CITAZIONI DA FILM :  lettera B

1.     Una volta che hai soldi devi imparare a distinguere la differenza tra le pistole e il burro: le pistole sono la casa, mentre il burro sono le auto i vestiti ed i gioielli; il burro non ti serve a niente nella vita, ti servono le pistole! (Melvin in "Baby Boy")

2.     Mia madre Ć arrivata a novantŇanni, e sapete perchÄ? Non ha mai toccato un bicchiere di whisky... si attaccava direttamente alla bottiglia. (Dean Martin in "Baciami, stupido")

3.     Noi eravamo talmente poveri che per cena leccavamo i francobolli. (da "Bad company")

4.     Questa Ć la foto del nonno. Ú un po' mossa, ma il nonno aveva il Parkinson. (da "Bagnomaria")

5.     Turista: "Bagnino scusi, cosa fa... pesca?". Mario: "No, faccio tiro alla fune con uno dell'Isola d'Elba". (da "Bagnomaria" di Giorgio Panariello)

6.     "Cos'e' questo?". "E' l'adesso". "Come l'adesso?". "Questo Ć l'adesso adesso, quello che sta succedendo ora sta succedendo adesso". "Che Ć successo al prima?". "E' passato". "Quando?". "Adesso". "Quando il prima sarł adesso?". "Presto". "...quanto presto?". (da "Balle spaziali", di Mel Brooks)

7.     "E adesso stia a sentire! Velocitł Smodata!!!". "Signore, non indossa la cintura??". "Me la sbatto la cintura!! Velocitł Smodata! Viaaa!!!". [KABOOOMMM!!!!] (Rick Moranis (Lord Casco) in "Balle spaziali")

8.     "Prima che tu muoia, c'Ć una cosa che dovresti sapere di noi, Stella Solitaria...". "Che cosa?". "Sono stato il primo compagno di stanza del cugino del nipote del fratello di tuo padre". "Uh... Che comporta per noi?". "Assolutamente niente!". (Rick Moranis in "Balle Spaziali")

9.     E' il mio "Virgin Alarm": s' attizza prima che t' attizzi tu! (da "Balle spaziali")

10.  Muoviamo il culo! (Principessa Vespa in "Balle spaziali")

11.  Quando un androide morde un uomo, non e' una notizia. Se un uomo morde un androide, si' che e' una notizia. (Notiziario in "Balle spaziali")

12.  Sono circondato da stronzi! (Lord Casco in "Balle spaziali")

13.  "Mi conoscete forse?". "Conoscerti? Chi non conosce Yogurth?". "Yogurth il saggio!". "Yogurth l'onnipotente!". "Yogurth il magnifico!". "Vi prego, vi prego, non esagerate. Sono solo uno Yogurth normale". (da "Balle spaziali")

14.  Siamo entrati nella zona plaid! (Rutto in "Balle spaziali")

15.  "Ma tu sei quello che...". "Si'! Sono il detentore della grande magia. Un potere noto in tutto l'universo come...". "La Forza!!". "No. Lo Sforzo". "Lo Sforzo??? [in coro]". "Si'. Lo Sforzo...". (Mel Brooks in "Balle Spaziali")

16.  Sono un Canuomo, mezzo uomo e mezzo cane. Sono il miglior amico di me stesso. (Barf (John Candy) in "Balle spaziali")

17.  Targa dell'incrociatore stellare: "We brake for nobody". ("Non freniamo per nessuno") (dal Film: "Balle spaziali" di Mel Brooks)

18.  Targa dell'incrociatore stellare: -We brake for nobody-. (-Non freniamo per nessuno-) (dal Film: "Balle spaziali" di Mel Brooks)

19.  Se leggete questa riga, non avete bisogno degli occhiali. (Mel Brooks in "Balle spaziali")

20.  Ricordati di non sottovalutare mai il potere infinito dello sforzo. (Mel Brooks in "Balle spaziali")

21.  Mi si sta incastrando il cervello... tra le dita dei piedi! (da "Balle spaziali" di Mel Brooks)

22.  Casco Nero: "Dobbiamo passare direttamente... alla velocitł smodata". Nuziatella: "Velocitł smodata, Signore?!". Casco Nero: "Qual Ć il problema, Sergente Nuziatella, cagarella...??". (da "Balle spaziali" di Mel Brooks)

