I RELIGIOSI: LE SUORE

1.  Cosa ci fa una suora su una Ferrari? Va da Dio.

2.  Che differenza c'e' fra un topo e una suora? Il topo con una scopata l'ammazzi, la suora con una scopata la resusciti!

3.  Le donne si dividono in 4 categorie: le suore (non la danno a nessuno); le puttane (la danno a tutti); le stronze (la danno  a tutti tranne che a te); le rompiballe (la danno a te e solo a te). (Blanche Knott)

4.  Una suora va dal dottore: "Dottore, quando mi faccio il bide' vengono fuori dei francobolli!". "Ma che dice, sorella, comunque vediamo..., ma, sorella, questi non sono francobolli. Sono i bollini delle banane chiquitas!".

5.  Un camionista sta guidando tutto contento il suo gigantesco TIR su un'autostrada e intanto canta: "Sono Cisonte e guido 'sto bisonte!". Ad un certo punto vede una suora che fa l'autostop e decide di caricarla. Ad un tratto si volta e chiede alla   sorella:  "me la daresti ?". La suora: "Eh no, non posso, e' consacrata...". Dopo un po': "Senti sorella, il culo almeno me lo puoi dare ?". La suora: "Uhm...si', va bene, quello non e' consacrato...". I due fanno i loro comodi, dopodiche' il camionista riprende a cantare, tutto contento: "Sono Cisonte e guido 'sto bisonte!". E la suora: "Sono gay, sono Renato e vado a un ballo mascherato!".

6.  Un camionista sta percorrendo una strada quando vede una donna che fa l'autostop. Frena, apre lo sportello, ma si accorge di aver tirato su una monaca. Riprende il viaggio, ma l'astinenza da  sesso fa si' che egli cerchi di portare il discorso su livelli libidinosi: "Ma a voi non manca mai la pratica...?". E la suora: "Si', ogni tanto, ma la fede ci sorregge". Il  discorso va avanti e il camionista non ce la fa piu'. Chiede alla monaca di soddisfarlo, perché sarebbe un atto di bonta'  nei confronti di un pover uomo lontano da casa da mesi. La monaca rifiuta gentilmente. Allora il camionista insiste e dice: "Se proprio davanti non e'  possibile potremmo provare dietro, di modo che la sua verginita' rimanga salva". La monaca alla fine cede, si gira e il camionista le alza la gonna. Fa i suoi comodi, poi alla fine, tirandosi su la cerniera alla macho esclama soddisfatto: "Eeeh si', noi camionisti ne sappiamo una piu' del diavolo!". La monaca gli sorride e dice: "E noi froci una piu' dei camionisti !".

7.  Due camionisti stanno attraversando la nebbia della val padana. Quello che guida sveglia quello che stava dormendo: "Ehi, esistono i pinguini a Pavia in Dicembre?". "No di certo. Ma perché?". "Beh allora abbiamo investito una suora!".

8.  Una suora in viaggio sosta in un convento per una sola notte. "Non apra a nessuno" dice la Madre Badessa"... perché di notte arrivano i matti del manicomio qui vicino !". La suora, impaurita si barrica nella stanza. A mezzanotte "Toc toc" ripetutamente.  "Chi e' ?". "Suora, aprimi !". "Non posso figliolo !". "Suora, se mi apri ti faccio qualche cosa CON LE MANI !".  "Vattene ! ". "Suora, se mi apri ti faccio qualche cosa CON LA BOCCA !". "Vattene , ho detto !!". "Suora, se mi apri ti faccio qualche cosa CON LA LINGUA !". La suora, eccitata, pensa: "in fondo bisogna essere generosi e sacrificarsi" ed apre la porta. Il matto (con una smorfiaccia e mettendo le mani ai lati della bocca): "BLEARRHHH !!! ".

9.  Una suora riceve in convento la visita di una sua amica d'infanzia. L'amica arriva impellicciata, adorna di gioielli e su di un Ferrari. Essendo entrambe di modesta origine la suora si stupisce di tutto questo lusso e le chiede: "Quando ho iniziato la vita di suora anche tu eri povera come me ed invece ora la macchina... ". "E' un regalo del mio ultimo uomo". "E la pelliccia?". "Quella me l'ha regalata uno un mese fa.". "E i gioielli ?". "Questi li pago con quello che mi dara' l'uomo di stasera.". "Ma tu vendi il tuo corpo per soldi?".  "Certo cara, bisogna arrangiarsi". Poi le due amiche si lasciano. Quella sera verso le 11 bussano alla porta della cella: "Chi e'?" chiede la suora. Una voce da fuori: "Sono fra Bernardo...". E la suora: "Vaffanculo tu e le tue caramelline di menta!!".

10.          Due suore fanno l'autostop. Con grande stridore di gomme un camion si ferma e, dopo i soliti convenevoli sulla destinazione, le suore salgono. Dopo un po' per rompere il ghiaccio una delle due suore chiede: "Come si chiama, buon uomo?". Al che l'energumeno risponde, con voce roca ma potente:  "Io mme chiamo come quella cosa che a vvoi vve piace de ave'  tra le mani tutto r'giorno". Le due suore si guardano sgomente e nessuna ha piu' il coraggio di proferire verbo. Giunte a destinazione, le suore scendono, ma le regole dell'educazione le obbligano a ringraziare e salutare. Al che l'altra suora si fa coraggio:  "Beh, allora grazie e arrivederci, signor Cazzo!".  "Ma quale cazzo! Io me chiamo Rosario!!".

