GLI INGEGNERI

1.     Il fisico, l'ingegnere e il matematico vengono chiusi in una stanza per un test attitudinale, con una scatoletta di carne. Per farla breve, il fisico la apre con una soluzione "fisica", ovviamente, tipo usare la sedia per creare una leva ed aprirla, il matematico calcola un angolo di rimbalzo che alteri la struttura molecolare della latta... entrambi sono comunque fisicamente provati dall'impegno che hanno messo nella risoluzione del problema. L'ingegnere e' tranquillissimo, invece, e ha fatto colazione con la sua scatoletta. "Ma... come ha fatto?" chiedono i tecnici allibiti. "Oh, niente", fa lui con nonchalance, "tengo sempre in tasca un coltellino svizzero per questi test del cazzo!".

2.     Un ingegnere, un fisico e un matematico sono rinchiusi ognuno in una stanza con una scorta di scatolette di cibo, ma senza apriscatole. Dopo un mese le porte delle tre stanze vengono aperte. L'ingegnere e' bello grasso e  tutte le scatolette sono state aperte. Alla richiesta di come abbia fatto, risponde che ha usato la fibbia della cintura per farsi un apriscatole. Anche il fisico se l'e' cavata: circa la meta' delle scatolette e' stata aperta. La sua risposta alle domande dei ricercatori e' un lungo panegirico a base di "Applicando il vettore forza alla...", "considerando l'energia potenziale del contenuto della scatoletta...". Comunque in realta' le scatolette sono state aperte a furia di botte sul muro. Infine e' aperta la porta della stanza del matematico: questi e' paurosamente magro e denutrito; tutte le scatolette sono chiuse. Il poveraccio ne tiene una nella mano rinsecchita e la regge a pochi centimetri dal viso, la fissa con occhi spiritati e mormora: "Supponendo, per assurdo, che sia aperta...".

3.     Ci sono un ingegnere meccanico, un ingegnere chimico, un ingegnere elettronico ed uno informatico in una cinquecento. Ad un certo punto la macchina si ferma, e si spegne il motore. Allora l'ingegnere meccanico dice: "Lo sapevo io, e' sicuramente colpa dell'albero motore". Allora il chimico: "No no, sono certo che e' colpa degli acidi della batteria". Poi l'elettronico: "Ma figuriamoci, si e' sicuramente guastato il generatore". Allora l'informatico: "Ma se noi provassimo ad uscire e poi a rientrare?".

4.     Su un banco in un'aula di Ingegneria: "Ma Watt a Farad in Coulomb! Una Volt, due Volt, tre Volt... con un Ohm! Cosi' t'Ampere!".

5.     Un ingegnere torna a casa una sera e grida disperato entrando: "Cara, e' terribile! Mi hanno licenziato! Sono stato sostituito da una macchina!". Non vedendo la moglie va in camera da letto e la trova a letto nuda  ... con un vibromassaggiatore!

6.     Alcuni studenti africani si presentano alla segreteria della Facolta' di Ingegneria per iscriversi. La segretaria: "In quale ramo?". "perché? Sono finiti i banchi?".

7.     Un ingegnere si presenta sul posto di lavoro. E' il suo primo giorno... Il principale gli mette una scopa in mano e gli dice: "Ecco, questa e' una scopa, come prima cosa potresti dare una spazzata all'ufficio...". L'ingegnere replica: "Una scopa ?!?! Ma guardi che io sono un ingegnere !!!". E il principale: "Hai ragione, scusa, vieni di la' che ti faccio vedere come funziona...".

8.     La FIAT invia alcuni ingegneri in Giappone per vedere come si realizza la Qualita' Totale. Visitano le enormi e modernissime catene di montaggio robotizzate e vedono gli operai che lavorano meticolosamente. Notano anche che alla fine della catena di montaggio un operaio chiude un gatto vivo dentro a ogni bagagliaio e chiedono allora il perché di tale strano comportamento. Viene spiegato loro che se il giorno dopo il gatto e' ancora vivo l'auto non e' perfettamente a tenuta stagna e deve essere ricontrollata. I tecnici della Fiat tornano in Italia e mettono a frutto quanto hanno imparato. Dopo un anno i Giapponesi vengono in Italia per vedere come sono stati applicati i principi della Qualita' Totale. Visitano le catene di montaggio automatizzate e robotizzate e... notano che in fondo alla linea di montaggio un operaio infila un gatto in ogni macchina. Incuriositi chiedono il motivo di tale azione e viene risposto loro: "Se domani il gatto non c'e' piu' cerchiamo il buco!"

9.     Gli ingegneri non vivono, funzionano. (Francesco Bartucci)

10.  Una coppia di sposini in luna di miele, lui ingegnere, sta viaggiando con la propria auto in una strada di campagna ciociara, quando l'auto si guasta e si ferma. Scendono e vedono in lontananza l'unico casolare della zona. Vi si recano per chiedere aiuto, spiegando chi fossero e cosa era successo. Li accoglie un contadino che sul momento non li vuole aiutare. L'uomo pero' insiste: "La prego, ci dia un giaciglio dove poter trascorrere la notte, domani ce ne andremo, la pagheremo, io sono un famoso ingegnere, puo' stare tranquillo con me". "Anvede, si se' 'n ingigniere allora...ce starebbe er fienile, mettetive li' !". Dopo un po' il contadino decide di andare a spiare la coppia per vedere se riusciva ad imparare qualcosa sugli usi e costumi sessuali della gente di cultura, poi questo e' un ingegnere!!! Va al fienile, sbircia dalla porta e vede la donna nuda su una sedia girevole a gambe larghe. L'uomo, anche lui nudo, davanti a lei, le fa: "Effettua una rotazione asincrona antioraria di 15° e 3'!". E la donna esegue. "Ora, effettua una translazione sull'asse x verso le coordinate positive di 20 cm". E la donna esegue. "Adesso, un'altra rotazione oraria sincrona di 3° e mezzo". E di nuovo la donna esegue. "Bene cosi', non ti muovere!". L'uomo si fionda sulla donna e comincia a trombarla dopo una penetrazione da manuale!! Il contadino e' esterrefatto: "Ma e' ingredibbole, tocca che lo provo pure io". Corre dentro casa, va in camera della moglie e gli fa: "Mari', Mari', mo' te 'nzegno 'na cosa! Mettite li', indavandi allu specchio" E Maria obbedisce. "Mo' spostite a destra, mo' un po' a sinistra, pieghete inavandi, ecco nun te move". E la penetra. Maria grida: "Peppi', ma ch' hai fatto, me l'hai schiaffato in culo?!?". E il contadino: "Ah, Mari', e io mica so' ingegniere!!!"

11.  Bisogna stare attenti agli ingegneri. Cominciano con le macchine da cucire e finiscono con la bomba atomica. (Marcel Pagnol)

12.  Un fisico, un ingegnere e un matematico se ne vanno in treno per la Scozia, quando dal finestrino scorgono una pecora nera. "Ah!", dice il fisico, "vedo che in Scozia le pecore sono tutte nere!". "Hmmm...", replica l'ingegnere "possiamo solo dire che qualche pecora scozzese e' nera...". "No!", conclude il matematico" tutto quello che sappiamo E' che esiste in Scozia almeno una pecora con uno dei due lati di colore nero!"

13.  Qual e' la differenza fra un ingegnere meccanico e  un ingegnere civile? L'ingegnere meccanico costruisce armi, l'ingegnere civile costruisce bersagli.

14.  Un uomo su un pallone aerostatico finisce su un albero in mezzo alle campagne in una zona desolata. Passa di li' una persona, allora l'uomo  sul pallone gli chiede: "Scusi, mi sa dire dove ci troviamo ?". "Guardi, lei si trova su un albero, a dieci metri di altezza, siamo a 40  km dal centro abitato piu' vicino e io non ho una scala per farla scendere". "Senta, lei nella vita e' ingegnere di sistemi informatici?". "Perbacco, come fa a saperlo?". "Vede, lei mi ha dato una serie di informazioni perfettamente corrette, ma assolutamente inutili per risolvere i miei problemi". L'altro da terra gli risponde: "Senta, lei nella vita e' dirigente di qualche azienda?". "Caspita, come lo sa?". "perché, vede, lei sta nella merda, non sa cosa fare, ma ha trovato il modo di dare la colpa ad un altro".

