LA MITOLOGIA

1.     Icaro credeva di essere un uccello, invece era un coglione! (Giovanni Borghi)

2.     Il figlio di Polifemo al padre: "Papa', perché abbiamo un solo occhio?". Polifemo: "Su, smettila di fare domande; non mi rompere il coglione !".

3.     Il Dio del mare e' Nettuno? Ma non e' pottibile, qualcuno dovra' pur ettere!

4.     Cosa fanno una FIAT, Ulisse e Caravaggio tutti insieme? Uno, nessuno e centomila.

5.     "Non ci sono per Nessuno!" come disse Polifemo alla sua segretaria.

6.     Antica Grecia. Il famoso Perseo e' dato per disperso. Viene allora inviato un soldato alla sua ricerca. Dopo una lunga ricerca in mezzo ai cadaveri e ai campi il soldato vede un moribondo e gli urla: "Ehi, sei Perseo?". E l'altro: "Trentaseo!".

7.     Come fu costruita Troia? Battone su battone.

8.     Troia fu battuta o batteva ? (Zap)

9.     Al telefono sull'Olimpo: "Pronto? C'e' Nettuno?". "No, tono utiti tutti".

10.  Sirena dallo psicanalista: "Dottore, non mi sento ne' carne ne' pesce...".

11.  Qual e' l'uomo piu' timido di tutta la storia ? E' stato Ulisse! Ci ha messo decenni per conquistare una troia!!

12.  "Beh ragazzo, hai fegato!!" come disse Zeus andando a trovare Prometeo incatenato alla roccia.

13.  La maestra: "Pierino chi scese dal Cavallo di Troia?". "Tutti figli di Put..."

14.  Gli eroi dei miti antichi erano seminudi, quelli dei miti odierni lo sono del tutto. (Stanislaw Lec)

15.  Prometeo era a favore delle previsioni del tempo.

16.  "Riguardati" come disse Zeus a Narciso.

17.  "Che palle!!!", come disse Ulisse passando sotto Polifemo.

18.  Cos'e' la sirena? Una creatura mitologica, metà donna e metà antifurto!

19.  Non si studia piu' la mitologia come una volta. Alla domanda "Chi e' Ulisse?", e' il monovolume della Fiat... e tra poco uscira' anche la versione economica 'Polifemo', con un fanale solo. (Walter Di Gemma) (Da "Novita' automobilistiche", 1994 - S.I.A.E.)

20.  Polifemo... Beato lui! Una visita dall'oculista gli costa la meta'!

21.  "Nessuno e' perfetto" come diceva Ulisse. (Riccardo Cassini)

22.  "Papà, papà, mi parli della caduta di Troia?". "Fai lo sgambetto a tua madre!"

23.  Cosa ci fa Polifemo in un asilo? Da' un'occhiata ai bambini!

24.  Mi chiamo Zeus... Si' Zeus... Come il padre d'Apollo... Monte Olimpo... E non farmi incazzare se non vuoi che un fulmine ti bruci i testicoli... Zeus... Qualcosa in contrario? (Da "Die Hard 3 - Duri a morire")

25.  Polifemo avrebbe voluto curarsi dal gigantismo, ma gli sarebbe costato un occhio della testa! (Stellario Panarello)

26.  Prima di accingersi al suo mitico volo si sottopose ad un controllo medico. Il dottor Ippocrate ne scrutò attentamente il viso, gli occhi, la pelle, infine gli disse: "Vai tranquillo, Icaro. Hai una bella cera". (Gino Patroni)

27.  SIRENA. Poca donna da amare, troppo pesce da mangiare.

28.  Inserzione erotica: "Maciste alto e forte, con buoni muscoli cerca Ercole massimo 22enne per scambio esperienze mitologiche".

29.  Esculapio: Dio della medicina. Plutone lo fece fulminare da Giove, perché aveva reso la vita a un morto. I discepoli d'Esculapio hanno dato la morte a tanti viventi che Plutone avrebbe dovuto prevedere tale copiosa compensazione e dichiararsene soddisfatto in anticipo. (Pierre Véron)

30.  Gli sfigati storici: Romeo camminava a piedi pur avendo una Giulietta, Ulisse ci mise 10 anni per conquistare una troia e Geppetto fece un figlio con una sega!

31.  Cargo: il cane di Ulisse quando lo caricava di valigie per partire. Pargo: il figlio del cane di Ulisse. Largo: il cane di Ulisse dopo la dieta ingrassante

32.  Acaro: parassita mitologico che tento' di raggiungere il Sole senza riuscirvi, precipitando sulla scabbia. (Giancarlo Tramutoli)

33.  "Spegnete quelle sirene, mi danno fastidio" come disse Ulisse arrestato dalla Polizia.

