I NOBILI

1.     Il conte geloso uccise per onore la contessa: l'aveva trovata col marchese!

2.     Inserzione giornalistica: Conte cerca contessa per fare i conti.

3.     Il conte e la contessa vanno in citta'. Decidono di inviare al maggiordomo un messaggio (cifrato): "2+2=5". perché? I conti non tornano!

4.     Incidente tra due tassisti londinesi a Piccadilly Circus. Scendono tutti e due dalle loro vetture incacchiatissimi. Uno dei due rivolgendosi all'altro gli fa: "Ma sei impazzito! Avevo la precedenza! E poi guarda sto portando la Duchessa di Kent a fare shopping". Il secondo non perde la calma e fa segno al suo collega di avvicinarsi al suo tassi', apre la porta e si scorge la Regina Elisabetta. Rivolgendosi a lui gli fa: "E che e’ questa, merda?".

5.     Villa inglese immersa in un parco ben curato. Milord in salotto con sigaro acceso che legge il giornale davanti al caminetto acceso. Milady lavora a maglia nella poltrona accanto. Milord: "Archibald!". Archibald: "Milord?". Milord: "Archibald, prenda una tanica di benzina". Archibald: "Si' Milord". Milord: "Archibald, versi la benzina su  Milady". Archibald: "Si' Milord". Milord: "Archibald, prenda i fiammiferi e dia fuoco alla benzina". Archibald: "Si' Milord". Segue il fuoco, resta la cenere. Milord: "Archibald, prenda una scopa e scopi per l'ultima volta Milady!".

6.     Un barone inglese invita un amico a trascorrere qualche giorno di vacanza nel proprio castello. Una mattina i due vanno a caccia ed il barone inizia a tessere le lodi del proprio cane, vero campione da punta e, soprattutto, dal fiuto imbattibile. Al che, vedendo l'espressione incredula dell'amico, gli dice: "Se non ci credi facciamo una prova: togliti un guanto e fai annusare la tua mano al cane. Egli ti portera' l'ultima cosa che hai toccato ieri notte al castello!". L'amico si sfila un guanto e porge la mano al cane, che fiuta un po' e parte di corsa verso il castello. Dopo dieci minuti il cane ritorna con in bocca ... le mutandine della baronessa!

7.     Milord inglese telefona a casa; risponde  il  maggiordomo: "Pronto?". "Battista, e' lei?". "Si', Milord, mi dica". "Battista, prego vada a chiamare Milady". "Signore... ehm, non posso, Milady e' a letto con un uomo". "Benissimo  Battista,  li  uccida entrambi,  poi  si  sbarazzi dell'arma". Dopo un po' di tempo... "Fatto signore, li ho uccisi". "E si  e' sbarazzato dell'arma ?". "Si', signore, l'ho gettata nella piscina". "Piscina ?? Ma che numero ho fatto ?".

8.     "Cielo!" urlo' la contessa. E venne Meno. Meno, si scopri' poi, era il maggiordomo.

9.     A scuola ero bravissimo nella scrittura creativa. Avevo una mirabile capacità di sintesi. Una volta la maestra ci propose un tema particolarmente difficile: "Voglio che parliate dei valori tradizionali della vita" ci spiegò, "cioè la religione, la nobiltà, la famiglia... e poi aggiungeteci pure un pizzico di incertezza e un po' di suspence." Io mi ci sono messo d'impegno, e dopo tre minuti ho presentato il mio tema. Faceva più o meno così: "Mio Dio! - disse la baronessa - sono incinta e non so di chi!"

10.  Cosa fanno tre re inglesi su una montagna? Trekking.

11.  Cosa fanno sotto l'albero di Natale il Re di Spagna e la Regina d'Inghilterra? I regali!

12.  Il lattaio alla contessa: "Arrivederla, signora contessa, tornero' a porgerle i miei omaggi giovedi' prossimo". "Oh siiiiii". "Verro' senza fallo". "Oh nooooo!".

13.  "Questo non c'entra!" disse la contessa sedendosi su un paracarro.

14.  "Come me la vedo brutta!" disse la contessa camminando su uno specchio.

15.  "Balle! Se le avessi sarei Re" disse la Regina Elisabetta.

