ad ottobre facciamo l'albero di Natale?". "Ma come te lo devo dire che hai un cancro!".

11.  Dieta: una vita da malati per morire finalmente sani!

12.  Dove si trova l'appendice nelle donne ? "A destra". "No, entrando a sinistra".

13.  "Caro, ho il risultato delle analisi... e in futuro non saremo piu' in due". "Oh cara, sei incinta?". "No, ho il cancro!".

14.  "Dottore, ho dei momenti di amnesia". "Da quanto tempo?". "Da quanto tempo che cosa?".

15.  "Dottore, soffro di continue amnesie". "Le spiace pagarmi la visita in anticipo?".

16.  Un malato di cancro dal dottore: "Quanto mi rimane? Un anno?". "Meno!". "Un mese?". "Meno!". "Un giorno?". "Meno!". Esce sconsolato e vede passare un carro funebre: "Taxi !".

17.  La sua malattia e' cosi' rara che non sappiamo neanche se la pronunciamo correttamente.

18.  "Il dottore per la tosse mi ha dato un grosso purgante!". "E non tossisci piu'?". "Non oso!".

19.  "Dottore, dottore, mi aiuti: ho 100 anni e corro dietro alle ragazze". "E allora?". "Non mi ricordo perché!".

20.  Ho visto un uomo riportare una leggera ferita al legittimo proprietario.

21.  Qual e' l'ape piu' malata? La peste!

22.  L'uomo spaziale non vuole andare su Venere. Teme di ritornare con una malattia del luogo. (Marcello Marchesi)

23.  Due microbi si incontrano: "Stai male? Ti vedo sofferente". "Si' ho preso la penicillina".

24.  Chi si inferma e' perduto! (Marcello Marchesi)

25.  La terapia per un parkinsoniano ? Un martello pneumatico.

26.  Chissa' perché tutte le malattie mentali incominciano per PSI: psicotico, psicopatico... (Roberto Benigni)

27.  In questo paese, due persone su una sono schizofreniche.

28.  Gran brutta malattia il razzismo. Piu' che altro strana: colpisce i bianchi, ma fa fuori i negri. (Albert) (Beppe Grillo)

29.  Fra mamme robot: "A mio figlio e' appena spuntato un dente di latta". "Il mio ha una salute di ferro".

30.  Sfiga: quando scopri' di avere un cancro gli venne l'infarto. Mori' in un incidente mentre lo portavano in ospedale. Comunque, c'era lo sciopero dei medici. (Guido Clericetti)

31.  Al pranzo degli strabici ognuno mangio' dal piatto del vicino. (Carlo Squillante)

32.  Epitaffio su una tomba di un ipocondriaco: Ve l'avevo detto che non mi sentivo bene! (Beppe Grillo)

33.  Un uomo e una donna, anziani e vedovi, si incontrano spesso al parco. Parlano, ridono e insomma si stanno simpatici. Un giorno l'uomo le chiede se, cosi' tanto per fare qualcosa, gli terrebbe un po' in mano l'arnese tanto per vedere se prova ancora sensazioni. La donna un po' riluttante accetta. Non succede niente, ma stanno cosi' sulla panchina a parlare come sempre. La cosa si ripete ed essendo in fondo innocua la donna continua a tenere in mano l'arnese del vecchio mentre chiacchierano. Un giorno la donna va come al solito al parco sulla solita panchina, ma l'uomo non si fa vedere. Un po' preoccupata lo cerca e lo vede da dietro seduto su un'altra panchina con un'altra anziana signora al fianco. Segue una scenata: "Ma insomma! Siete proprio tutti uguali, anche da vecchi! Non vi si puo' perdere d'occhio un attimo che correte subito dietro alla prima gonnella che passa! Sono ferita! Credevo di potermi fidare di te ... ma insomma! Cos' ha poi quella li' piu' di me?". "Il parkinson! ".

34.  La verginita' e' una malattia che puo' essere curata.

35.  Diceva cose cosi' profonde che gli venivano le vertigini.

36.  La vita e' una malattia ereditaria mortale che si trasmette per via sessuale. (Gino Patroni)

37.  E' stato di recente scoperto che la ricerca causa il cancro nei ratti!

38.  Un tizio, anziano e malaticcio, si presenta in Vaticano alle guardie svizzere davanti alla residenza del Papa e chiede come stia il Papa. Le guardie ovviamente gli rispondono gentilmente che il Papa sta bene. La scena si ripete tutti i giorni per settimane e settimane, finche' una delle guardie incuriosita gli chiede: "Ma come mai, buon uomo, lei ha tanto a cuore la salute del Papa?". E questi risponde: "Beh, vede, non sto tanto bene e il dottore mi ha detto: Niente vino, niente fumo e le donne, una a ogni morte di Papa!".

39.  Se cercate un'amica: che sia ricca. Se cercate un'amante: che sia bella. Se cercate una moglie: che sia arteriosclerosi? (Furio Ombri)

40.  Quando un brufolo si eccita, ha un'erezione cutanea. (Comix)

41.  "Ieri ho vomitato tutto il giorno". "Vedi di rimetterti!"

42.  Suonano alla porta: "Scusi, siamo dell'A.I.D.O...". "Ho gia' dato".

43.  Due vecchietti toscani si incontrano al parco del loro paesino. Uno dei due ha la bocca visibilmente storta, al che l'altro gli domanda: "Oh Beppe,  ma icche' ttu ffai con la bocca storta? Ma icche' t'e' successo? ". L'altro di rimando e con visibile difficolta’: "hun trombo! ". "Ma Beppe, anch'io hun trombo da una vita,  ma mica ccio’  la bocca storta! ".

44.  Credevo di essere un amante eccezionale, finche' non scoprii che lei aveva l'asma...

45.  La salute e' uno stato precario che non promette niente di buono.

46.  Se uno soffre di Parkinson e di Alzheimer nello stesso tempo, puo' dimenticarsi di tremare ?

47.  Cos'e' l'appendicite? L'attaccapanni per le scimmie di Tarzan.

48.  Perché se ci pestiamo l'indice non ci sentiamo bene? Perché abbiamo dei problemi allu-dito.

49.  L'unico cannibale buono e' quello affetto da anoressia nervosa.

50.  Cos'e' il raffreddore? La classica goccia che fa traboccare il naso.

51.  Babbo Natale sta male: ha una colica rennale... 

52.  Quando si tratta di malattie, non direi mai di essere un ipocondriaco. Semmai sono un allarmista. Non e' che mi senta malato di continuo, ma quando mi ammalo penso subito che sia la volta buona. (Woody Allen)

53.  Se la vita ti sorride vuol dire che ha una paresi. (Paco D'Alcatraz)

54.  Un tipo e' stato appena assunto. Il primo lunedi' telefona al capo e gli dice: "Sono malato !". Il capo dice che va bene. Il tipo arriva in ufficio martedi' e lavora molto alacremente, ricevendo i complimenti dei suoi nuovi colleghi. Lunedi' telefona al capo e gli dice: "Sono malato!". Il capo si preoccupa un po', ma gli dice che va bene. Martedi' l'impiegato ritorna in ufficio e lavora benissimo per tutto il resto della settimana. Il lunedi' successivo telefona al capo dicendo di essere malato. Il capo gli dice ok, pero' lo convoca nel suo ufficio per il giorno dopo. Martedi il tizio entra nell'ufficio del capo e gli chiede: "Allora, come mai voleva vedermi ?". "Sono soddisfatto del tuo rendimento, ma e' gia' il terzo lunedi' di fila che ti dai malato...". "Vede, mia sorella ha problemi con il suo matrimonio, cosi' ogni lunedi vado da lei a consolarla, la cosa va avanti ed alla fine facciamo l'amore tutta la notte". "Ma come !!! Con sua sorella, ma che schifo !!!". "Gliel'ho detto che sono malato...".

55.  Un mio vicino e' stato morso da un cane rabbioso. Sono andato a vedere come stesse e l'ho trovato impegnatissimo a scrivere. Gli ho detto che la rabbia si puo' curare e che non c'era bisogno che facesse testamento. Mi ha risposto: "Testamento ?!?! Ma quale testamento... Scrivo un elenco delle persone che voglio mordere...".

56.  L'amore e' come il morbillo: piu' tardi arriva e peggio e'. (Douglas William Jerrold)

57.  Un tizio ha un dolore al gomito, ma alcuni amici lo consigliano di non rivolgersi al dottore, ma ad una nuova macchina che si trova in farmacia. Basta fornirle un campione di urine e la macchina da' il suo responso diagnostico e terapeutico. Cosi' il tizio prepara un campione di orina, va in farmacia e la macchina sputa fuori un pezzo di carta che dice: "Tu hai il gomito del tennista. Per guarire tieni immobilizzato il braccio per due settimane". Il tizio e' entusiasta, ma il giorno dopo si vuole divertire ad imbrogliarla. Cosi' va casa, riempie il contenitore con acqua di rubinetto, aggiunge un po' di feci del suo cane, l'orina di sua moglie e infine si masturba nel contenitore. Soddisfatto si reca in farmacia e fa esaminare il campione dalla macchina. Poco dopo questa sputa fuori il responso: "Prima di tutto la tua acqua del rubinetto e' molto dura. Secondo, il tuo cane ha i vermi. Terzo, tua moglie si droga colla cocaina. E quarto, non guarirai mai dal gomito del tennista se continui a masturbarti!".

58.  La morte e' l'ultimo medico delle malattie. (Sofocle)

59.  Ho un'amica che e' epilettica... ed e' difficile dire quando faccio all'amore con lei se sta avendo un attacco o un orgasmo...

60.  Ho avuto un attacco epilettico l'altro giorno. Sono stato attaccato da tre epilettici!

61.  "Papa', il nonno sta avendo un attacco epilettico nella vasca da bagno!". "Bene! Buttaci dentro il bucato e un po' di ammorbidente..."

62.  Un napoletano si presenta alla mutua per fare l’analisi delle orine. L’ infermiere di turno lo invita a pagare 20000 lire di ticket e a ritornare con un campione. Dopo circa un ora si presenta con la ricevuta del ticket e una damigiana con 5 litri di orina. "Ecco... mi fate le analisi?". "Che e' questa damigiana?" chiede l’infermiere sorpreso. "E' per sicurezza. Voi non fate caso e fate le analisi!". "Va bene! Tornate domani per l’esito!". Il giorno dopo l’uomo ritorna alla mutua, ritira il referto, e poi di buon passo ritorna a casa. Giunto sul portone inizia a urlare: "Giova'... Nicola ... Carmela ... Adelina ... stiamo tutti bene!!".

63.  La medicina crea persone malate, la matematica persone tristi e la teologia peccatori. (Martin Lutero)

64.  Un pessimista e' uno che non si sente mai troppo bene quando sta bene perché teme di sentirsi peggio quando sta meglio. (Bernard Shaw)

65.  Il mio dottore mi ha detto che ho una malattia cosi' rara, ma cosi' rara che non e' ancora stata scoperta!

66.  "Mamma, mamma, c'e' rimasto ancora un po' di budino giallo?". "No, lo sai che la gamba della nonna non e' piu' infetta"

67.  Hai mal di testa ?
Anno 2000 A.C. - ...allora mangia questa radice !
Anno 1000 D.C. - ...la radice e' inutile e non serve.... prega Dio per la tua guarigione !
Anno 1700 D.C. - ...la preghiera non guarisce e non serve ... fai un salasso !
Anno 1850 D.C. - ...il salasso debilita e non serve .... prendi questa pozione !
Anno 1940 D.C. - ...la pozione e' un intruglio e non serve ... prendi questa pillola !
Anno 1980 D.C. - ...la pillola ha effetti collaterali gravi e non serve... prendi questo antibiotico !
Anno 2000 D.C. - ...l'antibiotico distrugge le difese del corpo e non serve ... prendi medicine naturali... mangia questa radice !

68.  Un tizio incontra una bella ragazza in un bar, le offre un liquorino, fa due chiacchiere e alla fine se la porta a letto. Mentre stanno facendo all'amore la ragazza (affetta da epilessia) si mette a convulsare e a emettere schiuma dalla bocca. Il tizio pero' non lo capisce e continua a fare sesso, anzi pensa che questa sia la sua migliore performance sessuale di tutta la sua vita. Dopo un po' il tizio finisce, ma la ragazza continua a convulsare. Allora incomincia a preoccuparsi finche' si decide e la porta al pronto soccorso. L'infermiera che li accoglie chiede quale sia esattamente il problema. E il tizio: "Credo di avere esagerato: non riesce a bloccare il suo orgasmo!".

69.  Due medici durante un congresso su Alzheimer: "Lei si ricorda come si chiama Alzheimer di nome?". "No!". "Vede, cosi' si comincia !!!"

70.  Chiunque non morira' di spada o di carestia morira' di peste e allora perché preoccuparsi di farsi la barba? (Woody Allen)

71.  Quando sento la sirena di una autoambulanza mi si stringe il cuore a pensare a quel disgraziato che attraversa la citta' indifferente, e lui li', a guidare, per giunta con un rompiballe dietro che si lamenta. (Romano Bertola)

72.  "Dottore, ho letto un libro di medicina e ho scoperto di avere 99 malattie". "Ma lei soffre di ipocondria grave!". "...100 malattie!"

73.  Se per farmaci intendete porcherie di farmacia, io sono di avverso parere. L'ultima volta che andai dal dottore mi diede tante medicine che, dopo guarito, stetti male per un mese. (Groucho Marx)

74.  Un mendicante dall'aria particolarmente malconcia si rivolge ai passanti che si affrettano per le ultime compere natalizie. Non si capisce bene se cerchi di impietosirli o di stimolarne la solidarieta', infastidendoli con una litania fra il lamentoso e il tragico: "Aiuto! Sto morendo! Ho una terribile bronchite, sono pieno di catarro, guardate come sto male. Datemi un po' di soldi che vado a curarmi a Baden Baden". Un signore distinto, che sembra non avere particolare fretta, e' colpito dalla perorazione del mendicante. Gli si avvicina e gli dice: "Senti, pezzente. Tu hai una bella faccia tosta! Per un po' di bronchite e di catarro  vorresti curarti a Baden Baden che e' il posto di cure termali piu' caro al mondo, dove vanno soltanto i ricconi?". "Senti" risponde il questuante, "se mi vuoi dare qualcosa, bene! Se non vuoi darmi nulla, pazienza! Ma quando si tratta della mia salute, io non bado a spese".

75.  Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa venire il mal d'auto. (Milton Berle)

76.  Perché chi sale sull'autobus con il mal di testa deve pagare 2 biglietti? perché il mal di testa e' passeggero!

77.  L'ipocondria e' l'unica malattia che non ho. (Graffito, New York 1978)

78.  Un italiano ed un tedesco si trovano vicini di letto in una corsia di un ospedale. L'italiano fa al tedesco: "Lei come mai si trova qui?". "Io afere fatto taghliare miei testikoli perché fare me molto male! E lei infece?". "Io mi sono fatto levare le tonsille perché mi facevano male!". E il tedesco mettendosi una mano sulla fronte: "Ach... TONZILLE in italiano!"

79.  Dal dottore: "Mi dispiace, signora, ma la sua bambina ha una malattia venerea". "Poverina, l'avra' contratta in qualche bagno pubblico!". "Puo' essere, signora, questi ragazzi scopano dappertutto".

80.  La medicina antica non potendo curare i malati si accontentava di resuscitare i morti. (Jean Charles)

81.  Ho un alluce enorme: soffro di allucinazioni. (Francesco Salvi)

82.  Io non soffro di amnesie. Se soffrissi di amnesie me ne ricorderei. (Erma Bombeck)

83.  Esiste un legame tra depressione e cancro? E' scientificamente dimostrato: su 100 persone che vengono a sapere di avere un cancro, 95 smettono di ridere. (Lia Celi)

84.  Egli aveva un cuore di pietra. Dopo aver perduto la vita in un incidente, il suo cuore fu trapiantato su una statua. (Francesco Verrina)

85.  Fai attenzione quando leggi libri di medicina. Potresti morire per un errore di stampa. (Mark Twain)

86.  Ridere e' la miglior medicina. (Laughter is the best medicine)

87.  A volte un atteggiamento rigido e' conseguenza di una paralisi. (Stanislaw Lec)

88.  Un padre inquieto una sera prende sua figlia a quattr'occhi e le dice: "Non  mi piace il tuo nuovo fidanzato: e' rozzo, ordinario, sporco e stupido". "Oh no, papa'. Roberto e' molto piu' intelligente di quanto pensi. Pensa che sono solo 2 mesi che ci conosciamo ed e' riuscito a guarirmi di quella brutta malattia che mi faceva perdere tanto sangue ogni mese..."

89.  Aveva il gomito del tennista, il ginocchio della lavandaia, il piede del cameriere e la moglie del principale. (Giampiero Casoni)

90.  ORCHITE - Malattia che fa diventare grossi, brutti e cattivi.

91.  Qual e' l'esame medico a cui si sottopone un orologiaio pieno di tic? La Tac...

92.  Saggezza popolare: Il raffreddore se lo curi passa in sette giorni, se non lo curi passa in una settimana.

93.  Conoscersi oggi: per ogni Tic una Tac. (Franco Del Zotti)

94.  Se ti trema la mano destra, tienila ferma con quella sinistra. (Toto' in "Le motorizzate")

95.  La miglior cura per qualunque cosa e' l'acqua salata: sudore, lacrime e mare. (Karen Blixen) (Isak Dinesen)

96.  "Altro che Benigni!" come disse il medico al paziente.

97.  Non esistono innocenti: tutti abbiamo passato un raffreddore a qualcuno. (Marcello Marchesi)

98.  Qual e' la malattia dei campeggiatori? La tendinite.

99.  Un bambino di circa 12 anni sta camminando per la strada con una carriola piena di monete, trascinandosi dietro una rana schiacciata attaccata ad uno spago. Il bambino si ferma davanti ad una casa d'appuntamenti e suona. La maitresse gli chiede cosa vuole, e lui risponde, indicando la carriola piena di soldi, che vuole 'farsi un giro' e che chiaramente ha il denaro per pagare. La donna coglie l'occasione per divertirsi un po', cosi' lo invita ad entrare ed a scegliere la ragazza che piu' gli piace; il bambino pero' vuole sapere se qualcuna di quelle ragazze ha delle malattie veneree. La maitresse ovviamente risponde di no, ma il bambino le dice che secondo alcune voci, c'e' una certa Mabel che ha mandato molti uomini all'ospedale con chissa' quale terribile malattia. Allora la donna, perplessa, gli indica la stanza in cui si trova questa Mabel, e lui va, trascinandosi dietro la rana schiacciata. Dieci minuti dopo, il bambino esce dalla stanza, scende dalle scale e si avvia verso l'uscita, ma la maitresse lo ferma chiedendogli come mai avesse voluto l'unica ragazza con delle malattie. Lui le fa: "Ecco, se proprio lo vuole sapere, stasera i miei genitori andranno a cena fuori, lasciandomi a casa con la baby-sitter. Quando loro usciranno, io faro' l'amore con la mia baby-sitter e le attacchero' la malattia che ho appena preso; quando i miei torneranno, papa'  accompagnera' la baby-sitter a casa e se la trombera' e prendera' la malattia che io le ho attaccato; quando papa' tornera' a casa, fara' l'amore con mia madre e la attacchera' a lei; domattina, quando mio padre andra' a lavorare, il lattaio verra' a consegnare il latte e si tromera' mia madre e prendera' la malattia e LUI E' QUEL FIGLIO DI PUTTANA CHE HA INVESTITO LA MIA RANA!!!"

100.                Il dottore al paziente: "Ho una buona e una cattiva notizia: la buona notizia e' che lei non e' ipocondriaco..."

101.                Arturo, spaventato da un mezzo infarto, si sottopose ad un minuzioso check-up che gli costo' un occhio della testa e dal quale risulto' che era pederasta. (Marcello Marchesi)

102.                La salute uccide un'infinita' di batteri. (Ezra Pound)

103.                Il dottore: "Ha mai sofferto di amnesie?". "Che io ricordi, no".

104.                Un nano di Lucca di nome Tino, praticamente un lucchettino, laureato in Medicina ancora in erba, un erbivoro, e impiegato presso l'Ospedale "La fortuna e' cieca", ha fatto una scoperta di enorme importanza: a tutti gli anziani con la pressione alta gli gira la testa, mentre a quelli con la pressione bassa gli girano le balle. (Notizie dall'interno - Il TG di Max Cipollino (Massimo Boldi)

105.                Io sono un ipocondriaco solo quando mi sento male. (I'm only a hypochondriac when I'm feeling sick).

106.                Aveva l'alito cosi' pesante che il suo spazzolino da denti gli chiese di fare il cambio con quello del cesso. (Luciana Littizzetto)

107.                Hai la tosse ? Stasera vai a casa e beviti una bottiglietta di Guttalax. Domattina avrai il terrore di tossire. (Pearl Williams)

108.                Aveva la minima cosi' alta, ma cosi' alta che era piu' alta della massima.

109.                Ma la sindrome di Standhal e' la voglia irrefrenabile di andare alla Standa?

110.                Sono andato in discoteca e ho saputo che il dj era ammalato, aveva l'ernia del disco. (Fichi d'India)

111.                Epidemia: Malattia a tendenza sociale e assolutamente sgombra da pregiudizi. (Ambrose Bierce)

112.                Zelo: Malattia nervosa che colpisce talvolta i giovani e gli inesperti. (Ambrose Bierce)

113.                La psicanalisi e' quella malattia mentale a causa della quale essa si crede una terapia. (Karl Kraus)

114.                "Prepariamoci un arrosto cardiaco". "Dobbiamo prima trovare un bue infartuato". (Alessandro Bergonzoni)

115.                Ormai solo i ricchi possono permettersi di ammalarsi. Con quello che costa ora curarsi noi possiamo permetterci solo mali incurabili. (Giuliano)

116.                Quell'albergo aveva le stanze cosi' piccole che quando mi e' venuto il mal di testa e' stato il mio vicino a prendere l'aspirina. (Henny Youngman)

117.                Chissa' come la gente moriva prima dell'invenzione di tante malattie. (Stanislaw Lec)

118.                Molti hanno paura di quella donna: ha mandato piu' uomini in bianco del colesterolo. (Franco Merafino)

119.                Ho visto donne manifestare in piazza contro l'aborto... e poi avere un figlio paninaro! (Paolo Rossi e Gino & Michele)

120.                Curarsi per certe malattie e' come imparare a nuotare. In caso di naufragio non serve che a prolungare l'agonia. (Pitigrilli)

121.                L'unica malattia che potei concludere di non avere era il ginocchio della lavandaia. (Jerome K. Jerome)

122.                Le persone sane sono malati che non sanno di esserlo (Jules Romains) (Louis Farigoule)

123.                L'amore e' come il morbillo: dobbiamo passarci tutti. (Jerome K. Jerome)

124.                Una signora mi chiede: "Soffro di reumatismi: ogni volta che mi muovo, sento dei forti dolori.  Cosa mi consiglia?". "Non si muova!" (Alessandro Paci)

125.                Il giorno dopo le 120 giornate di Sodoma il Pronto Soccorso si riempi' di casi imbarazzanti. (Fabio Di Iorio)

126.                Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' piu' veloce. (Isaac Asimov)

127.                Un mio amico pratica l'Agopuntura Voodoo. Non devi andare da lui. Basta che cammini per strada e... Ooohh, stai gia' molto meglio. (Steven Wright)

128.                Sono appena uscito dall'ospedale, dopo un incidente di lettura in velocita'. Ho colpito un segnalibro. (Steven Wright)

129.                Ho conosciuto un ematoma di persona: che botta! (Francesco Salvi)

130.                Tra amici: "Sai, la meningite e' una malattia molto grave: o muori o resti scemo. Io ne so qualcosa".

131.                Zoppica cosi' bene che coloro che le camminano a fianco sembrano storpi. (Elias Canetti)

132.                "Quando si tossisce si mette la mano davanti alla bocca!". "Ho provato, ma si tossisce lo stesso!". (Jean Charles)

133.                Prostata: Donna di facili costumi. (Rag. Ugo Fantozzi)(Paolo Villaggio)

134.                Il mio dottore dice che facendo le scale a piedi si guadagnano minuti di vita. Rampa dopo rampa ho guadagnato due settimane, durante le quali piovera' sempre... (Woody Allen)

135.                Medico alla segretaria: "I pazienti che dicono di soffrire di amnesia, li faccia pagare in anticipo e poi li faccia pagare anche dopo la visita. Se dicono che hanno gia' pagato, sono guariti".

136.                Intestino: L'intestino cieco dovrebbe essere anche muto. (Mirko Amadeo)

137.                Chi va con lo zoppo impara a zoppicare (e si mette in mutua). (Mirko Amadeo)

138.                Il colera passa, i Gava restano. E' dunque vero che se ne vanno sempre i migliori. (Enzo Biagi)

139.                Mi piace la convalescenza: è la cosa per cui vale la pena ammalarsi. (Bernard Shaw)

140.                Mio nonno aveva i calcoli. Con un'operazione glieli hanno levati in quattro e quattr'otto.

141.                Quell'agente patogeno, mille volte piu' virulento di tutti i microbi, l'idea di essere malati. (Marcel Proust)

142.                "Sai oggi non mi sento troppo bene" "Hai provato ad alzare la voce?”.

143.                Mi hanno vaccinato contro la polio e gli orecchioni. Mi hanno vaccinato contro la varicella, la tosse canina e il morbillo. Poi sono caduto dalle scale. (Charlie Brown) (Charles M. Schulz)

144.                "Se volete una bella infermiera, dovrete essere pazienti". (Su un WC di Valenzia)

145.                Un pirata della strada attraversa la citta' a velocita' pazzesca. Dopo esser passato con il rosso a tre semafori, viene fermato da un vigile che gli dice severamente: "Non ha visto il rosso?". "Mi scusi! - fa quello, con aria da impunito - e' che sono daltonico...". "Ah! E lei vorrebbe farmi credere che non esistono semafori, in Daltonia?"

146.                Cosa dice un globulo bianco ad un virus? SPARISCI DALLA CIRCOLAZIONE!!!!

147.                Voleva suicidarsi col gas ma... sfortunatamente gli venne un infarto. (Paco D'Alcatraz)

148.                Una buona cosa della malattia di Alzheimer e' che tu incontri nuove persone ogni giorno.

149.                Ve ne direi di tutti i colori, se non foste daltonico! (Groucho Marx)

150.                Nostro figlio ha perso i sensi? Vuoi che guardi qui intorno se li ritrovo?

151.                Vado in ospedale a fare un prelievo di sangue. Mi piace averne sempre un po' di scorta in casa.

152.                "Dottore, sto perdendo la memoria! Cosa mi consigliate?" "Fate dei debiti".