34.  Il naso di Pandora: personaggio mitico che quando starnutiva liberava tutti i mali del mondo. (Hal)

35.  Due minuti con Venere, due anni con Mercurio. (J. Earle Moore)

36.  Parole crociate: "Il nome greco di Mercurio". "Cromo". (Claudio Batta)

37.  Giove pudico: "Dottore, dottore, posso fare il bagno con la dea Rea?".

38.  Parole crociate: "È famoso quello di troia...". "Figlio". (Claudio Batta)

39.  Polifemo non uccise Ulisse, perché per lui aveva un occhio di riguardo.

40.  "La sapete l'ultima su Sansone?". "No... eppure e` forte!".

41.  Fare l'amore con una sirena è gratificante, fa sempre aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah. (Father McKenzie)

42.  Bossi girera' un film mitologico: "Bendur...". (Beppe Altissimi)

43.  Finalmente fra qualche mese uscirà il grande colossal hollywoodiano "Troia". Grande ressa fra i più grandi attori per accaparrarsi i ruoli dei mitici personaggi. Brad Pitt esatto nella parte di Achille, ma ancora è grande bagarre per decidere la parte della protagonista. Intervistata Pamela Anderson ha detto: "La parte di troia mi si addice molto, specie quando mi entrano dentro con tutto il cavallo!". (Venticello)

44.  Qual è quel personaggio mitologico metà uomo e metà animale? Buffalo Bill! (Scirio)

45.  Un bel giorno gli dei dell'Olimpo decisero di organizzare una simpatica corsa campestre. Ares già sbeffeggiava tutti, insinuando di essere il più forte; ma Mercurio, messaggero degli dei, era il favorito proprio per la sua velocità. Atena era invece un po' invidiosa perché stava sempre sui libri a studiare e non aveva il fisico per gareggiare. Gli dei che partecipavano erano in tutto 9, e per decidere la griglia di partenza furono effettuate delle qualificazioni. Incredibilmente, Atena risultò essere la più veloce! Capirete lo stupore di Mercurio nel vedersi superare da quella negletta, per cui incarico' Esculapio di analizzare l'urina della dea della giustizia. Ebbene, al contrario del suo appellativo, la dea aveva commesso un reato, in quanto aveva utilizzato dell'ambrosia mista a sostanze dopanti varie. Fu cosi' costretta da Giove a partire per ultima. Per immortalare questo evento, lo scultore Fidia decise di costruire un tempio che servisse da monito a tutte le generazioni future: Il tempio di Atena Parte nona. (Akel Barzo)

46.  "Anche l'occhio vuole la sua parte" come disse il pugile suonato. (e Polifemo)

47.  E' simile ad un animale mitologico... corpo di uomo... testa di cazzo.

48.  Atlante (curvo sotto il peso del mondo): "Che rottura di spalle!". (da Tragedie in due battute) (Achille Campanile)

49.  Eros: dio dell'amore, presente nella mitologia greca. I romani, piu' realistici, decisero di chiamarlo Herpes. (3573 bytes free)

50.  A Ulisse... e spegni la sirena! (Mauroemme)

51.  "E' giunta l'ora di fare un discorso a quattr'occhi..." come disse Ulisse a Polifemo e suo fratello.

52.  Il padre di Polifemo vedeva suo figlio di buon occhio? (mutthleys)

53.  Parole crociate: "Antico nome di Troia". "Anna". (Claudio Batta)

54.  Cosa aveva sul muso il fedele cane Argo quando accolse Ulisse? Un argomento

55.  Chissà se anche a Polifemo avevano insegnato a prendere la mira chiudendo un occhio. (Mauroemme)

56.  Cosa mangiava Icaro? Non si sa. Si sa solo che odiava i cere...ali. (Paolo Beneforti)

57.  Ottica Polifemo: vi trattiamo di buon occhio! (Mutthleys)

58.  Che cosa raccomandava la moglie di Polifemo quando lo lasciava a casa? "Caro, dai un occhio ai ragazzi". (Monica Miriani)