15.  SICCOME SONO UN INGEGNERE
Siccome sono un ingegnere rompo i coglioni
Siccome sono un ingegnere ho la flessibilita' mentale di una parete di granito
Siccome sono un ingegnere io ho ragione e tu hai torto
Siccome sono un ingegnere le cose si possono fare in una maniera sola. La mia. E' la sola giusta perché io sono ingegnere. E se tu sei un altro ingegnere e la faresti in un altro modo vuol dire che... gia' cosa vuol dire? ma non importa perché...
Siccome sono un ingegnere non ho mai dubbi, non mi faccio mai domande, nemmeno quelle tecniche, perché io, siccome sono un ingegnere, non ho piu' bisogno di studiare nulla
Siccome sono un ingegnere tutto quello che non e' ingegneria e' una cazzata
Siccome sono un ingegnere io sono il migliore
Siccome sono un ingegnere tu devi fare le cose che ti dico io, quando lo dico io e soprattutto come lo dico io. Come, tu sei il capo.....o  cazzo!! ma non importa, perché tu non sei un ingegnere. Cosa vuol dire "licenziato"?? io sono laureato, anzi iscritto all'albo. La licenza media la ho presa tanti anni fa, anni di faticoso studio prima di diventare,  finalmente, ingegnere, cosa che Lei non e'. Cosa vuol dire "fuori dai  coglioni????" fuori di quanto? e in quanto tempo? e quanti sono i coglioni? di che dimensione? di che colore?
Siccome sono un ingegnere la precisione e' tutto
Siccome sono un ingegnere la fantasia... la fantache'?? e' un'aranciata?
Siccome sono un ingegnere, anche l'amore e' solo un fatto tecnico. Anzi, spostati di 7.12 cm piu' a destra...Cosa dici, cara , mi lasci?? ma e' impossibile! Lasciare un ingegnere???
Siccome sono un ingegnere non ho piu' letto un libro in vita mia. Una volta che uno e' ingegnere, cosa deve sapere di piu'??
Siccome sono un ingegnere il tubo della lavatrice lo riparo io
Siccome sono un ingegnere oggi sono troppo occupato per riparare il tubo della lavatrice
Siccome sono un ingegnere se la lavatrice dopo che la ho riparata io non funziona ancora, vuol dire che l'hanno progettata male. Sicuramente non era un ingegnere. Glu , glu , glu , glu.........
Siccome sono un ingegnere sono il migliore
Siccome sono un ingegnere , chiunque non lo sia e' un idiota
Siccome sono un ingegnere, l'unica cosa che importa e'"quanto costa"??
Siccome sono un ingegnere non mi chiedo mai perché... anche perché se me lo fossi chiesto, non sarei un ingegnere 
Siccome sono un ingegnere sono UN PIRLA

16.  "Che la forza sia con noi. Ed anche la massa, l'accelerazione, l'attrito, ..." (scritta su un banco di Ingegneria)

17.  Lamento dello Studente di Ingegneria: Noi sappiamo studiare approfonditamente praticamente solo sistemi lineari. Il mondo reale non ha nulla che assomigli ad un sistema lineare. Linearizzando un sistema reale, possiamo studiarlo solo nell'intorno di un punto, e comunque commettiamo un errore. Il mio sapere e' tutta un'approssimazione: visto e considerato che pago le tasse universitarie esattamente, non approssimandole, mi aspettavo qualcosa di piu'... (Zuse)

18.  Ci sono tre modi principali per perdere denaro: vino, donne, ed ingegneri. I primi due sono i piu' piacevoli, mentre il terzo e' il piu' certo. (Barone Rothschild)

19.  L'ossigeno e' un gas incolore, inodore, insapore. (Dispense di Chimica per Ingegneria)

20.  Un matematico, un ingegnere ed un fisico hanno un colloquio per un'assunzione.  In ciascun caso, il colloquio procede bene fino alla penultima domanda; poi viene chiesto: "Quanto fa uno piu' uno?". Ognuno dei tre sospetta una domanda trabocchetto, ed esita a rispondere. Il matematico pensa per un momento, poi dice: "Non ne sono certo, ma credo che converga". Il fisico dice: "Non sono sicuro, ma credo che sia dell'ordine di uno". L'ingegnere si alza, chiude la porta dell'ufficio e dice: "Quanto vuole che faccia?".

21.  Un ingegnere, un fisico ed un matematico vanno tutti alla stessa conferenza e albergano nello stesso, economico hotel. Ogni stanza ha la stessa economica TV, lo stesso economico letto, ed un piccolo bagno. Al posto dell'impianto antincendio a doccia, l'hotel ha optato per dei secchi d'acqua. L'ingegnere, il fisico ed il matematico vanno a letto e si addormentano. Verso le due del mattino, l'ingegnere si sveglia perché sente odore di fumo. Guarda nell'angolo della stanza e vede che il televisore ha preso fuoco!  Si precipita in bagno, riempie con acqua il secchio antincendio fino a farlo trabordare, ed inzuppa da cima a fondo il televisore. Il fuoco e' domato, e l'ingegnere torna a dormire. Poco dopo, il fisico si sveglia perché sente odore di fumo. Guarda nell'angolo e vede che il televisore ha preso fuoco. Prende una calcolatrice, stima il potere calorifico del fuoco, fa un piccolo calcolo, quindi si precipita in bagno e riempie il secchio antincendio con la minima quantita' di acqua necessaria per domare le fiamme. Il fuoco si spegne e lui torna a dormire. Pochi istanti dopo, il matematico si sveglia sentendo odore di fumo. Guarda nell'angolo e vede che il televisore sta bruciando. Guarda in bagno e vede il secchio antincendio. Determina che esiste una soluzione, e torna a dormire.

22.  In un paese straniero un prete, un avvocato ed un ingegnere stanno per essere ghigliottinati. Il prete mette il capo nella ghigliottina, tirano la fune ma non accade nulla -- lui dichiara che e' stato salvato da un intervento divino -- cosi' viene lasciato andare. L'avvocato si mette nella ghigliottina, ed ancora la fune non rilascia la lama -- lui esclama che non si puo' essere giustiziati due volte per lo stesso crimine -- e viene lasciato libero. Allora prendono l'ingegnere e lo bloccano sulla ghigliottina; lui guarda il meccanismo di rilascio e dice: "Aspettate un minuto, ho capito qual e' il problema...".

23.  Gli ingegneri credono che le equazioni approssimino il mondo reale. Gli scienziati credono che il mondo reale approssimi le equazioni. I matematici non sono capaci di collegare le due cose.

24.  Il problema degli ingegneri e' che essi tendono ad imbrogliare per ottenere risultati. Il problema dei matematici e' che essi tendono a lavorare su problemi giocattolo per ottenere risultati. Il problema dei verificatori di programmi e' che essi tendono ad imbrogliare su problemi giocattolo per ottenere risultati.

25.  Ci sono tre scuole di magia. Uno: Afferma una tautologia, quindi inanella le modifiche sui suoi corollari; si chiama filosofia. Due: Registra molti fatti. Cerca di trovare un nesso.  Quindi fai un'ipotesi sbagliata sul prossimo fatto; si chiama scienza. Tre: Tieni presente che tu vivi in un universo malevolo controllato dalla legge di Murphy, talora sfasato dal Fattore di Brewster; si chiama ingegneria.

26.  Gergo ingegneristico. (tra parentesi cosa intendono)
1. Sviluppato dopo anni di ricerche intensive. (ť stato scoperto per puro caso).
2. Stiamo testando al momento diversi approcci al problema. (Per il momento andiamo avanti per tentativi)
3. Il progetto secondo lo schema originale comporta impreviste difficoltą. (Stiamo lavorando su qualcos'altro).
4. Progetto in stretta collaborazione. (Abbiamo preso un caffe' assieme)
5. Un esauriente rapporto, basato su un approccio innovativo, e' in preparazione. (Abbiamo assunto tre neo-laureati)
6. Si ritiene che il cliente sara' soddisfatto dei risultati. (Siamo cosi' in arretrato sui tempi di consegna che il cliente accettera' qualsiasi risultato)
7. I test operativi preliminari hanno dato risultati inutilizzabili. (Quel fottuto affare e' saltato in aria quando l'abbiamo acceso)
8. I risultati del test sono stati estremamente gratificanti. (Incredibile, ha funzionato davvero !)
9. L'intero concetto e' stato abbandonato. (La sola persona che ci capiva qualcosa e' andato in pensione)
10. Pregasi aggiungere commenti e firmare. (Dividiamoci la responsabilita' per questo)
11. Completamente nuovo. (Le parti non sono intercambiabili con modelli precedenti)
12. Massiccio. (Non provate neanche a sollevarlo senza attrezzature adeguate)
13. Robusto. (Piu' che massiccio)
14. Leggero. (Appena meno pesante che massiccio)
15. Nessuna manutenzione. (Impossibile da aggiustare)
16. Basso livello di manutenzione. (Quasi impossibile da aggiustare)
17. Seguiamo lo standard. (L'abbiamo sempre costruito cosi')                                                                     
18. Prevedo tempi di consegna di circa due mesi se non avvengono imprevisti. (Sicuramente capitera' qualche cosa e se lavoreremo duro si potra' forse consegnare entro un anno)
19. I disegni sono buoni entro i propri limiti. (Abbiamo appena iniziato, tracciando un punto o due).
20. Il disegno sarą formalizzato nel rapporto del prossimo periodo. (Non abbiamo ancora iniziato questo lavoro, ma dobbiamo dire qualcosa).
21. Sono stati provati diversi approcci. (Non sappiamo dove siamo, ma ci stiamo muovendo).
22. L'intero concetto dovrą essere abbandonato. (L'unico che capiva la cosa non c'Ź piĚ).
23. Essenzialmente completo. (Metą fatto).
24. Prevediamo... (Speriamo in Dio!).
25. Il rischio Ź alto, ma accettabile. (100 a 1, ma con 10 volte il budget e 10 volte la manodopera, possiamo avere una chance di 50/50).
26. Problemi seri, ma non insormontabili. (Ci vorrą un miracolo. Dio dev'essere un program manager).
27. Non ben definito. (Nessuno ci pensa).
28. Richiede un'ulteriore analisi e attenzione nella gestione. (Totalmente fuori controllo)

27.  L'ARCHITETTO e' un uomo che possiede alcune nozioni su un gran numero di argomenti e che a poco a poco possiede sempre meno nozioni su un maggior numero di argomenti fino a quando non sa praticamente piu' niente a proposito di tutto. L'INGEGNERE e' un uomo che ha molte nozioni su un numero limitato di argomenti e che a poco a poco possiede sempre piu' nozioni su un numero sempre minore di argomenti fino a quando sa praticamente tutto a proposito di niente. Per fortuna ci sono i GEOLOGI che, non sapendo niente fin dall'inizio, non si devono preoccupare di avere alcuna nozione su qualcosa.