16.  Colmo per una regina: essere bassa e farsi chiamare altezza.

17.  Una contessa organizza un pranzo con persone altolocate in occasione del compleanno della figlia. Il giorno del pranzo si accorge che gli invitati sono 13 per cui chiede ad un amico di cercare un'altra persona. Mentre pensa a chi chiamare vede il suo stalliere, una persona non molto fine, lo chiama e gli dice: "Senti, dovresti venire con me a un pranzo. Pero' stammi sempre vicino ed evita di parlare per non farmi fare brutte figure". Finito il pranzo la contessa si mette a parlare con gli invitati. A un tratto chiede allo stalliere: "Come ha trovato il pranzo ?". E lo stalliere: "Ahhh ... Un pranzo veramente superbo che riporta alla mente i banchetti tenuti nelle mense reali". Il signore a fianco dello stalliere gli da' due gomitate e gli dice:"Bravo, bravo, continua cosi' ". La contessa a questo punto gli chiede: "E gli invitati che le sembrano ?". E lo stalliere: "Persone veramente squisite, il fior fiore della societa' ...". Il signore a fianco sempre piu' stupito delle ottime risposte da' altre due gomitate allo stalliere facendogli sottovoce i complimenti. La contessa continua e gli chiede : "E mia figlia ... che ne dice di mia figlia ?". Lo stalliere: "Una ragazza veramente superba ... un fiore che si nota  in una societa' in cui i ragazzi non hanno piu' ideali ...". Il signore a fianco sempre piu' orgoglioso continua a congratularsi. La contessa prosegue e chiede allo stalliere : "Ma personalmente che  pensa di mia figlia ?". E lo stalliere: "Un culo pazzesco ... me la scoperei subito ...". Il signore a fianco diventato tutto rosso da' una gomitata allo stalliere dicendogli: "Recupera ... recupera". E lo stalliere : "... naturalmente pagando!".

18.  Un tizio molto distinto e di una certa eta' suona al campanello di un club inglese molto riservato. Apre il Segretario in persona che si presenta con estrema cortesia e chiede: "Il signore vuole accomodarsi per una partita a polo?". E il signore distinto: "Polo... polo... si'! Ricordo. Una volta giocai a polo, ma ricordo che non mi piacque per niente!". "Beh, allora... il signore e' qui per una partitina a golf ?". E il signore distinto come pensando fra se' e se': "Golf... golf. Da giovane ho provato anch'io, una volta, ma ricordo che non mi piacque per niente, no, proprio per niente". Allora il segretario un po' spazientito: "Beh, allora il signore e' qui per una partita a poker?". E il signore distinto: "Ah il poker! Ricordo che molti anni fa feci una partita a poker, cosi' per provare questo curioso gioco. Da allora detesto il poker". Il segretario e' sempre piu' spazientito: "Ma insomma, lei qui cosa e' venuto a fare?". "A prendere mio figlio". E il segretario, con molta flemma: "Figlio unico, immagino!".

19.  "E adesso facciamo i conti!" dissero i Marchesi decaduti...

20.  Scena: sperduta campagna scozzese, nebbia fitta, vento gelido. Il vecchio Lord Bayron e' seduto con un libro in mano accanto al fuoco del camino sulla sua vecchia scricchiolante sedia a dondolo. D'improvviso il vecchio pendolo suona le 20: DON DON DON ... Il vecchio Lord Bayron posa il libro, mette le ciabatte, si alza dalla sedia, esce dalla stanza, attraversa il corridoio, scavalca il gatto, sale le scale, apre la seconda porta a destra, apre la finestra e grida: "BENNYYY.TORNA A CASAAAAA". Nessuna risposta: solo il vento gelido che urla nella campagna. Lord Bayron chiude la finestra, esce dalla stanza, scende le scale, scavalca il gatto, attraversa il corridoio, entra nella stanza, si siede sulla sedia, si toglie le ciabatte, riprende il libro e si rimette a leggere. Un'ora dopo il vecchio pendolo batte le 21: DON DON DON ... Il vecchio Lord Bayron posa il libro, mette le ciabatte, si alza dalla sedia, esce dalla stanza, attraversa il corridoio, scavalca il gatto, sale le scale, apre la seconda porta a destra, apre la finestra e grida: "BENNYYY, DOVE SEI, TORNA A CASAAAAA". Nessuna risposta: fuori il vento ulula sempre piu' forte. Lord Bayron chiude la finestra, esce dalla stanza, scende le scale, scavalca il gatto, attraversa il corridoio, entra nella stanza, si siede sulla sedia, si toglie le ciabatte, riprende il libro e si rimette a leggere. Stessa scena identica quando il pendolo suona le 22, poi le 23, infine la mezzanotte: DON DON DON ... Il vecchio Lord Bayron posa il libro, mette le ciabatte, si alza dalla sedia, esce dalla stanza, attraversa il corridoio, scavalca il gatto, sale le scale, apre la seconda porta a destra, apre la finestra e grida: "TI PREGO BENNYYY. TORNA A CASAAAAA". Fuori il vento e' sempre piu' forte. Lord Bayron chiude la finestra, esce dalla stanza, scende le scale... inciampa nel gatto: "OH BENNY, SEI GIA' A CASA!".