11.          In un convento di suore di clausura la Madre Superiora chiama a raccolta le consorelle: "Un gravissimo fatto pesa sul nostro convento. Suor Alice, la nostra consorella, e' incinta. Ora siccome nessuna di voi si e' mai mossa di qui e nessun visitatore ci ha fatto visita vi prego di aiutarmi a trovare chi sia stato il colpevole. Percio' a turno  alzatevi la gonna e dite il vostro nome.  Le consorelle accettano e rosse dalla vergogna fanno in ordine quello che la Superiora aveva detto: "Suor Paola!" (e alza la gonna); "Suor Vera!" (e alza la gonna); "Suor Alba!" (e alza la gonna); "Suor Alessia!" (e alza la gonna); "Suor Carla!" (e alza la gonna); "Suor Anna!" (e alza la gonna); "Suor Sara!" (e alza la gonna); "Suor Franca!" (e alza la gonna); "Suor Marta!" (e alza la gonna); "Suor Presa!!" (e alza la gonna).

12.          In un convento ci sono le suore che in cortile girano con le biciclette e schiamazzano un tantino. La Madre Superiora:  "Per favore, figliuole, fate meno rumore!". Passano cinque minuti ma la situazione non cambia. E la Madre Superiora:  "Vi prego, sorelle, abbassate il volume!". Passano altri cinque minuti, ma il frastuono non scende. Allora la Madre Superiora grida:  "Sorelle finitela! Altrimenti vi rimetto le selle!".

13.          In convento: "Stasera cucineremo carote...". Le suore: "Evviva!". "...a fette". Le suore: "Ooooh...".

14.          La madre superiore di un convento decide di riunire tutte le suore nell'atrio perché la sera prima e' avvenuto un misfatto. Suora Madre: "Mie consorelle, ho deciso di riunirvi qui perché ieri sera nel convento e' avvenuto un fatto deplorevole!". Tutte le suore: "OoooHhhh!"; una suora in fondo: "Hihihihihih!". La suora Madre continua: "Abbiamo trovato una giacca da uomo!".  Tutte le suore: "OoooHhhh!"; la suora in fondo: "Hihihihihi!". La  suora Madre: "C'erano anche un paio di calzoni da uomo !". Tutte le suore: "OoooHhhh!"; la suora in fondo: "ihihihihihi!!". La suora Madre: "Vi erano anche un paio di mutande da uomo!". Tutte le suore: "OoooHhhh!"; la  suora in fondo: "Hihihihihihi!!". La suora Madre: "C'era anche un profilattico!!". Tutte le suore: "OoooHhhh!"; la  suora in fondo: "Hihihihihihi!!". La suora Madre: "Il profilattico era bucato!!". Tutte le suore: "Hihihihihihihihi!"; la suora in fondo: "OoooHhhh!!".

15.          Perché certe notti le suore chiudono le finestre? Perché a volte entra fra...casso!

16.          Una suora e' in convento a ricamare, quando all'improvviso si buca un dito con l'ago e fa:  "Cazzo! Mi sono bucata". Poi alza subito gli occhi al cielo:  "Cristo, ho detto cazzo!". E subito dopo:  " Madonna, ho detto Cristo!". Poi ci ripensa, sbuffa e fa:  "Ma vaffanculo! Io non volevo neanche fare la suora!".

17.          Dopo la guerra un frate racconta: "Sono venuti i Tedeschi e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna. Poi sono venuti i partigiani e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna. Poi sono arrivati gli alleati e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna". "Ma come mai non hanno violentato suor Anna?". "Ah lei non voleva!".

18.          Una suorina viene mandata per la prima volta fuori dal Convento per chiedere l'elemosina. A mezzogiorno, ora in cui sarebbe dovuta tornare in convento ancora non si vede.  Alle cinque la superiora, molto preoccupata, informa la Polizia  della scomparsa della suorina. Finalmente, alle dieci della sera,  la suorina torna in condizioni pietose,  lacera e con i vestiti a brandelli. La superiora, dopo averla consolata, chiede cosa le fosse capitato. La suorina, agitatissima, risponde che in una casa di periferia era stata violentata da alcuni  ragazzotti  per tre giorni. La superiora la interrompe: "Come per tre giorni? E' solo da stamattina che manchi". La suorina ribatte prontamente: "Si', ma dovro' tornarci domani e dopodomani!".

19.          In un monastero un prete decide di confessare tutte le suorine. Arriva la prima: "Allora sorella, dimmi i tuoi peccati". E la suora: "Beh! Insomma, avrei fatto una sega a quel bel pretino nuovo con la mano destra". E il prete: "Mann...Va bene...ehm...10 ave Maria e lavati la mano nell'acqua santa! Avanti la prossima. Allora sorella, dimmi i tuoi peccati". La seconda suora: "Beh! Io avrei fatto una sega a quel bel pretino nuovo con la mano sinistra". Il prete: "Porc... Va bene ... 15 ave Maria e lavati la mano nell'acqua santa!". Poi affacciandosi dal confessionale vede che l'ultima suorina passa davanti ad un'altra suora in fila e le dice: "Sorella ... ma insomma che maniere ... un po' di calma!". E la suorina: "Ehm! no ... e' che volevo sciacquarmi la bocca prima che l'altra si lavi il culo".

20.          Tre amici rimangono in  panne con la macchina  di  notte in un posto sperduto. Decidono di andare a cercare aiuto in un vicino convento di suore. La superiora concede loro ospitalita', assegna loro una cella vuota, ma a patto che per nessun motivo escano dalla medesima, altrimenti saranno puniti.  Verso le due di notte i tre sentono degli schiamazzi provenire da una cella, dalla porta della quale filtra una luce. La socchiudono  e vedono le consorelle con i confratelli nel bel mezzo di un'orgia. Purtroppo sono scoperti e devono subire una punizione in relazione al lavoro che facevano. Il primo dichiara di fare il macellaio e i frati, denudatolo, gli mettono il pene su di un ceppo e con una mannaia lo tranciano. Il terzo comincia a ridere. Prendono il secondo che aveva dichiarato di fare il falegname,  lo denudano e con una sega elettrica gli segano il pene. Il terzo si butta a terra dalle risate per cui la suora gli dice: "Ridi, ridi che adesso tocca a te, che mestiere fai nella vita?". E lui: "IL GELATAIO !".