28.  Un matematico, un fisico ed un ingegnere devono dimostrare che i numeri dispari sono primi. Il matematico: "1 e' primo, 3 e' primo, 5 e' primo, 7 e' primo... per induzione tutti i numeri dispari sono primi". Il fisico: "1 e' primo, 3 e' primo, 5 e' primo, 7 e' primo, 9 non e' primo, errore sperimentale, 11 e' primo, 13 e' primo... i numeri dispari sono primi". L'ingegnere: "1 e' primo, 3 e' primo, 5 e' primo, 7 e' primo, 9 e' primo... i numeri dispari sono  primi"

29.  Su vari muri della Facoltą di Ingegneria a Roma c'Ź scritto: "Ingegneria Ź un fatto di culo: o ce l'hai o te lo fanno".

30.  Un ingegnere sta camminando leggendosi l'ennesima specifica tecnica, quando incontra una rana che parla. La rana gli dice: "Ciao! sono una bellissima principessa, un maleficio mi ha trasformata in una rana, se mi dai un bacio , tornerė ad essere una donna, e ti sarė MOOOLTO riconoscente." L'ingegnere si ferma, la guarda, la prende e se la mette in tasca. Al che, la rana dice: "Ehi, non mi hai capito! Se mi dai un bacio, mi trasformerė in una donna bellissima, e sono anche principessa, potrei essere davvero molto riconoscente e cambiare la tua vita." L'ingegnere sorride e se la mette di nuovo in tasca. La rana strilla: "Ma sei sordo? O sei timido? Devo essere piĚ esplicita? Bene, sono una principessa, sono mora, ho la 5 misura, faccio dei pompini che ti ingoio anche le palle delle ginocchia, lo prendo ovunque, ho praticato di tutto e di piĚ nelle segrete del mio castello, se mi baci e mi fai tornare una donna ti dė delle notti che non immagini!". L'ingegnere la guarda, sorride, e se la rimette in tasca.  Al che la rana inizia a spazientirsi. "Ahė, ma che sei sordo? Ti ho detto che sono mora, 5 misura, fisico da urlo, faccio tutto, faccio delle pompe da svuotare la diga di Assuan, che te la dė per tutto il tempo che vuoi se solo mi dai un bacio... Va bene che una rana Ź repellente, ma mi sembri un attimo imbranato, si puė sapere cosa vuoi? Se mi hai messa in tasca qualcosa che ti piace di me ci sarą, no? Dimmelo, dai!". L'ingegnere la guarda, e poi dice: "Senti, io sono laureato in ingegneria. Per me il sesso te lo puoi anche tenere... Ti puoi tenere pure i soldi.... Non mi interessano i titoli nobiliari, ne' il tuo castello...ma avere una rana che parla Ź una figata!".

31.  L'umanita' e' divisa in due parti: le donne e gli uomini. Quest'ultimi sono divisi in due parti: quelli che vanno con le prime e quelli che non ci vanno. Quest'ultimi sono divisi in due: gli omosessuali e gli studenti di ingegneria.

32.  Tu puoi essere un ingegnere se...
Se presenti tua moglie come mylady@home.wife
Se tua moglie ti manda un E-mail invece di chiamarti per la cena
Se per Natale vuoi un 70x cd-rom
Se chiavi poco o quasi per nulla
Se fissi un contenitore di succo d'arancia perché c'Ź scritto "concentrato"
Se sei in grado di dire il titolo di 6 episodi di "Star Trek"
Se fuori Ź bello e ci sono 30 gradi, stai in casa a lavorare sul computer
Se le uniche barzellette che ricevi son attraverso posta elettronica
Se il tuo orologio da polso ha piĚ potenza di calcolo di un 486dx-50
Se la tua idea di una buona comunicazione interpersonale significa ottenere il punto decimale nel posto giusto
Se per ogni insignificante gara sportiva fai la classifica e l'aggiorni in tempo reale
Se aspetti il Natale solo per assemblare i giocattoli dei figli e se mangi gli ovetti di cioccolato della Kinder solo per costruire la sorpresa
Se usi un pacchetto CAD per progettare la macchina dei LEGO di tuo figlio
Se hai usato attaccapanni e registratore per altre cose diverse da appendere cappotti e registrare canali
Se, a Natale, Ź ovvio che sarai tu quello che troverą la lampadina bruciata nella fila di lucine
Se guardi le vetrine di intimo femminile
Se la tua serata ideale consiste nel far scorrere velocemente l'ultimo film di fantascienza per cercare le imprecisioni tecniche
Se tieni i fumetti di "Dylan Dog" sparsi ovunque nel tuo posto di lavoro
Se porti avanti un dibattito di un'ora sui risultati previsti di un test che attualmente ci mette 5 minuti a essere fatto
Se sei convinto di poter costruire un sincronizzatore attaccato all'apri-porta del tuo garage e al flash della tua macchina fotografica
Se non sai nemmeno dove sia la copertina di protezione del tuo PC
Se conosci l'uomo piĚ figo della terra...
Se hai modificato il tuo apri-lattine per farlo guidare da un microprocessore
Se conosci la direzione in cui ruota l'acqua quando tiri lo sciacquone
Se Gandolfi ogni volta che ti incontra ti saluta chiamandoti per nome
Se possiedi qualcosa di "Official South Park" e/o "Official Simpson"
Se hai mai tolto il retro della tua TV solo per vedere cosa c'e' dentro
Se tu con i tuoi colleghi avete mai armeggiato per modificare l'antenna della radio nel posto di lavoro, per avere una migliore ricezione
Se hai mai dato fuoco al liceo a causa del tuo esperimento di Scienza
Se stai attualmente raccogliendo i componenti per costruire il tuo personale reattore nucleare
Se possiedi una o piu' magliette bianche di lana a maniche corte
Se non hai mai fatto il back-up del tuo hard disk
Se sei consapevole che attualmente i computers sono buoni solo per fare i giochi ma hai paura di dirlo forte
Se credi veramente che gli alieni vivano fra di noi
Se hai mai salvato il cavo di alimentazione da un dispositivo rotto
Se non fissi troppo gli oggetti, perché temi di interferire con le loro funzioni d'onda
Se hai mai comprato un dispositivo elettronico "cosď com'Ź"
Se da piccolo giocavi con il Meccano invece che con i LEGO
Se vedi un buon progetto e devi lo stesso cambiarlo
Se i commerciali del Corcuit City non riescono a rispondere a tutte le tue domande
Se ti schifa la politica e soprattutto la destra...
Se possiedi ancora un regolo calcolatore e sai come farlo funzionare
Se il pensiero che un CD possa trattare di finanza o di musica non entra nella tua testa
Se non hai vita sociale e pui dimostrarlo matematicamente
Se adori il dolore (specie su te stesso)
Se conosci perfettamente il calcolo vettoriale, ma non ricordi come fare una divisione a mano
Se conosci ogni singola funzione della tua calcolatrice grafica
Se possiedi un set di cacciaviti piccolissimi ma non ti ricordi dove sono
Se cambi i tuoi screen-savers piu' di frequente che le gomme della macchina
Se hai una fotocopiatrice da casa funzionante ma qualsiasi tostapane tu possegga trasforma il pane in carbone
Se hai piĚ giochi dei tuoi figli
Se hai bisogno di una lista di controllo per accendere la TV
Se hai presentato i tuoi figli con il nome sbagliato
Se hai l'abitudine di distruggere le cose per vedere come funzionano
Se il tuo quoziente intellettivo Ź maggiore del tuo peso
Se durante un meeting il microfono o i supporti visivi non funzionano, ti precipiti ad aggiustarli
Se riesci a ricordare 7 password di computer ma non il tuo anniversario
Se hai un micio con il nome di uno scienziato
Se hai memorizzato l'orario dei programmi di Tele + e hai gią visto la maggior parte degli spettacoli
Se hai mai posseduto un calcolatore con nessuna chiave uguale e sai cosa significa RPN
Se tu ne vuoi a pacchi da una tipa ma lei ti parla perennemente di un altro
Se tuo padre sedeva a 2 pollici di distanza di fronte al vostro primo TV a colori di famiglia con una lente di ingrandimento per vedere come facevano i colori, e tu sei cresciuto pensando che cio' fosse normale
Se sei capace di togliere il coperchio dal tuo PC e sai in anticipo che misura di cacciavite usare
Se riesci a battere 70 parole al minuto ma non sei capace di leggere la tua scrittura
Se la gente si lamenta a una festa quando scegli la musica
Se non riesci a ricordarti dove hai parcheggiato la macchina per la terza volta in questa settimana
Se hai fatto l'impianto del suono per il ballo studentesco della laurea
Se il tuo libretto degli assegni quadra sempre
Se il tuo orologio da polso ha piĚ pulsanti di un telefono
Se hai piu' amici su Internet che nella vita reale
Se sei cocacola-dipendente
Se cerchi di muoversi il meno possibile per non contribuire alla morte entropica dell'Universo
Se consideri qualsiasi altro corso non scientifico troppo facile
Se quando il professore chiede la consegna del progetto, dichiari di essere riuscito a calcolarne il momento vibrazionale in modo cosď esatto, che, secondo il principio di Heisenberg, esso potrebbe trovarsi in qualsiasi
punto dell'universo
Se pensavi che i veri eroi di "Apollo 13" fossero i regolatori automatici della missione
Se pensi che quando la gente attorno a te sbadiglia Ź perché non dorme abbastanza
Se spendi di piĚ per il tuo PC che per la tua macchina
Se sai cosa significa http:/ e html
Se hai mai provato a riparare una radio da 10000£
Se hai una collezione ben assortita di vecchi bulloni nel tuo garage
Se tuo figlio di 3 anni ti chiede perché il cielo Ź blu e tu cerchi di spiegargli la teoria dell'assorbimento atmosferico
Se i tuoi 4 gruppi di cibo basilare sono: 1.Caffeina 2.Grassi 3.Zucchero 4.Cioccolata
Se il tuo soprannome Ź "sacco a pelo"
Se ridi ad almeno dieci punti di questa lista
Se fai una stampa di questo file, e lo attacchi in casa

