GLI INSETTI: le formiche

1.     Un elefante passando sopra a un formicaio lo distrugge per cui le formiche infuriate gli saltano addosso, ma lui con un colpo di proboscide se le scrolla tutte di dosso tranne una che gli rimane sul collo. Le altre da sotto le gridano: "Strozzalo!".

2.     Una formica si trova, a causa di una copiosa piovuta, dalla parte opposta di un torrente e non riesce a raggiungere il suo formicaio. Si rivolge ad una zebra: "Devo guadare il torrente! Amica zebra, mi potresti portare sulla tua schiena al di la' del torrente?". "Neanche per idea, ho paura dell'acqua e poi, hai visto che razza di corrente!". La formichina vede poi in lontananza un rinoceronte, si avvicina e gli chiede:  "Amico rinoceronte, saresti cosi' gentile da portarmi sulla tua schiena al di la' del torrente?". "Ma va a farti benedire! Non vedi che sto mangiando!". La formichina, molto triste, si allontana, ma ad un tratto vede un elefante maestoso ed imponente e gli chiede:  "Amico elefante, saresti cosi' buono e gentile da portarmi sulla tua schiena al di la' del torrente?". "Certo formichina, sali pure". L'elefante con tutta la sua possanza affronta la terribile corrente e porta la formichina sull'altra sponda. "Grazie, grazie amico elefante!". E l'elefante: "Grazie un corno, adesso spogliati!".

3.     Pierino cos'e' la fòrmica? E' un ìnsetto che càmmina.

4.     Cosa fa una formica in una zuccheriera? La settimana bianca.

5.     Come si chiama un nido d'insetti qualunque? Formicaio... formitizio... formisempronio...

6.     Come nascono le formiche? Piccole piccole!

7.     Perché ci sono tante formiche al mondo? Perché non hanno ancora inventato preservativi cosi' piccoli!

8.     San Francesco, amico degli animali, va a farsi una passeggiata; incontrata una formica, la prende nella mano sinistra e la accarezza con la destra, dicendole: "Formichina, formichina, che bella che sei, ce l'hai la mamma?". La formica, oltre a scuotere la testa, dice "No!". Accarezzandola: "Formichina, formichina, come sei simpatica, ce l'hai un papa'?". "No!". Accarezzandola: "Peccato, formichina, ma ce l'hai un fratellino?". "No!". Accarezzandola: "Mi dispiace, formichina, ma ce l'hai una sorellina?". "No!". Accarezzandola: "Che peccato, formichina, ma qualche amicizia ce l'hai?". "No!". "Eccheccazzo campi affa'"  e la schiaccia fra le mani.

9.     Due formiche si sfidano ad una corsa in moto. Partono in sgommata e sfrecciano fra pomodori, lattughe e altre verdure dell’orto. Ad un certo punto POTOPOMMMM ! La seconda formica torna sui suoi passi e trova la prima sotto la moto messa alquanto male: "Ma cosa ti e' successo ?". E la prima: "Oh, niente... mi e' andato un moscerino in un occhio !".

10.  Da bambino volevo un cane. Ma i miei erano poveri. Cosi' mi comprarono una formica. (Woody Allen)

11.  Alcune formiche stanno giocando a calcio sul fondo di un bicchiere. Una di esse le incita: "Forza! Se vinciamo, l'anno prossimo giochiamo in coppa".

12.  Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano. (Marcello Marchesi)

13.  Era cosi' povero che i passerotti gli portavano le briciole di pane sul davanzale. Ma era cosi' sfigato che le formiche gliele mangiavano tutte! (Eros Drusiani)

14.  A giudicare dal numero delle formiche che invadono sempre il mio pic-nic, penso che ce ne dovessero essere piu' di due sull'arca. (Herbert V. Prochnow & Herbert V. Prochnow jr)

15.  FORMICA: Ad un osservatore attento e anche esperto non puo’ sfuggire che nell’incessante via vai del formicaio c’e’ sempre una formica immobile sul fondo che batte la fiacca.  (IL DIZIONARIO DI GENE GNOCCHI)

16.  Una formica ed un elefante trascorrono una notte di sesso. La mattina dopo la formica si sveglia e scopre che l'elefante e' morto di infarto... "Cazzo... per una notte di passione mi tocchera' scavare una fossa per tutta la vita!!!"

