1.     L'uccelletto. (di Trilussa)
Era d'Agosto e il povero uccelletto
ferito dallo sparo di un moschetto
ando', per riparare l'ala offesa,
a finire all'interno di una chiesa.
                Dalla tendina del confessionale
                il parroco intravide l'animale
                mentre i fedeli stavano a sedere
                recitando sommessi le preghiere.
Una donna che vide l'uccelletto
lo prese e se lo mise dentro il petto.
Ad un tratto si senti' un pigolio:
cio cio, cip cip cio
                Qualcuno rise a 'sto cantar d'uccelli
                e il parroco, seccato, urlo': "Fratelli!
                Chi ha l'uccello mi faccia il favore
                di lasciare la casa del Signore!"
I maschi, un po' sorpresi a tal parole,
lenti e perplessi alzarono le suole,
ma il parroco lascio' il confessionale
e: "Fermi - disse - mi sono espresso male!
                Tornate indietro e statemi a sentire,
                solo chi ha preso l'uccello deve uscire!"
                A testa bassa e la corona in mano,
                le donne tutte uscirono pian piano.
Ma mentre andavan fuori grido' il prete:
"Ma dove andate, stolte che voi siete!
Restate qui, che ognuno ascolti e sieda,
io mi rivolgo a chi l'ha preso in chiesa!"
                Ubbidienti in quello stesso istante
                le monache si alzaron tutte quante
                e con il volto invaso dal rossore
                lasciarono la casa del Signore.
"Per tutti i Santi - grido' il prete -
sorelle rientrate e state quiete.
Convien finire, fratelli peccatori,
l'equivoco e la serie degli errori:
                esca solo chi e' cosi' villano
                da stare in chiesa con l'uccello in mano!"
                Ben celata in un angolo appartato,
                una ragazza col suo fidanzato,
in una cappelletta laterale,
ci manco' poco si sentisse male,
e con il volto di un pallore smorto
disse: "Che ti dicevo ? Se n'e' accorto!"

2.     La banca del seme in certi giorni era cosi' oberata di lavoro che le impiegate dovevano dare una mano.

3.     Un giovane carabiniere bussa alla porta di una nota casa ove lavora una prostituta. L'avvenente signora apre e chiede per la prestazione 100.000 lire. Il giovane carabiniere risponde: "E' troppo per me, ti prego fammi uno sconto!". La signora: "OK visto che sei giovane e carino facciamo 50.000". Il carabiniere: "Mi sono appena arruolato; e' troppo"  e la signora via via sconta fino ad arrivare a 10.000 allorche' il giovane carabiniere dichiara che e' ancora troppo e lei di rimando: "Ma quanto hai in tasca?" e il carabiniere: "Ho 5.000 lire!". Indignata la prostituta ribatte: "Con 5.000 lire puoi andarti a fare una sega" e gli sbatte la porta in faccia. Dopo 10 minuti la signora sente nuovamente bussare ed aprendo la porta trova il carabiniere un po' affaticato che gli porge 5.000 lire e se ne va.

4.     Colmo della fantasia: masturbarsi, mettere il risultato in una bottiglietta, tirarla in alto, spararle e dire che avevi un figlio in aviazione ed era stato abbattuto dalla contraerea durante un volo di ricognizione.

5.     Colmo per un meccanico N.2: farsi una motosega.

6.     Un tizio compra un mungivacche, ma decide di collegarselo all'uccello per farsi masturbare. Lo attacca alla corrente e inizia. "AAAAgh Siiiiiiiii chebbello UUUUUUUH... OOOH. Dopo  mezz'ora, con due occhiaie che gli arrivano gia' alla bocca, decide di spegnerlo, ma il dannato canchero non ne vuole sapere. Allora  prova e riprova non ci riesce e nel frattempo viene altre 7 volte. Decide allora di telefonare alla ditta che gli ha venduto l'aggeggio infernale: "AAAAAAH SIIIIIH scusi comeeeeeh  AAAAAh si faaaaaah a spegnere il MUUUUUUHngivacche che mi avete vendUUUUUIIOto? ". "Non si preoccupi. Quando la botte da 12 litri si riempie si spegne da solo!".