33.  INGEGNERES VULGARIS:
Classe: mammiferi
Ordine: primati
Famiglia: in genere facoltosa.
L'ingegnere Ź probabilmente il primo animale ad essere stato addomesticato e durante i secoli l'uomo ne ha selezionate numerose razze (elettrici, edili, elettronici, meccanici, ...) per poter meglio soddisfare i suoi bisogni. Gli ingegneri sono curiosi animaletti dall'aria impacciata, spesso dotati di ventiquattrore, che vivono in branchi di migliaia di individui. Facili da allevare vengono raccolti in gran numero nelle ore diurne in una struttura in genere piuttosto ampia denominata "Facoltą di Ingegneria", e qui vengono segregati in gruppi anche numerosi in alcuni recinti denominati "aule". Comunicano tra loro attraverso un ricco repertorio di suoni oltre che con gesti e con la mimica del muso. Nonostante l'aspetto sono i piĚ intelligenti tra i primati, sono grandi osservatori e abili imitatori; infatti Ź possibile insegnare loro molte cose che sanno ripetere meccanicamente, pur non comprendendone il significato, all'infinito. Sono perė privi di capacitą razionali: hanno infatti un meccanismo di apprendimento alquanto elementare basato solamente sulla memoria e sull'imitazione. Non si Ź sicuri dell'esistenza della femmina dell'ingegnere anche se, non si sa come, si riproducono in modo esponenziale. All'ora di pranzo escono in branco dalla loro tana e si dirigono nei posti piĚ disparati, in genere nelle immediate vicinanze della struttura che li accoglie, creando non pochi problemi agli esseri umani che devono tollerarli. Inoltre possono trasmettere all'uomo il virus della SIDA (Sindrome da Immane Deficienza Acquisita), molto comune tra gli ingegneri ma non particolarmente endemica per gli esseri umani. Ciononostante l'ingegnere deve poter condurre una normale vita sociale poiché la SIDA non si trasmette dividendo la stessa mensa o usando gli stessi servizi igenici. D'altra parte l'ingegnere deve manifestare la propria solidarietą verso gli altri evitando di sporcare e tenendo comportamenti che rendano difficoltoso il contagio. Emarginare un ingegnere non Ź solo un'ingiustizia odiosa ed inutile, Ź anche pericoloso perché l'emarginazione puė indurre l'animale alla negazione del proprio stato, al tacere la propria situazione. L'ingegnere: se lo conosci lo eviti, se lo conosci non ti uccide. (da http://beatles.cselt.stet.it/guida/ing.html)

34.  GLI INGEGNERI  
Essere un ingegnere, in questi anni, Ź cosď alla moda che chiunque vuole diventarlo; il termine "ingegnere", di conseguenza, Ź usato spesso a sproposito. Se incontrate qualcuno che, secondo voi, sta solo facendosi passare per ingegnere, senza esserlo, potete sottoporgli questo test per distinguere la veritą. Entrate in una stanza e vi accorgete che un quadro Ź appeso storto. Cosa fate?
a) Lo raddrizzate.
b) Ignorate il problema.
c) Utilizzate un sistema CAD per progettare una cornice autoraddrizzante ad energia solare, impiegandoci sei mesi e dichiarando continuamente ad alta voce che l'inventore del chiodo era un cretino.

La risposta apparentemente corretta Ź la c), ma un vero ingegnere non potrą che rispondere: "Dipende", oppure rifiutarsi di trattare il problema dicendo con tono altezzoso: "E' un problema di marketing."

ATTITUDINI SOCIALI
Gli ingegneri hanno obbiettivi differenti rispetto al resto delle persone quando si tratta di interazione sociale. Le persone normali si aspettano di ottenere molte cose dalle relazioni sociali:
• Una conversazione stimolante e interessante
• Conoscenze prestigiose
• Un senso di appartenenza al genere umano.
Al contrario, gli ingegneri hanno obiettivi molto piĚ razionali per le loro relazioni sociali:
• Farla finita il piĚ presto possibile
• Evitare di venire invitati a qualche noioso ricevimento
• Dimostrare la propria superioritą intellettuale e la padronanza di qualsiasi materia

IL FASCINO DEI GADGET
Per un vero ingegnere, qualsiasi oggetto esistente nell'universo puė venire inserito in una delle due seguenti categorie:
1. Oggetti che hanno bisogno di essere aggiustati.
2. Oggetti che avranno bisogno di essere aggiustati dopo che li avrete avuti in mano per qualche minuto.

Gli ingegneri amano risolvere problemi. Se non ci sono problemi a disposizione, se li creano da soli. La gente normale non capisce questo concetto... loro credono che se una cosa non e' rotta, allora non c'Ź bisogno di aggiustarla. Gli ingegneri credono invece che se una cosa non Ź rotta, allora vuol dire che non ha ancora un numero sufficiente di funzioni. Nessun ingegnere puė guardare un telecomando senza pensare a cosa ci vorrebbe per trasformarlo in una arma per stordire. Nessun ingegnere si puė fare una doccia senza pensare se un qualche tipo di ricopertura al Teflon potrebbe rendere non necessario farsi la doccia. Per l'ingegnere il mondo Ź una scatola piena di giocattoli non-ottimizzati e con poche funzioni.

LA MODA E L'ASPETTO
I vestiti sono la cosa meno importante per un vero ingegnere, purché le soglie minime di decenza e di temperatura siano superate. Se nessuna estremitą del corpo sta congelando, e se nessun organo genitale o ghiandola mammaria sta penzolando in piena vista, allora gli obiettivi del vestirsi sono stati soddisfatti. Tutto il resto Ź uno spreco.

L'AMORE PER "STAR TREK"
Gli ingegneri adorano tutti i film e i telefilm di "Star Trek". Non bisogna meravigliarsi di questo, poiché gli ingegneri sull'astronave Enterprise sono ritratti come degli eroi, e di tanto in tanto fanno perfino sesso con gli alieni. Ciė Ź molto piĚ attraente della vita reale dell'ingegnere, che prevede normalmente il sesso senza la partecipazione di altre forme di vita.

GLI APPUNTAMENTI
Ottenere un appuntamento non Ź mai facile per un ingegnere. Una persona normale metterą in atto varie strategie per sembrare attraente; gli ingegneri, invece, non riescono a ritenere l'aspetto fisico piĚ importante della funzionalitą. Fortunatamente, gli ingegneri hanno un asso nella manica: sono ampiamente riconosciuti come materiale da matrimonio di qualitą superiore. Sono intelligenti, affidabili, onesti, hanno un lavoro, e sono comodi per cambiare le lampadine. Sebbene sia vero che molte persone normali non vorrebbero mai avere un appuntamento con un ingegnere, tuttavia la maggior parte di loro ospita un intenso desiderio di diventarne amici, in modo da poterne poi sfruttare l'influenza per produrre figli-ingegneri, che avranno lavori ad alto stipendio molto prima di perdere la loro verginitą. Per questo motivo, gli ingegneri maschi raggiungono il picco della loro attrattiva sessuale piĚ tardi delle persone normali, diventando irresistibili macchine da sesso tra i 35 e i 50 anni. Se non ci credete, guardate a questi esempi di persone sessualmente irresistibili con una professione tecnica:
a.Bill Gates.
b.Carlo De Benedetti
c.Luca di Montezemolo
d.Ecc..
Gli ingegneri di sesso femminile diventano irresistibili all'etą della ragione e lo restano fino a trenta minuti dopo la loro morte clinica.