23.  Pannello:
"Light speed" (Velocitł della luce)
"Ridiculous speed" (Velocitł assurda)
"Ludicrous speed" (Velocitł smodata)
(dal Film: "Balle spaziali" di Mel Brooks)

24.  Che lo sforzo sia con te! (Yogurt, in "Balle spaziali")

25.  "Sai perchÄ essere intelligente e' brutto? perchÄ sai sempre quello che sta succedendo. Non c'e' nessuna suspence". (da "Bandits")

26.  "Vieni dalla Via Lattea, bella pupona?". (dal film "Barbarella" di Roger Vadim)

27.  Le qualitł ed energie che portano un uomo a conquistare una fortuna sono spesso le stesse che lo portano poi a perderla. (in "Barry Lindon")

28.  Preferisco di gran lunga aver fama di cornuto che di imbecille. (da "Barry Lyndon")

29.  Nick Curran: "Pare che tu sappia parecchie cose di me". Catherine Tramell: "Sei tu che sai parecchie cose di me". Nick Curran: "Niente che non riguardi il mio lavoro da poliziotto". Catherine Tramell: "Sai che non porto le mutandine. Non Ć cosô, Nick?". (da "Basic Instinct")

30.  Uccidere non Ć come fumare. Si puś smettere. (Sharon Stone a Michael Douglas in "Basic Instinct")

31.  John Correli: "Ú vietato fumare in questo edificio, signorina Tramell". Catherine Tramell: "Che cosa vuol fare? Incriminarmi per fumo?" (da "Basic Instinct")

32.  "Ma veramente non avete la televisione?". "E quando la guardo la televisione? Lavoro tutto il giorno". "E scusate... ma non la potete guardare la sera?". "Io la sera guardo mia moglie". (da "Basilicata Coast to Coast")

33.  Dio Ć gay. (da "Basta che funzioni")

34.  Scusate, ho mal di testa in tutto il corpo. (da "Bastano tre per fare una coppia", 1980) (film scritto da Neil Simon)

35.  Chase: "PerchÄ mi attacco sempre all'uomo sbagliato! Al liceo erano i bulletti con gli orecchini. All'universitł motociclisti col giubbotto di cuoio, e adesso... pettorali di gomma". Batman: "Provi con un pompiere, fa prima a spogliarlo". (da "Batman forever")

36.  "Niente attira Batman piŁ di qualche omicidio assortito!". "Sô, ma potevi avvisarmi, pianificare... vendere l'esclusiva alla tv!". (da "Batman forever")

37.  Duefacce: "Che cosa voglio, signor sindaco? Oh, una cosetta da niente... Batman! Percosso, fratturato, sanguinante, in altre parole... defunto!". (da "Batman forever")

38.  L'enigmista: "Noooo!! Non ucciderlo!! Se no non impara niente!(da "Batman forever")

39.  Direttore: "Che cosa fai Nygma, slegami!". Nygma: "Non ti farś male... per lo meno me lo auguro!". (da "Batman forever")

40.  Christopher Walken a Michelle Pfeiffer, alias Catwoman: "Non so cosa vuoi, ma sono certo di potertelo dare. Denaro, gioielli... un enorme gomitolo di lana". (da "Batman Returns")

41.  Alla festa del Pinguino, candidatosi sindaco, la ragazza: "Lei Ć il punto di riferimento piŁ fico che un giovane possa avere". Pinguino: "E lei Ć la fica piŁ giovane che un punto di riferimento possa avere". (da "Batman returns")

42.  "Cosa vuoi ?". "La mia faccia sui biglietti da un dollaro". (Batman e il Jocker in "Batman")

43.  Dimmi bambino, hai mai danzato col diavolo nel pallido plenilunio? (Jack Nicholson alias Jocker in ĎBatmanË)

44.  Ma dove li prendera' quei bellissimi giocattoli?? (Joker in "Batman")

45.  Prima eri una tigre di carta Antoine. E adesso sei... carta carbone! [risata] Ma dove le trovo?! (Joker, rivolgendosi al cadavere carbonizzato di Antoine, in "Batman" di Tim Burton)