59.  La mia barzelletta preferita e' sempre quella del ciclope strabico. (Groucho di Dylan Dog)

60.  Achille: "Il mio tallone d'Achille è il tallone". (Enotrio Pallanzo)

61.  Ma un assassino zoppo ha il tallone di aKille.r ? (Tiropratico)

62.  Polifemo viveva in un antro buio e puzzolente perché una casa come si deve costava un occhio della testa! (DrZap)

63.  Polifemo, quando qualcuno gli faceva uno sgarbo, era capace di chiudere un occhio? (Domenico Lannutti)

64.  Ho visto Polifemo chiudere un occhio dopo che gli avevano fatto uno sgarbo.

65.  Elena di Troia... Troia... Troia: questo nome non mi e' nuovo. (Toto' in "L'imperatore di Capri")

66.  Perché Polifemo aveva un solo occhio? Perche' cosi' se beveva non vedeva doppio. (Fichi d'India)

67.  Ulisse sconfisse il ciclope con il malocchio? (Pierluigi Cavarra)

68.  Mia moglie in una giornata di afa, sulla spiaggia facendo i cruciverba: Definizione: Eolo lo era dei venti. "Scusa caro, ma i nani non erano sette?"

69.  Ercole all'Idra: "Cerca di ragionare con la tua testa!". (da "L'ULTIMO CHIUDA LA MORTA" di Lino Giusti)

70.  Laerte al piccolo Ulisse: "Chi sbaglia vaga". (Da "L'ultimo chiuda la morta" di Lino Giusti e Antonio Di Stefano)

71.  Ho visto Polifemo ubriaco vedere doppio.

72.  Non si vive di solo Pan, come disse la ninfa dopo una scappatella.

73.  Diana era dea della luna ed era chiamata anche Cinzia. Ecco perché Delbono ha la luna di traverso. (Renato R.)

74.  Achille pie' veloce era noto per aver tanto ta...lento! (DrZap)

75.  Pare che Diana, dea della luce, avesse in odio i DIOSCURI. (Matteo Morbio)

76.  Polifemo era rimasto con un occhio solo perché osservava troppo spesso l'orizzonte a perdita d'occhio. (DrZap)

77.  Nell'antica Grecia il dio della deambulazione STAMPelle, figlio di STAMPollo aveva una stampella di pelle di pollo. (Matteo Morbio)

78.  Legge del taglione tra ciclopi: 1/2 occhio per 1/2 occhio, dente per dente. (Johann se Bast)

79.  Quando non sappiamo qualcosa noi di solito consultiamo l'enciclopedia. Un ciclope invece che consulta ?  (Johann se Bast)

80.  Nessuno (quello di Omero) era un assenteista? (DrZap)

81.  Ulisse, impossibilitato ad uscire dalla grotta da un enorme macigno posto sull'apertura da Polifemo stesso, riuscì a vincere con uno stratagemma: GROTTA E VINCI. (Renato R.)

82.  Trovato il corpo mummificato di Teseo. Studi sul suo DNA hanno appurato che Teseo soffriva di labirintite. (DrZap)

83.  Oggi ci lamentiamo che l'Euro sia responsabile di un sacco di guai, ma chi fra noi ha una certa eta' si ricorderà sicuramente... lira funesta... (DrZap)

84.  Durante la guerra di Troia Ettore combatte' contro Achille ricoprendolo di insulti: "Tallone gonfiato!!!". (DrZap)

85.  Argo: gas di nobile origine che fedelmente attese il ritorno di Ulisse. (Bilbo Baggins)

86.  Armadio: mitica arma fabbricata da Vulcano con cui Giove colpiva i suoi nemici. (Bilbo Baggins)

87.  Castone: mitico eroe fratello gemello di Pollicione e zio di Pollicino. (Bilbo Baggins)

88.  Cerbero: mitico cane bastardo e figlio di puttana. (Bilbo Baggins)

89.  Cerebro: il fratello intelligente del mitico cane Cerbero. (Bilbo Baggins)

90.  Ciclope: grande bicicletta con un solo fanale. (Bilbo Baggins)

91.  Drago: bestia favolosa che a causa di un errata alimentazione sputava fuoco e scoreggiava metano. (Bilbo Baggins) 

92.  "Ma cerca di ragionare con la tua testa" disse Ercole all'Idra. (DrZap)

93.  Traghettatore infernale licenziato: si faceva pagare profumatamente ed offriva un servizio CARENTE. (Renato R.)

94.  Ulisse drizzò la PRUA verso l'isola di Circe; appena sbarcato si trovò di fronte due gran POPPE... (Renato R.)

95.  Il personaggio al quale, in assoluto, sono stati maggiormente rotti i coglioni è stato indubbiamente Turno. Praticamente tutte le sere, tra le 20,00 e le 20,45, mentre sto cenando, telefona immancabilmente IL ROMPICOGLIONI DI TURNO, che mi tiene una buona mezz'ora. (Renato R.)