21.          Un tizio sbronzo esce da una trattoria di notte, vede una suora e incomincia a picchiarla duramente; quando e' mezza morta per terra esclama: "Ah Batman, me credevo che eri mejo".

22.          Una ragazza non si sente molto bene e decide di andare dal dottore. Mentre aspetta in sala d'attesa, una suora esce dallo studio del dottore con un aspetto molto affranto e disperato. Appena entrata dal dottore gli dice: "Ho appena visto una suora uscire dal suo studio con una cera terribile. Mai visto una donna con un aspetto cosi' terribile". E il dottore le risponde: "Le ho appena detto che e' incinta". E la donna: "Oh Dio mio, ma lo e' veramente?". "Beh, no, ma cosi' e' guarita dal singhiozzo".

23.          Colmo per una suora: prendere un cappuccino a letto.

24.          Un imbianchino viene chiamato per dei lavori in un convento. Mentre sta dipingendo il soffitto vede delle suore che si avvicinano ad una panca, tolgono il coperchio e sotto si vede un cazzo di ferro. A turno ci montano sopra e fanno quello ognuno puo' immaginare. L'imbianchino rimane perplesso, ma il giorno dopo ritorna e decide di mettersi al posto del cazzo di ferro. Arrivano le suore e nessuna si accorge dello scambio. Il pomeriggio l'imbianchino trova un collega e gli racconta cosa gli e' successo, cosi' decidono di fare cambio. La sera i due si reincontrano e il primo vede il secondo che piange e gli fa: "Ma cos'hai. Non ti e' piaciuto?". "Potevi dirmelo che al venerdi' lo limano!!!".

25.          Una suora entra gridando nello studio della madre superiora: "SUPERIORA... MI HANNO VIOLENTATA! MI HANNO VIOLENTATAAA!". La superiora preoccupata le fa: "Presto corri in cucina e mangia un limone intero! Mi raccomando, prima che ti vedano le altre sorelle!". "perché? Il limone mi ridara' la verginita'?". "No, ma almeno ti togliera' dal viso quella espressione di GIOIA!"

26.          Un prete ed una suora si trovano da soli in mezzo al deserto con una cammella. Ad un certo punto la cammella muore e i due religiosi rimangono a piedi proprio in mezzo al Sahara infuocato. Presi dalla disperazione, si mettono a pregare e ad invocare Dio, ma... niente. Ben presto diventa chiaro che sono destinati a perire per il caldo e la fatica. Vista la situazione, il prete si fa coraggio e chiede alla suora: "Sorella, so che forse non e' il caso, ma... prima di morire, mi piacerebbe farlo almeno una volta!". La suora risponde di si' e tutti e due si trovano poco dopo nudi in mezzo al deserto. "Ma come siamo diversi! - esclama la suora - Cos'e' quella cosa che io non ho e lei invece ha, fratello?". "Questo? Questo e' un arnese che quando e' infilato a dovere fa resuscitare i morti! - si ringalluzzisce il prete. "Ah si'? E allora perché non lo infila alla cammella, che cosi' possiamo andarcene!"                                       

27.          Un prete ed una suora che devono partecipare ad un convegno di religiosi arrivano molto tardi presso l'albergo e trovano una sola stanza libera. Essendo molto tardi decidono di prendere ugualmente la stanza (tanto fra religiosi...). Entrano nella stanza e trovano un letto matrimoniale. Il prete decide pertanto di dormire sulla poltrona. La suora pero', eccitata al pensiero di un uomo nella stanza con lei, fa: "Padre, ho molto freddo. perché non viene qui nel letto con me?". "Va bene sorella... se e' per fare un'opera buona vengo!". La suora sempre piu' eccitata al pensiero di un uomo nel suo letto fa al prete ammiccando: "Padre, ma io ho ancora freddo...". Il prete si alza, apre l'armadio, prende una coperta, copre la suora e si riinfila a letto. La suora non demorde: "Ma padre, io ho sempre freddo. perché non facciamo come marito e moglie?". "Allora VAFFANCULO e prenditele da sola le coperte!!!"

28.          Una suora sta pescando e prende una trota enorme da fare per cena. Un altro pescatore la vede e le fa: "Anvedi che pesce... per Dio!". La religiosa: "Signore, non deve parlare cosi'... sono una suora!". L'uomo per riprendersi: "Ma sorella, quello e' il nome del pesce: si chiama pesce Perdio!". La suora torna in convento e fa alla superiora: "Madre, guardi che pesce Perdio che ho preso!". "Ma sorella, non dove parlare cosi'!". "Ma madre, quello e' il nome del pesce: pesce Perdio!". Allora la superiora: "Bene, dammi il pesce Perdio che lo pulisco". Mentre la superiora pulisce il pesce, entra in cucina il monsignore per curiosare tra i fornelli. La superiora: "Padre, guardi che bel pesce Perdio!". "Sorella, va bene che e' un bel pesce, ma non e' il caso di fare queste esclamazioni!". "Ma monsignore, e' proprio il nome del pesce: pesce Perdio!". Allora il monsignore fa: "Va bene, allora dammelo che lo cucino io!". Quella sera a cena nel convento c'e' anche un pretino novizio appena arrivato, e quando il pesce viene servito in tavola esclama: "Accidenti che pesce!". Allora la suora fa: "L'ho pescato io quel pesce Perdio!". La superiora: "E io ho pulito il pesce Perdio!". Infine il monsignore: "Io l'ho cucinato il pesce Perdio!". Il novizio visto l'andazzo della serata esclama: "A me 'sto cazzo di posto gia' mi piace..."