17.  E come disse la formica agli elefanti: "Vi ho stravolti, vero?".

18.  E' stato subito ritirato dal mercato americano un nuovo giuochino per la playstation: si tratta di una entusiasmante gara di automobilismo fra formiche rappers che dovevano distruggersi l'un l'altra. Il problema principale stava nel nome del giuochino: Car Bonk!YO! Ant race 2002.

19.  Perché le formiche non si possono mungere? Perché non ci sta sotto il secchio!

20.  Ieri ho scaricato sul mio computer una canzone di Zucchero. Avete qualcosa per togliere le formiche che hanno riempito il computer?

21.  Siamo a ferragosto, fa un caldo tremendo e la formica sta lavorando come un cane. Ad un certo punto passa la cicala con la sua chitarra e con delle amiche e le dice: "Dai, Formica, vieni a divertirti con noi". "Divertirmi? Non vedi che sto lavorando". "Ma non lavorare troppo che fa male, dai per una volta datti una pausa". "Tu hai proprio a' capa fresca. Che mangia la mia famiglia d'inverno?". "Fa come credi, non sarò mica tutto il giorno qua a pregarti, sai". Il giorno dopo mentre la formica lavora la cicala si presenta di nuovo con due ragazze: "Dai, vieni al mare con noi". "Ma tu sei proprio fuori, io devo lavorare, devo provvedere per l'inverno". "Fa come credi". In inverno la formica sta a casa, col cammino acceso e guarda la tv. Ad un certo punto sente suonare alla porta "hehehe" pensa "sarà la cicala. Mo' col cazzo le do da mangiare". Infatti si presenta la cicala con il suo fuoristrada, due belle ragazze e dice: "Dai, vieni sulla montagna a sciare con noi". "Ma che dici, lascio la mia famiglia e me ne vado?". "Ma dai per una volta!". "No, non posso, a proposito chi viene con voi". "Ma tutti, il ragno, la cavalletta, persino Esopo". "Allora dì a Esopo che se lo prendo gli rompo il culo".

22.  L'etimologia del nome di questo animale e la sua successiva attribuzione e' da ricercare nell'ltalia meridionale. La FORMINCHIA e' un grosso insetto dalla caratteristica testa rossa. Se stimolato aumenta di dimensione e puo' essere pericoloso. (dal "bestiario dell'impiegatto") (Gianni Zauli)

23.  Come liberarsi delle formiche. Mescolare in parti uguali sapone in polvere, pepe macinato fino e polvere di marmo. La formica irritata dal pepe starnuta, scivola sul sapone, batte la testa sul marmo... ed è fatta! (Ettore Petrolini)

24.  Tre formiche decidono di scalare una matita. La prima riesce ad arrivare in cima, ed ha un freddo cane, mentre le altre due che sono appena dietro di lei stanno benissimo, perché? Perché la prima è in zona temperata! (Scirio)

25.  Cosa ci fa una formica su una testa pelata? Balla il liscio!!! (Scirio)

26.  Come liberarsi delle formiche. Versa per terra alcool e sabbia, le formiche si ubriacano e si ammazzano a sassate. (da B.C. di J. Hart)