7.     Quando gli manca la Dama il Cavaliere si da' al maneggio.

8.     "E' un periodo che mi sento stanchissimo, completamente esausto, dottore. - Uhm... Che ritmi ha la sua attivita' sessuale? - I rapporti con mia moglie non superano mai i tre al giorno... - Ha rapporti solo con sua moglie? - Beh, a dir la verita' da qualche tempo ho anche una relazione con la nostra donna di servizio... - Tutto qui? - Qualche volta in ufficio con la segretaria, sa com'e'... - Mi sembra tutto chiaro. Lei sta avendo troppi rapporti sessuali. - Ah, meno male. Pensi che avevo paura che fosse colpa della masturbazione.

9.     Incazzato con il medico che per un dolore alla mano, gli aveva prescritto l'esame delle urine, riempie la provetta con le sue, quelle della moglie, della figlia e del cane! Voglio proprio vedere cosa mi dira' adesso quello stronzo del dottore! Ed il dottore: "Allora ecco il risultato delle sue analisi: il cane sta bene, sua figlia e' incinta, sua moglie la tradisce con il postino, e lei, se non la smette di farsi seghe, il male alla  mano col cazzo che le passa!".

10.  PerchÄ i sordomuti si fanno le seghe con la mano sinistra? PerchÄ usano la destra per dire "aahhh mmhhhh".

11.  Un tale che vive tutto solo un sabato sera non avendo voglia di uscire decide di guardare la TV, ma stanco dei soliti programmi decide di metter su una videocassetta porno. Naturalmente essendo solo e di normale costituzione ne approfitta per masturbarsi. Alla fine del film spegne il televisore, apre il frigo, prende una birra Peroni e dice: "Dopo le donne, ... Champagne!".

12.  Masturbarsi e' un modo come un altro per concentrarsi. (Roberto Gervaso)

13.  Se Dio ci avesse creato con l'intenzione di non farci masturbare ci avrebbe fatto con le braccia piu' corte. (George Carlin)

14.  Dio sarebbe ben poca cosa se ad offenderlo bastassero i nostri atti impuri. (Roberto Gervaso)

15.  La donna a volte e' un eccellente surrogato della masturbazione. Certo occorre un sacco di fantasia. (Karl Kraus)

16.  Un giornalista intervista un militare: "Signor colonnello, qual e' stato il momento piu' imbarazzante della vostra vita?". "Quando mia madre ha scoperto che mi masturbavo". "Come tutti...". "Si', ma per me e' successo ieri!".

17.  "Pierino, se continui a masturbarti perderai la vista!". "Papa', guarda che sono da quest'altra parte!".

18.  Quando uno e' giovane si fa le seghe; poi va a scuola e comincia a masturbarsi.

19.  E' comparsa prima la masturbazione maschile o quella femminile? Quella maschile perchÄ e' manuale; quella femminile e' digitale. Quella del gay e' anal...ogica!

20.  Lui al padre di lei: "Le chiedo la figa di sua figlia". Il padre: "La mano, vorra' dire!". Lui: "Eh no! Basta seghe!".

21.  Ricordo quando ero uno spermatozoo. Un giorno ho sentito un gran risucchio e mi sono detto: "Se questa e' una sega sono fottuto!".

22.  Su una strada in Sicilia un milanese sta viaggiando in auto quando all'improvviso da un cespuglio esce un uomo con coppola e lupara che ferma l'auto. L'uomo armato dice: "Scendi  e mastubbati!". L'autista, anche se perplesso, non puo' che obbedire e si spara una sega. Finito il servizietto il siciliano dice "Mastubbati ancora!" e l'autista sempre piu' perplesso si masturba di nuovo. Tutto questo altre 3 volte. Al sesto ordine il milanese: "Senta se vuole spari pure, ma non ce la faccio piu'". Allora il siciliano in direzione del cespuglio da cui era uscito poco prima grida: "Concettina! Vieni pure un signore si e' offerto gentilmente di accompagnarti a Palermo".

23.  "Una nave, una nave" grida il naufrago che da anni vive in un isola deserta. "Si sta avvicinando e sento che a bordo c'e' una biondona stupenda con delle tette superbe... e con delle cosce lunghissime... ". Cosi' dicendo il naufrago ha un'erezione prodigiosa e comincia a masturbarsi furiosamente dicendo: "T'ho fregato, brutto bastardo! Non c'e' nessuna stramaledetta nave!".

24.  "Pierino, dove abbonda la segala?". "Dove manca la figala!".

