I genitali maschili e lĠumorismo

 

1.     Bongo, il negro piu' prestante della tribu' africana, vuole sposare la bella figlia del capo tribu'. Va quindi dal capo e gli chiede la mano della figlia. Ma il capo gli dice: "Se tu vuoi mia figlia Bongo deve portare a me come trofeo pelle di leone". E Bongo: "Nessuno problema. Io andare e uccidere leone". Infatti Bongo va, uccide il leone e porta la pelle al capo tribu'. Ma questi gli chiede una seconda prova: "Io volere denti di squalo grande". E Bongo: "Nessuno problema. Io andare e uccidere squalo". Cosi' e' e Bongo porta al capo tribu' una lunga collana di denti di squalo. Ma il capo tribu' insiste: "Io volere per mia figlia fidanzato con cazzo lungo 50 cm". E Bongo: "Nessuno problema. Bongo tagliare!".

2.     Dove e' situato l'organo sessuale dell'elefante?  Nelle zampe: se ti calpesta sei fottuto!

3.     Un leone cade in una fossa profonda 30 metri ed inizia a ruggire disperato. Poco dopo all'orlo della buca si affaccia un topo:  "Che problema c'e'?". "Sono caduto quaggiu' e non riesco piu' ad uscirne". "Ci penso io! -squittisce il topo- torno tra poco!". Dopo poco torna alla guida di una Ferrari, apre il portabagagli, tira fuori una corda e la lega dietro all'auto: "Legati questa attorno alla vita, che ti tiro su!" dice gettando l'altro capo nella fossa. Due sgommate, e il leone e' fuori. "Grazie topo -fa il leone- mi hai salvato la vita, te ne saro' sempre grato, e non esitare a chiamarmi se ne avessi bisogno". Tempo dopo il topo cade in un buco di 30 cm. "Aiuto! Aiuto! Leoneee!" grida dal fondo del foro. Poco dopo si affaccia il muso del leone: "Beh? Che c'e'?". "Sono caduto quaggiu' e non riesco piu' ad uscire". "Non c'e' problema"  dice il leone, poi si china sul foro ci infila il cazzo, e il topo arrampicandocisi esce dal foro sano e salvo. Morale: Se hai un cazzo di 30 cm, non ti serve una Ferrari.

4.     "Signora, lei non sa a che pene va incontro", disse l'avvocato calandosi le brache.

5.     Un ragazzo possiede un organo sessuale molto lungo, ma ha l'handicap di essere balbuziente, il che gli rende difficile abbordare le ragazze. Un  giorno non ne puo' piu' e decide di fare qualche cosa per cui va dal dottore: "Aaaappena aaaapro la bobobocca le dooonne fufuggono!...nonon popotro' mamai seservirmi di queeeello di cui Dio mimi ha dodotato!". E il dottore:  "Non e' grave. Voi conoscete senza dubbio il rapporto fra corde vocali e organo sessuale. Bastera' con una piccola operazione tagliare il pene e la voce tornera' normale". Dopo l'intervento effettivamente il ragazzo non balbetta piu', ma una settimana dopo ritorna dal dottore per lamentarsi:  "Dottore, e' orribile. Ora con quello che mi resta non posso fare grandi cose. Potreste rendermi il pene lungo come prima?".  E il dottore:  "Tr...Tr... Troppo  ta...tardi!".

6.     Bide': il bagno `penale'.

7.     Fred Flintstone entra in una stanza dove non si vede una mazza ed esclama: "No, non l'ho lasciata neanche qui... "

8.     Il mese scorso io e due amici miei, Renato e Alberto, siamo stati a fare un viaggio in Africa. Purtroppo ci siamo addentrati in un territorio pericoloso e siamo stati catturati da una tribu' di negri cannibali. Il capo tribu' pero' ci ha dato una possibilita' di salvezza: "Se i vostri cazzi misurati insieme sono piu' lunghi del mio, vi liberero'. Tenete presente che il mio e' lungo 60 cm!". Per primo l'ha tirato fuori Renato: 30 cm esatti. Sospiro di sollievo.  Poi l'ha tirato fuori Alberto: 27 cm. Grande gaudio nel gruppo. Oramai era fatta. Alla fine l'ho tirato fuori io: 3,5 cm". Per mezzo centimetro abbiamo avuto salva la vita e ci hanno liberato. Sulla via del ritorno Renato e Alberto non facevano altro che ridere e gridare: "Meno male che ce l'ho lungo 30 cm", "Meno male che ce l'ho lungo 27 cm" e si davano delle gran manate di gioia sulla schiena. Ma il piu' felice ero io che dentro di me dicevo: "Meno male che ho avuto un'erezione!".

9.     Per mio padre io non ero un coglione. Ero l'altro! (Mario Zucca)

10.  I coglioni sono molto piu' di due. (Eros Drusiani) (Anatolj Balasz)

11.  Una tipa va dall'ottico e chiede: "Vorrei un collirio". E l'ottico: "Ma che tipo di collirio? Per arrossamenti, irritazioni...?". "Un collirio qualsiasi, e faccia in fretta, per favore". L'ottico allora le da' un collirio contro gli arrossamenti. La tipa paga e appena uscita dal negozio si siede su una panchina, si alza le gonne e si mette alcune gocce di collirio sulla fica. L'ottico subito incuriosito le si avvicina e chiede: "Ma che sta facendo?". E la tipa: "Sono mesi che non vede un cazzo!"

12.  Bill Gates va da Divine Brown e le dice: "Divine, mi faresti lo stesso lavoretto che hai fatto a Hugh Grant? Sono pronto a pagare bene ...". "Certo" dice Divine, lanciandosi voracemente su Bill. Pochi minuti dopo Bill e' soddisfatto e dice alla sua partner: "Ora capisco perchŽ ti chiamano Divine: Divina di nome e Divina di fatto....".  E Divine: "Bravo, ed ora capisco perchŽ hai fondato una compagnia che  si chiama Microsoft ...".

13.  Due bambine giocano nel cortile della scuola. Una fa all'altra: "Io lo so quando mia sorella grande ha le sue cose!! Lalalalalero...". E l'altra: "Ah si'? Dimmelo! Dimmelo!". "No! Non te lo dico... Lalalalalero...". "Si'! Dmmelo! Ti regalo un dolcino!". "Bene, d'accordo! Non e' difficile. Quando mia sorella grande ha le sue cose, allora il cazzo di papa' non ha lo stesso gusto ...".

14.  La bambina: "Papa' ! Cacca !". Il papa': "Trattienila !". "Papa' ! Cacca !!". "Ti ho detto di trattenerla !!". "Papa' ! Cacca !!!". "Insomma ti ho detto di trattenerla ancora 5 minuti...". "Papa' ! Cacca !!!". "Va bene! Ora mi ritiro ...".

15.  Il fine giustifica i mezzi; il rozzo se ne sbatte i coglioni. (Maurizio Sangalli)

16.  Che differenza c'e' fra un biliardo e l'organo femminile? Nel biliardo la stecca sta fuori e le palle dentro; nell'organo femminile la stecca sta dentro e le palle fuori!

17.  Che differenza c'e' fra un carcerato ed il cazzo? Il primo vorrebbe sempre uscir fuori, il secondo sempre entrar dentro.

18.  Che differenza c'e' tra un messicano vestito e uno nudo? Il messicano vestito dice: "Hasta la vista!", mentre quello nudo dice: "Vista la hasta?".

19.  Qual e' la differenza fra un uomo e una donna? La differenza entra...

20.  Cosa fa uno spermatozoo con la valigia? Si leva dai coglioni. E se ha la valigetta? Fa il rappresentante del cazzo!

21.  Come si fa a far urlare due volte di seguito una casalinga italiana? Ci si fa l'amore focosamente e poi ... ci si asciuga l'uccello sulle tende!

22.  Qual e' l'unico animale con i coglioni dentro? La pantera dei carabinieri.

23.  Una signora di Molinella (ridente localita' vicino a Bologna) denuncia la scomparsa del marito alla locale Stazione dei Carabinieri.  Iniziano la ricerche ma sono infruttuose sino a che, dopo un mese, viene trovato il cadavere di un uomo nel fiume. Il maresciallo chiama la signora  per il riconoscimento. Il corpo e' quasi irriconoscibile vista la lunga permanenza in acqua.  Il maresciallo scopre la testa dell'uomo e chiede alla signora  se e' suo marito. La signora:  "No, sono sicura, non e' mio marito". Il maresciallo le consiglia pero' di guardare meglio per essere sicura  e cosi' scopre il cadavere fino alla cintola. Ma la signora:  "No, no, mio marito era diverso".  "Ma e' proprio sicura? Forse sarebbe meglio che lei guardasse anche le parti intime"  e  scopre il cadavere completamente. E la signora:  "Adesso sono proprio sicura che non e' mio marito, anzi, le diro' di piu', questo non e' neanche  di Molinella!".

24.  Un ragazzino mostra il suo cazzetto ad una bambina: "Io ho questo e tu no!". E la bambina per le rime sollevando la gonnellina: "Ha detto mamma che di quelli io quando saro' grande ne potro' avere tutti quelli che voglio!".

25.  Le donne odiano l'autunno perchŽ cadono i marroni, volano via gli uccelli e scende la nebbia per cui non si vede piu' un cazzo!

26.  Una coppia sul punto di sposarsi va dal medico per gli esami prematrimoniali. Il dottore dice loro che glieli spedira' per posta. Qualche giorno dopo infatti la coppia riceve i risultati, ma non capendo il significato ritorna dal medico per la spiegazione. La donna dice: "Sul mio foglio c'e' scritto P.S.". E il dottore: "Certo, vuol dire Perfetta Salute". L'uomo dice: "Sul mio c'e' scritto P.P.S.". E il dottore: "Certo, vuol dire: Per Pisciare Solamente!".

27.  Dal sessuologo: "Dottore, ho un organo molto piccolo". "Bene vada a suonarlo in una chiesetta".

28.  Esame di anatomia. "Signorina, qual e' l'organo che puo' dilatarsi fino a 20 volte rispetto alla misura a riposo?". La studentessa, tutta rossa: "Il pene?". Il professore: "No, e' l'iride; comunque complimenti al suo ragazzo!".

29.  Un arabo viene assunto da un farmacista. E' il primo giorno e il farmacista deve uscire: "Ascolta, Abdul, non sai ancora niente, se vengono dei clienti falli aspettare. Entra il primo cliente: "Vorrei dei preservativi". Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu aspetta". Entra il 2Ħ cliente: "Vorrei dei preservativi". Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu aspetta". Entra il 3Ħ cliente: "Vorrei dei preservativi". Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu  aspetta con altri". I tre che aspettano si accordano e per far capire cosa vogliono estraggono l'uccello e posano tutti e tre 50.000 lire sul banco. Abdul li guarda, tira fuori il suo, prende i soldi e dice: "Il banco vince!".

30.  Un contadino sta arando il proprio campo quando un disco volante atterra proprio davanti a lui. Paralizzato dalla paura, il contadino assiste alla discesa dell'omino verde con le antenne che, appena toccato terra, si cala i pantaloni e si srotola un coso incredibilmente lungo. Srotola e srotola, alla fine arriva in fondo, lo impugna alla base e, roteandolo come una frusta, comincia a colpire il contadino che, sempre piu' impietrito, non reagisce. PIM, PUM, SCIAC... il marziano continua a colpire. Alla fine smette, ri-arrotola il suo aggeggio, risale sul disco volante e se ne va, lasciando il contadino pesto e sanguinante. Dopo un paio d'ore, riavutosi dallo shock, questi rientra in casa e la moglie, vedendolo cosi', urla: "Oddio, che ti e' successo?!?!?!". E lui: "Niente, cara: cazzate!!! "

31.  In una piazza dell'India piena di turisti c'e' un fachiro seduto davanti ad un tavolino. Ad un certo punto tira fuori il pisello, appoggia le palle sul tavolino, prende un bel sasso e ce lo fa cadere sopra. Tutti i turisti a bocca aperta! Allora il fachiro prende un sasso piu' grosso e -sdra'- giu' sulle palle anche quello. E poi un altro, sempre piu' grosso, e ancora... ancora... Un turista comincia a sentirsi male e, con le mani tra le gambe urla: "Basta! Per favore!". Ma il fachiro continua con sassi sempre piu' grossi. "BASTA! PER PIETA'!" urla il turista piegato in due. E il fachiro tutto incazzato: "Senta un po', lei: mi lasci lavorare e per cortesia non mi rompa le palle!"

32.  John Wayne entra nel saloon del villaggio, si slaccia i calzoni e sbatte il pene sul bancone. "Dammi un coltello, Joe". Il fido barista Joe esegue l'ordine, e John con il coltello si taglia il pene, lo lancia in aria e con mira infallibile lo colpisce piu' volte, fino a quando non cade per terra bucherellato dalle pallottole della sua colt. "perchŽ lo hai fatto, John? ". "Era da quando sono nato che mi stava sui coglioni, Joe".

33.  Un gay sta per entrare in una stanza dove non si vede un cazzo, ed esclama: "Io qui non ci entro!".

34.  Un signore entra in bar portando con se' una gabbietta coperta da un telo. Ordina un caffe' e dopo un po' toglie il telo dalla gabbietta. Dentro c'e' un omino alto circa 30 cm che urla e si agita. Il barista chiede conferma all'avventore nel caso che la vista l'avesse ingannato. Il signore, un po' sconsolato, risponde di no spiegando che l'essere rinchiuso nella gabbietta e' il frutto dell'opera del genio della lampada il quale esaudisce ogni desiderio. Il barista chiede se e' possibile invocare il genio. Il signore, mostrando la lampada, gli risponde di si', spiegando che basta sfregarla per bene. Il genio, evocato dal barista, appare in tutta la sua magnificenza dicendo: "Quale desiderio posso esaudire?". Il barista ci pensa un po' e poi dice: "Voglio un miliardo!". Il genio, dopo essersi ben concentrato, fa apparire un bellissimo biliardo. Il barista, deluso, protesta col cliente: "Ma io avevo chiesto un miliardo". E il cliente: "E allora, secondo lei io avrei chiesto un pazzo di 30 cm!".

35.  Jack, avendo problemi di erezione, si reca dal dottore che dopo la visita gli dice: "Il problema e' che i muscoli del tuo pene sono malati! L'unico trattamento effettuabile e' una nuova terapia sperimentale". "Cos'e'?" chiede Jack. "Beh, consiste nel trapiantare i muscoli dalla proboscide di un elefantino nel tuo pene!". Jack ci pensa un po' e poi accetta. Un mese dopo l'operazione a Jack e' dato il via per usare il suo nuovo attrezzo. Prepara una romantica serata con la sua ragazza portandola al miglior ristorante della citta'. A meta' cena sente qualcosa agitarsi e ingrandirsi tra le gambe fino al punto di sentire male. Jack allora slaccia la zip dei pantaloni e subito il suo nuovo cazzo si lancia fuori, va sul tavolo, prende un panino e torna nei pantaloni. La donna all'inizio e' strabiliata, poi con un sorriso malizioso dice: "E' incredibile! Lo puoi fare di nuovo?". Jack risponde con gli occhi lacrimanti: "Beh, forse si', ma non credo che ci stia un altro panino nel mio culo!".

36.  Una signorina inglese di buona famiglia sposa un rude minatore del Galles. La prima notte di nozze lei si fa trovare a letto indossando una casta camicia da notte di pizzo. Lui, in canottiera e mutandoni ascellari, prima di infilarsi sotto le coperte si svita il piede destro, di legno, ricordo di un incidente in miniera. La timida sposa, che non era a conoscenza del lieve difetto fisico, rimane molto impressionata e, la mattina successiva, telegrafa alla madre: DEAR MOTHER MY HUSBAND ONLY ONE FOOT. La mattina seguente giunge il telegramma di risposta della madre:  CONGRATULATIONS YOUR FATHER ONLY SIX INCHES.

37.  Due muti decidono di raccogliere due puttane e di andare a divertirsi a casa di uno di loro. Ma mentre si dirigono verso casa uno dei due muti (col linguaggio dei gesti) dice: "Tu hai dei preservativi?". E l'altro: "No. E tu?". "No, neanch'io. Ma non ci sono problemi. Ne compriamo qualcuno in Farmacia".  Cosi' arrivati ad una farmacia il primo scende dall'auto, entra nella farmacia, ma poco dopo ne riesce dicendo (sempre a gesti): "C'e' un problema. Non riesco a far capire al farmacista cosa voglio". E l'altro: "Adesso ti spiego cosa devi fare per farti capire dal farmacista. Tu torni dentro, posi 10.000 lire sul bancone, ti apri la patta dei pantaloni, lo fai uscire e lo posi sul bancone vicino ai soldi". Il secondo muto rientra in farmacia, ma poco dopo ritorna affranto e sempre a gesti dice: "Non ha funzionato! Ho fatto come hai detto: sono entrato, ho posato i soldi sul bancone, ho aperto la patta dei pantaloni, l'ho tirato fuori e l'ho appoggiato sul bancone ...  e allora il farmacista ha tirato fuori il suo, l'ha appoggiato sul bancone e ha detto: 'Il mio e' piu' grosso' e si e' preso i soldi".

38.  Icaro credeva di essere un uccello, invece era un coglione! (Giovanni Borghi)

39.  Ignoranza sessuale: non sapere un cazzo.

40.  Un uomo con un forte dolore che incomincia alla parte destra della testa e arriva giu' fino al testicolo destro va dal medico che gli consiglia una semplice aspirina. Dopo un mese pero' il dolore e' sempre presente, per cui decide di farsi vedere da un eminente specialista svedese il quale pone un unico rimedio: "Mi dispiace, ma l'unico rimedio e' quello di asportare il testicolo destro; vedra' che dopo scomparira' anche il mal di testa". L'uomo dapprima rifiuta una terapia cosi drastica, ma poiche' il dolore persiste sempre piu' forte alla fine decide di tornare dal luminare svedese che lo opera togliendogli il testicolo destro. Alcuni mesi dopo pero' l'uomo ripresenta un forte dolore alla testa dalla parte sinistra che arriva giu' fino al testicolo sinistro. Ancora una volta la terapia con aspirina del medico curante fallisce, per cui l'uomo decide di ritornare dall'eminente specialista svedese. La diagnosi e purtroppo la terapia risultano come la prima volta. Dopo aver molto tergiversato alla fine l'uomo non resiste piu' al dolore e decide di seguire i consigli del dottore e si fa togliere anche il testicolo di sinistra. Alla dimissione dalla clinica svedese dopo l'intervento l'uomo si lamenta col dottore: "Ma adesso senza testicoli la mia vita non ha piu' senso; cosa posso fare?". E il dottore: "Non si disperi! La vita e' ancora bella! perchŽ non va a farsi una bella vacanza alle Maldive. Qui subito fuori dalla clinica c'e' un negozio di viaggi che vende anche tutto l'occorrente per il mare". L'uomo decide di seguire il consiglio dell'eminente luminare e si presenta al negozio. Il titolare lo inquadra subito e gli dice: "Ho capito tutto. Lei ha bisogno di una camicia taglia 48,  pantaloni taglia 50 e mutande 4a misura". L'uomo replica: "Giusto per la camicia e per i pantaloni, ma mi dispiace per le mutande ha sbagliato: io porto la 3a misura". "No! Guardi, io faccio questo lavoro da 30 anni e non mi sbaglio mai! Lei porta una 4a misura. Vede, se lei portasse una 3a misura le verrebbe prima un gran mal di testa e poi questo arriverebbe giu' fino ai testicoli...".

41.  C'era una volta un uomo che aveva 5 peni. I suoi pantaloni gli andavano come un guanto!

42.  Il mago guardo' nella sua palla di vetro e disse: "Oh, guarda! Ho un testicolo artificiale!"

43.  "Cosa ti ha regalato tuo marito per Natale?". "Un cazzo!". "Faresti cambio con un foulard?"

44.  Un signore aveva un grande problema, quello di possedere un cazzo lungo piuĠ di un metro. Tutto cio' ovviamente gli comportava seri problemi. Non potendo piu' sopportare il peso del suo fardello decise di ricorrere alla chirurgia. Giunto in sala operatoria gia' addormentato, un dottore esclamo': "Ma quanto lo dobbiamo accorciare?". "Porco Giuda! Non glielo abbiamo chiesto!". Decidono cosi' di chiamare un'infermiera per un "consiglio" sulle dimensioni. Giunta in sala, l'infermiera squadra il paziente ed esclama: "Ma non si potrebbero allungare le gambe?".

45.  Cosa dice la moglie del mostro di Firenze quando, tornando a casa, apre il frigo? Non c'e' mai un cazzo qua dentro!

46.  Sulla spiaggia un negro nudo a pancia in giu' si sta dimenando tutto. Passa un signore che incuriosito gli fa: "Mi scusi, ma cosa sta facendo?". E il negro: "Ho perso l'orologio e il bagnino mi ha detto: 'Col cazzo lo trovi!'".

47.  Un negro mentre va in bicicletta incontra una ragazza nuda che gli chiede un passaggio. Il negro la fa accomodare in canna e partono. Poco dopo la ragazza dice: "Scusi, ma forse lei non si e' accorto che io sono completamente nuda!". "No, no, io me ne sono accorto, e' lei che non si e' accorta che questa e' una bicicletta da donna !".

48.  Un bambino negro al papa': "Papa', posso giocare con il tuo pisello?". "Certo, caro, purche' non ti allontani troppo!".

49.  Come fa un negro ad avere un cazzo di 40 cm ? Lo piega in due!

50.  "Allora, come e' andata al campo nudisti? Ti sei ambientato?". "Beh, il primo giorno e' stato duro..."

51.  Le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue. (Clint Eastwood)

52.  Che differenza c'e' fra palle e coglioni? Palle sono quelle che si raccontano, coglioni sono quelli che ci credono!

53.  Un uomo, piccolo e brutto, ma vestito molto elegante scende da un'auto lussuosa circondato da belle donne e con sulla spalla un pappagallo ed entra nel piu' caro ristorante della citta'. Il cameriere gli chiede cosa desidera mangiare e il signore risponde: "Per me un brodino e per il mio pappagallo 3 porzioni di tagliatelle e 7 di lasagne".  Il cameriere anche se perplesso esegue. Dopo un po': "Cosa desidera come secondo?". "Per me del roast-beef e per il mio pappagallo un quarto di bue, un maialino arrosto e 10 cotolette". Il cameriere e' ancora piu' sorpreso, ma serve tutto alla lettera. A fine pranzo il cameriere chiede se desidera un dessert. "Si', per me un tiramisu' e per il mio pappagallo invece 5 crostate, 8 torte e 7 gelati". Il cameriere a questo punto non ce la fa piu': "Senta, mi tolga la curiosita', ma come fa il suo pappagallo a mangiare tanto?". "Vede, tempo fa in pieno deserto e ormai in fin di vita ho trovato una lampada. Da questa ne e' uscito un genio che mi ha esaudito 4 desideri. Gli ho chiesto di salvarmi la vita ed eccomi qua sano e salvo. Poi gli ho chiesto un mucchio di soldi e come vede di soldi ne ho tanti. Poi gli ho chiesto di essere sempre accompagnato da ragazze bellissime ed eccole qua. Per ultimo gli ho chiesto un uccello insaziabile" e indicando il pappagallo "ed eccolo qua!"

54.  Un pedofilo si ingegna per trovare giovani vittime con cui divertirsi. Pensa al solito stratagemma e si piazza davanti alla scuola elementare. Quando escono le bambine di 5^, si avvicina ad una e le dice che la mamma ha incaricato lui di andarla a prendere perchŽ lei non poteva. Si infila con la macchina in un bosco, tira giu' pantaloni e mutande e chiede alla bimba: "che cos'e' questo?" La bambina, dopo essere arrossita, risponde: "Un cazzo!". Il pedofilo allora si arrabbia a morte e schiaffeggia la bimba dandole della puttana e la molla da sola nel bosco. Il giorno dopo decide di partire con una bimba di 3^ elementare, contando sull'ignoranza dell'argomento. Si avvicina e con il solito stratagemma porta via con se' una bimba. Solita scena nel bosco e solita risposta della bimba, con arrabbiatura del pedofilo che la schiaffeggia e la molla nel bosco. Il giorno dopo stessa scena con una bimba di prima elementare. Nel bosco, quando si tira giu' pantaloni e mutande, chiede alla bimba: "Che cos'e' questo?". E la bimba: "Un fungo!". "Oh, bene! E perchŽ dici che e' un fungo?". "Beh, sara'  mica un cazzo, quello!".

55.  PerchŽ gli uomini sono stati creati con la pelle? Sai che stress tenersi i coglioni in mano!

56.  Nelle cronache dell'estate 96 l'unico che ha avuto il senso della misura e' stato Valerio Merola.

57.  Pierino spia i genitori che fanno all'amore dal buco della serratura della loro camera da letto: "Che strano! E' la mamma che succhia un coso lungo lungo, ma e' mio padre che dice 'che meraviglia'".

58.  Due preservativi si incontrano. Il primo: "Cosa fai stasera? Esci?". Il secondo: "No". Il primo: "perchŽ?". Il secondo: "Non ho un cazzo da mettermi!".

59.  Un preservativo davanti allo specchio: "Che cazzo mi metto oggi ?".

60.  Adamo va da Dio lamentandosi del fatto di essere stato dotato di 32 denti e di un solo cazzo:  "Dio, visto che mi piace molto di piu' scopare che mangiare, perchŽ non mi hai dato 32 cazzi e un solo dente ?". E Dio:  "Se tu vuoi cio', ti posso accontentare, ma dopo non lamentarti !". E cosi' Dio fece il miracolo, e Adamo si ritrovo' con un solo dente in bocca e 32 cazzi fra le gambe. Mentre Adamo si allontanava carico di gioia, fu richiamato da Dio:  "Adamo, dove vai ? Hai dimenticato di prendere le tue 64 palle !".

61.  Qual e' stata la prima cosa che Adamo ha detto ad Eva ? Fatti indietro, perchŽ non ho la piu' pallida idea di quanto puo' diventare grosso...."

62.  Carlo e' fermo al semaforo sulla sua scassata 500. Si affianca un bel Porsche e il tizio al volante gli suona. Carlo si gira: "Uela! Luigi! non ti vedo da un sacco di tempo...che bella macchina?? Come hai fatto??". "Non dirlo a nessuno, e' il mio segreto,  se giuri di non fregarmi l'idea, te la confido". "Uela Luigi, siamo amici d'infanzia...dimmi tutto !!". E allora Luigi gli bisbiglia: "Ho fatto i soldi... ho fatto una crema che si spalma sul cazzo e sa di banana... ne vendo delle tonnellate...  ma tu non fregarmi il brevetto !". Carlo promette e se ne va. Dopo un mese Luigi e' fermo al semaforo con la sua Porsche, si affianca un Ferrarino, gli suona: "Uela! ma e' il Carletto! ma come hai fatto... un  Ferrarino!? come ci sei riuscito ?!". " Non dirlo a nessuno... e' il mio segreto... ho inventato una cremina che la spalmi su una banana e sa di cazzo !".

63.  Un bel ragazzo corteggia una ragazza che si lascia sedurre, ma l'avverte che il suo sara' solo un amore platonico perchŽ egli possiede un sesso come un bebe'. La ragazza e' pero' conquistata dal suo charme e alla fine lo invita a casa sua con la scusa di avere una soluzione al suo problema. Arrivata a casa la ragazza si spoglia e poi comincia a spogliare lui e rimane a bocca aperta. E lui: "Io ti avevo avvertita che ho un sesso come un bebe': 50 cm e 3 kg".

64.  Il lattaio alla contessa: "Arrivederla, signora contessa, tornero' a porgerle i miei omaggi giovedi' prossimo". "Oh siiiiii". "Verro' senza fallo". "Oh nooooo!".

65.  Il sesso dell'arbitro era cosi' piccolo che la moglie la notte gridava: simulazione di fallo!

66.  Alcuni amici decidono di aiutare un loro amico che ha un 'problema': un cazzo cosi' lungo che nessuna donna e' riuscita a soddisfarlo. Allora gli amici riescono a radunare un bel numero di ragazze aventi una certa 'fama' e, per il suo compleanno, affittano una camera in un albergo, togliendo pero' tutte le lampade di modo che il giovane non si accorga del genere di ragazze. Il giovane assapora gia' la soddisfazione. Entra la prima ragazza: alta, formosa, ma dopo poco esce seguita dal giovane che dice: "Forse la prossima". Entra la seconda: fisico prorompente, ma dopo poco esce anche lei, seguita da lui che sconsolato dice: "Forse la prossima!". Dopo vari tentativi il giovane e' disperato e gli amici decidono di desistere. Ma uno degli inservienti dell'hotel dice agli amici di avere la soluzione. Esce per un'ora e quando torna dice al giovane di rientrare nella camera. Cosi' fa. Rientra, ma nella camera non e' solo! Da fuori si sentono le urla del giovane: "Siii! Siii! Finalmente! Godi vacca!". E Lei: MHUUUUU.

67.  "Vorrei che il cazzo mi arrivasse fino al pavimento" e il genio della lampada lo esaudi' tagliandogli le gambe.

68.  Una figlia minorenne rientra a casa dopo la prima notte in discoteca gridando: "A me mi piace il cazzo; a me mi piace il cazzo...". La madre, esterrefatta, le grida: "Quante volte ti ho detto che non si dice 'a me mi piace'?".

69.  "Mamma, posso chiamare il pisello in un altro modo?". "Certo, fallo".

70.  Dialogo fra due cazzi: "Andiamo al cinema?". "Va bene, purche' non sia un film porno, senno' dobbiamo stare tutto il tempo in piedi!".

71.  Una coppietta in viaggio di nozze si reca in un locale particolare dove, tra le varie attrazioni, c'e' quella detta 'dello schiaccianoci'. Si avvicina al loro tavolo un aitante ventenne di origine creola, posa una noce sul tavolo e, dopo aver estratto dalla patta un enorme membro turgido, fracassa la noce con un colpo secco del suddetto membro. Passano molti  anni e l'ormai matura coppia decide di ripetere il viaggio di nozze e si reca ancora nello stesso locale. Si avvicina al tavolo un aitante settantenne di origine creola, posa una noce di cocco sul tavolo e, dopo aver estratto dalla patta un enorme membro turgido, fracassa la noce di cocco colla medesima tecnica di cui sopra. Il marito, esterrefatto, gli chiede: "Ma come, cinquanta anni fa rompevi le noci ed ora rompi le noci di cocco?". "Beh sa, dopo cinquanta anni mi e' calata un po' la vista!".