27.  Come si chiama una formica ricchio'? Formi-china. (Mauroemme)

28.  Un tale molto affamato entra in un ristorante, si siede ad un tavolo sporco e chiama: "Cameriere, venga qui, per favore". Ma siccome nessuno gli fa caso, insiste: "Cameriere... venga per favore, che ho fame!". Nuovamente, nessuno gli fa caso. Mentre aspetta, butta l'occhio sul tavolo e nota 15 formichine punk in moto, armate con spranghe, bastoni e catene, che inseguivano una formichina. Questa aveva una maglietta nera, pantaloni neri, giubbotto nero di cuoio, e guidava una piccolissima Harley. L'uomo, alquanto sorpreso, osserva come il gruppo di 15 formiche cerca di catturare la formica solitaria quando all'improvviso quest'ultima fa un giro di 180° con la moto, afferra uno stuzzicadente da terra e in un solo colpo abbatte 6 formiche. Le cose si stanno mettendo bene, pensò il tale, persino l'appetito gli stava passando. Ma la persecuzione continuava, e tutte le formiche andavano sparate alla massima velocità, schivando bicchieri e piatti. All'improvviso, la formichina solitaria toglie dalla tasca del giubbotto un candelotto fumogeno, lo innesca e lo lancia verso il gruppo delle formiche inseguitrici, due delle quali, ingannate dalla poca visibilità, si scontrano con un bicchiere e cadono. Ora ne mancano solo 7. Alcune di queste cercano ora di colpire con il loro stuzzicadenti le gomme della moto della formica solitaria, per bucarle, ma la formica solitaria è veramente abile, con vari zig zag schiva tutti i colpi. Collerica, la formica capo, una enorme e muscolosa formica rossa, estrae una lunga catena e riesce a colpire alla zampa la formica solitaria, che perde l'equilibrio e si schianta contro un chicco di riso. Rapidamente, la formica si rialza e cerca di risalire in moto, ma questa ormai era andata. Le 7 formiche punk, incazzate più che mai, estraggono le loro armi, iniziano ad accelerare in direzione della formica solitaria, la quale, seppur ferita, a sua volta si scaglia coraggiosamente contro le altre 7. Le formiche punk l'hanno quasi raggiunta, la formica solitaria raccoglie con la zampa ferita una catena, si getta addosso alle altre e all'improvviso... Arriva il cameriere e pulendo il tavolo dice: "Cosa le porto, signore?". (Mauroemme)