29.          In una caserma sperduta il comandante ha la moglie ninfomane; lui lo sa, e per un po' lascia correre. Ma un giorno si stufa di questa incresciosa situazione e obbliga la moglie a mettersi una lametta nella fica. Dopo qualche giorno il comandante raduna tutti gli uomini e ordina a tutti di calarsi le braghe: tutti quelli trovati con ferite sull'uccello vengono evirati. Anche il cane del campo viene trovato col cazzo ferito. Tutti 'sti cosi poi vengono raccolti in un sacco e gettati via. Un gruppo di suore trova il sacco, capisce cosa contiene, e approfittando che ormai sono inattivi, li usa. Dopo qualche mese le suore si incontrano e confessano di essere tutte incinte. Sono tutte felici. Solo una non dice nulla. Allora una delle suore le chiede sorridente e giuliva: "C'eri anche tu l'altra volta, no? Tu non ringrazi il Signore per averti donato un bel bambino?" . E lei: "Anche se mi ha donato un bel cagnolino?".

30.          Cos'e'  bianco-nero-bianco-nero-bianco-nero-bianco-nero-bianco? Una suora che ruzzola dagli scalini. (Woody Allen)

31.          Alcune suore sono in visita alla basilica del Santo a Padova in un giorno di caldo opprimente. Una suorina chiede alla superiora se  e'  possibile alleggerire un po' la nera divisa, togliendo qualche parafernalia. La risposta e' ovviamente negativa. Il calore e' forte e presto iniziano i primi malori. Sulla piazza non c'e' ombra, se non un gruppo di alberi ai vicini giardinetti dove le suore decidono di spostarsi. La suorina riprova: "Superiora, potremmo almeno toglierci le mutande di lana... tanto con 'sti sottanoni non ci vede nessuno". Ma la risposta e' ancora negativa. Poco dopo arriva ai giardinetti una vecchietta con una fetta di anguria, si siede su una panchina, si tira su la gonna al ginocchio ed inizia a mangiare la sua anguria. La suorina, curiosa, osserva... NON HA LE MUTANDE!!! Ormai cecata dal calore infernale la suorina si avvicina alla vecchia e chiede con voce flebile: "Mi scusi, ma non ha le mutande, vero?". La signora: "Per forza!  Vuoi che tutte le mosche mi vadano sull'anguria?"

32.          Un prete ed una suora giocano a golf. Il prete pero' ha il brutto vizio di avere un linguaggio un po' rude, anzi spesso gli scappa qualche bestemmia. Cosi' alla prima buca mancata grida: "Porco Giuda, l'ho mancata!". La suora lo sgrida: "Ma, Padre, non si dicono queste parolacce!". Il prete si scusa, ma poco dopo risuccede e lancia un'altra bestemmia. Cosi' per varie volte, sempre sgridato dalla suora. All'ultima bestemmia il prete assicura alla suora: "Dio mi fulmini se lo ridico!". Subito dopo altro colpo mancato e il prete si lascia andare all'ennesima bestemmia. Immediatamente dopo il cielo si apre, un fulmine va a colpire la suora incenerendola e una voce tonante urla: "Porco Giuda! L'ho mancato!".

33.          Una suora, mentre passeggia nel chiostro del convento, fa all'altra: "Suor Lucia, lo sa che nell'orto sono cresciute certe fave lunghe cosi'?" facendole vedere la lunghezza con le mani. All'improvviso interviene un'altra suora sorda li' vicino che esclama: "Frate chi ? Frate chi?"

34.          Tre suore missionarie tornano in Italia dalle rispettive missioni. La prima dice: "In Venezuela... ci sono certe noci di cocco... cosď!" (indicandone con le mani la grandezza spropositata). La seconda dice: "E in Madagascar allora? Certe banane cosď lunghe!" (Indicando sul braccio la lunghezza del frutto). La terza, che si era distratta un attimo, chiede alla seconda: "Scusa, Padre chi?".

35.          Tre suore molto devote sono premiate dalla suora badessa: "Per premio della vostra bonta' domani potrete uscire dal convento e commettere qualsiasi peccato, purche' al ritorno me lo confessiate". La mattina dopo le tre suore escono dal convento. La prima rientra all'una di notte, cercando di non farsi vedere dalla superiora, ma questa, che stava aspettando le tre, la blocca e le domanda di confessare i peccati. "No, suora badessa, la prego, sono troppo impuri i peccati che ho commesso!". "Gli accordi erano che sareste state perdonate solo se aveste detto tutto". "Io... io... ho... ho... bevuto birra, vino e tutti i tipi di superalcoolici e... e ho fumato spinelli con ogni tipo di sostanza stupefacente". "Va bene! Hai commesso dei peccati terribili, ma ho premesso il perdono. Vai in chiesa, bevi dell'acqua santa e recita 10 rosari". Verso le 2.00 arriva la seconda. "Cosa hai fatto questa notte?" le domanda la suora badessa. "Non posso dirlo, e' troppo...". "Devi dirlo, i patti erano questi". "Ok, ho fatto sesso con degli uomini, delle donne, e con animali". "Basta - la interrompe la superiora - ho sentito abbastanza! Da te non me l'aspettavo, ma ti perdono lo stesso: vai in chiesa, bevi dell'acqua santa per purificarti e recita 50 rosari". Alle 3.00 arriva infine la terza suora. "E tu cosa hai combinato?" le chiede la suora superiora. "Non posso dirlo, suora badessa, la prego...". "Avanti confessa!". "Va bene. Questa notte io, io ho...ho...". "Coraggio, dimmi tutto!". "IO PRIMA DI USCIRE HO FATTO PIPI' NELL'ACQUA SANTA".