153.                Stamattina mi ha telefonato il medico con una notizia brutta e una bruttissima: la brutta è che mi restano ventiquattr'ore di vita, e la bruttissima è che il medico si è dimenticato di dirmelo ieri a quest'ora.

154.                "Ho paura di avere la meningite". "Impossibile. Sei troppo stupido per una malattia simile". (Altan)

155.                Ezio: "I legamenti crociati?". Enzo: "Sono quelli che si rompono nelle guerre puniche...". (Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti in "Striscia la notizia")

156.                Aah! Quando hai il mal di testa, niente di meglio di un pediluvio... ho anche un po' di mal di piedi, credo che dopo mi farò uno shampoo.

157.                Le malattie sono le vacanze dei poveri. (Guillaume Apollinaire)

158.                La malattia è il lato notturno della vita. (Susan Sontag)

159.                Essere vivi si è malati, state attenti a non far vedere dei sintomi perché, come fai vedere un sintomo, hanno le malattie pronte. Dai un colpo: hai un'ecchimosi; ti sanguina il naso: hai l'epistassi; digrigni i denti di notte? No! Hai il bruxismo. (Beppe Grillo)

160.                La medicina, in questo secolo, ha fatto enormi progressi: pensate a quante nuove malattie ha saputo inventare. (Enzo Jannacci)

161.                Se ti mangi due mele al giorno, ti levi due medici di torno? (Herbert V. Prochnow & Herbert V. Prochnow jr)

162.                Dottore, soffro di vuoti di memoria. E le diro' anche un'altra cosa: soffro di vuoti di memoria.

163.                "A dottò se tocco qui me fa male...". "Ma se te fa male che te tocchi a fa". (Antonio Giuliani)

164.                Scusate, ho mal di testa in tutto il corpo. (da "Bastano tre per fare una coppia", 1980) (film scritto da Neil Simon)

165.                L'altro giorno si è svegliato col mal di testa. Mi è dispiaciuto per lui. Vorrei aiutarlo, ma non posso. Gliel'ho detto un sacco di volte: quando salti giù dal letto, i piedi per primi! (Jean Carroll)

166.                Il dottore mi ha detto di smetterla con le mie cenette intime per quattro, a meno che gli altri tre non si presentino davvero. (Orson Welles)

167.                Mariella Agnelli, la moglie dell'Avvocato, ha il collo così lungo che, quando le viene il mal di gola, la Valda raddoppia il fatturato. (Gino & MIchele)

168.                La malattia del boscaiolo è la Troncopolmonite!!

169.                Povero e depresso aveva bisogno di uno sfogo. Cosi' il cielo gli mando' il morbillo. (Paco D'Alcatraz)

170.                Per uno STRAPPO muscolare dovette mettere i PUNTI.

171.                I bimbi autistici da grandi guideranno gli autobus?

172.                Fin quando il medico ci proibisce qualcosa, tutto va bene. La situazione diventa seria quando improvvisamente ci permette tutto.  (Robert Lembke)

173.                Tutta la vita con due occhi che fanno a gara a guardare nella stessa direzione. Beati gli strabici, almeno guadagnano qualcosa! (Paolo Hendel)

174.                Io non ho molta influenza su mio figlio, e quando ce l'ha lui ne fa una malattia. (Ivan Della Mea)

175.                "MARTAAAAAAAA! Come si chiama quel tedesco che mi fa impazzire?". "Alzheimer, nonna, Alzheimer!". (da "Lupo Alberto)

176.                Non mi sento bene: ho immediatamente bisogno di un dottore. Telefona al piu' vicino campo di golf. (Groucho Marx)

177.                Spero che ti venga un herpes, guaribile in 20 giorni salvo complicazioni. Anzi no, spero che ti vengano anche le complicazioni. (Groucho di Dylan Dog) (Tiziano Sclavi)

178.                Lei, piangendo e lamentandosi: "Scusa, capo, lo sfogo; comunque mi metterò un po' di crema". (Groucho di Dylan Dog) (Tiziano Sclavi)

179.                Quella del sesso è un'arte che non credo di possedere. Ieri una prostituta con cui ero già stato un paio di volte mi ha tirato fuori la scusa del mal di testa. (Mirco Zilio)

180.                Tanto tumore per nulla
E` piu` efficace la cura Di Bella o la tradizionale chemioterapia? "Non saprei - risponde il cancro - io non mi occupo di politica". Il caso di Giovannino Agnelli dimostra i progressi della medicina: ieri bisognava aspettare sessant'anni prima di avere un cancro, oggi solo trenta. Un dilemma per gli oncologi: Rosy Bindi e` benigna o maligna? Caos in Cassazione: secondo il Presidente della suprema Corte, lo Stato dovrebbe
pagare l'eroina ai cancerosi e la somatostatina ai tossici. Anche la Federazione Barman boccia il cocktail di farmaci creato da Di Bella. La prevenzione antitumore comincia sui banchi di scuola: eliminato il Metastasio dai manuali di letteratura italiana. Contro il cancro delle istituzioni, brevettato il nuovo farmaco di Cossiga: la colpodistatina. Intanto una lunga fila di luminari bussa alle porte del Ministero della Sanita` per chiedere l'approvazione di nuove terapie. Ecco quali.
CAMIOTERAPIA
Meno debilitante della chemioterapia, consiste nello sdraiare il canceroso sulla corsia di sorpasso dell'A14 nei giorni pochi secondi prima dell'arrivo di un Tir targato Salerno. Il tumore che, com'e` noto, e` un morbo subdolo e malvagio, ma tutt'altro che stupido, schizzera` via dall'organismo del paziente in tempo per evitare di essere investito. La camioterapia fu scoperta per puro caso dal signor Oronzo Puricelli, privo di titoli accademici ma provvisto di una zia malata terminale che non sapeva piu` dove lasciare. La medicina ufficiale critica questo metodo soprattutto per i suoi effetti collaterali: lunghe file di tumori abbandonati sull'autostrada, che ballonzolano fino al piu` vicino autogrill, dove si mimetizzano fra i panini Camogli o tentano di addentare i seni delle clienti ultraquarantenni. Per ora chi si sottopone alla camioterapia lo fa a proprie spese, ma un pretore di Bitonto ha obbligato lo Stato a pagare almeno la Viacard.
PROTOCOLLO DEL DOTTOR BOLFO
Convinto, dopo lunghi e approfonditi studi che le metastasi siano dei parassiti ne' piu` ne' meno delle zecche, il luminare valtellinese cura le neoplasie con forti dosi di antipulci per via orale. Nei casi piu` gravi, all'organo canceroso viene applicato un collarino imbevuto di insetticida. Per i tumori della pelle, il dottore ha allestito un centro di cura nel giardino della sua modesta villetta, dove i pazienti vengono allineati in filari, periodicamente irrorati di verderame e potati con cura. Avversato dalla Commissione Unica del Farmaco, il sistema Bolfo ha ottenuto il plauso della Federchimica.
METODO HAPPYCANCER
Non esistono tumori maligni, ma solo tumori poco amati. Secondo la professoressa De Domitiis, inventrice del movimento "I love my tumor", se la neoplasia si sviluppa in un ambiente affettuoso e partecipe, sara` non solo benigna, ma anche simpatica e socievole. I pazienti della dottoressa vengono invitati a salutare amici e conoscenti con un festoso "Che ti venga un cancro", e ad organizzare feste danzanti in occasione della diagnosi infausta. Anche la terapia e` all'insegna della non-repressione: invece di bombardare chimicamente le metastasi, col rischio di incattivirle, all'interno del paziente si organizzano tornei sportivi fra cellule sane e cellule tumorali, all'insegna del fairplay. I risultati sono strabilianti: molti tumori diventano compagni amabili e brillanti, si dedicano alla lettura e al canto, e, invece che distruggere organi vitali, costruiscono piccoli oggetti d'arredamento con cui decorano l'organismo che li ospita. Il rapporto tumore-paziente diventa cosi` intimo e cordiale che, se la malattia regredisce e scompare, il malato muore di crepacuore.
TERATOFLOGOGIPSOLITOTREMENTINA
L'e'quipe del dottor Medardo Di Balla, all'avanguardia nella ricerca di terapie anticancro non debilitanti, ha gia` sperimentato negli anni '60 la controversa cura Staedtler-Pelikan, che consisteva nel cancellare i tumori con una gomma o col bianchetto. Ultimo discusso ritrovato del Di Balla, la teratoflogogipsolitotrementina, farmaco efficace ma con un fastidioso effetto secondario: procura nausee, vertigine e senso di vomito se tenti si pronunciarne il nome. Questa sostanza si stabilisce accanto alle cellule tumorali, e comincia subito a infastidirle, facendo un gran baccano, specie di notte, e gettando la spazzatura nel loro giardino. Nei casi piu` ostinati, passa alle lettere anonime e al ricatto, finche', sfinite, le metastasi chiedono l'aiuto di un chirurgo che le liberi da quell'inferno. Le compresse di teratoflogogipsolitotrementina sono in vendita in tutta Europa per poche lire (si tratta infatti di banalissime mentine), ma in Italia, per oscuri motivi, costano mezzo milione l'una.

181.                Ci sono due tipi di cerotti : quelli che non attaccano e quelli che non vengono più via. (Arthur Bloch)

182.                Mal di testa: l'anticoncezionale piu' usato dalla donna degli anni 90.

183.                DEMENZA: L'età si sa avanza, e la demenza senile compare prima o poi, eccone alcuni segni:
PER L'UOMO:
-Il soggetto si alza la mattina, dopo una notte più o meno movimentata con la moglie, e le lascia 100 mila vicino al cuscino.
-Il soggetto fa colazione dopo aver svegliato il vicinato urlando come un ossesso, perché il caffè non "viene su". Solo dopo 3/4 d'ora si accorge di non aver acceso il gas!
-Il soggetto esce di casa dando un bacio alla moglie. (Stato piuttosto grave)
-Il soggetto cerca di aprire l'auto usando le chiavi di casa.
-Il soggetto tenta di accendere l'auto usando le chiavi di casa.
-Il soggetto comincia ad addormentarsi prima di aver finito di pranzare.
-Il soggetto non alza la tavoletta del water e non tira l'acqua, ma asserisce con matematica certezza che lui ha compiuto questi gesti anche se messo davanti al fatto compiuto.
-Il soggetto non ricorda le partite di coppa della sua squadra preferita, venendo così costretto a vedere un film melenso che piace tanto alla moglie.
-Il soggetto si dimentica quando è stata l'ultima volta che si è cambiato le mutande.
-Il soggetto comincia a fare strani rumori mentre mangia.
-Il soggetto parla a vanvera delle sue esperienza di quando era giovane, inventando metà delle cose, attribuendo per sue cose che ha visto alla tv o nei film, urlando e sbraitando se qualcuno glielo fa notare, adducendo inoltre la frase "Tu non eri la'...".
-Il soggetto non si accorge più di un bel culo che passa per la strada.
-Il soggetto si vanta vanagloriosamente con gli amici di essere stato l'unico ad aver fatto passare alla moglie momenti indimenticabili a letto.
-Il soggetto comincia lunghi discorsi sconclusionati che generalmente non finisce.
-Il soggetto, fuori di casa, nega di avere una moglie. (anche se questo punto è comune anche a chi non è affetto dalla malattia)
-Il soggetto comincia a raccontare barzellette che immancabilmente non finisce in quanto non ricorda la fine.
PER LA DONNA:
-Il soggetto smette di pettinarsi, incipriarsi, rimirarsi, grattarsi, punzecchiarsi, depilarsi, spalmarsi, deodorarsi, sistemarsi, ogni cinque minuti. Gli altri sintomi, sono tipici anche nelle donne che non sono affette dalla malattia, per qui è quasi impossibile fare una diagnosi, tanto che c'è chi asserisce che tutte le donne siano colpite da demenza senile, al di là dell'età e condizione sociale. In caso di malattia in stato molto avanzato, è possibile una diagnosi sicura, se il soggetto dimentica di avere in tasca la carta di credito del marito quando va a fare compere.

184.                Qual e' la malattia dei guardiani del faro? La faringite.

185.                La mia vita è tutta rose e fiori, ma io sono allergico. (Matteo Molinari)

186.                All'ospedale di Brescia hanno scoperto come risolvere il problema dei posti letto, da domani i malati verranno ricoverati nella corsia di emergenza dell'autostrada Milano-Venezia. (Massimo Boldi)

187.                Mia figlia non è una cima. Ogni mattina appena sveglia, mi viene a dire: "Papà, ho mal di testa!" e io le rispondo sempre: "Tesoro, quando ti alzi dal letto, prima i piedi!". (Billy Crystal)

188.                E' la foto del nonno. E' un po' mossa, ma il nonno aveva il Parkinson. (Giorgio Panariello)

189.                I soldi non fanno la salute, ma non averli e' gia' una mezza malattia. (Marilù Rossi)

190.                Sarei disposto ad avere 37 e 2 tutta la vita in cambio della seconda palla di servizio di McEnroe. (Beppe Viola)

191.                Il medico esercita su di me un doppio effetto dal quale non so difendermi: mi spaventa e non mi rassicura. Se mi dice: "Lei ha la tal malattia", gli credo. Se mi dice: "La guarirò", non gli credo più. (Georges Courteline)

192.                Etichetta su un prodotto giapponese usato per alleviare le emorroidi dolorose: STANDO SDRAIATI NEL LETTO INSERIRE POSCOOL LENTAMENTE FINO ALL'IMPUGNATURA NEL CONDOTTO ANALE. MENTRE SI INSERISCE POSCOOL PER CIRCA 5 MINUTI, CONSERVARE LA CALMA

193.                In una casa di riposo due vecchietti discutono: "Il mio cardiologo mi ha detto che ho il cuore di un ragazzo di 30 anni... E mi ha anche detto dove l'hanno sepolto".

194.                Non sono ipocondriaco, ma patofilo. (Roberto Gervaso)

195.                Mia madre e' andata dal ginecologo che le ha detto che aveva la vaginite perché faceva troppo l'amore con mio padre. Adesso sono un po' preoccupato perché mia sorella ha l'otite... pero' ho pensato: era peggio se aveva la tonsillite! (Max Pisu)

196.                Alle prime disfunzioni circolatorie non più programmi: memorie. (Mino Maccari)

197.                E' meglio avere la malattia di Alzheimer o la malattia di Parkinson?  L' Alzheimer ... E' meglio dimenticare di pagare il proprio bicchiere piuttosto che versarselo addosso!

198.                Artrite: malattia che colpisce chi non può stare con gli artri. (V. Porreca)

199.                Carta de' Diritti de' Malati:
1. Onni cittadino che entra all'ospidale si pole fa' 'r segno della groce. Se poi fusse ebreo o mussurmano, i segni li pole fa' come ni pare, basta 'un ammicchi l'asso e 'r settebello.
2. Quarsiasi malato cià 'r diritto s'entrà all'ospidale colle su' gambe. Se poi ci sorte 'on quelle di varcunartro, ni dev'esse' spiegato 'os'è successo.
3. All'ospidale 'r malato cià 'r diritto ar chiaro rionoscimento der su' stato, valaddì se 'r dottore ni dice «boia 'n che stato sei», vor propio di' che è der gatto.
4. Tutti ' malati sono uguali davanti alla malattia, ma chi conosce 'r primario è più uguale di vell'artri. Sono bone anche le 'onoscenze fra 'dottori, ner mentre all'infermieri ni devi mette' dimorti vaìni 'n mano.
5. Nissuno dev'esse' rioverato all'ospidale senza 'r su' 'onsenso, speciarmente vando sa 'n che mani è capitato.
6. Fino a prova 'ontraria 'r malato è 'na persona sempre viva, e come tale va trattato. E anche dopo l'operazione si deve trattà cor giusto rispetto, senza sbatacchiarlo troppo ner mentre si porta all'obitorio.
7. 'R malato ha diritto a piglià le ponture un giorno 'n 'una 'hiappa e un giorno 'n quell'artra, e la domenia 'n tutteddue per santifià la festa.
8. L'orario della sveglia, de' pasti, delle visite e delle pulizie dev'esse' organizzato 'n funzione de' bisogni der malato, sarvo 'r bisogno dell'infermieri di fa' come ni pare. In onni 'aso 'r malato pole recramà colla  sora, tanto fa sempre 'r comodo suo anche lei.
9. Ner caso 'r malato 'un vedesse 'r dottore da 'na settimana, cià 'r diritto di domandà se è sempre vivo. No 'r dottore, lui.
10. Qualora 'r malato serva d'esperimento per quarche medicina nova, se ni viene le 'orna 'n capo ha diritto a sapé se è tutta 'orpa sortanto dell' esperimento.
11. 'R mangiare ni dev'esse' servito senza fanni sapé com'è fatto. Se lo viene a sapé, pol'andà a vomità di rincorsa ar camerino.
12. Quando dall'affettato ci sorte 'bai troppo grossi, 'r malato pole chiede ' che ni mettino magari la musarola.
13. A onni malato grave ni dev'esse' assiurato 'r giusto silenzio e la necessaria privaci, sistemandolo 'n ambienti adatti ar su' stato, tipo armadi a muro o ascensori broccati ar terzo piano.
14. Se uno cià un malaccio ma per uno scambio di lastre ni dìano che 'un cià nulla, penzi anche a quell'artro che 'un cià nulla e 'nvece n'hanno detto 'he cià un malaccio.
15. Se poi ci sortisse vivo, 'r malato pole pubbriamente ringrazià sur giornale l'echìpe de' dottori che l'hanno 'urato. Se 'nvece more, 'r ringraziamento lo devano fa' perforza i su' parenti.
16. Anche dopo morto 'r malato serve a quarcuno: a' fiorai, alle pompefunebri e ar ràchette delle tombe. E l'ossi serviranno alle resurrezione della 'arne, perché a rinasce' disossati è un lavorone.

200.                "Due mesi fa eri sicuro di avere un melanoma maligno". "Naturale... io, io, capisci, con l'apparizione improvvisa di una macchia nera sulla schiena...". "Ma era sulla camicia!". "E io che ne sapevo! Tutti indicavano qua dietro!". (Bridgit Ryan e Woody Allen in "Hannah e le sue sorelle")

201.                I soldi di carta potranno anche essere coperti di germi, ma oggigiorno li teniamo così poco con noi che è impossibile prendersi qualcosa. (Herbert V. Prochnow e Herbert V. Prochnow jr)

202.                Non continuo perché sono arrivati i mariti delle sorelle di vomito. P.S.: I co(g)nati di vomito.

203.                L'FBI ha finalmente scoperto chi ha portato il carbonchio in America. Sembra sia stata la Befanchia.

204.                MALASANITA'. Un uomo sofferente di amnesie si è perso per due giorni nell'ospedale di S. Paolo a Milano. Lo hanno ritrovato i parenti. Era una donna. (Daniele Luttazzi) (in Tabloid)

205.                Ho sempre il raffreddore. Ma che debbo fare per eliminare il problema alla narice? (DrZap)

206.                Siamo in uno scompartimento di 3^ classe negli anni '40. Fa freddo, ma si viaggia lo stesso. C'e' un tizio che di tanto in tanto stappa un thermos e lo porta alla bocca, dopodicche', con aria appagata, lo ritappa e lo ripone nel suo canestro di vimini. Il dirimpettaio di questo tizio guarda il ripetersi della scena con fare incuriosito. Ad un certo punto il tizio va al bagno; immediatamente il dirimpettaio prende il thermos, lo apre e fa un bel sorso anche lui. Il tizio ritorna dal bagno e continua il suo andirivieni con il thermos. Il dirimpettaio dopo un'ora non ne puo' piu' ed incuriosito chiede al tizio: "Ma, scusate tanto, so che sono inopportuno, ma cosa c'e' di cosi' buono in quel thermos? Sicuramente roba calda visto il freddo che fa, vero?". Il tizio si guarda intorno e a bassa voce risponde: "Sapete... io non sto troppo bene... sono tubercolotico... e per non sputare a terra, in treno porto con me questo thermos".

207.                Cosa c'e' di peggio che andare dal dottore e sentirti dire che hai una malattia venerea? Che te lo dica il tuo dentista. (Mauroemme)

208.                Alcuni ragazzi affittano una casa per una festa!! Al temine della festa i padroni tornano e si accorgono che i ragazzi avevano bevuto un po' troppo... e sentendosi male... avevano vomitato praticamente ovunque! Decidono così di chiamare un'impresa di pulizie! Intervengono... e dopo aver visto il lavoro da svolgere... segnalano ai padroni che necessitano di un giorno di lavoro! I padroni si allontanano così da casa e tornano a sera. Controllano il lavoro fatto... ben fatto... con tutti i pavimenti splendenti... e pagano gli operai della ditta! Quando questi sono già sul furgone pronti ad andare via uno scende ed esclama: "Quasi dimenticavo: può darsi che sotto il letto ci sia rimasto un po' di vomito... ripassiamo domani... ci scusi... ma avevamo finito il pane!"

209.                Una cura sicura per il mal di mare e' sedersi sotto un albero. (Spike Milligan)

210.                Mi curero' con la medicina alternativa quando avro' una malattia alternativa. (Michele Mirabella)

211.                Un padre chiama il suo dottore di famiglia per confidargli la sua inquietudine: il suo giovane figlio di 17 anni gli ha attaccato la blenorragia. Il dottore consiglia il papa' di sollecitare il figlio a consultarlo e gli domanda se il figlio sa da chi ha preso la malattia: "Mio figlio mi ha detto che la sola persona con cui ha mai avuto dei rapporti sessuali e' stata la donna che viene a fare le pulizie in casa, per cui e' stata lei ha trasmettergliela". "Eh si', sono cose che succedono". "Lo so, dottore, ma debbo confessarvi che anch'io sono andato a letto con questa donna, e penso di avere anch'io gli stessi sintomi..." "Ah, questa non e' fortuna" dice il dottore trattenendosi dal ridere. "E penso pure di averla attaccata a mia moglie" prosegue il padre con voce affranta. E il dottore: "Oh merda! Questo vuol dire che ora ce l'abbiamo tutti !!".

212.                "Qual e' lo stato della ricerca?". "Stiamo tentando di capire che malattie vuole avere la gente". (Altan)

213.                Felicemente concluso il primo trapianto di mano in Italia. L' unico problema e' che avendo usato una mano di donna, quando il paziente fa pipì, l'arto non molla la presa...

214.                L'uomo retto potrebbe anche essere un uomo che l'artrosi deformante ha piegato in avanti a novanta gradi. (Gino Patroni)

215.                Quando due persone si sono date abbastanza appuntamenti generalmente si innamorano. Puoi stabilire se ti sei innamorato da come ti senti: la tua testa diventa leggera, il tuo cuore sobbalza dentro te, ti sembra di camminare nell'aria e tutto il mondo sembra un posto bello e felice. Sfortunatamente questi sono anche i quattro segni caratteristici del tumore all'intestino per cui è sempre meglio prendere appuntamento dal dottore.

216.                Un vecchio attore diceva: "Quelli che hanno la tosse, non vanno mai dal dottore. Vanno sempre al teatro o al cinema".

217.                Un tizio va a trovare un amico che non sente piu' da un certo tempo e lui si giustifica: "Ero a letto con la febbre". E l'amico: "Si', l'ho incontrata mentre scendeva le scale!".

218.                Ti attacco il raffreddore. Solo che ho dimenticato la colla.

219.                Se mangi tanto, ingrasserai! Se berrai troppo, ti verrà la cirrosi!! Se fumi troppo, ti verrà il cancro! INSOMMA, NESSUNO SI FA PIU' I CAZZI SUOI! (Quozzamax)

220.                La sanita' mi fa paura. Ieri dovevo portare gli esiti delle analisi al mio medico della mutua. Mi sono sbagliato e ho preso le spese di condominio. Lui le ha guardate e ha detto: "Ahi, ahi, ahi: abbiamo il gasolio altino...". (Antonio Cornacchione)

221.                Il dottore al suo paziente: "Hum... ho una bella notizia, ma anche una cattiva per lei...". "Allora cominciate con la cattiva!". "Ebbene, ecco, voi avete la malattia di Alzheimer". "Mio Dio, e' terribile, non e' possibile! E qual e' la buona notizia?". "Potete tornare a casa e non pensarci piu' !".

222.                I medici lo davano per spacciato. Salvo complicazioni. (Anonimo)

223.                Avendogli prescritto il medico di sudare molto per curarsi dai reumatismi, Silvio Berlusconi si compra... l'equatore. (Amurri & Verde)

224.                Un signore va dal dottore. Il dottore gli dice :"Ho delle cattive notizie per lei. Lei ha il cancro e il morbo di Alzheimer". Il signore risponde: "Beh, grazie a Dio non ho il cancro!"

225.                Due colleghi d'uffico si incontrano e uno dice all'altro: "Hai sentito? Il povero Franco si è operato ma ci ha lasciato le penne". E l'altro: "Va bene! Io prendo la blu, la rossa è tua!"

226.                "Ieri sono uscito, non sono stato bene con lo stomaco...". "Allora domani, esci col fegato!" (Antonio Giuliani)

227.                Avevo una macchia della pelle incazzata come una bestia... Era uno sfogo! (Guru)

228.                Scommetto che hai un qualcosa che ti brucia dentro, vero? Un fuoco che non puoi spegnere, giusto? Si chiama GASTRITE, rassegnati! (su un SMS)

229.                Nel medioevo, quando uno aveva problemi al cervello, andava nella foresta di Sherwood, da frate Tack. (Akel Barzo)

230.                Papà aveva sempre pensato che una risata fosse la medicina migliore. Credo sia per questo che alcuni tra noi morirono di tubercolosi. (Jack Handey)

231.                "Do una mano a tutti" come diceva il venditore di protesi.

232.                Una volta ho avuto il verme solitario. Così solitario, ma così solitario, che soffriva di depressione. (Alfredo Accatino)

233.                Ultimamente il mondo della scienza ha investito molto su cose futili, quali la chirurgia del seno o il viagra, trascurando del tutto la ricerca su malattie molto più serie, come l'Alzheimer. Fra venti anni, avremo gente che va in giro con seni enormi e piselli extraturgidi, ma che non ricorderà cosa deve farci. (Lopezzone)

234.                Per strada ho visto una signora avere un malore; non c'era nessuno. Io per non avere la responsabilita' di soccorrerla mi sono fatto venire un malore anch'io. (Maurizio Milani)

235.                Sono andato dal medico per controllare le emorroidi, ma il poveretto se l'è vista brutta: ho il colon irritabile.