96.  Un giorno gli dei dell'Olimpo si ribellarono a Giove, ma questi riusci' con la sua forza e la sua autorita' ad avere il sopravvento. Eolo fu l'ultimo a essere bloccato: si era difeso strenuamente con le unghie e con i venti. (DrZap)

97.  Una mia amica vergine ha sposato un toro. Nessuno capisce come mai il loro figlio ama molto i labirinti. (DrZap)

98.  Gli Argonauti sbarcarono infine nella mitica terra in cui crescevano i Pomi d'Oro. Subito gli abitanti del posto gli misero in mano delle cassette, e spiegarono che pagavano due euro per ognuna che riempivano! (Bilbo Baggins)

99.  Il prode Achille era finito in cavalleria, perché alla visita militare per la fanteria gli avevano trovato i piedi piatti. Appena faceva due passi, gli venivano delle tremende vesciche sul suo tallone! (Bilbo Baggins)

100.                Giove, il padre degli dei, tornò sull'Olimpo dopo aver sedotto l'ennesima giovinetta mortale che gli era piaciuta. Stavolta era davvero perplesso: "Ma per chi mi prendono se tutte mi chiamano Papi, e poi vogliono che le trasformi in piccole vele o in minestre?" (Bilbo Baggins)

101.                Ippolita, regina delle amazzoni, riprese i sensi dopo la cruenta asportazione di un seno, che, come voleva la tradizione, le avrebbe permesso di tirare meglio con l'arco. Ancora intontita si guardò attorno, e quindi mormorò alle compagne: " ragazze, ma ve l'avevo poi detto che sono mancina?". (Bilbo Baggins)

102.                Nettuno viveva nel terrore d'essere catturato dalle grandi reti a strascico che incessantemente spazzavano il suo mare. Spesso lo si sentiva mormorare: "Ora che è quasi finito il tonno, in quelle scatolette ci ficcano proprio di tutto!". (Bilbo Baggins)

103.                Un giorno Giove aveva un tremendo mal di testa; così si fece fare un ecografia per sapere il sesso del nascituro! (Bilbo Baggins)

104.                Dopo i troppi insuccessi Perseo era disperato, così un giorno, per provare che era ancora un uomo, si fece coraggio ed entrò nell'antro della Medusa. Poi chiuse gli occhi, si tirò giù i pantaloni, e sfidò quel mostro a farglielo diventare di pietra! (Bilbo Baggins)

105.                Il re Mida, che trasformava in oro tutto ci che toccava, era da considerarsi un mani gold/o) ? (Renato R.)

106.                Gli uomini sono tutti dei porci. O almeno questo è ciò che affermava la Maga Circe! (Bilbo Baggins)

107.                Marte, intrepido dio della guerra, aveva un terribile dubbio, da quando aveva cornificato Vulcano scopando la sua bella moglie. E se in quell'occasione si era preso una malattia venerea? (Bilbo Baggins)

108.                Un giorno Ercole s'arrabbiò talmente col suo maestro di musica, che sollevò una roccia del peso di almeno tre tonnellate, e lo ridusse in marmellata scagliandogliela addosso. Ma Ercole era un eroe buono, così si pentì subito del suo gesto, e con imbarazzo spiegò che il suo era stato solo un attimo di debolezza! (Bilbo Baggins)

109.                Era aveva il cruccio di non essere mai riconosciuta. Dovunque andasse la gente si chiedeva chi Era quella! (Bilbo Baggins)

110.                Sosia, servo d'Anfitrione, si domandò perplesso: "Ma perché dicono che tutti gli uomini hanno un Sosia?" (Bilbo Baggins)

111.                Al centro del labirinto, il Minotauro attendeva pazientemente che arrivasse una vergine da mangiare. Da lì un giorno passò Diogene, e rise dell'ingenuità del mostro, e della sua inutile attesa, prima di riprendere la sua ricerca dell'uomo onesto! (Bilbo Baggins)

112.                Apollo era incazzato nero perché aveva preso una multa astronomica mentre sfrecciava in cielo alla velocita' della luce trainando il carro del sole. (DrZap)

113.                Vulcano era stanco, perché da tempi immemorabili lavorava duramente come fabbro degli dei. Oggi poi era particolarmente scorbutico e d'umore intrattabile. Aveva appena saputo che per l'ennesima volta, gli avevano aumentato di un anno l'anzianità occorrente per avere la pensione! (Bilbo Baggins)

114.                Eolo era il dio dei venti da così tanto tempo, che sua moglie ora pretendeva chiedesse l'aumento a dio dei trenta o dei quaranta! (Bilbo Baggins)

115.                Eolo era un dio dei venti, ma a me mi fa un baffo... io con la mia BMW sono un dio ai 200! (DrZap)

116.                Quando Mercurio sull'Olimpo aveva la febbre usava il termometro? (DrZap)

117.                La professoressa di italiano: "Pierino, che cosa disse Ulisse quando sentì il canto delle sirene?". Pierino: "Accosta, c'è un'ambulanza!"