25.  PerchÄ Pinocchio non aveva la mamma? PerchÄ papa' Geppetto l'aveva fatto con una sega!

26.  Eravamo molto poveri. Se non fossi nato maschio non avrei avuto niente con cui giocherellare! (Rodney Dangerfield)

27.  E' mattino e Adamo si sveglia! Come tutte le altre mattine la prima cosa che fa e' di contarsi le costole ed alla fine esclama : " ....E ANCHE OGGI PIPPE !!"

28.  E' agosto, e in una chiesetta di campagna il parroco sta confessando. C'e' molta gente in attesa della messa quando da un finestrone aperto entra un uccellino che comincia a cinguettare. Il parroco per un po' fa finta di niente, ma poi, infastidito, sale sul pulpito e rivolto ai fedeli esclama "Per cortesia, chi ha l' uccello esca!". C' e' un attimo di smarrimento, gli uomini si guardano tra loro, qualcuno accenna a uscire, quando il parroco, accortosi del doppio senso di cio' che aveva detto, si rivolge nuovamente ai fedeli: "Cari parrocchiani, cosa avete capito! Cioe' sono io che non mi sono spiegato, volevo dire chi ha preso l'uccello esca!". Questa volte le donne sono sbigottite, ma il parroco cerca di rimediare: "Carissime fedeli, non mi rivolgevo certo a voi, cio' che fate e' giusto ... insomma, chi l' ha preso qui in chiesa l' uccello esca!". Le monache sbiancano e il parroco interviene nuovamente: "Care sorelle, mai mi permetterei di pensare una cosa simile! Cercate di capirmi: chi ha l'uccello in mano esca!". In fondo alla chiesa c'e' una coppietta e lei dice al suo ragazzo: "Hai visto? Te lo avevo detto che se ne sarebbe accorto!".

29.  La maestra ha finito di dettare i compiti per casa. Specifica ripetutamente quanto siano importanti e debbano essere consegnati la mattina dopo, inderogabilmente... Non saranno accettate scuse e giustificazioni. Un ragazzo che vuole fare il fighetto si alza e chiede: "E' possibile essere giustificati a causa di mancanza totale di forze dovuta a continuativo rapporto sessuale ?". La classe esplode in risate e quando il tumulto si seda la professoressa risponde: "Beh, non credo, in ogni caso dovrai adattarti a scrivere con l'altra mano...".

30.  Il sesso Ć come il bridge: se non hai un buon partner, devi avere una buona mano. (Charles Pierce) (attribuita anche a Woody Allen)

31.  Un playboy dal farmacista: "Stasera vedo due ninfomani; mi dia un potente afrodisiaco". Nella notte il playboy si ripresenta, visibilmente spossato, dal farmacista: "Mi dia una pomata". "Per che cosa?". "Per il braccio, le ragazze non sono venute!".

32.  Il sindacalista Dantoni non parlera' piu' ai metalmeccanici perchÄ gli tirano i bulloni. Parlera' ai falegnami perchÄ gli tirano le seghe...

33.  Una sega al giorno toglie l'Aids di torno.

34.  La nonna va a prendere il piccolo Pierino, suo nipote, allŇuscita da scuola e gli chiede cosa la maestra gli abbia insegnato. E Pierino: "Educazione sessuale. Ci ha insegnato cosŇeŇ un pene, la vagina, come avviene la fecondazione... ". La nonna rimane shockata, ma non ribatte. Arrivata a casa dice tutto alla figlia che non appare scandalizzata: "Ma mamma, siamo oramai al 2000. LŇeducazione sessuale fa parte del programma di studi!". Arriva la sera e la cena eŇ pronta. La mamma dice alla nonna di andare a chiamare il piccolo. La nonna entra nella camera di Pierino senza bussare e lo trova che si sta masturbando con gran vigore e allora gli dice: "Senti, Pierino, quando hai finito il compito a casa vieni a mangiare cheŇ la cena eŇ pronta! ".

35.  Il padre di Onan era Solimano ?

36.  In un bar ci sono un inglese, un francese, un tedesco e un italiano che stanno discutendo su chi ha piu' coraggio. Ad un tratto l'inglese chiede: "Waiter, un martello!". Il cameriere lo porta e l'inglese si martella un dito. Allora il francese chiede: "Garcon, un coltello!". Il cameriere lo porta e lui si taglia un dito. Tocca al tedesco che chiede: "Cameriere, un'accetta, ja!". Il cameriere la porta e lui si taglia una mano. Tocca infine all'italiano che esita un po', poi si alza, deposita il bigolo sul tavolo e grida: "Cameriere! Una sega!"