21.  Londra in una fredda mattina d'autunno. Nella sala di lettura della residenza di Sir John, sulla riva destra del Tamigi Jeeves, l'impeccabile maggiordomo, ha portato a Sir John il Times, ed ora quest'ultimo e' immerso nella lettura del giornale. Alle dieci in punto la vecchia pendola batte i rintocchi del Big Ben, e le porte della sala vengono aperte da Jeeves, il quale dice a Sir John: "Sir John, il Tamigi sta rompendo gli argini a causa delle recenti piogge". Senza alzare gli occhi dal giornale, Sir John dice: "Grazie Jeeves, puoi andare". Alle undici in punto la pendola batte di nuovo i suoi rintocchi, e le porte della sala vengono di nuovo aperte da Jeeves, che dice a Sir John: "Sir John, il Tamigi e' straripato, e la popolazione fugge". Ancora senza alzare gli occhi dal giornale, Sir John dice a Jeeves: "Grazie Jeeves, puoi andare". Alle undici e 47 le porte della sala vengono spalancate da Jeeves, il quale si fa da parte e, con voce leggermente alterata, annuncia: "Sir John, il Tamigi!".

22.  Prodi va a Londra in visita ufficiale e la regina lo scarrozza un po' per le vie della citta' con il cocchio reale (scoperto) trainato dalla regolamentare quadriglia di cavalli bianchi. Improvvisamente uno di questi emette una scoreggia torrenziale. La regina, leggermente imbarazzata dice "Sorry", al che il nostro, con sorriso conciliante e pacioso: "Ma di niente, si figuri, credevo che fosse stato il cavallo!"

23.  Al telefono: "Pronto, parlo con casa Ugolino?". "Si'!". "C'e' il Conte?". "No, e' a pranzo con degli amici!"

24.  Un nobiluomo molto elegante siede al tavolo del Casino' quando inizia a guardarsi intorno. Una cameriera attentissima si avvicina chiedendo: "Desidera qualcosa?”. Il nobile afferra una fiche e gliela porge dicendo: "Si', cara... un bocchino!". La cameriera arrossisce un attimo e poi gli sussurra: "Va bene... mi segua!”. Il nobiluomo si alza e segue la cameriera che in un luogo appartato gli pratica uno splendido pompino. L’uomo ritorna al tavolo da gioco, ma dopo un po' ricomincia a guardarsi intorno. La cameriera si avvicina ancora: "Desidera qualcosa?". “Certo cara... un bocchino... non sopporto le sigarette senza filtro!"

25.  Perché i nobili vanno spesso a finire sui giornali? perché hanno un titolo..

26.  Colmo per un conte: andare a letto con la contessa e trovarla con il...Marchese!

27.  Due nobili e casti inglesi si sposano dopo anni di casto fidanzamento. Finalmente dopo il ricevimento si ritirano in camera e fanno l'amore per la prima volta nella loro vita. Lei ha un orgasmo da paura, gode in modo sfrenato e senza limiti. Mentre riposano esausti lei chiede a suo marito: "Amore, ma e' questo che i plebei chiamano 'orgasmo'?". "Certo, cara". E lei di rimando: "Ma, mi chiedo... non sara' troppo per loro?"

28.  La Principessa Stephanie di Monaco si e' slogata la caviglia scivolando su una buccia di banana... per forza con tutti i gorilla che frequenta!

29.  I conti in rosso sono nobili di sinistra? (Zap)

30.  Noblesse oblige: la nobilta' e' obbligatoria.  (Barone Antonio Peletti (Toto') in "47 morto che parla")

31.  D'accordo, i Savoia al Pantheon. Pero' tutti. (Ellekappa)

32.  "Le ipotesi sulla morte di Lady Diana mi hanno molto turbato... ho sentito parlare di complotto, ma chi mai puo' avere interesse a eliminare una Regina?". Quelo: "Forse l'alfiere". (Corrado Guzzanti)

33.  Incoronazione: La cerimonia di investimento di un sovrano con segni esteriori e visibili  del suo diritto divino a essere scaraventato in cielo da una bomba a base di dinamite. (Ambrose Bierce)

34.  Cosa fa il Re di Inghilterra ad Hollywood in un astronave? Il Re-Attore.

35.  Nobiltà inglese. Il vecchio lord incontra il maggiordomo nel salone del castello: "James, ho per caso l'uccello di fuori?". James risponde con stupore: "No di certo, Milord!". Il lord sconsolato: "Peccato, stavo pisciando..."

36.  Il principe di un castello si è innamorato di una delle sue cortigiane. Una sera si reca a casa della fanciulla per dichiararsi, ma trova solo la madre: "Buonasera, signora, c'è sua figlia?". "No, è andata nel bosco a cagare!". Il principe promette allora che ripasserà un altro giorno. Quando la fanciulla torna la madre le racconta della visita: "E dove gli avete detto che ero, madre?". "Nel bosco a cacare!". "Ma che brutta figura! Se dovesse tornare un'altra volta ditegli che sono andata a cogliere fiori". L'indomani il principe ripassa e chiede della cortigiana: "Non c'è! E' andata nel bosco a cogliere i fiori!". Chiede allora il principe: "Tornerà tra molto?". "Non penso! Quando si è avviata stava già scoreggiando!".