236.                Epilessia: malattia nervosa tropicale contratta dai superstiti di tribu' munite del tradizionale pentolone nero per l'antropolesso. (Giancarlo Tramutoli)

237.                La rabbia è una malattia che risale al giorno in cui un cane fu morso da un uomo. (Pierre Véron)

238.                Un bambino ed una bambina stanno giocando insieme. Ad un certo punto la bambina mostra la sua manina chiusa al bambino dicendogli: "Indovina cosa ho qua !". Bambino: "Un fiorellino". Bambina: "No". Bambino: "Un sassolino". Bambina: "No, no". Bambino: "Un animalettino". Bambina: "Nemmeno". Bambino: "Un soldatino". Bambina: "Ancora no". Bambino: "Una pallina". Bambina: "Sbagliato ancora". Bambino (veramente scoraggiato): "Non lo so... mi arrendo! Me lo dici ?". Bambina: "Una paresi !"

239.                Un uomo entra in un ambulatorio affollato. Avvicinandosi alla scrivania dell'infermiera chiede: "Posso vedere il dottore ?". Infermiera: "Certo, qual e' il suo problema ?". Paziente: "C'e' qualcosa che non va con il mio cazzo". L'infermiera si acciglia e risponde: "Lei non dovrebbe presentarsi cosi' in un ambulatorio affollato ed usare queste espressioni sconce". Paziente: "perché no? Lei mi ha chiesto quale fosse il problema ed io glielo ho riferito ...".  Infermiera: "Qui non si usa un linguaggio del genere, per favore, esca di qui, rientri e mi dica che le fa male l'orecchio o qualcos'altro". Il paziente esce, aspetta un paio di minuti e rientra. L'infermiera gli chiede sorridendo: "Si ?!". Paziente: "C'e' qualcosa che non va con il mio orecchio". Infermiera: (sorridendo soddisfatta) "Cosa c'e' che non va con il suo orecchio, signore?". Paziente: "Non riesco a pisciarci..."

240.                La riforma ospedaliera prevede che il paziente suoni il campanello prima di entrare in coma? (Guido Clericetti)

241.                In un bar, un cliente dice: "Quando mi ammalo, vado dal medico. Anche i medici devono campare. Poi vado dal farmacista, con la mia brava ricetta, e compro tutte le medicine che il primo mi ha prescritto. Anche i farmacisti devono vivere. Infine faccio ritorno a casa e butto tutto nella pattumiera. Anch’io devo pur campare!"

242.                Sono un medico. Partecipo a molti congressi, ma mi ha fatto molto impressione un Congresso dal titolo: "Il decubito, una piaga sociale". (DrZap)

243.                Dislessici di tutto il mondo, utinevi! (Mauroemme)

244.                STITICHEZZA, s.f.: Qualcuno aulicamente la contrabbanda come "intestino pigro", il che costituisce un evidente nonsenso: praticamente come criticare il capo reparto produzione di una ditta perché il responsabile del marketing non sa fare il suo lavoro.

245.                I dislessici si divertono di pui'.

246.                Dislessia significa non dover mai dire mi dipsaice.

247.                Un ipocondriaco può soffrire in molti modi, ma mai in silenzio.

248.                Se alla vostra ragazza viene improvvisamente il colpo della strega, non approfittatene. (Maurizio Tecli)

249.                C'hai l'occhi che se stanno a tampona' (Sbaglio o soffri di un leggero strabismo?)

250.                La moglie di Toni non sta affatto bene. Problemi di cuore. Un giorno Toni incontra il suo vecchio amico Orfeo: "Uelà, Toni, come va? ah a proposito ho saputo di tua moglie, ma dimmi come sta ?". Toni si rabbuia e scuote il suo capoccione: "Mah, adesso vediamo... sai le hanno appena cambiato le pastiglie.... mah....vedremo...". Orfeo lo guarda, ripensa un attimo a quanto detto dall'amico e poi: "Ma adesso almeno frena meglio ?".

251.                Negli anni 2001 e 2002, sono stati spesi in tutto il mondo per protesi al seno e per il Viagra cinque volte i soldi spesi per la ricerca riguardante la cura per il morbo di Alzheimer. Quello che si può prevedere è che tra 30 anni, ci sarà un grande numero di persone anziane con seni enormi ed erezioni straordinarie, ma incapaci di ricordare a cosa servono... (Simo)

252.                Hai la tosse? Non ti preoccupare la morte è peggio...
Hai il raffreddore? Non ti preoccupare la morte è peggio...
Hai l'influenza? Non ti preoccupare la morte è peggio...
Hai la febbre? Non ti preoccupare la morte è peggio...
Hai la polmonite? Non ti preoccupare la morte è peggio...
Sei morto? Non ti preoccupare il peggio è passato!!!

253.                Sono andato al solito bar, quello in cui ho la possibilità di chiedere "il solito" senza farmi ridere in faccia. C'e' una cameriera veramente carina e soprattutto intelligente e io cerco sempre di interessarla adottando le piu' svariate tecniche. Stasera ho fatto l'intellettuale, mantenendo sempre un atteggiamento serio, pensieroso, critico. Alla fine lei mi ha notato e mi ha chiesto: "come mai sei cosi' serio?". Le ho spiegato che qui ( indicando la fronte) ho sempre qualcosa in movimento che gira, gira e non si ferma mai, anche se lo volessi non si ferma mai! Mi guardava con occhi giganteschi ormai rapita e poi mi ha detto: "Ma davvero? E quanto ti resta da vivere? Ma sai che non ho mai conosciuto nessuno con un tumore al cervello? Posso farti un MMS da mandare agli amici, sai che invidia!" (kranio)

254.                Gli trapiantano il fegato. Muore poco dopo ubriaco. (Dodo©)

255.                Due minuti con Venere, due anni con Mercurio. (J. Earle Moore)

256.                La dottoressa alla USS a detto ke se vado avanti cosi', mi viene l'ulcera trifolata. (da "Sono stata spiegata?") (Anna Maria Barbera)

257.                "Sai cosa hanno detto le mucche, a proposito della polmonite atipica?". "No" "Abbattiamo i capi infetti!!!"

258.                Il mio dottore mi ha dato due settimane da vivere. Penso che me le prendero' in agosto. (Ronnie Shakes)

259.                "Dottore, sono 10 giorni che non mangio e non dormo. Cosa posso avere?". "Molta fame e sonno!". (La Settimana Enigmistica)

260.                E' un periodo di vacche magre... mi sto trombando un'anoressica. (Lopezzone)

261.                Trovato il rimedio per il "verme solitario": è sufficiente ingoiarne un altro.

262.                Due uomini camminano l'uno verso l'altro sul marciapiede. Entrambi mentre camminano trascinano la gamba destra. Arrivati uno di fronte all'altro, uno indica il suo piede e spiega: "Vietnam, 1969". L'altro allora indica a sua volta il piede e spiega: "Merda di cane, 20 metri indietro".

263.                Colmo per un stilista ricoverato in ospedale: non volere uscire per non apparire dimesso.

264.                Malattie. "Mi fa male il polso, all'articolazione". "Non è nulla. Applicate ogni sera, sul polso, una o due pagine di un corso di dizione. È una cura eccellente per l'articolazione". (Pierre Cami)

265.                Caro Franz... in vacanza ho preso un bel po' di funghi. Devo smetterla di frequentare certe donnacce.

266.                Un uomo entra di corsa in un ufficio postale e chiede all'impiegata: "Scusi, dove posso fare un versamento?" "Qui, signore". E lui (vomitando): "Bleeeah". (mimare).

267.                Morbo celiaco: ironica malattia. (Lo so, per chi legge, questa è difficile da deglutinire). (VonFelix)

268.                "Le donne sono tutte uguali" come diceva mio zio miope.

269.                Quando gli uomini non possono vantarsi d'altro, si vantano dei propri malanni. (A. Graf)

270.                Un mio collega si e' recato in banca per incassare un assegno, ma era tormentato da un fastidioso singhiozzo mentre attendeva, in fila. Via via che il tempo passava, il singhiozzo peggiorava. Infine arrivo' il suo turno. La cassiera prese l'assegno e inizio' a verificare i dati sul computer. Dopo un minutino, lo guardo' con le ciglia aggrottate e gli dise: "Non puo' incassare il suo assegno!!". "Come mai?" chiese il mio collega incredulo. "Mi spiace, ma qui risulta che lei non ha fondi sufficienti per ritirare la somma. Addirittura, e' sotto di 5000 euro". "Non puo' essere! Sta scherzando!!!". "Certo" sorrise lei, iniziando a contare i soldi "Ma cosi' almeno le e' passato quel dannato singhiozzo!". (Fashanu)

271.                Cosa ci fa un cinese con le dita nel naso? Le polpette con la Sars! (E purpette c'a sars!) (FB)

272.                Io non mi merito questo premio, ma io ho l'artrite e non mi merito neppure questa. (Jack Benny)

273.                Sai come si eliminano le tossine? Con gli sciroppini!

274.                In principio furono Trimalcione, Lucullo, Gargantua. Poi, venne il colesterolo. (Dino Verde)

275.                Il medico mi ha proibito di sollevare oggetti pesanti, e così ho dovuto farmi accompagnare per fare la pipì. (Mauroemme)

276.                "Dottore, è sicuro che ho la polmonite? Ho saputo di un dottore che ha curato uno per una polmonite e questo è morto di tifo!". "Non preoccuparti, questo a me non accade. Se dico che hai la polmonite, morirai di polmonite!". (Mr Oba Oba)

277.                Un tizio sta davanti allo specchio e si rimira da ore. Arriva la moglie: "Allora? Sei andato dal dottore?". "Sì, mi ha detto di riguardarmi". (Erfonsinghelberg)

278.                Asmatico: un paziente a fischio. (Mauroemme)

279.                Non c'e' lue senza te. (Mino Maccari)

280.                Ho avuto malattie che sono durate piu' a lungo dei miei matrimoni. (Nell Carter)

281.                Perché si chiama asteroide se e' fuori dell'emisfero ed emorroide se e' dentro al tuo culo?

282.                L'agopuntura funziona grazie al principio della distrazione. Tu non senti l'artrite al ginocchio se qualcuno ti pianta un ago entomologico da farfalle nel collo. E' la stessa ragione per cui il naso non ti prude mai quando hai la caviglia incastrata in una tagliola da orsi. (Dennis Miller)

283.                Il dogma irremovibile degli Arancioni è "Dio non è daltonico". (Enzo Costa)

284.                Questa donna starnutisce 300 volte, poi dice: "Deve esserci qualcosa nell'aria". Le ho detto: "Si'. I tuoi germi". (Linda Herskovic)

285.                Dall'otorino: "Complimenti, signore, la sua prova uditiva è favorevole". "Eh?". (Mauroemme)

286.                "Di', hai sentito di Katzan?". "Chi, Mendel Katzman, quello con l'asma cronico?". "Si', proprio lui". "E con il fegato distrutto dalal cirrosi?". "Eh gia'!". "Reduce da due infarti?". "Si', si' proprio lui" "Pensa e' morto!". "Morto!?! Chi l'avrebbe mai detto!"

287.                Perché la malattia mortale che viene dalla Cina si chiama "Sars"? perché chi la becca non sars più dal letto! (Scirio)

288.                "Gli investitori vogliono indietro i soldi dal cav. Tanzi". "E' come se gli elettori volessero indietro i voti dal cav. Banana". (Altan)

289.                Qual è la malattia più temuta dai carcerati? La VariCella! (Scirio)

290.                Tanzi, indagato per il crack Parmalat, e' recluso a San Vittore. Arriva il cappellano che gli porta ogni giorno il conforto religioso: "Bene figliolo . Dimmi tutto". "Ho peccato, padre, ho molto peccato! - gli dice Calisto - Ho imbrogliato, fatto le fotocopie dei soldi, falsificato il bilancio, lasciato sul lastrico i dipendenti...". "Tutto questo lo sappiamo, figliolo... - risponde il cappellano, sorseggiando un bicchiere di latte. "Si, ma ho anche falsificato il valore della ditta, imbrogliato i giudici, prosciugato i conti della societa' ". "Tutto questo lo sappiamo - gli dice il cappellano - ma scusa un attimo, devo andare in bagno". Ed esce per andare alla toilette. Dopo un po' rientra e invita Calisto a proseguire. "Padre, poi ho anche detto che avevo dei soldi inesistenti alle isole Cayman...". "Tutto questo lo sappiamo, figliolo. Scusa un attimo...". Ed il prete esce di nuovo per andare alla toilette. Dopo un po' rientra. "Padre, poi ho detto che non ci sono piu' soldi, ma invece li ho nascosti a Malta...". "Tutto questo lo sappiamo, figliolo. Scusa un attimo..." e esce di nuovo per andare alla toilette. Dopo un po' rientra e invita Calisto a proseguire. "Poi ho detto che do a Bondi le mie due barche. Ma io in realta' ne ho quattro!". "Tutto questo lo sappiamo, figliolo. Ma c'e' una cosa che non mi hai detto, vero?". "No padre, le ho detto tutto...". "No figliolo. Scusa un attimo...". Ed esce per andare alla toilette. Quando rientra Calisto gli dice: "Si', Padre, ricordo, ho anche falsificato la data di scadenza delle buste del latte...". "Appunto!!!". (tinmartin)

291.                Povero Tanzi... dopo 10 ore di interrogatorio si sentiva parzialmente stremato... (o scremato) (Scirio) (Lello Vitello)

292.                "Povero Tanzi... almeno ora che è al fresco si è assicurato la lunga conservazione...". "Secondo me inacidisce ... anche perché mi sa che in carcere ... lo aprono".

293.                INDAGINI ACCURATE. Si delinea la strategia difensiva dei dirigenti Parmalat. Secondo gli inquirenti, dopo le testimonianze di Tonna e Bocchi, il buon Calisto Tanzi, in dieci anni di taroccamenti, dopo aver distolto dalle casse della Parmalat 13.000 miliardi e forse piu' e truffato 800.000 risparmiatori, con un danno equivalente a tre manovre finanziarie, avrebbe messo sul suo conto ( a Montecarlo?) la miserella somma di 2 miliardi. Quindi, secondo loro, Tanzi non sarebbe un truffatore, ma solo un imbecille. (Aldo Vincent)

294.                Qual è la malattia delle penne biro? La...birintite. (Andrea 'Zuse' Balestrero)

295.                Parmalat: arrestata anche la moglie di Tonna... per certi versi un esempio: una delle poche famiglie italiane che non litigava continuamente per gli alimenti. (Marco Vicari)

296.                Tanzi continua a ripetere che il tesoro Parmalat non c’e’. Che poi e’ anche quello che continua a ripetere il pappagallo sulla sua spalla. (Marco Vicari)

297.                Secondo i p.m. la Parmalat avrebbe anche escogitato un modo per ottenere i soldi dai cartoni del tetrapak. Alla notizia disperazione tra i consumatori che li hanno sempre buttati via. (Marco Vicari)

298.                "Chi ha aiutato Tanzi a portare velocemente i soldi alle isole Cayman?". "Il Tonna insuperabile!". (Lello Vitello)

299.                Tanzi, patron della Parmalat, viene sottoposto a visita per accertare le condizioni di salute. Il medico fa: "Dica trentatre!". E lui: "Mmh, ventitre!". (Lello Vitello)

300.                Sapete dove hanno portato Calisto Tanzi dopo l'arresto? In un carcere di Alta Qualità... (Lello Vitello)

301.                ULTIMISSIME: Dopo l'arresto dell'amministratore di Parmalat, il signor Tonna, finisce in manette anche la signora Tonna. Una vera mattanza! (Lello Vitello)

302.                Sai cosa dice Calisto Tanzi al suo amministratore latitante all'estero? Tonna presto!!! (Lello Vitello)

303.                Hai saputo? Calisto Tanzi vuol cambiare nome. Si fara’ chiamare Falisco.

304.                Tra investitori, prima del crollo: "Questi titoli scenderanno. L'azienda mi pare in cattive acque". "Sta' tranquillo: par malata, ma è sana". (Father McKenzie)

305.                ANSA 03.02.04 - Parma. Nell'ultimo interrogatorio, parlando dei conti Cayman, pare che Tanzi si sia molto dispiaciuto e si sia messo a piangere. Intervistato sull'accaduto, il p.m. ha detto che sono lacrime di coccodrillo. (Mauroemme)

306.                Durante l'ultimo cda, parlando dell'odg il pr ha detto che la spa dovrebbe comunicare a cicr e consob l'intenzione di entrare nel mibtel, e il dg ha incaricato l'up di formalizzare l'odg in accordo coi ddl. Io allora ho detto: rotfl e tutti mi hanno guardato strano. (Mauroemme)

307.                E' successo a Parma, dove si stavano girando le ultime scene del nuovo film. L'attore è stato violentemente malmenato subito dopo aver pronunciato la più classica delle sue battute: "Il mio nome è Bond". Indagati 30 piccoli risparmiatori. (Lopezzone)

308.                E' corretto dire che il plurale di bond è Bondi? (Lopezzone)

309.                In occasione della prima de "Il Signore degli Anelli - il ritorno del Re", nelle principali città italiane, i personaggi più in vista si sono offerti di presentarsi presso i cinema scegliendo di vestirsi come un personaggio della celebre saga. A Parma, Callisto Tanzi si è presentato nelle vesti di... Frodo.

310.                Scusi vuol tanzare con me? No grazie ho un callisto al piede.

311.                Dopo il crac parmalat, a quando l'extasy della Galbani? (Lopezzone)

312.                Nomen est omen: Par malat. (frick)

313.                Tanzi dimentica di parlare ai magistrati del conto estero dove confluivano alcuni fondi neri. L'ennesima distrazione. (3573 bytes free)

314.                Un camionista che trasporta rifiuti radioattivi per la centrale nucleare locale dopo 2 anni di lavoro si ammala gravemente e decide quindi di chiedere un risarcimento per la sua malattia. L'uomo si reca all'ufficio del lavoro, ed è intervistato da un perito: "Vedo che lei lavora con materiale radioattivo e desidera richiedere un risarcimento". E il camionista: "Si', sono davvero molto malato". Perito: "Bene allora. Il suo datore di lavoro prende delle misure cautelative per proteggerla dall'avvelenamento da radiazioni?". "Si, certo, mi dà una tuta di piombo da indossare durante il lavoro". Il perito continua a chiedere: "E che mi dice della cabina nella quale guida?". "Oh si. E' rivestita in piombo, tutta rivestita in piombo". Il perito allora chiede: "E i rifiuti radioattivi? Dove si trovano?". "Oh, sono conservati in un container di piombo, tutto di piombo". Allora il perito: "Mi faccia capire se ho afferrato tutto. Lei indossa una tuta di piombo, siede in una cabina di piombo e i rifiuti radioattivi sono conservati in un container di piombo". "Si, è giusto. Tutto di piombo". Il perito: "Beh, allora non vedo come lei possa protestare contro di lui per avvelenamento da radiazioni!". E il camionista: "No, infatti io reclamo per avvelenamento da PIOMBO!". (Xander)

315.                Tom cominciò ad essere preoccupato per la salute del suo amico Gerry. Infatti sembrava essere colpito da una grave influenza e da una febbre interminabile... Ogni pomeriggio, infatti, la tv proclamava a gran voce: "Gerry, scotti, Gerry, scotti..." (Akel Barzo)