46.  Cosô tante persone da uccidere e cosô poco tempo! (da "Batman")

47.  Mai rubare rabarbaro in barba a un barbaro! (Joker in "Batman" di Tim Burton")

48.  Joker: "Vola, vola, vola, topo uccello". (da "Batman")

49.  Antoine: "E cosa significa quel ghigno idiota?". Joker: "Che la vita Ć stata buona con me". Antoine: "E sei noi dicessimo di no?". Joker: "Beh, Antoine, nessuno vuole la guerra; se non ci mettiamo d'accordo, una stretta di mano e finisce lô". Antoine: "Sô?". Joker: "Sô... [un pennacchio di fumo si alza dalla stretta]... Oh, ma che stretta calorosa...!!! AhAhAhAAhAhAhAh [mentre Antoine sta bruciando] Oh, che notte di fuoco vicino a te, Antoine! Che notte infuocata!!! AhAhAhAAhAhAhAh. Antoine prende subito fuoco per un nonnulla! AhAhAhAAhAhAhAh !!!". (da "Batman" di Tim Burton")

50.  GesŁ, Marimba, una bella bestiola cosô, basta vederla che mette vapore nel pistone di un uomo. (Joker in "Batman" di Tim Burton")

51.  C'Ć qualcuno che sa dirmi in che razza di mondo stiamo vivendo? Dove un uomo si traveste da pipistrello... e si frega tutta la mia stampa? Questa cittł ha bisogno di un clistere! (Joker in "Batman" di Tim Burton)

52.  "Mi vuoi sposare?". "Dipende. Russi?". "Imparerś". (Dal film "Batman")

53.  Ma quando parli ti ascolti? (da "Battleship")

54.  E' ora di pensare al nome da dargli, perchÄ quando troverś la casa distrutta voglio sapere come chiamarlo. (Charles Grodin parlando del cane S. Bernardo appena adottato in "Beethoven")

55.  Quando vieni al Sud piangi due volte, sia quando arrivi, sia quando te ne vai. (Da "Benvenuti al sud")

56.  Quando un forestiero viene al Sud piange due volte: quando arriva e quando parte.  (da "Benvenuti al Sud")

57.  Per me le donne sono uomini anche loro. (Roberto Benigni in "Berlinguer ti voglio bene")

58.  Noi siamo quella razza che non sta troppo bene / che di giorno salta i fossi e la sera le cene./ Lo posso gridare forte fino a diventa' fioco / noi siamo quella razza che tromba tanto poco. / Noi siamo quella razza che al cinema s'intasa / per vede' donne 'gnude e fassi seghe a casa./ Eppure la natura ci insegna sia sui monti sia a valle / che si po' nasce bruchi pe' diventa' farfalle./ Ecco noi siamo quella razza che l'e' fra le piu' strane/ bruchi siamo nati e bruchi si rimane./ Quella razza semo noi, e' inutile fa' finta./ Ci ha trombati la miseria e siamo rimasti incinta. (Carlo Monni)(da "Berlinguer ti voglio bene")

59.  "Ho speso un sacco di soldi per l'alcol, le donne e le macchine veloci...Tutti gli altri li ho sperperati". (da "Best")

60.  Se quell'uomo fosse appena appena piŁ carino sarebbe un crimine alla pace dei sensi. (da "Betty Love")

61.  Non ho ancora capito se stai guidando con tutti e due gli occhi aperti o con tutte e due le chiappe aperte!! (Axel Foley in "Beverly Hills Cop 2")

62.  "Tua moglie Ć tornata?". "Si', da sua madre non c'Ć la tv via cavo... No, non Ć tornata per la tv via cavo, ma per il cavo via gambe!" (da "Un poliziotto a Beverly Hills II")

63.  "Lei mi sta scavando sotto, mi toglie la panna, la castagna da sola sopra non ha senso. Il Mont-Blanc non Ć come un cannolo alla siciliana che c'Ć tutto dentro, Ć come uno zaino: lei se lo porta appresso per un mese e sta sicuro. Il Mont-Blanc si regge su un equilibrio delicato, non Ć come la Sacher Torte...". "Cosa?". "La Sacher Torte...". "Cos'Ć?". "CioÄ lei non ha mai assaggiato la Sacher Torte?!". "No". "Va be' continuiamo cosô, facciamoci del male!!!". (Nanni Moretti in "Bianca")

64.  Michele si rivolge tristemente ai due poliziotti che lo stanno caricando sul cellulare: "Ha figli lei?". "Si', due". "Due?... E' triste morire senza figli". (Nanni Moretti in "Bianca")