36.          Tra due suore in convento: "Oggi ho un grande mal di testa!". "Prendi un'aspirina". "L'ho gia' presa ma non mi ha fatto niente!". "Allora fatti vedere dal medico in paese". La suora prende la macchina e si dirige in paese; dopo diverse ore, e tra la preoccupazione delle altre sorelle torna. La prima suora la accoglie chiedendole: "Allora come e' andata?". "Mi son fatta vedere dal medico!". "E allora?". "Beh, per il mal di testa niente di grave, ma dopo la prima guardata ha voluto esaminarmi a fondo...". "E allora?". "Forse diventero' ipocondriaca..."

37.          Due suore, rientrando in convento, passano in una via battuta da prostitute. Si fermano e chiedono: "Oh figliola, ma perché fai questo brutto lavoro?!". "Sorelle... mio marito Ź disoccupato, ho 5 figli da sfamare, se non pago l'affitto mi buttano fuori di casa...". "Ma quanto riesci a guadagnare andando a letto con tutti questi uomini?". "Beh... riesco a portarmi a casa almeno 500 o 1.000 euro!". Le due suore si guardano stupite ed esclamano: "... e a noi l'Arcivescovo ci dą solo due immaginette!!!"

38.          Una suorina, appena arrivata, durante le meditazioni nota una suora che guarda il soffitto con l'aria soddisfatta con un sorriso che arriva alle orecchie: si avvede successivamente che cambia la suora, ma chi siede a quel posto preciso assume sempre lo stesso sorriso e la stessa aria di soddisfazione. Una mattina nota che il posto speciale Ź libero, si avvicina con un' aria apparentemente distratta e si rende conto che la causa di tanta gioia Ź... un oggetto falliforme di metallo che spunta dalla panca. Cercando di non farsi notare, si alza la veste, si scosta le mutande e si siede sopra l'oggetto. Un urlo disumano squarcia la sala... La superiora si rivolge alla vicina e chiede: "Non l'avete avvertita che il venerdď lo rendiamo incandescente per la disinfezione, vero??"

39.          Tre monache stavano pregando davanti al Cristo Crocifisso. Monaca 1: Oh, GesĚ, come vorrei toglierti quel chiodo dalla mano destra! Monaca 2: Oh GesĚ, come vorrei toglierti quel chiodo dalla mano sinistra! Monaca 3: Oh GesĚ, come vorrei toglierti quel chiodo dai piedi! GesĚ: Devi vedere queste tre che mi devono fare cadere dalla croce!!!!

40.          Una giovane suora entra in un negozio di articoli religiosi e dice al bel giovanotto dietro al bancone: "Vorrei una raffigurazione di Adamo ed Eva". Il commesso, spiritosone, le chiede: "Prima o dopo il peccato originale?". E la suorina risponde: "Durante!"

41.          Due preti vanno a fare la doccia. E' tardi. Si spogliano ed entrano nelle docce ma si accorgono che non c'e' sapone. Padre John dice: "Io ho del sapone in camera, vado a prenderlo". Essendo tardi non si cura di coprirsi pensando di fare presto. Prende due saponette, una per mano e si riavvia verso le docce. A meta' corridoio vede tre suore che si avvicinano. Non avendo dove nascondersi si accosta al muro e si blocca come una statua. Le tre suore si avvicinano commentando quanto e' ben fatta. Improvvisamente una suora allunga una mano e gli tira l'uccello! Il prete preso alla sprovvista si fa sfuggire una saponetta! La seconda suora: "Ehi, e' un distributore di saponette!" e per avvalorare la sua teoria anche lei gli tira l'uccello ed il prete lascia l'altra saponetta. La terza suora tira una volta: niente! tira due: niente! Comincia a fare avanti e indietro ed urla contenta: "Guardate: c'e' anche il sapone liquido!!!".

42.          Una suora, tutt'al piĚ, Ź solo per metą una donna, e come un prete Ź solo un uomo a metą. (Henry Louis Mencken)

43.          Una suora resta a piedi con l'auto. Si fa due Km a piedi per giungere ad un distributore. Ma il gestore le dice: "Sorella, non ho una tanica da darle, solo un pitale". La suora prende il pitale di benzina e torna alla sua auto; qui comincia a versare il contenuto del pitale nel serbatoio. In quel momento passa un signore in auto, rallenta, si ferma, guarda e urla: "Sorella, vorrei avere la sua fede".

44.          Due suore stanno pedalando per tornare al paese, quando sbagliano strada e si infilano in un sentiero sconnesso, fatto di sassi. Dopo un po' capiscono di essersi confuse e una dice all'altra: "Sei gią venuta qui?". E l'altra risponde: "No, Ź la prima volta, devono essere i sassi".

45.          Una suora vive in un convento vicino al quale stanno lavorando alcuni muratori. La suora nota che i muratori usano un linguaggio un po' rude e vuole passare un po' di tempo con loro per migliorare le loro abitudini. Cosi' si prepara un pranzetto al sacco, per parlare un po' con loro durante la loro pausa pranzo. Arriva al cantiere con il suo sacchetto e sorridendo chiede ai muratori: "Salve, conoscete Gesu' Cristo?". I muratori si guardano l'un l'altro e scuotono la testa. Quelli a terra urlano a quelli sui ponteggi: "Ehi, lassu', qualcuno conosce Gesu' Cristo?". "perché?" chiede uno. "C'e' qui sua moglie che gli ha portato il pranzo...". (Fashanu)

46.          Una suora che aveva il singhiozzo va dal medico e dice al dottore che soffre di questo disturbo che non le passa. Il dottore la visita e poi le dice: "Lei Ź incinta". La suora torna al convento e raccontata tutto alla Madre superiora che, il giorno seguente, si precipita dal medico: "Dottore, come ha potuto dire una cosa del genere a una suora?". E il dottore: "E’ stato per farle paura, in modo che il singhiozzo sparisca". E la Madre superiora: "Quello che si Ź preso paura Ź il vescovo che si Ź gettato dalla torre".