316.                UN PAESE IN DECLINO, TRA PARMALAT E BERLUSCONI di Beppe Grillo                         
5 Febbraio 2004 4:48 ROMA
Da anni, molti segni indicavano che non conveniva investire in Parmalat. Se a me che faccio il comico questi segni sembravano così evidenti, come mai non erano evidenti alle banche internazionali, alle società di revisione, agli investitori e ai risparmiatori?
Standard & Poor dava un buon rating di Parmalat fino a due settimane prima del crollo. Negli ultimi sei mesi il valore delle azioni di Parmalat era raddoppiato. Deutsche Bank aveva comprato il 5 per cento di Parmalat e l'ha venduto appena prima del crollo. Davvero nessuno sapeva? Dal 2002 ho raccontato nei miei spettacoli i debiti e i falsi di Parmalat a più di centomila persone. Sono figlio di un imprenditore. La mia prima perplessità su Parmalat è sulla strategia industriale più che su quella finanziaria: mi colpisce la sproporzione tra la povertà del prodotto di base - il latte - e la megalomania del progetto e delle spese pubblicitarie di Calisto Tanzi.
Una media azienda regionale che si propone, come diceva Tanzi, di diventare "la Coca-Cola del latte" mostra di non conoscere né il prodotto né i mercati. E' come se un fabbricante di meridiane dicesse: "Veglio diventare la Rolex delle meridiane". Come si fa a dargli i propri soldi? Le caratteristiche del latte fanno a pugni con quelle della Coca-Cola, che è una miscela chimica e vegetale inventata da un farmacista, standardizzata mondialmente, prodotta in pochi enormi impianti centralizzati; la Coca-Cola ha bassi costi di produzione e alti costi di vendita perché gran parte della sua attrattiva è fondata sulla pubblicità e sulle emozioni.
Il latte è il contrario della Coca-Cola: è un prodotto naturale, deperibile, locale, proviene da migliaia di produttori, ha alti costi di produzione, bassi costi di vendita, molti concorrenti. I ricavi della Coca-Cola si basano su ciò che è stato creato intorno alla sua bottiglia, quelli del latte su ciò che c'è dentro la bottiglia. E questo è già perfetto, è stato ottimizzato in milioni di anni di evoluzione. Modificare una cosa perfetta vuol dire peggiorarla, oppure farla diventare una cosa molto diversa, come il formaggio o lo yogurt.
Con il latte ci sono due strade: cercare di modificarlo il meno possibile e di conservarne il massimo di proprietà per qualche giorno, oppure trasformarlo in qualcosa di diverso, che si venda per altri motivi nutrizionali - come il formaggio o lo yogurt - o emozionali, come i "novel food" inventati dal marketing. Nel primo caso riescono meglio le piccole latterie locali, spesso cooperative o comunali, di cui ci sono buoni esempi in Italia e in Svizzera. Nel secondo caso, il maggior successo lo hanno poche grandi aziende che investono molto in ricerca e marketing. In entrambi i casi i margini di guadagno sono modesti e non giustificano spese enormi di propaganda.
Marlboro o Benetton possono sponsorizzare la Formula uno perché vendono prodotti con alto valore aggiunto e alto contenuto emozionale, hanno una distribuzione capillare e prodotti identici in più di duecento nazioni. Ma un consorzio di latte no, non può sponsorizzare la Formula uno come ha fatto Parmalat per anni: sono soldi sprecati. Lo stesso vale per le sponsorizzazioni di decine di squadre sportive nel mondo, tra cui quella molto costosa del Parma calcio in Italia.
Questo vale anche per il jet privato intercontinentale di Parmalat, che secondo diversi giornali veniva prestato da Tanzi a vescovi, cardinali e a un ambasciatore degli Stati Uniti. Insomma c'era una grande discrepanza tra il tipo di impresa industriale e la stravagante grandezza delle sue spese. La cosa che più mi colpisce nei reportage di questi giorni è che si parla solo di soldi, mai di prodotti. Scrivono di Parmalat come di un'impresa finanziaria e non di un'industria che fabbrica prodotti tangibili, anzi mangiabili. Questo sottintende una convinzione molto diffusa, almeno in Italia: qualunque azienda, con qualunque prodotto, potrebbe generare per sempre grandi profitti purché sia in mano a finanzieri creativi e spregiudicati.
Nei miei spettacoli ho cominciato prima a parlare dei prodotti, e solo poi dei miliardi di Parmalat. Nel 2001, girando tra il pubblico in sala, tenevo in mano un merluzzo e lo immergevo in una tazza di latte chiedendo alla gente che effetto gli facesse. Mi ci aveva fatto pensare un "novel food" Parmalat. Un'imponente campagna pubblicitaria annunciava la "scoperta" del latte con gli omega-3, una miscela di grassi che prometteva effetti benefici sul sistema cardiocircolatorio.
Quello che la pubblicità non diceva è che gli omega-3 sono grassi normalmente estratti da pesci e che quel latte non era stato "scoperto", ma inventato in laboratorio, fabbricando una miscela artificiale di latte di mucca e di additivi estranei.
Che fine hanno fatto quel prodotto e quegli investimenti? Gli scandali alimentari degli ultimi anni hanno fatto perdere a molti europei la fiducia nei prodotti dell'agrobusiness. Ora gli europei dovrebbero riacquistare fiducia grazie ai "rigorosi controlli" italiani della nuova Agenzia alimentare europea, che avrà sede proprio a Parma, la città di cui Parmalat è il simbolo? E chi è stato il garante di Parma in Europa? Chi ha imposto Parma come sede dell'Agenzia alimentare europea? E' stato Silvio Berlusconi, che ha detto all'Europa: "Per Parma garantisco io!". Voleva come al solito giurare sulla testa dei suoi figli, ma glielo hanno sconsigliato.
Tanzi e Berlusconi sono oggi i due imprenditori italiani più conosciuti nel mondo. Mi sembra che non siano famosi come testimonial dell'Italia di cui ci si può fidare. Sento ripetere da industriali e finanzieri che Parmalat è un'eccezione criminale e non rappresenta l'Italia; sento dire che ogni settore ha le sue pecore nere.
Invece è vero il contrario. Tanzi, come Berlusconi, è un buon esempio della classe dirigente italiana di oggi. Entrambi sono casi patologici di megalomania. Entrambi posseggono una grande squadra di calcio, yacht miliardari, un jet privato.
Prima di fondare Forza Italia la dimensione dei debiti di Berlusconi, la sua dimestichezza nel falsificare i bilanci, la sua ragnatela di società finanziarie off-shore ricordavano la situazione di Tanzi.
Berlusconi confidò a giornalisti come Biagi e Montanelli che l'unico modo per salvarsi era conquistare il potere politico. E' qui la differenza insormontabile tra Tanzi e Berlusconi: Tanzi non avrebbe potuto fondare "Forza Lat" e salvarsi con la politica come ha fatto Berlusconi con Forza Italia. Il latte non può essere trasformato in una proposta politica, la televisione commerciale sì. La mentalità, l'ideologia, l'apparato, gli uomini e i metodi del business di Berlusconi consistono da decenni nell'imbrogliare e conquistare milioni di persone con l'immagine affascinante di una società ideale in cui tutti sono giovani e belli, annegano in un'alluvione di consumi e sono sempre allegri, oltre la soglia della stupidità.
La ricetta magica? Più pubblicità, quindi più consumi, più produzione, più occupazione, più profitti, quindi di nuovo più pubblicità e così via in una spirale infinita di benessere. Questo - che era già un programma intrinsecamente politico - è stato trasformato facilmente in un programma esplicitamente politico. E' bastato estendere leggermente lo spettro degli obiettivi, trovare un nome adatto a uno pseudopartito (Forza Italia) e incaricare decine dei migliori funzionari di Publitalia - la potente agenzia di pubblicità di Fininvest - di trasformarsi in commissari politici e di perseguire a tutti i costi la conquista del mercato.
Tanzi non ha la mentalità spettacolare e le strutture di comunicazione di Berlusconi. Per questo non poteva diventare lui stesso un prodotto politico. Si limitava a finanziare il partito più forte, prima la Democrazia cristiana e poi Forza Italia.
Tanzi è austero, schivo, uomo di chiesa e di pochissime parole. Lo stile era quello di un cardinale. Lo stile di Berlusconi, invece, è quello di showman di basso livello, da giovane cantava e raccontava barzellette sulle navi da crociera. Non ha mai smesso, nemmeno al parlamento europeo, di esibirsi e di cercare di far ridere. Il "core business" di Berlusconi è Berlusconi stesso. Ciò che ha permesso a Berlusconi di salvarsi con la politica è il cabaret, sono le sue esperienze giovanili di showman e un istinto comico di basso livello che ha grande successo tra la gente meno colta, proprio come le sue televisioni.
Se non fosse un personaggio tragico per l'Italia, Berlusconi sarebbe il maggior fenomeno del secolo di avanspettacolo comico italiano.
Sia Tanzi che Berlusconi hanno il titolo di Cavaliere del lavoro. In Italia la stampa usa il termine "il Cavaliere" come sinonimo di Berlusconi. Oggi per fare chiarezza qualcuno dovrebbe rinunciare a quel titolo: o Tanzi o Berlusconi oppure i molti Cavalieri onesti che ci sono in Italia. Finché Berlusconi e Tanzi sono Cavalieri è inevitabile pensare ai cavalieri dell'Apocalisse. E' gente come loro che sta portando l'Italia all'Apocalisse economia e civile.
Quasi tutta l'Italia è una grande Parmalat, fondata più sull'apparenza e sulla falsificazione che non sulla sostanza. Come per Parmalat, pochi si rendono conto - o confessano di rendersi conto - dell'abisso che c'è tra l'immagine e la realtà dell'Italia. Per trent'anni l'instabilità politica e la corruzione hanno rallentato la modernizzazione del paese, ponendo le basi del suo attuale declino. Ma da dieci anni, da quando la Fininvest di Berlusconi è diventata il principale attore politico italiano, questo rallentamento si è trasformato in paralisi.
Quasi tutte le energie delle due parti del sistema politico sono prosciugate da una parte dal tentativo di estendere il potere e l'ideologia Fininvest a tutto lo stato e a tutta la società; dall'altra dal tentativo di contrastare questo assalto egemonico. In Italia molti settori richiedono da decenni riforme profonde e urgenti: istruzione, informazione, ricerca, innovazione, tecnologia, pensioni, occupazione, distribuzione dei redditi, amministrazione della giustizia, energia, trasporti, gestione del territorio, protezione e risanamento dell'ambiente, sviluppo sostenibile. Ma da dieci anni tutto ciò passa in secondo piano, i ritardi italiani si accumulano, diventano drammatici.
Il sistema Fininvest e il sistema Italia per certi versi sono analoghi al sistema Parmalat: molta apparenza, conti falsi, corruzione, poca qualità, futuro in declino.
Parmalat aveva conti falsi, ma produce milioni di tonnellate di alimenti che generano benessere reale per decine di milioni di persone in trenta paesi. Fininvest non è una multinazionale, come Parmalat, ma una "ipernazionale". I suoi profitti provengono quasi esclusivamente dall'Italia e si basano su uno stretto legame con il sistema della politica italiana e della corruzione. La gran parte dei suoi guadagni viene dalla pubblicità obbligatoria, un'attività controversa che crea alla popolazione più danni che benefici. Più che profitti in un mercato competitivo, si tratta di una rendita senza rischi, basata sul monopolio, sullo statalismo, sulla produzione di niente di concreto.
Sono miliardi di euro che, con il sistema della pubblicità obbligatoria, Fininvest "preleva dalle tasche degli italiani" quando questi - anche quelli che non guardano le sue televisioni - comprano i molti prodotti resi più cari dalla pubblicità. Meriti e rischi ne ha pochi, perché il bombardamento pubblicitario è forzato e non è evitabile dai cittadini (altro che Casa delle libertà!), perché la televisione commerciale - privata o statale - è l'unico tipo di televisione in Italia e perché questa rendita pubblicitaria di fonda su concessioni statali di frequenze televisive ottenute corrompendo il potere politico ai tempi di Craxi. Senza queste concessioni statali, in quasi monopolio e in parte illegali, le rendite e il potere di Fininvest crollerebbero.
Da due anni inoltre la Fininvest è ulteriormente garantita dalle centinaia di suoi uomini che hanno preso il controllo del governo, del parlamento e della televisione pubblica e che cercano ora di conquistare il controllo anche della magistratura e della banca centrale.
La rendita senza rischi di Fininvest è inoltre facilitata dal fatto che molti dei settanta avvocati che Berlusconi ha fatto eleggere in parlamento usano nei processi contro Berlusconi e i suoi uomini le leggi a favore di Berlusconi che loro stessi propongono o approvano come parlamentari. Questi stessi avvocati - per esempio Pecorella, Taormina o Ghedini - sono ospiti frequenti nei talk show televisivi, dove continuano la loro difesa di Berlusconi nel "tribunale" italiano più importante, quello di milioni di telespettatori ed elettori, e spesso parlano in tv per ore senza un avversario al loro livello.
Questo tipo di avvocati miliardari, star del foro, della televisione e del parlamento, rappresentano bene la concentrazione che è avvenuta in Italia del potere economico, esecutivo, legislativo e informativo nelle mani di un'unica azienda, la Fininvest.
Grazie a una legge di Berlusconi - valida retroattivamente anche per i suoi falsi - il falso in bilancio è stato quasi completamente depenalizzato. Così è restato o è diventato una pratica diffusa non solo per aziende italiane come Parmalat, Fininvest e altre, ma anche per il governo. In Italia il vero rapporto tra deficit e pil nel 2003 non è inferiore al 3 per cento, come dichiarato dal governo, ma sarebbe superiore al 4 per cento se la contabilità creativa del ministro Tremonti - un ex commercialista di Berlusconi - non avesse  contabilizzato per il 2003 gli introiti derivanti da enormi condoni fiscali ed edilizi e da vendite e alienazioni di beni dello stato ce andrebbero distribuiti si molti anni. Quasi tutti sanno che questa contabilità è una truffa, ma fanno finta di non vedere. Come fingevano di non vedere la realtà Parmalat.
Se la situazione reale di Parmalat, di Fininvest e dello stato italiano non è all'altezza delle apparenze e della propaganda, la situazione dell'economia e delle società italiane - lo dico con tristezza e rabbia - non è migliore. Purtroppo la realtà dell'Italia non è all'altezza dell'immagine che la Ferrari e Armani diffondono nel mondo.
L'Italia è in declino rapido, è un paese al crepuscolo. E' per questo che il mio spettacolo si chiama Blackout e io entro in scena in una sala al buio, con in mano un candelabro. Faccio l'attore comico, il declino dell'Italia lo percepisco principalmente con gli occhi e le orecchie: vedo la pubblicità e la volgarità dilagare ovunque nel paesaggio, nei mezzi d'informazione, nella vita quotidiana. Dove prima c'erano capannoni industriali, oggi ci sono lunghe file di cartelloni pubblicitari; ritraggono spesso merci che una volta erano prodotte in quei luoghi ma oggi sono importate.
Vedo il degrado dell'ambiente e della grandi città, sento il traffico e il rumore aumentare ovunque. Sento la gente: avvilimento, mancanza di prospettive, ignoranza e disinteresse per ciò che succede nel resto del mondo, egoismo, cattiveria e volgarità crescenti, chiusura nei propri affari e nella famiglia, declino del senso civico e della solidarietà.
Anche se come artista avrei il diritto di farlo, non mi baso solo sulle mie impressioni. Io - attore vero - non voglio fare come Berlusconi - statista falso - che parla in televisione nascondendo i fatti e le statistiche, evocando sogni, promesse, miracoli e rivoluzioni. Mi piace documentarmi con dati e cifre nudi e crudi, senza lifting. Ai pochi stranieri che volessero ancora investire in Italia e ai molti italiani che volesse votare di nuovo per il sistema Fininvest-Forza Italia consiglio due piccoli libri: "Il mondo in cifre 2004", una sintetica raccolta di statistiche internazionali curata dall'Economist (e pubblicata da Internazionale) e "Il declino dell'Italia", un inquietante libro del giornalista economico Roberto Petrini (Laterza). Spendendo meno di trenta euro in questi due libretti, chi si volesse documentare sul crepuscolo italiano può forse schivare ulteriori guai e investimenti sbagliati.
Se parlo di crepuscolo dell'Italia, non mi baso solo sulle mie impressioni del presente, ma anche sugli indicatori che ci segnalano il futuro del paese. E questi indicatori mettono tristezza. L'Italia sta diventando un ex paese industriale che ha smantellato o sta smantellando buona parte della sua industria, una volta ben piazzata nel mondo: chimica, farmaceutica, informatica, elettronica, aeronautica, forse presto anche automobilistica.
L'Italia è il paese con più persone anziane al mondo e con la minore fertilità tra i paesi industrializzati: da anni le nascite sono meno delle morti. I nostri livelli di istruzione, di cultura, di ricerca scientifica e tecnologica sono tra i più bassi al Europa. Tra i paesi industriali abbiamo una delle più basse percentuali di laureati e il più alto numero di maghi, pubblicitari e guaritori. Invece di investire e lavorare per il futuro stiamo consumando allegramente le ultime risorse che ci rimangono. Nella quota delle esportazioni mondiali in dieci anni siamo scesi dal 5 al 3,6 per cento. Nelle esportazioni mondiali di prodotti tecnologici stiamo scomparendo con un piccolo 2,5 per cento, mentre Francia e Germania sono al 6 e all'8 per cento.
Esaminando la posizione dell'Italia nel contesto internazionale non c'è da stupirsi se siamo il paese industriale che attira meno capitali stranieri. Gli investimenti delle multinazionali in Italia sono diminuiti dell'11 per cento nel 2001, del 44 per cento nel 2002.
Per bocca di due dei suoi ministri più influenti il governo italiano afferma che l'Unione europea è dominata dai "nazisti rossi". Uno di loro dice che l'Europa è "forcolandia", che con il fallimento della costituzione europea a Bruxelles "siamo riusciti a fermare l'impero comunista che stava tornando", che "l'euro è la rapina del millennio. L'hanno inventata i massoni". Se foste un investitore straniero mettereste i vostri soldi in un paese governato da gente così?
Se osserviamo la posizione dell'Italia in alcune classifiche internazionali può sembrare quella di un paese fortunato: settimo pil al mondo, quarto posto tra i grandi paesi per numero di automobili e di telefonini per abitante. Ma se analizziamo gli indicatori che danno un'immagine più completa dell'Italia e soprattutto delle sue opportunità per il futuro, allora siamo al crepuscolo.
In una ventina dei principali indicatori internazionali che delineano il futuro e la dinamica di un paese, l'Italia si trova tra il ventesimo e il quarantesimo posto. Gli stati che più spesso ci accompagnano in queste classifiche sono paesi in via di sviluppo (Colombia, Namibia, Sri Lanka, Cina, Brasile), paesi dell'Europa dell'est in transizione (Slovenia, Estonia, Slovacchia) o nel migliore dei casi i meno sviluppati tra i paesi europei (Spagna, Portogallo, Grecia).
La differenza preoccupante tra l'Italia e questi paesi è che loro da anni stanno salendo nelle classifiche internazionali, noi invece stiamo scendendo. Ogni anno ci incontriamo con loro sui pianerottoli della scala internazionale: li vediamo salire e noi scendiamo di un'altra rampa.
E' incredibile la profondità del declino italiano. Nel Rinascimento siamo stati un faro della cultura, della scienza, dell'innovazione e della finanza in Europa. Nella musica e nella tecnica bancaria ancora oggi molti termini tecnici in tedesco e in inglese sono parole italiane (sonata, adagio, fortissimo oppure aggio, incasso, sconto, lombard) a testimonianza dei secoli in cui eravamo il paese di riferimento in quei campi.
Più tardi abbiamo inventato l'elicottero, l'aliscafo, il batiscafo, il telefono, la radio. Oggi però non inventiamo quasi niente, l'Italia ha meno premi Nobel del solo Politecnico di Zurigo, il nostro export si basa su prodotti di bassa tecnologia che presto vedranno la concorrenza dei paesi emergenti, mentre nei prodotti ad alta tecnologia non possiamo competere con le nazioni più avanzate.
I nostri manager in compenso vogliono orientarsi per i loro stipendi agli Stati Uniti e per quelli dei loro dipendenti alla Bulgaria o alla Cina. Il numero dei laureati italiani che lavorano all'estero è sette volte maggiore del numero dei laureati stranieri che lavorano in Italia. Per decenni buona parte della grande industria e dell'export italiano hanno prosperato grazie alla benevolenza dello stato e dei partiti e alle periodiche svalutazioni della lira. Oggi che questo non è più possibile, il declino italiano si accelera. Paghiamo il prezzo delle modernizzazioni che non abbiamo fatto negli ultimi anni.
Al crepuscolo industriale, tecnologico e culturale dell'Italia si aggiunge il declino sociale con un rapido aumento della ricchezza dei ricchi e l'estensione e l'approfondimento della povertà. Nella disuguaglianza dei redditi abbiamo superato perfino gli Stati Uniti: in un decennio (1991-2001) il 20 per cento degli italiani è diventato più ricco, l'80 per cento più povero.
Il reddito del decimo di italiani più ricchi è cresciuto del 12 per cento, mentre il reddito del decimo di italiani più poveri è sceso del 22 per cento. Otto milioni di italiani vivono sotto la soglia di povertà e altri quattro milioni vivono appena sopra. Molti di questi poveri e quasi poveri hanno un lavoro o due o tre, ma non gli bastano per vivere decentemente.
Lo stipendio medio di un tranviere a Zurigo (5500 franchi) è quasi il triplo di quello di un tranviere di Milano, ma il costo della vita e dei biglietti del tram a Zurigo è solo il 50 per cento più alto che a Milano. Stipendi reali sempre più bassi e lavori sempre più precari fanno crescere la conflittualità selvaggia - come quella dei guidatori di tram e autobus - che frena ulteriormente la qualità della vita e lo sviluppo del paese.
Il declino della Fiat è forse uno dei migliori indici del declino italiano: dieci anni da Fiat vendeva in Italia un'auto su due, oggi una su tre. L'immagine più forte del crepuscolo italiano è stata per me quella della
carovana di limousine scure che in una sera del 2002 - al culmine di una crisi della Fiat che sembrava mortale - ha portato l'intero stato maggiore della Fiat a un consulto drammatico, non al ministero dell'industria o delle finanze ma nella grande villa di Arcore di Silvio Berlusconi, padrone della Fininvest e capo del governo.
Le immagini del telegiornale sembravano quelle di un film sulla mafia, quando avviene un regolamento di conti e un cambio della famiglia al vertice del potere. Era la resa di ciò che resta dell'Italia industriale alla nuova egemonia, all'Italia della pubblicità e della televisione commerciale. La resa della sostanza all'apparenza.
Non è un caso che l'industria che ha conquistato il potere politico in Italia non fabbrichi cose ma sogni, non venda merci ma promesse.
Copyright © "Internazionale" nr. 524, 30 gennaio 2004 per Wall Street
Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved.

317.                LA CERTOSA DI PARMALAT - Ascesa e caduta di un giovane rampante pronto a ogni azzardo, Fabrizio del Bingo. Illustrazioni dalla Totentanzi di Holbein. (Umberto Eco)

318.                "Avro' preso 100-200 mila, forse 1 milione di lire, ma solo per piccole spese personali". (Calisto Tanzi il 29 dic. 2003 su "Repubblica")

319.                Ho un amico che quando si dà per malato in ufficio, telefona e legge parola per parola il retro della bottiglia del Vicks Formula 44D. "Cosa c'è che non va, Buddy?". "Ho sintomi dovuti a raffreddore, febbre, tosse, uh, posso causare sonnolenza e, uh, devo essere tenuto lontano dalla portata dei bambini". (Mark Curry)

320.                Mi stupisce sempre il progresso che gli scienziati fanno nella ricerca sul cancro. Ogni giorno essi scoprono una nuova sostanza che lo provoca.

321.                Il professore di medicina allo studente: "Mi parli della leptospirosi". "La leptospirosi è una delle malattie professionali più comuni tra i programmatori e gli utenti assidui dei computer, in quanto si trasmette tramite contatto con l'urina dei mouse". (Giobbi)

322.                Il paziente: "Dottore, non mi sento bene. Eppure faccio una vita molto regolare: mi alzo come un gallo, lavoro come un bue, mangio come un lupo, vado a letto come una gallina, dormo come un ghiro e russo come un maiale. Insomma dottore, che cos'ho?". Il dottore: "Ma io non saprei, pero' ora la mando per una consulenza dal veterinario!"

323.                La mia vicina è stata operata e le hanno levato dei polipi anali. Le ho detto mille volte, quando va al mare, di stare attenta a dove si siede! (rafrasnaffra)

324.                In un uomo molto ammalato vengono iniettate enormi quantità di antibiotici mettendo in allarme i vari microbi che, preoccupati, si affrettano a mettersi al riparo: c'è chi si rifugia nelle unghie dei piedi, chi si rifugia nei capelli, altri cercano siti che diano più sicurezza ed in questo andirivieni incontrano un microbo con la valigia in mano, il cappello in testa, la sigaretta in bocca ed un impermeabile sulle spalle il quale a chi gli chiede "ma dove vai?", risponde tranquillo: "A me non mi fregano: io prendo lo stronzo delle 12, 30!"

325.                La castita' : una malattia che si puo' curare se presa in tempo.

326.                Cazzo. Ho finito la Novalgina. Poco male, penso, faccio un salto dal dottore stamattina, prima di andare a lavorare. Lui, il dottore, arriva sempre puntuale alle otto, perché sa che oggi il tempo è prezioso per tutti. Arrivo in ambulatorio alle otto meno un quarto, non si sa mai, mi dico. Porcoboia: ci sono già quarantadue persone, tutti pensionati dai settantacinque in su. Mi avvicino e chiedo gentilmente a uno: mi scusi, non è che mi farebbe passare? sa, io devo andare a lavorare. Questo si incazza, mi dice ma chi mi credo di essere, che lui è lì da un casino di tempo, ecc ecc. Allora gli faccio notare che lui ha tutto il giorno a disposizione per non fare un cazzo, che infondo lui e i suoi amici colleghi potrebbero andare in ambulatorio anche alle dieci. 'Sto qua s'incazza ancora di più, e mi dice che basta che io mi alzi prima e faccia la fila come tutti. E poi - mi rimbrotta - non lo sa che il dottore apre l'ambulatorio apposta per i lavoratori il giovedì pomeriggio alle sei?
Vabbè, mi dico, domani è martedì e non mi fregano. Così stavolta arrivo in ambulatorio che sono le sette. Gnente. Le stesse persone di ieri. Anzi no, nel frattempo uno è morto, ma ha lasciato il posto all'erede di quarantacinque anni che son due anni che è già in pensione, eh, lavoro fatigante, in ferrovia. Ed è lì che sparla e s'incazza con il governo ladro. Ma io non ho tempo di ascoltare, devo andare al lavoro, e mi tengo il mal di testa. Giovedì pomeriggio, sono già le cinque e mezza, porca eva devo correre, mollo tutti in riunione, prendo la macchina e corro a centoquaranta che se mi beccano oltre ai punti mi fregano anche le virgole. Arrivo trafelato in ambulatorio, bene, sono le sei meno cinque. In tempo. Apro la porta. Vaccaboia, cinquantasette pensionati che aspettano. Quello vicino alla porta mi guarda, sorride beffardo e mi dice: guardi, l'è meglio che torni un'altra volta, sa? o che arrivi un paio d'ore prima. Gli dico, puttanaeva, ma io lavoro, sa? mica come lei che gioca a carte e fa un cazzo tutto il giorno. Non l'avessi mai detto. 'Sto qui s'incazza, mi fa che bisogna portare rispetto per gli anziani, che una volta i vecchi erano il fulcro della famiglia e adesso sono diventati scarti, che se il mondo va a rotoli è perché non c'è più rispetto, che... basta, basta, ho capito. Prendo ed esco. E' venerdì mattina. M'alzo che sono le quattro meno un quarto. Dieci minuti dopo sono accampato davanti all'ambulatorio. Bene, non c'è nessuno, mi dico. Io, di solito, quando mi dico qualcosa, mi ascolto. Aspetto. Alle quattro e mezza arriva il primo vecchietto.  Faccio amicizia, e lui mi spiega che vitaccia con la sciatica. Io gli chiedo, m'azzardo, ma se c'è già stato ieri dal dottore, che cazzo ci torna oggi? e lui mi dice che massì, gli pare che forse oggi magari gli sembra che gli faccia un po' meno male, e che voleva vedere col dottore se c'era per caso un'altra pomata, più adatta a chi ha un po' meno male. Allora io lo guardo e gli dico, sussurrando come fosse un segreto, guardi, non serve che vada dal dottore per questo, vede, anche mia suocera aveva la sciatica, poi ha scoperto un medicinale portentoso, che arriva direttamente dalla merica, si chiama Topyren® e fa miracoli. Lo provi. A questo gli si illuminano gli occhi e parte a razzo che non avesse la sciatica sarebbe campione dei centometri. Sono appena le cinque e arriva il secondo pensionato. Ehi, salve, come la va? bla bla... artrite? Ma provi il Topyren® che fa miracoli. Come? No, non lo passa la mutua, ma mi ascolti, paghi che ne vale la pena. E via, fanno quarantanove, uhè, più del solito, fino al ritardatario, che a novant'anni sonati arriva alle sette e mezza. C'hai un doloretto qui? Ma dai, vai col Topyren® e via.
Le otto. Sono finalmente, incredibilmente solo. Arriva puntuale il dottore. Si guarda intorno. Io fischietto indifferente e fingo di guardare una rivista presa dal tavolino. Si accomodi, mi dice. Butto la rivista, e mi accordo che era un depliant della pomata contro le emorroidi. Pazienza. Dopo meno di dieci minuti, ti esco con la ricetta, e mi avvio felice alla farmacia. Porca Eva, c'è la coda di pensionati che aspettavano l'apertura, per comprare il Topyren®. Vabbè, mi dico, di farmacie ne trovo altre. Come? Ma certo che il Topyren® risolve tutti i problemi della vecchiaia. O almeno, coi ratti funziona da dio, non se ne salva uno. (Mauroemme)

327.                Raffreddore : unica cosa che si prende andando a pescare d'inverno.

328.                Mio nonno ha ottantanni e sta perdendo la memoria per via dell'arteriosclerosi. Pero' incontra sempre un sacco di gente. Grazie, Signore, Grazie! Grazie, Signore, Grazie! Grazie, Signore, Grazieee! (Quellilì)

329.                Febbre da cavallo: e' una normalissima influenza, solo che e' rapportata al peso ("per misurare un cavallo grande ci vuole un termometro grande"). All'Elefante, ad esempio, la febbre viene misurata con un palo della luce: se si accende la lampadina vuol dire che deve stare in riguardo per un po'. (Da "Ariafritta")

330.                IPERTESO - Persona affetta da priapismo (Giancarlo Tramutoli)

331.                "Infermieraaa... Il macchinario qui fa uno strano rumore, e la lucina ha smesso di andare a zig zag...". (Mauroemme)

332.                Sa che mi e' venuta la scoliosi? "Da cosa l'ha capito?". "Dalle cozze sulla schiena". "Pensi che io ho una cernia al disco". (Pozzoli e De Angelis)

333.                Un uomo improvvisamente si sente male e viene portato al Pronto Soccorso. Mentre e' ricoverato li', il dottore parlando con un infermiere, e credendo che il malato non possa sentirlo, dice: "Poveraccio, quello non lo sa, ma sta sotto un attacco di paralisi progressiva che gli blocchera' tutta la parte sinistra". Il malato allunga la mano stentatamente e giunto in basso acchiappa le palle e le sposta a destra...

334.                Ospedale, un anemico, tutto pelle e ossa, riposa sul letto. Ad un tratto grida disperato: "Sorella, un raaaagnioo!!". "Silenzio" risponde la infermiera occupata a leggere una rivista. Il poveretto insiste: "Sorella, il raaagniiiio!!!". "Zitto!" ribatte l'infermiera e un'altra volta non reagisce. Dopo un po' la voce del poveretto: "Ehi, BESTIA, ma dove mi stai portando?!". (Mario)

335.                Dopo aver sopportato gli effetti collaterali di una cura, il paziente spera di tornare a star male come prima. (Marco Grassi)

336.                Un carabiniere è molto preoccupato, deve andare a chiedere la mano della fidanzata e non sa se mostrarsi più modesto o più presuntuoso. Allora gli viene un'idea, chiama un suo collega e gli chiede di accompagnarlo, con il compito di esagerare tutto quello che dice. Giunto dinanzi alla famiglia, il carabiniere dice: "Per il denaro non vi preoccupate, ho alcuni risparmi e la paga non è male" e l'amico subito calca la mano: "Seee... risparmi... di questo passo sarà presto milionario". Il carabiniere riprende: "E non preoccupatevi per vostra figlia, sono molto rispettoso e galante" e l'amico: "Seee... rispettoso... è un vero cavaliere, è la persona più rispettosa e galante che conosco!". "Inoltre la salute non mi manca, sono sanissimo, a parte forse un po' di catarro passeggero...". "Seee... catarro... ha la peggiore tubercolosi polmonare che abbia mai visto, e presto ci lascia le penne!". (Mauroemme)

337.                Colmo per uno smemorato: ehm...lo ho dimenticato! (Scirio)

338.                Due amiche anoressiche si incontrano e una fa all'altra: "Che hai fatto a Natale?". "Guarda, non me ne parlare, tutto il giorno in bagno a vomitare...". (Scirio)

339.                Lei mi faceva sudare, non avevo pace, in qualsiasi posizione mi mettessi lei mi era sempre addosso, era testarda e insistente e non mi lasciò in pace fino all'alba... quella maledetta tosse!!! (E_A_N-8)

340.                Avevo un amico malato cronico di polmoni. Faceva molta difficolta' a respirare. Ma non voleva fare a meno delle ferie. Cosi' quando andava in vacanza in montagna andava in tenda... ad ossigeno. (DrZap)

341.                A volte, mi fa male lo stomaco perché è troppo vuoto. Ciò mi fa riflettere, perché ho spesso mal di testa. (Mauroemme)

342.                Cos' e' che cammina indietro e da' latte? Il cancro del seno. (Mario)

343.                Uno confessa ad un altro: "Mia moglie e' molto grassa perché e' malata, ha la Bulimia di Alzheimer". "Che malattia e'??!". "Mangia come una maiala, ma poi dimentica di vomitare". (Mario)

344.                A Roma un uomo si sente male e chiama un'ambulanza, ma prima di farlo salire, il guidatore gli consiglia: "Se c'hai una polaroid portala con te!". Quindi l'ambulanza parte. Arrivati all'ospedale piu' vicino non c'e' un posto per il malato, così' si riparte per Rieti, Frosinone, Viterbo, Firenze, Bologna, Milano. Il malato dopo un po' chiede: "Scusa, ma che ci faccio con la polaroid?". E quello dell'autoambulanza: "Scatta, scatta, che' quando li rivedi sti posti?".