37.  Intervistiamo il comandante del sottomarino atomico Triton, rimasto in immersione per ben sei mesi. "Ci dica, comandante, quali sono state le difficolta' di questa impresa ai limiti dell'incredibile ?". "Il problema piu' grosso e' stato la mancanza di donne. I miei marinai sono tutti dei maschi esuberanti, ben lontana da loro  l'idea di diventare gay". "E allora come avete risolto?". "Con la masturbazione, ovviamente!". VI ABBIAMO PRESENTATO: 20.000 SEGHE SOTTO I MARI.

38.  C'e' una folla di anime riunite di fronte alla porta del Paradiso. Si sente un brusio assordante provenire da tale moltitudine, quando ecco che la porta del Paradiso comincia ad aprirsi... allora il brusio diminuisce. Dopo un forte cigolio di cardini, ecco apparire San Pietro... ha in mano un microfono. Il brusio e' sempre costante e fa da unico sottofondo alla scena. San Pietro si avvicina il microfono alla bocca e ci soffia sopra: "Fffff, fffff...". Poi gli da' un paio di colpetti: "Thump, thump...". Quando tutte le anime hanno rivolto lo sguardo verso di lui, San Pietro comincia a parlare: "Sembra... ripeto... sembra... ". Un gelido silenzio cala tra la folla... "...CHE LE SEGHE NON CONTINO!". E la folla: "YUPPIIIII, YUUHHUUUUU, EVVIVAAAA!!!"

39.  Gli uomini sono come un albero: si abbattono con una sega.

40.  Due bionde sono in un cinema buio. Dice la prima: "Ehi, il ragazzo accanto a me si sta masturbando!". La seconda: "Tu ignoralo!". E la prima: "Non posso. Sta usando la mia mano!"

41.  Ti accorgi subito quando sei in prossimita' delle isole VERGINI: il mare pullula di pesci sega!

42.  Pinocchio ha appena avuto un rapporto sessuale con la sua ragazza e le chiede come sia andata. Lei gli dice: "Pinocchio ... non te la prendere, mi dispiace dirtelo, ma tu mentre facevamo sesso mi hai tutta ferita con le schegge!". Pinocchio rimane profondamente amareggiato e torna da Geppetto piangendo e spiegandogli il perchÄ del suo pianto: "Cosa posso fare?". Geppetto gli dice: "Quello di cui tu hai bisogno e' solo un pezzo di carta smerigliata. Usala una volta al giorno e cio' risolvera' il tuo problema". Tempo dopo Geppetto incontra Pinocchio e gli chiede come vada con la carta smerigliata: "Hai risolto i tuoi problemi con le ragazze?". E Pinocchio: "Ragazze? E chi ha bisogno delle ragazze?"

43.  Un tizio ha un dolore al gomito, ma alcuni amici lo consigliano di non rivolgersi al dottore, ma ad una nuova macchina che si trova in farmacia. Basta fornirle un campione di urine e la macchina da' il suo responso diagnostico e terapeutico. Cosi' il tizio prepara un campione di orina, va in farmacia e la macchina sputa fuori un pezzo di carta che dice: "Tu hai il gomito del tennista. Per guarire tieni immobilizzato il braccio per due settimane". Il tizio e' entusiasta, ma il giorno dopo si vuole divertire ad imbrogliarla. Cosi' va casa, riempie il contenitore con acqua di rubinetto, aggiunge un po' di feci del suo cane, l'orina di sua moglie e infine si masturba nel contenitore. Soddisfatto si reca in farmacia e fa esaminare il campione dalla macchina. Poco dopo questa sputa fuori il responso: "Prima di tutto la tua acqua del rubinetto e' molto dura. Secondo, il tuo cane ha i vermi. Terzo, tua moglie si droga colla cocaina. E quarto, non guarirai mai dal gomito del tennista se continui a masturbarti!".

44.  Una mamma molto preoccupata porta il figlio smunto e pallidissimo dal dottore. Il dottore lo esamina e dice: "Signora, il problema e' che il ragazzo si sta sviluppando ed e' cosi pallido e magro perchÄ si sfianca dalle seghe". "Oh! Dottore e cosa possiamo fare? Io lavoro e... ho la mutua!". E il dottore: "Signora, la mutua non passa un cazzo e vuole che passi la fica?".