118.                C'è un tipo di mela che si chiama Lavinia. Penso allora che si possa dire che una mela al giorno leva il medico di TURNO. (Renato R.)

119.                L'Eneide si conclude con la morte di Turno. Sembra che Virgilio volesse scriverne la continuazione, ma Augusto proibì il Turn over. (Renato R.)

120.                Una mia amica vergine si è sposata con un toro. Ora hanno un figlio ed un labirinto. (orio)

121.                Nuove creature mitologiche: Corpo di nano e testa di cazzo!

122.                Secondo alcuni studiosi Polifemo aveva una cultura enciclopedica. (DrZap)

123.                Thor a suo padre: "Dai, papà, stappa un cr...ODINO". (Alessandro Amantia)

124.                Cronache di Camelot
"Fermatevi voi cavalieri, chi siete e a quale cagione volete lasciare le sicure mura di Camelot? Non sapete dunque che un feroce drago, dalla fredda ira ed il fetido alito infuocato, sta ora straziando tutte le campagne e i villaggi intorno?"
"Sappi o vigile sentinella che io sono il glorioso Barone Spaccamonti, per grazia d'Artù nobile cavaliere, e per grazia di Dio senza macchia e senza paura. Aprimi dunque subito codesto tuo portone, che io bramo invero di trovare e uccidere la spietata belva che tanto immeritato male già ci fece."
"O molto nobile cavaliere, o specchio e lustro di tutta la cavalleria, nulla mi
sarà più gradito dell'apprendere della tua gloriosa vittoria sull'infernale
bestia
. Ma dimmi, il taciturno compagno che ti segue d'appresso, quale sorta
d'uomo è dunque egli?
"O accorta sentinella, ad egli non badare, poiché è solo uno stupido e vile
servo di nome Felice, che mi porto al seguito per disbrigare quelli più umili
mestieri e bisogne, che mal s'acconcerebbero ad un gran nobile mio pari."
"Passi allora, mio assai valoroso cavaliere, e passi pure quello tuo stupido
servo, e possa io e tutta la città di Camelot poter presto festeggiare la
magnifica tua vittoria."

Clop.. clop .. clop.. clop..
Clop.. clop .. clop.. clop..
Clop.. clop .. clop.. clop..
(Bilbo Baggins)

125.                Mercurio si presenta a Giove sull'Olimpo: "Vorrei arrotondare lo stipendio facendo qualcosa nello spettacolo". "Ah, sì? E cosa sai fare?". "Sono molto bravo come mago e mi so nascondere molto bene, ad es. in un termometro". (DrZap)

126.                In Grecia hanno aperto un nuovo Luna Park con un bellissimo e complicato labirinto. Alla cassa una certa Arianna, una donna con molto feeling... (DrZap)

127.                Il primo esempio di grosso e importante personaggio a cui piacevano le belle oche e' stato Giove con la bella Leda. (DrZap) 

128.                "Se non venite siete dei signor Nessuno", come disse Ulisse. (Matteo Morbio)

129.                "Errando si impara" come era solito dire Ulisse. (DrZap)

130.                I ciclopi non riuscirono mai a parlare a quattrocchi con Ulisse. (DrZap)

131.                ETTORE AL POPOLO "Figli di troia" e il popolo: "A PUTTAN E MAMMT

132.                Misteri storici. Quanto era difficile fare il filo ad Arianna? (Kazzenger)

133.                Il grande Roe è una bestia mitologica con la testa di un leone e il corpo di un leone, non necessariamente dello stesso leone. (Woody Allen)

134.                Prometeo, di solito, è rappresentato supino, incatenato alla rupe del Caucaso, mentre l'avvoltoio gli divora il fegato che sempre ricresce. In realtà, era incatenato prono con una bottiglia di AgliANico del VULTURE piantata nel culo dal lato grosso. Il VULTURE beveva in continuazione, perché la bottiglia, appena vuotata, si riempiva di nuovo e il fegato del povero animale degenerò in cirrosi epatica. (Renato R.)

135.                Rana appartenuta a Polifemo: ranOCCHIO. (Renato R.)

136.                Il mondo antico era caratterizzato dalla costante presenza del "mito". Ne era addirittura greMITO. (Renato R.)