L'ONESTA'
Gli ingegneri sono sempre onesti quando parlano di tecnologia edi relazioni umane. Per questo motivo, Ź una buona idea tenerli lontani dai clienti. Tuttavia, talvolta gli ingegneri "piegano" la veritą per evitare lavoro, dicendo frasi che suonano come bugie, ma tecnicamente non lo sono, in quanto nessuno sano di mente le prenderebbe per vere. La lista completa delle bugie degli ingegneri Ź riportata qui sotto:
• "Non cambierė nulla nel progetto senza avvertirti."
• "Ti riporterė questo prezioso e introvabile cavo entro domani mattina."
• "Ho bisogno di attrezzature piĚ moderne per svolgere il mio lavoro."
• "Non sono geloso del tuo nuovo computer."

LE ECONOMIE
Gli ingegneri sono notoriamente poco spendaccioni, non per aviditą o per umiltą, ma perché ogni situazione in cui sia necessario spendere del denaro puė essere vista come un problema di ottimizzazione del tipo: "Come posso uscire da questa situazione conservando la maggior quantitą possibile di denaro?". Il vero ingegnere comincerą immediatamente a scrivere una funzione di sette variabili e a minimizzarla con un sistema di equazioni differenziali che, per poter essere risolto, necessiterą di una serie di approssimazioni successive che renderanno il risultato del tutto inaffidabile.

Forza di concentrazione: Se c'Ź un tratto che definisce alla perfezione un ingegnere Ź la capacitą di concentrarsi su un argomento fino alla completa esclusione di qualsiasi altra cosa circostante. Ciė a volte causa un numero elevato di dichiarazioni di morte apparente. Alcune ditte di onoranze funebri con sede in aree ad alto tasso tecnologico hanno iniziato a controllare i curriculum dei morti prima di occuparsi dei cadaveri. Chiunque abbia una laurea in ingegneria elettronica o esperienza in programmazione Ź tenuto per un paio di giorni in una anticamera apposita, per controllare se per caso si risvegliasse all'improvviso.

IL RISCHIO E I RAPPORTI CON LA STAMPA
Gli ingegneri odiano i progetti che non sono affidabili al100%, e cercano di eliminare per quanto possibile i rischi dai loro progetti. Ciė Ź comprensibile, visto che quando qualche ingegnere compie un piccolo errore,
di solito i mass-media lo trattano come se fosse un grande problema. Ecco alcuni esempi di piccoli errori di progetto esagerati dalla stampa:
• L'esplosione dello shuttle Challenger.
• Il telescopio spaziale Hubble
• L'Apollo 13.
• L'Eternit e gli altri materiali contenenti amianto.
• Il satellite al guinzaglio (con relativo cavo).
• Il Titanic.
• L' ETR-42.
• La Fiat Duna.

Tipicamente, ogni ingegnere compie un rapido calcolo dei rischi e dei vantaggi connessi ad ogni scelta progettuale:
RISCHI: L'umiliazione davanti a tutti, e, in second'ordine, la possibile morte di migliaia di persone.
RICOMPENSE: Un premio conferito all'interno di qualche convegno, con la sua simpatica cornice di plastica.

Con il loro spirito pratico, gli ingegneri pesano i rischi e le ricompense e decidono che rischiare non Ź bene. Il miglior modo di evitare i rischi, quindi, Ź consigliare ai dirigenti che qualsiasi attivitą proposta Ź impossibile per motivi tecnici che sono di gran lunga troppo complicati per poter essere spiegati. Se questo approccio non Ź sufficiente per fermare un nuovo progetto, allora l'ingegnere indietreggerą su una seconda linea di difesa: "Tecnicamente Ź fattibile, ma costerą troppo".

LA CONSIDERAZIONE DI SE'
Due cose sono importanti per gli ingegneri:
1. Quanto sono intelligenti (possibilmente quantificando intermini di Q.I.)
2. Quanti oggetti all'avanguardia possiedono.

Il miglior modo per ottenere che un ingegnere risolva un problema Ź dichiarare che il problema Ź insolubile. Nessun ingegnere puė abbandonare un problema insolubile finché non Ź risolto. Nessuna malattia, nessuna distrazione potrą strappare l'ingegnere al suo compito. Questo tipo di sfide diventano presto personali: una battaglia tra l'ingegnere e le leggi della natura. Gli ingegneri faranno ameno del cibo e dell'igiene personale per giorni, pur di risolvere il problema (altre volte, ne faranno a meno per semplice dimenticanza). E, quando risolveranno il problema, proveranno un brivido di autostima e di onnipotenza che Ź migliore perfino del sesso. Nulla puė turbare un ingegnere piĚ dell'idea che qualcun altro sia piĚ preparato tecnicamente. Le persone normali usano questa leva per ottenere maggior impegno dall'ingegnere: quando egli dice che la cosa non si puė fare (frase in codice che significa che non ha nessuna voglia di farlo), alcuni dirigenti particolarmente furbi hanno imparato a guardare l'ingegnere con uno sguardo pietoso e a dire qualcosa del tipo: "Beh, allora chiederė nell'altro reparto. Loro sď che sanno risolvere i problemi difficili". In quel momento, l'ingegnere si butterą sul problema come un cane affamato.

35.  Un miliardario ha il vizio di giocare ai cavalli e, stufo di non vincere mai, decide di investire del denaro nella ricerca di un modello matematico che gli assicuri la vittoria. Da' una grossa somma a un gruppo di matematici che si mettono a lavorare al progetto. Dopo due mesi il capo ricercatore dice al miliardario: "Abbiamo finito e possiamo dire che la soluzione al problema esiste!". "E qual e'?" domanda il giocatore. "Noi siamo matematici e siamo solo in gradi di dirle che esiste". Il miliardario riflette e capisce che in fondo i matematici sono astratti e che doveva rivolgersi a qualcuno di piu' pratico, quindi chiama i fisici. Stessa solfa e dopo due mesi il risultato e': "I matematici hanno ragione - dice il capo dei fisici - la soluzione al problema esiste e noi l'abbiamo trovata, nell'ipotesi semplificativa che il cavallo sia una sfera!". Il miliardario capisce di aver sbagliato un'altra volta e pensa di rivolgersi a qualcuno ancora piu' pratico: gli ingegneri. Versa per la terza volta la somma e, stavolta, va a controllare giorno dopo giorno i progressi del lavoro. Gli ingegneri non si applicano affatto chi parla al telefono, che naviga in Internet, chi legge il giornale. Dopo due mesi comunque arriva il capo progettista e dice: "Domani lei vada alle Capannelle e punti alla prima corsa su Tizio vincente, nella seconda su Caio vincente,..." e cosi' via. Il giorno seguente il miliardario va a giocare e vince a tutte le corse. Organizza un party per celebrare la vittoria e a notte inoltrata prende da parte il capo ingegnere e gli chiede come avessero fatto. "Semplice con tutti i soldi che ci ha dato abbiamo comprato tutti i fantini"

36.  Egregio Ingegnere,
il problema dell'eccessivo spazio occupato dal programma Moglie 1.0 Ź da tempo noto, e le maggiori Case mondiali di software (ed hardware) hanno profuso molte risorse nella ricerca di una soluzione che accontentasse la vastissima clientela (circa la metą della popolazione adulta mondiale). I maggiori esperti informatici garantiscono che il rimedio migliore Ź quello di rivolgersi a software alternativo non lasciandosi coinvolgere in un acquisto che, come ben illustrato nel documento di denuncia, dą col passare del tempo un sacco di problemi di gestione; anzi, per completezza di informazione, siamo in grado di allungare la lista dei buchi del programma in questione. L'universitą di Las Vegas, Nevada, ha individuato un comportamento patologico che si manifesta saltuariamente e senza particolari sintomi che ne possano preannunciare l'imminenza; il nome assegnato dagli scienziati della cittą del gioco Ź Cefalea bug che investe il programma soprattutto quando l'utente manifesta necessitą impellenti di risultati da parte della "macchina". All'universitą di Tel Aviv Ź invece stato scoperto un virus che involontariamente il programmatore ha introdotto in Moglie 1.0 e che inesorabilmente, prima o poi, si scatena con conseguenze talora gravi per il sistema nervoso dell'utente: il virus si insinua tra le funzioni di Moglie 1.0 in modo da rallentarle sicché il risultato Ź che Moglie Ź sempre in ritardo rispetto le aspettative. Il vero rimedio sta nell'astenersi dal caricare in casa propria quel programma, come del resto ha fatto finora qualcuno: stimato ingegnere, ne conosce di tali saggi? Nel disgraziato caso in cui, dopo aver usato la demo Fidanzata 1.0 (taluno anche Fidanzata 2.0, Fidanzata 3.0, ...) per anni, si sia pervicacemente insistito e si abbia acquistato e caricato Moglie 1.0, rimangono poche alternatve. La Married&Married Software Corporation ha messo a punto un pacchetto di prodotti che in casi veramente estremi possono essere usati: Ź bene dire subito che ciascuno di tali programmi deistalla DEFINITIVAMENTE Moglie 1.0, perė puė indurre temporanei inutilizzi del sistema; la collana presentata dalla Casa londinese Ź stata chiamata Murder e si compone di Asfiss 1.1 (mainly water)
Asfiss 1.2 (mainly gas)
Asfiss 1.3 (mainly feet)  
L'azione di questi programmi Ź principalmente a carico dell'alimentazione che viene disattivata per un periodo di lunghezza variabile con la release del programma: dati sperimentali comunque certificano che 4/5 minuti sono normalmente piĚ che sufficienti. Rott_di_fren_di_auto 1.0, 1.1, 1.2, 2.0 a seconda della potenza...del computer.
    La sua azione provoca un vero e proprio crash di sistema; riavviando il computer Moglie 1.0 appare solo come icona. Esistono inoltre in commercio alcuni prodotti di efficacia minore rispetto a quelli offerti dalla Married&Married, ma che ugualmente qualche risultato POSSONO  dare; il migliore tra questi Ź forse Amant_di_lei della Lovers Inc. di Boston: Ź un programma che libera spazio in memoria, almeno momentariamente. Attenzione, perė: la stessa Casa produttrice avvisa che possono manifestarsi sgradevoli effetti collaterali a causa dell'inevitabile link col programma CORNA.HTM. Questo Ź lo stato delle ricerche ad oggi. In caso di novitą saremo felici di ricontattarla ed aggiornarla.
Il Presidente della Very Important Trade Organisation
                  Prof. Mailosė