72.  Una coppia va a letto e comincia a dormire; le tette della donna cominciano a parlare con l'uccello dell'uomo: "Noi non ce la facciamo piu'! Tutto il giorno chiuse in un reggiseno strettissimo, poi alla sera ci liberano e cominciano a stringerci, morderci, pizzicarci ... ". E l'uccello: "E vi lamentate per cosi' poco! Pensate che io tutto il giorno sto chiuso dentro un paio di mutande, sudo, puzzo, poi alla sera mi liberano, mi mettono in un ascensore buio e mi fanno fare su e giu', su e giu', su e giu' e alla fine non ce la faccio e mi viene da vomitare".

73.  Due amici si incontrano e uno dice all'altro: "Sai, l'altro ieri ero a Venezia, e dopo esser uscito di sera dall'albergo, comincio a sentire dei passi alle mie spalle. Continuo a camminare e questi passi continuano a seguirmi. Giro giro e giro e alla fine mi trovo in un vicolo cieco, allora mi giro e vedo che un omone gigantesco che ad un tratto tira fuori un cazzo lungo, enorme ... e per fortuna che me lo ha messo in culo, perchŽ se me lo dava in testa mi accoppava".

74.  Il membro e' come una chiacchiera: corre di bocca in bocca!

75.  Due cazzi stanno parlando fra di loro: "Non per vantarmi, ma io sono il piu' chiacchierato della citta'". "E cioe'?". "perchŽ  passo di bocca in bocca!".

76.  Lei: "Lo sai che cos'e' l'invidia del pene?". Lui: "Se lo so? Io sono uno dei pochi maschi che ne soffre...". (Woody Allen)

77.  PerchŽ l'uomo ha un buco nel pene? Per portare ossigeno al cervello!

78.  Cosa fa un uomo al sole con il pisellino fuori? La penombra!

79.  PerchŽ il pene non va a fare la spesa? PerchŽ va...gina!

80.  Una novella coppia di sposi siciliani si prepara alla prima notte di nozze. Il marito comincia a spogliarsi e la moglie che non aveva mai visto un uomo nudo, alla vista del petto villoso, gli chiede: "Caro ma cos'e' quello?" e il marito gonfiando il petto risponde: "E' tutta dinamite moglie mia". L'uomo si sfila i pantaloni e la moglie di nuovo: "Caro ma cos'e' quello?" e lui: "E' tutta dinamite moglie mia". Via anche le mutande ed allora la moglie meravigliata gli dice : "Minchia Carmelo, con tutta quella dinamite, quel poco di miccia  mettesti?".

81.  L'Italiano medio ha un testicolo, una tetta e meno di due gambe!

82.  Un uomo innamorato pazzamente della sua ragazza si fa tatuare il suo nome sul pene in erezione: Barbara. Naturalmente in condizioni di riposo si leggono solamente la prima e l'ultima lettera: B ed A. In estate va in vacanza in Kenia. Capitato in una spiaggia locale di nudisti nota che anche il bagnino negro ha tatuate le lettere B ed A sul pene.  - Anche tu BarbarA? - No... Benvenuti e buon soggiorno in KeniA!

83.  Non fiori, ma opere di pene. (Dal testamento di una prostituta).

84.  Il Direttore dell'Istituto di Anatomia Patologica dell'Universita' di XXX, recandosi come ogni mattina al lavoro, mentre sta parcheggiando l'auto, incontra un suo assistente che gli comunica tutto eccitato: "Ha saputo, signor Direttore, che e' morto Gambardella?". Il Direttore facendo finta di sapere chi e' costui risponde "Si, si, certo...". Entrato in Istituto il portiere si affretta a comunicargli anche lui la stessa notizia: "Ha saputo, signor Direttore, stanotte e' morto Gambardella". Il Direttore incomincia a chiedersi chi e' mai costui, ma prosegue e nel corridoio incontra un altro dei suoi assistenti che gli comunica, tutto eccitato, la stessa notizia. E cosi' via per tutto il giorno altre 3-4 persone. Incuriosito alla fine della giornata si reca nella camera dell'obitorio per esaminare il cadavere il cui unico particolare veramente fuori dal comune e' un pene di dimensioni notevolmente ampie. Decide di farne l'autopsia, ma nel frattempo si fa sera e arriva l'ora di andare a casa. Cosi' decide di portarsi a casa un po' di lavoro: recide il pene e lo avvolge in un giornale. Arrivato a casa dimentica il pacchetto con l'organo sul tavolo d'ingresso dove la moglie poco dopo lo nota e incuriosita lo apre esclamando: "Mio Dio! E' morto Gambardella!".

85.  Un bel giorno si incontrano due cazzi universitari ed incominciano a chiacchierare del piu' e del meno. Ma ad un tratto uno dei due si accorge che l'altro e' un po' assente e non partecipa al discorso. Cazzo 1: "Cos'hai?". Cazzo 2: "Mah, sai, sono un po' stanco". Cazzo 1: "E cosa ti e' successo?". Cazzo 2: "Sai questa mattina ho avuto un esame". Cazzo 1: "E solo per questo sei cosi' distrutto ?". Cazzo 2: "Oh, era un orale e con una professoressa molto esigente".

86.  Un vecchietto in riva al mare ad un certo punto si decide ad entrare in acqua. Cammina e l' acqua gli arriva alle ginocchia , si ferma un momento e guarda in basso ... a livello del costume . Continua a camminare e l' acqua gli arriva alle cosce, si ferma un' altra volta a guardare in basso ... Continua fino a che l' acqua non gli arriva alla vita, si ferma, guarda in basso e dice sconsolato: " Magari affoghi ... ma col cavolo che l' alzi ' sta testa !!! ".

87.  Verginita': chi l'ha duro la vince!

88.  Un proprietario di un circo possiede un asino molto triste, per cui decide di mettere un cartello: "Chi riesce a far ridere l'asino vince 1.000.000!". Molti cercano di far ridere il ciuccio ma senza risultato finche' arriva un tipo mingherlino che chiede di provare ma a condizione che nessuno entri nella stalla insieme a lui. Il tipo entra e dopo qualche minuto esce.  Il proprietario dell'asino entra e vede il ciuccio steso per terra con le gambe per aria che si sganascia dalle risate. Ma dopo alcune settimane, l'asino non smette di ridere, e ride tanto che smette di mangiare. Percio', preoccupato, il padrone dell'asino mette un nuovo cartello: "Chi riesce a far piangere il ciuccio vince 2.000.000!". Di nuovo si presentano molte persone, ma nessuno riesce nell'intento finche' non si presenta il tipo di prima. Questi va dal proprietario e gli chiede di nuovo di rimanere da solo con l'asino. Il tipo entra e dopo qualche minuto esce". E il proprietario, entrato, vede il ciuccio nella piu' profonda prostrazione,  in lacrime. L'uomo allora chiede al tipetto: "Va be'! Io ti pago, ma mi devi dire come hai fatto!". "Ok, quando sono venuto la prima volta ho detto al ciuccio che ce l'avevo piu' lungo del suo!". "E la seconda?". "Glie l'ho fatto vedere!".

89.  Nessun cazzo e' duro come la vita. (John Giorno)

90.  L'unica forza che si oppone al declino della vita e' l'elevazione del pene.

91.  Pierino e' allo zoo con i genitori. Ad un tratto si fermano davanti alla gabbia del gorilla e Pierino nota che l'animale ha una cosa grossissima in mezzo alle gambe. Incuriosito domanda:  "Mamma, che cos'e' quella cosa ?". "Niente, Pierino". Non convinto, domanda al padre:  "Papa' che cos'e' quella cosa ?".   "Domandalo alla mamma !".  "Gliel'ho domandato".  "E cosa ti ha detto ?".  "Ha detto che non e' niente!". E il padre:  "Eh, l'ho abituata troppo bene quella donna !!".

92.  Un giorno un contadino sorprende un commesso viaggiatore che fa l'amore colla sua figlia piuĠ giovane e preso dallĠira gli spara all'inguine con il suo fucile da caccia riducendo il suo pene a un colabrodo. Il commesso, strillando per il dolore, scappa in cittaĠ alla ricerca di un dottore. Ne trova uno, ma questi gli dice che non puoĠ fare nulla per lui. "Oh, per favore faccia qualche cosa" implora il commesso "Sono un uomo ricco e posso pagarla bene". "Spiacente, figliolo" dice il dottore "Non c'eĠ nulla che posso fare. C'eĠ comunque un uomo dallĠaltra parte della strada che potrebbe aiutarla". "Oh? EĠ uno specialista?" chiede il commesso. E il dottore: "No! Lui eĠ un suonatore di flauto. Le insegneraĠ come tenerlo senza pisciarsi addosso".

93.  Cos'e' che e' rosa e che fonde nella bocca? Il pene di un lebbroso! 

94.  Un soldato a cavallo esce di caserma e gironzolando per il bosco incontra una bella fatina che gli dice di essere in grado di esaudire un suo desiderio. Il soldato, che era dotato di un piccolissimo organo genitale, approfitta subito della fortunata occasione e chiede alla fatina: "Vorrei un organo due volte piu' grande di quello del mio cavallo". Detto fatto, il soldato si ritrova con un organo veramente mostruoso e ritorna felice in caserma. Qui il capitano si accorge che qualcosa e' cambiato dentro i pantaloni del soldato e gli domanda cosa sia successo. Il giorno dopo il capitano fa sellare il suo cavallo ed esce dirigendosi verso il bosco in cerca della fatina. Ed infatti la trova: "Per favore, fatina, fammi un organo sessuale che sia tre volte quello del mio cavallo". Non appena la fatina esaudisce il suo desiderio, il capitano grida furioso: "Chi e' quel cretino che mi ha sellato la cavalla?".

95.  Mi piacerebbe cambiar sesso, ma a condizione di averne uno piu' grosso...

96.  Due vecchie contadine stanno raccogliendo patate in un campo quando una di loro, raccogliendo due grosse patate piene di terra, esclama: "Ma guarda! Sono come le palle del mio Vittorio !". E l'altra: "Cosi' grosse ?". "No, cosi' sozze !".

97.  Un tizio con l'impermeabile aspetta l'uscita delle bambine dalla scuola elementare. Ne adocchia una, la segue e quando si trovano in un posto un po' isolato apre l'impermeabile e dice: "Sai che cos'e' questo? E' un pene!". E la bambina: "Cioe' e' come un cazzo, ma piu' piccolo?".

98.  Due ragazzini a scuola sentono la parola pene mentre giocano in cortile. Uno chiede all'altro se sa cosa sia il pene, ma il ragazzino non lo sa e si ripromette di chiederlo al papa' appena torna a casa. Dopo pranzo, il piccolo chiede al padre "Papa', cosa e' un pene?". Suo padre risponde: "Figlio mio, invece di dirtelo, te lo mostro". Cosi' vanno nel bagno e il padre s'abbassa i calzoni dicendo: "Figlio, questo e' un pene, anzi  e' un pene perfetto". Il giorno dopo a scuola il ragazzo ritrova l'amico e vanno al bagno insieme. Si abbassa i calzoni e dice: "Vedi questo? E' un pene... anzi se fosse stato cinque centimetri piu' corto, sarebbe stato un pene perfetto".

99.  "Signorina, se le dicessi che sono squattrinato, non ho l'auto,  sono maleducato,  schizofrenico, asmatico. Mi spilucco le caccole dal naso. Ho la forfora, le piattole, i vermi, lo scolo, una moglie, otto figli, le mutande sporche, il collo lercio, i polsini luridi, le scarpe bucate, la fedina penale sporca, vari tic, bevo, sputacchio, russo, ho il cazzo piccolo, detesto la musica, mi fa schifo ballare, ho le mani umidicce, il naso gocciolante, sono sfaticato e ladro, ho la pancia molliccia, il fiato fetido, pensieri torbidi, gesti brutali, stacco le ali alle mosche, foro gli occhi ai gatti, racconto agli amici i dettagli dei miei rapporti sessuali, accetterebbe di uscire con me?". "Vada via! Ma che orrore". "Ecco, lo sapevo che non dovevo dirle che ho il cazzo piccolo!". (Georges Wolinski)

100.                Mio nonno mi diceva sempre che noi sardi non siamo sottosviluppati. Siamo sviluppati sotto! (Lucio Salis)

101.                "Ieri in centro ho visto Valeria Marini. E pensare che avrei potuto scoparla". "perchŽ la conosci?". "No, ma ce l'avevo duro!".

102.                Un tizio che fa culturismo si rimira allo specchio e nota che e' abbronzato dappertutto tranne che sul cazzo. Cosi' va in spiaggia e si sotterra sotto la sabbia lasciando l'arnese di fuori. Due vecchiette si trovano a passare di la' ed una dice: "Non c'e' giustizia a questo mondo". "Come mai ?" - le chiede l'altra. "Guarda li': quando avevo 10 anni ne avevo paura. Quando avevo 20 anni ne ero curiosa. Quando avevo 30 anni me lo godevo. Quando avevo 40 anni lo chiedevo. Quando avevo 50 anni me lo compravo. Quando avevo 60 anni lo imploravo. Quando avevo 70 anni lo ho dimenticato. Ed ora che ho 80 anni questi bastardi crescono spontanei ! "

103.                Al Crematorio una vecchia signora fa una strana richiesta: "Vorrei chiedervi un piccolo favore. Forse vi sembreraĠ una richiesta strampalata, ma per me eĠ molto importante. Mi piacerebbe che dopo la cerimonia funebre il sesso del mio povero marito defunto mi fosse consegnato". "In effetti eĠ una richiesta strana. E se non sono indiscreto, posso domandarvi percheĠ? ". E la vecchia signora: "CapiraĠ... lĠho sempre avuto in bocca crudo, mi piacerebbe vedere che gusto ha cotto ! ".

104.                Dick, sergente dei Marines, finalmente in licenza, si reca in un famoso casino e chiede di una donna. La tenutaria gli fa scegliere la donna che piuĠ gli piace e appena sono in camera questa si spoglia e si sdraia sul letto, mentre il sergente Dick si mette nudo sull'attenti dinanzi a lei e le dice: "Il mio nome eĠ Sergente Dick. Sono nel glorioso corpo dei  Marines da 30 anni e sono il padrone della mia mente e del mio corpo. Se io dico ÔDICK, AT-TENTI!!Ġ immediatamente il mio pene si fa eretto". E in effetti cosiĠ succede. La puttana eĠ molto meravigliata e gli chiede come cioĠ possa succedere. E il sergente Dick di nuovo replica: "Sono un Marines da 30 anni e sono il padrone della mia mente e del mio corpo. Se dico ÔDICK, RI-POSO!!" il mio pene subito diviene flaccido". E infatti cosiĠ succede. La puttana eĠ ancora piuĠ meravigliata e chiede una nuova dimostrazione. Il sergente Dick dice: "DICK, AT-TENTI!!" e il pene si rizza. Poi dice: "RI-POSO!!", ma questa volta il pene non si affloscia. Prova e riprova, ma niente da fare. Allora il sergente Dick comincia a masturbarsi vigorosamente. La puttana gli urla: "Ma che diavolo stai facendo?". E il sergente: "Questo soldato ha disubbidito ad un ordine superiore ed io lo sto punendo obbligandolo ad una ritirata disonorevole!"

105.                Dal dottore: "Lei sta bene.  L'unica cosa ... ha tre palle!". "Ma e' grave?". "No, anzi! Lei e' per cosi' dire un super-maschio: solo 1 su un milione nasce cosi'".  Il tizio esce. E' su di giri e vorrebbe dirlo ai quattro venti. Sale sul tram, si siede vicino a un omino e gli dice, tutto fiero: "Oh, ma lo sa che tra me e lei abbiamo cinque palle?". E l'omino: "perchŽ? Lei ne ha una sola?".

106.                Fra due amiche: "C'e' ancora del tenero fra te e tuo marito?". "Si', quello che ha in mezzo alle gambe".

107.                Una coppia sta facendo l'amore. Lei: "Che bello che ti sei messo il preservativo con i rilievi...". Lui: "Guarda che sono senza preservativo, e' solo che sei cosi' brutta che mi e' venuta la pelle d'oca al cazzo...".

108.                Cosa fare se avete la pelle d'oca al cazzo ? Levatevi l'oca...

109.                "Mi parli dell'apparato genitale maschile". "Si', dunque, e' composto da un osso...". "Le sara'  SEMBRATO, signorina...".

110.                Qual e' la differenza fra l'uomo e la donna? L'uomo tra le gambe ha sempre lo stesso uccello!

111.                Una formosa fanciulla, con minigonna vertiginosa, calze a rete e tacchi a spillo, entra in un sex shop e chiede con un po' di imbarazzo al commesso un ... cazzo finto. Il commesso le indica le scale mobili e le dice di andare al secondo piano. La donna sale le scale e trova un cartello con la scritta: "cazzi piccoli". Chiede della dimensione piu' grande e un commesso le indica le scale mobili verso il terzo piano. La donna sale al terzo piano e sul corridoio trova il solito cartello: "cazzi medi". Pensa sconsolata: "Ma quanti piani mi tocchera' salire per trovare un cazzo decente?". E sale al quarto piano, laddove trova il cartello con su scritto: "cazzi grossi". Sta per comprarne uno quando vede una piccola scala a chiocciola che sale al piano superiore. Incuriosita dal fatto che le scale proseguono, decide di salire al quinto piano. Sale le scale e arrivata sul solaio legge il cartello: "Ma se po' sape' CHE CAZZO VUOI???".

112.                Un tipo ha occasione di vedere il pisello di un suo amico negro e rimane sbalordito dalle dimensioni. Preso dall'invidia gli chiede: "Ma com'eĠ che voi negri ce l'avete cosi' lungo? ".  "Mah, mi ricordo che mia madre, quando ero piccolo e giravo nudo, mi appendeva un peso sulla punta, forse sara' per quello... ". "BELLO!!! Ora ci provo anche io". Tempo dopo si rivedono e il nero gli chiede: "Allora come va col peso?". "Bene bene, ho ottenuto meta' del risultato... ". "Come  META' ? ". "Beh... per ora e' diventato nero... ".

113.                Qual e' il club piu' esclusivo del mondo? Il culo, perchŽ ci entra un membro alla volta, i coglioni stanno fuori e gli stronzi vengono espulsi!

114.                Quale lettera dell'alfabeto meglio rappresenta l'uomo? La Q: un grosso zero con una piccola coda.

115.                Cosa fa uno spermatozoo con il gel in testa e gli occhiali di Gucci ? Fa lo sborrone !

116.                Una ragazza va a Venezia e vedendo un negro nudo che esce dall'acqua esclama: "Che bigolo!!". E il negro: "E' bigolo berghe' e' duddo bagnado !".

117.                Il signor Peppino decide di comperare alla moglie un bellissimo ferro da stiro professionale. Entra in un negozio, ma spaventato dal prezzo decide di rubarlo. Il commesso lo scopre e gli dice: "Ehi tu, cosa stai rubando?". "No niente solo un ferro da stiro!". "Bravo, ma se vuoi portartelo via, devi portartelo via legato al cazzo!". L'uomo, dopo tanti sforzi, riesce a portarlo sino all'uscita del locale ed il commesso: "Bravo hai vinto, e' tuo". A casa per mesi e mesi non ha rapporti con la moglie, e si limita a rinchiudersi in una camera da solo. La moglie, una notte entra in questa camera e vedendo il marito in piedi davanti allo specchio, vicino al lettino con su una serie di pesi da 5 Kg, 10, 20, 30, 40... e gli chiede: "Cosa fai, sempre qui?". " Stai zitta, mi sto allenando, gli voglio fregare un frigorifero..."

118.                Ci sono due amici che si incontrano ai giardini; si salutano e il primo fa: "Allora come va? tutto a posto?". "Si', tutto ok e tu?". "Non mi posso lamentare". Mentre i due discutono del piu' e del meno passa un pezzo di figa incredibile; allora il primo dice all'altro: "Vedi quella la'?". "Si'". "Beh, quella si prende certi cazzi cosi' (indicando l'avambraccio)". "L'altro, paonazzo, dice: "Ma quella e' mia figlia!!". "Si', ma so' fini fini fini..."

119.                Un giorno il cervello, il cuore ed il pene si presentano all'ufficio dove si fa la richiesta di pensione. L'impiegato allora comincia: "Cervello si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il cervello: "Sa, alla mia eta' comincio a non riuscire piu' a coordinare i movimenti del corpo, poi mi dimentico facilmente delle cose, etc....". "Cuore si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il cuore: "Non riesco piu' a mantenere il ritmo,  mi affatico subito, etc...". "Pene si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il pene: "Ma le pare che se potessi ancora alzarmi chiederei la pensione!". (In realta' il pene e' quello che merita di piu' la pensione, perchŽ e' quello che ha versato di piu'...).

120.                Qual e' la differenza fra i testimoni di Geova e i testicoli? Nessuna. Vanno sempre a due a due, ma non li si lascia entrare!

121.                Luca e' afflitto da un problema: un pisello di 60 cm. Cio' gli impedisce di avere regolari rapporti con le ragazze. Gira il mondo ma nessun dottore e' in grado di risolvere il problema. Un giorno viene a sapere dell' esistenza di un posto dove esiste uno stagno con una rana magica. Basta chiederle "Vuoi uscire con me?" e la sua risposta fa accorciare il pisello. Luca allora si reca in cerca dello stagno con la rana e quando la trova le chiede: "Vuoi uscire con me?". "No!" risponde la rana. E subito Luca sente qualcosa, torna in albergo, misura, e,  miracolo, il suo pisello misura 50 cm. Luca pensa "Pero', non c' e' dubbio, certo non sono ancora normale, ci debbo ritornare !". E cosi' fa: "Rana, vuoi uscire con me ?". "No!" risponde la rana. Anche questa volta Luca avverte qualcosa, e in albergo misura il pene: 40 cm. Pensa "Finalmente, ci siamo, altro che dottori, sono normale !  Pero' quasi quasi ... un pelo piu' piccolo, ma si', ci ritorno". E allo stagno: "Ciao, vuoi uscire con me ?". "No, No, No e No !!!".

122.                Cosa succede ad uno svedese in piena erezione che corre verso un muro? Si rompe il naso.

123.                In una stanza abbastanza grande ci sono un pene ed un sedere. Il sedere dice al pene: "Ascolta, ma quanti siamo in questa stanza?". "Beh, siamo io e te!". "Allora perchŽ continui a spingere!!!"

124.                Un tedesco molto tirchio e' in vacanza in Italia e desideroso di amore mercenario va in cerca di una puttana. Ma il prezzo e' troppo alto per lui finche' non capita in una vecchia megera che accetta per 5.000 lire. Giorni dopo il tedesco si sveglia con un gran prurito in sede genitale e preoccupato va dal dottore che gli diagnostica delle piattole. Il tedesco gli chiede: "Cosa essere piattole?". E il dottore: "Sono dei piccoli animali...". Il tedesco incazzato come una belva torna dalla puttana e le rinfaccia: "Tu mi avere attaccato piccoli animali...". E la puttana: "Ma, insomma, per 5.000 lire cosa volevi che ti attaccassi, degli elefanti?!?".

125.                Le "11 RAGIONI PER LE QUALI L' E-MAIL E' COME IL MEMBRO MASCHILE".
1) Al mondo c'e' chi ce l'ha e c'e' chi non ce l'ha.
2) Coloro che ce l'hanno tremano al pensiero che gli taglino tutto.
3) Chi ce l'ha, pensa che chi non ce l'ha sia una creatura inferiore.
4) Chi non ce l'ha pensa che possa essere qualche cosa di utile e persino piacevole, ma non capisce perchŽ chi ce l'ha debba vantarsene tanto.
5) Chi non ce l'ha si sente un pochino mutilato e vorrebbe comunque provare almeno una volta a vedere come funziona (Freud parlerebbe di "invidia dell'e-mail").
6) In passato serviva soltanto a funzioni utili, come la disseminazione di informazioni genetiche, ma oggi il suo uso principale e' come passatempo. Molta gente tuttavia pensa ancora che l'uso dovrebbe essere produttivo e non di trastullo.
7) Se ne viene fatto un uso imprudente, puo' diffondere virus.
8) In caso di uso eccessivo e o di abuso, puo' distruggere la capacita' di lavorare e di concentrarsi.
9) Quando funziona bene, e' una cosa piacevolissima, quando funziona male diventa un incubo.
10) I possessori primitivi pensano che la lunghezza del messaggio sia la cosa piu' importante.
11) Chi non ne fa un uso saggio e moderato, puo' mettersi in un mare di guai.

126.                Che differenza c'e' tra un cazzo moscio ed un serbo? Il primo e' difficile da buttare dentro, il secondo da buttare fuori.

127.                Un gruppo di bambini della terza, quarta e quinta elementare sono accompagnati da due maestre al locale ippodromo per imparare qualcosa sul mondo dei cavalli. Durante il giro alcuni dei bambini decidono di andare alle toilettes per cui viene deciso che le bambine sono accompagnate da una delle maestre, mentre i maschietti dall'altra. Dopo un po' le maestre escono e aspettano fuori, ma poco dopo uno dei maschietti esce dalla toilette e dice alla maestra che alcuni compagni non riescono ad arrivare all'urinatorio. Non avendo altra scelta la maestra entra e comincia ad issare i piccoli ragazzini prendendoli per le braccia uno ad uno. Ma giunto all'ultimo cerca di alzarlo senza riuscirci, notando pero' che e' ben dotato per un ragazzino di scuola elementare. "Io credo che tu sia della quinta..." lei comincia a dire. Ma lui subito: "No madam, io sono della settima, corro su Silver Arrow. Comunque grazie per l'elevazione!".

128.                Cosa si deve attendere prima di avere un approccio amoroso con una donna? Il penestare.

129.                Un tizio si perde nella campagna cinese durante una tempesta finche' trova una casa e chiede ospitalita'. Un vecchio cinese che gli apre gli dice: "Onorevole straniero, io ti ospito per la notte, ma se oserai toccare mia figlia ti sottoporro' alle terribili Tre Torture Cinesi!". Il tizio accetta, ma appena vede la figlia, giovane e bella, ne rimane incantato. Durante la notte, quindi, va nella camera della donna e fanno all'amore. Il giorno dopo il tizio si sveglia con un macigno sul petto, a cui e' attaccato un messaggio: "Tortura Cinese N. 1: Macigno sul petto". Con un sorriso di superiorita' il tizio solleva il macigno e lo butta dalla finestra, ma appena lo ha lasciato andare vede un messaggio attaccato al davanzale: "Tortura Cinese N. 2: Testicolo destro legato al macigno". Subito il tizio si lancia dalla finestra prima che la corda legata alla pietra gli strappi il testicolo. Mentre vola giu' il tizio vede un messaggio scritto al suolo: "Tortura cinese N. 3: Testicolo sinistro legato al davanzale".

130.                Un albergo della periferia ospita persone da varie parti del mondo, tra le quali un negro con un arnese di quaranta centimetri. Una donna un giorno lo vede e lo vuole, ma il negro chiede 10.000 lire al centimetro, allora la donna ci pensa, poi dice che ha solo 100.000 lire. Allora il negro accetta dicendo: "Va bene, ne infilero' solo 10 centimetri". Mentre stanno consumando vicino alla porta, entra una persona che urta il negro e questi finisce con l'infilarlo tutto. E la donna: "Siiii... facciamo dei debiti!!"

131.                Antonio e' depresso perchŽ la sua fidanzata Maria non scopa praticamente piu' con lui. Un giorno si trova in un cesso pubblico e mentre sta pisciando un negro si mette a pisciare nell'urinatoio di fianco al suo. Quando Antonio vede le dimensioni del membro del negro ci rimane di merda e gli dice: "Porca miseria! Beato te! Ce l'avessi io cosi' la Maria non farebbe piu' tutte 'ste storie". Il negro allora gli fa: "Guarda che non importa la misura del tuo bigolo, devi saperlo usare! La prossima volta che scopi devi infilarlo una volta piano e una volta forte. Vedrai che la tua donna godra' come non mai". La sera stessa Antonio convince la sua Maria a scopare. Naturalmente inizia come gli aveva detto il negro e lo infila una volta piano e una volta forte, una piano e una forte, una piano e una forte. Dopo un po' la Maria gli fa: "Cazzo, Antonio, stasera scopi proprio come un negro...".

132.                Non c'e' bisogno che io sia morto per donare il mio organo. (I don't have to be dead to donate my organ).

133.                "Dove vai con queste due belle ragazze?". "Accompagno queste signorine ad un ballo. E tu, dove vai?". "Io, vado a portare queste due balle ad una signorina!!!".

134.                Una ragazza di buona famiglia va dal medico per una visita di controllo e il dottore le dice: "Signorina si spogli !". Lei si spoglia e quando e' nuda il dottore vede che ha sul seno sinistro il disegno di un grosso cazzo. Il medico sorpreso dice: "Ma signorina... lei mi stupisce. Non mi sarei mai aspettato un tatuaggio del genere da lei!". E la ragazza risponde: "Dottore, non e' un tatuaggio... e' una voglia!!!".

135.                Un tizio va allĠospedale a trovare un amico che aveva subito un piccolo intervento chirurgico. Entrato in camera rimane sorpreso dal via vai di infermiere che premurose lo accudiscono, chi accomoda i cuscini, chi rifa' il letto, chi porta un dolcetto. "Ma come mai tutte queste attenzioni - domanda il tizio allĠamico - mi sembra che tu non stia poi cosi' male?". "Si' e vero ... ma si e' sparsa la voce che per la mia circoncisione ci sono voluti 27 punti!".