137.                Era il più forte dei Nibelunghi: Hagen di Troni, e non vi sono paragoni... (Renato R.)

138.                Quando Polifemo si ubriacava finalmente ci vedeva normale. (DrZap)

139.                Tutti i migranti verranno dirottati a Itaca, perché NESSUNO li vuole. (Renato R.)

140.                Tramite il sito "Conosci donne mature", ne ho conosciute 3 che sono tre vere furie: Tisifone, Megera e, soprattutto ALETTO. (Renato R.)

141.                Oggi si celebra Cònato, musa dell'alchimia per la quale il cibo si trasforma in incubo. (matteo grandi)

142.                Se mi cavano un occhio, non porto odio, ma solo un pochino di Odino. (Renato R.)

143.                Oggi si celebra Èrrato, musa dello sbadiglio, ehm... dello sbaglio. (matteo grandi)

144.                Il Minotauro soffriva di labirintite? (DrZap)

145.                "Penelope, esco un attimo !" (Ulisse) (antonellarinald)

146.                Ulisse era l'unico in grado di tendere l'arco: soffriva di ipertensione. (Renato R.)

147.                "Signora, c'è Icaro?". "No, è andato a prendere il sole". (serafino bandini)

148.                "Hanno rubato la lancia d'Achille!". "Ma scusate, io sapevo che Achille era il piè veloce, non sapevo che avesse un'auto". (Gian Carlo Moglia)

149.                Cercasi custode fornito di 100 occhi o, in alternativa, cane da guardia, anche molto anziano, purché di nome Argo. Astenersi guerci e Ciclopi. (Renato R.)

150.                La guerra tra gli abitanti del Lazio e i Troiani fu a lungo incerta. Solo dopo la morte di Turno, per gli abitanti del Lazio, cominciò ad andare tutto a Rutuli... (Renato R.)

151.                Finché non fu accecato, Polifemo conosceva alla perfezione tutti i movimenti di Ulisse & c. Era uno in-formato gigante. (Renato R.)

152.                La moglie di Polifemo al marito: "Questa mattina ti vedo stanco". "Lo so, stanotte non ho chiuso occhio". (Fabio Carapezza)

153.                Una ragazza, alle scuole medie, ha detto che l'ingresso della caverna di Polifemo era custodita da un macigno: era sufficente, perché un macho sarebbe stato superfluo. (Renato R.)

154.                Gli uomini sono tutti maiali. (Maga Circe)

155.                T'amo pio bove (Teseo)

156.                Altra meraviglia del mondo fu la gigantesca statua di Apollo nota come il colosso di Rodi. In un primo tempo, l'avevano effigiato con la barba, con cui Apollo non è mai effigiato. In un secondo tempo, gliela tolsero e diventò il colosso di Radi. (Renato R.)

157.                Zeus, quando arrivava la bolletta del gas, era sempre incazzato con Hera.

158.                Atropo al suo amante: «Dài, dimmi che sono una gran Parca». (Lia Celi)

159.                Quando uno mi fa un favore, dico: "Grazie ! Grazie ! Grazie !". E' una questione di coerenza: le Grazie sono tre !  (Renato R.)

160.                Ulisse sarebbe stato un grande poliziotto. Nessuno meglio di lui guida lui la macchina a sirene spiegate... (DrZap)

161.                Téseo, nel Labirinto, ebbe una crisi: "Non riesco ad uscire ! Soffoco ! Qui non c'è un filo d'aria-nna !". (Renato R.)

162.                Il Titano Iperìone era il padre del Sole; di conseguenza, nonno di Pasifae, Circe, Eéta, dei faraoni d'Egitto e degli imperatori del Giappone. Non ci avevo mai pensato ! (Renato R.)

163.                Gli dèi antichi dominavano l'universo, ma ora non contano più. Diana è sempre più vittima dei divieti di caccia. Per non parlare di Mercurio ! Gli è rimasta sola la colonnina che è sempre più bassa. Quanto poi a Nettuno, che faceva naufragare Ulisse, gli è rimasto Schettino, superlativo nel naufragare da solo. Vabbuò.... (Renato R.)

164.                Una buona notizia di Monti alla Bocconi: "Torno presto !". Una buona notizia di Monti alla classe (anche se di "classe" ne ha molto poca) politica: "Torno presto alla Bocconi !". (Renato R.)

165.                Forza ineluttabile che porta uno a farselo mettere nel culo: ANanche. (Renato R.)

166.                Cosa disse Giasone prima di partire? L’Argo ai giovani. (Manuel Colombo)

167.                Come pilota di navi, Argo era talmente una frana, che Laerte, che partecipò alla spedizione per la conquista del vello d'oro, chiamò, col suo nome, un cane che regalò al figlio Ulisse. (Renato R.)