29.  Colmo della sfiga per una formichina: essere schiacciata da un tacco a spillo. (DrZap)

30.  Storia di una formica. Tutti i giorni, molto presto, arrivava in ufficio la Formica produttiva e felice. Lì trascorreva i suoi giorni, lavorando e canticchiando una vecchia canzone d'amore. Era produttiva e felice ma, ahime, non era supervisionata. Il Calabrone, gestore generale, considerò la cosa impossibile e creò il posto di supervisore, per il quale assunsero uno Scarafaggio con molta esperienza. La prima preoccupazione dello Scarafaggio fu standardizzare l'ora di entrata e di uscita e preparò pure dei bellissimi report. Ben presto fu necessaria una segretaria per aiutare a preparare i report, e quindi assunsero una Ragnetta, che organizzò gli archivi e si occupò del telefono. E intanto la formica produttiva e felice lavorava e lavorava. Il Calabrone, gestore generale, era incantato dai report dello Scarafaggio supervisore, e così finì col chiedere anche quadri comparativi e grafici, indicatori di gestione ed analisi delle tendenze. Fu quindi necessario assumere una Mosca aiutante del supervisore e fu necessario un nuovo computer con stampante a colori. Ben presto la Formica produttiva e felice smise di canticchiare le sue melodie e cominciò a lamentarsi di tutto il movimento di carte che c'era da fare. Il Calabrone, gestore generale, pertanto, concluse che era il momento di adottare delle misure: crearono la posizione di gestore dell'area dove lavorava la Formica produttiva e felice. L'incarico fu dato ad una Cicala, che mise la moquette nel suo ufficio e fece comprare una poltrona speciale. Il nuovo gestore di area - è chiaro ebbe bisogno di un nuovo computer e quando si ha più di un computer e necessaria una Intranet. Il nuovo gestore ben presto ebbe bisogno di un assistente (Remora, gia suo aiutante nell'impresa precedente), che l'aiutasse a preparare il piano strategico e il budget per l'area dove lavorava la Formica produttiva e felice. La Formica non canticchiava più ed ogni giorno si faceva più irascibile. "Dovremo commissionare uno studio sull'ambiente lavorativo, un giorno di questi", disse la Cicala. Ma un giorno il gestore generale, al rivedere le cifre, si rese conto che l'unità, nella quale lavorava la Formica produttiva e felice, non rendeva più tanto. E così contattò il Gufo, prestigioso consulente, perché facesse una diagnosi della situazione. Il Gufo rimase tre mesi negli uffici ed emise un cervellotico report di vari volumi e di vari milioni di euro, che concludeva: "C'è troppa gente in questo ufficio". E cosi il gestore generale seguì il consiglio del consulente e licenziò la Formica incazzata, che prima era felice.
MORALE: Non ti venga mai in mente di essere una Formica produttiva e felice. E' preferibile essere inutile e incompetente. Gli incompetenti non hanno bisogno di supervisori, tutti lo sanno. Se, nonostante tutto, sei produttivo, non dimostrare mai che sei felice. Non te lo perdoneranno. Inventati ogni tanto qualche disgrazia, cosa che genera compassione. Però, se nonostante tutto, ti impegni ad essere una Formica produttiva e felice, mettiti in proprio, almeno non vivranno sulle tue spalle calabroni, scarafaggi, ragnetti, mosche, cicale, remore e gufi. La Formica (da Paola e l'Amico di Mangiafuoco) (Ludico.Net)

31.  Sono stato a fare un picnic in campagna. Sono stato assalito da un esercito di formiche. Un disastro! Non sapevo che si fossero ammodernate! Ora usano bombe e missili terra-aria! (DrZap)

32.  Sei arto come du' formiche a cavacecio! (persona molto bassa)

33.  Due formiche si trovano in un ombelico di donna. Una dice all'altra: "Senti, adesso vado a vedere che cosa c'è verso nord e poi vado verso sud. Tu aspettami qua". L'altra formica dice che l'avrebbe aspettata lì fino al suo ritorno. Dopo 2 settimane la formica torna dal lungo viaggio e racconta tutto all' altra formica.  "E' stato un viaggio molto lungo, faticoso e pieno di insidie: prima sono andato verso nord dove c'erano solamente 2 colline con 2 casette alle estremità... e fino qui niente di strano. Verso sud invece mi è successo di tutto!!!! Dopo un lunghissimo viaggio sono caduta improvvisamente in un burrone, qui ho trovato una cosa che entrava ed usciva, allora le ho urlato con tono seccato: <O ENTRI O ESCI>; questo si è incazzato e mi ha sputato in faccia!!!".