136.                Non ho mai trombato in vita mia. Quando si alza mi va via il sangue dalla testa e svengo.

137.                Un giorno una ragazzina sta camminando in riva al mare quando incontra il suo vicino di casa del tutto nudo. Lei lo guarda attentamente, lo fissa in basso e gli chiede: "Che cos'e' quello?". E il vicino le risponde candidamente: "E' il mio uccello". "Bello! Ci posso giocare?". "Certo, ma solo se la tua mamma e' d'accordo". Allora la ragazzina corre a casa e chiede alla madre: "Mamma, posso giocare con l'uccello del nostro vicino?". La madre ovviamente equivocando le da' il consenso. La ragazzina corre di nuovo in spiaggia e trova l'uomo addormentato e siccome aveva avuto sia il permesso suo che quello della madre, si mette a giocare col suo uccello. Quando l'uomo si sveglia si trova disteso su un letto di ospedale con la ragazzina che lo osserva. Alquanto confuso non capendo cosa sia successo l'uomo le chiede: "Che e' successo?". E la ragazzina subito risponde: "Stavo giocando col tuo uccello quando lui mi ha sputato addosso; allora gli ho tagliato la testa, gli ho rotto le uova e gli ho bruciato il nido".

138.                Solo i glandi ammettono i propri falli.

139.                Come si chiamano gli abitanti di Trepalle? Fenomeni..

140.                "Dotto', tengo 'nu problema 'nu poco delicato". "Prego, dica, dica pure!". "Dotto', ma io mi metto vergogna. Mi sfottono tutti quanti". "Ma la prego, io sono qui per aiutarla". "Dotto', ma poi lei si mette a ridere...". "Ma che scherziamo, io sono una persona seria, avanti mi dica...". "Dotto', io tengo 'na palla piu' piccola e 'na palla piu' grossa!". "Eeeeh, e che e', non siete il primo caso, non sarete l' ultimo. Dunque, si abbassi i pantaloni e mi faccia vedere". "Dotto', ma poi lei si mette a ridere, a me mi sfottono tutti quanti!". "Ancora con questa storia, io sono un professionista, forza si abbassi i pantaloni e mi faccia vedere". Il tizio si abbassa i pantaloni e caccia fuori un coglione grosso come un melone. Il medico non riesce a trattenersi davanti a tale spettacolo che comincia a ridere. E il tizio: "Eh, dotto', 'o ssapevo, mo' quella piu' grossa non va faccio vede'..."

141.                Pierina entra in bagno proprio mentre il padre sta uscendo dalla doccia: "Papa', papa'... che cos'e' quel coso che hai in mezzo alle gambe?". "Questo e' un pene, Pierina!". "E quando lo avro' anch'io un pene?". "Aspetta solo che esca tua madre..."

142.                perchŽ i carabinieri non possono prendere il Viagra? perchŽ fa bene al cazzo, non ai coglioni.

143.                La penisola e' un'isola a forma di pene ?

144.                Un tizio lamenta da qualche tempo forti dolori all'uccello e decide di consultare il medico, che purtroppo gli dice che la situazione e' grave ed occorre asportarlo chirurgicamente. Il tizio consulta vari specialisti, ma tutti gli dicono che bisogna tagliarlo via. Gli viene infine consigliato un medico cinese grande esperto nel campo delle patologie del pene. Il cinese lo visita e sentenzia: "Questi medici occidentali! Pensano che tutto si lisolva tagliando. Noi invece in Cina siamo meno dlastici e celchiamo di alleviale al paziente ogni dolole". "Ma allora, dottore, mi dice che c'e' una speranza di non ricorrere al bisturi?". "Celtamente. Io da anni in questi casi uso pomata di mia invenzione che pelmette di  evitale opelazione. Basta applicare la pomata per una settimana e...". "... e guariro' completamente senza tagliare?". "Non ci sala' bisogno di tagliale. Dopo una settimana cadla' da solo...!"

145.                Al bar un tizio, un po' brillo, dice al barman: "Mi ricordo la prima volta che ho adoperato l'alcool come sostituto delle donne". "Ah, si'! E cosa successe?".  E il tizio: "Bene, successe che il mio pene si conficco' nel collo della bottiglia".

146.                Un vecchietto viene ricoverato per l'asportazione di un testicolo. Intorno a lui l'anestesista, il chirurgo, due infermieri, e via via tutto il personale necessario. Finita l'operazione il vecchietto si risveglia, si guarda intorno e dice: "Uhe', otto di voi per togliermi una palla! E chi so', Maradona?".

147.                "Chi piu' ne ha piu' ne metta" come disse John Holmes (o Rocco Siffredi)

148.                La professoressa di educazione sessuale spiego' alle sue attente allieve: "Il pene dell'uomo medio, eretto, e' lungo da 8 a 12 centimetri". Una ragazza si alzo' in piedi e disse: "Quello del mio ragazzo e' lungo 17 centimetri". La maestra la rimbecco': "Siediti pure, Lorella, io parlavo di necessita', non di lussi!".

149.                L'uccello e' un essere vivente che passa la maggior parte della vita... a vivere da morto. (Giorgio Trestini)

150.                Il sesso e' come la letteratura: ci vuole si' una buona penna, ma se non usi bene la lingua... (Giorgio Trestini)

151.                Se Dio avesse voluto che l'uomo volasse... gli avrebbe fatto l'uccello piu' grande. (Giorgio Trestini)

152.                La giovane fidanzata e' condotta per la prima volta in campagna dal fidanzato. Vedono un asino e la ragazza rimane stupita dal lungo affare che pende dall'animale e chiede cosa sia. E il fidanzato: "Cara, quello e' l'organo sessuale dell'asino". E lei: "Pero'! Chissa' allora tu, che sei ragioniere!".

153.                Seconda Guerra Mondiale, mari del Pacifico. Una nave da guerra americana e' attaccata da un sottomarino giapponese che gli lancia una salve di terribili e velocissimi siluri. Il capitano della nave americana capisce che non c'e' piu' nulla da fare e chiama il suo vice dicendogli: "Non abbiamo piu' speranze. Vada sottocoperta e dica all'equipaggio qualcosa di divertente, cosi' almeno moriranno ridendo". Il comandante in seconda scende sottocoperta e dice all'equipaggio: "Che cosa direste se io spezzassi in due questa nave dando un colpo secco col mio cazzo sulle paratie?". L'equipaggio si mette a ridere all'impazzata e proprio mentre sta ancora ridendo il capitano in seconda tira fuori il suo arnese (in verita' enorme) e lo sbatte violentemente contro una paratia. Proprio mentre fa cio' si sente un rumore violentissimo e la nave si spacca in due. I soli superstiti sono il capitano e il suo secondo che si allontanano su una piccola scialuppa di salvataggio. Il capitano, remando, dice al secondo: "Bene, l'equipaggio stava veramente ridendo quando la nave e' colata a picco. Ma che cosa ha detto loro?". E il secondo gli racconta tutto. Allora il capitano, un po' adirato: "Beh, la prossima volta stia attento con quel cazzo. I siluri ci hanno mancati tutti!!".

154.                Un tizio veramente superdotato deve andare a un ballo in maschera, ed ha un'idea originale: se lo dipinge tutto verde a scaglie e se lo avvolge intorno al collo come un boa; alla festa tutti gli fanno i complimenti scambiando per posticcio il vero, ed addirittura una signora con cocktail in mano dietro le sue spalle comincia ad accarezzare la testa del... serpente! Dopo un po' la signora gli batte sulla spalla: "Senta lei, e' una vergogna! Il suo serpente e' proprio maleducato... mi ha sputato nel bicchiere!".

155.                Un vecchio al nipotino: "Un tempo era duro trovare un lavoro... Oggi e' un lavoro trovarmelo duro!!!"

156.                Cos'e' un essere tribale? E' un uomo con un coglione in piu'.

157.                Una ragazza molto sinuosa e sexy va spesso a fare benzina dallo stesso benzinaio. Tutte le volte questi pensa: "Prima o poi me la devo fare". Qualche tempo dopo la ragazza, sempre molto provocante, ripassa e chiede: "Mi fa il pieno?". E il benzinaio a quel punto tira fuori il suo arnese e dice: "CON QUESTO ?". E la ragazza: "Oh bene, visto che ha la pelle di daino, mi da' una pulita ai vetri ?"

158.                Una ragazza che sta per sposarsi, tutta indaffarata per i preparativi del matrimonio, chiede alla madre di comprarle una lunga, sexy camicia da notte nera per la sua prima notte. La madre si dimentica e, all'ultimo momento, corre nel negozietto sotto casa, ma l'unica cosa che riesce a trovare e' un corto pigiamino rosa da bambina. La madre lo compra ugualmente e lo infila in valigia sotto a tutto il resto per non farlo vedere alla figlia. La prima notte di nozze lo sposo, un pochino nervoso, dice alla moglie: "Ora vado in bagno a prepararmi. Ma tu devi promettermi di non sbirciare!!". La moglie promette e, eccitatissima, cerca la camicia da notte comprata dalla madre. Quando vede il pigiamino, esclama con disappunto: "Oh no!! E' corto, piccolo e rosa!!". E lo sposo, dal bagno: "Mi avevi promesso di non sbirciare!!".

159.                Due ragazzini stanno giocando per strada con una piccola carriola attaccata alla schiena di un cane. Un signore che passa di li' li sgrida: "Ma che state facendo? Siete crudeli ad attaccare un carretto al vostro cane". Il signore si avvicina e nota una corda attaccata ai testicoli del cane da un lato e in mano ai ragazzini dall'altro e sbotta adirato: "Piccoli delinquenti! Siete pazzi! E' da depravati attaccare una corda ai testicoli del cane !". I due si guardano in faccia e uno chiede all'altro: "Che cosa sono i testicoli?". E l'altro: "Credo che alluda al pedale dell'acceleratore..."

160.                Una suora mentre e' in viaggio rimane in panne con l'auto. Si incammina e a un certo punto trova un convento, e chiede di essere ospitata per la notte. Durante la notte il frate che le aveva aperto il portone si introduce nella sua stanza e passano insieme una notte di fuoco. Il giorno dopo la suora va via, ma non dimentica l'esperienza vissuta. Dopo alcuni mesi, desiderosa di fare un po' di sesso, fa finta di essere rimasta di nuovo in panne con l'auto e bussa alla porta del convento: "Buongiorno, sono rimasta in panne con l'auto, e' gia' successo un'altra volta e mi ha ospitato un frate alto e biondo". Il frate che le ha aperto e' pero' un altro: "Mi dispiace, ma in questo convento siamo tutti alti e biondi". La suora: "Il frate che mi ha aperto aveva la barba". Il frate: "Mi dispiace ma in questo convento tutti abbiamo la barba". La suora: "Senta, il frate che mi ha aperto aveva un cazzo lungo 28 cm". E il frate allora: "Ah, quello e' padre Gesualdo, di 28 ce n'e' uno, tutti gli altri ne han 31".

161.                Nella preistoria pare che gli uomini avessero tre organi genitali. Da qui il detto: "Ma che cazzo vuoi?". (Roberto Benigni)

162.                "Lei e' un coglione!". "Maledizione, un'altra fuga di notizie". (Altan)

163.                Penetril  (Autorizzazione Min. Sanitˆ NĦ 69): Contro la malinconia e lĠisterismo.
Composizione: Il Penetril e' un farmaco contenente sostanze proteiche e vitaminiche di cui la componente base e' il cazzo.
Indicazioni: Il Penetril e' stato definito dai maggiori luminari della scienza mondiale un rimedio sicuro contro la malinconia e lĠisterismo.
Posologia dĠuso: Le signore lo prendono in qualsiasi periodo dellĠanno, sia prima che dopo i pasti (raramente durante i medesimi), ne fanno uso di notte e nelle prime ore del mattino, lungi dal risentire disturbi. Esse ne traggono giovamenti che nessun altro farmaco ne ha mai eguagliato. Le ragazze faticano, per le prime volte, a familiarizzare con il prodotto in oggetto; alcune volte tenteranno di prenderlo in mano sciupando cos“ le sue particolari doti di assimilazione. Una volta assuefatte non saranno pi in grado di rinunciarvi, testimonianza palese del prodotto; inoltre cercheranno di utilizzare dosi sempre pi abbondanti. In casi eccezionali (ma non troppo) si assume anche per via orale; il gusto  gradevole ed ha un alto potere nutritivo e ricostituente. Anche gli uomini lo possono prendere; ma solo se predisposti a particolari inclinazioni (90Ħ). A questi pazienti il Penetril conferisce un colorito roseo, un ingrossamento delle natiche e languide movenze.
Effetti collaterali: LĠabuso del prodotto tuttavia, specie da parte di fanciulle, pu˜ causare spiacevoli inconvenienti che si manifestano con nausee, inappetenza, gonfiore del ventre ed altre irregolaritˆ la cui durata pu˜ variare dai sette ai nove mesi a seconda della gravitˆ del caso. Onde evitare tali spiacevoli inconvenienti si consiglia di assumere il prodotto in sacchetti ermetici.
Avvertenze: Nonostante la gradita freschezza del prodotto e la sua genuinitˆ, anche se di fabbricazione non recente, si consiglia di agitare prima dellĠuso evitando per˜ di insistere a lungo onde evitare alterazioni del prodotto che lo renderebbero temporaneamente inservibile.
Confezione: Il Penetril  disponibile in qualsiasi formato, la casa consiglia il formato gigante. La validitˆ del prodotto  di circa 65 anni dalla data di emissione sul mercato.

164.                Due amici camminando per strada si imbattono in una lampada, tipo quella di Aladino. Il piu' scaltro dei due la raccoglie e la strofina; poco dopo compare un Genio incazzatissimo: "Sono 4.000 anni che dormo, ma siccome mi avete disturbato non vi regalo nessun desiderio". I due insistono e implorano finche' il Genio si commuove e dice loro: "Allora beccatevi queste tre UOVA a testa e quando le romperete esprimete un desiderio!!". E in una nuvoletta sparisce. I due amici si guardano sempre piu' stupiti, ma poi ognuno va a casa propria. Sempre il piu' scaltro appena arriva a casa prende il primo uovo e, SPLATTH, lo rompe in terra: "Voglio la casa piena di soldi" e PUFFF!!! in un attimo si trova sommerso da soldi di ogni genere. Allora prende il secondo uovo e SPLATTH, lo rompe in terra: "Voglio tutte le donne piu' belle del mondo" e PUFFF!!! in un attimo si ritrova la casa piena di donne bellissime. Sul terzo uovo resta un po' perplesso, ma poi: "Dunque... soldi ovunque..., donne bellissime..., "SPLATTH "Voglio un pene gigantesco" e PUFFF!!! in un attimo esplodono i pantaloni mostrando un nuovo membro maschile enorme. Quindi, pieno di soldi e di ragazze, comincia a scorazzare per la citta' con la sua nuova limousine. Ad un tratto percorrendo un viale, scorge sul maciapiede il suo amico, tutto sconsolato. Ferma l'autista e scende: "Ehi, Mario, che cosa ti e' successo??!?". L'altro: "Guarda, non chiedermi niente, quelle tre uova sono state la mia disgrazia. Appena entro in casa mi scivola un uovo di mano, SPLATTH, CAZZZZOOO!!! e la casa mi si riempie di cazzi". "In preda la panico mi cade un uovo SPLATTTH,  e urlo... VIA TUTTI I CAZZI !!!!. In un attimo scompaiono tutti da casa mia". L'amico ricco: "E con il terzo uovo?". "HO RECUPERATO IL MIO !!!!!!".

165.                Stamattina ho avuto una grandissima delusione: mi sono  svegliato con un membro in mano, maestoso, grosso, duro e pronto ma... non era il mio.

166.                MINCHIONE : Uomo siciliano un tanto rincoglionito ma... dotatissimo.

167.                La Luigina si confida con Pierino: "Sai, ieri sono stata in campagna. Ho visto il toro. Lo sai che dietro in mezzo alle gambe ha due sacchi cosi'?". E Pierino: "Son tutte balle".

168.                perchŽ i testicoli si chiamano cosi'? perchŽ assistono all'atto sessuale senza parteciparvi... ed anche per questo vengono detti "coglioni".

169.                Chi e' il portiere piu' forte del mondo? La fica, perchŽ spingi spingi, ma le palle non entrano mai.

170.                ORCHITE - Malattia che fa diventare grossi, brutti e cattivi.

171.                Una signora entra in un negozio per animali, si guarda attorno, e alla fine chiede dei semi per uccelli. "Per che tipo di uccelli?" le chiede il commesso. "Non importa - risponde la signora - quelli che crescono piu' in fretta".

172.                "Per godere mi do dei gran pugni sulle balle". "Ma quando godi?". "Quando sbaglio!".

173.                Due bambini a scuola. Dice il primo: "Tu sai che il mio papa' ha due piselli?". "Ma che dici?" ribatte stupito l'altro. "Si', si' - insiste il primo - uno piccolino che usa per fare la pipi', e uno grosso con cui si lava i denti la mamma".

174.                Lei: "Caro, dimmi la verita'... Quanto e' grande il tuo amore per me?". Lui: "Mah... Circa venti centimetri".

175.                John, Brian, and Amanpreet sono seduti nel porticato bevendo una fresca bevanda e parlando delle loro mogli. "Sapete, ragazzi, mia moglie e' cosi' stupida che e' andata al supermercato e ha comprato un apparecchio per l'aria condizionata! Beh, noi non abbiamo la corrente elettrica!". Gli altri due ridono di gusto e il secondo dice: "Questo e' niente. Mia moglie e' andata anch'essa al supermercato e ha comprato una lavatrice. Ma noi non abbiamo l'acqua corrente!". Tutti ridono a crepapelle, poi il terzo dice: "Beh, mia moglie e' ancora piu' stupida, ragazzi!  Ieri cercavo qualche dollaro nella sua borsetta per andare a giocare a poker. Pensate, ho trovato 6 o 7 preservativi... e a che le servono se non c'ha neppure il cazzo!"

176.                La maestra: "Pierino, tu che fai sempre il saputello, ma lo sai come nascono i bambini?". "Certo, signora maestra. Nascono grazie al cavolo!". E lei sorridendo: "Ne sei proprio sicuro?". "Si', si'! Infatti proprio ieri, quando mia mamma l'ha tirato fuori al nostro vicino, ha esclamato: <<CAVOLO!!>>"

177.                Qual e' il gioco preferito degli spermatozoi? La scopa!

178.                Mi sta sul pisello la gente che fa le cose col cazzo.

179.                Ma che ne sai delle donne te che c'hai er cazzo coll'impugnatura anatomica.

180.                In culo te c'entra, ma in testa no.  (dicesi di persona con serie difficoltˆ di comprensione)

181.                Un giorno l'organo sessuale maschile chiese una promozione adducendo le seguenti ragioni:
- doveva lavorare pesantemente;
- doveva lavorare a grandi profondita';
- doveva lavorare andando su e giu';
- doveva lavorare senza ventilazione o aria condizionata;
- doveva lavorare in luoghi molto umidi;
- doveva lavorare ad alte temperature;
- non aveva diritto a weekend e ferie;
- non aveva diritto a tempo libero dopo le ore di straordinario sul lavoro;
- doveva lavorare in ambienti di lavoro pericolosi spesso causa di malattie professionali.

Tuttavia  la sua richiesta fu respinta dagli organi competenti per le seguenti ragioni:
- non lavora 8 ore di fila;
- non risponde immediatamente alle richieste;
- non ha la laurea;
- dopo brevi periodi di attivita' si addormenta sul luogo di lavoro;
- non e' fedele al luogo di lavoro;
- va in pensione troppo presto;
- non lavora per niente se non e' spinto da dietro;
- non lascia pulito il posto di lavoro dopo aver finito.

182.                Adoravo Eva Robbins. In fondo era l'unica presentatrice con le palle. (Dario Cassini)

183.                PerchŽ le donne non hanno il pene? perchŽ esse riflettono con la loro testa.

184.                Che differenza c'e' tra la lampada di Aladino e il cazzo? Nessuna. Da entrambi esce qualcosa  se li strofini.

185.                PerchŽ gli uomini nuotano piu' veloci delle donne? perchŽ hanno il timone!

186.                Due cazzi sono al mare e uno fa all'altro: "Scusa, vado a fare un bagno, mi tieni tu la borsa?"

187.                Da un manifesto affisso ai muri del paese di Adro (BS): Domenica 12 settembre grande festa in occasione del  25Ħ anniversario dell'erezione della cappella degli alpini...

188.                Qual e' la cosa piu' leggera? Il cazzo, perchŽ si alza con la sola forza del pensiero.

189.                Qual e' la differenza fra la penisola greca ed un cazzo chiuso in una cerniera lampo? Una e' il Peloponneso, l'altro e' un "pene un po' leso".

190.                Come fa una donna a cambiare sesso? Si butta dal decimo piano di un palazzo e col cazzo che si rialza!

191.                Che differenza c'e' fra un vibratore e la soia? Nessuna. Sono entrambi sostitutivi della carne.

192.                "Dottor Freud, ho sognato un enorme pene che entrava ripetutamente in una grandissima vagina, cosa significa?". "Che vuole comprarsi un ombrello".

193.                Sicilia. "Concetta, i e' pecche' tieni sempre quella faccia triste? Vuoi una pelliccia nuova?". "No, Salvatore!". "Vuoi una casa al mare?". "No, Salvatore!". "Vuoi un braccialetto di diamanti?". "No, Salvatore!". "E si puo' sapere che minchia vuoi?!". "Una qualsiasi, Salvatore, una qualsiasi..."

194.                Una giovane coppia di sposi e' in macchina di ritorno da un lungo viaggio. E' in corso un'accesa discussione per via dei ripetuti tradimenti perpetrati da lui ai danni della moglie. In preda ad un raptus di follia la donna evira il marito e in un unico gesto getta il "MEMBRO" fuori dal finestrino. Alle loro spalle sopraggiunge un'altra vettura che viene colpita dal "MEMBRO" sul parabrezza. All'interno della macchina il guidatore esclama: "Oooooh! HAI VISTO CHE CAZZO QUEL MOSCERINO...???"

195.                Un tipo va dal dottore per un dolore al pene. Il dottore dopo averlo visitato dice: "Sono spiacente, ma dobbiamo amputarlo e trapiantarne uno nuovo, solo che al momento non e' disponibile". Dopo averlo operato gli mette in modo provvisorio un pene di legno. Il tipo tutto soddisfatto esce dall'ambulatorio, prende il pulman e va a casa. Il giorno dopo torna dal dottore, spiegando che mentre faceva la doccia gli era cresciuta dell'erba sulla cappella. Allora il dottore lo opera di nuovo e al posto del pene di legno ne mette uno in ferro. Il tipo piu' soddisfatto di prima esce, sale sul pulman e va a casa. Il giorno dopo torna dal dottore mostrandogli il pene tutto arrugginito. Allora il dottore gli dice: "Guardi, ne mettiamo uno di vetro, pero' deve fare molta attenzione perchŽ essendo di vetro e' molto delicato". Il tipo accetta e dopo essere nuovamente operato esce dall'ambulatorio, sale sul pulman e facendosi spazio con le mani dice ad alta voce: "LARGO LARGO, NON MI ROMPETE IL CAZZO..."

196.                Un ragazzo vanitoso continua a rimirare le sue doti allo specchio ma all'altezza del "cavallo" vede che c'e' qualcosa che non va: "Oddio, ho un testicolo blu!!!".  Va dal medico che drasticamente decide di eliminare la parte malata.  Il giorno dopo questo ragazzo si guarda allo specchio: "Vabbe', anche senza un testicolo sono ugualmente un gran figo, ma... cosa vedo, anche l'altro testicolo e' diventato blu, arrgghh!!!". Va ancora dal medico che, prontamente, zac, taglia anche l'altro. Passa una settimana e, superato lo choc, ritorna davanti all'amato specchio: "Ma quanto son bello, ma quanto son figo... ma... noooo... l'uccello noo, blu anche quello". Arriva terrorizzato dal dottore: "Non mi tagli anche quello, per favore , e' possibile che non ci sia una cura ???".   No, via anche il pene che viene sostituito da una protesi. Il medico riceve una telefonata tre giorni dopo: "Dottore, dottore, anche la protesi e' bluuuu". "Ma, scusa, ragazzo mio, non e' che i tuoi jeans macchiano ???"

197.                Tre nani discutono ad un angolo della strada. Il primo dice agli altri: "Io penso di avere le mani piu' piccole del mondo, guardate come sono piccole". Il secondo gli risponde: "Per me, sono i miei piedi, osservate come sono piccoli. Non ci puo' essere persona al mondo con dei piedi piu' piccoli". Il terzo rincalza: "Per me, e' il mio pene, e' minuscolo!". Il primo suggerisce allora ai due compari: "Smettiamo di lamentarci e, piuttosto, cerchiamo di essere intelligenti e di trarre profitto dai nostri difetti: andiamo a farci omologare al Guinness dei primati, ciascuno di noi ne ricevera' una super notorieta'". Presto detto, presto fatto. Gli altri due accettano immediatamente, entusiasti, e tutti e tre partono per l'edificio dei Guinness. Poco dopo arrivano davanti alle porte dell'immobile, e il primo dice: "Io entro, aspettatemi". Esce 5 minuti piu' tardi con il sorriso sulle labbra: "Adesso e' confermato per iscritto, ho le mani piu' piccole del mondo!". Il secondo a sua volta entra e ne esce poco dopo, tutto gongolante: "E' confermato anche per me, ho i piedi piu' piccoli del mondo". Il terzo entra a sua volta ed esce, 5 minuti piu' tardi, con gli occhi pieni di lacrime e furioso. Gli altri due, stupefatti, si affrettano a interrogarlo, e lui, incazzato, risponde: "Porca troia, ma chi cazzo e' VINCENT VEGA?!?!?" [si puo' sostituire questo nome con uno a vostra scelta]

198.                Bepi e' andato in pensione, ormai ha 65 anni e tutti lo considerano un amabile vecchietto. Un giorno va a trovare  l'amico Toni che e' proprietario di un distributore di benzina. Questi lo convince a venire a lavorare alla pompa per arrotondare la pensione. Una mattina arriva una fiammante Ferrari rossa decapotabile con alla guida una splendida bionda che lo chiama: "Ehi, vecchietto, mi fa il pieno per favore...". Bepi a sentirsi chiamare "vecchietto" ci rimane male, vorrebbe rispondere per le rime, ma l'amico Toni lo calma e gli dice che con le clienti deve avere pazienza. Bepi pur fremendo si trattiene e fa il pieno alla bionda. Il giorno dopo la storia si ripete. Arriva la bionda che lo chiama: "Ehi, vecchietto, mi fa il pieno". Bepi e' furibondo, ma Toni riesce a calmarlo". La bionda parte salutandolo: "Grazie vecchietto" e sgomma via. Il giorno dopo Bepi vede arrivare la Ferrari e la bionda e decide di fargliela pagare, tra se' e se' mormora "ora le faccio io vedere il vecchietto". Bepi le si avvicina, mette la pompa della benzina nel serbatoio, si slaccia i pantaloni della tuta e si piazza davanti alla bionda mostrandosi con le gambe aperte: "Ta taaa... guarda qui il vecchietto". La bionda lo guarda ed esclama: "Gia' che c'e' con quella pelle di daino mi da' una pulita ai vetri?".

199.                Cosa mangia per colazione uno che ha un cazzo di 30 centimetri?  ÒBeh, io questa mattina ho preso caffelatte e brioche"

200.                L'uomo orgoglioso all'eta' di venti anni prende in mano il suo pene retto davanti allo specchio e dice: "Sei fatto di acciaio, neanche a tirare con due mani riesco a piegarti". L'uomo orgoglioso all'eta' di trenta anni: "Sei sempre di ferro, anzi con l'eta' ti sei temprato e sei ancora piu' duro, neanche con due mani riesco a piegarti". All'eta' di quarant'anni lo stesso. All'eta' di cinquant'anni, lo prende in mano, con una piccola forza lo piega e dice: "Cazzo, come sono diventato forte!"

201.                Che differenza c'e' fra un cazzo ed un albero? Nessuna, entrambi si abbattono con una sega...

202.                Le mogli di tre presidenti e di un primo ministro si  ritrovano e discutono su come chiamano il pene nei loro rispettivi paesi. La moglie del Primo Ministro Blair dice che in Inghilterra la gente lo chiama "gentiluomo" perchŽ si alza quando una signora entra. La moglie di Yeltsin dice che in Russia lo chiamano "patriota"  perchŽ non sai mai se colpira' sul fronte anteriore o sul fronte posteriore. La moglie del presidente francese dice che in Francia si chiama "sipario" perchŽ cala alla fine di ogni atto. E ovviamente alla fine Hillary Clinton dice che in Usa si chiama "diceria" perchŽ passa di bocca in bocca.

203.                La prima volta che mi sono spogliato davanti ad una ragazza, lei mi ha detto: "Cos'e', una caccia al tesoro?". (Dario Vergassola)

204.                Le famose 4 fasi del cazzo: 1) Fase semi-liquida; 2) Duro; 3) Duro da culo; 4) Lucido ... e quando riflette la luce, son veramente cazzi!!!

205.                ANALOGIE tra Internet ed un pene:
1. Puo' essere "up" o "down". E' piu' divertente quando e' "up", ma per qualcuno e' comunque un problema ottenere qualcosa, per quanto ci "smanetti".
2. All'inizio, il suo solo scopo era quello di trasmettere informazioni che erano considerate vitali per la sopravvivenza della specie. Qualcuno ancora la pensa cosi', ma per lo piu' -oggi- la gente la usa per divertimento.
3. Non ha coscienza... non ha memoria... lasciata a se stessa, continuerebbe a fare sempre le stesse cose.
4. E' un utile strumento di interazione con altre persone. Qualcuno ritiene che questa interazione sia molto importante, altri non vi attribuiscono nessun significato particolare. Spesso si capisce con quale tra questi due tipi di persone hai a che fare quando oramai e' troppo tardi.
5. Se non prendi le opportune precauzioni, e' un micidiale diffusore di virus.
6. Non ha un cervello proprio... ed usa il tuo. Se lo usi troppo, troverai sempre' piu' difficolta' a pensare.
7. Viene attribuita a questa cosa un'importanza eccessiva, in relazione alle sue reali dimensioni e sfere d'influenza.
8. Se non fai attenzione a quello che ci fai, puoi finire in grossi guai.
9. Ha una sua personalissima linea di condotta. Qualche volta, a prescindere dalle tue buone intenzioni, arriva ad influenzare in maniera preponderante il tuo comportamento. Solo piu' tardi ti chiederai "Ma perchŽ diavolo l'ho fatto???"
10.Qualcuno ce l'ha, qualcun'altro no.
11.Chi l'ha si sentirebbe davvero frustrato se dovesse mancargli all'improvviso. A volte pensano che averlo significhi essere migliori, avere potere. Hanno torto.
12.Chi non l'ha potrebbe anche essere daccordo sul fatto che si tratti di un pregevole "giocattolino", ma pensano che non meriti tutta l'attenzione che quelli che lo hanno vi dedicano. Eppure, quasi tutti quelli che non l'hanno, non disdegnano di provarlo, di tanto in tanto.
13.Una volta che cominci a giocarci, smetterla e' quasi impossibile. Qualcuno lo userebbe tutto il giorno, se solo potesse o non avesse altre cose da fare.