47.          Ma il voto del silenzio di alcune suore, include anche le scoregge? (Mauroemme)

48.          Una donna e una suora vanno a farsi le analisi. Il risultato perė Ź scambiato. Alla notizia di  essere incinta la suora dice: "Nemmeno delle candele ci si puė piĚ fidare!!"

49.          Il convento di un piccolo paese dovrą chiudere per mancanza di soldi. Le suore si riuniscono per trovare una soluzione al grave problema e decidono di giocare l'ultima carta possibile: chiedere un prestito al grosso industriale della zona. Cosď deciso, il giorno dopo, la giovane Madre Superiora, Suor Maria Immacolata, se ne esce dal convento per recarsi all'appuntamento con l'industriale. Al suo ritorno, trova le altre Madri che l'aspettano, tutte ansiose di sapere: "E allora com'Ź andata, Suor Maria Immacolata?". "Oh bene, bene, ma chiamatemi pure solo Suor Maria, sorelle... " (da MagnaRomagna)

50.          Una suora possiede un pappagallo e poiche' si deve assentare per qualche giorno decide di lasciarlo ad un contadino dicendogli: "Mi raccomando, non gli insegni le parolacce perché domenica dobbiamo andare a messa!". Il contadino naturalmente promette e la suora se ne va. Ma mentre il contadino lavora nei campi gli si rompe la zappa ed esclama: "Porca puttana, mi si Ź rotta la zappa!". Il pappagallo ovviamente sente. Il contadino del campo accanto ad un tratto urla: "M'e' svenuta la mucca e ora come faccio?". Il contadino gli consiglia: "Infilale un dito in culo che ripiglia!". Il pappagallo ovviamente sente. Il sabato sera torna la suora a prendersi il pappagallo e la domenica tutti e due vanno a messa. Mentre il prete dice la messa il pappagallo urla: "Porca puttana!". E la suora sviene. Il prete: "E' svenuta la suora e ora come si fa?". E il pappagallo: "Infilale un dito in culo che ripiglia!"

51.          In un convento, una suora rimane incinta, si fa coraggio e si presenta dalla madre superiora: "Chi Ź il colpevole?" inquisisce la badessa. "Madre, Ź stato lo Spirito Santo, perché non ho avuto relazioni con nessuno. Glielo giuro". "E va bene. Ritirati dal convento per nove mesi, poi ne riparliamo". Ma il giorno dopo si presenta un'altra monaca con lo stesso problema, e poi un'altra ancora, e il giorno dopo ancora un'altra e cosď via... Passati tre mesi, la madre superiora riunisce tutte le suore rimaste: "Per ragioni assolutamente personali, devo ritirarmi per alcuni mesi, ma quando torno vado a cercare io personalmente quel bastardo che ha sporcato le candele del convento". (Mauroemme)

52.          Un gruppo di suore va a confessarsi. E' il turno della prima: "Padre, ho peccato. Ho riso durante la santa messa". "Va bene, figliola. Recita un rosario". Poi arriva la seconda: "Padre, ho peccato. Ho riso durante la messa". "Va bene, recita un rosario". E la terza: "Padre, ho riso durante la messa". E cosď via, tutte confessano lo stesso peccato, la quarta, la quinta, la sesta, finchŹ finalmente si presenta l'ultima: "Padre, ho peccato...". "Si si, lo so, anche tu hai riso durante la messa". "No, padre, io sono quella che ha scoreggiato". (Mauroemme)

53.          In un piccolo convento adiacente ad un asilo nella bassa padovana, vi sono cinque suore che stanno cenando. Vi sono sei petti di pollo sul tavolo. Ogni  suora ne prende uno. Rimane un petto di pollo. "Che facciamo?" Disse la prima suora. "Io non lo mangio" "Alla Superiora" "No grazie" "Voto per i poveri..." Andė via un attimo la luce. La superiora emise un grido lancinante. Tutte le suore avevano messo la forchetta sul piatto col petto, a parte la superiora, che sul piatto, aveva messo la mano per prendere il petto. Le cicatrici sono ancora visibili. (Kieriko)

54.          La Madre Superiora di un convento si risveglia allegra, e mentre si alza pensa: "Che splendida notte, sto da dio. Oggi ho deciso che sarė tollerante con le povere monachelle, le tratterė bene". Incontra la prima monaca: "Buongiorno Sorella Luigia, la vedo bene, e che bel centrino all'uncinetto che sta facendo". "Grazie, Madre, lei invece sembra che si sia alzata dalla parte sbagliata". Alla Madre Superiora non piace il commento finale, ma prosegue. "Carissima Sorella Pina, la vedo bene oggi, e che bella pianta di gerani che sta accudendo". "Grazie, Madre, anche lei... anche se sembra che si sia alzata dalla parte sbagliata" La Badessa si acciglia, e ancor di piĚ all'incontrare la terza, quarta e quinta sorella, finché di fronte alla sesta, con lo sguardo accigliato le chiede: "Buongiorno Sorella Martina, sia sincera... ma davvero do l'impressione di essermi alzata dalla parte sbagliata?". "Si, Madre". "E' strano, perché io oggi mi sento benissimo, e sono molto allegra". "Oh, no, non Ź per quello, Madre, il fatto Ź che indossa i sandali di Padre Ermenegildo". (Mauroemme)