65.  Michele si sfoga con una delle sue piante che sta seccando e morendo: "Hai troppo sole, poco sole, cos'Ć che vuoi??... PiŁ acqua, meno acqua??... PerchÄ non parli?!... Rispondi!" (rovescia il vaso) (Nanni Moretti in "Bianca")

66.  Ogni scarpa una camminata, ogni camminata una diversa concezione del mondo. (Nanni Moretti in "Bianca")

67.  A casa mia succedono cose strane... le piante... io le annaffio ma loro muoiono lo stesso... la frutta marcisce... i muri... sembra che avanzino... (Nanni Moretti in "Bianca")

68.  Gli amici ti deludono, la gente normale no. Sô, gli amici non possono comportarsi cosô. PerchÄ io mica divento amico del primo che incontro. Io decido di volere bene, scelgo. E quando scelgo, Ć per sempre. (Nanni Moretti in "Bianca")

69.  Fa un po' di tutto, anche se tutto quello che fa Ć bello ma inutile, un po' come la matematica pura: magari non serve, ma Ć sublime. (Il preside Cantarelli parlando del segretario Mario Monaci in "Bianca")

70.  "Magda?? Per l'amor di Dio fermati!". "Ma... ma scusa Furio, ma che cosa ho fatto?". "No, non si dispongono i bagagli dentro una macchina cosô! Eh, tesoro... Quando compi questa operazione devi sempre tener presente di dover comporre un mosaico: ogni cosa deve combaciare con l'altra! Eh! Deve essere come un puzzle, nÄ piŁ e nÄ meno!". (Carlo Verdone e Irina Sanpiter in "Bianco Rosso e Verdone")

71.  "Questo Ć 'l mi fijo eh?". "Hehe, io so ssu nipote!". "Allora lui Ć suo padre?". "Mi padre questo? Ma che stai a scherzł stai?". ", allora Ć suo zio...". "E' mi zio?... Ma chi 'o conosce a questo, oddio, a me, a me me sta a scoppił er cervello! Guarda nonna, guarda, confessamo tutto, non c'haa faccio piŁ, guarda lasciame perde!". (Carlo Verdone e Lella Fabrizi in "Bianco Rosso e Verdone")

72.  "Magda, tu non ti vuoi bene. E questo Ć un elemento di grande dispiacere, per me". (Furio in "Bianco, Rosso e Verdone")

73.  Sta mano po esse fero e po esse piuma: stavorta e' stata piuma. (Il camionista Mario Brega dopo aver fatto unŇiniezione alla Sora Lella in "Bianco, Rosso e Verdone")

74.  Furio: "Pronto, parlo col servizio percorribilitł strade? Ah buongiorno, senta io sono un socio ACI numero di tessera 917655 barra UT come Udine Torino; la disturbavo per avere qualche delucidazione dato che mi devo recare a Roma a votare. Senta ho sentito dal bollettino dei naviganti che Ć in arrivo un'area depressionaria di 982 millibar, e questo purtroppo mi Ć anche confermato da un fastidiosissimo mal di testa che sopraggiunge ogniqualvolta c'Ć un brusco calo di pressione; d'altro canto, caro amico, questo Ć il prezzo che dobbiamo pagare noi meteoropatici. Senta, io le domandavo questo, secondo lei, partendo fra circa... 3 minuti e mantenendo una velocitł di crociera di circa 80/85 chilometri orari... secondo lei faccio in tempo a lasciarmi la perturbazione alle spalle diciamo nei pressi di Parma?". Operatore ACI: "Ma va a cagher!". (da "Bianco, Rosso e Verdone")

75.  Furio: "Magda, tu mi adori?". Magda: "Sô...". Furio: "E allora lo vedi che la cosa Ć reciproca?" [Ripetuto varie volte nel corso del film] (da "Bianco, Rosso e Verdone")

76.  "Senta, che lei sappia ci sta qua una tomba con un cognome come soriso, riso, risata?". (Carlo Verdone in "Bianco, rosso, Verdone")

77.  Papa', tu sei come Babbo Natale e Topolino messi insieme: cosi' incantevole e cosi' finto...". (da "Big fish")

78.  A furia di raccontare le sue storie un uomo diventa quelle storie. Esse continuano a vivere dopo di lui, e in questo modo egli diventa immortale. (da "Big Fish")