206.                Il pene: i suoi difetti: 1) Ha un buco in testa e un cerchio attorno al collo; 2) ha 2 gosses ˆ sa charge; 3) il suo amico piu' vicino e' il buco del culo; 4) Lavora in nero; 5) Paga solo in liquido; 6) Se la squaglia sempre dopo il lavoro.
Le sue qualita': 1) Ha il senso della famiglia: la prova, che gli piace che si giochi con lui; 2) E' molto intelligente: ha la testa piu' grossa del corpo; 3) E' pieno di valore: si alza sempre in piedi quando c'e' bisogno di lui; 4) Ha un gran cuore: da' sempre piacere al suo partner; 5) E' molto abile: puo' lavorare in qualsiasi posizione; 6) E' molto valoroso, e' sempre pronto sia di giorno che di notte; 7) E' coraggioso, non ha paura di andare a fondo nelle cose; 8) Dolce come un agnellino con la sua pelle da bebe', si lascia accarezzare a volonta'; 9) Dal punto di vista medico ha sempre una crema a portata di mano; 10) Dal punto di vista pratico puo' per le sue dame servire altrettanto bene da succhiotto, da gioco, o come utile servizio alla loro felicita'.

207.                perchŽ gli uomini amano le donne con le tette grosse e la figa piccola? perchŽ la maggior parte degli uomini ha la bocca grande e il cazzo piccolo.

208.                Un tizio con dei dolori ai genitali va dal medico che dopo la visita esclama: "Mio Dio, ma voi avete un testicolo di legno e uno d'acciaio". E l'uomo: "perchŽ e' grave?". E il dottore: "Certo! Voi non potete avere figli". L'uomo allora si volge verso la sala d'attesa e grida: "Pinocchio, Robocop, venite qua da papa'!"

209.                Io ho dei coglioni cosi' grossi che dentro non ho gli spermatozoi, ho i salmoni. (Fichi d'India)

210.                "Mi domando a cosa ti serva possedere il famoso pene". "Non so, Luisa. Ce lo tramandiamo di padre in figlio". (Altan)

211.                La cosa piu' eccitante che ci sia e' senz'altro il presidente della Camera. Come entra tutti i membri si alzano.

212.                Sapete cosa dice una bella donna davanti ad un grosso cazzo? No? Bene, io si'!

213.                Degli amici al bar facevano a gara per vedere chi l'aveva piu' lungo. E uno, due, tre, il quarto estrae una tartaruga dalla tasca e dice: "Questa e' la piattola piu' piccola che ho..."

214.                Un pene innamorato e' spesso balbuziente. (Gesualdo Bufalino)

215.                Ma parita' dei sessi vuol dire che dobbiamo avercelo lungo tutti uguale? (Michele Foresta) (Mago Forest) (Woody Allen)

216.                Difficile capire un Paese, scrisse un libellista, dove la stessa cosa e' chiamata al Nord uccello e al Sud pesce. (Enzo Biagi)

217.                Un uomo entra per sbaglio nel bagno delle signore e la prima donna che lo vede inizia a urlare. Lui le chiede: " Ehi, signora perchŽ urla?". La donna risponde: " Ma questo e' solo per le donne!". L'uomo indica il suo pene e dice:" Anche questo!".

218.                Un palco e' montato in piazza Venezia. Davanti, una moltitudine festante inneggia al Duce, che sta terminando il suo discorso. "Mi avete forse preso per un incapace?". "Noooooooo" risponde compatta la folla. Nel frattempo, il Duce scende di qualche gradino, poi si ferma. "Mi avete forse preso per un visionario?". "Noooooooo". Ancora un paio di gradini, finch giunge a livello del pubblico in visibilio. "Mi avete preso per un cretino?". "Noooooooo" urla ancora la folla. Lo prendono di peso e lo sollevano festanti. "Mi avete preso per un coglione?". "Noooooooo". "Mi avete preso per un coglione!". "Noooooooo". "Mi avete preso per un coglione!!". "Noooooooo". "Mi avete preso per un coglione!!!". "Noooooooo".

219.                All'esame di fisica il professore domanda allo studente: "Qual e' la cosa pi leggera del mondo?". Risposta: "E' il pene". "E perchŽ?". "perchŽ con la sola trasmissione del pensiero si alza". "Bene promosso". L'anno dopo si reincontrano, il vecchio professore e il medesimo studente. Il professore dice allo studente: "L'anno scorso ti ho domandato quale era la cosa piu' leggera, adesso ti domando: qual e' la cosa piu' pesante del mondo?". E lo studente: "Semplice, professore, la risposta e' uguale a quella dell'anno scorso, solo che l'anno scorso parlavo del mio, quest'anno parliamo del suo".

220.                La figlia del tabaccaio ha un fisico molto gradevole ed indossa spesso gonne estremamente corte. Un giorno un tipo entra per comprare le sigarette e, visto l'abbigliamento della ragazza, si fa anche dare un pacco di sale grosso, che ovviamente si trova sullo scaffale piu' in alto. Il cliente successivo, intravisto lo spettacolo, decide anche lui di acquistare del sale grosso (sempre quello sullo scaffale in alto). In breve la voce si sparge e la tabaccheria si riempie di clienti. A questo punto il tabaccaio, alquanto ingenuo e stupito per la quantita' di sale venduta, da' il cambio alla figlia ed al primo cliente che si presenta chiede: "Sale grosso?". Il cliente, un vecchietto arzillo, risponde: "Un po' si muove, ma rimane piccolo...". (Marco Bernardini)

221.                Un giorno una signora entra in un negozio di borse e comincia a chiedere al commesso il prezzo di alcune borse. Ne vede una molto grande: "Quanto costa questa?". "500.000 lire, sa... e' una borsa molto grande". Prendendone una piu' piccola: "E questa?". "300.000 lire". Un'altra ancora piu' piccola: "E questa ?". "250.000". Poi ne vede una piccola come un portafoglio e pensando che il prezzo vada in proporzione alla grandezza chiede: "E questa quanto costa?". "900.000 lire". "Ma come, una borsa cosi' piccola costa piu' di quelle grandi?". "Eh, signora, questa e' una borsa di pelle di cazzo, con una carezza diventa un baule!"

222.                é MEJO CORTO CHE TAPPA CHE LUNGO CHE SCIAQUA (detto romanesco: frase da rivolgere con sufficienza a coloro i quali si vantano di improbabili misure del proprio "membro")

223.                Mio nonno ha 93 anni e vuole cambiare sesso. No, non nel senso di Amanda Lear, nel senso che ne vuole uno pi nuovo... (Lucio Salis)

224.                Meglio essere scoglionato che scogliomorto...

225.                Internet e il pene, 2 cose uguali: Internet e il pene umano hanno molte caratteristiche in comune; ecco un elenco di quelle accertate, scientificamente, fino ad ora:
1. In principio l'unico scopo che aveva era quello di trasmettere informazioni vitali; oggi alcuni lo usano ancora per questo scopo, ma la maggior parte lo usa per divertimento:  un ottimo mezzo di comunicazione. Alcuni usano questo mezzo con grande serietˆ, altri come un divertimento superficiale.
2. Se non si fa attenzione a come lo si usa, pu˜ essere causa di guai. Per esempio, pu˜ trasmettere dei virus.
3. Non ha cervello, ma ha grande influenza sul cervello di chi lo usa.
4. Esistono molti manuali che ne spiegano il funzionamento, ma l'unico modo di goderne veramente  mettersi l“ e usarlo.
5. é bene evitare di usarlo troppo, perchŽ alla lunga pu˜ essere stressante.
6. Le sue dimensioni variano anche di molto, e si tende sempre a esagerarle.
7. In generale, pu˜ sembrare piccolo e limitato, ma una volta che si comincia a usarlo, si scopre che  molto pi esteso di quanto non sembrasse.
8. Per usarlo bene  fondamentale sapere dove mettere le mani: toccare il tasto sbagliato pu˜ avere effetti frustranti.
9. Funziona un po' quando gli gira. Se non si sta attenti, pu˜ causare disturbo allo svolgimento della normale vita sociale.
10. é un grande argomento di conversazione.
11. Una volta che ci si comincia a giocare,  difficile smettere. C' chi ci giocherebbe tutto il giorno, se non dovesse lavorare.
12. Comunque, c' anche chi lo usa sul luogo di lavoro. Anzi, c' persino chi lo usa per lavorare.
13. A volte si paga chi permette di usarlo.
14. Spesso lo si usa la sera tardi.
15. Si cercano sempre nuovi modi di usarlo.
16. Il mondo  diviso in due: chi ce l'ha e chi non ce l'ha.
17. Chi ce l'ha ha sempre paura che gli possa cadere.
18. Chi non ce l'ha pensa che potrebbe essere interessante averlo.
19. Chi ce l'ha lo ritiene pi divertente della televisione. Anzi, pare che quando la gente lo usa di pi la televisione perda molti spettatori.
20. Chi ce l'ha ogni tanto ci parla.
21. Ogni tanto capitano dei pazzi che propongono di limitarne l'uso, adducendo scuse legali o religiose. Ma per fortuna quasi nessuno li ascolta.
22. Lo si pu˜ usare da soli o in compagnia.
23. Il suo uso spesso (ma non sempre)  in relazione a donnine poco vestite o ignude.
24. Il suo scopo  interconnettere due oggetti differenti (computer o esseri umani)
25. Spesso un approccio istintivo lo fa funzionare meglio che un approccio troppo ragionato e cervellotico: buttati e usalo.
26. Alcuni privilegiati beneficiano di connessioni veloci ISDN (Introduzioni Su Donne Noiose)
27. Nessuno lo sa toccare bene come tu stesso sai fare.
28. Usarlo spesso per avere rapporti con altre persone crea crisi di gelosia nella (nel) tua/o compagna/o.
29. Ha possibilitˆ di utilizzare Realtˆ Virtuali. Tridimensionali e gonfiabili a piacere..
30. Come teoria insegna c' sempre qualcuno che preferisce farne un uso ANOmalo
31. E' come una droga, se cominci a farne uso, non ne puoi fare pi a meno.
32. Quando pensi di essere il migliore ad usarlo, ecco che trovi qualcuno pi bravo di te.
33. E' uno strumento che pu˜ far nascere nuovi amori o solo nuove avventure
34. C' qualcuno che ne vorrebbe governarne le vie in ogni senso... da una parte il papa.. .dall'altra il gates
35. C' chi dice che usarlo troppo pu˜ dare problemi alla vista!
36. Se non funziona pi e bisogna chiamare qualcuno per aggiustarlo... sono cazzi amari!

226.                PerchŽ e' stato un uomo a inventare le carte geografiche? Chi altro avrebbe saputo trasformare un centimetro in un kilometro?

227.                Il nonno novantenne dal dottore: "Dottore, dottore, l'ho sempre duro!!". Il dottore guarda e poi dice: "Macche' duro... e' secco!!!"

228.                Tre cazzi decidono di andare al mare a fare il bagno. Arrivati in spiaggia, i primi due infoiati come le bestie non fanno in tempo ad arrivare che si lanciano subito in acqua, poi si fermano perchŽ vedono che il terzo si  fermato sotto l'ombrellone. "Beh, che c', non vieni in acqua con noi ?". "No, io resto a badare alle borse!"

229.                Qual e' la definizione di pene ? Apparecchio che serve a misurare la profondita' della brocca.

230.                Un omino che lavora in comune torna a casa tutto felice, fa le scale tre a volta e urla alla moglie: "Nina... Nina... m'hanno fatto membro della giunta !!!". E la moglie: "Mah, avrebbero fato meglio a farti una giunta al membro !!!".

231.                Come un uomo chiama il vero amore? Erezione.

232.                Ci guardiamo il cazzo come se aspettassimo da lui una decisione. (Ennio Flaiano)

233.                "Signorina, conosce Giacomo Leopardi? Conosce a Silvia? Conosce L'infinito? Si ricorda il passero solitario? Vorrebbe fargli compagnia?". (Dario Vergassola in un'intervista a Nastashia Stefanenko)

234.                Studio del pene. Nel 1993 il governo americano ha stanziato un fondo per studiare il motivo per cui il cappellino del pene sia piu' largo dell'asta (denotando la famosa forma alla cappello da vigile del fuoco, o pompierino). Dopo un anno e 180.000 dollari e' arrivato alla conclusione che siffatta morfologia sia finalizzata a dare all'uomo maggiore piacere sessuale. Dopo la pubblicazione dello studio del governo americano, il governo francese ha deciso di stanziare un fondo finalizzato alla stessa ricerca. Dopo tre anni e 250.000 dollari e' arrivato alla conclusione che siffatta morfologia sia finalizzata a dare alla donna maggiore piacere sessuale. Il governo polacco (i polacchi all'estero sono sempre presi per i fondelli, esempi massimi di stupidita'), insoddisfatto ha condotto il proprio studio. Dopo due settimane e 74 dollari e' arrivato alla conclusione che siffatta morfologia sia finalizzata a "fondo corsa" della mano, per impedire che questa venga scagliata con violenza sull'occhio o sul naso.

235.                Le 10 cose che farebbero gli uomini se si svegliassero e avessero la figa per una giornata:
10 - Andare subito a comprare zucchine e cetrioli.
9 - Guardarsi con uno specchio in mano per 1 ora e mezza.
8 - Vedere se finalmente possono fare la spaccata.
7 - Verificare se  veramente possibile proiettare una pallina da ping-pong a 10 metri.
6 - Accavallare le gambe senza rimettere a posto il cavallo dei pantaloni.
5 - Trovare un passaggio in un bar in meno di 10 minuti.... prima della chiusura.
4 - Avere orgasmi multipli consecutivi ed essere ancora pronto per altri senza dover dormire prima.
3 - Andare dal ginecologo per un esame pelvico e chiedere di averlo registrato in videocassetta.
2 - Sedersi sul letto e pregare che vengano fuori anche le tette.
 ...e la cosa NUMERO 1 che gli uomini farebbero se si svegliassero con una figa....
1 - Trovare finalmente questo dannato punto G!

Le 10 cose che farebbero le donne se si svegliassero e avessero un pene per una giornata:
10 - Fare carriera pi in fretta.
9 - Farsi fare un pompino.
8 - Capire cosa c' di affascinante nel farsi una sega.
7 - Pisciare in piedi parlando con altri uomini nel bagno.
6 - Capire perchŽ non si pu˜ colpire le palle con forza.
5 - Capire com' trovarsi dall'altra parte dell' orgasmo.
4 - Toccarsi in pubblico senza neanche pensare che pu˜ sembrare maleducato.
3 - Saltare su e giu' nudo avendo un erzione per vedere se  cos“ divertente come sembra.
2 - Capire la legge scientifica della rifrazione della luce che si applica tra l'occhio di un uomo ed il righello messo vicino al suo membro che gli fa aggiungere 5 centimetri alla misura finale.
...e la cosa NUMERO 1 che le donne farebbero se si svegliassero con un pene....
1 - Ripetere il numero 9

236.                Due commesse stanno discutendo tra loro: "Sai, ieri sera il principale mi ha portata a una rappresentazione teatrale!". "E che d'e' 'sta rappresentazione?". "E' come il cinema, ma con gente vera, e' molto piu' bello!". "E poi, e poi?". "Poi mi ha portata a bere un cocktail". "E che cos'e' un cocktail?". "E' come una cosa da bere, ma molto piu' buona!". "Beata te, dopo dove sei stata?". "Beh, dopo mi ha portato nella sua garconiere!". "E che sarebbe 'sta garzocosa?". "E' come un monolocale, ma molto piu' raffinato!". "E dopo che ha fatto?". "Niente, dopo mi ha messo in mano il pene!". "E che cos'e' il pene?". "E' come un cazzo, ma molto piu' moscio!"

237.                La piccola Laetitia chiede alla mamma: "Dimmi, mamma, come si scrive 'cazzo'? Con una z o con due?". "Puoi metterne tre, non e' mai abbastanza lungo!"

238.                Una coppia di sposini giapponesi scelgono di andare a Venezia per il loro viaggio di nozze, durante il quale consumeranno la loro prima volta. Giunti in laguna, si recano subito all'albergo da loro scelto. Sono nella loro stanza e mentre il marito impaziente disfa le valigie la mogliettina si fa una doccia, si profuma per bene e si distende trepidante sul letto. Quindi anche il marito, finito con le valigie, si fa la doccia si profuma ed indossato un accappatoio rientra nella camera da letto. Appena entrato, guarda la sua venere con desiderio, si slaccia l'accappatoio e, mostrando orgoglioso i suoi attributi, urla: "Banzai!!!". La sposina butta l'occhio sul basso ventre del marito e con tono deluso: "Heeeee, banzai.... vorrai dire "bonsai!!"

239.                E' facilissimo trovare uno che ti rompe le palle, difficilissimo trovare chi te le aggiusta.

240.                Un francese, un italiano ed un tedesco scommettono sul primo che riesce a mettere tutta la testa nella figa di una ragazza. Va il francese... ah, ah.. aAHAHAH... niente, non entra. L'italiano... Ahdjaodsdod SISISSIIIII vaii... ancora un po'... no, niente da fare. Va il tedesco, distinto, FLOP... la testa entra in un attimo... L'italiano ed il francese sbalorditi gli chiedono: "Ma come hai fatto?". Ribatte il tedesco: "Semplice... noi teTeschi essere Crandi teste di cazzen!!!"

241.                Un ministro senza palle ha il porta-borse? (Zap)

242.                PerchŽ agli uomini di una certa eta' cresce la pancetta? Per dare un tetto ad un disoccupato!!!

243.                I sinonimi di Lui:
A
aguglia; albero di natale; amichetto (da una storia d'amore); anguilla (dal sonetto del Belli); archetto (si intende quello del violino); archibugio; arma (dal sonetto del Belli); arnese; aspersorio (dal sonetto del Belli); asta (dal sonetto del Belli); asta di beneficenza; atresso da pisso (Veneto: attrezzo da piscio); attaccapanni (dal sonetto del Belli); azzittamonache (Benigni);
B
babbizzo (se lungo e appuntito); baccello (dal sonetto del Belli); baggiuggiu (Calabria); bajaffa (sentito da un camionista dell'agro casertano); bambino (dal sonetto del Belli); banana; banano; barafone; barzo (Benigni); bastoncino di zucchero; bastone; batacchio; batocco (dal sonetto del Belli); battaglio (Irpinia: forma dialettale di "batacchio"); batticarne; becca; bega; bela (la) (Genova: simile a "belin", ma pi pericolosa!!!); belin o belan (Liguria. espressione tipica: "belan figgeu" italianizzato in belino); bestia; bibi; bigato (verme che produce il baco da seta); bigolo; billo (Benigni); birillino; bisato (Veneto: anguilla); bischero; biscione; bissa (Veneto: biscia); bitorcolo; bitorzolo; Blackedecker (Benigni); boa; brighiu (Catania e Siracusa); brinca (Sardegna);
C
Cacchio; calibro 38; calippo; calzone; campanile; canaletto (dal sonetto del Belli); candela; cannella (dal sonetto del Belli); cannello; cannellone; cannetta; cannolo; canocchiale (dal sonetto del Belli); capitone; cappella; capocchione; carota; carruba; catenaccio (dal sonetto del Belli); cavicchio (dal sonetto del Belli); cavola (dal sonetto del Belli); cazzo; cedda (Tempio (SS)); cefalo; cefalo sguarramazzo; cerquatto; cetriolo (dal sonetto del Belli); chiave; chiavistello (dal sonetto del Belli); chiodo; chupa chupa; cianello (bassa pavese); ciaramedda (Catania); ciccio (dal sonetto del Belli); cicione (utilizzato a Montecalvo Irpino, Avellino); cinci (Benigni); ciola (Bari); ciolla (Bari); cippolippo (campagne cuneesi); ciriolone; ciuccio; ciufolo; clarinetto (vedi nota canzone di Renzo Arbore); clava; colonna di carne; colubrina; cordone; cornetto Algida (da millennove Benigni); crea-popoli; crescinmano (dal sonetto del Belli);
D
Duro; diavolo (dal Decamerone: terza giornata, decima novella); dumpennente (romanesco: da "dum pendebat" dallo "Stabat Mater" (cfr. sonetto del Belli));
E
Escavatore;
F
Fagiolo; fallo (dal sonetto del Belli); fatt'apposta ('o) (Napoli); fava; fischietto; folpo (Veneto: "sguaratˆrse el folpo"=scrollarsi il polpo); formaggella; flauto; flauto a pelle; fravaglio; fringuello; funcia (utilizzato nella zona del cuoio pisano (S. Croce sull'Arno); funghetto; furgia (utilizzato nella zona del cuoio pisano (S. Croce sull'Arno));
G
Galletto amburghese; gavicchio (dalle commedie del Cinquecento); germoglio; gettata; ghiacciolo; giglio; gioiello; giunco (dal sonetto del Belli); goditore; grampia (Pisa: voce dialettale per tentacolo guercio dal sonetto del Belli)
H
Hulk il perforatore
I
Involtino; i ragazzi (Sinonimo Presidenziale: da un'intervista a Gennifer Flowers ex amante di Clinton: 'Non credo poi che Bill e Monica abbiano mai dato nomi alle loro parti del corpo come abbiamo fatto noi. Lui mi chiamava al telefono per chiedermi, ad esempio, come andavano "le ragazze" e io rispondevo chiedendogli come andavano "i ragazzi"'.
K
Kojak;
L
Lecca-lecca; Lillo (Emilia); lombrico; lui; lumacone (bassa pavese);
M
Mandorla (dal sonetto del Belli); mandrillo; manfano (utilizzato a Livorno e nella zona del cuoio pisano (S. Croce sull'Arno)); manganello (dal sonetto del Belli); manico (dal sonetto del Belli); maritozzo (dal sonetto del Belli); martello pneumatico; matterello (dal sonetto del Belli); mazza; mazzapicchio; mazzone (Pisa); mazzugoro (Pisa); melanzana; mellecone; membro (dal sonetto del Belli); mentula; merolone (dalla cronaca dell'estate '96); miccio (Brindisi); microfono (Sentita all'uscita di un Centro sportivo del quartiere Aurelio a Roma: "Stavamo affˆ robba e dopo un po' me stavo pure a rompe allora je faccio: PerchŽ nun parli un po' ar Microfono?-"); minca Sanluri (Sardegna) (Modo di dire: "Minca tua a s'arr˜da" = che possa incontrare molte difficoltˆ); minchia (Sicilia, alcuni detti: u pacchiu  bellu e a' minchia fa buddellu; u pacchiu e' duci e a minchia jetta vuci (il pacchio e' dolce e la minchia grida); u pacchiu e' ghiautu e a minchia jetta 'n sautu (il pacchio e' alto e la minchia fa un salto); mio (dal sonetto del Belli); mio fratello pi piccolo (dal sonetto del Belli); moccolo (dal sonetto del Belli); mollicone; muletto; muscolo;
N
Nano; nasturzio; navarro (probabilmente crasi per il napoletano ['na varra] [italiano lett. una barra] (sentito da un muratore di Mugnano di Napoli); nenna (Calabria); nerbo (dal sonetto del Belli); nerchia (dal sonetto del Belli); 'ngr“ (dalla "parlesia". La parlesia  da quasi un secolo, con le dovute e prevedibili evoluzioni, il gergo segreto dei musicisti napoletani ed  ancora oggi utilizzato. Il segnalatore ha quindi commesso un piccolo tradimento nei confronti della categoria...)
O
Obelisco; oca (bolognese); ocarina (bolognese); organo virile; orgoglio; oseo (Veneto: uccello, il pi classico dopo "casso");
P
Padulo (l'uccello padulo, quello che vola all'altezza del culo); palo; pame; pannocchia (utilizzato nel film "il Principe cerca moglie"); paracarro; pasquale; passero; pate d'e' criature ('o) lett. il padre dei bambini. (Termine proveniente dall'affascinante mondo del lotto e della tombola napoletani. Il significato  fin troppo chiaro. Consiglio a tutti, il prossimo Natale, di cercare di assistere alla famosa "Tombola dei femminielli", che si tiene nei quartieri popolari della cittˆ di Napoli e che  un vero microcosmo culturale e linguistico. Si usano infatti termini, per lo pi molto volgari, che si sentono poco in giro); pavone scarmato; pendente; pendolino delle 9.07; pendolo; pene (dal sonetto del Belli); pennarolo (dal sonetto del Belli); peperone; pertega (Veneto: pertica); pertica; pesce; pestello; pettero (Massa, pezzo di carne dal sonetto del Belli); pica (Teramo); picchio; piccione; picio (Piemonte); piffero; pillona (Sardegna); pilloscia (Calabria Ionica); pinciacchio (Monte Flavio); pincio (dal "Pedante"); pindolo (Trentino); pinga (Foggia); pingone (Manfredonia); pipi (Livorno); pipino (dal sonetto del Belli); pipo; pippo; pippolo; pirello (Ticino, Svizzera); pirla; piscitta (Sassari); pisello; pisino; p“spolo; pistacchio; pistola; pistolino; pistone; piuolo (dal sonetto del Belli); pi lo butti gi e pi ritorna su (Benigni); pizuocco; pizza (Taranto, Lecce, Reggio Calabria, Messina); pompafica; priapo (dal sonetto del Belli); prominenza; protuberanza; prugnolo (dal sonetto del Belli);
Q
Querciotto;
R
Radice (dal sonetto del Belli); randa; randello (dal sonetto del Belli); razziatore; rilla (dalle commedie del Cinquecento: Amor Costante (menarsi la rilla)); rocco e i suoi fratelli;
S
Salame (dal sonetto del Belli); salsiccia (dal sonetto del Belli); sanguinaccio (dal sonetto del Belli); sasicchio; sardeon (Veneto: sardellone = sardina molto grande; pronunciato spesso imitando con la mano destra un pesce che nuota arzillo); sbarrone; sbasabaus; scalpello; scansapelo; scialacquanguille; sciupavedove; sdeo; sedano; sei quinti (da Corato (BA): con riferimento al peso superiore all'unitˆ); serpente; sesso; sfilatino; sfollagente; sfondaranocchie (Benigni); sigaro; sigaro col peo (Veneto: sigaro col pelo); socio; spaccapassere (Benigni); spadone; spiga; stampafanciulli (dalla Sicilia); stantuffo; stanga; stanghena (basso maceratese: stanga); stecca; strumento; stummu cu nocchiu (Catania e Siracusa); strozzapapere (Benigni); sventrapapere (Benigni); sventrapassere;
T
Tanganello (Marche); tarello; tega (Veneto: baccello); tenca (Ferrara); tentacolo; terza gamba; tiro (Catania); tol in gola (Ferrara); ton (Veneto: tonno, da cui l'espressione veneziana "magnime el ton"); topino; torre di pisa; torrone; torso (dal sonetto del Belli); tortiglione; tortore (dal sonetto del Belli); toscano col ciuffo (inteso come sigaro); trapano; trave; treno (in veneto: "femena, verzi i lavari che riva el treno"); triccheballacche; tronchetto della felicitˆ; tubo; turacciolo (dal sonetto del Belli)
U
Uccello (dal sonetto del Belli)
V
Varra (Napoli: barra); vendicatore calvo; venone (grossa vena) espressione volgare milanese: " a vo a svuia' ul venoun!" trad.: " vado a svuotare il venone"; ventunesimo dito senz'unghia; verga (dal sonetto del Belli); vermetto; vermicione; virilitˆ;
Z
Zeppa (dal sonetto del Belli); zucchina (dal sonetto del Belli); zufolo (dalle commedie del Cinquecento: Assiuolo).

244.                L'erezione del pene e' percepita in modo cosi' assolutamente straordinario, forte, da diventare analogia di qualsiasi vittoria. (Ida Magli)

245.                Se trovo una a cui piace moscio, giuro che la faccio impazzire.

246.                PerchŽ i professori di sesso maschile sono ricercatissimi dalle donne dopo la firma dell'ultimo contratto per la scuola? perchŽ hanno avuto un... aumento del cazzo. 

247.                Da quando so che il mio pene  una metafora faccio l'amore con pi allegoria. (Maurizio Sangalli)

248.                Tutti i maschi tengono il proprio membro nelle proprie mani, sovente anche in mani altrui. Poiche' il membro maschile e' notoriamente il simbolo del potere, non e' quindi vero che il potere si accentra nelle mani di pochi. Per questo, quando sento dire che qualcuno abusa del suo potere, soprattutto se abusa della posizione, mi preoccupo sempre di cio' che sta dietro. (Mauroemme)

249.                L'invidia del pene... Scherziamo? Per me sarebbe inutile e decisamente ingombrante. (Maria Luisa Spaziani)

250.                Un bambino a scuola sente parlare tutto il giorno di cazzo, sempre cazzo, allora appena arriva a casa dal padre, e subito gli domanda cosa sia questo cazzo. Il padre tirandosi gi le braghe, risponde: "Questo  un cazzo, anzi un signor cazzo". Allora il bambino tutto felice torna a scuola, e subito si vanta con gli amichetti di sapere cos' il cazzo; subito i bambini gli chiedono di spiegarglielo e allora lui si tira gi le braghe, e dice: "Questo  un cazzo, e se fosse pi piccolo sarebbe un Signor cazzo!".

251.                E' impossibile descrivere un popolo che al Nord chiama uccello quello che al Sud qualificano pesce. (Della Gattina)

252.                Un'ovaia dice all'altra: "Hai per caso ordinato dei mobili?". "No, perchŽ?". "PerchŽ ci sono due coglioni qua fuori che vogliono portare dentro un organo...".