37.  Ad un ricevimento di gran classe: "Le confesso, signova Contessa, che io pavlo poco, ma CHIAVO!". "Forte carica erotica, signor Duca?". "No... EVVE MOSCIA!!!"

38.  C'era un tale cosi' aristocratico cui rincresceva di avere un culo a due pezzi perché cosi' l'avevano i fornai. (Carlo Dossi)

39.  In democrazia e' il tuo voto che conta: nel feudalesimo e' il tuo conte che vota. (Mogens Jallberg)

40.  Come si scassina la porta del palazzo reale di Londra? Con la chiave inglese!

41.  La vecchia contessa al suo maggiordomo: "Clemente, avvisa il signor conte che dopo il pranzo, desidero fare l'amore ...". "Gliel'ho già detto, signora". "Ebbene, cos'ha risposto il conte?". "Che per questa sera digiuna !!"

42.  In un WC: Grazie disse il conte asciugandosi la fronte! Prego disse la contessa asciugandosi la Fessa

43.  Un gentleman e' uno che mangiando il pollo usa le posate anche quando e' solo. (Alphonse Allais)

44.  Dove dormono il Re e la Regina? In un letto a castello.

45.  Un maggiordomo bussa alla porta della sala dove vive il conte e annuncia al nobile: "Milord, state per divenire il padre di un grazioso bambino !". "Oh ! Wonderful, James ! Vogliate informare subito Milady, please !".

46.  Nobile decaduto: Usava i congiuntivi con proprietà di lignaggio.

47.  perché in un dirigibile è indispensabile un maggiordomo? Perché il dirigibile è ripieno di elio... Un gas nobile!!! (Guru)

48.  Cavatappi : l'equipaggiamento indispensabile di un gentiluomo che viaggia con bagaglio leggero.

49.  "Mi sembrate annoiato. Ma come, non è bello essere duca?". "Si', ma... sapete com’è: è una carriera senza avvenire". (Isa Barzizza e Toto' in "I due orfanelli" di Mario Mattoli)

50.  Una contessa chiama un'impresa di manutenzione: "Vi prego di mandarmi subito qualcuno a sistemare il lavandino del bagno degli ospiti perché perde, ma mi raccomando, mandatemi qualcuno che sia educato e che si presenti bene perché ho degli ospiti importantissimi!". Al che il proprietario chiama Gino e Tony e li manda dalla contessa con tutte le raccomandazioni possibili e immaginabili. Dopo una mezz'ora la contessa arrabbiatissima chiama il titolare dell'agenzia: "Lei è una persona inaffidabile, le avevo chiesto di mandarmi delle persone educate e distinte e lei cosa mi manda? Due cafoni! Non mi servirò mai più da lei!!". Non appena rientrano Gino e Tony il titolare va loro incontro e chiede cosa è successo. Gino allora racconta: "Siamo arrivati dalla contessa e facendo in modo di non farci notare siamo andati direttamente nel bagno dove c'era lo scarico del lavandino che perdeva. Era uno scarico di quelli vecchi ancora in metallo. Al che ho chiesto al Tony di prepararmi il piombo fuso per riparare la perdita. Quando oramai era pronto ho detto al Tony di passarmelo e lui è inciampato rovesciandomi il piombo fuso addosso. Io allora l'ho guardato dritto negli occhi e gli ho detto: "Tony, fai attenzione, per favore. Lo sai che il piombo fuso addosso fa male..."

51.  Come disse la contessa "Io non avrò cultura, ma in quanto a finezza lo do in culo a tutti quanti".

52.  Cena molto importante nella casa di una anziana contessa. Tra gli invitati molti nobiluomini. L'anziana contessa purtroppo soffre di flatulenza e mentre sono a tavola e gustano un prelibato primo la contessa... Proooootttt ... molla una scoreggia micidiale. Tra l'imbarazzo di tutti si alza il marchese Cosimo de Paranza degli Aldobrandi e con gesto signorile si scusa dicendo che ultimamente soffre di disturbi intestinali e in questo modo evita la figuraccia alla contessa. Sono al secondo quando l'anziana contessa... Prooooootttt... ne molla una che è peggio della prima. A questo punto il Principe Baruffa Baroldi de Palazzeschi si alza in piedi e si assume la colpa. Stanno bevendo il sorbetto e la solita Contessa... Proooootttt... molla la solita indescrivibile scoreggia. Si alza il Barone Buzzati Siniscalchi da Siena e si scusa con la tavolata assumendosi la colpa. I camerieri stanno portando la frutta quando si alza Il Visconte Carlo Alberto da Viggiù e... "Dichiaro che la prossima scoreggia della signora contessa è mia!!!!!!!!"