45.  Ci sono solo due cose che tu puoi controllare nella vita: l'arte e la masturbazione. (Woody Allen)

46.  Un tale entra in un negozio di ferramenta e chiede: "Scusi ha una sega alternativa?". "Un attimo - dice il commesso - la faccio venire dal magazzino !". Poco dopo dal retrobottega entra una commessa piuttosto volgare con una minigonna cortissima e le grosse tette che escono dalla scollatura. LŇuomo la guarda perplesso e poi dice al commesso: "Guardi che io avevo chiesto una sega alternativa... e non una alternativa alla sega!".

47.  PerchÄ e' piu' cara la Banca dello Sperma che la Banca del Sangue? perchÄ lo sperma e' fatto a mano.

48.  Le piu' belle trombate della mia vita le ho fatte da solo. (Giorgio Gaber)

49.  Hanno commercializzato anche il Viagra Light... serve solo per le seghe!

50.  Che differenza c'e' tra fare all'amore e masturbarsi? Beh, facendo all'amore si conosce piu' gente!

51.  Ieri sera mia figlia e' rientrata a casa e mi ha chiesto: "Papa', che cos'e' un microscopio?". E io le ho risposto: "E' uno strumento che serve a ingrandire gli oggetti". E lei: "Ah, ora capisco perchÄ Giovanni mi dice sempre che ho una mano microscopica!".

52.  Cartello apposto sulla porta del cesso in un seminario: DOPO LA TERZA SCROLLATA E' DA CONSIDERARSI SEGA

53.  C'e' chi non distingue l'onanismo dalla fedelta' a se stesso. (Stanislaw Lec)

54.  Barcamenarsi: Masturbarsi remando. (Sergio Gualandi)

55.  Ma che ne sai delle donne te che c'hai er cazzo coll'impugnatura anatomica.

56.  Tre uomini stanno dormendo nello stesso letto. Il mattino dopo discutono dei sogni che hanno fatto. L'uomo a destra dice: "Io ho sognato che mi facevano una sega". L'uomo a sinistra dice: "Ma dai, anch'io ho sognato che mi facevano una sega!". L'uomo al centro dice: "Che strano, io ho sognato che stavo sciando!"

57.  Se io faccio cosi' bene all'amore, e' perchÄ mi sono esercitato a lungo da solo. (Woody Allen)

58.  A Roma Cesare, visto il declino di interesse dei Romani nei confronti dei giochi, decide di assecondare un'idea di suo figlio Bruto: far venire 100 vergini nel Colosseo e sverginarle tutte in un pomeriggio. L'idea piace a Cesare e cosi' il tutto viene organizzato. Arriva il giorno della prova e il Colosseo e' pieno di gente fino in cima. Tutti urlano  e incitano Bruto. Entrano le 100 bellissime vergini, poco vestite e tutti urlano ancora di piu': "Brutus! Brutus!". Brutus si fa la prima vergine, poi la seconda, la terza... la decina. Tutti sono in visibilio e urlano: "Brutus! Brutus!". Brutus continua: 11, 12... 20... 30... 40... 50 e la folla ancora piu' esantata: "Brutus! Brutus!". Cesare li' vicino si vanta coi vicini: "E' mio figlio, in fondo". Brutus continua: 60 vergini, 70, 80, 90, 95, 96, 97, 98, 99 e qui si ferma esausto crollando a terra. Guarda suo padre e dice: "Strano, mi ero esercitato tutta la mattina..."

59.  Il Papa ridimensiona la posizione della Chiesa nei riguardi dell'autoerotismo: e' vero che la masturbazione fa diventare ciechi, ma solo se la si pratica guardando l'eclisse senza gli occhiali protettivi.

60.  Una giovane e bella ragazza e' disperata e decide di suicidarsi. Prende una pistola e se la punta alla tempia. Sta per premere il grilletto quando pensa: "Un cosi' bel viso deturpato da una pallottola". Allora prende la pistola e la punta sul petto, ma sta per premere il grilletto quando pensa: "Un cosi' bel seno deturpato da una pallottola. No, non posso". Decide quindi di spostare la pistola sul pube introducendo la canna nella vagina. Ma ancora una volta pensa: "Una cosi' bella fighetta deturpata da una pallottola. No, non posso!". E cosi' si sfila la canna dalla vagina. Ma poco dopo ci ripensa e decide di farla finita e cosi' reintroduce la canna nella vagina. Ma subito dopo ci ripensa e la toglie. Questa tempesta di decisioni e indecisioni dura circa 10 minuti ed e' cosi' che la giovane riprende gusto alla vita.