253.                La colomba e' l'uccello della pace. La donna ... e'  la pace dell'uccello. L'uomo ... cerca la pace per il suo uccello. Lo scapolo.... non lascia l'uccello in pace. La zitella... conosce l'uccello, per˜ non la pace. La divorziata... ha perso la pace e l'uccello. La vedova ... gli mori' l'uccello e non vive in pace. Il vedovo .... ha perso la pace dell'uccello. La moglie ... ha sicuro l'uccello  e la pace. Il marito... ha pace sicura per l'uccello. Il vecchio... ha l'uccello in pace. La vecchia... dovrebbe aver pace, pero' pensa solo all'uccello. Il frocio ... vuole la pace davanti e l'uccello dietro.

254.                Una graziosa insegnante entra nella sua classe, saluta tutti e si gira verso la lavagna per iniziare la lezione. Vi trova per˜ scritto in lettere piccole una parola un poco sconveniente, CAZZO. Controlla l'espressione di tutti i suoi scolari, ma non capisce chi l'ha scritta, cos“ lascia perdere, cancella e comincia la lezione. Il giorno dopo la scritta CAZZO e' ancora piu' grande e l'insegnante si comincia a preoccupare, ma ancora non trova il colpevole cos“ cancella la scritta e comincia la lezione. I giorni seguenti la maestrina arriva e vede sulla lavagna la parola incriminata scritta a caratteri sempre pi grandi. Ogni volta la cancella con colpi vigorosi di cancellino arrabbiata perchŽ non trova il responsabile. Ultimo giorno prima della pausa estiva l'insegnante decide che deve assolutamente prendere il colpevole sul fatto e con un colpo di genio arriva all'alba molto prima del suo orario, per˜ sulla lavagna c' giˆ scritto qualcosa: non il solito CAZZO, ma una scritta in lettere enormi che dice: <Pi lo sfreghi pi grande diventa>.

255.                Non voglio la paritˆ dei sessi... Non mi piace se lei ce l'ha lungo come me... (Guru) 

256.                perchŽ gli africani ce l'hanno lungo? PerchŽ l'Africa  un continente SOTTO sviluppato!

257.                Un signore entra da un urologo: "Dottore... mi aiuti: ho un uccello troppo lungo". "E che sara' mai?!? Alle donne piace cosi'! "Ma vede dottore... il mio e' veramente troppo lungo!". "Va bene... mi faccia vedere!". Il tizio si sbottona i pantaloni ed incomincia a srotolare metri e metri di cazzo...  il dottore stupito: "Ma... ma e' incredibile!!! Ma lei come fa a pisciare?". "Cosi'! (Mimare il gesto di chi travasa il vino da una damigiana: aspira alla punta del tubo e versa.)

258.                Due fratelli vanno dal dottore. Il primo dice: "Senta, dottore, il mio pene e' troppo grosso; mi da' fastidio perchŽ non trovo mai un paio di mutande adeguate, e la gente per strada mi deride. Mia moglie dopo un rapporto deve andare al pronto soccorso!". Il secondo: "Io invece ce l' ho troppo piccolo, e le assicuro, non c'e'niente di peggio che sentirsi deriso dalla propria partner". Il dottore consegna a loro due tubetti di pastiglie: "Queste rosse sono per chi ha l'uccello troppo grosso e queste gialle sono per chi ce l'ha troppo piccolo. Tornate qui tra una settimana". Ma per errore i fratelli si scambiano il tubetto. La settimana successiva giunge trafelato il primo fratello (che l'aveva troppo piccolo!): "Dottore!!! Una disgrazia, prima ce l' avevo piccolo ma adesso non c'e' PIU' NIENTE!!!". Dottore: "E suo fratello dov' e' ?". 1Ħ fratello: "Aspetti... credo che sia bloccato in corridoio e sta facendo manovra !!!"

259.                Due camionisti si fermano in un autogrill per andare al bagno. Dopo qualche minuto il primo ha finito, si  lavato le mani ed ha acceso una sigaretta. Spazientito dice al secondo che sta ancora cercando nei pantaloni: "Allora, ti muovi? Si pu˜ sapere cosa stai facendo?". E l'altro: "Accidenti, dove mette le mani mia moglie non si trova mai niente!!!"

260.                I bambolotti sono privi di pene,  l“ che comincia il dramma. Tutte le ragazze si stupiscono che esista.

261.                ISAAC: "Che razza di cane hai?". MARY: "La peggiore". ISAAC: "Davvero?". MARY: "E' un bassotto. Sai,  un sostitutivo del pene, per me". ISAAC: "Oh, nel tuo caso avrei pensato ad un alano". (Woody Allen in "Manhattan")

262.                Quanto  lungo un pene nell'acqua? Dipende... in acqua fredda solo 10 cm., in acqua calda 18 cm. e in...  ACQUOLINA 25 cm !

263.                Consideriamo una coppia che lo fa 3 volte a settimana con lui che ha un pene di 16 cm. Impiegano per il rapporto 20 min, e poiche' vanno ad una velocitˆ di 1,2 spinte pelviche/sec (pompate) si ottiene che lo fanno 156 volte all'anno per un totale di 3120 minuti; ad ogni rapporto lei riceve 1440 pompate, 224.640 in un anno; lei "prende" l'equivalente di 24,96 metri di pisello; inoltre, considerato che l'escursione del pene di lui in lei  di circa 2/3 la lunghezza dell'organo stesso le scorrono dentro la bellezza di 23,81 Km di fava!!! Si' lo so,  una statistica del cazzo....

264.                PerchŽ pene piange? PerchŽ clito_ride.

265.                Rocco Siffredi pare sia un fenomeno della natura. Non si offendano i maschietti ma pare si parli di misure ai confini della realtaĠ. Roba che potevano girare il remake di Rocco e suo fratello o al limite Uccellacci uccellini. Ventisette centimetri eĠ tanto. EĠ come una mensola del tinello. (Luciana Littizzetto)

266.                Un uomo entra in un ristorante di classe e, notando una stupenda ragazza seduta ad un tavolo vicino, ordina una bottiglia di champagne e gliela fa portare al tavolo. La donna, per contro, gli manda un biglietto. "Caro mio, per accettare questa bottiglia lei dovrebbe avere una Mercedes, un conto in banca con un miliardo e 30 cm nei pantaloni". L'uomo legge il biglietto e gliene fa tornare uno indietro. "Cara mia, tanto per farle sapere, io possiedo una Ferrari, due Porches e tre Mercedes, ho un conto in banca con parecchi miliardi e non mi taglio di certo 5 cm di pisello per lei".

267.                Lo sperma proviene in gran parte dal cervello. (da "De hominis generatione", 1573 di Ambroise ParŽ, medico personale di Enrico II e di Francesco II)

268.                Tre amiche, Maria, Giovanna e Francesca si trovano e parlano di sesso. Maria: "Io quando ho voglio di fare sesso con Nicola, mi faccio scopare 10 volte. Giovanna: "Davvero, ha tutta questa forza?". Maria: "So un trucco che lo eccita molto". Giovanna: "Cio?". Maria: "Ecco, quando torna dal lavoro va a fare la doccia. Quando esce io gli tocco le palle e gli dico 'come sono calde le tue palle Nic˜!!'. Non ci crederete ma questo lo eccita cos“ tanto che poi mi mette sul letto e mi scopa per almeno 10 volte". Giovanna: "Allora ci provo anch'io con Mario". Il giorno dopo Giovanna racconta alle amiche: "Avevi proprio ragione, funziona davvero. Ieri Mario quando  rientrato dal lavoro  andato a far la doccia. Allora quando  uscito io gli ho preso le palle tra le mani e gli ho detto 'come sono calde le tue palle Mario!!'. Non avrei mai immaginato che mi avrebbe messo sul letto e mi avrebbe scopato per 10 volte. Francesca: "A questo punto ci provo anch'io con Vittorio". Il giorno dopo Maria e Giovanna trovano Francesca in condizioni pietose. Ha entrambi gli occhi neri, e' piena di ferite, ha il braccio ingessato, insomma e' in condizioni indescrivibili. Maria e Giovanna: "Francesca che ti  successo? Hai avuto un incidente?". Francesca: "No, ho fatto solo quello che avete fatto voi. Quando Vittorio  rientrato dal lavoro,  andato a fare la doccia. Appena finito, io gli ho preso le palle tra le mani ed le ho trovate fredde. Allora gli ho detto 'Vittorio, perchŽ le tue palle non sono calde come quelle di Nicola e quelle di Mario?' ".

269.                Uno sposino la prima notte di nozze va in bagno per rinfrescarsi. E' esausto e mancando l'acqua ha l'idea geniale di ricorrere al latte del frigo bar. La sposina lo scopre proprio mentre infila la punta del pene in un bicchiere di latte e gli dice: "E' il primo che vedo che si ricarica come una stilografica".

270.                FRASI IDIOMATICHE SUL CAZZO:
1) RAZZISTA : NEGRO DEL CAZZO
2) MECCANICO : CHE MOTORE DEL CAZZO
3) CHIRURGICA : PROSTATA OPERAZIONE SUL CAZZO
4) TURISTICA : CHE POSTO DEL CAZZO
5) SPORTIVA : M I L A N UNA SQUADRA DEL CAZZO
6) GASTRONOMICA : QUESTA MINESTRA NON SA DI UN CAZZO
7) DISGUSTOSA : FA SCHIFO AL CAZZO
8) VOLGARE : CAZZO CAZZO CAZZO CAZZO CAZZO CAZZO CAZZO
9) CRUCCA : KAZZO
10) RELIGIOSA : CAZZO DI BUDDA
11) ZOOLOGICA : ALLA CAZZO DI CANE
12) OSSEQUIOSA : BACIAMI IL CAZZO
13) EDUCATIVA : TANTI SALUTI AL CAZZO
14) DISTRUTTIVA : NON SPACCARMI IL CAZZO
15) PESSIMISTA : NON C'E' UN CAZZO DA FARE
16) OTTIMISTA : GUARDA CHE CAZZO
17) PANNELLIANA : SCIOPERO DEL CAZZO
18) LAVORATIVA : NON ABBIAMO UN CAZZO DA FARE
19) STITICA : NON CAGARMI IL CAZZO
20) TELEVISIVA : IMMAGINI DEL CAZZO
21) DUBBIOSA : DOVE CAZZO SONO
22) FILOSOFICA : CHI CAZZO SIAMO, DA DOVE CAZZO VENIAMO, DOVE CAZZO ANDIAMO
23) CONFUSIONARIA : IL PRESERVATIVO MI STA SUL CAZZO
24) TOSSICA : CHE ROBA DEL CAZZO
25) ZITELLA : CAZZO ???
26) DIVERSA : PENE
27) OMESESSUALE : CULO
28) LESBO : FICA
29) NORMALE : NO NO CAZZO CAZZO
30) CULINARIA : CAZZO CHE MANGIATA
31) CULINARIA 2 : AHIII UN CAZZO NEL CULO
32) NINFOMANE : DATEMI 1000 CAZZI E VI SUCCHIO IL MONDO
33) MITOMANE : LETTERE DEL CAZZO
34) REGALE : IL MIO CULO PER UN CAZZO
35) SFIGATA: SE MI CADE IL CAZZO, RIMBALZA E MI SI PIANTA NEL CULO
36) SAGGIA : NON E' TUTTO CAZZO QUEL CHE E' DURO
37) SAGGIA 2 : NON E' SEMPRE DURO CIO' CHE E' CAZZO
38) SAGGIA 3/VERA : NON E' MAI DURO IL NOSTRO CAZZO
39) JOHN HOLMES : CAZZO CHE CAZZO (OVVERO 32 cm DI DIMENSIONE ARTISTICA)
40) REALE : CI SIAMO ROTTI IL CAZZO
41) FUTURISTICA : IO CAZZERO' TU CAZZERAI EGLI CAZZERA' NOI CAZZEREMO.....
42) GEOMETRICA : CAZZO X CAZZO X 3,14
43) DOLCE : CAZZATTA
44) ANARCHICA : LIBERO CAZZO IN LIBERO STATO
45) NINFOMANE : SIIIIII SIIIIII SIIIII SIIIIII
46) ANTIPROIBIZIONISTA : LIBERO CAZZO IN MODICA QUANTITA'
47) SOCIALISTA : CAZZO RUBI
48) DEMOCRISTIANA : CAZZO PREGHI
49) LEGHISTA : CAZZO DURO
50) FASCISTA : BOIA CHI CAZZO
51) COMUNISTA : CHI CAZZO SIAMO PIU' ???
52) LISTA PANNELLA : E ORA CON CHI CAZZO STO ???
53) DIABETICA : CAZZI AMARI
54) CHIMICA : CAZZI ACIDI
55) APPIGLIO: ATTACCATI AL CAZZO
56) ITTICA : COZZA
57) INCIDENTE : COZZO
58) AUDIOLESO : CHE CAZZO DICI
59) TIROLESI : ALLALLALLAIIUUUU
60) TIROLESO : NON MI TIRA PIU' IL CAZZO
61) FINALE : NON CI VIENE IN MENTE UN CAZZO DI NUOVO
62) LATINA: CAZZUM
63) VELISTICA : CAZZO LA RANDA
64) FINALE 2 : ....O
65) CONTRARIO : OZZAC
66) ROMANTICO : AL CAZZO NON SI COMANDA
67) PURITANA : --OMISSIS--
68) INTERESSATA : IL PROSSIMO E' SIMPATICO
69) GODURIOSA : SUCCHIA E LECCA...LECCA E SUCCHIA ...
70) PIU' : E CHE CAZZO, E' GIA' FINITO
71) PUBBLICITARIA : CAZZO E SAI COSA SUCCHI
72) MIOPE: NON SI VEDE UN CAZZO
73) INFLAZIONISTICA : CAZZO COSTA UNA MELA ???
74) PROVERBIALE : UN CAZZO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO
75) DENIM : PER L'UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE UN CAZZO
76) FICA : IL PARADISO DEL CAZZO
77) GFHGJRUYT : NON VUOL DIRE UN CAZZO
78) OTTIMISTA : NON TUTTO IL CAZZO VIEN PER NUOCERE
79) TESTIMONI DI GEOVA : SCASSA CAZZI
80) CAPPELLA : FINE DEL CAZZO
81) SPERMA : SPREMUTA DI CAZZO
82) SWATCH : OROLOGI DEL CAZZO
83) ACCRESCITIVA: CAZZONE
84) DIMINUTIVA : CAZZINO
85) SUPERLATIVA : CAZZISSIMO
86) VEZZEGGIATIVA : CAZZETTO
87) RICCARDO SCHICCHI : REGISTA DEL CAZZO
88) MOANA POZZI : ARTISTA DEL CAZZO
89) MAURIZIA PARADISO : PRIMA AVEVA IL CAZZO
90) EVA ROBIN'S : IL CAZZO CE L'HA ANCORA
91) VERGINE : PAURA DEL CAZZO
92) CLOCHARD : VITA DEL CAZZO
93) VIBRATORI : IMITAZIONE DEL CAZZO
94) TAMBURELLO : SPORT DEL CAZZO
95) IGNORANTE : NON SAPERE UN CAZZO
96) POMPINO : SI FA SOLO AL CAZZO
97) MAZZO : DA NON CONFONDERE COL CAZZO
98) FILM PORNO : LAVORO DEL CAZZO
99) -1 ALLA FINE DEL CAZZO
100) LA FINE DEL CAZZO
101) LA CAZZATA CONTINUA
102) ANAGRAMMA : ZOZAC
103) CULINARIA : CAZZI IN BOCCA ALLA ROMANA
104) LATINA : CAZZO ERGO SUM
105) INDOVINELLO : CE L'HANNO GLI UOMINI MA PIACE ALLE DONNE
106) LA SOLITA CHECCA : E NON SOLO ALLE DONNE ... PAZZA
107) VALUTARIA : LA LIRA NON VALE UN CAZZO
108) POVERO : NON AVERE UN CAZZO
109) MONARCHICA : 'O CAZZ E COMME 'O RE
110) PERIPATETICA : CAZZO DICE ???
111) OVVERO MIGNOTTA : IL CAZZO E' IL MIO MESTIERE
112) TURISTICA : VAI A DAR VIA IL CAZZO
113) ALLA PORTA : RAPPRESENTANTE DEL CAZZO
114) LA SOLITA CHECCA 2 : MA NON ERA IL CULO
115) FISICA : CAZZO, TUTTO IL RESTO E' RELATIVO
116) CAZZO : OUI C'EST MOI
117) MITICA : CHI E' SENZA CAZZO SCAGLI LA PRIMA PIETRA
118) DONNA : CAZZO SI FA PER TE
119) ONANISTA 2 : IL CAZZO E' MIO E LO GESTISCO IO
120) FEMMINISTA : COL DITO COL DITO ORGASMO GARANTITO...
121) FEMMINISTA 2 : COL CAZZO COL CAZZO E' TUTTO UN ALTRO ANDAZZO
122) SKIN-HEAD : CAZZO CON LE ORECCHIE
123) PITTORE : PICAZZO
124) POETICA : T'AMO PIO CAZZO...
125) POETICA 2 : IL CAZZO AGLI IRTI COLLI SGOCCIOLANTE SALE
126) INDICATIVO : CHE CAZZO VUOI ???
127) MILITARE : AAATTTENTIII AAALLLL CCAZZO
128) CARABINIERI : VEDI PUNTO 83
129) BRICOLAGE : MAL CHE VADA ...SEGA ]]]]
130) GRAVIDANZA : SCHERZO DEL CAZZO
131) CULT MOVIE : EASY RIDER, CAZZO CHE FILM
132) PUZZLE : GIOCO DEL CAZZO
133) IELLA : CAZZO CHE SFIGA
134) GUITTO : COMICO DEL CAZZO
135) CRAXI : POLITICO DEL CAZZO
136) CIBERNETICA : NON SI CAPISCE UN CAZZO
137) PENSIEROSO : HO TANTI CAZZI PER LA TESTA ...
138) TRANSEX : HO IL CAZZO E VOGLIO LA FICA MA COL CAZZO GUADAGNO DI PIU'
139) ERGONOMICA : BICAZZO MONOPALLA
140) CIRCOINCISA : AHIA AHIA AHIA
141) CIRCOINCISA 2 : CAZZO SENZA SCIARPINA
142) BIDET : IUHUUU SI VA' IN PISCINA
143) FIABESCA : BIANCANEVE E I 7 CAZZI
144) FIABESCA 2 : LA PRINCIPESSA SUL PISELLO
145) FIABESCA 3: 20.000 SEGHE SOTTO I MARI
146) FIABESCA 4 : IL CAZZO CON GLI STIVALI
147) FIABESCA 5 : GLI STIVALI DELLE SETTE SEGHE
148) FIABESCA 6 : CAPPUCCETTO ROTTO
149) FIABESCA 7 : LA FATA TURCHINA A PINOCCHIO: RACCONTA TANTE BUGIE
150) CAZZO ALL'ESTERO : CABEZA DE POJA
151) ROMANTICA : CAZZO MIO, CAZZO MIO, PER PICCINO CHE TU SIA ...
152) ESAGERATA : CAZZO MIO FATTI CAPANNA
153) FUMATORE : CHE SIGARO DEL CAZZO
154) FUMATORE 2 : QUESTO CAZZO SA DI SIGARO
155) FUMATORE 3 : QUESTO CAZZO MI SEMBRA UN SIGARO
156) FUMATRICE : QUESTO SIGARO SA DI CAZZO
157) MONTONE : ANIMALE DEL CAZZO
158) FALEGNAME MODERNO : IO VADO DI SEGHE ELETTRICHE
159) MATRIMONIALE : DUE CUORI E UN CAZZO
160) LA SOLITA CHECCA : perchŽ UN SOLO CAZZO ???
161) LESBO-MATRIMONIALE : CHE CE NE FACCIAMO DEL CAZZO ???
162) PROVERBIALE 2 : DI CAZZO CE N'E' UNO SOLO
163) COCKTAIL : UNA "C" DURA UNA "A" DOLCE DUE SPRUZZATE DI "Z" UNA ABBONDANTE "O" FINALE SMANETTARE VELOCEMENTE SERVIRE CALDO E DURO OTTERRETE UNO SPLENDIDO APERITIVO DEL CAZZO. N.D.R. NON SBATTERE TROPPO ALTRIMENTI FA IL BURRO ...
164) PLAYBOY : PROTOTIPO DEL GIORNALE DEL CAZZO
165) LE ORE : LA BIBBIA DEL GIORNALE DEL CAZZO
166) LA SOLITA CHECCA : IO LEGGO SOLO BLACK STUD ...PAZZE...
167) MENEFREGHISTA : ME NE SBATTO IL CAZZO
168) INCUBO : SCIVOLARE SU UNA LAMETTA E FRENARE CON LA CAPPELLA
169) OTTIMISTA : HO IL CAZZO MEZZO DURO
170) PESSIMISTA : HO IL CAZZO MEZZO MOLLO
171) FINANZIARIA : OGNI CAZZO SUPERIORE A Cm 8 SARA' OGGETTO DI TASSAZIONE
172) FINANZIARIA 2 : DA 0 A 8 Cm E' PREVISTO IL RIMBORSO
173) FINANZIARIA 3 : DA 8 A 12 Cm OGGETTO DI LARGO CONSUMO TASSA DI L.80.000
174) FINANZIARIA 4 : DA 12 A 18 Cm OGGETTO DI LUSSO TASSA DI L.80.000+100.000
175) FINANZIARIA 5 : OLTRE I 18 Cm OGGETTO DI SUPER LUSSO TASSA DI L.100.000 PER OGNI Cm DI LUNGHEZZA , OBBLIGO DI CITAZIONE SUL 740.
176) FINANZIARIA 6 : COME ESATTORE E' STATO SCELTO .....LA SOLITA CHECCA
177) BALBUZIENTE : C..CA..CA..CAZZO
178) MITRAGLIATRICE : CAZZOCAZZOCAZZOCAZZOCAZZOCAZZOCAZZO
179) PARCHEGGIARE : MANOVRA DEL CAZZO
180) APPUNTAMENTO : MA QUANDO CAZZO ARRIVA ???
181) DIABETICO 2 : PER LUI SOLO CAZZI AMARI
182) SOSPENSORIO : PARACAZZO
183) CODICE FISCALE DEL CAZZO : CZZ
184) INGLESE : GOD SAVE THE CAZZ
185) TEDESCO : KAZZEN UBER ALLES
186) RUSSO : KAZZOSKY
187) EXTRACOMUNITARIO : VU CAZZA' ???
188) VIOLENTO : CAZZOTTO
189) ESAGERATO : OTTO CAZZI
190) ATTREZZO DEL MURATORE : CAZZUOLA
191) DIVERBIO : SCAZZO
192) CASTRATO : ...CONDOGLIANZE
193) ELIMINATA AD UN CONCORSO DI BELLEZZA : MISSCAZZO
194) INCUBO 2 : RIMANERE ATTACCATO AD UNA MUNGITRICE CHE SI FERMA AUTOMATICAMENTE SOLO A 150 LITRI
195) ROULETTE UGANDESE : 8 BELLISSIME NEGRE ESPERTE IN POMPE .....UNA E' CANNIBALE.
196) CASTRATO 2 : SCAZZATO
197) PRESERVATIVO NERO : MAI USARLO perchŽ SNELLISCE UN CASINO
198) FLOREALE : CAZZI A MAZZI
199) RIVOLUZIONARIO : CAZZO MOLOTOV
200) CATARCHICA : MONDA, MONDA, CAZZO MIO, MONDA TU CHE MONDO ANCH'IO
201) NON COLPEVOLE : NON C'ENTRA UN CAZZO
202) SMARRITO : DOVE CAZZO SONO FINITO ???
203) ORGANO GENITALE FEMMINILE : IL POSTO PIU' UMIDO DOVE INFILARE IL CAZZO
204) SPOSSATO : CAZZO NON CE LA FACCIO PIU'
205) INCUBO 3 : AVERE IL CAZZO DI LEGNO E LE MANI DI CARTAVETRO
206) SEGAIOLO : ROVINARSI IL CAZZO CON LE PROPRIE MANI
207) EGOISTA : CAZZI MIEI
208) GENEROSO : CAZZI TUOI
209) COMPLICE : CAZZI SUOI
210) SOCIEVOLE : CAZZI NOSTRI
211) SPIETATO : CAZZI VOSTRI
212) RICETTA 2 : CONIGLIO IN CAZZERUOLA
213) CANTANTE POP : CAZ STIVENS
214) OPERAIO SFIGATO : CAZZINTEGRATO
215) BATTAGLIA : TAGLIACOZZO
216) AUTOLESIONISTA 1: ME NE SBATTO IL CAZZO
217) AUTOLESIONISTA 2 : MI ROMPO IL CAZZO
218) AUTOLESIONISTA 3 : MI SONO SCAZZATO
219) LA PATRIA : KAZZIGHISTAN
220) ANTICO DETTO : CAZZI E BUOI DEI PAESI TUOI
221) ANTICO DETTO 2 : CHI ROMPE PAGA E I CAZZI SONO SUOI
222) MOBILE RUSTICO : CAZZAPANCA
223) BANCARIO : CAZZIERE
224) SCRIVERE TUTTO CIO' : CAZZEGGIARE
225) COLUI CHE SCRIVE : CAZZERELLONE
226) CI SIAMO ROTTI IL CAZZO

271.                Uno spermatozoo si fa largo tra la folla...: "Spermesso, scusi, spermesso..."

272.                Penetrazione: ma, come ingessarlo? (Nicoletta Zingarelli)

273.                Una sera una giovane donna si ferma in panne con la sua auto su una strada provinciale. Ma per un colpo di fortuna poco dopo passa di li' un'auto condotta da un vecchietto che si ferma e chiede: "Senta, se vuole, io sono un vecchio meccanico; la posso trainare fino alla mia vecchia officina e la' vediamo cosa si puo' fare". La donna accetta volentieri quell'aiuto insperato e cosi' si fa trainare. In officina il vecchio esamina per bene l'auto e alla fine sentenzia: "Mi dispiace, ma per le riparazioni ci vogliono almeno 100 Euro". La ragazza pero' non ha denaro con se' e allora dice al vecchietto: "Peccato, se eravate piu' giovane, ci si poteva mettere d'accordo come si faceva una volta, sa, uno scambio in natura..." E cosi' dicendo gli strizza l'occhio. "Guardi che io non sono un vecchio bigotto. Lo scambio mi va bene e vedra' che non sono poi cosi' vecchio. Orsu' si spogli anche lei e facciamo all'amore qui sulla mia scrivania!". La ragazza sorride, si spoglia e guarda il vecchietto che anche lui si e' tolto i vestiti. E con grande sorpresa la ragazza vede che il vecchietto e' proprio superdotato! "Oh mio Dio! - pensa - Non solo riparo l'auto senza spendere un Euro, ma in piu' mi faccio del bel sesso con questo superdotato!". Al momento in cui si sta per sdraiare ella nota che il suo stallone si mette alcune rondelle alla base del pene. "Hei, che state facendo?!" gli urla la donna. Ed il vecchietto: "Bene non penserai che per soli 100 Euro te lo dia tutto?".

274.                Omnitel ha deciso di applicare nuove tariffe per le chiamate in base alla lunghezza del pene. Complimenti! Per lei il servizio  gratuito! (Su un SMS)

275.                "Lo sai che le donne, quando vengono con me, si drogano tutte?". "Davvero?". "Eggiˆ... c'ho un cazzo stupefacente!!!". (tinmax)

276.                La penombra...  causata da un superdotato contro sole?

277.                "Dottore ho il pip“ come un bambino di 3 anni!". E il dottore: "beh,  un po' un problema averlo cos“ piccolo..". Il paziente si alza in piedi e con la mano indica l'altezza di un bambino, "Ma come, dice che  piccolo cos“?"

278.                Purtroppo non ho i peli lunghi: e' proprio l'uccello che e' corto. (Paco Genovese)

279.                Ogni giorno un pettirosso si alza e vola. / Ogni giorno un canarino si alza e canta. / Ogni giorno una colomba si alza e tuba. / Non importa che uccello hai, l'importante  che si alza. (Flavio Oreglio)

280.                Una domenica mattina un uomo si sta facendo la barba in bagno. Pierino, il figlio del vicino di casa, dopo avergli tagliato l'erba del prato, entra in bagno a fare pipi'. Pierino si slaccia i pantaloni e tira fuori un "attrezzo" di misure sproporzionate. L'uomo che si stava facendo la barba non pu˜ fare a meno di notarlo: "Accidenti che pisello Pierino!!! E' il pi grosso che io abbia mai visto! Scusa, non vorrei essere invadente, ma come ti  diventato cos“  grosso?". Pierino ride e fa: "Ogni notte, prima di andare a letto, lo sbatto tre volte sulla spalliera del letto...". L'uomo  eccitato per la semplicitˆ del metodo e non vede l'ora di provarlo per conto suo. Prima di andare a letto quella notte, spegne la luce, si avvicina alla spalliera del letto e ci sbatte sopra il pisello per tre volte. Poi piano piano si infila a letto. La moglie si gira e sussurra: "Pierino... sei tu???"

281.                Che cosa strana e' il pene: piu' si pompa, prima si sgonfia. (Mauroemme)

282.                In un bordello si sente bussare alla porta. La padrona va ad aprire e, abbassando gli occhi, vede un uomo senza braccia e senza gambe. "Siete certo di non aver sbagliato indirizzo ?" gli chiede un po' imbarazzata. E l'uomo risponde: "Se sapesse con che cosa ho bussato, non mi farebbe questa domanda!"

283.                Il pene non si crea ne' si distrugge: si trasforma.

284.                Un signore va da un andrologo e questo dopo averlo visitato gli dice: 'Ma lei ha due testicoli... strani: uno di legno e uno di acciao!". Il paziente risponde: "Lo so, non ho mai avuto problemi". E il medico: "E la sua vita sessuale in questi anni come  stata???". "Tutto bene, dottore, ho anche due figli". Il dottore: "Ha due figli? E come stanno?". "Bene, grazie ... Pinocchio fa la terza elementare e Robocop va all'universitˆ"

285.                A lezione di anatomia si doveva parlare di pene, ma il prof. non ha toccato l'argomento. (Erfonsinghelberg)

286.                Entra un gobbo in un gabinetto pubblico di un autogrill e si sofferma sull'orinatoio per fare pipi'. Il gobbo apre la cerniera ed estrae un membro gigantesco. Il signore che gli sta a fianco non puo' non sbirciare e - notate le dimensioni - esclama: "Wow...se io lo avessi cosi' grande passerei le mie giornate a baciarmelo". "E perchŽ pensi che sia gobbo, stronzone?".