168.                Sul calcolatore, appare spesso una scritta: "Scarica Chrome". Essendo Chrome il dio di Conan il barbaro, lui, che è un forzuto, riuscirebbe a scaricarlo. Io, forse, quando ero giovane, ma, alla mia età...!!! (Renato R.)

169.                Enea vinse il duello, perché l'avversario non stava bene e non si poteva curare. Ciò avvenne per merito, soprattutto, di Guglielmo Tell: una mela al giorno leva il medico di Turno. (Renato R.)

170.                Noleggio barche : caRONT A CAR.  (Renato R.)

171.                Nelle feste di Arcore e di palazzo Grazioli, vista la promiscuità dei sessi, era sempre presente il dio Erpes, che, essendo anche il dio dei ladri, è assurto alla gloria di protettore del parlamento. Come la lancia di Achille, che feriva e curava le ferite, questo dio è noto anche come Mercuriocromo, che alcuni identificano in Chrome, il dio di Conan il Barbaro (quello che io non scarico dal computer, perché troppo pesante per la mia età) (Renato R.)

172.                Eolo era malato, aveva preso freddo e aveva una brutta tosse. Allora Esculapio gli prescrisse uno scirocco! (DrZap)

173.                Quando si sta per morire e la Parca sta per recidere gli stami, si può parlare di malati staminali ? Le Parche tagliano senza riflettere; in fin dei conti sono donne e, come diceva quella vecchissima: le donne riflettono solo davanti ad uno specchio.  (Renato R.)

174.                Elpenore, compagno di Ulisse, morì cadendo dal tetto della residenza della maga Circe. Fu allora che Ulisse, cui erano già morti, per infortunio, altri compagni, disse: "Qui bisogna pòrci rimedio !". (Renato R.)

175.                Sembra che Teseo amasse in particolar modo il profilo di Arianna. (Stefano Pedron)

176.                Il drink più bevuto nei bar di Troia: Ecuba Libre. (Lia Celi)

177.                Divinità greca nota per lo smarrimento del suo cellulare: Persephone. (Roberto VisionAir Miele)

178.                Egeria: mitica stagista incaricata di fare sesso orale sotto alla scrivania  di Numa Pompilio. (Bilbo Baggins)

179.                LARGO: Il cane di Ulisse dopo la dieta ingrassante.

180.                Anche Ulisse fece una dura gavetta. Iniziò vendendo ciclopedie porta a porta. (Simone Scalzini)

181.                Quando i Proci spadroneggiano nella casa di Ulisse: "Antinoo ti vogliono al Telemaco !" (Quartetto cetra)

182.                L’idea di Ulisse per espugnare Troia inizialmente era solo un'ippotesi.

183.                L’araba fenice ha il doppio passaporto. (umorismodarotterdam)

184.                Violenti e irascibili? Ma per favore: lo sanno tutti che Ulisse ed Enea erano estremamente miti. (Stefano Lottini)

185.                La moglie di polifemo: "Ti vedo stanco oggi". Polifemo: "Lo so, stanotte non ho chiuso occhio".

186.                La corruzione nacque con Polifemo, il giorno in cui decise di chiudere un occhio. (Valerio Vestoso)

187.                Un tizio entra in un bar scandinavo: "Vorrei un cr...odino!" (DrZap)

188.                Pegasus veniva sempre ignorato, sempre messo da parte, perché era un cavallo... a lato. (Tally)

189.                Sentirlo cantare era come ricevere una martellata in testa. Era proprio un thor...mento! (Morena Giraldo)

190.                Sarà anche una dea ma non la sopporto proprio: Misnerva. (Stefano S.)

191.                La ragazza di Thor si chiama Clithor.

192.                Vola solo chi ci pro-  (Icaro) (Cammelli di profilo)

193.                Anche se tutto ciò che tocca si tramuta in oro, vive in totale solitudine: eremida. (arcobalengo)

194.                Le frecce con le punte di ossiDIANA sono utili per la caccia ? (Renato R.)

195.                Ma il babbo di Thor è un genithor ?? (Sergio Masse Massetani)

196.                Ulisse: "Non sono omofobo, ma i proci non li reggo". (Cinemaniaco)

197.                Nel mio regno non tramonta mai il sale. (Nettuno) (Antonio Di Stefano e Lino Giusti)

198.                Ulisse pagava sempre le bollette del Telemaco. (Renato R.)

199.                Non dico che la stazione di Bologna sia un labirinto, ma almeno potevano evitare di mettere il Minotauro. (Daniele Zip)