61.  Conoscevo un ragazzo cosi' povero che era costretto a farsi le seghe di seconda mano...

62.  Pierino frequenta una scuola elementare molto moderna e assiste alla prima lezione di educazione sessuale. Naturalmente capisce a modo suo. Torna a casa, si chiude nella sua stanzetta e si masturba. Poi deposita il seme in un buco del muro. Dopo un po' guarda nel buco e li' dentro vede uno scarafaggio. Pierino lo guarda a lungo e poi inorridito esclama: "Non te lo dovrei dire perchÄ sei mio figlio... ma fai  proprio schifo!".

63.  Il massimo dello sconforto? Quando ti stai masturbando e la tua mano s'addormenta.

64.  Che differenza c'e' tra la Lega e la sega? Nessuna: sono entrambi movimenti del cazzo...

65.  E' uscito fori mejo pinocchio co' 'na sega che te co' 'na scopata! (Geppetto si Ć impegnato piŁ di mamma tua)

66.  "Sei il piŁ grande amatore che ho avuto!". "Beh... Io mi alleno tanto da solo". (dal film "Amore e guerra" di Woody Allen)

67.  Un giorno il preside, per vedere come vanno i nuovi corsi di educazione sessuale istituiti dal ministero, decide di entrare in una classe. Entrando vede la professoressa di educazione sessuale completamente nuda. Sbalordito le fa: "Ma... signorina! Che cosa sta facendo?". "Spiego educazione sessuale... mi pare ovvio!". Il preside, rassegnato, pensando che quelli siano i programmi ministeriali, se ne esce dall'aula con la coda in mezzo alle gambe. Alcuni giorni dopo fa il solito giro delle aule, ed entrando nell'aula dove si insegna educazione sessuale trova la professoressa completamente vestita e gli alunni impegnati in movimentate masturbazioni... "Ma che diavolo sta succedendo qui???". "Eh... oggi c'e' compito in classe!"

68.  Ti masturbi? Io lo preferisco a fare sesso. Ieri sera mi sono messo su una cosetta a tre: io, Marylin Monroe e Sophia Loren. Credo, tra l'altro, che fosse la prima volta che le due grandi attrici apparissero insieme. (Woody Allen in "Anything else")

69.  Mio padre mi diceva: "Mike, se ti masturbi diventi cieco". E io: "Papł ... sono qui". (Mike Binder)

70.  Il bello dell'autoerotismo Ć che non devi accompagnare a casa la tua mano, dopo. (Barry Sand)

71.  Una mamma preoccupata porta il figlio quindicenne dal dottore. "Dottore, lo vede come Ć pallido e magro? Cosa puś avere?". Il dottore (dopo breve visita): "Signora, suo figlio si dedica troppo spesso all'onanismo". La mamma: "Oh Dio! Cosa vuol dire? E' grave?". Il dottore: "No signora; Ć solo che tende al soddisfacimento della propria libido attraverso una frequentissima manipolazione delle gonadi". La mamma: "Ah, meno male; temevo si facesse troppe seghe!".

72.  Per fare l'amore bisogna essere in due, e non e' la stessa cosa che farlo due volte da solo. (Mago Forest)

73.  Masturbarsi davanti ad un film porno e' come cantare al karaoke.

74.  Caro Dott. Luttazzi, masturbarsi e' normale? Si', se la mano e' adulta e consenziente. Masturbarsi e' un'attivita' fisiologica, ogni paura e' ingiustificata. Ad es. la dott.ssa Desidee Mandingo nel suo libro di tecniche sessuali 'Aprire, prego' ha scoperto un dato sconcertante. per quanto concerne la masturbazione, molte donne la preferiscono addirittura al mal di testa. Fra l'altro non e' vero che fa diventare ciechi, non e' vero che ti fa crescere i peli sulle mani e non e' vero che dopo alcune strofinate esce un genio della lampada a soddisfare tre desideri. La realta' e' che lo fanno tutti, fin dalla piu' tenera eta'. E nei modi piu' diversi. I miei compagni di scuola alle elementari si masturbavano eccitandosi con le riviste per soli uomini dei loro papa'. Anche io lo facevo. Solo che mio padre era abbonato a 'Meccanica Popolare'. (Daniele Luttazzi)