287.                La polizia ha scoperto un corpo carbonizzato con un uccello piccolissimo! Ti prego, mandami un messaggio per dirmi che stai bene! (Su un SMS)

288.                Confucio disse: Se un mattino svegliandoti tu ti gratti i coglioni e ne trovi quattro... vuol dire che il nemico e' dietro di te.

289.                IL TRONCHETTO DELLA FELICITA': A gran richiesta ritorna il tronchetto della felicita' 25 cm di simpatia. Vi offro il mio tronchetto; non e' la solita banana Milano. Pare che quello che piu' turba i sonni siano le misure. Le statistiche ci dicono che il tronchetto dell'uomo bianco si aggira mediamente sui 15 cm. Negli annunci invece si cercano quasi sempre dei "bei piselloni" o degli "uccelloni grossi e nodosi". Esiste un vero e proprio gergo per la definizione dell'attributo. Un uomo si definisce (in ordine crescente):
MINIDOTATO, quando e' proprio piccolino, sotto la media. Questa comunque e' una categoria richiesta per prestazioni particolari che poi vedremo.
NORMODOTATO, e lo dice la parola stessa.
DOTATO O BEN DOTATO. Quando si ritiene di avere un qualcosa in piu'
SUPER  DOTATO o MEGA o EXTRA DOTATO, cioe' quando comincia a svettare. Una sorta di 'albero della cuccagna".
ASININO o EQUINO, cioe' vicino ai 30 centimetri, o per dirla con una signora piuttosto esigente: "e' necessario che tu possieda una proboscide di carne dura..."

290.                C'era un tizio con un pene cosi' grande, ma cosi' grande che aveva l'antepuzio, il prepuzio, il puzio e il postpuzio. (Mauroemme)

291.                Se vedi una donna incinta non preoccuparti... sono scherzi del... CAZZO!!!!

292.                Se non puoi farlo BENE, fallo GROSSO!

293.                Tre uomini sono seduti nella sala d'aspetto di un famoso andrologo. Mentre attendono il loro turno, cominciano a parlare fra loro. Uno era fortemente preoccupato perchŽ i suoi testicoli erano diventati neri, l'altro perchŽ erano diventati blu e il terzo perchŽ invece erano diventati rossi. E cosi' parlano del piu' e del meno, finche' finalmente e' il turno del primo. Dopo un'ora di colloquio col dottore, il tale dai testicoli neri esce piangendo. "Che e' successo?" chiedono gli altri due, preoccupati. "E' cancro...". "Azz...". E' il turno del secondo, il tizio dai testicoli blu. Dopo due ore, esce pallido come un cadavere: "E allora, com'e' andata?" chiedono gli altri due. "E' Aids!". "Azz....". E' ora il turno del terzo, il tizio dai testicoli rossi, che varca nervosissimo la soglia dello studio. Ma dopo appena due minuti, ne esce ridendo a crepapelle. "Che ti ha detto?" gli chiedono gli altri due, sorpresi. "E' rossetto!".

294.                Un signore urta una ragazza mentre sono in fila alla cassa del supermarket: "Che cozzo!!!!". "...ti pioce???"

295.                Sindacato Eunuchi: Acca' nisciuno e' sesso.

296.                Una signora porta il figlioletto dal dottore perchŽ ha il pene enorme: "Ma se a 6 anni e' cosi', a 12 come sara'? Enorme!!". Il dottore visita il bambino e constata che effettivamente il pene del bambino e' enorme. Allora comincia a chiedere se altri in famiglia hanno la stessa caratteristica: "Ma suo nonno?". "Normale". "E i suoi fratelli?". "Tutti normalissimi". "E suo marito?". "No, in effetti e' l'unico che ce l'ha piccolo, piccolo, piccolo, cosi'!!". E il dottore: "Ah, adesso ho capito tutto". E la donna: "Mi dica, mi dica, dottore". E il dottore: "E' una voglia!".

297.                Si evira con un coltello, interrogato risponde: "Mi stava sulle palle!". (kranio)

298.                perchŽ Dio ha dato il pene all'uomo? Cosi' aveva almeno una mezzo per far tacere una donna.

299.                "Cazzo!", disse la vagina.

300.                Spermatozoo 1: "Dai, almeno stasera esci, non puoi buttarti gi cos“, dai, preparati!". Spermatozoo 2: "Mi spiace, non sono dell'ormone adatto".

301.                Lei a lui superdotato dopo aver fatto all'amore: "Se ci nasce un bambino ed ha il tuo pisello i dottori penseranno che sono due gemelli"

302.                "Dottore mi aiuti... ho una palla che diventa rossa e lampeggia!". "Possibile?... mi faccia vedere...". L'uomo si spoglia e il dottore in veritˆ vede una palla rossa che lampeggia tic... tac... tic... tac... "Incredibile... mai visto niente di simile...". "Cosa pu˜ essere?" "Mi dica, quanti anni ha?". "Dottore, sono quasi 65!". "Ah... ho capito... lampeggia perchŽ  in riserva!!!"

303.                I 12 fatti storici nei quali  stato lecito utilizzare la parola "cazzo":
12. "Si puo' avere un po' di ghiaccio in questo kazzo di champagne?!". Poco dopo: "Inaffondabile un kazzo!". (Il capitano del Titanic)
11. "Ma chi cazzo ho comprato?" (Il Presidente dell'Inter, alla fine di tutte le estati)
10. "E quella che cazzo ?" (Sindaco di Hiroshima, 1945)
9. "Da dove cazzo vengono tutti questi indiani?" (Generale Custer, 1877)
8. "Cazzo, non credevo si arrabbiassero cos“ tanto" (Osama Bin Laden, 2001)
7. "Cazzo, ti somiglia un casino!" (Picasso, 1926)
6. "Sta torre col cazzo che casca!" (Babele, 5000 AC)
5. "La vuoi o no quella cazzo di macchina?" (Il presidente della Fifa Blatter all'arbitro Moreno, giugno 2002)
4. "Santitˆ, lo vuole davvero su quel cazzo di soffitto?" (Michelangelo, 1566)
3. "E dai, chi cazzo vuoi che lo scopra..." (Bill Clinton, 1999)
2. "Piogge a tratti, un cazzo!" (No, 4314 AC)
1. Giuda: "Signore, sono forse io il traditore?". Ges: "Giuda, hai rotto il cazzo!". 

304.                "Mamma, come si scrive uccello?". "Con due zeta caro!"

305.                Una vecchia zia zitella, lascia in ereditˆ ad una coppia di sposini, tutto il suo cospicuo patrimonio. Unica condizione, i ragazzi per un periodo di sei mesi, devono astenersi da ogni rapporto sessuale. I giovani sposi accettano entusiasti, e passano il primo mese a fare progetti per la vita futura; poi per˜ cominciano le difficoltˆ. Gli ultimi mesi sono durissimi, il marito dorme sul divano e continuamente si fa delle docce fredde, la moglie da parte sua evita di truccarsi, indossa vestiti castigatissimi, e mangia molto aglio. Finalmente per˜, dopo tante sofferenze, i due sono chiamati dal notaio che dichiara concluso il periodo d'astinenza, e consegna loro la sospirata ereditˆ. Scena, interno notte.  La giovane sposa ode bussare con violenza alla porta della stanza da letto. "KNOCK!!! KNOCK!!! KNOCK!!!". "Riesci ad indovinare chi sono?". "So chi sei, sei il mio adorato stallone selvaggio!". " Riesci ad indovinare cosa voglio?". "So cosa vuoi e sono calda e pronta, anche tu sei pronto?". " Riesci ad indovinare anche con che COSA ho bussato?"

306.                Un signore fa un incidente stradale e deve farsi amputare il pene. Il dottore, pero', lo rassicura, dicendogli che puo' trapiantargliene uno nuovo. Il dottore gli permette di scegliere tra vari modelli. Prende una scatola e gli dice: "Questo e' il modello standard da 15 cm e costa 5.000 euro. Ha garanzia a vita". Il signore pero' vede un'altra scatola e fa: "E li' dentro cosa c'e'?". "Qui c'e' il modello super: 20 cm, ma costa 10.000 euro".  "Fantastico!! Mia moglie ne sarebbe entusiasta!! Anche questo e' garantito a vita?". "Certo". Ma il signore vede anche un'altra scatola. "Cosa c'e' in quella scatola??". Il dottore spiega: "E' il modello superlusso: 25 cm per far impazzire ogni signora. Ma costa 20.000 euro". Il signore non intende badare a spese: "E' quello che fa per me!!! Sarebbero tutti invidiosi. Sempre garantito a vita, vero?". "Certamente". Ma il signore ha un'altra domanda: "E si puo' rendere bianco??".

307.                Due fratelli vanno a fare la visita militare e il dottore e' sorpreso dal fatto che entrambi hanno il pene davvero lunghissimo. "Che mi dite di questo?" chiede loro. "E' ereditario"  risponde uno dei due fratelli. "Capisco" dice il dottore, scrivendo sul suo registro "E' vostro padre la causa?". "No, signore, nostra madre!". "Vostra madre??? Com'e' possibile? Le donne non hanno il pene!!". "Certo, ma nostra madre ha un braccio solo e quando doveva tirarci fuori dalla vasca da bagno, si arrangiava un po' come poteva!!"

308.                Alcune amiche stanno chiacchierando sui soprannomi che danno al pene del rispettivo marito. La prima dice: "Io lo chiamo "Sipario", perchŽ cala alla fine di ogni performance". La seconda dice "Io lo chiamo "Terrorista basco" perchŽ non so mai se attacchera' da davanti o da dietro". La terza dice: "Io lo chiamo "Pettegolezzo", "E perchŽ? chiedono le altre. "perchŽ passa velocemente di bocca in bocca!"

309.                Due peni entrano in una banca, incappucciati con un profilattico, estraggono due pistole urlando: "Fermi tutti!!! Questa  una rapina!!!!". Ad un certo punto, mentre stanno raccogliendo il denaro, si spalanca la porta della banca ed entra un vibratore...i due peni impauriti si guardano, tremano, e tra le lacrime urlano: "NO!!! Robocop no!!!!"

310.                Un pene a una vagina: "Fammi entrare!". Lei: "No!". Lui: "Fammi entrare!". Lei: "Vaffanculo!". Lui: "Ok, allora faccio il giro!".

311.                TRAPIANTO IN VATICANO. Hanno messo un organo nuovo alla Cappella Sistina. (Aldo Vincent)

312.                Pensavo di tatuarmi un Euro sul cazzo... cosi' mi diverto a veder crescere i miei risparmi e non mi incazzo se una donna mi succhia i soldi!

313.                Intervista a un famoso gruppo di karateka, prima dei campionati mondiali. Prima a quello francese: "Lei che fa quando le danno una pedata sui testicoli?". "Faccio un bloccaggio con la mano sinistra e colpisco con la destra". Poi e' il turno del giapponese: "Che fa quando le danno una pedata nei testicoli?". "Evito il colpo e contrattacco con una pedata aerea". E' la volta del karateka italiano: "E lei che fa quando le danno una pedata nei testicoli?". "Niente... che si rompano la gamba!" (Mauroemme)

314.                Una signora va a risponde' ar telefano: "Pronto?". "Ni (fa una voce arrapata d'un maniaco sessuale) Indovina cosa ci˜ in mano!". E lei sfavata: "D, se ti sta tutto in mano 'un m'interessa!"

315.                Definizione di testicolo: deriva dal latino testiculus che significa testimone. Colui che testimonia l'atto sessuale senza prendervi parte, in pratica un coglione!

316.                Penso e ripenso
e al ripensar m'impazzo
su come possa l'uomo nascer
dallo sputar d'un cazzo!
(Da:Pluto (pippo@pippo.it)

317.                Dopo 60 anni di matrimonio, una coppia di sposi se ne sta una sera nel giardino di casa, dondolandosi sul dondolo e ammirando il tramonto. Ad un certo punto, la moglie pero' si alza e da' un manrovescio al marito che lo lascia stordito a terra a guardare le stelline e gli uccellini che gli girano intorno al capo... Quando si riprende, il vecchietto si torna a sedersi di fianco alla moglie e le fa: "E questo perchŽ l'hai fatto?". "Per il tuo cazzo troppo piccolo!". Dopo qualche altro minuto e' il marito che da' una sberla alla moglie e la stende a terra nell'erba. La vecchietta si riprende dopo un po' e ritorna a sedersi di fianco al marito. "E questo perchŽ l'hai fatto?" chiede lei. "perchŽ sapevi che ne esistono diverse misure"

318.                Ad una gara per il miglior membro maschile si presentano molti candidati. Per primo alla commissione arriva Geimin che spiattella sulla tavola 28 cm di uccello. "Niente male, dice la commissione, ma vediamo i prossimi". Si avvicina allora al tavolo El Equinero, che con non chalance fa precipitare sul tavolo ben 35 cm di minchia "Questo  anche migliore, ma ci sono ancora altri concorrenti da vedere, avanti il prossimo". E' il turno ora di Tinmarvin, che orgoglioso si appropinqua al tavolo e sguaina 38 cm di cazzone. "S“, ora iniziamo a ragionare come misure, ma c' qualche altro concorrente?". Timidamente si avvicina al tavolo Vonfelics che si guarda intorno circospetto, slaccia il primo bottone dei calzoni, e inizia a ravanare con la mano nella patta, estraendo una tartarughina. I giudici si guardano con aria interrogativa. Vonfelics allora poggia sulla tavola la tartarughina, e riinizia a ravanare, ne trova altre due, le poggia sulla tavola. "Mi scusi - lo interrompe uno dei commissari - ma questa  una gara per la minchia pi grossa, non un'esposizione di animali". "Animali? - ribatte stupito Vonfelics - Aaaaah, lei intende quelle - indicando le tartarughine - quelle sono le piattole".

319.                Un uomo fa alla moglie: "Sai, oggi al bar ci sara' una sfida per vedere chi ce l'ha piu' lungo". "Oh tesoro!" esclama lei "Non vorrai mostrarlo in pubblico??". "Ma, amore, il vincitore avra' un premio di 1000 euro!!". "Non mi interessa: non voglio che lo mostri a tutti!!". Il discorso si spegne cosi, pero' la sera il marito torna dal bar con 1000 euro... "Hai partecipato a quella sfida anche se io preferivo di no?". "Perdonami, cara". "...e tutti hanno potuto vedertelo?" continua lei con gli occhi umidi di lacrime... Lui la guarda fiero e fa: "No, solo quello che bastava a vincere".

320.                Uccello: ripieno per la gnocca. (tinmartin); Gnocca: involtino di uccello.

321.                Eh quand'ero giovane non riuscivo a piegare il membro quand'era duro. Adesso invece si. Sto diventando sempre piu' forte. (Mauroemme)

322.                Un uomo coinvolto in un incidente stradale si risveglia in ospedale. Arriva un chirurgo, il quale gli spiega che purtroppo  stato necessario amputargli il pene, ma a parte questo non ci sono altri danni. L'uomo  disperato, ma il medico gli assicura di essere in grado di ricostruirlo, con una piccola operazione da effettuare immediatamente. Uomo: "Per caritˆ dottore, mi operi subito". Medico: "C' solo un problema, questo tipo d'operazione  considerata cosmetica e quindi non mutuabile, lei dovrebbe pagarsela interamente". Uomo: "E quanto mi verrebbe a costare?". Medico: "Per un pene piccolo 3.500 euro, 6.500 per uno medio, e 14.000 per quello veramente grande". Uomo: "Stupendo, ma sono indeciso tra quello medio e quello grande, forse  meglio che chieda il parere di mia moglie". Cos“ dicendo l'uomo prende dal comodino il proprio telefonino, e chiama la moglie a casa, spiegandole la situazione. Uomo: "S“ cara.. io pensavo che.. ma.. amore .. sei sicura? ". Medico: "Allora? avete preso una decisione?". Uomo: "S“ dottore, abbiamo deciso che preferiamo usare quei soldi per comprare una cucina nuova".

323.                In un noto negozio d'Ottica & Fotografia un giorno si avvicina un tizio, si abbassa i calzoni, tira fuori il suo grosso arnese e lo appoggia sul banco della cassa. Poi rivolgendosi alla cassiera dice: "Mi scusi, guardi un po' qua, mi tolga un dubbio, per lei questo  un binocolo o  un cazzo?". La cassiera molto imbarazzata non sa che dire, abbassa lo sguardo arrossendo, comunque il tipo, non ricevendo risposta si ricompone e va via. Il giorno dopo stessa storia; il tipo entra nel negozio, tira fuori il suo grosso arnese e lo appoggia sul banco della cassa, poi rivolgendosi alla cassiera dice: "Mi scusi, guardi un po' qua, mi tolga un dubbio, per lei questo  un binocolo o  un cazzo?". La cassiera ancora pi imbarazzata del giorno prima diventa di tutti i colori, comunque anche questa volta il tipo si ricompone e va via. Questo continua per tutta la settimana, al che non potendone pi la cassiera decide di parlarne col titolare il quale decide di recarsi in negozio. Il giorno dopo, puntualmente, arriva il tipo, si abbassa i calzoni, tira fuori il suo grosso arnese e lo appoggia sul banco della cassa, poi rivolgendosi alla cassiera dice: "Mi scusi, guardi un po' qua, mi tolga un dubbio, per lei questo  un binocolo o  un cazzo?". La cassiera allora chiama il titolare: "Buon giorno, ha bisogno di qualcosa in particolare ?". "Buon giorno, signor fotografo, stavo cercando proprio lei, vorrei un parere da una persona competente: guardi un po' qua (mostrando il grosso attributo), secondo lei questo  un binocolo o  un cazzo?". E il titolare: "Ma perchŽ mi fa questa domanda? Cosa centra la mia competenza nel campo ?". "Vede, mia moglie, quando glielo metto in culo, dice che vede le "S T E L L E!!!" (Dr. ICE)

324.                Ti sembra piccolo perchŽ tu sei alta, ed e' noto che da lontano gli oggetti appaiono rimpiccioliti.

325.                Un medico legale sta facendo un'autopsia quando nota che il cadavere ha un pene smisurato. Cosi' chiama la sua infermiera per mostrarglielo. La donna lo osserva e fa: "Oddio!! E' come quello di mio marito!". "Ce l'ha cosi' lungo?" chiese sorpreso il medico. "No: cosi' morto!". (Lord Yoruno)

326.                Tra amici. "Io quest'anno ho passato delle ferie stupende sulla Costa Smeralda con il mio 12 metri" "Io invece con il mio 14 metri ho fatto tutte le isole greche  e mi sono divertito molto" "Io sono solo andato a Rimini ma con il mio 18 cm mi sono divertito come un pazzo!"

327.                Un uomo cinquantenne rientra a casa: "Cara... Cara, ho fatto la visita per avere l'invaliditˆ civile". "Come  andata?" gli chiede la moglie. "Il medico mi ha detto: si tolga la giacca. E poi mi ha detto: si tolga la camicia". "E poi?" "E poi mi ha detto: si tolga la canottiera". "E poi?" gli chiede la moglie incuriosita. "Sono rimasto nudo fino alla cinta e mi hanno dato il 30 per cento di invaliditˆ!" "Caro se ti abbassavi le mutande ti davano anche l'accompagnamento!!".

328.                Una giovane sposa torna dal viaggio di nozze e la madre le chiede notizie della prima notte. Lei le dice: "Mio marito mi ha messo un cuscino sotto il sedere, poi due cuscini e poi anche tre cuscini prima di scoparmi". E la madre: "Ah si', e perchŽ?". "Mio marito dice che per ogni cuscino c'e' un centimetro di cazzo in piu' che puo' entrare!". E la madre sempre piu' stupita: "Davvero? Allora in tutti questi anni quel cretino di tuo padre chissa' quanti metri di cazzo mi ha fatto perdere!!!".

329.                Il vitellone di Rimini sulla spiaggia alla bella turista straniera: "Do you remember my member?"

330.                Se il cazzo ti diventa un ananasso / tal che non entra pi nella magione, / per togliere il gomitolo di grasso / non c' che un mezzo : la liposuzione! (nucnuc)

331.                Qual e' la differenza tra una donna brutta e una talpa ? Nessuna. Entrambe non vedono un cazzo.

332.                Un tizio dice all'amico: "Sai che sto per sposare Maria?". E l'amico: "Ma sei matto? Lo sai che quella ha la figa nel posto sbagliato, ce l'ha al posto di un ginocchio!". E il tizio dondolandosi una mano sotto un'ascella [mimare]: "Ma io me ne sbatto le palle!!!".

333.                Reinhold Messner una sera va in una discoteca, conosce una ragazza e se la porta a casa. Appena entrati in casa, la ragazza gli dice: "Scusa, Reinhold, e' tutta la sera che vai in giro con la giacca della Fila, puoi toglierla?" e lui esegue, ma sotto appare un maglione della Dolomite. La ragazza allora dice: "Ma hai anche il maglione sponsorizzato, togli anche quello!" . Lui esegue, ma anche la canottiera e' marchiata Alpina. La ragazza gli fa togliere anche quello, ma anche sulla pelle c'e' un marchio della Salomon. Incuriosita lei dice: "Ma per caso non avrai anche il cazzo sponsorizzato?" e lui : "Aspetta che ti faccio vedere" , si toglie le mutande ed appare l'uccello su cui si legge la scritta "Aids" . La ragazza terrorizzata fa un passo indietro e chiede: "Ma cosa significa?". E Messner agitandoselo un po': "E' cosi' quando e' moscio, aspetta un attimo..." ed appare la scritta: "Adidas".

334.                Il dottore al paziente: "Signora, non ho mai visto un clitoride cos“ grande!". "Signora?!?! Ma io mi chiamo Pasquale Rossi!". "Mhhh, mi scusi, volevo dire, non ho mai visto un pene cos“ piccolo! (Taita)

335.                Un tizio torna a casa dal barbiere e dice alla moglie: "Ho letto su un giornale che Rambo ce l'ha moscio!". E lei: "Per caso non avete mica fatto il militare assieme???".

336.                Una ornitologa sta nel deserto con alcuni colleghi per fare esperimenti scientifici. Una sera un suo collega arrapato si reca nella sua tenda, e nel buio si sfila i pantaloni. Ad un tratto lei accende la luce, guarda un attimo stupita e poi gli fa ridendo: "Oh, un uccello mosca..."

337.                PENE = Porca Eva Non Entra

338.                Non importa che uccello hai, l'importante  che si alzi.

339.                Non puoi mai dire che non te ne fotte un cazzo perchŽ prima o poi sarˆ un cazzo a fotterti!!!!

340.                Il signor Giorgio nota che il suo pene si fa sempre piu' grosso e sta eretto piu' a lungo. Ne e' ovviamente felice, cosi' come la moglie. Dopo alcune settimane, pero' l'organo e' ormai lungo 50 cm e il signor Giorgio inizia a preoccuparsi. Cosi' si reca - con la moglie - da un urologo, che esamina il caso e spiega che si tratta di una rara sindrome che puo' essere curata chirugicamente. "E per quanto dovra' portare le stampelle?" chiede la moglie. "E perchŽ dovrebbe aver bisogno di stampelle?" ribatte sorpreso il medico. "Ma... lei ha intenzione di *allungargli* le gambe, o no??" (Fashanu)

341.                "Ma lo sapete che il rapporto sessuale della pulce dura nove ore?". "He! Ora che  riuscito a trovarselo...".

342.                La lunghezza del pene non si individua misurandolo in centimetri durante l'erezione, piuttosto dal numero di pieghe numerabili quando  a riposo.

343.                Fra tre passere non trovi un uccello.

344.                Smiley sui superdotati:
8=D minidotato
8==D normodotato
8===D super dotato
8=======D bugiardo

345.                Clava o Fioretto ?
   Non lo fo' per menar vanto
non lo fo' per farmi bello
ma la lingua, per bravura
e' par solo al mio pisello
   Che pur grosso ed ingombrante
con grandezza di randello
sa pur esser stimolante
come punta di pennello
   Con la clava o col fioretto
prepotente oppure lieve
so adoprar come si deve
per il pieno tuo diletto
   Col fioretto o con la clava
a seconda del momento
per il pieno godimento
dell'amica nell'alcova
   (PsyDuck <drslurp@hotmail.com>)

346.                Tre uomini discutono di come le loro rispettive mogli chiamano i loro cazzi. Il primo dice: "Mia moglie il mio bigolo lo chiama Winchester, perchŽ dice che spara a ripetizione". Il secondo dice: "Mia moglie me lo chiama proboscide, perchŽ dice che non finisce mai". Il terzo dice: "Mia moglie il mio cazzo lo chiama cometa". "Ah si'? E perchŽ cometa?". "perchŽ dice che lo vede ogni vent'anni!!!".

347.                Ho un problema che mi assilla da parecchio tempo. Da piccolo, ero un bambino molto, molto religioso. In risposta alle mie preghiere, un giorno mi apparve un angelo di Dio, e mi chiese cosa volevo avere dalla vita, se una memoria prodigiosa o un pisello grandissimo. Il problema  che purtroppo non ricordo assolutamente cosa scelsi. (Mauroemme)

348.                Non largo che turi / non lungo che tocchi / ma duro che duri / Ž il cazzo coi fiocchi.

349.                Cercate sempre di far sesso nella stanza piu' piccola della casa, cosi' sembra piu' grosso. (Dado Tedeschi)

350.                "Bella porcina, vuoi 30 centimetri di piacere?". "Magari... ma non in tre volte!". (da Bastardidentro)

351.                Una ragazza prossima alle nozze, si precipita a casa dalla mamma e le dice piangendo: "Mamma, io non mi sposo...". "perchŽ?" domanda stupita la madre. "Mi hanno detto che Mario ha un affare lungo 30 cm...". Proprio in quel momento entra la parte in causa. La madre della ragazza gli dice: "Senti Mario, Rosina non ti vuole pi sposare". "perchŽ?". "Avanti diglielo" dice la madre alla figlia. Dopo un po' di palleggiamenti su chi dovesse dirlo o meno la madre dice a Mario: "Vieni in camera". Chiusa la porta la donna dice: "Avanti, tiralo fuori". "Ma signora Lucia, lei non  mica la mia fidanzata!". "Poche storie tiralo fuori". L'uomo stupito tira fuori il suo arnese. La donna lo prende in mano, lo palpeggia, lo misura; a quel contatto l'arnese di Mario raggiunge dimensioni tali da far concorrenza a quello di un asino. La madre torna dalla figlia e dice: "Rosina, sia ben chiaro, o tu o io che sono vedova da alcuni anni, ma quel tizio da casa nostra non esce pi!!!". (Petabrox)

352.                Forse non tutti sanno che il pene pu˜ essere sia maschile che femminile. Se misura pi di 10 cm  un pene, se misura meno di 10 cm  una pena. (Mauroemme)

353.                C'era una volta un tale che aveva un grande desiderio di scopare, cos“ usc“ a cercare una prostituta. Nel momento topico (quando cio doveva inserirlo nella topa), il suo pene non rispose ai solleciti, rimanendo impietosamente penzolante. Imbarazzatissimo, il tale non si diede per vinto, and˜ nel bagno del motel e cerc˜ nell'armadietto qualcosa che potesse risolvere il problema. A tastoni, trov˜ una pomata, ma senza occhiali e nella semi oscuritˆ pot leggere solo la marca: BAYER, un nome, una garanzia. Il tale non si perse d'animo, la spalm˜ sull'organo e come per magia questi riprese istantaneamente un vigore giovanile. Torn˜ nella camera e ci dette dentro a pi non posso, tanto che la prostituta rimase estasiata da tanto vigore. Una volta terminato l'atto, il tale si chiese quale miracoloso unguento fosse quello che aveva spalmato, cos“ ritorn˜ in bagno, accese la luce, mise gli occhiali e lesse sul tubetto: "Pomata per calli. Spalmare sul callo. Indurisce, secca, si decompone e cade. Bayer, un nome, una garanzia". (Mauroemme)

354.                Per chiavare, cosa bisogna inserire nella topa? (Erfonsinghelberg)

355.                Se riesci ad infilarlo nella topa, vuol dire che ce l'hai piccolissimo. (Mauroemme)

356.                Il pi gentile resta sempre lui! Il PENE! Quando vede una donna si alza. Quando entra si scappella. Quando esce si inchina.

357.                Un sordomuto entra in una farmacia per comperare dei preservativi. Purtroppo non riesce a comunicare con il farmacista e sugli espositori non ci sono preservativi. Frustrato, il sordomuto alla fine si apre i pantaloni, piazza il pisello sul ripiano del banco e ci mette accanto un biglietto da cinque dollari. Il farmacista prende cinque dollari e li mette sul banco, quindi si slaccia i pantaloni e coe il sordomuto mette il pisello sul ripiano, quindi prende le due banconote e le infila nel portafogli. Esasperato, il sordomuto comincia selvaggiamente a maledirlo nel linguaggio dei gesti. "Hey", gli fa il farmacista, "se non sei capace di perdere, non dovresti scommettere". (Kirone)

358.                Una coppia sposata, Giorgio e Maria, fanno l'amore tutti i giorni esattamente alle 5.30 del pomeriggio. Purtroppo devono interrompere le loro abitudini per alcuni giorni perchŽ la donna si ammala. Poi, inseguito alle cure mediche, Maria guarisce; cos“ i due amanti possono riprendere le loro abitudini. Ora nel corpo della donna sono rimasti alcuni virus che parlano tra loro: Virus1: "Mettiamoci d'accordo che qui tra un po' arrivano le medicine e ci fanno tutti fuori". Virus2: "Secondo me dobbiamo andare nel cuore, l“ saremo al sicuro". Virus3: "Fa come vuoi, ma io vado nel cervello". Virus4: "Stupido il posto pi sicuro  il fegato". Mentre tutti litigano su dove andare, un virus traquillamente chiude la valigia e va via dicendo: "Ragazzi io cambio aria, prendo il cazzo delle 5:30 !". (Amerigo Apetti) (Trottola)

359.                Due amici entrano insieme in un bagno pubblico. Uno di loro esce poco dopo mentre l'altro no. Dopo un po' che aspetta, il primo rientra nel bagno pubblico e vede l'amico che si sta agitando e gli chiede: "Cosa ti succede?". E l'amico arrabbiato: "Dove mette le mani mia moglie non si trova mai niente!!".