53.  Il vecchio conte è morto. Vita dissoluta, lusso, macchine, gran puttaniere. A piangerlo nella cappella del castello, fra lo sdegno dei vari nobili e della povera vedova, la maitresse di un bordello ormai chiuso da anni. Si avvicinano quelli delle pompe funebri per metterlo nella bara, pazientano un po' cercando di consolare la donna: "Suvvia, un ultimo bacio prima di metterlo dentro...". "BWAAAAAAH, E' QUELLO CHE MI DICEVA SEMPRE ANCHE LUIIIII!"

54.  Ad una cena di gala un uomo è seduto vicino ad una vecchia orripilante. Questa ad un certo punto della cena gli si rivolge: "Buon uomo... ma come siete galante... è la sesta volta che mi baciate la mano da quando siamo a tavola... voi mi confondete!!". "Ma che ha capito! E' solo che il cameriere s'è dimenticato di mettermi il tovagliolo!"

55.  Da un po' di tempo si fa un gran parlare della possibilità che la regina Elisabetta abdichi in favore non già del suo figlio Carlo, ma del nipote William. In tal caso, si può parlare di bypass coronarico? (Lopezzone)

56.  I conti tornano, i marchesi restano. 

57.  I conti tornano. Anche i Savoia, purtroppo. (Aldo Vincent)

58.  "Nonno, nonno, hai sentito? I Savoia tornano in Italia!". "Eh, me lo sentivo che questa nuova legge sull'immigrazione era un'inculata!".

59.  Il Re ha un foruncolo che si sta aprendo... la marcia reale!

60.  Ho visto dei nobili decaduti bruciare nel proprio caminetto l'albero genealogico. (DrZap)

61.  Ho visto marchesi fare i conti ai baroni.

62.  Retata: Mamma del sovrano.

63.  Cara nipote! Noi ti accoglieremo nel seno della nostra famiglia... e tu accoglici sul tuo!!! (Toto' in "Miseria e Nobiltà")

64.  L'aristocrazia in una repubblica è come un pollo a cui è stata tagliata la testa: può correre intorno in modo vivace, ma in realtà è morto. (Nancy Mitford)

65.  Colmo per un re: non avere un dominio su Internet! (Scirio)

66.  Mia cugina, arrampicatrice sociale, si e' fatta assumere alla "Corte dei Conti" con la speranza di accalappiare qualche nobile.

67.  Milady suona il piano, milord la tromba.

68.  Come si conquista una regina? Le si fa la corte! (Scirio)

69.  La regina è caduta dalla scala reale. (Mauroemme)

70.  "Gian Alfonso vuole che glielo lecchi?". "Sarei onorato Pier Carla Ludovica". "Vuole che ci metta sopra qualche cosa?". "Del vino rosso se non le dispiace, Pier Carla Ludovica". "Del vino rosso sul pesce???? Dio mio che volgarità!!'".

71.  L'anziana gentildonna è molto contenta del suo nuovo autista. E' un uomo molto zelante, fedele, lavoratore e, per di piu', discretissimo. L'unico appunto che gli si possa fare riguarda il suo aspetto che è un po' trasandato, ragione per cui la signora decide di indurlo ad avere maggior cura della propria persona. Per non offenderlo, un giorno, mentre sta seduta in macchina, dietro di lui, incomincia a dire: "Giovanni, ogni quanti giorni credi sia necessario radersi per essere sempre perfettamente a posto?" "Oh, signora contessa, con una barba debole come la sua, credo che una volta ogni tre o quattro giorni sia più che sufficiente!"

72.  In un antico castello inglese, Lady Jane entra nella cucina e vede suo marito sir John inginocchiato per terra con la testa sotto la gonna della giovane cameriera. Lady Jane, furente e con voce strozzata: "John, cosa fai in quella posizione!". Sir John, spaventato ed un poco alticcio cerca di giustificarsi: "Cara, cercavo la chiave della cantina...". Lady Jane, rossa in viso e con voce dura: "Ah! E l’hai trovata la chiave!?". Sir John: "Quella no! Ma in compenso ho già trovato il buco della serratura".

73.  Il conte entra di sorpresa nella camera da letto e trova la contessa che fa sesso col cameriere: "Brutta maiala... Porcona... troia!". E lei sorpresa: "Ma che parole, caro! C'e' la servitu' !!"