75.  Ogni mattina vado in edicola e compro Penthouse e Avvenire. Avvenire lo uso per masturbarmi. (Daniele Luttazzi)

76.  Il parroco sta facendo la sua passeggiata pomeridiana nel parco vicino alla chiesa quando sorprende Pierino che si sta masturbando in un cespuglio. "Ma figlio mio, non devi farlo! - gli dice - Tu devi conservare cio' per il momento in cui sarai sposato!". Il ragazzino, tutto rosso per la vergogna, a testa bassa promette di seguire il suggerimento del prete. Dieci anni dopo il parroco e' seduto nella panchina davanti alla sua chiesa quando si presenta un giovane di poco piu' di 20 anni che si presenta: "Buongiorno, signor parroco. Vi ricordate di me, quel ragazzino che sorprendeste nel parco mentre si masturbava e che mi consigliaste di aspettare il giorno del mio matrimonio?". "E allora?" gli chiede il prete - Hai seguito il mio suggerimento?". "Oh si', certo che l'ho seguito. Ma ora ho un problema a causa di cio'". "E quale, figlio mio?". "Ebbene, ho un bidone di 100 litri di questo liquido e siccome mi sposo la settimana prossima vorrei sapere che cosa ne debbo fare".

77.  Due atleti vanno a Roma. La notte, in albergo, uno dei due si sveglia e dice: "Ma, ti stai facendo una sega!?". "Eeeeeh...si". "Ma con il mio uccello?!?". "Eh, sai, domani ho la gara...".

78.  In provincia di Vicenza si trova un paese chiamato Seghe di Velo. Dopo una rapina in banca il giornale di Vicenza intitola: "Arrestato il folle sparatore di seghe".  (titolo vero su un giornale italiano)

79.  Masturbazione: la prima attivitł sessuale dell'umanitł. Nel diciannovesimo secolo era una malattia; nel ventesimo una cura. (Thomas Szasz)

80.  Una bellissima ballerina viene ingaggiata da un generale per uno spettacolo di spogliarello da fare alle truppe impegnate sul fronte di guerra. La ragazza esegue il suo numero eccitantissimo spogliandosi lentamente e completamente al suono di una musica languida e sensuale. Alla fine dello striptease i soldati mostrano la loro soddisfazione con grandi urla e fischi. La ballerina e' pero' delusa per la mancanza di applausi e chiede spiegazioni al generale: "Ma scusi, signorina, come vuole che applaudiscano con una mano sola?".

81.  Volete sapere cosa amo della masturbazione, be' il dopo, le coccole. (Woody Allen in "Hollywood ending")

82.  Due militari freschi di leva stanno riposando nel dormitorio della caserma, quando uno dice all'altro: "Ahś,  ma che stai a fa???". E l' altro un pś intimidito: "Beh, mi sto facendo una sega!". "E che cor pisello mio??!?". "Ahh, ecco perchÄ non venivo mai!!"

83.  Parola d'ordine: Chi fa da se'... non ha una donna. (James Tont)

84.  Se non puoi chiedere la mano della tua ragazza, usa la tua. (Haim Lapid)

85.  "Credi che la masturbazione sia un peccato?". "Dipende da dove sta l'altra mano". (John Turturro)

86.  Ho scoperto la masturbazione tardi, a 25 anni. Fino a quel momento mi ero fatto un sacco di scopate. (Giorgio Deluca)

87.  Un tizio va dall'oculista che gli dice: "Lei la deve smettere di masturbarsi!". "perchÄ seno' diventero' cieco?". ""No, e' che state sconvolgendo tutti gli altri pazienti nella sala d'aspetto!".

88.  La mamma di Pierino lo sorprende in doccia mentre si sta masturbando e lui scocciato risponde: "Sarś ben libero di lavarmi il cazzo alla velocitł che voglio?".

89.  Un padre istruisce il figlio alla vigilia delle nozze: "Figlio mio, ci sono tre cose che devi tener a mente per far stare tua moglie al suo posto: falle capire subito che il capo sei tu; dimostrale che sei un uomo; e afferma la tua indipendenza! Capito?". Al ritorno dal viaggio di nozze il padre prende da parte il figlio e gli chiede se aveva seguito le sue istruzioni. E il figlio: "Certo, papa', fin dal primo giorno! La sera della nostra prima notte d'amore, appena arrivati in camera d'arbergo, le ho strappato di dosso i vestiti per farle capire che comandavo io. Poi mi sono tolto i miei per farle vedere che sono un uomo. E infine sono saltato sul letto e mi sono masturbato furiosamente per affermare la mia indipendenza..."