345.                Al pronto soccorso. Il dottore di guardia: "Mi scusi, è lei l'arbitro che ha ingerito il fischietto?". "FIIIIIIIIIIIIIIIIIII".

346.                Si', sono ipocondriaco. La sola idea di potermi ammalare di Parkinson mi fa tremare. (Lopezzone)

347.                Ma e' vero che alle isole Tremiti c'e' la piu' alta concentrazione di soggetti con la malattia di Parkinson? (DrZap)

348.                Io sono schizofrenico. Ehi, tu, hai sentito cosa ho detto? (DrZap)

349.                Ho dato un passaggio in auto al mio medico. Vedendo come guido, ha detto che non devo preoccuparmi del colesterolo.

350.                Fra amici: "La fidanzata di mio figlio ha la sifilide". "E allora?". "L' ha trasmessa a mio figlio". "E allora?". "L' ha trasmessa alla cameriera". "E allora?". "L' ha trasmessa a me". "E allora?". "L' ho trasmesssa a mia moglie". "NOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!". (Brazil)

351.                Il professore: "Pierino, dimmi, cosa sono le allergie?". "Sono una cosa che abbiamo tutti: chi e' allergico al latte, chi alle fragole, chi alla lana, chi ai gatti...". "Si' certo, ma non puoi dire che le abbiamo tutti. Io per esempio mangio e bevo quel che voglio, gatti, vestiti e quant'altro non mi danno fastidio, inoltre lavoro volentieri e vado perfino d'accordo con mia suocera...". "Lei, professore, e' evidentemente allergico alle allergie!". (3573 bytes free)

352.                Col cazzo vado a farmi visitare da uno specialista delle malattie sessualmente trasmissibili. (Bilbo Baggins)

353.                In linea di massima, bisogna prima controllare la minima. (Pino Imperatore)

354.                Siete ricoverati in ospedale? Approfittatene per dipingere un quadro clinico. (Pino Imperatore)

355.                Uno del mio paese è morto di cirrosi, perché beveva moltissimo. Lo hanno cremato due settimane fa, e sta ancora ardendo. (Mauroemme)

356.                Il mio intestino è sempre più preoccupato per il forte aumento del gas. (Dr. ICE)

357.                Bulimico al verde cerca lavoro per non passare da anoressico. (Zap)

358.                Due amiche: "Sai, mi hanno diagnosticato un male terribile". "Sicura?". "...si". "Fiuuuu, mi hai fatto prendere uno spavento, meno male che e' curabile!". (Dr. ICE)

359.                "Sai, soffro di claustrofobia". "Pure io! Vado quattro, cinque volte al giorno". (Rocco)

360.                L'uomo passa la prima metà della vita a rovinarsi la salute e la seconda metà a curarla. (Joseph Leonard)

361.                I tre quarti delle malattie delle persone intelligenti provengono dalla loro intelligenza. (Marcel Proust)

362.                E siccome che ci hanno levato a cosa lì, come se chiama, a diagnosi  ecco bbravo, mo' dar certificato de malattia che spedisci aa ditta er capo tuo nun za più'n cazzo de quello checc'hai. Siccome che c'avevo un pò de febbrina no, me ne stavo accasa cor termommetro sottarbraccio quanno d'improviso me telefona el telefono. Allora io c'arrisponno: era er mi capo, che mme fa: Aho' a ciccio, se po' ssapè che cazzo c'hai? E io ce dico: aho', tu proprio nun zai che è a Praivasy, eh? Allora lui è stato zitto tipo 'na cinquina de secondi, a 'riflette, e poi me fa: No, nun zo, che è contaggiosa? (Mauroemme)

363.                Un uomo telefona alla moglie: "Maria sono stato dal medico, come mi avevi detto". "Era ora. Gli hai detto che sei sempre stanco?". "Sì, Maria". "E ti ha visitato?".  "Sì, Maria". "E ti ha dato una cura?". "Sì Maria, ma tu ci credi nei rimedi casalinghi?". "Certamente no. Ma cosa ti ha prescritto il dottore?". "Mi ha detto che sono stanco e depresso perché da troppo tempo non faccio l'amore. Per rimettermi devo fare molto sesso, il piu' possibile". "Davvero caro? Allora hai fatto bene a telefonarmi, cosi' mi faccio una doccia e mi profumo, tu torna a casa presto e io...". "No Maria, ti ho chiamato per dirti che per qualche giorno non tornerò a casa". "Non torni a casa? E la cura allora?". "Sai Maria che anch'io non credo nei rimedi casalinghi?". (Bilbo Baggins)

364.                Che differenza passa tra una rondine e l’influenza? Si prende più facilmente la seconda. (Boris Makaresko)

365.                Ho fatto un viaggio in nave ed ho letto un cartello vicino alla doccia con su scritto: "Valutare il proprio stato di salute prima di farsi la doccia". Ok, la prossima volta vado dal medico: "Mi deve urgentemente visitare!". "Va bene, si stenda sul lettino, misuriamo la pressione, ... tutto a posto ... auscultiamo il cuore, la respirazione ... vediamo il bulbo oculare ... tutto a posto ... insomma si può sapere cos'è che ha?". "Nooo niente, devo fare la doccia". (rafrasnaffra)

366.                E' di oggi l'annuncio della scoperta di una nuova malattia, che colpisce principalmente prostitute e transessuali. La nuova malattia, chiamata viaria, si diffonde tramite il contatto prolungato e profondo con gli uccelli notturni. (Lopezzone)

367.                Anche la medicina si aggiorna al politically correct. D'ora in avanti la tenia non sarà più chiamata verme solitario, ma verme single. (Mauroemme)

368.                Ho appena saputo della sua malattia. Speriamo non sia niente di poco serio. (Irvin S. Cobb)

369.                Vivo nel terrore di ammalarmi di ipocondria. (Paolo Burini)

370.                Sono un medico pediatra. Questa mattina mentre facevo il giro di visita in ospedale ho visto uno dei miei pazienti che invece di stare a letto guardava con un binocolo fuori dalla finestra. Allora gli ho detto: "Vieni a letto: c'e' la visita. Cosa guardi col binocolo ?". E lui: "Veramente, ieri un suo collega mi ha detto che devo fare il paziente in osservazione". (DrZap)

371.                "Caro Dottor Narciso, soffro di rinite. Cosa posso fare?". "Rinisca". (da "L’adorabile Posta del Dottor Narciso") (Alfredo Accatino)

372.                "Caro Dottor Narciso, si parla sempre più di trapianti. Ma dica la verità: lei si presterebbe a diventare donatore di fegato?". "Direi di no. Non ho abbastanza fegato". (da "L’adorabile Posta del Dottor Narciso") (Alfredo Accatino)

373.                Poche cose ti tolgono la sicurezza quanto la colite. (Rino Ceronte)

374.                Avevo un fungo contagioso sul ginocchio. Il dottore mi ha detto di spalmarci su una crema, e così adesso il fungo ce l’ho sulla mano. (Paolo Burini)

375.                Ho visto un malato di polmonite caricare un fucile ad aria compressa con colpi di tosse.

376.                Un mio amico s'è accorto d'essere allergico al glutine ed ora deve deglutire! (Bilbo Baggins)

377.                Era un tipo con frequenti crisi di vomito, tanto che gli avevano consigliato come lavoro, il butta fuori. (Maurizio Tecli)

378.                C'e' una cura per prevenire l'anoressia in quelle modelle magrissime dell'alta moda. Basta che se lo ungano bene di vaselina prima del rapporto, e non avranno piu' l'ano rosso! (Bilbo Baggins)

379.                "Dottore, allora qual è la diagnosi?". "Beh, è abbastanza evidente. Cleptomania acuta". "Orc... E mi può prescrivere qualche farmaco efficace?". "Certo, non appena mi restituirà la penna". (Mauroemme)

380.                Stremato dall'afoso giorno d'agosto e infiacchito dalle polverose strade, fermai la strepitante auto a ricercare un poco di quieta frescura, in quel minuto ed ombroso cimitero di campagna. Testimoniai lunghe file di ritratti d'omini con baffi e donne fedeli, tutti oppressi dal peso dei loro freschi marmi. Quanti indimenticabili dimenticati. Chi avvocato, chi dottore, chi professore o cavaliere, tutti recisi dalla nera falciatrice nello sfiorire degli anni, lasciando un vuoto colmabile nelle torme d'affamati eredi.Che sottile diletto il mio, unico scampato al naufragio dei loro tanti sogni e speranze. Ecco, mi sentivo piu' potente di un imperatore, poiche' tutti coloro erano polvere, ed io invece vivo. Quindi simile ad un folle dio ridente, veleggiai verso il cigolio del rugginoso cancello, e lieto mi ferii al palmo sulle scaglie di morto metallo, che lasciavano intravedere la ricchezza di calore del mio sangue color rubino denso. Avidamente leccai quelle poche gocce, e poi ebbro di vita mi volsi verso i rimanenti, per un ultimo veloce sberleffo. Urlai addio, ma quel che l'eco mi parve ridare si ghiaccio' nelle mie vene. Avevo veramente udito una sussurrata risatina chiotta? Vissi nel dubbio per dei rari giorni, fino alla venuta dei primi spasmi muscolari! (Bilbo Baggins)

381.                Sapete perché si chiama sifilide? Perché comincia con un si'! (Bilbo Baggins)

382.                Due pazienti in un letto di ospedale. Uno spiega all'altro: "Sono qui per dimenticare un amore infelice per una caposala. Cosi' mi sono arruolato nella legionella straniera!".

383.                Cosa disse la banca a Tanzi del suo bilancio? "Par malat, ma non lo e'!". (Antonio Covatta)

384.                Il colera sconfigge il napoletano perché, prima che il medico possa scavare nel sudiciume e raggiungere il male, l'uomo è morto. (Mark Twain)

385.                Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio.  Anche un'arancia per la vitamina C e una tazza di té verde senza zucchero, per prevenire il diabete. Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d' acqua (sí, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo che hai perso in berteli). Tutti i giorni bisogna mangiare un Actimel o uno yogurt per avere i 'L. Cassei Defensis', che nessuno sa bene che cosa cavolo sono, peró sembra che se  non ti ingoi per lo meno un milione e mezzo di questi bacilli (?) tutti i  giorni, inizi a vedere sfocato. Ogni  giorno un' aspirina, per prevenire l´infarto, e un bicchiere di vino rosso, sempre contro l'infarto. E un altro di bianco,  per il sistema  nervoso. E uno di birra, che giá non mi ricordo per che cosa era. Se li bevi tutti insieme, ti puó dare un'emorragia cerebrale, peró non ti preoccupare perché non te ne renderai neanche conto. Tutti i giorni bisogna mangiare fibra. Molta, moltissima fibra, finché riesci a cagare un maglione. Si devono fare tra i 4 e 6 pasti quotidiani, leggeri, senza dimenticare di masticare 100 volte ogni boccone. Facendo i calcoli, solo in  mangiare se ne vanno 5 ore. Ah, e  dopo ogni pranzo bisogna lavarsi i denti, ossia che dopo l´ Actimel  e la fibra  lavati i denti, dopo la mela i denti, dopo il banano i denti...e cosí via  finché ti rimangono dei denti in  bocca, senza dimenticarti di usare il filo  interdentale, massaggiare le gengive, il risciacquo  con Listerine... Meglio ampliare il bagno e metterci il lettore di CD, perché tra l´ acqua, le fibre e i denti, ci passerai varie ore lí dentro. Bisogna dormire otto ore e lavorare altre otto, piú le 5 necessarie per  mangiare, 21. Te ne rimangono 3, sempre che non ci sia traffico. Secondo le  statistiche, vediamo la tele per tre ore al giorno. Giá non si puó, perché tutti i giorni bisogna camminare almeno mezz´ora  (per esperienza: dopo 15 minuti torna indietro, se no  la mezz´ora diventa una). Bisogna mantenere le amicizie perché sono come le  piante, bisogna innaffiarle tutti i giorni. E anche quando vai in vacanza, suppongo. Inoltre, bisogna tenersi  informati, e leggere per lo meno due giornali e  un paio di articoli di rivista, per una lettura critica. Ah!, si deve  fare sesso tutti i giorni, peró senza cadere nella routine: bisogna essere  innovatori, creativi, e rinnovare la seduzione. Tutto questo ha bisogno di  tempo. E senza parlare del sesso tantrico (al riguardo ti ricordo che bisogna  lavarsi i denti dopo che si mangia qualsiasi cosa!). Bisogna anche avere il  tempo di scopar per terra, lavare i piatti, i panni, e non parliamo se hai un cane o ... dei FIGLI??? Insomma, per farla breve, i conti mi danno 29 ore al giorno. L' unica possibilitá che mi viene in mente è fare varie cose contemporaneamente: per esempio: ti fai la doccia con acqua fredda e con la bocca aperta cosí ti bevi i due litri d' acqua. Mentre esci dal bagno con lo  spazzolino in bocca fai l´amore (tantrico) al compagno/a, che nel frattempo guarda la tele e ti racconta, mentre tu lavi per terra. Ti è  rimasta una mano libera?? Chiama i suoi amici! E i tuoi! Bevi il vino (dopo aver chiamato i tuoi ne avrai bisogno). Il BioPuritas con la mela te lo puó dare il tuo compagno/a, mentre si mangia la banana con l´ Actimel, e domani fate cambio. E meno male che siamo cresciuti, se no dovremmo trangugiare un ALPINITO Extra Calcio tutti i  giorni. Uuuuf! Peró se ti rimangono due minuti liberi, invia questo  messaggio ai tuoi amici (che bisogna innaffiare come una pianta) mentre mangi  una cucchiaiata di Total Magnesiano, che fa un mondo di bene. Adesso ti lascio, perché tra lo yogurt, la mela, la birra, il primo litro d'acqua e il terzo pasto con fibra della giornata, giá  non so piú cosa sto facendo peró devo andare urgentemente al cesso. E ne approfitto per lavarmi i denti... (Andrea Di Vita)

386.                Ho visto un tizio sbattere violentemente e ripetutamente la testa contro un muro perché il medico gli aveva ordinato una terapia urto. (DrZap)

387.                All'ospedale un uomo appena operato alla prostata si stava lentamente risvegliando, mentre sua moglie accanto al letto gli teneva la mano. I suoi occhi si aprirono un poco, e vedendo per prima cosa il volto della donna china su di lui le disse: "Sei bellissima!". Poi chiuse gli occhi e si riaddormento'. In vent'anni di matrimonio sua moglie non si era mai sentita dire d'essere bellissima, cosi' attese con ansia che suo marito si ridestasse nuovamente. Dopo poco l'uomo riapri' gli occhi e le disse: "Sei carina!". Ora sua moglie era delusa d'esser gia' stata retrocessa a solo carina, cosi' chiese al marito: "Non mi avevi appena detto che ero bellissima?". E lui rispose flebilmente: "L'effetto dell'anestesia sta finendo!". (Bilbo Baggins)

388.                La mononucleosi si può aggravare in stereonucleosi? (Paolo Burini)

389.                "Hai sentito? Anche Benigni ha un tumore". "Benigno?". "No! Be-ni-g-n-i!!!". (Giulio Severini)

390.                Non prendere mai un sonnifero ed un lassativo nella stessa sera.

391.                Da piccolo ero sempre malato. A casa mia le pastiglie ogni tanto finivano. Le supposte MAI! (Marco Bazzoni)

392.                Maramao perché sei morto? Pane e vin non ti mancavan... Commento: "Sara' morto per cirrosi epatica!". (Ottovolante)

393.                PLACEBO: Sostanza inerte, utilizzata in medicina come controllo dell'efficacia di un composto attivo. Talvolta queste sostanze inerti vengono somministrate dai medici a pazienti terminali, per indurre il cosiddetto "effetto placebo", cioè un miglioramento, per lo meno temporaneo, delle condizioni generali, che secondo alcune ipotesi sarebbe determinato dalla fiducia del paziente nella cura. (da: Microsoft - Encarta). E’ successo che una delle più prestigiose riviste internazionali di scienze, Lancet, ha dichiarato l’omeopatia un placebo, non solo, ma ha messo in guardia pure dai pericoli di eventuali effetti collaterali. Reazione dei Laboratoires Boiron, una delle maggiori aziende del settore: “Ma se milioni di italiani ricorrono alle medicine alternative, un motivo ci sarà”. Sono d’accordo. Un motivo ci sarà eccome! Ricordate l’ex presidente del Napoli che finì nei guai per aver venduto 270.000 (diconsi duecentosettantamila) Cascella autentici? E Vanna Marchi, che fece i danè vendendo sale e alghe puzzolenti? E la Madonna di Civitavecchia? Bene, se milioni di italiani si sono convinti che fossero cose buone, un motivo ci sarà, o no? Il motivo è (forse) che il nostro Belpaese, notoriamente ricettacolo del popolo più furbo del mondo, è altresì pieno di illusi che si possono abbacinare. (Aldo Vincent)

394.                Un tipo collezionava monete e respirava affannosamente. Era un numiasmatico! (Bilbo Baggins)

395.                La stitichezza ha questo di bello: ci da' il senso della lotta e il piacere, poi, della vittoria. (Roberto Gervaso)

396.                Colmo per un'anoressica: avere la tosse grassa! (GiDi)

397.                La febbre è quella cosa che se ti curi dura 7 giorni se non ti curi passa in una settimana. (K'Ehleyr da It.Arti.Trash)

398.                Alcune persone hanno il metabolismo un po' lento. Il mio e' in coma. (Joyce Meyer)

399.                Oggi ho l'arterio, non sono in vena. (Andrea `Zuse' Balestrero)

400.                Noi lo chiamiamo il Colorado perché è daltonico. E' daltonico perfino coi numeri: non distingue il pari dal dispari. (Francesco Salvi)

401.                Due tizi si ritrovano in un reparto chirurgico di un ospedale. Uno ha un braccio amputato, mentre l'altro le ha ambedue amputate. Il primo e' depresso e non fa altro che girare per il reparto a capo chino lamentandosi di continuo della sua tragedia. L'altro invece saltella felice per il corridoio. Quando si incontrano quello con un braccio solo gli chiede: "Ma come mai, tu con tutte e due le braccia amputate saltelli felice, mentre io che ho un solo braccio amputato mi sento molto triste e depresso?". E l'altro: "Ma che felice e felice! Saltello perché mi prude il culo e non so come fare a grattarmi!"

402.                Le donne preferiscono gli uomini col Parkinson. Durante l'atto hanno la vibrazione incorporata. (Mauroemme)

403.                Pierino preferisce essere accompagnto a fare pipì dalla nonna perché ha il Parkinson. (Priamo)

404.                Mi è venuto un gran mal di gola e quell'ignorante del mio glottologo non riesce a farmelo passare! (Bilbo Baggins)

405.                Lo scolaro e' uno studente affetto da malattia venerea? (Zap)

406.                Credo d'avere la demenza senile. Vado pazzo per le tette! (Bilbo Baggins)

407.                Sono talmente tante le malattie che si possono prendere per via sessuale, che sarebbe meglio chiamarla autostrada sessuale! (Bilbo Baggins)

408.                L'amore e' come il morbillo: fa molti più danni nei soggetti maturi. (George Byron)

409.                Io non sono daltonico. Per fortuna il semaforo è ancora verd ... SBANG! (Bilbo Baggins)

410.                Io non sono isdlessico... (Bilbo Baggins)

411.                Se serve il defibrillatore me lo dica: ho visto tutte le puntate di E.R. (Faith Fairfield)

412.                L'intensità del prurito è inversamente proporzionale alla sua raggiungibilità. (Legge di Zadra sulla biomeccanica)(dalle leggi di Murphy)

413.                Sono andato a trovare un mio amico in ospedale. Mi ha detto che il suo vicino di letto è un malato di vicenza. Solo che non ho capito una cosa: che malattia è la vicenza? (rafrasnaffra)

414.                Ho una cura perfetta per una gola arrossata. Tagliarla! (Alfred Hitchcock)

415.                Se lo sport è salute, viva la tubercolosi.

416.                Un mio collega medico lavora in un reparto di lungodegenti, spesso, terminali. Mi ha confidato che hanno ribattezzato il reparto  "CAPOLINEA". (DrZap)

417.                Eppure qualche volta fa differenza se prendi una medicina o un'altra. (Johann Nepomuk Nestroy)

418.                Un bambino dopo aver vomitato ha detto: "Mamma, ho la tosse in mano".

419.                Non è vero che sia il fumo a danneggiare il cuore. Sono i grassi a fregarlo. Quando, per sistemarmi le coronarie, i cardiochirurghi mi aprirono come un pollastro da fare alla diavola, scoprirono che ad ostruire una di esse c'era una fetta di cotechino. (Luciano Guareschi)

420.                Ho avuto lo stesso infortunio di Totti. Lui ci metterà due mesi a guarire. Io ce ne misi otto. E' questione di muscoli, di tonicità. Se ci slogassimo la lingua, io guarirei in due giorni, lui in due anni. (Piero Chiambretti)

421.                Essere ammalato procura delle soddisfazioni che spesso impediscono al paziente di guarire. (Nathalie Sarraute)

422.                Una buona cura per il mal di mare è stare sdraiati a casa nel proprio letto. (Spike Milligan)

423.                Qual è il bello dell'Alhzeimer? Che ogni giorno si incontra un sacco di gente nuova...

424.                Cosa succede se per due volte di seguito svengo mezzo morto dallo spavento ? (DrZap)

425.                Il malato di varicocele: "Ho i nervi a fior di palle". (Da Lino Giusti (coautore con Antonio Di Stefano di "L'ULTIMO CHIUDA LA MORTA")

426.                Ho bisogno d'acqua pura, voglio ubriacarmi d'acqua alla fonte, bere acqua sotto le cascate... Devo pisciare un calcolo.

427.                Da bambino mi diagnosticarono una lordosi e così mia madre m'obbligò a lavarmi meglio! (Bilbo Baggins)

428.                Stasera ho preso un appuntamento con una ragazza daltonica. Finalmente avrò l'occasione di sfoggiare la mia cravatta verde a pallini rossi! (Bilbo Baggins)

429.                Dove passa le sue vacanze l'ipocondriaco? Nel Mali.

430.                Al ristorante il cliente chiede al cameriere: "Ha cosce di rana?". E lui: "No, cammino cosi' perché ho l'artrosi".

431.                E' strano che esista la cura per la polmonite, ma non quella per il raffreddore. Ad ogni modo, per guarire in fretta dal raffreddore basta mutarlo in polmonite! (Bilbo Baggins)

432.                Non piangermi sulla spalla... lo sai che l'umidita' mi porta i reumatismi.

433.                L'amore e' come il morbillo... solo che non ti lascia un'immunita' permanente. (DrZap)

434.                Ho appioppato il raffreddore ad una mia amica... si è inalberata. (rafrasnaffra)

435.                Se uno resta in panne con la macchina si puo' parlare di disturbi motori? (Renato R.)

436.                Se guardo la trasmissione Elisir mi sento perfino i sintomi della prostata. (Luciana Littizzetto)

437.                Un ospedale e' devastato da un incendio. Arrivano i pompieri e uno di loro esclama: "Mio Dio, si sente odore di caramello qui !". Un dottore vicino a lui gli risponde:  "Mio Dio, ci siamo dimenticati di evacuare il padiglione dei diabetici !"

438.                Non temere se sei cleptomane. Puoi sempre prendere qualcosa per cio'. (Don't worry if you're a kleptomaniac, you can always take something for it)

439.                Oggi Tury mi ha detto: "Minchia, Sabbry? I tuoi occhi sono due fari luminosi che risplendono il cammino. Mi ricordano tanto gli antinebbia di Alfio... sai quel giallo intenso... Sabbry? Tu l'hai fatta l'epatite?". (Luciana Littizzetto)

440.                Per un romano il congiuntivo e' una malattia dell'occhio. (Alessandro Di Carlo)

441.                Il sergente: "A causa della partenza per le manovre, i malati di domani saranno visitati questa sera". (Ricardo Florés)

442.                Hai visto il paziente che stava al 27? E' morto! E che c'aveva, niente. I dottori dicono che non aveva niente. E' proprio vero che a volte basta un niente... (Stefano Vigilante)

443.                Una signora entra in camera da letto e trova il marito paralizzato. Subito la signora chiama il 118, arriva anche il medico che visita il malato e dice: "Signora, questa è una paralisi che immobilizza tutto il lato destro". Al che il signore che aveva il pisello sul lato destro, con gesto fulmineo con la mano lo sposta sul sinistro.

444.                Alcuni scienziati dicono che la nicotina potrebbe curare l'Alzheimer: muori prima di diventare abbastanza vecchio da ammalarti. (Jay Leno)

445.                Abbiamo sviluppato questa pillola che ti fa diventare un serial killer, ma non e' ancora in commercio perché come effetto collaterale ti fa venire il mal di testa. (Drew Carey)

446.                Ho avuto un'eruzione cutanea cosi' devastante che saro' sul prossimo numero di Focus. (Marzio Gobbi)

447.                Ieri a Washington era la Giornata della Consapevolezza della Malaria. Ed ecco la notizia triste: oggi un confuso presidente Bush ha mandato 20.000 marines in Malaria. (David Letterman)

448.                Mia moglie fa una cura contro le vene vanitose. (Ennio Flaiano)

449.                In ospedale il medico al paziente grave: "Sfortunatamente lo squalo le ha divorato braccia e gambe. Inoltre, ma forse non e' il momento adatto, e' arrivato suo fratello: ha bisogno di un rene".