74.  Una regale vita di merda. E' tardi, notte fonda ormai. Sono stanco. E' stata una lunga giornata di duro lavoro, non è facile fare il sovrano al giorno d'oggi, tutti quei tornei, ambasciatori rompicoglioni, cavalieri attaccabrighe, e quell'odioso noioso banchetto coi nobili che si è protratto fino a poco fa. Fanculo, sono stanco, che vita di merda quella del re, penso. Poggio il pesante fardello della corona  sul comodino, vicino al bicchiere d'acqua di rose, come peraltro fa ogni essere umano che si rispetti. Mi tolgo la tunica rossa in pregiata stoffa di Versailles, la poso sul portatuniche in radica inglese intarsiato d'oro, regalo di quel rompiballe del principe Adelfo. Abbandono il mio regale fondoschiena al bramato contatto col soffice materasso di pregiata lana maltese. Sbuffo. Che vita da cani. La regina è già avvolta dal tepore delle coperte, da tempo. Finalmente a letto, finalmente l'agognato riposo, finalmente. Attendo qualche secondo, d'esser certo che la regina dorma, e non mi rompa i coglioni con qualche trovata dell'ultim'ora, che so, tipo caro fammi portare un bicchiere di rosolio di Sapri. Ma è silenzio. Allora finalmente mi stendo, mi infilo sotto le coperte e subito un caldo tepore avvolge le mie stanche membra. Cazzo, penso, adesso non mi alzerei di qui per nessun motivo, neanche se l'imperatore di Svevia mi dichiarasse guerra. E allora, solo allora, porca puttana, la regina si gira e con la sua vocina di merda mi chiede: "Caro, hai controllato che il ponte levatoio sia chiuso?". Fanculo. (Mauroemme)

75.  Ma e' vero che la regina d'Inghilterra parteciperà ad un... REALITY? (Scirio)

76.  La prima notte di nozze di Camilla con il principe Carlo. Mentre Camilla si spoglia, Carlo sente il bisogno di andare in bagno. "Very bene sweetheart, now io andare in the bath, and poi noi fare a big scopata". Camilla, ora del tutto nuda, si stende sul lettone d'ottone, e decide di riscaldare i muscoli con qualche esercizio preparatorio. Prima fa dei movimenti con le braccia e con le gambe, poi vuole provare a portarsi le caviglie dietro le orecchie, come riusciva a fare quando era giovane. Ma purtroppo le s'incastrano i piedi nelle sbarre del letto! Proprio nel momento in cui compie sforzi disperati, per liberarsi da quell'imbarazzante posizione, Carlo rientra nella stanza da letto ed esclama: "Oh my gosh Camilla-darling, subito tu pettinare and mettere dentiera. Senza of essa your faccia sembrare a very large and peloso sedere!". (Bilbo Baggins)

77.  La fame del nobile e' farsi una frittata con due uova di storione. (Mauroemme)

78.  Quando i conti non tornano, andateli a cercare. (Pino Imperatore)

79.  Avanti Savoia: dramma storico in un atto.
"Toc toc"
"Chi è?"
"I Savoia"
"Avanti". (Bilbo Baggins)

80.  Dove va a partorire la moglie del Re? Ovviamente in ReParto...

81.  Se tornano i conti, i marchesi se ne possono andare? (DrZap)

82.  Io, che appartengo ad una delle casate più blasonate del vecchio continente, frequento il bel mondo. Ieri notte, ad esempio, sono andata a letto col barone e stamattina mi sono svegliata col marchese...

83.  Mi sono fatto quattro conti e una contessa. I conti non tornano, ma la contessa sì. (Dr. ICE)

84.  Il duca di Wallisbury chiama il maggiordomo: "James, mi porti un whisky e delle olive nere. Mi raccomando, niente olive verdi, solo nere: la duchessa e' morta. (La Settimana Enigmistica)

85.  "Sire, qual è la Sua Altezza Reale?". (Mauroemme)

86.  Lord : Signore inglese molto sporco.

87.  ARCIduca: nobile in miseria costretto a frequentare un circolo dopolavoristico. (Renato R.)

88.  E' noto che era molto difficile, anticamente, vivere a corte. Bisognava difendersi da chi si aveva DI FRONTE e sarebbero occorsi altri due occhi per vedere le insidie alle spalle. Se qualcuno riusciva a fare questo era un perfetto cortiGIANO... (Renato R.)

89.  Conosco un nobile aristocratico, che pero' e' muto e quindi si esprime solo a gesti. Una volta riesci' a farsi regalare dal venditore una FORMA di pecorino... FORMA e CONTE MUTO. (Renato R.)