37.  Che differenza c'e' tra un cieco ed un ingegnere? Nessuna. Entrambi non hanno mai visto una figa!

38.  L'ottimista dice: "Il bicchiere Ź mezzo pieno". Il pessimista dice: "Il bicchiere Ź mezzo vuoto". L'ingegnere dice: "Il bicchiere ha capacitą doppia rispetto a quella necessaria".

39.  Devi essere un ingegnere se...
- la tua lettera preferita di James Bond Ź "Q".
- vedi un buon disegno e ancora lo cambi.
- possiedi ancora un regolo calcolatore e sai come si usa.
- la tua famiglia non ha la piĚ pallida idea di cosa tu faccia al lavoro.
- hai modificato il tuo apriscatole per essere guidato da un microprocessore.
- ti trovi meglio con le mappe di Karnaugh che con quelle stradali.
- pensi che i veri eroi di "Apollo 13" furono i controllori della missione.
- hai posseduto una calcolatrice senza il tasto di uguale e sai cosa significa RPN.
- fai quattro tipi di disegno (con sette revisioni) prima di fare la vaschetta per il bagno degli uccellini.
- hai problemi a scrivere qualcosa senza che la carta abbia le linee sia orizzontali che verticali.
- pensi che il valore di un libro Ź correttamente proporzionale al numero di tabelle, diagrammi e grafici che contiene.

40.  Come gli ingegneri lo fanno: Gli ingegneri elettrici sono shockati quando lo fanno. Gli ingegneri elettrici lo fanno a impulsi. Gli ingegneri elettrici lo fanno con grandi capacitą. Gli ingegneri elettrici lo fanno con piĚ frequenza e meno resistenza. Gli ingegneri elettrici lo fanno con piĚ potenza e a piĚ alta frequenza. Gli ingegneri meccanici lo fanno con stress e tensione. Gli ingegneri meccanici lo fanno con meno energia e maggiore efficienza. Gli ingegneri chimici lo fanno in letti a fluido.

41.  I veri ingegneri considerano se stessi ben vestiti se le loro calze sono dello stesso colore.
I veri ingegneri comprano agli sposi un set di cacciaviti di precisione per il loro anniversario.
I veri ingegneri hanno un vocabolario non tecnico di 800 parole.
I veri ingegnere riparano la propria machina fotografica, i telefoni, le televisioni, gli orologi, e le trasmissioni automatiche.
I veri ingegneri dicono "Sono 70 gradi Fahrenheit, 25 gradi Celsius, e 298 gradi Kelvin" e tutto quello che dici Ź "ť una bella giornata".
I veri ingegneri portano un badge (tesserino) cosď non dimenticano chi sono. Qualche volta una nota Ź attaccata che riporta "Non offritemi un passaggio oggi. Guido la mia macchina".
I veri politici ingegneri vanno avanti acquisendo uno spazio per il parcheggio con il loro nome sopra e un ufficio con una finestra.
I veri ingegneri conoscono l'"ABC dell'Infrarosso" da A a B.
I veri ingegneri sanno come togliere il copri-computer, e non hanno paura di farlo.
I veri ingegneri hanno una valigetta contenente un cacciavite Phillips, una copia di "Fisica Quantistica", e mezzo sandwich con burro di noccioline.
I veri ingegneri stanno piĚ in alto di tutti i divertimenti.

42.  Frasi da usare per fare delle advances a un' ingegnera:
- Non smetterė di infastidirti finché non avrė l'indirizzo della tua home page.
- Mi affascini piĚ del Teorema Fondamentale del Calcolo Integrale.
- Lasciami coprire la tua energia potenziale con la mia energia cinetica.
- Vuoi venire nella mia camera a vedere il mio Pentium?
- Cosa ne diresti se tu ed io tornassimo a casa a formare un legame covalente?
- Tu e io dovremmo sommarci meglio che una somma di Riemann.
- Sei dolce come il glucosio.
- Siamo compatibili come due simili Power Macintosh.
- Vuoi vedere i programmi nella mia HP-48GX?
- Il tuo corpo ha il piĚ grazioso arco che io abbia mai visto.
- Il mio amore per te Ź come una funzione convessa perché Ź sempre superiore.                                        
- Vorrei che i nostri interessi fossero come le radici di una equazione di secondo grado con il delta = 0: uguali e coincidenti!

43.  Top Ten delle cose che ad Ingegneria non vengono insegnate:
1) Ci sono almento 10 tipi di condensatori.
2) La teoria dice come un circuito funziona, non perché non funziona.
3) Non tutto funziona secondo le specifiche nei data-sheet.
4) Ogni cosa pratica che impari sarą obsoleta prima che la usi, eccetto la matematica complessa, che non userai mai.
5) Ingegneria Ź come avere una lezione alle 8 del mattino e un laboratorio a tarda sera ogni giorno per il resto della tua vita.
6) Lo straordinario paga? Quale straordinario paga?
7) I managers, non gli ingegneri, regolano il Mondo.
8) Provare sempre a unire l'hardware con il software.
9) Se ti piacciono gli avanzi di cibo, caffeina e simili, vanno nel software.
10) Dilbert non Ź un fumetto comico, Ź un documentario.

44.  I veri ingegneri informatici...
1. I veri ingegneri informatici non concepiscono i bachi. Non li generano mai, e in rare occasioni quello che fanno Ź attraversarli con vaga felicitą.
2. I veri ingegneri informatici non commentano il loro codice. Gli identificatori sono talmente mnemonici che non ne hanno bisogno.
3. I veri ingegneri informatici non scrivono programmi applicativi, implementano algoritmi.
4. I veri ingegneri informatici non programmano in un linguaggio che non permette chiamate ricorsive di funzioni.
5. I veri ingegneri informatici non debuggano programmi, ne verificano la correttezza.
6. I veri ingegneri informatici amano i costrutti strutturati del C, ma sono sospettosi perché hanno sentito che ti lascia "vicino alla macchina".
7. I veri ingegneri informatici ammirano il PASCAL per la sua disciplina e purezza spartana, ma lo trovano attualmente difficile da programmare.
8. I veri ingegneri informatici lavorano dalle 9.00 alle 17.00, perché questo Ź il modo con cui Ź descritto il lavoro nelle specifiche. Lavorare piĚ tardi sarebbe come usare una procedura esterna non documentata.
9. I veri ingegneri informatici amano scrivere i propri compilatori, preferibilmente in PROLOG.
10. I veri ingegneri informatici rimpiangono l'esistenza di COBOL, FORTRAIN e BASIC. PL/I Ź venuto, ma non Ź abbastanza disciplinato; Ź un po' troppo fatto a funzioni.
11. I veri ingegneri informatici non sono troppo contenti dell'esistenza degli utenti. Gli utenti sembrano sempre avere un'idea sbagliata di cosa sono l'implementazione e la verifica degli algoritmi.

45.  Comunicare con un ingegnere e' solo un po' piu' difficoltoso che comunicare con un morto. (Lorren 'Rus' Stiles, Sr.)

46.  Rivoluzione francese: tre uomini vengono condotti al patibolo: un Nobile, un Prete e un Ingegnere. Il Nobile viene portato alla ghigliottina. Boia: "Faccia in basso o faccia in alto?". Nobile: "Faccia in alto: voglio affrontare la morte a testa alta!". La lama scende, ma si ferma a meta'. "Miracolo!! Intervento divino!!", dicono tutti, e il Nobile viene graziato. Il Prete viene portato alla ghigliottina. Boia: "Faccia in basso o faccia in alto?". Prete: "Faccia in alto: voglio affrontare la morte con fede e serenita' ". La lama scende, ma si ferma a meta'. "Miracolo!! Intervento divino!!", dicono tutti, e il Prete viene graziato. L'Ingegnere viene portato alla ghigliottina. Boia: "Faccia in basso o faccia in alto?". Ingegnere: "Anch'io faccia in alto: voglio capire come funziona il meccanismo!". Il Boia sta per azionare la ghigliottina, ma l'Ingegnere urla: "Ferma! Ferma tutto! Ho capito cosa c'e' che non va nel meccanismo!!"