450.                Dopo un'ora di attesa al PS di un ospedale ti rendi conto dell'etimologia della parola 'paziente'. (DrZap)

451.                Il mio colesterolo e' cosi' cattivo che quando incontra quello buono gli spara. (DrZap)

452.                Un giorno il nostro tagliaerba si è rotto. Mia moglie mi rompeva le scatole ogni giorno dicendomi che dovevo aggiustarlo. Io, invece, avevo sempre delle cose piu' importanti da fare, tipo lavare l'auto, giocare con i videogiochi, insomma... cose che mi parevano piu' importanti. Un giorno mia moglie penso' di convincermi in modo subdolo. Arrivai a casa e la trovai piegata sulla siepe, occupatissima a tagliarla con le sue forbicine da unghie... Questo mi fece stringere il cuore... che si mise a sanguinare per il dolore. Così decisi di entrare in casa e dopo due minuti ritornai portandole il suo spazzolino da denti... Nel darglielo le ho detto: "Cara, appena hai finito con la siepe, potresti spazzare il cortile...". Dopo non mi ricordo nulla... Sono tutto ingessato... I medici dicono che tornero' a camminare, che ho perso solo un occhio e che zoppichero' per il resto della mia vita.

453.                Sono molto sfortunato. Avevo il raffreddore, ho preso una medicina che mi aprisse il naso, e mentre questo era aperto ho preso un altro raffreddore. (Robert Orben)

454.                Un preside di un liceo dopo aver sospeso uno studente indisciplinato convoca il padre e gli dice: "Guardi suo figlio è proprio un caso disperato. Ho dovuto sospenderlo! Pensi che la settimana scorsa ha pisciato sulla macchina della prof di latino e ho lasciato correre perché mi ha giurato che non sapeva fosse sua, la settimana prima aveva picchiato un suo compagno per fottergli la merenda e si è giustificato dicendo che aveva fame ma dopo quanto ha combinato oggi ho deciso di sospenderlo...". "Mi dica preside, che ha combinato oggi quel mascalzone?". "Pensi che suo figlio ha attaccato la sifilide alla sua compagna di banco! Io più che sospenderlo dalle lezioni non posso fare ma lei, se è un buon genitore, deve dargli una punizione esemplare". Arrivato a casa il padre decide di seguire il consiglio del preside e convocato il figlio gli comunica la punizione: "Per rimediare al danno fatto alla prof di latino dovrai lavarle la macchina tutte le settimane fino alla fine dell'anno scolastico; per scusarti col tuo compagno a cui fotti la merenda, dovrai offrirgliene una alla settimana". E il ragazzo: "E per la sifilide??". "Beh quella... puoi anche tenertela!".

455.                Premio Ignobel 2009 per la Medicina a Donald Unger di Thousands Oaks, California, per aver investigato le cause possibili dell'artrite facendo scrocchiare le nocche della mano sinistra, mai di quella destra, per 60 anni. (da C@c@o)

456.                Personalmente, non posso sottopormi all'agopuntura. Sono un fifone. Ho bisogno dell'anestesia solo per aggiustarmi gli occhiali. (Robert Orben)

457.                Pare che il sesso orale causi il cancro. Come se le cose non fossero già dure per Paris Hilton. (David Letterman)

458.                Credo di essere telepatico. Nel senso che mi fa male al fegato tutto quello che vedo in televisione! (Bilbo Baggins)

459.                La malattia è un processo fisico che dà inizio a quell'uguaglianza che la morte perfeziona. (Samuel Johnson)

460.                Oggi sono stato molto male; ho avuto un improvviso attacco d'asma. Fortunatamente, mi hanno portato con urgenza una bambola di ossigeno. Ora sto bene. (Capitone)

461.                L'associazione mutilati in attesa di trapianto ha bisogno del tuo aiuto. Se puoi, nel tempo libero dacci una mano, o anche un piede! (Bilbo Baggins)

462.                Ultimamente sono troppo nervoso, così sono andato dal medico, e lui mi ha prescritto dei calmanti per mia moglie! (Bilbo Baggins)

463.                Giudicando dai sintomi, mia moglie deve essere malata d'elefantiasi. Infatti ha sia la paura dei topi che una memoria troppo buona! (Bilbo Baggins)

464.                Ho conosciuto un gobbo che quando si ammalava, specie di forme gravi, era contentissimo. Perché? Perché cosi' andava dritto dritto in ospedale. (DrZap)

465.                Ho un male vigliacco alla schiena... mi attacca sempre alle spalle. (DrZap)

466.                Una signora affetta da astenia grave si reca dal dottore il quale dopo la visita le dice: "Lei deve solo prendere del ferro". E la vecchina: "Ma, come? dottore, se non riesco neppure a mangiare il pane!"

467.                "Dottore, ogni mattina, quando mi sveglio, soffro di un terribile mal di testa, che mi perdura per mezz'ora !" "Dov'è il problema ? Si svegli mezz'ora dopo !". (Filòghelos, trattato greco di barzellette del V secolo)

468.                Malati terminALI : Malati in fin di vita che stanno per VOLARE in cielo. (Renato R.)

469.                Nel caso ti si dovesse rompere una corda vocale, dimmelo che qui da parte ne ho una consonante. (Marco Monici)

470.                Ci credereste? Quarant'anni fa, mentre faceva un bagno di sole nel suo giardino, la signora Betty Lomax di Pugh Street, Ponders End, perse il suo anello di fidanzamento. Ieri, mentre zappava proprio in quel giardino, suo figlio Wilfred si e' preso l'ernia. (anonimo)

471.                Raffreddore: malattia che se curata dal medico dura una settimana, e, senza, sette giorni. (anonimo)

472.                Il giorno in cui un giovane scrittore corregge la sua prima bozza prova lo stesso orgoglio di un adolescente che ha appena preso la sifilide. (Charles Baudelaire)

473.                Talvolta in TV si vede un prodotto che e' "ottimo per il mal di testa". Non voglio qualcosa che sia ottimo per il mal di testa. Voglio qualcosa che sia pessimo per il mal di testa. E ottimo per me. (George Carlin)

474.                L'arte e' finita da quando gli artisti non hanno piu' malattie veneree. (Guido Ceronetti)

475.                Sono stato a un party selvaggio, dove abbiamo giocato a una versione moderna della roulette russa: eravamo circondati da sei ragazze e una aveva una malattia venerea. (Rodney Dangerfield)

476.                Credo nei rimedi di un tempo, quelli della nonna, per capirci, quelli semplici. Ai vecchi tempi, se prendevi la polmonite, bevevi tè caldo, bevevi zuppa di pollo, e poi morivi. (Phyllis Diller)

477.                Per un francese è impensabile arrivare a 50 anni senza aver avuto la sifilide e la Legion d'onore. (André Gide)

478.                Per prima cosa lo specialista mi diede la notizia buona: avevo una malattia che avrebbe preso il mio nome. (Steve Martin)

479.                John Gotti ha subito un intervento chirurgico. I dottori gli hanno asportato una massa tumorale vicino alle tonsille. Poi hanno preso il tumore, l'hanno portato in auto nel New Jersey, e gli hanno sparato nella testa dieci volte. (Chris Rock)

480.                Furio Scartezzini! Che mentre tu sei bello e tranquillo al bar che leggi un articolo sul morbo del legionario e pensi 'A me che cazzo me ne frega, io vivo in Italia', in quella passa un marocchino che vende accendini e che inciampando finisca con un suo dito nella tua bocca e a te ti viene un dubbio... (Paolo Rossi)

481.                Ho una strano fenomeno di autofecondazione, che se si va poi a vedere non e' altro che una gravidanza isterica, dovuta ad abbondante assunzione di (pinte di) luppolo... Per abbondante assunzione intendo a colazione, a pranzo, a cena e, quando sono di buonumore, anche a merenda. E allora mi si viene a creare un'imbarazzante problema per cui la flora intestinale diventa fauna. (Rubes)

482.                Sono diventato cosi' ipocondriaco che dopo aver fatto il bagno aspetto tre ore prima di mangiare. (Antonello Taurino)

483.                E' solo dopo un ictus che si capisce l'importanza di dare nomi brevi alle proprie figlie. (Francesco Vespa)

484.                La calcolosi e' una malattia professionale dei commercialisti? (DrZap)

485.                E' in arrivo una nuova serie televisiva ambientata in ospedale. Si intitolerà 'Oggi le coliche'.

486.                Ho notato che la mia pomata per le emorroidi è solo per uso esterno; quindi per metterla dovrei uscire in strada? (Bilbo Baggins)

487.                Io sono convinto che con gli opportuni esercizi, e tanta costanza, chi soffre di dislessia può guarire, perché mai come in questo caso è vero che polere è votere! (Bilbo Baggins)

488.                Sto prendendo antibiotici per una infezione. Devo essermela presa salendo in pus. (Renato R.)

489.                I campioni olimpici molto di rado soffrono di mal di testa, ma quando ce l'hanno... hanno 5 cerchi alla testa !!! (DrZap)

490.                Una volta ero circondato da persone malate che mi attaccavano le loro malattie; ora sono circondato da persone che scoppiano di salute e sono tutto coperto di schegge. (DrZap)

491.                Le tipiche malattie dei corsari dei libri di avventure erano i tarli della gamba di legno, la ruggine dell'uncino e le tarme della benda sull'occhio.

492.                Mia moglie ha il pollice verde, domani la porto dal dottore... deve avere qualche brutta malattia! (DrZap)

493.                Ieri ho visto un ipocondriaco incrociare un'autoambulanza e gridare "Taxi !!". (DrZap)

494.                Tutte le autoambulanze hanno il motore a iniezione? (DrZap)

495.                Un tizio dal dottore: "Dottore, si ricorda di me? Sono venuto tre anni fa per i miei reumatismi e lei mi aveva detto di evitare i luoghi umidi". "Si', certo. E ora come va?". "Molto bene". "E come mai ritorna da me?". "Beh, volevo sapere se ora posso riprendere a fare il bagno".

496.                Mia moglie e' molto miope e quando usciamo non vede mai l'ora per rientrare. (DrZap)

497.                Afasia: ottimistica speranza dei venditori di condizionatori d'aria. (Bilbo Baggins)

498.                Afonia: disturbo della voce che purtroppo pare colpire solo gli uomini. (Bilbo Baggins)

499.                Antiemetico: farmaco che consente ai cittadini d'andare a votare. (Bilbo Baggins)

500.                Antistaminico: farmaco da dare ai gatti allergici agli esseri umani. (Bilbo Baggins)

501.                Asbestosi: misteriosa malattia la cui causa è stata scoperta solo dopo la fuga all'estero degli industriali dell'amianto. (Bilbo Baggins)

502.                Gli italiani assumono troppi antibiotici... licenziatene un po'.

503.                Bacillo: bacino di decantazione d'acque luride e puzzolenti. (Bilbo Baggins)

504.                Blenorragia: un piccolo souvenir delle vacanze in Cambogia. (Bilbo Baggins)

505.                Cancro: tipo di tumore la cui cura sarà presto trovata grazie al capobanda. (Bilbo Baggins)

506.                Cefalea: dolore alla testa di cui spesso soffre il povero cefalo. (Bilbo Baggins)

507.                Cirrosi: nubi ad alto contenuto alcolico da cui al tempo di Mosè cadde la manna. (Bilbo Baggins)

508.                Deambulare: raggiungere l'ambulatorio medico a piedi. (Bilbo Baggins) 

509.                Diabete: albero da cui si estrae una resina molto dolce. (Bilbo Baggins) 

510.                Disinfettare: trattare con apposito liquido alcolico ambrato le tonsille doloranti. (Bilbo Baggins) 

511.                Dispnea: difficoltà nella respirazione tipica di chi inconsapevolmente si appisola con un gatto acciambellato sullo stomaco. (Bilbo Baggins) 

512.                Un giorno, nella sala d'aspetto di un pronto soccorso ho incontrato un poveretto, ferito da numerosi e profondi morsi e graffi, e quando gli ho chiesto come si fosse ridotto così, mi ha detto che aveva solo voluto verificare, se rubare una caramella ad un bambino fosse davvero tanto semplice come si diceva! (Bilbo Baggins)

513.                Un giorno, nella sala d'aspetto di un pronto soccorso ho incontrato un poveretto, con una profonda ferita al braccio, e quando gli ho chiesto come si fosse ridotto così, mi ha detto che si era ferito tagliando il tonno con un grissino troppo affilato! (Bilbo Baggins)

514.                Un giorno, nella sala d'aspetto di un pronto soccorso ho incontrato un poveretto, senza due dita, e quando gli ho chiesto come si fosse ridotto così, mi ha detto che sua moglie era a dieta, e lui aveva cercato di togliere la ciliegina dal suo gelato! (Bilbo Baggins)

515.                Un giorno, nella sala d'aspetto di un pronto soccorso ho incontrato un poveretto, che gemeva di dolore per via del pene incastrato dentro ad una tromba, e quando gli ho chiesto come si fosse ridotto così, mi ha detto che aveva sempre amato la musica! (Bilbo Baggins)

516.                Una signora va dal gastroenterologo: "Dottore, non vado bene, di corpo!". Il medico: "Perché, di faccia sì?!"

517.                In calo le donazioni di organi. Culi a parte. (Fed-ex) (Spinoza.it)

518.                Le donazioni d'organi sono diminuite del 50%. Ci vuole fegato. (Roberto Manunta)

519.                Se uno soffre di dolori articolari puo' continuare ad usare gli articoli ? (DrZap)

520.                "Chi troppo sale, prima o poi precipita". Il sale in eccesso, infatti, aumenta la pressione arteriosa, che, spesso, provoca capogiri con conseguenti cadute, che, a volte, assumono le caratteristiche di veri e propri "precipitati". (Renato R.)

521.                Se mi ammalo di salmonellosi vuol dire che sono un tipo che va controcorrente ? (DrZap)

522.                Mi trovo bene con l'Alzheimer, conosco sempre nuova gente. (fumatanera)

523.                Tanzi condannato a 18 anni. Il suo avvocato: "È una sentenza troppo forte". Già, è ganzissima! (Spinoza.it)

524.                Questa mattina quando mi sono svegliato ho notato che ero pieno di lividi. Mia moglie mi ha detto: "Ma, caro, non ricordi che ieri sei caduto?". Se non ricordo nulla vuol dire che sono caduto nell'oblio? (DrZap)

525.                Le mie 2 amanti sono di un'avidità che rasenta l'ingordigia. Nonostante una abbia subito un intervento al menisco e l'altra si sia contusa una caviglia, insistono continuamente per andare a fare zopping a mie spese. (Renato R.)

526.                Sto prendendo antibiotici per un'infezione. Devo essermela presa salendo in pus. (Renato R.)

527.                Oggi è la giornata mondiale dell'Alzheimer. Non me lo ricordavo. (3civette)

528.                Gli Usa stanno sperimentando un vaccino antimalaria sui bambini del Kenya. Se avrà successo, passeranno agli esseri umani. (milingopapa)

529.                Perché, se colpisce tutti, si chiama pandeMIA ? (Renato R.)

530.                Sono proprio sfigato. Non posso neppure piangere sulla spalla di mia moglie... soffre di reumatismi. (DrZap)

531.                Da questo inverno ho sofferto molto di dolori articolari. Il mio medico mi ha suggerito di non usare il, lo, la, ecc (DrZap)

532.                Devo partire per un lungo viaggio, cosi' ho fatto controllare acqua, olio e pressione. Mi hanno detto che devo essere ricoverato subito. (DrZap)

533.                Andavo controcorrente, mi hanno diagnosticato la salmonellosi. (CurrentiCalamo)

534.                Ieri il veterinario ha detto che devo fare al mio cane una medaglietta con nome, indirizzo, numero di telefono... Io preoccupatissimo: "Mi dica la verità dottore. È Alzheimer?". (puccio di luce)

535.                I negri che hanno il ritmo nel sangue possono donarlo agli ammalati di Parkinson ? (DrZap)

536.                Siccome ultimamente non mi sento piu' tanto bene ho finito per visitare un sacco di dottori. Ma li ho trovati tutti in buona salute. (DrZap)

537.                Da piccolo ho avuto la salmonellosi. Risalivo torrenti tutto il giorno. (3civette)

538.                Io del mio medico non mi fido per niente. Dice che sono paranoico! (DrZap)

539.                Presto la Parmalat apparterrà ai francesi. E la cosa strana è che se la sono comprata coi soldi degli italiani! (Bilbo Baggins)

540.                La cellulite? 9 volte su 10, se una donna non ce l'ha, è un travestito. Perciò se vostro marito o il vostro fidanzato la disprezza, sappiate che è gay."

541.                Tanzi: "Che ci faccio in carcere alla mia età?". Recuperi il tempo perso. (misterdonnie)

542.                Tanzi non si aspettava di essere arrestato: quando ha visto i suv della GdF nel giardino di casa, ha pensato che gli fossero venuti a offrire un posto di sottosegretario. (Mauro Gasparini)

543.                Prostata, il caffè aiuta a tenere lontano il cancro. Ma soprattutto il proctologo. (aileen d.)

544.                Recenti studi hanno dimostrato che il caffe' previene il cancro della prostata. Ma la miglior difesa del cazzo rimane Taormina. (DrZap)

545.                Con 6 caffè al giorno si previene il tumore alla prostata. Hey, hai capito cosa ti ho detto, testa di cazzo? (giggi delirio)

546.                Gutta Lax, Sed Lax. (Giggi Delirio)

547.                Ho un amico che lavora da anni all'ufficio delle imposte e stando sempre seduto alla scrivania gli e' venuta l'ernia del disco o - come dice lui - l'ernia del fisco. (DrZap)

548.                Nuove frontiere della medicina. Scoperto il colesterolo ultra-cattivo. Beve, fuma e picchia la mamma. (DrZap)

549.                Escherichia, accertato che il batterio si trasmette anche da uomo a cibo. Oggi i germogli di soia mi evitavano. (Lia Celi)

550.                Avete rimedi efficaci contro la cervicale, oltre alla decapitazione? (Il Bastardo)

551.                Tra medici gastroenterologi si parla spesso di una fantomatica intolleranza al cacao, con complicanze intestinali: la cioccolite...  (Guru)

552.                E’ triste tenersi tutto dentro... maledetta stitichezza!

553.                Molto frequente è una grave malformazione con cui nascono i bambini: si tratta di due arti superiori ambedue dallo stesso lato. Questi bambini si chiamano ambidestri. (DrZap)

554.                Un tizio riceve una tegola in testa e rimane in coma per un anno. Quando si risveglia dice all'infermiera: "Meno male che la tegola non mi ha colpito la spalla seno' mi sarei fratturato la clavicola".

555.                Gli elettricisti soffrono di tensione alta, gli avvocati di perdita di giudizio, gli ingegneri di calcoli, mentre i conduttori di autobus soffrono spesso di trambusti passeggeri. (Mauroemme)

556.                E' vero che sono un soggetto molto influenzabile. Sara' per questo che il mio medico mi prescrive sempre l'aspirina? (DrZap)

557.                I cani possoni 'fiutare' il cancro ai polmoni. Sempre che vi siate fatti prima il bidet. (Massimiliano Lai)

558.                In Grecia abbiamo conosciuto un pittore bravissimo. E' molto anziano e pieno di acciacchi, specie alle articolazioni. Lo abbiamo soprannominato il Gottuso greco. (DrZap)

559.                Cardiologia: con la crisi gli infarti sono in aumento del 15 %. Pensa che una volta erano gratis. (Lia Celi)

560.                Ma respirare l'aria inquinata...fa venire la malaria? (<°\)\)\)><\()

561.                Il sale della vita mi fa salire la pressione... Che brutta la vecchiaia. (E S'ciucaren)

562.                E' vero che bere l'antiruggine ti assicura una salute di ferro? (Kazzenger)

563.                Soffro di vertigini perché da bambino mi hanno raccontato un sacco di trottole. (faberbros)

564.                Ho un amico che si e' vaccinato mangiando un bel piatto di coda alla vaccinara. (DrZap)

565.                Il guaio della laringite è che devi essere guarito per potertene lamentare con qualcuno. (Francesco Pomponio)

566.                "Fernanda, stai male? Te lo chiedo perché questa mattina ho visto uscire il medico da casa tua". "Vedi mia cara, ieri ho visto un militare uscire da casa tua ma non per questo sei in guerra, non è così?"

567.                Non crediamo ai reumatismi e al vero amore fino al primo attacco. (Legge di Eschenbach)

568.                Creato in laboratorio il virus che può uccidere metà della popolazione mondiale. "Me ne dia due". (EdelMan)

569.                Lo sapevate che la maggior parte dei daltonici muore ai semafori? (Nonciclopedia)

570.                Lo sapevate che i tifosi daltonici tifano Juve? (Nonciclopedia)

571.                Alzheimer, scoperto il meccanismo che causa la morte dei neuroni: IL TELECOMANDO. (Spinoza.it)

572.                Una volta mi specchiavo nei suoi occhi, ora non posso più...maledette cataratte. (ela)

573.                Un mio amico tempo fa soffriva d'ernia del disco, ora a distanza di diversi anni soffre di ernia del cd. (otorongo)

574.                Mette un annuncio su Facebook e trova un rene. E non sapete quanta scelta, se avesse cercato un coglione. (Umore Maligno)

575.                Ho un raffreddore così peso che penso mi taglierò la barba. (Paolo Beneforti)

576.                Sento molto parlare di questo Crack della Parmalat ma poi quando vado al negozio vedo solo il latte. Dove posso trovarlo? (Domenico Quellobbono)

577.                La malattia e' una convinzione ed io nacqui con quella convinzione. (Italo Svevo)(da 'La coscienza di Zeno')

578.                Un tale entra in un bar e si siede al bancone. Il barman gli chiede: "Cosa desidera?". "Cosa desidero?? Una casa piu' grande, avere piu' soldi, che mia moglie sia piu' bella...". "No, no, intendevo dire cosa vuole...". "Cosa voglio??? Avere un attico in centro, essere milionario, che mia moglie sia stupenda e sexy...". "No, veramente intendevo cosa preferisce?". "Cosa preferisco??? Io preferisco che sia un maschietto, ma se mi viene una femmina va bene lo stesso...". "No, accidenti! Intendevo dire che cosa prende, cosa le devo portare?". "Ah, ho capito... poteva dirlo prima, no? Che cos'ha?". "Niente, niente, solo un po' di reumatismi, tutti i giorni qui, dietro il bancone...". (Mauroemme)

579.                La pancia scoperta, a 20 anni è moda. A 40 è colite! (Raul Cremona)

580.                Oh che bello! Hanno fondato un paese solo per malati di Alzheimer... In Svizzera, credo... insomma in europa, forse... vabbè non me lo ricordo... il problema è che non se lo ricordano neppure loro, gli ammalati... infatti il villaggio, (la città?) è ancora deserto perché nessuno finora è riuscito a raggiungerlo... (Aldo Vincent)

581.                Wojtyła non era malato di Parkinson, era solo ubiquo di pochi millimetri.  (Ivan Giannelli di Facebook)

582.                Se per i bambini buoni c'è la Dolce Euchessina, per quelli cattivi c'è l'idraulico liquido?

583.                Chi ga pan no ga denti, chi ga denti no ga pan, chi ga denti e pan soffre de celiachia. (Ciaci Kinder)

584.                Non sentirai più il mal di testa se ti cadrà un incudine sui piedi. (Gian Carlo Moglia)

585.                Calisto Tanzi è ricoverato in fin di vita all'ospedale di Parma. I medici non vedono l'ora di fargli l'autopsia per scoprire se ha altri quadri nascosti. (Pascalino Miele)

586.                ANSiA, Parma. Rese note le ultime volontà di Calisto Tanzi: "Se muoio, scrematemi". (Antonio Parrilla)

587.                Lo sapevate che chi è causa del suo mal va al pronto soccorso? (Nonciclopedia)

588.                Il Dipartimento della Salute americano ha assicurato che l'Alzheimer verrà sconfitto entro il duemilaqualcosa. (Chiorbaciov)

589.                In Brasile per abbassare la febbre usano la taiquipirina. (DrZap)

590.                Calisto Tanzi è il protagonista di Parma Letale. (parcesepulto)

591.                La migliore prevenzione contro un'epidemia è mantenersi perfettamente in salute. (Gian Carlo Moglia)

592.                Da grande voglio fare la sindrome di Tourette. (Scemadimmerda)

593.                MALATTIA DELL'AGNELLO: Patologia che fa crescer la panza e sparire l'uccello...

594.                India, via al farmaco anticancro lowcost, la Bayer fa ricorso. Tu...more, lei guadagna. (Lia Celi)

595.                Si', la cellulite e' una malattia. Mentale. (Lia Celi)

596.                ‎"Buon giorno, signor Bianchi". "Ma veramente io mi chiami Rossi". "Ah, mi scusi, sa... io sono daltonico". (Mauroemme)

597.                Gli ammalati possono guarire in virtù dei farmaci o nonostante i farmaci. (JH Gaddum, 1859)

598.                Conosco medicine contro la cleptomania che vanno a ruba in farmacia! (DrZap)

599.                Se salirà ancora il costo della benzina, dell'alcool e delle sigarette, farsi venire un cancro diventerà un lusso. (Nonciclopedia)

600.                L'ex Vicepresidente Usa Cheney sottoposto a Trapianto di cuore. Trapianto? Cioè ne aveva già uno??? (franco kappa)

601.                Michele Aiello ai domiciliari: è affetto da favismo ed in carcere gli danno piselli. Non necessariamente nel piatto. (TristeMietitore)

602.                Nei bagni della scuola ho preso la salmonellosi, ora posso nuotare controcorrente. (RobSpera)

603.                E' un po' che non mi sento bene. Mi devo riprendere. Uso dei ricostituenti o una videocamera? (DrZap)

604.                Ma quando da giovani, Topolino faceva un succhiotto a Minny, le trasmetteva la leptospirosi? (Diavolo)

605.                Tanzi: «Peso indelebile per le sofferenze causate». Inutile piangere sul Parmalat versato. (Lvix)

606.                M'e' venuta una dermatite psicosomatica. La situazione s'e' fatta grattesca. (Serafino Bandin)

607.                Il paziente è una persona che ha un problema di salute e vuole che questo problema diventi di qualcun altro. Non è ancora ben chiaro il perché si chiamino così, dato che la pazienza ce la mettono gli infermieri.

608.                Pazienti: popolazione che affolla gli ospedali, che mangia il brodino col bisturi, usa le siringhe come stuzzicadenti e scambia i farmaci per mentine.