55.          SuorDarla va in un confessionale e dice: "Padre, io ho questa terribile abitudine...".

56.          Un prete e una suora stanno attraversando il deserto del Sahara su un cammello, ma all'improvviso il cammello cade a terra morto stecchito. "La situazione sembra drammatica" dice il prete dopo qualche minuto di silenzio. "Certo, padre. Credo che potremo sopravvivere per pochi giorni". "Sorella, non usciremo vivi di qui, mi farebbe un grande favore?". "Mi dica". "Non ho mai visto il seno di una donna e mi chiedevo se potessi vedere il suo". "Viste le circostanze" dice lei "credo che non ci sia niente di male". Cosi' gli mostra il seno ed il prete e' affascinato... "Sorella, potrei toccarlo?". Lei acconsente. Dopo qualche minuto, la suora chiede: "Padre, posso chiedere un favore anch'io?". "Certo sorella". "Non ho mai visto un pene, potrei vedere il suo?". Il prete alza la tonaca... "Padre, posso anche toccarlo?". Il prete acconsente e dopo qualche minuto si trova con una potente erezione. "Sorella, lei sa che se le inserissi il mio pene nel posto giusto, potrei ridarle la vita?". "Davvero padre?". "Certo, mi creda!". "E' fantastico, allora se lo inserisce nel posto giusto al cammello... potremmo uscire da questo dannato deserto!"

57.          Per mettere incinta una suora basta vestirla da chierichetto? (La Piccola Fiammiferaia)

58.          In programmazione sulle reti Mediaset l'ennesimo reality, stavolta ambientato in un istituto religioso: le ragazze che vorranno parteciapre dovranno accedere al convento attraversandone la recinzione dell'orto col passo del ghepardo. Titolo della trasmissione: STRISCIA LA NOVIZIA. (Brancaleone)

59.          Colmo per una suora: chiamarsi suor Presa.

60.          Quest'inverno volevo andare a trovare mia zia che e' una suora del convento delle Orsoline. Ma non ho potuto vederla: erano tutte in letargo. (DrZap)

61.          E come disse Suor Porcellina... "Benedetto colui che VIENE nel nome del Signore".

62.          Cosa c’Ź in comune tra una suora e una prostituta? Risposta: Tutte e due si inginocchiano davanti ad una cappella.

63.          Tempo della preghiera in conventi femminili in cui bisogna essere prontissimi: suORA. Mattutino: su (all'aur)ORA. (Renato R.)

64.          In quel convento regnava la GIOCONDitą. risuonava in continuazione La danza selle suORE. (Renato R.)

65.          Nonostante il salire la scale sia una penitenza, nei conventi moderni montano l'ascen...suore. (Renato R.)

66.          La suora trans? Suor-presa! (andreapisani2)

67.          Pare che il sogno inconfessabile di una suora, sia quello di provare la posizione "missionaria". (Fabio Carapezza)

68.          Suora falsifica testamento per ottenere ereditą milionaria. Rischia da 5 a 10 anni di clausura. (Frandiben)

69.          Le pareti dei conventi sono sempre intonacate. (Walter Di Gemma) 

70.          Sotto questo punto di vista suore e puttane si assomigliano sorprendentemente, entrambe per attirare i clienti si celano dietro a una maschera. (Tonno)

71.          Ho, purtroppo, appreso che le Carmelitane Scalze non possono portare le autoreggenti...  (Renato R.)

72.          Chi non tiene la mona in non cale: mona-cale. (Renato R.)

73.          Suora cerca strega per giochi eretici. (Pat)

74.          In taxi: "Sorella, posso chiederle un favore? Il mio sogno e' baciare una suora". "Ma tu, figliolo, sei cattolico?". "Sď, sorella, io sono molto cattolico". La suora si convince a soddisfare le fantasie del tassista. "Grazie, sorella, ma le confesso che ho mentito, sono sposato e sono musulmano". La suora: "Io sto andando ad una festa in costume e il mio nome e' Carlo"

75.          Come si chiama la suora che fa consegne a domicilio? Suor Dinazione.

76.          La suora-mamma, di cui tanto si parla in questi giorni, fu violentata da un missionario mentre lei era nella posizione del missionario... (Renato R.)

77.          Una suora va dal medico: “Dottore, ho un attacco di singhiozzo terribile, sono gią due giorni. Non riesco a mangiare e men che meno a dormire”. “Stia calma che adesso la controllo”. Terminata la visita le dice: “Ma sorella, lei Ź incinta!!”. La sorella si alza immediatamente e presa dal panico esce di corsa dall’ambulatorio. Un’ora dopo il medico riceve una telefonata dalla madre superiora del convento: “Dottore, ma che cosa ha detto a sorella Carmen?”. “Madre superiora, sorella Carmen aveva un attacco molto forte di singhiozzo e per guarire questa malattia la cura migliore sono dei grossi spaventi e cosď le ho detto che era incinta. Ha smesso di singhiozzare?”. “Sď, sorella Carmen ha smesso di singhiozzare ma padre Paolo si Ź buttato dalla finestra...

78.          Rieti: suora partorisce a sua insaputa. Suor Scajola. (pinziah) (Letizia Battaglia

79.          Suora partorisce bimbo a sua insaputa ...e pensare che era molto devota... quando vedeva una cappella si inchinava sempre. (Maurizio Giuntoni)

80.          Suora partorisce bimbo, afferma di non sapere come sia successo. La Suorpresa. (Penelope Ventisei)

81.          Puoi anche essere una suora, ma quando la voglia di cazzo chiama... Ecco cosa si intendeva per chiamata... (cosesempliciebanali)

82.          Il problema non Ź che la suora Ź rimasta incinta. Il problema Ź che la suora tromba e io no. E diciamolo, Ź tutta invidia. Anche la mia. (anonpeggioredelmondo)

83.          Tutto 'sto casino per la gravidanza di una suora. Io mi sarei stupito di piu' se fosse rimasta incinta Maria De Filippi. (Christian Du Du)