79.  Ti metterś a pulire tante di quelle latrine con la lingua che non distinguerai piŁ la differenza tra la merda e le patatine... (da "Black Hawk Down")

80.  Tom Sizemore: "Niente dura 5 minuti". (da "Black Hawk Down")

81.  "Lei e' umano?". "Non esattamente: sono un avvocato". (da "Blade 2")

82.  Non sapevo per quanto tempo saremmo stati insieme. Ma chi Ć che lo sa? (Rick Deckard in "Blade Runner")

83.  Fa parte del Business. (Deckard in "Blade Runner")

84.  Ha mai ritirato un umano per errore? (Rachel in "Blade Runner")

85.  Ho fatto cose... discutibili. Cose per cui il Dio della biomeccanica non mi farebbe entrare in paradiso. (Roy in "Blade Runner")

86.  Il latte e biscotti ti han tenuto sveglio? (Eldon Tyrell in "Blade Runner")

87.  Io faccio amici. Giocattoli. I miei amici sono giocattoli. (J. F. Sebastian in "Blade Runner")

88.  Io ne ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... E ho visto i raggi B balenare nel buio presso le porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno persi nel tempo come... lacrime nella pioggia. E' tempo di morire. (Roy Batty (Rutger Hauer) in "Blade Runner"). [I've seen things you people wouldn't believe. Attack ships on fire off the shoulder of Orion. I watched C-beams glitter in the dark near the Tannhauser gate. All those moments will be lost in time, like tears in rain. Time to die]

89.  Io non so perchÄ [il Nexus 6] mi salvś la vita, forse in quegli ultimi momenti amava la vita piŁ di quanto l'avesse mai amata... Non solo la sua vita: la vita di chiunque, la mia vita. Tutto ciś che volevano erano le risposte che noi tutti vogliamo: da dove vengo? Dove vado? Quanto mi resta ancora? Non ho potuto far altro che restare lô e guardarlo morire. (Deckard in "Blade Runner")

90.  Io non sono nel business.... io sono il business. (Rachel in "Blade Runner")

91.  Io penso, Sebastian, pertanto sono. (Pris in "Blade Runner")

92.  Io sono una specie di orfana. (Pris in "Blade Runner")

93.  Tyrell: "Quale sarebbe il tuo problema?". Roy: "La morte". Tyrell: "La morte... beh questo temo sia un po' fuori della mia giurisdizione". Roy: "Io voglio piŁ vita, padre!". (da "Blade Runner")

94.  Niente Ć peggio di vivere nel terrore. (Leon in "Blade Runner")

95.  Moriremo... noi siamo stupidi. (Pris in "Blade Runner")

96.  Questo test Ć per decidere se sono un Replicante o una lesbica, Sig. Deckard? (Rachel in "Blade Runner")

97.  Se solo tu potessi vedere quello che ho visto io con questi tuoi occhi! (Roy in "Blade Runner")

98.  Sono stato scaricato da tante altre persone, ma non quando... ero stato cosô amabile! (Deckard in "Blade Runner")

99.  Sushi. E' cosô che mia moglie mi chiamava. Pesce freddo. (Deckard in "Blade Runner")

100.                Sveglia! E' tempo di morire. (Leon in "Blade Runner")

101.                La luce che arde col doppio di splendore brucia per metł tempo. E tu hai sempre bruciato la tua candela da due parti, Roy. (Eldon Tyrell in "Blade Runner")

102.                Ho quattro lavori in pelle in giro per la cittł! (Bryant in "Blade Runner")

103.                Il commercio. Ú il nostro fine qui alla Tyrell. "PiŁ umano dell'umano" Ć il nostro slogan. (Tyrell in "Blade Runner")

104.                Peccato perś che lei non vivrł! Sempre che questo sia vivere... (Gaff in "Blade Runner")

105.                Avvampando gli angeli caddero; profondo il tuono riempô le loro rive, bruciando con i roghi dell'orco. (Roy in "Blade Runner")

106.                Io non sono vanitoso. Mi basta non somigliare alle mie foto segnaletiche. (Michael Caine in "Blood and Wine")

107.                Sarebbe da stupidi, non credi?, passare una vita intera a desiderare qualcosa senza agire. (da "Blow")