34.  Fiaba moderna: Cicala assume formica per consulenze. (Zap)

35.  La formica lavora tutta la calda estate; si costruisce la casa e accantona le provviste per l'inverno.
La cicala pensa che, con quel bel tempo, la formica sia stupida; ride, danza, canta e gioca tutta l'estate.
Poi giunge l'inverno e la formica riposa al caldo ristorandosi con le provviste accumulate.
La cicala tremante dal freddo organizza una conferenza stampa e pone la questione del perché la formica ha il diritto d'essere al caldo e ben nutrita mentre altri meno fortunati come lei muoiono di freddo e fame.
Santoro la ospita nel suo programma e dà la colpa a Berlusconi.
Il portavoce di Rifondazione Comunista parla di una grave ingiustizia sociale.
Rai 3 organizza delle trasmissioni in diretta che mostrano la cicala tremante dal freddo nonché degli spezzoni della formica al caldo nella sua confortevole casa con la tavola piena di ogni ben di Dio.
I telespettatori sono colpiti dal fatto che, in un paese così ricco, si lasci soffrire la povera cicala mentre altri come la formica vivono nell'abbondanza.
I sindacati manifestano davanti alla casa della formica in solidarietà della cicala mentre i giornalisti di sinistra organizzano delle interviste e si domandano perché la formica è divenuta così ricca sulle spalle della cicala ed interpellano il governo perché aumenti le tasse della formica affinché anch'essa paghi la sua giusta parte.
Alla pacifica manifestazione partecipano anche i centri sociali che bruciano alcuni alberi del bosco e le bandiere di Israele e degli Stati Uniti.
In linea con i sondaggi il governo Prodi redige una legge per l'eguaglianza economica ed una (retroattiva all'estate precedente) anti-discriminatoria.
Visco e D'Alema affermano che giustizia è fatta, Mastella chiede una legge speciale per le cicale del sud.
Di Pietro chiede l'apertura di una inchiesta su Berlusconi. Le tasse sono aumentate e la formica riceve una multa per non aver occupato la cicala come apprendista, la casa della formica è sequestrata dal fisco perché non ha i soldi per pagare le tasse e le multe: la formica lascia il paese e si trasferisce in Liechtestein.
La televisione prepara un reportage sulla cicala che, ora ben in carne, sta terminando le provviste lasciate dalla formica nonostante la primavera sia ancora lontana.
L'ex casa della formica, divenuto alloggio sociale per la cicala, comincia a deteriorasi nel disinteresse della cicala, del governo e dei sindacati.
Sono avviate delle rimostranze nei confronti del governo per la mancanza di assistenza sociale, viene creata una commissione apposita con un costo di 10 milioni di euro. La commissione tarda ad insediarsi per la lite furibonda sviluppatasi all'interno della sinistra per la divisione delle poltrone.
Intanto la cicala muore di overdose mentre la stampa evidenzia ancora di più quanto sia urgente occuparsi delle ineguaglianze sociali; la casa è ora occupata da ragni immigrati..
Il governo si felicita delle diversità multiculturali e multirazziali del paese così aperto e socialmente evoluto.
I ragni organizzano un traffico d'eroina, una gang di ladri, un traffico di mantidi prostitute e terrorizzano la comunità.
Il partito della sinistra propone quindi l'integrazione perché la repressione genera violenza e violenza chiama violenza.... (Fuckspam)

36.  Tre formiche in un bagno: una sull'asciugamano, l'altra sul bordo della vasca da bagno e la terza nel water. Quella sull'asciugamano chiede a quella sul bordo della vasca: "Come hai dormito ieri notte?". E la formica risponde: "Bene, ma nell'umido". Quella sul bordo della vasca chiede a quella sull'asciugamano: "E tu come hai dormito ieri notte?". Essa risponde: "Bene ma sul ruvido". Entrambe chiedono a quella nel water: "E tu, come hai dormito ieri notte?". La formica risponde: "Stavo per annegare ma per fortuna, ad un certo punto, è passato un tronco e mi sono salvata".

37.  Mia madre non aveva mai tempo per me. Insomma, quando si è il figlio di mezzo in una famiglia di 5 milioni non ricevi nessuna attenzione. (da "Zeta, la formica")

38.  Nei caldi pomeriggi estivi, la mia occupazione pomeridiana consisteva nell'ammazzare le formiche con il phon: facevo loro delle pettinature così odiose che queste poi si suicidavano. (meui90)

39.  Ricercatori dell'Universita' di Oxford hanno scoperto che le formiche comunicano tra loro usando un cinguettio simile a una "voce". Il prossimo passo sara' scoprire se nel loro piccolo si incazzano. (Fonte: Ansa)(da C@c@o)

40.  Ho finalmente sterminato le formiche del mio giardino. Come ho fatto? Le ho fatte ammalare della malattia che piu' temono... il formicolio. (DrZap)