360.                "Chissˆ a che cazzo stavo pensando..." mi disse lei, sopra pensiero. Mi incazzai parecchio. (Mauroemme)

361.                Una volta, nel Medio Evo, c'era un Re che una sera dopo cena si stava decisamente annoiando. Cos“ decise di organizzare una gara per chi alla corte avesse l'"arma" pi potente. Il primo cavaliere si alz˜ e dichiar˜ che era lui ad avere l'arma pi potente... si tir˜ gi i pantaloni e leg˜ attorno al suo membro un peso di 2 kg. L'arma si alz˜. La folla lo applaud“... le donne svennero... i bambini sventolarono bandiere multi-colore... e la banda suon˜ della musica appropriata. Un altro cavaliere si alz˜ e grid˜ che era lui ad avere l'arma pi potente. Si tir˜ gi i pantaloni e si leg˜ attorno un peso di 5 kg. L'arma si alz˜. La folla lo applaud“... le donne svennero... i bambini sventolarono bandiere multi-colore... e la banda suon˜ della musica appropriata. Dopo che diversi altri cavalieri cercarono di provare la loro superioritˆ... parl˜ alla fine il Re: "Io possiedo l'arma pi potente di tutti loro!". Si cal˜ i pantaloni e si leg˜ non 5 kg, non 10 kg, nemmeno 15 kg, bens“ 20 kg addosso. L'arma si alz˜. La folla lo applaud“... le donne svennero... i bambini sventolarono bandiere multi-colore... e la banda suon˜ "God Save the Queen". (Dio Salvi la Regina...) (Xander)

362.                Mario, Franco e le rispettive mogli vanno in campeggio per un fine settimana. Mario e Franco dormono in una tenda, mentre le mogli usano l'altra. Fattesi circa le 3 del mattino, Franco si sveglia e grida, "WOW! Incredibile!!!". Il grido ovviamente sveglia anche Mario. "Che succede?" dice Mario. "Devo andare nell'altra tenda a trovare mia moglie!" dice Franco. "E perchŽ?" dice Mario. "Per fare sesso! Mi sono appena svegliato con il cazzo pi duro che io abbia mai avuto in vita mia!!" dice Franco. Dopo una pausa di silenzio, Mario dice: "Vuoi che venga con te?". "Cavolo, no! PerchŽ dovrei volere una cosa del genere?" dice Franco. E Mario risponde: "PerchŽ  il mio cazzo quello che stai tenendo in mano!" (Xander)

363.                Q: What's better than roses on a piano? A: Tulips on an organ.

364.                Un'indagine seria ha stabilito che il valore medio del pisello degli italiani  di 9 cm a riposo e 14 cm eretto. E pensare che la stessa indagine fatta un anno fa, quando mi trovavo all'estero e non partecipai, dava rispettivamente 3,5 e 6 cm. (Mauroemme)

365.                LUI: "Guarda 'il bello' svestito che ti offro per il tuo anniversario !". LEI: "Se comprendo bene, tu mi offri l'imballaggio per il regalo del TUO anniversario !". (Pym)

366.                Un tizio va dal medico e gli dice: "Dottore e' da un po' di tempo che sono stitico!". Il medico gli dice: "Si spogli che le faccio una visita". Al momento che il tizio si spoglia il medico gli vede tra le gambe un arnese spropositato, al che il medico dice al tizio: "Ma quando lei si siede sul water quest'arnese lo mette fuori o dentro la tazza?". E il tizio: "Che domande! Certo che lo metto nella tazza!". E il medico: "Te credo che non caga!!! Lei c'ha er culo IMPAURITO !!!". (Da Bastardidentro)

367.                Prepuzio: Parente testa di cazzo. (Respect!)

368.                Aveva l'uccello cos“ piccolo che quando l'hanno circonciso  diventato una donna. (Mauroemme)

369.                Pendolare: maschio impotente. (Respect!)

370.                Penetrazione: Antico metodo di allungamento del pene. (Respect!)

371.                Un ragazzo superdotato si reca dal suo medico perchŽ si sente in imbarazzo per questa sua caratteristica fisica. Il medico dice al ragazzo di essere fiero dei suoi 35 cm e per evitare imbarazzi gli consiglia di scocciarsi il membro alla gamba destra in modo da mascherare il "volume". Il giorno dopo la messa in pratica di questo consiglio, il ragazzo si reca furioso dal medico: "E' tutta colpa vostra!! Seguire il vostro consiglio  stato un errore madornale!". Il dottore chiede spiegazioni al ragazzo furioso. Allora il ragazzo comincia a raccontare: "Ieri, sono stato in centro cittˆ. Dato che faceva caldo ho deciso di farmi una passeggiata. Ad un certo punto, una bella ragazza in minigonna ha visto 100 euro sul marciapiede. Allora si  precipitata e ha messo un piede sopra la banconota in modo da non farla volare via, poi si  chinata per raccoglierla... Era in minigonna, non mi sono potuto controllare. Le ho dato un calcio nel culo..."

372.                Aveva l'uccello cos“ piccolo che per circonciderlo l'hanno infibulato. (Respect!)

373.                Un signore va dal medico e gli chiede lumi perchŽ ha una palla che gli arriva quasi al ginocchio. Il medico sconcertato e con il coglione in mano nell'atto del tastamento gli chiede secondo lui come mai questa palla  cos“ lunga, ma il signore non sa darsi una spiegazione. Il medico a questo punto gli dice: "Mi dica la veritˆ, ma per caso fa dei giochi particolari, del sesso strano?". "No, gli risponde il signore, le mie pratiche sessuali sono normalissime". Il medico insiste e gli chiede: "Allora ha avuto un incidente, oppure si masturba malamente, ci pensi bene". Il signore replica sostenendo che non ha avuto nessun incidente e tanto meno si masturba stranamente. Poi un po' meravigliato gli viene a mente un particolare: "Sa, dottore, ora che mi ci fa pensare una cosa strana effettivamente c', riguarda mia moglie. La sera mi tiene sempre la mia palla in mano altrimenti non riesce a dormire, in pratica  cos“ da sempre". Il dottore sicuro di se' gli risponde: "No, non  certamente questo il motivo, anche mia moglie fa la stessa cosa, anche lei tutte le sere per riuscire a dormire mi tiene una palla in mano, ma come vede - tirandosi gi i pantaloni e le mutande e tirando fuori i coglioni - come vede  tutto normale...". Il signore allora aggiunge: "Si, pero' noi si dorme in letti separati..."

374.                Le palle? Dio me le ha fatte e guai a chi me le fa girare.

375.                Il mio amico Agapito Malteni ci provava costantemente con la sua collega Liuzza, ma lei non ci voleva assolutamente stare. Un giorno ha comprato un cappello carnevalesco a forma di membro maschile, lo ha indossato, e quando ha visto la collega entrare in bagno l'ha seguita e si  chiuso dentro con lei. Lei lo ha guardato ed ha esclamato: "Che cazzo ti sei messo in testa?!?". (Friss)

376.                Secondo una recente statistica di un giornale femminile, la cosa brutta del pene  l'uomo. (Mauroemme)

377.                Cos'e' il GULP? Con la mano destra afferrate saldamente il vostro pene. Quindi, proseguite afferrandolo anche con la mano sinistra. La parte di pene che eccede si chiama GULP. (Mauroemme)

378.                Il genitale maschile  l'unico cos“ educato ad alzarsi sempre alla vista di una bella ragazza!

379.                Vuoi che un uccello si trasformi in pesce? Non lavartelo per un mese e sei a posto. (tinmartin)

380.                La moglie del torero, scontenta delle sue prestazioni a letto, dice al marito: "Vedi Pedro, dopo ogni vittoria ti hanno dato: la coda del toro, le orecchie del toro, le corna del toro... e ogni volta, la cosa che ti serviva di piu', se la sono tenuta!!"

381.                Lui: "Voglio farmi un tatuaggio sulla parte intima!". Lei: "Mica facile trovare al giorno d'oggi un miniaturista?!".

382.                Un tizio sta andando a zonzo per strada quando nota una persona che guarda attentamente un pelo ed, incuriosito, gli chiede: "Che cosa sta facendo?". Poco dopo si avvicina unĞaltra persona e anch'essa chiede: "Cosa sta facendo?". Dopo un'ora si e' formato un cerchio di persone che chiede: "Chi e'?", "Cosa sta facendo?". Ad un tratto la persona che guarda il pelo si sveglia come da una trance ed esclama: "Io sapevo che ci sono tanti peli intorno ai cazzi, ma tanti cazzi intorno a un pelo!!!"

383.                Come si chiama il cazzo di un cowboy? Lazzo.

384.                Conoscete la storia dell'eunuco decapitato? No?! Beh, non ve la racconto, perchŽ non ha ne' capo, ne' coda! (DrZap)

385.                Chi pi lo ha... pi lo metta.

386.                Si racconta di alcuni casi di piselli scappati di casa e mai piu' ritornati e di alcuni altri, ritrovati solo grazie all'intervento della nota trasmissione televisiva 'Chi cazzo l'ha visto?'. (Dario Cassini)

387.                Non sono uno che prova rancore: perchŽ dovrei allevarmi una serpe in seno, se ho gia' un pitone nelle mutande. (Flavio Oreglio)

388.                Gara d'asta : esibizione agonistica fra erotomani. (Giancarlo Tramutoli)

389.                L'uccello pi educato  quello che si alza affinchŽ tu ti sieda. (Mauroemme)

390.                Metodo infallibile per capire se un bambino ancora nel pancione della mamma  maschio o femmina. Appoggiate un orecchio sulla pancia della mamma. Se non sentite un cazzo... allora  femmina. (Topomorto)

391.                E' vero, ho un ego smisurato. Pensa, misura pi di trenta centimetri. Variante: L'uomo ha un ego smisurato. Pensa, in alcuni casi misura ben 30 centimetri. (Mauroemme)

392.                Un solo pisello, e cos“ tanta gnocca... (Lopezzone)

393.                Un impresario di pompe funebri aveva difficoltˆ nel chiudere la bara di un suo cliente che era rimasto rigido anche con il pene. Per cui chiam˜ la moglie e le spieg˜ la ragione della 'durezza' del suo lavoro. E lei, invece di collaborare, gli grid˜: "PerchŽ non prendete un coltello da macellaio, lo tagliate con un bel colpo netto e glielo ficcate nel di dietro ? Sarebbe l'unico buco della cittˆ dove non  mai stato!". (da Bastardidentro)

394.                Io ho un membro cos“ grande, ma cos“ grande, che il frenulo c'ha l'ABS. (Mauroemme)

395.                Il pene... qualcuno sa dirmi cosa cazzo e' ?

396.                Una donna, esasperata dall'ennesima scappatella del marito, una sera prende il pene del consorte, lo recide e lo butta fuori dalla finestra. Di sotto sta passando un'automobile in cui ci sono un padre ed una figlia di 10 anni e naturalmente il pene va a cadere proprio sul parabrezza dalla parte della bambina. Qui il pene resta un attimo, e poi vola via lontano. Sorpresa, la figlia domanda al padre: "Papa', che cos'era?". Il padre, per non spiegare cosa fosse veramente, le dice: "Oh, era un insetto, mia cara, una specie molto rara". La bambina rimane perplessa e dopo qualche secondo esclama: "Qualunque razza fosse... aveva un bel pisello!".

397.                "Sai, sono stato operato. Mi hanno circonciso". "Davvero? E in cosa consiste l'operazione?". "Oh, niente di grave, ti tagliano un po' di pelle del pene e ti mandano a casa". "Ostia! E che fine fa la pelle tolta?". "Oh, gli altri non so. Io mi sono fatto questo giubbotto". (Mauroemme)

398.                Cos' che misura 30 centimetri ed  bianco? Niente! Tutti sanno che se misura 30 cm  nero. (Pialbo)

399.                Genesi: in principio erano tre uova, poi una si schiuse e nacque l'uccello. (Roberto 'Robym' Moro)

400.                Ogni giorno scarico dieci tonnellate di spam nella mia mailbox. Quotidianamente, almeno cento mail con soggetto "ENLARGE YOUR PENIS". Vogliono vendermi un metodo per ingrandire il bigolo. Le credenziali in effetti sono ottime: mi hanno giˆ fatto venire due coglioni cos“. (Beppe Grillo) (Matteo Avallone)

401.                In Lapponia
In Lapponia lappavo una lappone /
Con la figa al sapor di lampone /
Al mattino lo scoprivo "un" lappone /
Ma che sfiga, avevo leccato un cazzone /
( da fischiettare come " era meglio morire da piccoli" ) (Bilbo Baggins)

402.                Qual e' la differenza fra un abominevole uomo delle nevi e una abominevole donna delle nevi? Un abominevole paio di coglioni.

403.                Due peni all'esame di maturitˆ: "Sbaglio o ti vedo teso?". "Sai com'... ho l'orale... e tu perchŽ sei moscio??". "Mi hanno appena segato!!!". (da Bastardidentro)

404.                Un tizio vuol morire facendosi trapanare da un uomo da parte a parte. Allora promette a chiunque ci riesca, una lauta ricompensa! Arriva il primo, un tedesco... 25 cm... prende la rincorsa... tum! Non muore! Il secondo, uno spagnolo... 33 cm... prende la rincorsa... tum! Non muore! Il terzo, un africano... 41 cm... prende la rincorsa... tum! Non muore! Il quarto, dall'isola di Cal“... 3 cm! Tutti lo fischiano, pensando che non possa fare nulla con un cos“ piccolo calibro! Prende la rincorsa... TUM!!! Muore! E tutti: "Ooh, ma come hai fatto!?". Lui, sorridendo, appoggia una mano alla spalla, distende il braccio, e canta: "Nel paese di Cal“, un centimetro  cos“!". (tinmartin)

405.                Tre importanti generali partecipano alla conferenza internazionale. Il russo: "Se la marina russa portasse tutte le sue navi sul Mar Nero e si facesse una foto dal satellite, non si vedrebbe acqua tra una nave e l'altra". L'americano, di risposta: "Se l'aviazione USA facesse volare tutti gli aerei sui cieli dell'Arkansas, da terra non si vedrebbe neppure uno spicchio di cielo". L'Italiano: "In Italia, presso i lagunari di San Marco, c'e' un sergente a cui di solito si posano sei piccioni sul cazzo". Sorrisi generali, al che interviene il russo: "Beh, puo' darsi che abbia esagerato... un po' di acqua fra una nave e l'altra effettivamente si vede, ovviamente le navi non sono attaccate l'una all'altra". Replica l'americano: "Beh, d'accordo, ho esagerato un po' anch'io. Volevo solo dare un ordine di grandezza. Evidentemente un po' di cielo tra un aereo e l'altro si vede". Allora il generale italiano: "Beh, si, effettivamente anche al sergente si vede un po' di cazzo tra un piccione e l'altro..."

406.                Un signore entra nel suo ristorante preferito e si siede sempre al solito posto. Dˆ un'occhiata in giro... e vede una bellissima donna sola seduta ad un tavolo vicino al suo. Il tipo chiama il cameriere e gli chiede di portare a quella splendida signora una bottiglia del Montalcino pi caro che hanno nella lista dei vini. Il tipo pensa che se la signora accettasse la bottiglia si prospetterebbe una serata molto interessante. l cameriere porta la bottiglia al tavolo della signora e le dice: "Questo  un gentile omaggio del signore seduto a quel tavolo" segnalando il signore. La donna guarda un attimo la bottiglia con freddezza e superioritˆ e decide di inviare un bigliettino al signore. Lo prepara e lo dˆ al cameriere il quale lo porta immediatamente al tavolo del signore. Nel biglietto c'era scritto: "PerchŽ io possa accettare questa bottiglia, lei deve avere in garage una Mercedes, un milione di dollari in banca e 20 cm nei suoi pantaloni!". Dopo aver letto il biglietto, il signore decide di rispondere. Prepara un biglietto che dˆ al cameriere affinchŽ lo consegni alla signora. Nel biglietto questa volta c'era scritto: "Per venire incontro alla sua richiesta potrei vendere la mia Ferrari Modena e anche la BMW 750i, per rimanere con la Mercedes nel garage. Potrei investire o donare 19 dei 20 milioni di dollari che tengo in conto. Per˜... nemmeno per una donna tanto affascinante come lei mi taglierei 5 cm di quello che tengo nei pantaloni!!! PER CORTESIA MI RESTITUISCA LA BOTTIGLIA!".  (da Bastardidentro)

407.                Che cos' il pene? Uno strumento per misurare la profonditˆ delle buche! (Bilbo Baggins)

408.                Differenza tra un pipistrello e un pisello: nessuna! Si rannicchiano col freddo, riposano di giorno, dormono appesi a testa in gi e amano le caverne umide... (Scirio)

409.                Chi ha carichi pendenti, ha palle. (Pino Imperatore)

410.                Il cazzo c'inquina! La figa tombola! (Slogan femminista)

411.                Un coglione entra in un bar. E l'altro aspetta fuori? Che palle! (Scirio)

412.                Un tale va dal dottore: "Dottore, sono all'ultimo stadio della sifilide. Sono stato da molti suoi colleghi e tutti mi hanno detto che devo amputare il pene, ma io non voglio assolutamente. Lei cosa mi consiglia?". Il dottore lo visita attentamente e poi dice: "No, stia tranquillo. Non  necessario amputare. Salga su questa scrivania... Bene, adesso salti... Hop... Visto? Non era necessario amputare,  caduto da solo". (Mauroemme)

413.                Come diceva sempre mio nonno: "Tu non sei un coglione ... SEI L'ALTRO!"

414.                A seguito di un incidente Tizio perde il proprio membro. Si reca quindi in una clinica specializzata, ed il medico apre il cassetto dei membri di ricambio e ne tira fuori uno che  proprio tale e quale a quello perso. Tizio dice al medico: "Senta, giˆ che ci siamo, non avrebbe un modello un po' pi performante?".Il medico apre il cassetto dei membri super e ne tira fuori uno, ma Tizio dice: "Non avrebbe qualcosa di pi?". Il medico apre il cassetto dei membri esagerati e ne mostra uno, ma ancora Tizio non  soddisfatto. Allora il medico apre il cassetto dei membri-roba-da-matti-proboscidi-dell'-altro-mondo-che-non-ci-si-crede e ne mostra uno, tenendolo con due mani, e Tizio dice: "Fortissimo, non lo avrebbe bianco?". (Brazil)

415.                Una mia amica era molto nervosa quando diceva "Ogni mattina devo pulire il cazzo... ogni pomeriggio pulisco il cazzo... ogni sera pulisco il cazzo... ogni notte pulisco il cazzo". Minkia se la prendo, gli rompo la faccia a quello che dipinge cazzi nella mia porta!". (Pinokio)

416.                "Secondo te, per far l'amore con una donna,  meglio saper farlo bene o avere un cazzo grosso?". "E' meglio farlo bene!". "Eccone un altro che c'ha il cazzo piccolo..."

417.                DATE LA VOSTRA PREFERENZA A:
Dr. On. Pasquale Allisciando Cresce
Ecco le 20 qualitˆ che lo rendono UNICO da portare in alto:
1) L'unico che alimenta la popolazione.
2) E' un duro.
3) Rispetta le regole.
4) Non tollera le piattole.
5) La sua preoccupazione pi grande  restarci dentro.
6) E' l'unico candidato peluto.
7) Il suo operato si manifesta solo dopo nove mesi.
8 ) Non c' nessuno che resista alle sue vibrazioni.
9) Lavora in qualsiasi ora del giorno e della notte.
10) Non  assolutamente pigro.
11) E' modesto; per la strada va sempre a testa in gi.
12) E' povero; vive sempre appeso.
13) La sua foto non si vede mai sui quotidiani.
14) Quando lavora piange di piacere.
15) E' l' unico candidato capace di entrare pieno e di uscirne completamente vuoto.
16) La sua tendenza  a sinistra, ma non  comunista.
17) Si erge anche col semplice pensiero.
18) E' molto sportivo, gioca sempre con due palle.
19) E' l'unico capace di risolvere veramente il problema del latte.
20) E' calvo, povero e molto semplice, tanto povero che di solito dorme su di un sacco.

Per poter avere un partito sempre pi duro e forte:
V O T A Dr. Pasquale Allisciando Cresce

418.                Salsa salsa s'alza!
(poesia umoristica, testo dell'omonima mia canzone gratuitamente ascoltabile e scaricabile da www.goliardico.com)

Salsa salsa ...s'alza! ...quando sto con te
in pista stretti stretti ...cosi' vicina a me
senti qua che ...s'alza! ...resistere non puoi
sensuale movimiento .in coppia tra di noi!

La portoricana la venezuelana
la classica cubana latino-americana
salsa sempre ...s'alza! ...al ritmo della salsa
me gusta mucho salsa ...s'alza ancora di piu'!

Veloce aumenta il ...passo! ...me siento muy caliente
ho perso ormai il controllo ...non posso farci niente
dammi solo un istante ...fammi riprendere
e poi de nuevo ...s'alza! ...bailando insieme a te!

La portoricana la venezuelana
la classica cubana latino-americana
salsa sempre ...s'alza! ...al ritmo della salsa
me gusta mucho salsa ...s'alza ancora di piu'! .di piu'! .di piu'!

419.                EREZIONE
(poesia umoristica-trash, testo dell'omonima mia canzone gratuitamente ascoltabile e scaricabile - insieme a molte altre - da www.goliardico.com)
QUANDO L'AFFARE TI DIVENTA DURO
ECCOLO IL SEGNALE CHE SEI UN UOMO VERO
COL "VIAGRA" O SENZA COMUNQUE SARA'
ANCORA UNA RIPROVA DELLA TUA VIRILITA'...

QUANDO L'AFFARE TI DIVENTA DURO
IL TUO PENSIERO NON E' PIU' PURO
MA E' IL FRUTTO NELLA MENTE DI FANTASIE STRANE
LOGICA CONSEGUENZA L'EREZIONE...

GROSSO QUESITO CHE FIN DAI TEMPI ANDATI
HA GIA' FATTO DISCUTERE I NOSTRI ANTENATI
SE LA MISURA "STANDARD" C'E' DI RIFERIMENTO
PER FAR PROVARE SEMPRE ALLE DONNE IL "GODIMENTO"

TROPPO LUNGO O LARGO D'ACCORDO FA MALE
     (Variante testo: ".TROPPO LUNGO O LARGO .BELLA TI FA MALE?!")
MA E' PIU' IMPORTANTE IL "FALLO" .O LA "BORSA SCROTALE"?!...
SE AVERLO GROSSO FA DI TE UN AMANTE SOPRAFFINO
O SE HA QUALCHE SPERANZA ANCHE CHI CE L'HA PICCINO...

perchŽ LA DIMENSIONE CERTO NON E' TUTTO
MA PUO' ESSERE UTILE MOLTO NELL'ATTO
A PATTO PERO' CHE TU LO MANOVRI BENE
COME MACCHINA E PILOTA ACCOPPIATI INSIEME...

CIO' CHE NATURA DONA OGNUNO HA E COSI' SIA
BASTA CHE METTI IN PRATICA POI LA TEORIA
QUAL E' "QUELLO" IDEALE NON LO SO CHISSA'
MI BASTA CHE SI RIZZI FINO A TARDA. ETA'!

420.                Stava per entrare in una stanza dove non si vedeva un cazzo, ed allora esclamo': "Io qui non ci entro!". (Plagez)

421.                Come ha fatto Bobbit a farselo ricrescere dopo l'evirazione subita? Potenza delle cellule staminkiali. (VonFelix)

422.                Ho le palle cos“ grosse che sono dotate di satelliti. (Paolo Burini)

423.                Colmo per un pene: avere una botta di culo, entrando in una vagina. (Giulio Severini)

424.                NEW DELHI - La moglie di un uomo d'affari indiano nato con due peni, esige che il marito ne faccia rimuovere chirurgicamente uno, per poter finalmente avere una vita sessuale normale. La donna  stanca di sentirsi dire dal marito: "Che cazzo vuoi?". (Bilbo Baggins)

425.                Non dico di essere impotente, ma lĠaltra sera avevo lĠuccello talmente moscio che mia moglie me lĠha dovuto rianimare con il defibrillatore. (Paolo Burini)

426.                Ce lĠho talmente lungo che quando mi vesto non lo metto nelle mutande, ma nella fondina. (Paolo Burini)

427.                Due vicine di casa stanno parlando sul pianerottolo: "Come sta suo marito?". "Abbastanza bene,  uscito ieri dall'ospedale". "Ospedale? Come mai?". "Si  operato di appendicite". "E che cosa sarebbe questa operazione di appendicite?". "Niente, ti levano una piccola cosa nel basso ventre che non serve a nulla...". "Ah si? Allora gliene devo parlare a mio marito!". (Scirio)

428.                Se occhio non mira, verga non tira.

429.                Era una vera testa di cazzo, questo si, per˜ aveva due coglioni sotto! (Giulio Severini)

430.                Ho visto Brazil poggiare i suoi risibili attributi su un incudine. L'ho visto prendere una grossa mazza e cominciare a batterci sopra come un forsennato. Un po' sorpreso, gli ho chiesto cosa stesse facendo. Lui mi ha risposto stizzito di andare affanculo, e di non rompergli i coglioni. (Mauroemme)

431.                Un evirato pu˜ ridere a crepapalle? (Guru)

432.                Io mia moglie l'ho conosciuta che eravamo bambini. A quell'etˆ mi chiamava Pipino, perchŽ ce lo avevo piccolo. Ma poi, crescendo, le cose si sono messe a posto. Adesso mi chiama semplicemente Pino. (Giulio Severini)

433.                Secondo le osservazioni scientifiche sui maschi, il pene non e' simmetrico. Nell' 87 % dei casi e' spostato di 3-4 gradi verso destra, invece il 13 % degli uomini sono mancini. (Pinokio)

434.                (Barza mimata). Un tizio si sta facendo la doccia dopo una partita a tennis quando arriva un altro tizio che spogliandosi mette in mostra un organo genitale di notevoli dimensioni. Il primo tizio si sente in dovere di fare i complimenti e ammicca: "Chissa' cosa ci fa con quel coso?". E il tizio inaspettatamente risponde: "Ci guardo l'ora". "Ma cosa vuol dire? Non mi dira' che l'usa come orologio?". "Certo, e le dico pure che e' molto preciso". "Beh, vediamo, mi dica che ora e'". Il tizio prende in mano il suo notevole organo, lo soppesa, lo gira, lo tira e poi dice: "Sono le 19". "E no, vede, il suo orologio va indietro, sono solo le 18.45 !". E il tizio: "Cazzo! Si sta scaricando, bisogna che lo ricarichi" (segue il gesto di una rapida masturbazione)

435.                Un bambino chiede a sua sorella: "Tu lo sai come si fanno i bambini?". "Certo, e' semplice!". "Allora, dimmelo!". "Bene, e' semplice, il papˆ mette un un piccolo seme dentro al ventre della mamma...". "E dopo?". "E dopo, lui lo spinge bene bene in fondo con il cazzo..."

436.                La mia ragazza adora i cartoni animati. L'altra sera mentre mi spogliavo le ho detto: "Adesso ti faccio vedere Dumbo". E lei: "Le orecchie a sventola le vedo, ma la proboscide dev'essere rimasta incastrata tra le sopracciglia". (Piccolo Principe)

437.                Qui in Sardegna ogni mattina un Currul“u (Airone Cenerino) si alza in volo dalle paludi e dagli acquitrini, e va in cerca di cibo. Tutte le mattine un Anad˜ne (Alzavola) si alza in volo dai canneti, per vivere la sua battaglia quotidiana. Tutte le mattine qui in Sardegna un Abiˆrgiu (Gruccione) si alza in volo, in cerca di farfalle e libellule. Non importa quale uccello si alza, basta che si alzi... (La Piccola Fiammiferaia)

438.                Dopo l'uccello padulo che vola all'altezza del culo... l'uccello padano che mira diritto all'ano. (Boris Abito)

439.                Sposerei una donna che si fabbrica da sola i vibratori. Quella si che si fa i cazzi suoi! (Boris Abito)

440.                Altri avvenimenti storici nei quali eĠ stata utilizzata la parola "cazzo":  
1. New York , Settembre 21, da una delle due Torri: "Kazzo, ma e' un aereo, quello?Ó
2. La Parietti fermata in stato di ebbrezza: "L'avverto che qualunque cosa dira' potra' essere usata contro di lei...". "Cazzo..."
3. Governo Prodi: "Spallata? Col cazzo!Ó
4. Arafat dentro Ramallah: "Smettetela di bussare, teste di cazzo!"
5. Passami quei salatini del cazzo. (George Bush jr.)
6. E tu che cazzo vuoi? (Riccardo Schicchi a Cicciolina)
7. Adesso sono cazzi tuoi. (Riccardo Schicchi a Jessica Rizzo)
8. Per favore, non mi rompere il cazzo! (Bobbit alla moglie) (Aldo Vincent)

441.                Chi ce l'ha mignon va con le mignonte. (Priapo)

442.                Una vecchietta camminava per la strada trascinando due enormi borse di plastica piene di immondizia. Una delle borse aveva un buco e ogni tanto usciva un biglietto da 20 euro. Vedendo ci˜ un poliziotto ferma la vecchietta e  le dice: "Signora, dalla sua borsa escono dei biglietti a 20 euro". "Oh, grazie di avermi avvisato. Torno subito a raccoglierli". "Un momento – dice il poliziotto – Lei dove ha trovato tutti questi soldi? Li ha rubati?". "No – dice la vecchietta – il terreno dietro a casa mia confina con il parcheggio dello stadio e tutte le volte che cĠ una partita i tifosi vengono a urinare, prima di entrare o uscire dallo stadio. Si mettono davanti agli arbusti che danno su casa mia e urinano sui miei fiori appena seminati. Cos“ io mi metto dietro agli arbusti con una grande forbice in mano, e tutte le volte che uno si mette davanti agli arbusti per urinare io gli dico: 'Dammi 20 euro o te lo taglio' . "Buona idea – dice il poliziotto - e buona fortuna. Ma che cosa ha nellĠaltra borsa?". "Vede – dice la vecchietta – Non tutti pagano!"