108.                Questa non era una prigione. Era una scuola del crimine, entrai con una laurea in Mariujiana, ne uscii con un Dottorato in Cocaina. (da "Blow")

109.                Non confidare nei soldi: non sono la realtł. (da "Blow")

110.                Quando ho fumato la mia prima sigaretta? Non ricordo. Quando ero piccolo giravo con il punk, un bastone che accendevi e andavi in giro con questo coso; quando si Ć trasformato nella prima Marlboro? Non lo so... Ć che la mia infanzia Ć stata cosô sgradevole che non ricordo nulla piŁ o meno fino all' etł di 31 anni. (Lou Reed in "Blue in the face")

111.                Come faccio girare le palle io... (Adriano Celentano in "Bluff")

112.                PerchÄ fra il rosso e il nero, vince sempre lo zero! (Adriano Celentano in "Bluff")

113.                "Qual Ć la tua specialitł?". "Convinco la gente a smettere". "Smettere cosa?". "Qualsiasi cosa". (da "Boardwalk Empire")

114.                Di solito tutti pagano per quello che fanno, tranne gli avvocati. (Joe Mantegna (Robert Garrett) in "Body of evidence")

115.                Se non sai ballare, non sai fare l'amore: niente ritmo, niente passione. (da "Born romantic")

116.                "Me devi da dire, se non so' troppo indiscreto, ma che voi da mi fija? ... mo te vojo riccontł n'fatto che m'Ć sucesso ieri. Lei m'ha detto: "Papł, che me porti a comprł 'n pajo de scarpe a via Veneto..." mentre se stava a guardł la vetrina de scarpe, passano du giovanotti e dicono 'na frase che a me nu m'Ć piaciuta... venuto uno tutto spavardo m'ha dato un cazzotto in bocca, me lo so' guardato, ho sputato... e j'ho detto: "Manco er sangue m'hai fatto usci', in guardia". J'ho dato un destro 'n bocca m'Ć cascato per tera come Gesu' Cristo, J'ho rotto er naso, j'ho frantumato le mucose... pieno de sangue per tera, a ettolitri... ". (Da: "Borotalco" di Carlo Verdone)

117.                "Tu lo sai, ad esempio, che John Wayne era frocio?". "Nooo!!! Che notizia!" (Manuel Fantoni a Verdone in "Borotalco")

118.                Augusto: "E mmagna 'ste olive, so' dalla Grecia! [...] Come so'?". Sergio Benvenuti: "...g...greche". (da "Borotalco")

119.                Non hai coraggio se non hai paura. (Buddy Amaral in "Bounce")

120.                Sono impuro, bordellatore insaziabile, beffeggiatore, crapulone, lesto di lengua e di spada, facile al gozzoviglio. Fuggo la veritł e inseguo il vizio. (Vittorio Gassman in "Brancaleone alle crociate")

121.                Oh! Lo quale amen?! Pastore... in primis sono homo avvezzo aduso allo ferro ma non allo foco... in secundis sono impuro! Bordellatore insaziabile, beffeggiatore, crapulone, lesto di lengua e di spada, facile al gozzoviglio: fuggo la veritł e inseguo il vizio! (da "Brancaleone")

122.                Tutti muoiono, non tutti perś vivono veramente. (da "Braveheart")

123.                Soldato inglese: "Perdonate, sire... non colpiremo i nostri uomini?". Edoardo I: "Sô... ma colpiremo anche i loro, e noi abbiamo riserve!". (Da "Braveheart")

124.                Il problema della Scozia... Ć che Ć piena di scozzesi. (Edoardo I in "Braveheart" all'inizio del film)

125.                Tutti moriremo, Ć solo una questione di quando e di come. (da "Braveheart")

126.                Fra un po' di tempo, grazie al vostro bellissimo sistema, non si potrł piŁ aprire un rubinetto senza riempire un 27B/60. (Harry Tuttle (Jonathan Pryce) in "Brazil", 1985)

127.                Firmi qui. Qui sotto. Grazie. Anche qui. [...] Questa Ć la ricevuta per suo marito. E questa Ć la ricevuta per la sua ricevuta. (Un ufficiale giudiziario in "Brazil")

128.                Lo prenderemo prima o poi il signor Tuttle e lo interrogheremo allo stesso voltaggio del signor Buttle. (Jack in "Brazil")