90.  Cosa hanno in comune un re ed un uovo? Tutti e due possono essere deposti.

91.  Monarca estremamente incline al gentil sesso, ma senza fortuna: REspinto. (Matteo Morbio)

92.  Se il conte e la contessa vanno in America a fare delle gare di corsa possono essere chiamati "Conti correnti esteri" ? (DrZap)

93.  In Italia, nonostante la crisi, i conti sono a posto. E anche il principino Emanuele Filiberto non se la cava per niente male! (Bilbo Baggins)

94.  Che cosa mangiava Emanuele Filiberto da piccolo? La pappa reale!

95.  Aristocratico: nobile i cui antenati attingevano acqua e spaccavano legna mentre il loro signore lasciava la moglie sola per andare a combattere in Terrasanta. (Bilbo Baggins)

96.  Barone: chi si è comprato un titolo nobiliare con i proventi del gioco delle carte. (Bilbo Baggins)

97.  Cortigiana: ignobile donna. Cortigiano: nobile uomo. (Bilbo Baggins)

98.  Deviare: incitare un sovrano a cambiare strada. (Bilbo Baggins) 

99.  Il piccolo paese di Vivo aveva un re, che però era scomparso misteriosamente da molto tempo; tutti lo credevano morto. Un giorno tornò nel suo paese ed un popolano, non appena lo vide, cominciò a gridare: "Redivivo! Redivivo!". (Matteo Morbio)

100.                "E se i conti non dovessero tornare?". "Li andiamo a prendere!". (Paolo Tacconi)

101.                Sara' anche vero che il lavoro nobilita, ma e' altrettanto vero che quando sei nobile il lavoro non sai neanche che cazzo sia. (Flavio Oreglio)

102.                Conosco molti fattori che rubavano ai padroni, imbrogliandoli coi conti (anche se, spesso, i padroni erano CONTI). (Renato R.)

103.                C'era una volta un re che andava matto per gli scacchi. Fini' in manicomio di Poggio Reale a vedere il sole a scacchi. (DrZap)

104.                Renano: nobile tedesco molto piccolo di statura. Si direbbe anche di Brunetta se emigrasse definitivamente in Germania. (DrZap)

105.                Alberto ha offerto a Charlène Monte-Carlo, lei invece ha donato a lui il-Monte-di-Venere. (Dere Tano)

106.                "Signora contessa, la cosa che bramo maggiormente e' la sua mano". Lei: "Oh, Alfredo, ordunque vorreste sposarmi?". "Oh no, signora contessa. Ho bisogno che me lo meniate per bene!".

107.                Qual e' il Re piu' amato dai bambini? Il Re...galo!

108.                Mia cugina ha sposato un miliardario che per di più e' anche nobile. Ora hanno tre figli maschi e vorrebbe che tutti andassero a studiare all'estero. Insomma non vede l'ora di trasferire i conti all'estero. (DrZap)

109.                Nelle marche un duca può guidare un ducato solo se decaduto? (DrZap)

110.                E' vero che durante la rivoluzione francese non si studiava la matematica perché i conti non tornavano? (Kazzenger)

111.                Ho visto un re registrare un dominio su internet.

112.                Camilla dice che Carlo soffre sempre più frequentemente di preoccupanti vuoti di memoria: avrebbe l'Alzheimer. Per chi, come noi, conosce Carlo praticamente dalla nascita, è il caso di dire: "Piove sul bagnato". (Renato R.)

113.                Lo sapevate che se i marchesi mangiano fagioli emettono gas nobili? (Nonciclopedia)

114.                I Savoia sono come le patate. La parte migliore è sotto terra.  (Indro Montanelli)

115.                Nobili impoveriti costretti ad affittare le torri dei loro castelli: locatorri. (Renato R.)

116.                Vorrei una monarchia assoluta temperata dal regicidio.

117.                Il privilegio di trovarsi dappertutto come a casa propria appartiene ai re, alle puttane e ai ladri.

118.                Il sangue blu è messo in relazione con la nobiltà. Conosco i 2 figli di un barone. The blues brothers. (Renato R.)

119.                Mia moglie, che si vanta di essere nobile, stava facendo due conti quando purtroppo ha abortito! (DrZap)

120.                Londra, ricoverato il principe Filippo. Ma i medici rassicurano: "Pochi giorni di riposo e potrà tornare alla solita inattività". (guttolo)

121.                Se Carlo I, Carlo II e Carlo III d'Inghilterra vanno in vacanza sulle Alpi fanno trekking ? (DrZap)

122.                Scatti rubati, rivista danese pubblicherà foto della principessa Kate senza slip. Dio salvi la vagina. (Lia Celi)

123.                Il commerciante aristocratico non fa visconti a nessuno. (inismor)

124.                Se alle poste vedi in fila un barone, un conte e un marchese vuol dire che stai guardando i... titoli di coda. (DrZap)

125.                Vecchi Marchesi, Conti, Baroni e Principi decaduti danno "vita" in questi giorni a Milano al Salone del Nobile.