609.                Ma perché curarmi se tanto alla fine muoio lo stesso? (Un paziente in un ospedale)

610.                Il Minotauro soffriva di labirintite? (DrZap)

611.                Per l'influenza c'e' l'aspirina; per le teste di cazzo non c'e' medicina!

612.                "Ho 39 di febbre e sono a letto". "Se eri al Kg avevi 390?". (DrZap)

613.                Se c'è l'alta pressione, non piove e non ti bagni, perché non piove. Se hai la pressione alta, prendi un diuretico per abbassarla e ti bagni perché ti pisci addosso. (Renato R.)

614.                Pare che contro l'allergia al latte stiano preparando un vaccino. (DrZap)

615.                Un depliant o pieghevole, fatto con carta talmente dura che provoca abrasioni alle mani, può definirsi piaghevole ? (Renato R.)

616.                Le ferite l...acero contuse riguardano la patologia vegetale ? (Renato R.)

617.                I dipendenti pubblici vanno in malattia 4 volte di piu' dei privati. Che negli uffici pubblici ci siano piu' spifferi? (Maurizio Crozza)

618.                "Tanzi si e' pentito di quello che ha fatto alla Parmalat". "Quando si dice 'piangere sul latte versato' ".

619.                Se uno dell'Estonia ha male a un piede si puo' parlare di tallinite? (Renato R.)

620.                A furia di fare un sacco di celie, sono diventato celiaco... (Fabio Carapezza)

621.                Preferisco avere il morbo di Alzheimer, piuttosto che Parkinson. Meglio non pagare la mia birra, piuttosto che spargerla ovunque. (twittopolis)

622.                Siamo agli sgoccioli.... come disse quello che prese lo scolo! (Haarmann_82)

623.                Qual e' l'animale che provoca piu' danni risalendo per il naso? L'in...setto! (DrZap)

624.                Il mio amico immaginario e' un malato immaginario. (DrZap)

625.                Ho la pressione così bassa che la signora del piano di sotto se l'è ritrovata in salotto. (Daniela Farnese)

626.                Il 14 giugno del 1864 nasceva Alois Alzheimer e...non ricordo qual è la battuta. (ItsCetty)

627.                "Vorrei stare sempre al tuo fianco" - "Un torcicollo pazzesco". (serafino bandini)

628.                La tua buona salute uccide un'infinità di batteri. (azael)

629.                La salute e' come una prostituta. Se vuoi godertela devi pagare. (Capistrano)

630.                Da quando porto gli occhiali legati al collo mi si e' abbassata la vista. (DrZap)

631.                Dal mago: "Hmmm, lei ha nella mano, una linea della vita davvero notevolmente lunga... vivrà tantissimo..." "Coglione! Quella è la cicatrice del tunnel carpale!". (Massimiliano Bensi)

632.                INFERTO - Malattia cardiaca barese. (Zap)

633.                Oggi si festeggia la Giornata Mondiale del Bacio. Tra 45 giorni, invece, si terrà la Giornata Mondiale della Mononucleosi Infettiva. (Andrea 'Zuse' Balestrero)

634.                Ho il cuore in gola. Dannata malasanita'. (inismor)

635.                E' curioso che in caso di emergenza, a un impiegato stitico venga impartito l'ordine di evacuazione. (Fabio Carapezza)

636.                Mi sono ammalato. Credo di essere così grave che mi sembra di fare concorrenza alla forza di gravita'. (DrZap)

637.                Ci sono oltre 7 miliardi di nervi nel corpo umano... Alcune persone sono capaci di farteli saltare tutti insieme.

638.                La convalescenza sarebbe uno stato invidiabile se non fosse preceduta dalla malattia.

639.                "Io valgo" come disse l'alluce. (Lupu Ulula')

640.                Sono stato all'AVIS per la donazione n. 154. Di pressione ho 115-75. Considerati i risultati del Cardio Chek, che vi ho comunicato, mi sorge un dubbio: che stia passando allo stato gassoso o stia diventando un puro spirito ? (Renato R.)

641.                Un poliziotto affetto da una malattia contagiosa può definirsi un agente patogeno ?  (Renato R.)

642.                Ci sono persone che si svegliano con il mal di schiena a causa dei ventilatori: Vedo La Gente Storta. (Lupu Ulula')

643.                Ho il cuore in gola. Dannata malasanita'. (inismor)

644.                Il ministero della salute ha disposto che venga erogato gratuitamente il vaccino antinfluenzale ai DIVERSAMENTE GIOVANI, gli over 65. L'orribile scempio mi ha ferito, ma ora sto ridacchiando e penso all'INPS che immette nelle fiale il vaccino ancora attivo per "sfoltire"... (Renato R.)

645.                La menta mi provoca l'ulcera allo stomaco: la menta con il buco intorno ! (EK-EK-AZ)

646.                Non sentirai più il mal di testa se ti cadrà un'incudine sui piedi. (Gian Carlo Moglia)

647.                Domani e' la giornata mondiale dell' Alzheimer. Chi non lo ricorda e' a rischio. (enzofilia)

648.                Era talmente stitico che la Scottex lo ha citato per danni.

649.                Il cerotto dopo l'uso diventa ce...riparato ? (DrZap)

650.                Medicina omeopatica è farsi una tisana di non ti scordar di me con la convinzione di guarire l'Alzheimer. (Antonio Chiloiro)

651.                C'è un forte legame tra demenza e Zucchero. Basta ascoltare una delle sue canzoni. (Cinemaniaco)

652.                Credere che le disgrazie ci rendano piu' forti e' come credere che le malattie ci rendano piu' sani.

653.                Flavio ha un inizio di Parkinson, ora si farà chiamare ViBriatore. (DardanMP)

654.                Tu che credi che il mondo ti giri intorno... curati che magari e' solo cervicale!

655.                Ignoranza: questa malattia colpisce 3 italiani su 5, i sintomi normalmente accusati sono: bigottismo, chiusura mentale, presunzione, cattiva educazione, pettegolezzo e moralismo spietato. Il soggetto affetto dal virus parla senza cognizione di causa. La malattia spesso degenera e sfocia nella 'sindrome da professorino'.

656.                Mia cugina e' molto stitica, ma ha un rimedio che spesso funziona... una danza propiziatoria: la danza del ventre. (DrZap)

657.                I grandi inventori soffrono di mal di Tesla? (DrZap)

658.                Germania, una donna sembrava obesa ed invece aveva un tumore di 28 Kg di 50 cmx60. Se ne è accorto il solito radiologo pignolo. (Lvix)

659.                Se vi ammalate nei giorni di Halloween sarete costretti a prendere antibiotici ad ampio spettro. (Walter Di Gemma) 

660.                C'è chi è diventato stitico per poter leggere in pace al cesso. (Roberto Gervaso)

661.                Ridere e' la miglior medicina, ma se ridi senza motivo hai bisogno di medicine.

662.                Ma ascoltare Radio Maria, avvicina al Signore perché ti fa morire di cancro? (Sunset)

663.                Sedato all'aeroporto di Ciampino. Muore turista spagnolo diretto a Bari. Vabbè, non s'è perso nulla di particolarmente bello. (SatirSfaction)

664.                Da quando porto i gambaletti elastici, mi stanco molto meno a camminare; le analisi sono perfette grazie alle brodaglie ed i minestroni che mi ammannisce mia moglie, quando non siamo in trattoria e abbiamo o siamo ospiti. Un mio amico medico sostiene che, quando verrà il giorno in cui mangerò i gambaletti elastici e metterò i piedi a bagno nelle brodaglie e nei minestroni, la salute fisica resterebbe inalterata. Quella mentale magari... (Renato R.)

665.                Gli infermieri devono essere pazienti con i pazienti che non sono pazienti.

666.                Ho passato un 2011 pieno d'acciacchi. Un vero malanno. (Micalapo)

667.                Qual e' il germe piu' simpatico e biricchino della flora intestinale? La Sal...monella! (DrZap)

668.                Chiude l’Ilva, cinquemila operai restano senza lavoro. "Che ve ne fate della liquidazione? Avete sei mesi di vita". (LVIX)

669.                Un dislessico entra in un bra.

670.                In parole povere, possiamo dire che le forme tumorali insorgono a causa di un impazzimento delle cellule, che mutano i rapporti tra loro, non si capiscono ed entrano in contrasto. All'origine di ogni tumore c'è una cellu-lite. (Renato R.)

671.                "Perché io valgo" disse l'alluce. (GiorgioDiDo)

672.                L'amore e' una malattia e come tutte le malattie va curata a letto.

673.                Svelato il segreto di un antico rimedio cinese contro la malaria: aprire le finestre della stanza. (Guido Penzo)

674.                Il sole che è dentro di noi per molti si chiama ulcera. (Walter Di Gemma)

675.                Sembra che la Sanita' Pubblica ai ritardati, invece che le medicine, passera' un orologio. (DrZap)

676.                Conoscevo uno cosi' suggestionabile che anche dopo aver preso un placebo si lamentava di terribili effetti secondari immaginari. (DrZap)

677.                Il singhiozzo puo' uccidere? Lo chiederemo stasera alla vedova del mangiatore di spade. (Kazzenger)

678.                Due miopi alla fermata del tram. "Scusi, può dirmi il numero di questo autobus?" . "Quale autobus ?". (Zap)

679.                Le zanzare, come i paduli, vòlano basse. La malaria si contrae stando a chinino. (Renato R.)

680.                La dislessia non mi impedirà di mandarvi a canfulo! (Carlo Prestori)

681.                La piu' diffusa malattia degli occhi e' l'amore a prima vista.

682.                Se uno ha già la faccia da culo, chissà che alito! (Walter Di Gemma)

683.                Oggi 27 gennaio e' la giornata della memoria. Massima solidarietà ai portatori di Alzheimer. (moreno mari)

684.                Un bambino si ammala gravemente di una classica malattia infettiva pediatrica e muore per le complicanze. Ma prima di morire scrive una commovente lettera di addio ai suoi genitori. La lettera scarlattina. (DrZap)

685.                L'insegnante di statistica è preoccupata. Le hanno diagnosticato un grosso calcolo delle probabilità. (Fabio Carapezza)

686.                Una signora olandese di 88 anni si è fatta tatuare, sul seno sinistro, la scritta: "In caso d'infarto, non rianimatemi !". La signora può stare tranquilla: nel suo caso non importava il tatuaggio. (Renato R.)

687.                Molti credono di avere le palle e invece è solo orchite. (Walter Di Gemma)

688.                Prende in braccio la madre disabile, ha un infarto, cade e la soffoca. All'arrivo dei soccorsi, i corpi galleggiavano in un oceano di sfiga. (heliandros)

689.                Un bambino maltrattato ed affetto da daltonismo, credendo di chiamare telefono azzurro, ha fatto il numero verde dell'incredibile Hulk. (Renato R.)

690.                Senilità...Un apostrofo rosa tra le parole "Chi sei?". (Guru)

691.                Io non soffro di amnesie. Se soffrissi di amnesie me ne ricorderei.

692.                Secondo i miei calcoli, domani debbo andare dal medico per controllare i miei reni. (DrZap)

693.                Attenzione a leggere i libri di medicina. Si potrebbe morire per un errore di stampa. (sprofondo_rosso)

694.                Oggi mi sentivo poco bene e cosi' ho cercato i miei sintomi su Google. Secondo Google sono morto l'anno scorso. (Paperoga Style)

695.                Ma la cura della febbre che viene il sabato sera e' la discoteca? (DrZap)

696.                In febbraio, molti amici e mia zia, in sèguito a cadute, si sono fratturati vari arti (polsi, braccia e spalle). Dato che si porteranno dietro il problema per tutto marzo, si può parlare di ARTI marziali ? (Renato R.)

697.                OSTRUZIONISMO: Vedi stitichezza.

698.                Ho problemi di digestione soprattutto nei riguardi della frittura, per cui quando sono in vacanza in qualche hotel devo stare attento a non prendere la roba contenuta nel friggobar. (DrZap)

699.                "A parole siamo tutti bravi" come diceva Luca Giurato.

700.                Ho fatto una bella vacanza in Messico, sul Mare dei Caraibi. Peccato che ho passato alcuni giorni a letto con la febbre, ma mi sono ripreso subito prendendo la tachipiriña. (DrZap)

701.                "Stamattina mia sorella e' andata a prendere le sue analisi del sangue in ospedale". "E come e' andata?". "In autobus". (DrZap)

702.                Bologna: maxi intossicazione alla mensa operai. Che fosse il cantiere dell'alta velocità lo si è capito da come correvano verso i bagni. (ESCiucaren)

703.                Il Ministero della Salute precisa in una nota che "non vi e' alcun pericolo per la salute pubblica in relazione alla concentrazioni piu' elevate di acqua nell'arsenico di alcune zone della Regione Lazio". (Mauroemme)

704.                Ma il paziente critico e' quello a cui non sta mai bene nulla? (Infermieri e strafalcioni)

705.                Quando andavo a Verona ed ero in macchina per l'alba, si può dire che ero affetto dalla sindrome di Down ? (Renato R.)

706.                Ho tre amici, uno ha la labirintite, uno gli acufeni e uno l'otosclerosi. Insomma sono tutti ORECCHIONI !! (Renato R.)

707.                Perdonare e dimenticare? Non sono Gesu' Cristo e non ho l'Alzheimer!  (bittershadow)

708.                Pare che il succo di barbabietole bevuto a digiuno abbassi la pressione. Peccato che abbatta anche la voglia di vivere. (Marco Presta)

709.                Sub si immerge per visitare la statua di Gesù degli abissi e muore: Cristo! s'è formato un embolo. (nando)

710.                Ma si possono montare le tendine alle finestre se si ha una tendinite? (DrZap)

711.                Se studi diritto ti eviti la scoliosi?

712.                Lo sapevo, sono uscito con la maglietta ed ora si è alzato un vento pauroso. Mi prenderò il raffreddore lo so, questo è il classico vento di sciroppo. (Marco Camillieri)

713.                Per la recente epidemia di epatite sotto accusa i frutti di bosco. Uno mangia i lamponi e poi more. (filipio)

714.                Claustrofobia e' la paura degli spazi chiusi. Ad es. sto andando a sbronzarmi in un pub e ho paura che possa essere chiuso.

715.                Che carino: il nonno segue l'esecuzione dell'inno prima della partita con la mano sul cuore. Ah no, è un infarto. (andr3_21)

716.                La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. (Nicola Savino)

717.                Le lacrime di Chuck Norris curano il cancro. Il problema è che lui non ha mai pianto.

718.                Alzheimer, scoperta l’origine. Era tedesco. (bitossi)

719.                Paziente critico : quello a cui non sta bene nulla. (Infermieri e Strafalcioni)

720.                Da oggi i tumori alla prostata verranno curati da squadre composte da urologi, andrologi, oncologi, radioterapisti e psicologi. I malati però non hanno niente da temere: infileranno un dito alla volta. (Davide Rossi)

721.                Ma i daltonici invece di violare la legge la arancionano ? (Sergio Masse Massetani)

722.                L'imputato a processo era daltonico. Dopo la sentenza non accetto' il verdetto. (Fabio Carapezza)

723.                Fra i miei pazienti ho avuto in passato un palombaro. Poveretto! Lavorava sempre sotto pressione e soffriva di pressione alta! (DrZap)

724.                Fare molto sesso aiuta a prevenire i rischi di infarto... a meno che tua moglie non rientri all'improvviso.

725.                Ho un'amica così strabica che ha sposato il mio miglior amico, ma amava me. (Daniele Villa) (prugna)

726.                La salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente.

727.                Sai, Gigetto, sono appena stato dal mio urologo. "E che ti ha detto, Uccio?". "Mi ha trovato dei sassolini nei reni". "Pazzo! Ecco cosa succede a mettersi coi muratori!"

728.                Ormai la Sanita' e' troppo politicizzata: ci sono terapie di destra e terapie di sinistra; solo il vecchio clistere e' sempre fermo al centro!

729.                Il mio amico nato a Pisa è continuamente ricoverato in ospedale. Non credo sia tanto pi-sano. (Sergio Masse Massetani)

730.                Massima del giorno:  "A volte la massima del giorno si riferisce alla pressione". (Marco Mezzetti)

731.                "E' stata dura, ma ce l'abbiamo fatta" dissero i gastroenterologi dopo aver organizzato il congresso sulla stipsi. (DrZap)

732.                La vita non è tutta rose e fiori. È anche polline e allergie... (Mirco Stefanon)

733.                Le spugne soffrono di ritenzione idrica? (DrZap)

734.                Alain Delon afferma che gli omosessuali sono contronatura. Confermando che la demenza senile è un processo del tutto naturale. (SatirSfaction)

735.                La piu' diffusa malattia degli occhi è l'amore a prima vista.

736.                Il medico di Berlusconi: "Mangia a fatica". Eh, un po' come tutti. (Catia Disobbediente Fioriti)

737.                Le persone stitiche non sono belle dentro.

738.                I miei dolori se ne vanno solo dietro compenso in denaro. Sono coliche venali. (Lia Celi)

739.                Il 21 settembre è la giornata mondiale dell'Alzheimer. La celebriamo con trecento battute identiche mai sentite prima. (Joe Wine)

740.                Oggi è la giornata mondiale dell'Alzheimer ma anche la giornata mondiale dell'Alzheimer. (Fabrizio Ferri)

741.                Oggi il mondo ricorda l'Alzheimer. E' già qualcosa. (Avvocato Brosisky)

742.                Mio padre è malato di Alzheimer. Quindi ho testato la mia battuta su di lui per evitare di offendere chi soffre di questa terribile malattia. Ha ascoltato con attenzione e, dopo aver riso, mi ha solo chiesto: "Sì, ma tu chi cazzo sei?". (Carlo Turati)

743.                C'è sempre qualcosa di nuovo da imparare quando hai l'Alzheimer. (Luca Nava)

744.                Dopo la febbre del sabato sera ci sono i dolori ossei della domenica mattina.

745.                Diventa daltonico per colpa del Viagra.... adesso si tromba pure le mestruate. (Pietro Diomede)

746.                Bimbo di due anni sveglia la mamma dal coma con un bacio. AMMAPPA CHE ALITO. (Marco Grassi)

747.                Berlusconi: "Non dormo da 55 notti". Voleva sconfiggere il cancro e non riesce a battere neanche l'insonnia. (Massimo Bozza)

748.                Raffreddore, la goccia che fa traboccare il naso. (Claudio Barzini)

749.                Carla Carla Bruni dimentica le parole durante il concerto contro l'Alzheimer. Domani ho una convention per l'Imodium, sono preoccupato. (Diego Carli)

750.                "Dedico questa cazzo di canzone a tutti gli stronzi in sala". Forse invitare Carla Bruni alla serata sulla Sindrome di Tourette non è stata una buona idea. (Danilo Puce)

751.                Parigi. Carla Bruni dimentica le parole della sua canzone "Quelqu'un m'a dit" durante un concerto per raccogliere fondi per la ricerca sull'Alzheimer. "Scusate, sono emozionata" si è giustificata prima di riprendere a cantare. "Scusate per cosa?" hanno risposto dal pubblico. (Stefano Pisani)

752.                Quello di diventare daltonico è sempre stato l'incubo di Rubik. (Fabrizio Canzano)

753.                Le fratture alla spalla sono una gran rottura di scapole. (Mino Tarantino)

754.                Mangiare dolci fa male alla salute perché spesso le torte sono in...fette. (Lilla Ria)

755.                Sono andato da un fiscoterapista per un mutuo contratto. (Fabrizio Canzano)

756.                Mangiò un'amanita falloide e morì avvelenato. Al funerale venne recitato un De profunghis. (Dario Spadaccini)

757.                Salve città subalpina ove curo la sinusite! salve oTorino! (Lia Celi)

758.                Chi soffre d'ipertensione non dovrebbe fare un viaggio a Salo'. (Fabio Carapezza)

759.                Colto da infarto, Bob Marley dichiarò : spero che il mio cuore reggae. (Alex Hubner)

760.                La fornaia da cui mi servo, per una malattia stagionale, è, da un paio di giorni, completamente afona. Mia moglie, poco fa, tornando col pane, ha detto: "Avresti dovuto SENTIRE la fornaia !" (Renato R.)

761.                Se qualcuno ha la convinzione di dire che qualcuno puo' guarire grazie a Dio, dovrebbero avere l'obiettivita' di dire che si ammalano grazie a Dio. (Dr. House)

762.                Ma il guttalax è stato eletto prodotto dell'ano ? (El_Ruspi)

763.                I daltonici musicali confondono Verdi con Rossini. (Lilla Ria) (Daniele Villa)

764.                Perché dell'anuria non si fa mai minzione? (Sba Nyft) (Joe Vanni)

765.                La notizia sulla febbre suina? Non c'è niente di verro. (Dino D'amico)

766.                Ammalato di SLA va a Medjugorie e guarisce. Niente da fare invece per Paolo Brosio. (Luca Giannini)

767.                Abitava a Nervi ed era malato. Era un malato di Nervi. (Fabio Carapezza)

768.                Una bionda daltonica in tribunale puo' mettersi il rossetto mentre aspetta il verdetto? (DrZap)

769.                Ma chi abita sulla salaria avrà problemi di pressione alta?! (Alessandro Porro)

770.                I neo assunti purtroppo appena arrivano in un nuovo ufficio si ammalano di raffreddore. Già pronta task force dell' Espettorato del Lavoro. (donlione)

771.                Eccitante: serie di starnuti emessi a raffica. (Bilbo Baggins)

772.                Se uno viene còlto da una scossa di terremoto, mentre rientra od esce di casa, mentre è ancora nell'atrio, si può parlare di fibrillazione atriale ? (Renato R.)

773.                Ho un cane di nome Crohn dalle possenti mascelle dal forte morso: il morso di Crohn. (Aldo Demichelis)

774.                Ho un disturbo del sonno. Dormo sempre. Però questo non mi disturba affatto. (Marco Mezzetti)

775.                Mi son sempre chiesto se c'è del glutine tra i glutei... (Riccardo Campisi)

776.                A mia suocera quando il dottore le ha detto che è ipocondriaca quasi le veniva un colpo. (Walter Angelucci)

777.                CONTROINDICAZIONI E BENEFICI. Il sesso orale provoca il cancro, per le donne....ma evita il tunnel carpale agli uomini! (Maury Matt)

778.                Insonnia : una malattia contagiosa che spesso i neonati trasmettono ai loro genitori.

779.                Papa Francesco: "Attenzione ai malati di Alzheimer". Ha visto anche lui lo show di Berlusconi. (Andrea Rastelli)

780.                Alzheimer: ogni giorno nuovi incontri.

781.                Povero agricoltore: invecchiando gli è venuta la semenza senile... (Chiarina Kyenge Zara)

782.                Oggi è la Giornata nazionale del Parkinson. Che ne dite se per festeggiare ci facciamo un caffè cald... un caffè macchiat... e va bene, caffè shakerato per tutti? (Daniele Mignatti)

783.                Si giustifica il calciatore che ha dato del "negro di merda" a Balotelli: "Sono daltonico". (labbufala)

784.                Le malattie non si augurano a nessuno. A nessuno!! Ma in fondo... chi è Borghezio? (Aleandro Bartolini)

785.                Il Tar sospende la bocciatura del metodo Stamina. Attesa per domani la decisione sull'oroscopo. (filipio)

786.                L'auto preferita dagli intolleranti al glutine... Toyota Celiaca. (Milena Bastardi)

787.                Un giorno ripenseremo a tutto questo, sorridendo. E sarà senza dubbio per via dell'ictus. (Aleandro Bartolini)

788.                Ma un daltonico che va sul Mar Rosso di che colore lo vede? (DrZap)

789.                Chi ha inventato la catapulta? Un lebbroso che aveva fatto il gesto dell'ombrello.

790.                Scienza. I brontosauri si sono estinti a causa della cervicale. (lercio) (Manuel Pica)

791.                Perche' gli ecologisti amano molto i lebbrosi? Perche' sono biodegradabili!

792.                Una volta c'era un tizio che si era preso una malattia per cui tutte le sue ossa erano fragilissime... l'infermo di cristallo. (Paolo Nox)

793.                Quel famoso tennista rigettava qualsiasi cosa ingeriva... aveva il cosiddetto "vomito del tennista". (Guido Polese)

794.                "Signora lei è ipertesa?". "Sì, in effetti mi sento un po' nervosa!". (Infermieri e Strafalcioni)

795.                Stamina. Vannoni: "Porterò i miei malati all'estero". A Lourdes c'è già un centro che funziona allo stesso modo. (Carlo Turati)

796.                A Natale riscopriamo i nostri valori più alti: trigliceridi, colesterolo, glicemia e transaminasi.

797.                La maestra chiede in classe ai suoi alunni: "Chi di voi mi sa dire cosa vuol dire dislessia?". E uno: "Oi".

798.                "Dottore, ogni volta che faccio l'amore mi metto a piangere, credo di essere allergico". "A cosa?". "Allo spray antistupro". (battutiere)

799.                "Dotto` Dotto`…!M`aggia fà subito l`antibritannica!" spiega un signore che si è ferito alla mano. “Vorrai dire l`antitetanica!” corregge il dottore. “No, No l`antibritannica! M`aggia ferit ca chiave inglese!!