41.  Le formiche possono portare un carico pari a 20 volte il peso del loro corpo. Utile informazione se stai traslocando e hai bisogno di trasportare una patatina dall'altra parte della citta'. (Ron Darian)

42.  Caio si incazzava moltissimo perché Tizio e Sempronio lo chiamavano formi...Caio in quanto spesso si sedeva per terra sopra appunto ad un formicaio. Ma si incazzava molto di piu' quando i due amici gli chiedevano, dato che le formiche gli salivano anche sul cazzo e doveva quindi grattarsi, "Stai formicando?". (Renato R.)

43.  Le formiche trasportano fino a 20 volte il loro peso perché non hanno un sindacato.

44.  Brutta avventura in vacanza per Domenico Scilipoti ... Le formiche amazzoniche hanno invaso il suo letto ! In ogni angolo del mondo allora le formiche nel loro piccolo si incazzano, ahahahahah. (Maurizio Nidielli)

45.  Scilipoti assalito dalle formiche amazzoniche !!! Ma non lo sapeva che le formiche brasiliane sono ghiottissime di merda ??? (bruno)

46.  Nella foresta amazzonica, ogni notte uno Scilipoti si sveglia e sa che dovrà correre più della formica. (FrandIben)

47.  Alfano è bravissimo, si mangia tutti gli altri a colazione, pranzo e cena. "Cameriere, sul mio Scilipoti c'è una formica!". (FrandIben)

48.  Scilipoti in Amazzonia fu assalito dalle formiche giganti. Una specie meno vorace della sua. (isegretidellacasta.blogspot.com)

49.  Notte insonne per Scilipoti, assalito da formiche amazzoniche. Anche le mosche devono averlo abbandonato. (ROBA DA PDL)

50.  Le formiche dell'Amazzonia fanno il loro dovere. (Minzoparade)

51.  Notte insonne per Scilipoti assalito dalle formiche. Erano stercorarie. (ReNudo)

52.  Scilipoti assalito dalle formiche amazzoniche. Anche le formiche nel loro piccolo ragionano. (FrandIben)

53.  Scilipoti assalito dalle formiche amazzoniche, adesso si chiamano ammazzazozzoniche. (Abkualcosa)

54.  Brasile. Scilipoti assalito dalle formiche amazzoniche; è stato tratto in salvo da uno scarabeo stercorario (Davide Rossi)

55.  Scilipoti e le formiche carnivore: ''Non è stato spiacevole''. Lascialo dire alle formiche. (Marco Camillieri)

56.  Disse la formichina al formichiere: "Magari mio marito usasse la lingua così bene!". (Bilbo Baggins)

57.  Si e' felici quando si sanno apprezzare le piccole cose della vita. Ecco perche' le formiche non vanno dallo psicanalista. (Walter Angelucci)

58.  Dice l'elefante alla formica: "se non ti schiaccio mi dai la fica?". Dice la formica all'elefante: "si, ma hai tu il lubrificante?"

59.  La società perfetta è quella delle formiche. Stanno sempre a formicare... (Fabio Carapezza)

60.  La società perfetta e' quella delle formiche. Stanno sempre a formicare. (Fabio Carapezza)

61.  IMENOTTERI AL CIMITERO: anche le formiche nel loro piccolo s'incaSSano. (Antonio Covatta)

62.  Le formiche trasportano fino a 20 volte il loro peso perché non hanno un sindacato. (periferiagalattica)

63.  Tre formiche dormono in un bagno. Una dorme nel lavandino, una sull'asciugamano e una nel gabinetto. Al mattino si alzano e si raccontano. La prima: "Io ho dormito male, il lavandino era scivoloso". La seconda: "Io ho dormito malissimo, l'asciugamano era ruvido". "Io ho dormito da schifo: "Prima una cascata gialla mi ha travolta, ma poi un tronco marrone mi ha salvata!!!"