47.  IDENTIKIT DI UN FUTURO INGEGNERE
1) Non ha vita sociale - e puė dimostrarlo matematicamente.
2) Adora il dolore (specie su se stesso).
3) Conosce perfettamente il calcolo vettoriale, ma non si ricorda come fare una divisione a mano.
4) Ridacchia ogni volta che sente parlare di Forza Centrifuga.
5) Conosce ogni singola funzione della propria calcolatrice grafica.
6) Quando si guarda allo specchio, vede un laureando in Ingegneria.
7) Se fuori Ź bello e ci sono 30 gradi, sta in casa a lavorare sul computer.
8) Fischietta di frequente il motivetto di Mac Gyver.
9) Studia per gli esami anche il sabato sera.
10) Sa derivare il flusso dell'acqua della vasca da bagno e integrare il volume richiesto dagli ingredienti del pollo arrosto.
11) Pensa matematicamente.
12) Ha calcolato che la Serie A del campionato diverge per A sufficientemente grande.
13) Se puė cerca di non fissare troppo gli oggetti, perché teme di interferire con le loro funzioni d'onda.
14) Ha un micio con il nome di uno scienziato.
15) Ride alle barzellette sui matematici.
16) ť ricercato dalla Protezione Animali perché ha tentato l'esperimento di Schroedinger sul proprio gatto.
17) Traduce direttamente l'italiano in formato binario.
18) Non riesce proprio a ricordarsi cosa ci sia dietro la porta del Centro di Calcolo marcata EXIT.
19) ť cocacola-dipendente.
20) Cerca di muoversi il meno possibile per non contribuire alla morte entropica dell'Universo.
21) Considera qualsiasi altro corso non scientifico troppo facile.
22) Quando il professore chiede la consegna del progetto, dichiara di essere riuscito a calcolarne il momento vibrazionale in modo cosď esatto, che, secondo il principio di Heisenberg, esso potrebbe trovarsi in qualsiasi punto dell'universo.
23) Assume come ipotesi di lavoro che un cavallo possa approssimarsi ad una sfera per semplificare i conti.
24) Ride ad almeno cinque punti di questa lista.
25) Fa una stampa di questo file, e se la attacca in casa (o in facolta').

48.  Differenza fra un matematico e un ingegnere. Se a due passi da entrambi collochiamo una bella fanciulla, il matematico fa prima un passo, poi ne fa mezzo, poi ne fa metą della metą, poi ancora ne fa metą della metą della metą, ... e non arriva mai. L'ingegnere fa prima un passo, poi ne fa mezzo, poi... approssima. (La barzelletta ha piĚ effetto se mimata, in particolare si dovrebbe sporgere il bacino in corrispondenza dell' "approssimazione" dell'ingegnere).

49.  Continuo a fumare solo perché conosco un ingegnere tutto d'un pezzo che ha smesso di fumare. (Umberto Domina)

50.  I lavori per la costruzione di una casa stanno andando per le lunghe. Il proprietario, allora, si rivolge,  risentito, all'ingegnere che dirige il cantiere: "Quanto ci vuole, cribbio? Ma lo sa che Dio in sei giorni ha creato il mondo?!". "Certo che lo so, signore. Ma, come vede, ora sta andando a pezzi!".

51.  Essere un ingegnere...
- Lavori a degli orari bizzarri (Come le prostitute)
- Sei pagato per rendere felice il tuo cliente (Come le prostitute)
- il tuo cliente paga tanto, ma e' il tuo padrone che intasca (Come le prostitute)
- Sei pagato all'ora, ma i tuoi orari arrivano fino a quando il lavoro e' finito (Come le prostitute)
- Anche se sei bravo, non sei mai fiero di quello che fai (Come le prostitute)
- Sei ricompensato se soddisfi le fantasie del cliente (Come le prostitute)
- Ti e' difficile avere e mantenere una famiglia (Come le prostitute)
- Quando ti domandano in che cosa consiste il tuo lavoro, tu non puoi spiegarlo (Come le prostitute)
- I tuoi amici si allontanano da te e resti solo con gente del tuo tipo (Come le prostitute)
- E' il cliente che paga l'hotel e le ore di lavoro (Come le prostitute)
- Il tuo padrone ha una gran bella macchina (Come le prostitute)
- Quando vai in "missione" da un cliente, arrivi con un gran sorriso (Come le prostitute)
- Ma quando e' finito, sei di cattivo umore (Come le prostitute)
- Per valutare le tue capacita' ti sottopongono a dei terribili tests (Come le prostitute)
- Il cliente vuole pagare sempre meno e tu devi fare delle meraviglie (Come le prostitute)
- Quando ti alzi dal letto dici " Non posso fare questo per tutta la vita" (Come le prostitute)

52.  Gli ingegneri amano risolvere i problemi. Se non hanno problemi a portata di mano li creano subito (Ingineers like to solve problems. If there are no problems handily available, they will create their own problems) (Scott Adams)

53.  Colmo per un ingegnere N.2: non riuscire a progettare il ponte di fine settimana.

54.  Prendete inoltre in considerazione questo:
- se vi siete svegliati questa mattina senza essere ingegneri siete fortunati;
- se invece vi siete svegliati, non siete ingegneri e avete al fianco una strafiga bionda siete particolarmente fortunati;
- se vi siete svegliati, siete ingegneri e avete al fianco una strafiga bionda, tranquilli: state sognando;
- se non avete mai provato il pericolo di una battaglia, la solitudine dell'imprigionamento, l'agonia della tortura, i morsi della fame, allora non avete mai dato Elaborazione Numerica dei Segnali o Scienza delle Costruzioni.

55.  Gli ingegneri amano risolvere i problemi. Se non ci sono problemi. (Engineers like to solve problems. If there are no problems)

56.  Uno staff di ingegneri aeronautici sta studiando un curioso problema: le ragazze con le curve piĚ aerodinamiche sono quelle che oppongono la maggiore resistenza. (Mauroemme)

57.  L'Ingegnere.
E' un tecnicista
Che per aprir una scatoletta
Studia, calcola, progetta
E poi di fame morirą.
(Brunello)

58.  L'altro giorno in ufficio Ź stato assunto un nuovo ingegnere. Durante il suo primo giorno di lavoro, cercė di appendere alla parete il suo attestato di laurea. Dopo molti tentativi falliti di piantare il chiodo al contrario, gli si avvicinė un collega, anch'egli ingegnere, e gli ha fece notare che aveva sbagliato a comprare i chiodi. Infatti, quelli erano per una parete contraria. (Mauroemme)

59.  Un buon scienziato Ź una persona con delle idee originali. Un buon ingegnere Ź una persona che fa un progetto che funziona con il minor numero possibile di idee originali.

60.  Ho inventato un nuovo tipo di motore, assolutamente rivoluzionario. Aspira aria, estrae i gas tossici, ne ricava energia e scarica ossigeno purissimo. Il funzionamento Ź estremamente semplice e silenzioso, il costo industriale bassissimo, inferiore ai trentasette euro per unitą nell'uso automobilistico. Se applicato ad un'auto, per esempio, permette di ottenere 300 CV e un'accelerazione 0-100 in meno di 3 secondi, con velocitą massima di oltre 250 Km/h. Puė essere anche applicato - proporzionalmente dimensionato - agli impianti di riscaldamento, alle centrali elettriche, con un costo migliaia di volte inferiore rispetto ai sistemi attuali. Sono andato a brevettarlo, e l'impiegato Ź rimasto sbalordito. Ha chiamato il direttore, il quale mi ha preso in disparte e mi ha chiesto se sono per caso impazzito, se ho pensato alle conseguenze. Io l'ho guardato un po' cosď, non capivo bene cosa volesse dirmi, allora lui si Ź tolto gli occhiali, nervoso, si Ź guardato intorno con fare preoccupato, e mi ha detto: "Ma lei si rende conto? Che ne sarą di tutte le compagnie petrolifere, che comandano oggi la maggior parte dell'apparato industriale e finanziario del mondo? E le ditte automobilistiche, le raffinerie, le industrie della plastica e per dirla breve tutto l'indotto del petrolio? Una simile invenzione manderebbe sul lastrico milioni di persone, migliaia di ditte fallirebbero, milioni di persone esasperate in piazza. Rivolte, guerre civili, governi speciali, dittature... E che ne sarą poi dei paesi produttori di petrolio? In breve tornerebbero ad essere poveri e dimenticati, immersi nell'ignoranza e nella povertą, favorendo il proliferare delle tensioni religiose, rivoluzioni, guerra santa... Insomma, uno sconvolgimento di dimensioni colossali, l'economia mondiale in rotta, guerre, catastrofi...". Allora io ho preso i progetti della mia bella invenzione, li ho buttati nel cestino e sono andato al distributore della Esso, ho fatto il pieno e gią che c'ero ho ritirato il premio vinto coi bollini. Ora sono contento. So di aver salvato l'umanitą da una catastrofe. (Mauroemme)

61.  Domanda posta ad un ingegnere: "Quanti lati ha un cerchio?". "Due, uno interno e uno esterno!"

62.  Cosa dice un ingegnere per accendere la sigaretta? Dammi energia termica!

63.  Conoscevo due ingegneri molto amici, ma con gusti opposti. Una volta uno al ristorante chiese del pane integrale, e l'altro subito: "Per me del pane... derivato!!"