443.                Voglio spezzare una gamba in favore di quelli che tentano di far passare le parolacce sul Web contribuendo alla mia maniera: oggi vi parleroĠ del
KAZZO
Parola greca. Che indica stupore. Da usarsi con l'articolo neutro O ( O, Kazzo ! ) mentre il maschile Sto si usa solo nella forma imperativa (Sto Kazzo). Il femminile Sti si usa nella forma plurale (Sti Kazzi). Nella forma numerata ogni numero da' la quantita' desiderata meno uno. Infatti un kazzo, equivale a zero.

Alcuni avvenimenti storici nei quali eĠ stata utilizzata la parola "kazzo":  
. "E quella che kazzo ?" (Sindaco di Hiroshima )
. "Da dove kazzo vengono tutti questi indiani?" (Generale Custer )
. "Kazzo, non credevo si arrabbiassero cos“ tanto" (Osama Bin Laden )
. "Kazzo, ti somiglia un casino!" (Picasso )
.  "Che casino! non mi somiglia un kazzo!" (Gertrude Stein)
. "Sta torre col kazzo che casca!" (Babele,  5.000 AC)
. "La vuoi o no quella kazzo di macchina?" (Il presidente della Fifa Blatter all'arbitro Moreno, giugno 2002)                                                             
. "Santitˆ, lo vuole davvero su quel kazzo di soffitto?" (Michelangelo )
. "E dai, chi kazzo vuoi che lo scopra..." (Bill Clinton)
.  "Piogge a tratti un kazzo!" (No, 800 AC)
.  Giuda: "Signore, sono forse io il traditore?".  Ges: "Giuda, hai rotto il kazzo!".
. "Si puo' avere un po' di ghiaccio in questo kazzo di champagne?!"
. poi: Inaffondabile un kazzo! (Il capitano del Titanic  )
. New York , Settembre 21, da una delle due Torri: "Kazzo, ma e' un aereo, quello?Ó
. La Parietti fermata in stato di ebbrezza: "L'avverto che qualunque cosa dira' potra' essere usata contro di lei...". "Kazzo..."
. Governo Prodi: "Spallata? Col kazzo!Ó
. Arafat dentro Ramallah: "Smettetela di bussare, teste di kazzo!"
. Passami quei salatini del kazzo. (George Bush jr.  )
. E tu che kazzo vuoi? (Riccardo Schicchi a Cicciolina )
. Adesso sono cazzi tuoi.  (Riccardo Schicchi a Jessica Rizzo  )
. Per favore, non mi rompere il kazzo! (Bobbit alla moglie )

FRASI IDIOMATICHE
Razzista : Negro Del Kazzo
Meccanico : Che Motore Del Kazzo
Chirurgica : Prostata Operazione Sul Kazzo
Turistica : Che Posto Del Kazzo
Gastronomica : Questa Minestra Non Sa Di Un Kazzo
Disgustosa : Fa Schifo Al Kazzo
Zoologica : Alla Kazzo Di Cane
Ossequiosa : Tanti Saluti Al Kazzo
Pessimista : Non C'e' Un Kazzo Da Fare
Pannelliana : Sciopero Del Kazzo
Lavorativa : Non Abbiamo Un Kazzo Da Fare
Stitica : Non Cagarmi Il Kazzo
Televisiva : Immagini Del Kazzo
Dubbiosa : Dove Kazzo Sono
Confusionaria : Il Preservativo Mi Sta Sul Kazzo
Zitella : Kazzo ???
Diversa : Pene
Culinaria : Kazzo Che Mangiata
Realis Maestatis : Ci Siamo Rotti Il Kazzo
Socialista : Kazzo Rubi
Democristiana : Kazzo Preghi
Leghista : Kazzo Duro
Fascista : Boia Chi Kazzo
Comunista : Chi Kazzo Siamo Piu' ?
Lista Pannella : E Ora Con Chi Kazzo Sto ???
Diabetica : Cazzi Amari
Chimica : Cazzi Acidi
Appiglio: Attaccati Al Kazzo
Ittica : Cozza
Incidente : Cozzo
Audioleso : Che Kazzo Dici
Tirolesi : Allallallaiiuuuu
Tiroleso : Non Mi Tira Piu' Il Kazzo
Velistica : Kazzo La Randa
Contrario : Ozzac
Puritana : --Omissis--
Miope: Non Si Vede Un Kazzo
Riccardo Schicchi : Regista Del Kazzo
Moana Pozzi : Artista Del Kazzo
Vibratori : Imitazione Del Kazzo
Tamburello : Sport Del Kazzo
Ignorante : Non Sapere Un Kazzo
Indicativo : Che Kazzo Vuoi ???
Gravidanza : Scherzo Del Kazzo
Cult Movie : Easy Rider, Kazzo Che Film
Iella : Kazzo Che Sfiga
Fiabesca  : La Principessa Sul Pisello
Esagerata : Kazzo Mio Fatti Capanna
Fumatore : Che Sigaro Del Kazzo
Fumatrice : Questo Sigaro Sa Di Kazzo
Playboy : Prototipo Del Giornale Del Kazzo
Ottimista : Ho Il Kazzo Mezzo Duro
Pessimista : Ho Il Kazzo Mezzo Molle
Parcheggiare : Manovra Del Kazzo
Appuntamento : Ma Quando Kazzo Arriva ???
Diabetico  : Per Lui Solo Cazzi Amari
Smarrito : Dove Kazzo Sono Finito ???
Egoista     :Cazzi Miei
Generoso : Cazzi Tuoi
Complice : Cazzi Suoi
Socievole : Cazzi Nostri
Spietato   : Cazzi Vostri

VabbeĠ, adesso basta.
Mi sono rotto il kazzo

(Aldo Vincent)
GODERE CON LA LINGUA
Viaggio tra i neologismi della stampa quotidiana
(tu invece, cosĠavevi capito, porcellino?)
http://guide.dada.net/satira/

444.                Lo sapevate che mettendo uno spaventapasseri femmina il grano diventa molto piu' duro?

445.                Stimato Dr Zap, abbiamo da darle la buona notizia che la macchia rosata del pene non era cancrena, ma rossetto. Firmato: Dipartimento di Patologia. P.S. Ci spiace per lĠamputazione.

446.                Il piede guard˜ verso l'alto e vide che il pene lo stava guardando, quindi gli chiese: "Come va?". Il pene rispose: "Come l'aglio, sempre appeso a testa in gi, e a te come va?". Il piede rispose: "Eccellente, figurati che al mattino per non farmi toccare il suolo freddo, mi mettono delle ciabattine, mi mettono poi a bagno, mi lavano molto bene in mezzo a tutte le dita, poi mi asciugano ben bene, mi mettono il borotalco, ed infine calze e scarpe comode. Poi andiamo a camminare tutto il giorno ed alla sera siccome mi fa male tutto mi mettono nell'acqua tiepidina, mi fanno un massaggio con la cremina e mi lasciano riposare per tutta la notte. E a te?? come ti trattano??". Il pene replico': "A te tutto questo??? Con me invece sono dei bastardi!!!.  Al mattino mi toccano diverse volte e mi dicono 'Hey ora a cuccia...', dopodichŽ mi mettono a testa in gi nelle mutande e mi tocca stare con un mal di testa bestiale tutto il giorno. Per˜, la notte si che mi dicono di starmene bello dritto, ma il peggio  che quando andiamo alla grotta, non sai quanto mi stressa tutta quella indecisione!!". Il piede commento': "Che grotta?? E quale indecisione???".  Il pene allora spiego':  "Si...un figlio di puttana mi mette in una grotta, dove appena ci passo, mi mette, mi toglie, mi rimette, mi ritoglie, mi mette di nuovo...". E il piede: "E quindi cosa succede???". Il pene: 'Che vuoi che mi succeda, divento balordo, vomito e poi svengo!!!".

447.                Consigli e regole di vita. Preferisci sempre, se puoi, l'ombra alla penombra, la penombra e' un ombra del cazzo. (Dr. ICE)

448.                Quando giocavo a calcio tutti dicevano che nel mio gioco si vedevano troppi falli. Ma che colpa ne avevo io se i pantaloncini mi stavano larghi? (Bilbo Baggins)

449.                Anche il piu' puro comunista tiene ben stretto nella patta il suo fascista. (da "Epigrammi & Aforismi)(Dino Risi)

450.                Cazzo o casso: parola esotica indicante stizza o maraviglia. (Luciano Guareschi)

451.                Non di solo pane vivrˆ l'uomo. E non di solo pene la donna. (Luciano Guareschi)

452.                Avete mai considerato che la Ragione ha mille ragioni che il Cazzo non capisce? (Bilbo Baggins)

453.                Vuoi esser felice come un fringuello? Spegni la Tv e usa l'Uccello! (Bilbo Baggins)

454.                Ma e' vero che a Gerusalemme rilasciano i certificati di 'sana e robusta circoncisione' ? (Lino Giusti e Antonio Di Stefano da "L'ultimo chiuda la morta!!!")

455.                Certa gente  cos“ testa di cazzo che invece di mettere il preservativo dovrebbe mettere il casco. (Mauroemme)

456.                Di recente una donna mi ha complimentato per la mia abbondante virilitˆ. Per˜ ne sarei stato pi felice se non avessi saputo che dipendeva dalle Belle Arti, e da anni s'occupava di restaurare i Bronzi di Riace! (Bilbo Baggins)

457.                In conclusione, in fatto di palle, ci sono tre categorie di persone: Quelli che le hanno, quelli che non le hanno e quelli che le rompono. (Priapo)

458.                Il cazzo era cos“ piccolo che per soddisfarmi bastava il dito. (Coluche)

459.                Due cazzi vanno a fare una rapina in banca. Ad un certo punto entra un vibratore, e un cazzo dice all'altro: "Minchia,  arrivato Robocop, siamo fottuti!!!"

460.                Da giovane avevo 4 parti flessibili e una rigida. Ora invece ne ho 4 dure e soltanto una flessibile. (Henri Due D'Aumale)

461.                Che differenza c' tra un pipistrello ed un pisello? Nessuna: si rannicchiano col freddo, riposano di giorno, dormono appesi a testa in gi e amano le caverne umide.

462.                Un ragazzo riceve la lettera per partire militare. Inorridito all'idea di dover fare il militare corre dal suo medico pregandolo di trovargli una qualsiasi ragione medica per evitare tale partenza. E il dottore: "Mi dispiace, ma non riesco a trovare nessuna ragione valida di tipo medico per evitare il vostro servizio militare... In effetti. la sola cosa che potrebbe funzionare sarebbe castrarti, ma mi sembra un po' eccessivo". E il tizio: "No, dottore, sono disposto a tutto pur di evitare il servizio militare!!". "Come volete, venite domani nel mio ambulatorio chirurgico e provvedero' alla castrazione totale". Dopo l'operazione il ragazzo si presenta alla visita di leva, e, finita l'accurata visita, il dottore sentenzia: "Mi dispiace, caro giovane, ma lei e' riformato... (e mentre il ragazzo sorride) per piedi piatti!"

463.                A volte, anche gli uomini duri ce l'hanno flaccido! (Lino Giusti)

464.                La natura  stata generosa con me, perchŽ io ce l'ho molto lungo: e oltre che essere lungo, se lo ripiego su se stesso diventa anche grosso! (Bilbo Baggins)

465.                Un ragazzo  a letto con la sua nuova fidanzata. Dopo aver concluso la sua prima sessione di sesso, lei si mette ad accarezzargli i testicoli. La cosa lo fa godere immensamente. Mentre gode, si rivolge a lei e le chiede perchŽ le piacciono tanto i suoi testicoli. E lei con voce dolce e suadente gli risponde: "Mi mancano tanto i miei!"

466.                Fallo : Invito collettivo al premier italiano se si sporge pericolosamente sullĠorlo di unĠimmensa discarica lombarda. (da 'Sveltopedia')

467.                Cosa aspetta un cinese in inverno con il cazzo in mano? Il glande freddo. (Renato Reggiani)

468.                Un uomo e sua moglie stanno guardando in TV una trasmissione sulla psicologia (chissa' in quale canale). Ad un tratto l'uomo si rivolge alla moglie e le chiede: "Sapresti dirmi, con una sola affermazione, qualche cosa che possa rendermi felice e nello stesso tempo triste?". E la moglie: "Certo, caro: tu hai il cazzo piu' grosso fra tutti i tuoi amici!!!"

469.                Se una persona maldestra si chiude l'uccello nella cerniera lampo, commette il reato di "circoncisione d'incapace"? (Marco)

470.                Non lo sai che la prostituta se non le dai un cazzo, col cavolo che ti fa certi giochini! (Dr. ICE)

471.                Se uno  a letto con il sua partner e gli infila il suo organo genitale, si pu˜ parlare di processo organolettico ? (Renato Reggiani)

472.                Non asciugarti le palle col phon! Le bruci e poi ti nascono figli neri... (Sentita in uno spogliatoio)          

473.                Il problema che si pongono le studentesse di Giurisprudenza oggi  che le attuali riforme in materia di Giustizia varate dall'Organo di Governo, tendono ad Accorciare le Lungaggini del Diritto Penale vigente. (Dr. ICE)

474.                Un cazzo, guardandosi allo specchio, disse: "Sto diventando glande !". (Renato Reggiani)

475.                Abbreviazione: cerimonia di circoncisione. (Bilbo Baggins)

476.                Alzabandiera: cerimonia tipicamente maschile che si conclude con la prima urina del mattino. (Bilbo Baggins)

477.                Cazzuola: organo sessuale maschile grosso e robusto caratteristico dei muratori e di chiunque svolga un duro e virile lavoro manuale. (Bilbo Baggins)

478.                Circoncidere: taglio della prima fetta del salame. (Bilbo Baggins)

479.                Esempio di vittoria di Pirro: quando tua moglie dice che ce l' hai pi grosso di tutti gli altri. (Brazil)

480.                Avete mai notato quanto il vostro cazzo somigli ad un culturista? Cerca di diventare pi grosso che pu˜ (anche tramite droghe), va avanti a furia di testosterone ed ormoni, ha una testa piccina attaccata ad un corpo per lei enorme. E gli esercizi si fanno da soli. (puccio di luce)

481.                Caro mio, anche se mi stai sempre in mezzo ai coglioni, ti voglio tanto bene. (DrZap)

482.                Non vedo un cazzo! Certo che e' terribile svegliarsi e scoprire che ti hanno castrato! (DrZap)

483.                Ma il cazzone era il pene di Adam? (CurrentiCalamo)

484.                Non ci vedo un cazzo. Non  bello essere eunuchi. (alexfor)

485.                Non eiaculate per terra, potrebbe nascere un albero di cazzi. (tacone)

486.                Ma il cazzone era il pene di Adamo? (CurrentiCalamo)

487.                La differenza tra palle e coglioni ? Semplice: le palle sono quelle che racconta culoflaccido, i coglioni sono quelli che ci credono!!!

488.                Chi ha potta ha pane, e chi ha cazzo ha fame! (Brazil)

489.                Un uomo entra per sbaglio nel bagno delle signore e la prima donna che lo vede inizia a urlare. Lui le chiede: "Ehi, signora perchŽ urla?". E la donna: "Ma questo  solo per le donne!". L'uomo indica il suo pene e dice: "Anche questo!"

490.                "Sei un testa di cazzo !!!", ha detto lei leccandomi il viso... (EK-EK-AZ)

491.                Non ho i peli corti,  proprio l'uccello che  enorme. (Domenico Matarrese)

492.                Due amiche si confidano. "Che palle alla festa di ieri sera!". "Hai ragione. Ieri sera mi sono fatta un sacco di ragazzi, tutti con due palle cos“!". (DrZap)

493.                La differenza fondamentale fra una donna cattolica e una protestante e' che quella cattolica invoca Dio dentro la cappella, mentre la protestante invoca Dio quando la cappella e' dentro.

494.                Centro internazionale trapianti. Si presenta un tizio con un pene piccolo che chiede: "E' oggi possibile, visti i progressi della medicina, trapiantare anche il pene?". E lo specialista: "Si, oggi e' possibile, ma vista la scarsitˆ di donatori, si trapianta il pene del toro". E il tizio: "Magnifico, a me va bene". E il dottore: "La devo pero' mettere in guardia: l'organo del toro e' enorme e quindi dopo potrebbe trovare con difficoltˆ una partner". "Di questo non si preoccupi, a trovare una vacca ci penso poi io".

495.                Quando la sera arriva / e lui ha giu' la piva / prepara la focaccia / che io porto la salsiccia! (Gabriele Piras)

496.                Il Crazy Horse compie 60 anni. Tutti sull'attenti! S“, avete capito bene. (franco kappa)

497.                La lunghezza del pene di un uomo  3 volte il suo pollice. A Pollicino non piace questo elemento.  

498.                Avete mai notato che quando si fa una cosa bella si dice: "Ho fatto una figata" e quando si fa qualcosa di sbagliato: "Ho fatto una cazzata" ? (Ridere o Piangere)

499.                Pittore dipinge Lady Gaga usando il pene. Voglio dare molto risalto a questa notizia, cos“ potr˜ dire a mio marito che quei due senegalesi mi stavano solo imbiancando la camera da letto. (Rosaria Greco)

500.                Il cazzo: "Anche io sono titolare di una 'cappella' e pretendo di non pagare l'Ici!". (Giuliano Gavagna)

501.                A proposito di 'geni' ...meglio appartenere alla categoria dei 'tali geni' che a quella dei ' geni tali'. (Zap)

502.                I testicoli sono pi comunemente detti coglioni dal nome del loro scopritore che, a giudicare da come lo chiamavano, non doveva essere un'aquila. Essi sono saldamente legati al corpo del maschio, ma capita spesso di incontrarne alcuni liberi per strada. (Giobbe Covatta)

503.                "E mo so uccelli senza zucchero!". "Cio!". "So cazzi amari!" (Christian De Sica) (Lino Banfi)

504.                Lo sapevate che la parola pene pu˜ essere sia maschile che femminile. Se misura pi di 10 cm  un pene, se misura meno di 10 cm  una pena.

505.                Due peni vanno a fare una rapina in banca. Ad un certo punto entra un vibratore... I due si guardano in faccia ed esclamano: "Minkia.. Robocop!"

506.                Perche' la circoncisione? Ma e' risaputo che i modelli cabrio sono quelli che piacciono di piu'. (DrZap)

507.                Il pisello logora chi non ce l'ha. (Nonciclopedia)

508.                Quando una donna si incazza vuol dire che permette l'introduzione dentro di lei dell'organo genitale maschile? (DrZap)

509.                Lo sapevate che se una ragazza vi dˆ fastidio potete dire che vi sta sul cazzo, ma se una ragazza vi sta sul cazzo forse forse non vi dˆ poi tanto fastidio? (Nonciclopedia)

510.                Il giorno pi brutto della mia vita fu quando volevo donare un organo. E sbagliai a scrivere "rene" !   

511.                #twitter: la prova che le dimensioni dell'uccello non contano. (BastardiDentro)

512.                "Mamma, pisello con quante L si scrive?". "Mettine tre, che non  mai abbastanza lungo". (Ridi che ti passa)

513.                A me non piace il buio perche' non si vede un cazzo e io non ho voglia di correre rischi! (DrZap)

514.                Vendo testicolo causa doppione. (Nonciclopedia)

515.                Lo sapevate che, se uno ha la palla al piede, o  un carcerato o ha problemi ai genitali? (Nonciclopedia)

516.                Il pisello logora chi non ce l'ha. (Sigmund Freud sull'invidia del pene)

517.                Una signora chiede a un commesso di un negozio di stoffa 3 metri di stoffa colore verde. Il commesso porta alla signora la stoffa, ma la signora: "Lo vorrei piu' verde, c'e'?". Il commesso sale su una scala e porta un'altra pezza di stoffa, e la signora: "Potrei vedere il verde bottiglia?". Stesso procedimento, stesso risultato. La signora: "c'e' qualcosa verde mare?". Il commesso incomincia ad innervosirsi, ma porta il verde mare alla signora e lei: "Avete qualcosa sul pisello?". E il commesso:" A sign˜, sul pisello no... ma sotto!!! Ho due palle cosi'".

518.                Diritto penale:  giurisprudenza, o anatomia? (Andrea 'Zuse' Balestrero)

519.                Michele Aiello ai domiciliari:  affetto da favismo ed in carcere gli danno piselli. Non necessariamente nel piatto. (TristeMietitore)

520.                Il nano che gira sempre con suo fratello gemello? Testicolo. (LaPausaCaffe)

521.                Consulente penale: persona specializzata sulle complessitˆ del pene.

522.                Non dire cazzo se non ce l'hai nel pacco. (Luciano)

523.                Sono poche le persone che mi fanno girare la testa. La maggior parte mi fa girare solo le palle!

524.                E come disse Maximilien-Franois-Marie-Isidore de Robespierre...apriamogli le patte dei pantaloni e tagliamogli le teste! (Lillo Aigor Archimedecity)

525.                Sin da quando ha imparato che le fave si abbinano bene con le patate, l'uomo convive con i doppi sensi. La donna un po' menoÉ

526.                Ma minchia  l'unica parola femminile che per˜ identifica il genere maschile (specie in accrescitivo ... minchione) ? (Ros Fabozzi)

527.                Ce l'hai talmente piccolo che se lo prendi in mano rischi di pungerti. (TheBoss_Bear)

528.                I testicoli sono pi comunemente detti coglioni dal nome del loro scopritore che, a giudicare da come lo chiamavano, non doveva essere unĠaquila. Essi sono saldamente legati al corpo del maschio, ma capita spesso di incontrarne alcuni liberi per strada. (Giobbe Covatta)

529.                Come disse il marito di Lorena Bobbit, mi so' rotto er cazzo. (ossimorobiondo)

530.                Ossa, ogni anno se ne rompono 400mila. E delle palle vogliamo parlarne? (LaPausaCaffe)

531.                Secondo uno studio gli italiani hanno il secondo pene piu' lungo in Europa. Ma essendo anche i maggiori corruttori il dato non  significativo. (frandiben)

532.                Pene: un pendaglio da sorca.

533.                Sono una persona fragile. Mi si rompono subito i coglioni. (SeX DrUGs rOcKn'RoLL)

534.                Usa, strappa lo scroto del fidanzato a morsi. Chissˆ ora che pene! (straccameriggi)

535.                OK, sfatiamo un mito. Le dimensioni contano, eccome. Quelle del cervello, soprattutto! (S. Maggistro)

536.                Non dite mai a certe donne: "Che cazzo vuoi!". L'elenco, potrebbe farvi paura. (QuantoEQuotato)

537.                Cosa c' dopo il prepuzio? Un cazzo (ilduca)

538.                Il mio medico mi ha ordinato di non sollevare oggetti pesanti. Cos“ ora faccio la pip“ seduto... (claudio calicchia)

539.                Mia moglie dice che per una volta vorrebbe trombare con un superdotato, ma secondo me  solo una provocazzone. (arcobalengo)

540.                Non dite mai a certe donne: "Che cazzo vuoi!". Potrebbe sconvolgervi l'elenco! (Walter Di Gemma)

541.                George Clooney confessa di essersi fatto il lifting ai testicoli. Che sia stata la Canalis a frantumarglieli? (Daniela Farnese)

542.                Secondo uno studio gli italiani hanno il secondo pene piu' lungo in Europa. Ma essendo anche i maggiori corruttori il dato non  significativo.

543.                In Inghilterra un tizio fa sesso con un pupazzo di neve, ottenendo il congelamento del pene. Un classico: "Il Glande Freddo". (filipio)

544.                Un'app per iphone misura le dimensioni del pene, basta appoggiare il membro eretto sullo schermo. Io aspetto quella per ipad. (Goemon_SM)

545.                E' arrivata "condomsize", l'app che misura le dimensioni del pene. L'ho provata ed ora ho uno Star Tac. (ReNudo79)

546.                E' arrivata condom size, l'app che misura le dimensioni del pene. La versione africana gira solo su i-Pad. (Fabrizio Ferri)

547.                Lui si cosparse il membro di Nutella e poi le chiese: "Vuoi un Approfitterol?". (DrZap)

548.                Molti credono di avere le palle e invece  solo orchite. (Walter Di Gemma)

549.                La tua tartaruga e' davvero dura. Peccato non poter dire lo stesso del tuo serpente.

550.                Non dite mai a certe donne: "Che cazzo vuoi!" Potrebbe sconvolgervi l'elenco! (Gian Carlo Moglia)

551.                Mi sono rotto i coglioni e non credo di riuscire piu' ad aggiustarli.

552.                é uscito il nuovo libro di Chiara Gamberale: "Quattro etti d'amore, grazie". Quanto sarebbe in centimetri? (Radu Gabriel Tanasescu)

553.                Ho conosciuto uno che ha il pene a forma di geko: ha... una disfunzione rettile!

554.                Sesso troppo focoso, si frittura il pene. (donlione)

555.                Il pene maschile  l'oggetto pi leggero sulla terra. Basta un pensiero per sollevarlo.

556.                Ok che le dimensioni non contano, ma almeno devono essere tre. (FABRIZIO FERRI)

557.                Sembra che lo sperma contenga vitamina C e proteine. Praticamente una spremuta di palle. (SatirSfaction)

558.                Per essere all'altezza la larghezza non conta. (Woody Allen)

559.                L'uccello fa parte del cervello. (Deb (Dexter))

560.                Questo e' un periodo che mi alzo tutte le mattine e vedo il durone. Ieri ne ho comprato un kg e li tengo sul comodino. (DrZap)

561.                Caro pene, grazie per non sanguinare una volta al mese. Firmato: un uomo.

562.                Asportato un testicolo di 63 kg. E quello malato era lĠaltro! (giggi)

563.                Ricordati dell'auto il postulato:
pi  grossa ed aggressiva, e pi il ragazzo
c' il rischio che non sia superdotato (DanteSommoPoeta)

564.                Fa sesso con un pupazzo di neve, ottenendo il congelamento del pene. Un classico: "Il Glande Freddo". (filipio)

565.                Caro, non tenerti le mutande quando siamo a letto. Fallo per me. (Lia Celi)

566.                Alcune caratteristiche del pene riconducono ai serpenti. Ad esempio la disfunzione  rettile. (Roberto Venerando)

567.                Secondo voi ho tendenze gay se quando sento parlare di una storia penosa io mi immagino subito sesso e falli a non finire ? (DrZap)

568.                Le teste di cazzo sono come Idra: ogni volta che ne fai fuori una dalla tua vita sociale, subito ne spuntano altre due. (zew)

569.                Sono tutti superdotati finchŽ non gli togli le mutande. (Zew)

570.                Ho conosciuto uomini senza attributi, negli Evirati Arabi. (Fabrizio Canzano)

571.                Non voglio dire che ho il pene piccolo, ma l'anello di fidanzamento l'ho messo sul cazzo. (Tweet Pesanti)

572.                Cina: depresso per amore si evira, poi va in ospedale ma dimentica il membro. Dimostrando una memoria del cazzo. (Avvocato Brosisky)

573.                Cina: depresso per amore si evira, poi va in ospedale ma dimentica il membro. "Dove cazzo sta?" "Cosa?" "Il suo cazzo" "Che cazzo ne so". "Allora che cazzo  venuto a fare?" "Non mi rompa il cazzo. Ora vado a casa e le porto il cazzo". "Faccia come cazzo le pare". (Fabrizio Ferri)

574.                Londra: Vende un testicolo per 25.000 Û. Ora con questi soldi pu˜ stare anche qualche mese a casa a grattarsi la palla. (Renato Minutolo)

575.                Londra : vende un testicolo per 25.000 Û. Ok, ma ora vogliamo parlare di chi l'ha comprato ??!! (Massimo Pica)

576.                Londra: vende testicolo per 25 mila euro. Che coglione! (Gianluca Scaltrito)

577.                Londra : vende un testicolo per 25.000 Û. No Angelino, neanche con tre riesci a tenergli testa. (Giuliana Implacabile Guizzi)

578.                Londra Vende testicolo per 25mila euro. Chi l'ha comprato  senz'altro un coglione. (Adriano Porcu)

579.                Londra: Per 25000 Û ti porti a casa un coglione. Oppure puoi mandarlo in Parlamento. (Riccardo Brosio)

580.                Le regalai 500 rose e lei capitolo'. Grazie al mazzo. (Marco Casini)

581.                Quelle di Letta sono d'acciaio. Quelle di Berlusconi di bronzo. Le mie invece sono triturate! (Vaffagram)

582.                6 Novembre - Londra: Vende un testicolo per 25.000 euro. Se il mercato si espande, in Italia andrˆ di moda il monopalla! (Giovanna Agriformi)

583.                In Qatar c' uno stadio che sembra una vagina. Il fallo sarˆ severamente punito. (Ana Yrda)

584.                Ma se un maschio  figo perchŽ una donna non  cazza? (TheRealDava)

585.                "Silvia, tiri membri ancora?" (Andrea Saccomani)

586.                Non scruti lo scroto perchŽ sei discreto. (Luigi N. Iacobellis)

587.                La UE dice no alla super patata. Almeno fino a quando non sarˆ inventato anche un super cazzo. (Francesco Sanfrancesco)

588.                A che serve la bellezza interiore se il pisello non ha occhio?

589.                Gli esplode il pene durante un rapporto sessuale. LĠultima botta! (Giovanna Agriformi)

590.                Come si chiama quel pezzo di pelle che sta alla fine del pene? Uomo!

591.                Non dite mai a certe donne: "Che cazzo vuoi!" Potrebbe sconvolgervi l'elenco! (Walter Di Gemma)

592.                Dite quello che volete, ma a volte  meglio avere che essere. Ad esempio  meglio avere i coglioni che esserlo. (Alberto Congiu)

593.                Mia moglie ama il calcio. In particolare i falli. (Giulio Severini)

594.                L'uomo possiede due cervelli: uno piccolo e uno glande.

595.                Lui: "Il mio sesso lo chiamo 'vita' perche' la vita e' dura". Lei: "s', OK, purtroppo la vita e' corta!"

596.                Gli andrologi avvisano, "Alcool e droghe rimpiccioliscono i testicoli". E che due coglioni per˜! (Hell Sante)

597.                Money is temporary. Good dick is forever.

598.                Livorno, trentenne si amputa il pene poi lo lancia oltre un muro. Ma il giudice non ha omologato il risultato, dovrˆ rifarlo. (gianlgab)