126.                In quell'osteria non venivano serviti i nobili. In effetti il proprietario faceva l'oste senza i conti. (Gello Ramello)

127.                Ma il Re dei Paesi Bassi lo chiamano comunque "Sua Altezza"? (filipio)

128.                ARCIduca - Nobile in miseria costretto a frequentare un circolo dopolavoristico. (Renato R.)

129.                Refuso : monarca fuori di testa che fa molti errori.

130.                Ritardi per il parto di Kate. A causa dei fotografi appostati nelle tube di Falloppio. (ZIP-SatiraLampo) (zip_1974)

131.                Grave emorragia durante il parto per Kate: colpa della testa coronata. (labbufala)

132.                Ah, se non fossi re, andrei in collera. (Luigi XIV)

133.                Nobile litigioso, specie nei confronti del di lui zio: CONTEnZIOso. (Renato R.)

134.                Dopo la notte brava, in cui è stato fotografato nudo, il principe Herry è stato fotografato completamente vestito in un camping per nudisti.  (Renato R.)

135.                Se dormi in un letto a castello non è detto che i sogni diventano Reali. (Pasquale Miele)

136.                Quando si fanno doni a Re e Principi si può parlare di regali regali? (DrZap)

137.                «Dove è la pozione di eterna giovinezza?» esclamò il Re. «E’ lì, Sir».  (Alex Hubner)

138.                C'era tutta la nobiltà alla serata sul ciclo nelle donne. Si è vista la duchessa con il duca, la contessa con il conte e la marchesa col marchese. (Roberto Venerando)

139.                Un sovrano bruttissimo non deve essere discriminato: diritto di recesso. (Roberto VisionAir Miele)

140.                Conosco dei nobili che sono veramente a portata di mano di tutti... sono il re di cuori, di picche, di fiori... (DrZap)

141.                Problema da chimico: Una puzzetta del Principe Carlo va considerata un gas nobile? (Riccardo Brosio)

142.                Il re è in ritardo, ha perso il trono. (Sergio Neddi)

143.                "Alla fine i conti tornano sempre!". "E se non dovessero tornare?". "Li andiamo a prendere!". (Ferruccio Ferry)

144.                Medico di base per un principe: medico di base per Altezza.  (Renato R.)

145.                Nobile siciliano che, disapprovando una relazione della figlia, la buttò tra i gorghi marini: La baronessa di Cariddi.  (Renato R.)

146.                Spopola, in Francia, uno show, in cui Emanuele Filiberto di Savoia si traveste da Dalida e ne fa l'imitazione. Di peggio, c'era solo suo padre, Vittorio Emanuele, quando voleva travestirsi da re. (Renato R.)

147.                Un monarca bruttissimo fondò un'università.... la chiamarono Facoltà di re...cesso! (Paolo Nox)

148.                Il re più odiato dai ragazzi? Il RE-GISTRO!!!

149.                "Sono enormemente orgoglioso e felice di diventare nonno per la prima volta", ha dichiarato Camilla. (Mordicchio)

150.                Filippo di Edimburgo è ricoverato per un intervento all'addome. Prima del ricovero, la regina ha ricevuto tutti coloro, che, in Afganistan, hanno avuto problemi di ferite o malattie agli occhi. Filippo si è avvicinato ad uno di costoro e gli ha detto: "Lei deve essere proprio un non vedente, se ha indossato una simile cravatta". (Renato R.)

151.                Ad un ricevimento di gran classe: "Le confesso, signova Contessa, che io pavlo poco, ma CHIAVO!". "Forte carica erotica, signor Duca?". "No... EVVE MOSCIA!!!"

152.                Il paese reale è in realtà plebeo. (Luigi N. Iacobellis)

153.                Cavaliere - cavaliere ufficiale - commendatore - grande ufficiale - cavaliere di gran croce. Di quest'ultimo fu insignito Cristo. (Renato R.)

154.                Se il Re perde il trono, si puo' dire che e' in ritardo? (DrZap)

155.                I nobili decaduti (cf. Arciduca e Contemuto) mangerebbero alimenti scaduti.  (Renato R.)

156.                Il re dei 7 mari ha una corona dorata, il re dei 7 fiumi ha una corona ditrota !!! (Sergio Masse Massetani)

157.                Colmo per un regnante morto bruciato: essere un EstintoRe !!! (Sergio Masse Massetani)

158.                Lapo Elkann paga il bollo auto ad Acireale ? (DrZap)

159.                Due uomini sono innamorati della stessa nobildonna, lei è contessa trai i due. (Tally)

160.                Il problema principale di un Re nei confronti della moglie e' quello di trovare regali alla sua Altezza. (DrZap)

161.                La MONARCHIA aveva i suoi difetti, ma anche dei buoni PRINCIPI. (doppio_G)

162.                Orrido monarca: Re Pellente. (Gianfranco Verardi)