200.                Secondo il mito, Thanatos, la Morte, aveva 6 figli: IMU, Tasi, Ires, Irpef, Iva e Tarsi. (tristemietitore)

201.                Antiche divinità che ammaliavano col canto, suonando un ORGANO: siRENE. (Renato R.)

202.                Polifemo non uccise Ulisse, perche' per lui aveva un occhio di riguardo. (Gino Gatto)

203.                "Non sono in grado di intendere e di volare" disse Icaro a suo padre Dedalo. (Emilio Isolda)

204.                Polifemo non aveva un occhio di riguardo per Nessuno. (Daniele Totolo)

205.                "Toc toc…". "Chi è?". "Nessuno...". Abbiamo trasmesso: Il ritorno di Ulisse. (Equus Insanus)

206.                Viste le nuove banconote da 10 euro, rosse come bistecche, il dio dei soldi dovrebbe essere Mercurocromo. (Renato R.)

207.                Nausicaa, Alcinoo... certo che Ulisse conosceva gente proprio sorda! (Sergio Neddi)

208.                Si crede un Achille ma e' solo un tallone gonfiato. (Guido Rojetti)

209.                Achille tallonava sempre i suoi concorrenti nelle gare olimpiche? (DrZap)

210.                Quando ti diranno che non sei nessuno, ricorda loro che nessuno ha sconfitto Polifemo.

211.                Prendere a nolo il traghetto infernale: RONT A CAR. (Renato R.)

212.                Da un'antica foresta tedesca sono stati ordinati 50.000 telefonini: sono per i s-elfi. (Antonello Iaccarino)

213.                Ulisse non ucciderà più Polifemo: han sostituito i pali con la fibra! (Giacamo SalvoGilippo Leopardi)

214.                Pare che Achille avesse un piede con dei calli tremendi... Il famoso callone di Achille. (DrZap)

215.                Pare che Achille avesse uno dei calli piu' tremendi dell'antichita'... Il famoso callone di Achille. (DrZap)

216.                Polifemo, quando dovette mettere gli occhiali, andò dal quattrico. (Antonello Iaccarino)

217.                Civati oppure, come diceva la mamma di Persefone, su posizioni demetralmente opposte. (Lia Celi)

218.                Sto chiamando la regina dell'Ade. Col PersePhone. (Lia Celi)

219.                La discoteca Polifemo e' al centro dell'attenzione. Praticamente e' nell'occhio del ciclope. (Satiraptus) (Lino Giusti)

220.                Le colonne d'Ercole hanno mai fatto 13 ? (DrZap)

221.                Se fossero andati regolarmente dal dentista non sarebbero stati seppelliti nel Tartaro... stupidi titani!!! (Cristina Foti)

222.                Le mie zie Cloto, Lachesi e Atropo erano le tre Porche. (Franco Giardina)

223.                Téseo e Hitler erano legati a FILO doppio: amavano la pura razza ARIANNA. (Renato R.)

224.                "Ma questa e' proprio Troia" disse Achille.

225.                Quando Ulisse si rivelò a Penelope, questa invece di abbracciarlo gli diede un sonoro schiaffone, dicendogli: "Porco! Dieci anni, mi hai lasciato qui sola, per stare appresso a una Troia!". (Antonello Iaccarino)

226.                La Walhalla: ristorantino da Odino. Prenotare tramite Walchiria, che assicura anche il trasporto. (Renato R.)

227.                Il culto del Dio Bacco si diffuse nell'antica Roma attraverso il prosetilismo. (Maria Luisa LaMolly Tegon)

228.                "Non mi ricordo chi e' la moglie di Zeus". "Era". "Ah, e' morta?". (Prugna) (Raffaele Avallone)

229.                Chi cerca Troia. (Ulisse) (Lucilla Masini)

230.                Atropo al suo amante: dimmi che sono una gran parca!!! (elenalopresti)

231.                «Tocca a me!», disse Mercurio febbrilmente. «Niente da fare. Tocca a me!», disse Venere sensualmente. «State zitti! Tocca a me!», disse Marte prepotentemente. «So io a chi tocca!», disse Sa turno. (Giovanni Soldano)

232.                Ditirambo entra nel tempio di Dioniso e ammazza sei coreuti! (Geronimo Pitrelli)

233.                Il cane di Ulisse in realta' si chiamava Largo perche' in sua assenza si abbuffo' come un porco o come i Porci. (DrZap)

234.                A volte Polifemo si appisolava ubriaco davanti alla sua grotta. Era cosi' immobile che lo avevano soprannominato 'Polifermo'. (DrZap)