84.          "Ho fame. Vado a farmi un cappuccino" (la suora di Rieti) (la presa per il culo)

85.          Dopo la suora che ha partorito, l'espressione "quel che passa il convento" ha assunto tutto un altro significato. (Crisi D'Identitą)

86.          La suora di Rieti, mi sa che invece di farsi il caffe'....si e' fatta il cappuccino.... (Dario Cage de Remigis)

87.          Noi ridiamo e scherziamo ma ci sono suore che hanno attivita' sessuale piu' di noi. (Rutto libero)

88.          Brano dedicato alla suora di Rieti: Casta Dove. (Valentinaries)

89.          La suora incinta adesso Ź madre... Superiora.  (Valentinaries)

90.          Rieti: suora partorisce un bambino senza sapere di essere incinta... Ź stato Rosario! (Valentinaries)

91.          Noi tutti a scherzare, ma dietro la vicenda della suora di Rieti che ha partorito c'Ź del disagio sociale. (Valentinaries). E tanta, tanta voglia di cazzo. (TristeMietitore)

92.          ARieti fecondano Vergini. (Valentinaries)

93.          Stupore per il bimbo dato alla luce da una suora. Ora si cerca Padre Ignoto. (me the nutshell)

94.          Papa Francesco: "Le suore sono grandi donne". Specialmente all'ottavo mese. (Elisio Marinelli)

95.          Papa: 'Suore grandi donne, senza non c'Ź Chiesa'. Ora che si riproducono aumenterą il numero dei fedeli. (Marina Boccamazza)

96.          Donna suora / di bocca lavora.

97.          Una religiosa del Salvador ha partorito un maschietto all'ospedale di Rieti. Forse, dovevano farle sapere come possa succedere. (Renato R.)

98.          Ha un debito con le suore: pignorata la pensione di invaliditą di un autistico. E rimetti i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, soprattutto alle suore, perché quelle si incazzano. (Carlo Trombetta)

99.          Suore cacciano insegnante lesbica. Ah, e' cominciata la stagione? (Elisio Marinelli)

100.       Un pullman di suore e di preti ha preso fuoco. Si puo' parlare di fritto mistico? (DrZap)

101.       Era un suora lombarda che cucinava sempre carne di maiale, la chiamavano la "monaca di lonza". (Giancarlo Floris)

102.       Rieti, suora arriva in ospedale dolorante e partorisce. ť cosď che nascono i chierichetti. (Spinoza.it) (sisivabbe)

103.       Partorisce un'altra suora di clausura. 9 mesi dopo una chiavemaria. (Antonio Biancardi)

104.       Resta incinta suora di clausura. Ma di una clausura molto morbida. (Luca Nava)

105.       Suora di clausura partorisce, lamentava mal di pancia. Nove mesi fa invece aveva lamentato ben di cazzo. (Letizia Battaglia)

106.       Suora di clausura partorisce un bimbo in un convento. Lo Spirito Santo Ź venuto dentro. (DaniGost)

107.       Altro ricovero sospetto di una suora; esclusa l'influenza suina, si ipotizza una sindrome maiala. (Davide Lazzaro Aldieri)

108.       Un'altra suora di clausura ha partorito nelle Marche. Non hanno ancora capito che vanno chiuse prima, non dopo. (Renato R.)

109.       Non Ź la prima volta che suore straniere vengono a partorire in Italia, specie nelle Marche. E non me lo spiego. L'ultimo caso a S. Severino. La madre ha chiamato il bambino "Miracolo di Dio". Concordo con Napoleone, che, ad un certo punto, chiudeva il canocchiale e diceva: "La battaglia Ź vinta !" e rispondeva al generale fessacchiotto di turno, che esclamava: "Ringraziamo Dio !", "Dio non c'entra per niente !". Ma le suore non fanno un VOTO ? Si vede che Ź un VOTO a rendere... (Renato R.)

110.       India, 6 uomini violentano una suora 74enne: la polizia Ź impegnatissima nelle ricerche. E anche la suora. (Danilo Petrelli) & (heliandros)

111.       Ho visto una suora rinunciare ai voti per andare a fare l'insegnante. (O colmo per una suora) (DrZap)

112.       Suore chiedono il pizzo. Mi son piĚ simpatiche quando pigliano il cazzo. (Col(lateral) (Paolo Parziale)

113.       Come si chiama la suora che fa consegne a domicilio? Suor Dinazione. (incappucciato)

114.       Come si chiama la suora che fa consegne a domicilio? Suor Dinazione. (incappucciato)

115.       A proposito di confusione nelle famiglie, potete evitare di chiamare i preti 'padre' e le monache 'sorelle' che mio figlio non ce sta a capď un cazzo? (Kotiomkin) (Elisio Marinelli)

116.       A Macerata suora di clausura va in ospedale con il mal di stomaco e partorisce un bambino. SUOR PRESA ! (Satiraptus) (Cesare Di Trocchio)

117.       Papa Francesco: "Ad una suora che non sorride manca qualcosa". Per un attimo ho temuto che ci dicesse anche cosa. (Arsenale K) (Rostokkio)

118.       Basta, mi sono stancato della missionaria!!! [L'amante segreto di Madre Teresa] (Lucilla Masini)

119.       "Suora di clausura partorisce. E' il secondo caso nelle Marche". La campagna di Fertility Day comincia a funzionare. (Antonio Di Stefano)

120.       Due ex suore si sposano in Comune a Pinerolo. "Scambiatevi la fede". (GI_GI_TO)

121.       Ex-suora vuole marito. Cercasi prete-ndente. (Simone Quarta)

122.       Io e il mio amico litighiamo sempre: lui sostiene che le uniche persone utili al mondo siano i preti e le suore. Non capisco se sia provocazione o pro vocazione. (Silvia Scaratti)