129.                Alma: "Santo cielo, Sam, perchÄ non fai qualcosa per fermare quei dannati terroristi?". Sam: "PerchÄ Ć ora di pranzo". (da "Brazil")

130.                Sam: "Jil, tu non esisti piŁ. Ti ho ucciso io. Jil Layton Ć morta". Jil: "Ti andrebbe di andare a letto con un cadavere?". (da "Brazil")

131.                Sam: "Cos'Ć successo, perchÄ quelle flebo?". Alma: "Ah, niente, la complicazione ha avuto una leggera complicazione". (da "Brazil")

132.                "Allora, che regalo vorresti per Natale?". "Voglio una carta di credito". (da "Brazil" di Terry Gilliam)

133.                E tante grazie per l'oro e per l'incenso, ma per la mirra non dovete disturbarvi la prossima volta, d'accordo? (Mandy in "Brian di Nazareth")

134.                Risus abundat in ore hebreorum. (Centurione in "Brian di Nazareth")

135.                Va bene! Ma a parte le fognature, vino, medicina, istruzione, asini pubblici in orario, ordine pubblico, irrigazione, strade, spiagge libere non inquinate, bilancio dei pagamenti in attivo che cosa hanno fatto i Romani per noi? (da "Brian di Nazareth")

136.                Ned: "Forse non dovresti vestire cosô". Matty: "Ho una camicetta, non vedo che altro dovrei portare". Ned: "Non dovresti portare quel corpo". (William Hurt e Kathleen Turner in ĎBrivido caldoË)

137.                La vita e' come la scala di un pollaio: corta e piena di merda!  (Matty Walker in "Brivido caldo")

138.                Danny: "Il mio rabbino, rabby Perlstein, diceva che siamo sempre in colpa agli occhi di Dio". Tina: "PerchÄ, tu credi in Dio?". Danny: "No, perś mi ci sento in colpa". (Woody Allen e Mia Farrow in "Broadway Danny Rose")

139.                Grazie a Dio, sono ateo. (Woody Allen in "Broadway Danny Rose")

140.                Ha due neuroni in testa, deve ringraziare Dio se ogni tanto si incontrano. (in "Broken Arrow")

141.                Ha leccato tanti culi che ora si pulisce il naso con la carta igienica. (da "Bronx 41í distretto")

142.                Solo tre cose puoi fare in galera: sollevamento pesi, giocare a carte e metterti nei guai. (Il gangster Chazz Palminteri educa un ragazzo in "Bronx")

143.                Era bellissimo essere cattolico ed andare a confessarsi: ogni settimana, incominciavi tutto da capo. (Francis Capra in "Bronx")

144.                Oggi ricomincio la corsa idiota. Mi alzo alle cinque di mattina, mi lavo, mi faccio la barba, salgo sullŇautobus, chiudo gli occhi, e tutto lŇorrore della mia vita presente mi assale. (da "Brucio nel vento")

145.                Si faceva montare come una cavalla storna... (Jim Carey in "Bugiardo, bugiardo")

146.                "Il mio professore dice che la vera bellezza e' interiore". "E' quello che dicono le persone brutte e cattive !". (dal film "Bugiardo, bugiardo" di Tom Shadyac)

147.                Si faceva riempire come un tacchino nel giorno del ringraziamento... (Jim Carey in "Bugiardo, bugiardo")

148.                Non pensare: non ne hai l'equipaggiamento. (Kevin Costner, parlando di Tim Robbins, in "Bull Durham")

149.                Non riusciresti a colpire l'acqua tirando dal ponte di una nave. (Kevin Costner, parlando di Tim Robbins, in "Bull Durham")

150.                Neanche Dio riuscirebbe a farne un essere umano. (Kevin Costner, parlando di Tim Robbins, in "Bull Durham")

151.                Ragazzo: "Ma scusa! Che ci manca per essere uno squadrone?". Bulldozer: "Lo squadrone!". (da "Bulldozer")

152.                Mio nonno mi diceva: Non importa chi ti sposi, quando ti risvegli Ć un'altra persona! (dal film "Bulli e pupe")

153.                Uniamo i nostri cervelli e forgeremo l'avvenire! (Oliver Hardy a Stan Laurel in "Buone Vacanze")

154.                "Li abbiamo seminati. Tu credi che li abbiamo seminati ?". "No". "Neanch'io". (Paul Newman e Robert Redford in "Butch Cassidy")