64.  Inizio dell'atto di dolore dell'ingegnere elettronico: "Mio diodo, mi pentodo dei miei peccatodi..."

65.  Un prete, un chirurgo ed un ingegnere vanno a giocare a golf. Alla prima buca si ritrovano davanti un gruppo molto lento a finire la buca successiva e pertanto rimangono bloccati. L'ingegnere si innervosisce e dice: "Ma insomma, io non ho tempo da perdere! Ma cosa fanno questi morti di sonno?". Il prete risponde: "Abbi pazienza figliolo, la pazienza Ź la virtĚ dei forti!". E il chirurgo: "Sei ansioso, domani ti prescrivo dei farmaci!". Vanno avanti cosď per alcune buche con il gruppetto che Ź sempre piĚ lento, finché l'ingegnere diventa cosď insopportabile che decidono di chiamare il direttore del club. Questo arriva e spiega: "Vedete, quei signori sono molto lenti a giocare perché sono ciechi!". "Come ciechi?". "Sď... sono dei pompieri. Un anno fa il nostro campo stava andando a fuoco e loro hanno fatto l'impossibile per spegnere l'incendio ma purtroppo in quell'occasione hanno perso la vista. Abbiamo allora deciso di permettergli di giocare gratis a vita nel nostro campo ogni volta che volevano!". Il prete: "Ma che anime gentili. E anche il suo gesto, direttore, Ź da elogio! Ne prenderė spunto per la mia predica di Domenica!". Il chirurgo: "Davvero, sono degli eroi. Sentirė il mio collega se sarą possibile fare qualcosa per loro per recuperare la vista!". E l'ingegnere: "Ma cavolo, ma perché non li fate giocare di notte???"

66.  Due ingegneri: "Che ora Ź?". "Le dieci meno dieci". "Ah, Ź gią mezzanotte?". (Mauroemme)

67.  Un ingegnere pensa che le sue equazioni siano un'approssimazione alla realta'. Un fisico pensa che la realta' sia un'approssimazione alle sue equazioni. A un matematico non gliene importa niente.

68.  Nel considerare il comportamento di un cannone: un matematico sarą in grado di calcolare dove la palla atterrerą, un fisico sarą in grado di spiegare come la palla ci arriva, un ingegnere sarą lą a tentare di prenderla.

69.  La differenza fra un ingegnere e un tecnico specializzato nel costruire una macchina? Quella del tecnico specializzato funziona, anche se non sa il perché. Quella dell'ingegnere non funziona, ma l'ingegnere sa benissimo perché non funziona.

70.  L'ingegnere Ź quello che mentre tromba si chiede come puė calcolare il coefficiente d'attrito. (Mauroemme)

71.  Oggi ho litigato con un ingegnere elettronico, gli mancava qualche valvola in testa. "Chiudi che c'Ź troppa corrente!" E lui nulla "Chiudi che c'Ź troppa corrente!". E lui faceva finta di non sentire, allora gli ho gridato " MI STAI ROMPENDO IL KATODO!". Gli ho rotto l'anodo e l'ho buttato dal ponte di Wien. (Dr. ICE)

72.  Come si chiamano i professori di ingegneria? Ingegnanti! (Lopezzone)

73.  Un ingegnere, un fisico e un matematico debbono costruire un recinto intorno a un gregge di pecore, utilizzando il meno possibile di materiale. L'ingegnere sistema il gregge in forma circolare e costruisce un recinto intorno ad esso. Il fisico costruisce un recinto con un diametro infinito e pulls it together until it fits around the flock. Il matematico ci pensa un po ', poi costruisce un recinto attorno a se stesso e definisce se stesso come collocato al di fuori.

74.  Gli Ingegneri Informatici non esistono. Sono solo un banale tentativo da parte degli ingegneri elettronici, peraltro miseramente fallito, di capire qualcosa di informatica. Gli ingegneri elettronici d'altronde sono a loro volta esperimenti falliti di trasformare un ingegnere edile in qualcosa che potesse dire a un perito elettronico che stava sbagliando senza che questo ponesse domande scomode. (Max)

75.  Se possi, lo fessi... (un relatore ad un congresso di ingegneri)

76.  Uno studente di matematica ed uno di ingegneria vedono in fondo ad un lungo corridoio una bellissima ragazza. Allora il matematico dice all'ingegnere: "Facciamo una corsa? Chi arriva primo dalla ragazza, puė invitarla a cena!". Ma a questo punto, avendoli ascoltati, interviene un professore: "Fate cosď: correte per tappe... percorrete ogni volta metą dello spazio che vi separa tra voi e la ragazza, poi vi fermate e quindi ripartite". "Ah! – esclama il matematico – io ci rinuncio! Non arriverė mai alla ragazza". Invece l'ingegnere: "Io invece ci sto: Ź vero che non arriverė mai alla ragazza, perė potrė avvicinarmi finché voglio!"

77.  L'amore per "Star Trek", gli ingegneri adorano tutti i film e i telefilm di "Star Trek". Non bisogna meravigliarsi di questo, poiché gli ingegneri sull'astronave Enterprise sono ritratti come degli eroi, e di tanto in tanto fanno perfino sesso con gli alieni. Ciė Ź molto piĚ attraente della vita reale dell'ingegnere, che prevede normalmente il sesso senza la partecipazione di altre forme di vita.

78.  Ingegneria, alternativa intelligente alla droga.

79.  I matematici parlano con Dio, i fisici parlano coi matematici ... e gli ingegneri parlando da soli.

80.  Tra studenti di ingegneria: "Hai dato l'esame di basi di dati?". "Sď, ora preparerė l'esame di acidi di dati". (rafrasnaffra)

81.  Un buon scienziato Ź una persona con delle idee originali. Un buon ingegnere Ź una persona che fa un progetto che funziona con il minor numero possibile di idee originali.

82.  Genio Civile : il ramo dell'ingegneria piu' intelligente e con i modi piu' gentili. (DrZap)

83.  Per una persona ottimista, il bicchiere Ź pieno a metą. Per una persona pessimista, Ź vuoto a metą. Per l'ingegnere, Ź due volte piĚ grande del necessario.

84.  Gli ingegneri non procreano, costruiscono.

85.  Dio aiutaci. Siamo nelle mani di ingegneri. (da "Jurassic Park")

86.  Ingegnere padano progetta un veicolo in grado di percorrere centinaia di km con un solo euro. Il carrello della spesa. (filipio)

87.  "Sono tanti anni che faccio ingegneria, non ricordo piĚ se la figa Ź verticale o orizzontale". "Dipende dal sistema di riferimento".

88.  Da grande voglio fare l’ingegnier... l’ingienier..., l’ingennier... - Va bŹ, diciamo che sono bravo in matematica. (nocapisco)

89.  Uno studio afferma che la matematica provoca reazioni simili al dolore fisico. A dimostrazione che per iscriversi a ingegneria bisogna essere masochisti. (Mordicchio)

90.  Far studiare economia a uno studente di ingegneria Ź come mandare un astemio a una riunione degli alcolisti anonimi. (Mordicchio)

91.  Il design non riguarda solo l’aspetto del prodotto, o l’effetto che fa tenerlo in mano. Il design Ź come funziona. (Steve Jobs)

92.  Renzi: “Italia punto di riferimento per l’ingegneria”. Siamo i primi al mondo a usare cadaveri per i ponti. (Carlo Turati)

93.  Un ingegnere muore e viene portato davanti le porte del paradiso. San pietro controlla il fascicolo su di lui e dice: “Sei un ingegnere, questo non Ź il tuo posto”. L’ingegnere, quindi, viene portato all’inferno, e viene accettato. Presto, l’ingegnere diventa insoddisfatto del comfort, quasi inesistente, all’inferno. Cosď inizia a progettare e poi apportare alcuni miglioramenti. Pochissimo tempo dopo l’inferno ha l’aria condizionata, i gabinetti con gli scarichi funzionanti e le scale mobili. Inutile dirlo, che da subito l’ingegnere diventa da subito popolare. Un giorno, dio chiama satana e gli chiede: “Come vanno le cose all’inferno?”. Satana risponde: “Va tutto benissimo. Abbiamo l’aria condizionata, i gabinetti con lo scarico funzionante e le scale mobili. E scommetto che ancora farą molti miglioramenti”. “Cosa? Avete un ingegnere? ť un errore, non dovrebbe mai essere stato all’inferno, mandalo da me!”. “Nemmeno per sogno! Amo avere un ingegnere nel mio staff e lo terrė!”. Dio insiste: “Mandamelo subito indietro o ti farą causa”. Satana ridendo fragorosamente dice: “Sď, certo! E dove andrai a trovare un avvocato?”

94.  "Ingegnere, ho bisogno di una stima…". "Lei Ź un grande!". (Colorado) (Nando Timoteo)

95.  "Salve, sono qui per il posto di ingegnere informatico". "Salve. Generi una password in codice binario". "CiufCiuf". "Grazie, le faremo sapere".