800.                Michael Caine: "Sean Connery è malato di Alzheimer". Ma lui smentisce. Poi conferma. Poi smentisce ancora. (Stefano Prada)

801.                Angelina Jolie si è asportata i seni e farà lo stesso con l'utero. Poi, uscendo di casa, morirà colpita da un vaso di fiori. (lucyinthesky)

802.                A parte la sfortuna di contrarre la mia grave malattia dei motoneuroni, sono stato fortunato sotto quasi ogni altro aspetto. (Hawking)

803.                McDonald's: "In Italia abbiamo creato 24mila posti di lavoro". In gastroenterologia. (Zip_1974)

804.                Ho chiesto informazioni per il metodo Stamina. Mi hanno chiesto prima di tutto il gruppo sanguigno e l'ascendente. (purtroppo)

805.                Il Ministero della salute si schiera contro il metodo Stamina. Basterebbe scrivere NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE, come sulle sigarette. (Letizia Battaglia)

806.                Non sono così sicuro che il metodo Stamina non serva nulla. Magari come insetticida è ottimo. (christian du du) (Prugna)

807.                Pare che da quando ha scoperto Stamina, Superman non abbia più problemi con la kryptonite. (michele de pirro)  (Prugna)

808.                Vannoni ha la faccia di uno che gioca ai cavalli. Deve aver fatto il giuramento di Ippodromo. (christian poli) (Prugna)

809.                Non è vero che sono anoressico. Per cena ho mangiato i buchi dell'Emmental. (Mordicchio)

810.                Cocciante compose uno dei suoi successi dopo un terribile attacco di sciatica : Nervo a Primavera. (Penelope Ventisei)

811.                Oggi è la giornata mondiale delle malattie rare. Si celebra ogni 25 anni. (Mordicchio)

812.                Con sta cifosi sto da schifo... insomma ho la schifosi... (DrZap)

813.                Se hai il gomito del tennista... lo devi subito restituire!

814.                Aiutatemi a guarire dalla sindrome di Tourette, brutte teste di cazzo merdose che non siete altro! (Mordicchio)

815.                I guidatori di autoveicoli incapaci di posteggiare correttamente sono afflitti da morbo di parkingson. (Francesco Binot)

816.                L'acne giovanile si cura con la vecchiaia. (Toto')

817.                Ho un ottimo rimedio contro i mali di capo, i dolori capuani. (Toto' in "Sua Eccellenza si fermò a mangiare")

818.                E dopo il neolitico, l'uomo preistorico incominciò a spostarsi, entrarono così a contatto diverse tribù e si diffusero le prime malattie: si entrò nel mucolitico. (Giovanni Meniak Nebbia)

819.                "Ma sfigurati! (battuta al vetriolo) (Gian Carlo Moglia)

820.                Ai daltonici piace la Red Bull? (DrZap)

821.                "Caro signore dagli accertamenti eseguiti risulta che lei è affetto da una grave patologia vascolare, che può condurla alla morte. C'è indicazione al trattamento chirurgico ma anch'esso è gravato da elevato rischio di mortalità e morbilità, per cui sarà necessaria la terapia intensiva post operatoria". "Dottò, ma in alternativa nun ce sarebbe 'na pomatina???". (Alfonso Pannone)

822.                Se ti batte forte il cuore è amore, se ti fa anche male il braccio sinistro è infarto. (Triste Mietitore)

823.                "Senti babbo, ma il metodo Stamina è quello che dovrebbe trasformare in neuroni delle normali cellule?". "Non in neuroni figliolo, il procedimento le modifica in euroni". (Bilbo Baggins)

824.                Io da bambino ho avuto la meningite. Con la meningite si muore o si rimane stupidi. Io non so' morto. (Toto')

825.                Ma un'otite purulenta ci mette piu' tempo a guarire di un'otite puru...veloce? (Infermieri e strafalcioni)

826.                Gesù non ha mai mangiato pane durante l’Ultima Cena: era celiaco. (Valerio Vestoso)

827.                Ho preso una botta al malleolo del cervello e per poco non mi veniva la meninge. Ma pensiamo alla salute. (Toto' in "Siamo uomini o caporali ?")

828.                Due vecchietti festeggiano San Valentino. Lei: Amo', auguri, oggi e' la festa nostra!!". Lui: "Intanto si presenti e mi dia del lei!". (Lino Casadei)

829.                La rivista Nature esprime forti perplessità sull'efficacia del metodo Stamina. "Chi cazzo è Giulio Golia?". (Mordicchio)

830.                Quel ricovero per anziani era davvero un posto divertente, gli ospiti giocavano a un gioco curioso: salivano su panchine, marciapiedi e altre zone alte, e poi dimenticavano il perché. (Mario Overhill Pippia)
Giocavano a rialzheimer. (

831.                Morto l’inventore del pacemaker. Si reincarnerà in un metronomo. E rimarrà sicuramente nel cuore di tante persone. (satyri.com) (Spinoza.it)

832.                «Suo padre ha avuto un infarto»
«E come sta?»
«Tutto bene, grazie per averlo chiesto»
«Intendo mio padre...»
«Ah, morto»

833.                Ho saputo che sei stata male. Riprenditi presto. Se vuoi ti presto la mia cinepresa Sony. (DrZap)

834.                Dopo dodici mesi ho scoperto di avere un malanno. (Aldo Menghevoli)

835.                Quando mi muovo nel letto ormai le mie ossa fanno cosi' tanto rumore che gli scheletri nell'armadio si svegliano e mi chiedono: "Tutto bene?". (pellescura)

836.                Per molti mali e' una buona medicina, lo sciroppo che viene dalla cantina. (Rum & Pera)

837.                Un anziano signore ricoverato in ospedale vede un cartello sulla parete di fronte al suo letto, ma non riesce a leggerlo. Chiede all'infermiera che gentilmente gli risponde: "C'è scritto NO SMOKING!". E il vecchietto: "Eh, certo, qui si deve mettere il pigiama!

838.                Dedicato a Silvio: certe infezioni dell'apparato uro-genitale sono molto fastidiose, in grado di far montare la rabbia della vittima (e del partner). In candida, bile. (Martino Tino Gagliardi)

839.                Soffro di claustrofobia. Non posso frequentare menti chiuse. (Lucrezia Beha)

840.                La malattia tipica delle cozze e' la scoliosi. (DrZap)

841.                Ciò che per il bruco è la fine del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla. Ciò che per il mondo è la primavera, l’allergico la chiama stagionedimerda. (3nding)

842.                Cellulite : violenta discussione fra telefonini.

843.                Da quando è tornato dal campeggio non fa che parlare della sua tendina. Lo psicologo me l'ha confermato: ha un brutto caso di tendinite. (Stefano Lottini)

844.                E comunque, se il tuo nemico è l’artrosi, sedersi sulla riva del fiume e aspettare non è un gran consiglio. (periferiagalattica)

845.                Sono uno degli uomini piu' pigri che conosca. Perfino il mio intestino e' pigro come me. (DrZap)

846.                Venerdì 31 - Giornata della superstizione per persone dislettiche.

847.                Oggi è la giornata mondiale dell'autismo. Auguri a tutti i piloti. (Marco Camillieri)

848.                Salute: una ricerca rivela che chi ha problemi alla tiroide ha una pessima grafia. E che gli imbecilli fanno ricerche come questa. (Va Lentina) (Anna Valentina Farina)

849.                Sono carente di vitamina D. Un mio grande amico, bravissimo e famoso medico, mi ha consigliato: pesce, fegato e sole. Ho già il "pesce"; ho sempre avuto del "fegato" e, a volte, càpita che me ne faccia "uno grosso così". Ho provato a prendere il sole e mi sono scottato: Raggi ultravioleNti ! (Renato R.)

850.                "Mi stai lasciando perche' sono daltonico, vero Violetta?". "Mi chiamo Rosa, cazzo, Rosa!!!". (paranaturale)

851.                Se ben ricordo, in medicina, i termini che finiscono in "osi" indicano un processo cronico (artrosi, nefrosi), mentre quelli che finiscono in "ite" (artrite, nefrite), indicano un processo acuto. Perché non si parla mai di "fimite" ? Forse perché, ormai, chi per una ragione, chi per un'altra, tutti abbiamo il cazzo rotto ? (Renato R.)

852.                Miley Cirus ricoverata per una reazione allergica. Aveva indossato le mutande. (Enrico Antonio Cameriere) (Kotiomkin)

853.                Sono al verde, ho il conto in rosso, verso nella miseria più nera. Ho un solo desiderio: essere daltonico. (Renato R.)

854.                Come la mettono i malati di Alzheimer, domani, che è il giorno della memoria ? (Renato R.)

855.                BIGOTTA - Donna con una forma molto grave e diffusa di malattia osteo-articolare. (DrZap)

856.                Per le malattie alle vie respiraTORIES, WHIGS vaporub. (Renato R.)

857.                Le malattie infettive dei fantasmi vanno curate sempre con antibiotici a largo spettro. (DrZap)

858.                La prima causa delle malattie cardiovascolari non e' il fumo, ma lo smartphone che cade. (Link Divertenti)

859.                Oggi mentre mi facevano una RMN l'apparecchio e' andato in tilt. Mi hanno detto che e' stata colpa mia. Ho una salute di ferro. (DrZap)

860.                ADV - Stipsi? Stitichezza? Costipazione? Da oggi ti aiuta Leggolax, l'unico lassativo che fa effetto alla sola lettura. (VonFelix)

861.                Il 'nontiscordardime' e' il fiore preferito dei malati di Alzheimer? (DrZap)

862.                La Signora in giallo e' un thriller? No, e' un ittero. (Infermieri e Strafalcioni)

863.                La magra consolazione e' morta di anoressia. (Bastardodirazza)

864.                Il tifo è una malattia e i tifosi dei malati da curare. (Antonio Piscioneri)

865.                Sembra incredibile, ma i diritti per produrre alimenti senza glutine, sono nelle mani di una casa automobilistica… Ce li ha Kia! (Flavio Chirico)

866.                Ragazza anoressica precipita dal quarto piano. Ha inciampato mentre saltava il pranzo. (Scie Comiche)

867.                Ah sei celiaco? Beh, dai, pero' parli davvero bene l'italiano! (Ironia Bastarda)

868.                Ma se sono allergico al glutine posso almeno deglutire? (DrZap)

869.                Ma io che sono molto miope posso prendere facilmente lucciole per lanterne? (DrZap)

870.                EPIDEMIA DI BRONCHITE IN....KATAR !!! (Emanuele Renoldi)

871.                Vado ad appendere il vestito di Batman nel mio armadio solo per rendermi conto di quando prendero'  l'Alzhaimer. (I'm gonna hang a Batman outfit in my closet just to screw with my self when I get Alzhaimer's)

872.                Nella mia vita ho visto ammalarsi, prima o poi, tutti i fumatori. Sfortunatamente, prima o poi, ho visto ammalarsi anche tutti i non fumatori. (Marco Gaddi)

873.                Ebola, dimesso il medico curato con Zmapp "Dio mi ha salvato!". Svaccinatelo!!! (Mikus Rom Bredovic Grumvalski)

874.                Ebola, dimesso il medico curato con Zmapp "Dio mi ha salvato!". Gli altri gli stavano sul cazzo. (Mikus Rom Bredovic Grumvalski)

875.                Ebola, primo caso in Europa su un missionario spagnolo. Appello degli scienziati: “pregate per lui”.  (Kotiomkin)

876.                La Littizzetto dona cento euro ai malati di SLA. Ma solo se riescono a prenderli. (Cinemaniaco)

877.                L'unico tunnel dal quale possiamo uscire è quello carpale. (Antonello Rago)

878.                Buone notizie per chi soffre di osteoporosi: ricomincia il Campionato di Calcio. (Labbufala)

879.                Roma: ha un infarto in auto sul GRA. Se ne sono accorti perché era l'unico a non strombazzare. (Elisio Marinelli)

880.                Ho deciso di portare mia moglie in Sardegna... dice che da quando è in-continente non sta bene. (Maurizio Giuntoni)

881.                Se ogni giorno e' come se fosse il primo giorno non e' amore… e' Alzheimer! (Link divertenti)

882.                Secondo la Fao la fame nel modo potrebbe essere dimezzata nel 2015. Grazie all'Ebola. (Pietro Diomede)

883.                Obama invia 3000 soldati in Africa per sconfiggere l'ebola. E se funziona, provera' a bombardare la fame nel mondo. (Prugna) (Francesco Dibenedetto)

884.                Obama, invia l'esercito in Africa a combattere l' ebola. Di questo passo, per curare l'influenza chiameremo le forze dell'ordine. (Giovanna Agriformi)

885.                Se un malato di Parkinson si ammala di Alzheimer si dimentica di tremare? (DrZap)

886.                Un'infermiera ha preso a sberle, strattonato, insultato una malata di Alzheimer non autosufficente. Gli arresti domiciliari saranno sufficenti ? (Renato R.)

887.                I dipendenti pubblici vanno in malattia 4 volte di piu' dei privati. Che negli uffici pubblici ci siano piu' spifferi? (Maurizio Crozza)

888.                Oggi è la giornata mondiale dell'Alzheimer. Auguri a tutti gli elettori del PD. (A Tempo perso) (Francesco Sanfrancesco)

889.                Lotta al virus ebola, Obama invia tremila soldati in Africa. Punta al Nobel per la medicina. (Spinoza.it) (pirata21)

890.                Con il vaccino sviluppato in Italia si ottiene l’immunità all’ebola per dieci mesi. Poi subentra la prescrizione. (Spinoza.it) (pirata21)

891.                In Sierra Leone hanno Ebola e noi abbiamo il patto del Nazareno, solo perché loro hanno potuto scegliere prima. (Renata Toniazzo)

892.                Oggi una donna mi ha strizzato l'occhio. Al PS hanno detto che e' abbastanza grave! (DrZap)

893.                Obama: "priorità Usa la lotta contro l’Ebola". E partono i bombardieri.

894.                Ho il mal d'Africa... mi fa male l'Angola! (Cristina Foti)

895.                Primo caso di Ebola negli USA. D'altronde Renzi l'avevano invitato loro. (Renata Toniazzo)

896.                L'Ebola arriva negli Stati Uniti. Bene, così testano il vaccino! (Fabio Cavallari)

897.                Il virus Ebola arriva in America: " E' già stato negli Usa? Ha intenzione di provocare molte vittime? Dove alloggerà?". (Daniele Zip)

898.                L'Ebola arriva negli Stati Uniti. Non è vero, la scorsa sera era da Fazio! (Fabio Cavallari)

899.                Primo caso di Ebola negli Stati Uniti, è un liberiano. USA pronti a bombardare la Liberia. (Luca Nava)

900.                Il virus Ebola arriva in America. "È qui per lavoro? Ha intenzione di provocare un genocidio? Dove risiederà?". (ZipSatiraLampo]

901.                Allarme dell'ONU: "L'Ebola potrebbe trasmettersi per via aerea". La Lorenzin: "Prendete il treno". (Kotiomkin) (Tenebrosio)

902.                Ripensandoci bene, essere dislessico ha i suoi vantaggi, confondo sempre il cognac con la gnocca. (cattivissimo pater)

903.                Il ministero della Salute: "I Paesi interessati dall'Ebola non hanno voli diretti per l'Italia". E' quello che ha capito quando le hanno detto che il virus non si trasmette per via aerea. (Filippo Cirino)

904.                Un mio amico allevatore è costantemente ossessionato dall'idea che i suoi cavalli possano ammalarsi: gli ho detto che secondo me è ippocondriaco... (Carlo Ripanti)

905.                Attenzione!!! Alcuni immigrati africani sono venuti in Italia solo per infettarci con l'Ebola. Lo so per certo, ne ho le provette! (Gabriele Tortuga Greco)

906.                Ora che mi fanno male ho scoperto di avere un sacco di ossa. (Elisio Marinelli)

907.                Sindrome dell'ape: persone che si credono regine e sono solo degli insetti.

908.                Con la legge di stabilità ci potrebbero essere tagli alla sanità. E' il segnale che l'Ebola sta aspettando. (Daniele Zip)

909.                Ebola. Contagiati 700.000 ipocondriaci. (Davide Rossi)

910.                Ebola: Messi in quarantena molti investimenti della Lega Nord. (Aleandro Bartolini)

911.                Un ubriacone fu ricoverato al PS per dei forti dolori alla schiena. Fu diagnosticata una alcolica renale. (DrZap)

912.                Due milanesi in quarantena per sospetto ebola. Salvini soddisfatto: "Prima gli italiani.". (Davide Morresi)

913.                "Anche tu strabico?". "Sì". "Non stavo parlando con te". "Neanch'io". (la sigaretta di jigen)

914.                Vicenza. Dieci soldati USA di ritorno dalla Liberia sono stati messi in quarantena in via precauzionale per impedire eventuale contagio da Ebola. La decisione dovrebbe comunque ridurre anche la percentuale di stupri in città. (Acido Lattico) (Fabio Corigliano)

915.                Perché il capo soffre il mal di mare e il mare non soffre il mal di capo? (Groucho Marx)

916.                Vasco: "Ogni album è un nuovo inizio". O forse è solo l'alzheimer. (Miguel Emmeemmequaranta)

917.                Si ammala sempre mangiando formaggio, ha una salute cacionevole! (Simona Loi)

918.                Ste malattie africane tipo Ebola vengono qua a rubare il lavoro delle nostre italiche malattie. (Massimiliano Zulli)

919.                Veronesi: "Il Cancro dimostra che Dio non esiste". Il Capricorno è piu' possibilista. (LaPausaCaffe)

920.                Ma se bevo troppo vino mi viene l'uveite ??? (Sergio Masse Massetani)

921.                Caos in India per un bambino nato con 4 braccia e 4 gambe. Guidera' una 4x4. (Pietro Diomede)

922.                Veronesi choc: «Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste». Prima, al più era un indizio. (Marco Camillieri)

923.                Io ho detto no al colesterolo, ma poi lui ha insistito. (Pippo forever)

924.                Ma l'anuria, perche' nessuno la minziona? (Infermieri e Strafalcioni)

925.                Se uno ha la malaria, è consigliabile una medicina o una medichina ? (Renato R.)

926.                Il medico dopo aver visitato una bella bionda: "Senta, mi dispiace, ma lei ha la blenorragia". "E cosa sarebbe, dottore?". "Ecco, signorina, viene dal greco...". "Ah, quel porco! Lo sapevo che non dovevo fidarmi!"

927.                Tribunale di Milano, il bimbo è autistico per colpa del vaccino. E i giudici del Tribunale di Milano sono tutti adulti e vaccinati! (Castruccio Castracani)

928.                Alzheimeir: rischio ridotto del 20% con 3-5 tazze di caffe' al giorno. Poi sembra che hai il Parkinson. (Pietro Diomede)

929.                Alzheimeir: rischio ridotto del 20% con 3-5 tazze di caffe' al giorno. Quindi il mio è ridotto del 60%. (Giuliana Implacabile Guizzi)

930.                A Roma convegno mondiale sull'Alzheimer a Roma. (Satiraptus) (Cesare Di Trocchio)

931.                Vaccino anti-influenzale, 3 morti sospette. Dal Ministero suggeriscono "Niente allarmismi, continuate a vaccinarvi!" soprattutto se avete più di 70 anni, siete pensionati ed a carico dello Stato. (Adriana Re)

932.                Tutti a chiedermi se il vaccino va fatto o no. Insomma che ognuno decida per conto suo. In fondo siamo tutti adulti e vaccinati. (DrZap)

933.                Il ministro della Salute, Lorenzin, invita a pregare per il medico italiano malato di Ebola. E' la riforma della sanità del governo Renzi. (Carlo Trombetta)

934.                Peggiorato il medico con l'ebola. I medici valutano una dose più massiccia di preghiere. (Elisio Marinelli)

935.                L'ignoranza e' contagiosa, l'autismo no. (su una T-shirt)

936.                Mio zio da quando ha avuto l'ictus non riesce piu' a fare le espressioni. (DrZap)

937.                Ultime news sul rischio cardiovascolare:
1) I giapponesi mangiano meno cibo grasso di americani e inglesi ed hanno meno malattie cardiovascolari
2) I messicani mangiano più cibo grasso ed hanno meno malattie cardiovascolari di americani e inglesi
3) I giapponesi bevono meno vino ma hanno meno malattie cardiovascolari di americani e inglesi
4) Italiani e francesi bevono più vino ed hanno meno malattie cardiovascolari di americani e inglesi
5) I tedeschi mangiano grandi quantità di cibi grassi e bevono birra ed hanno meno malattie cardiovascolari di americani e inglesi.
RISULTATI: Puoi mangiare e bere quello che vuoi, ciò che causa rischio di malattia cardiovascolare è parlare in inglese!

938.                Ascolta il tuo cuore. Solo se ti formicola il tuo braccio sinistro

939.                Terra dei Fuochi, il governo invierà l’esercito. L’ordine è di sparare ai tumori. (Spinoza.it) (edelman)

940.                Italia, il Paese dove guarisci dall'Ebola e ti ammali se fai il vigile. (Daniele Maice Valicella)

941.                Secondo una ricerca USA, la causa principale dei tumori non è lo stile di vita, ma la sfortuna. Insomma, non serve ritoccare la dieta, basta toccare ferro. (Renato R.)

942.                Dubbi sullo studio che ritiene solo sfortuna ammalarsi di cancro. A destare sospetti il fatto che gli autori della scoperta si sono tutti laureati in Albania. (Antonio Pacifico)

943.                FANTASMA : Malattia dell'apparato respiratorio che colpisce i forti consumatori di aranciata. (Peppegentile97)

944.                Hanno scoperto che la maggior parte dei tumori viene per sfiga e non per lo stile di vita: che inculata per i salutisti! (prugna) (frank magnifico)

945.                Ma se uno e' daltonico come fa a vedere il suo conto in rosso? (DrZap)

946.                I nemici delle vaccinazioni – anche questa è una professione – hanno detto che a Vienna non è scoppiato il vaiolo, ma un'epidemia da vaccino. Ora, anche loro sanno valutare il valore della profilassi, ma la loro prudenza è un po' esagerata: si prendono il vaiolo per proteggersi dal vaccino. (Karl Kraus) (1907)

947.                Il duca era malato di polmoni: tossiva in continuazione. L'avevano soprannominato Duc Holliday. (Renato R.)

948.                E' noto che la peste è provocata dai ratti. Fin dall'antichità: il ratto di Elena, il ratto delle Sabine, ecc. (Renato R.)

949.                Secondo una ricerca americana, la sfortuna sarebbe la prima causa dei tumori. Ad esempio la sfortuna di abitare vicino all'Ilva. (Spinoza.it) (Xanax)

950.                Ho un'infiammazione all'occhio: credo che è congiuntivite. (AleKapeSic)

951.                Inglese, sul punto di scoreggiare, gli si blocca il cuore: in...fart.

952.                Scoperto un virus terribile, la sua incubazione può durare anche una quarantena di anni! (Stefano Pedron)

953.                In ospedale ho visto uno malato di setticemia. Quando e' peggiorato il dottore ha detto che era diventato otticemico! (DrZap)

954.                Se non siete in grado di capire il sarcasmo puo' essere un'indicazione precoce di una malattia cerebrale.

955.                Sono ricco di spirito. Dovro' stare attento che non mi venga la cirrosi. (DrZap)

956.                "Da quando mi hanno operato al cervello, mi esce spesso acqua dall'orecchio". "Senz'altro è colpa del lobo temporale!". (Stefano Pedron)

957.                L'epatite C costa un miliardo di euro l'anno. E mio zio come fa ad averla? (Fabrizio Ferri)

958.                Mondiali di calcio 2014. Ultimamente mi sento stanco e malato. Mi sa di avere le difese immunitarie di tipo brasiliano. (DrZap)

959.                Finalmente la notizia che tutti aspettavamo: il CANCRO è stato sconfitto, debellato, CANCELLATO!!! Da domani, dopo i Gemelli verrà subito il Leone... (Enrico Coppa)

960.                Caso Stamina, lo scandalo continua: Vannoni curava solo i pazienti che avevano cancro come segno zodiacale. (Ruggine)

961.                Dubbi sullo studio che ritiene solo sfortuna ammalarsi di cancro. A destare sospetti il fatto che gli autori della scoperta si sono tutti laureati in Albania.  (Kotiomkin) (Antonio Pacifico)

962.                Malattie rare: in Italia ne soffrono oltre due milioni di persone. Menomale che sono rare. (Roberto Di Tolve)

963.                All'ultimo congresso di Malattie Infettive ho proposto la mia cura rivoluzionaria per la malaria: tenere sempre le finestre aperte!! (DrZap)

964.                Alzheimer, secondo uno studio di Cambridge: "Individuata molecola che frena la malattia". O era Yale? (Marco Camillieri)

965.                "Ho mal di pancia...". "Ti faccio una tisana". "Ma serve?". "Certo, ti sana!". (Daniele Totolo)

966.                Aristocratici che se la passano bene, in barba al picco dell'influenza: CONT(I)AGIATI. (Renato R.)

967.                Dopo il sequel di Blade Runner e l'ultimo capitolo della saga di Rambo, attesissima l'uscita del nuovo capolavoro di Arnold Schwarzenegger: "Il malato terminator". (Paolo Parziale)

968.                T'ammali 10 vote all'anno, e anche più; e questo atto, Policarmo, non è nocivo a te, ma a noi. Infatti, ogni volta che guarisci,vuoi dagli amici il tradizionale regalo. Un po' di ritegno, Policarmo, ammàlati, ormai, una volta per tutte ! (Marziale)

969.                Putin non appare in pubblico da sette giorni, è giallo. Il sospetto è che si tratti di ittero. (Maurizio Fiorillo)

970.                Disteso nel suo letto d'ospedale in totale incoscienza, continuava a fischiare e a roteare le braccia come se stesse dirigendo il traffico. Era in coma vigile. (Giuliano Gavagna)

971.                Brindisi. Malato di cancro licenziato per troppe assenze. Eccovi spiegato il Jobs Act. (Prugna) (Federico Bagnolesi)

972.                Storie vere di vita medica. Della serie premio Nobel, chiamata in piena notte: "Dottore ho macchie che prudono sul corpo e la lingua intorpidita".
"E' allergica a qualcosa signora?"
"agli insaccati"
"ha mangiato insaccati signora?"
"Il salame! Ma solo 3 fette!!
"secondo lei come le sono venute le macchie signora?"
"per il salame"
"complimenti signora"
"....e non viene a vedermi a casa?". (Carlo Rodella)

973.                Nell'antichità, le malattie venivano prese sotto gamba, finché, nel '600, Newton non ne intuì la GRAVITA'. (Renato R.)

974.                Per paura del cancro Angelina Jolie si fa asportare anche le ovaie. Per fortuna non teme l'infarto. (ATP) (Giovanna Agriformi)

975.                Il televisore compie 90 anni. Ora capisco perché quando guardo la Tv mi sembra di essere tornata indietro di 30 anni, ha l'Alzheimer. (ATP) (Giovanna Agriformi)

976.                Ultim'ora. Per prevenire il 'gomito del tennista' Angiolina Jolie si fa rimuovere le braccia. (Kotiomkin) (Fabrizio Gilli)

977.                "Senti, non offenderti, ma ti puzza il fiato". "Tanto?". "Beh, siamo al telefono…"

978.                "Caro, Daniele, si puo' fare sesso dopo un infarto?". "I medici di tutto il mondo concordano che non c'e' niente di male a fare sesso dopo un infarto, se chiudi la porta dell'ambulanza". (Daniele Luttazzi)

979.                Oggi 2 aprile e' la Giornata Mondiale dell'Autismo. Appena l'ha saputo, Gasparri ha portato la macchina a lavare. (Konrad Schubert)

980.                Se uno è consacrato vescovo, gli sbagliano la misura del capo e la mitra gli va stretta, si può parlare di stenosi mitralica ? (Renato R.)