90.  Lei: "E dimmi, tu di cosa ti occupi?". Lui: "Di fecondazione assistita". Lei: "Ma dai! Tecnico di laboratorio?". Lui: "No, disoccupato, perś mi sfondo di seghe guardando film porno". (philotto)

91.  Parola d'ordine: Chi fa da se'... diventa cieco!! (James Tont)

92.  Continuo a considerare la masturbazione come il miglior passatempo possibile. (Jamie Lee Curtis)

93.  KAMASUTRA PER UNO di Massimo Dimunno e Giovanni Tamborrino.
"Questo Ć un libro sulle pippe. Da adolescenti si fanno perchÄ non si conoscono le donne e da adulti perchÄ le si conoscono benissimo. Ma non Ć un libro contro le coppie. Anche perchÄ per una buona pippa bisogna essere in due: tu e la pippa. E' invece un libro coraggioso che cerca di infrangere un tabŁ: in genere si crede che chi ricorre alla pratica masturbatoria sia solo un povero sfigato che non rimedia una donna. Beh, Ć esattamente cosô. "Kamasutra per uno" non Ć una raccolta di giochi di parole, bensô di giochi di mano. Chi puś esservi interessato? E' presto detto.
1.Il tipo nostalgico dei bei tempi, quello che sospira: "Ah, quante ne ho fatte da ragazzo, quando coi giornaletti mi chiudevo in bagno a casa dei miei. Oggi che sono cresciuto, invece, mi chiudo in bagno a casa mia."  
2.Quello autonomo, indipendente, che pensa che chi fa da sÄ fa per tre.
3.Quello riservato, sempre pronto a invocare il garante della privacy, perchÄ nulla piŁ della pugnetta Ć... affar nostro.
4.Quello biotecnologico, fanatico dell'eros transgenico e convinto assertore della manipolazione del sesso.
5.Quello tutto next-age, alla ricerca del miglior rapporto col proprio corpo.
6.Quello sportivo, con l'auto monoposto ma col sedile ribaltabile.
7.Quello politicamente trasversale, attratto da ciś che piace sia alla destra che alla sinistra.
8.Quello che non vuole un matrimonio di convenienza, ma si vuol fare comunque una posizione.
9.Quello scaramantico, che sostiene che "toccarsi porta bene".
10.Quello ricercato (dalla Buoncostume) e quello "alla mano".
11.Quello onnivoro, che frequentando solo signore vegetariane non sa con chi ricercare i piaceri della carne.
Insomma, ce n'Ć per tutti. Quindi leggetelo, ma non vi aspettate l'indice: qui ci sono tutt'e cinque le dita."
(dalla quarta di copertina di "Kamasutra per uno" di Massimo Dimunno e Giovanni Tamborrino)

94.  La masturbazione Ć il silenzioso assassino della notte... vilissimo peccato l'autopolluzione! (da "Morti di salute")

95.  Una donna porta il figliolo dal medico dicendo: "Dottore, sono molto preoccupata perchÄ mio figlio ha il bigolo stranamente filiforme, molto lungo e fine". Il medico controlla e poi dice al ragazzino: "Figliolo, le seghe si fanno cosi' [mimare il modo classico] e non cosi'!!!". [mimare le due mani strofinate una sull'altra]

96.  MEGLIO IL SOLITARIO ?
L'autoerotismo resta ancora oggi una esperienza per lo meno imbarazzante. Passi l'orgia, l'ammucchiata a tre, il sesso gay e l'eros lesbo, ma la pippa no. Il "ditalino", poi, manco a parlarne. Per certa gente come Ć ancora forte la voce del prete che, protetto dallo scuro del confessionale, domandava: "Hai commesso atti impuri? Da solo? In compagnia? Quante volte?". Come Ć vicinissima la minacciosa frase: "Non fatelo, altrimenti diventerete ciechi!". Oggi, ammettiamolo, il mondo dovrebbe essere in mano ai non vedenti. Invece l'onanistico trastullo non Ć piŁ un tabŁ nemmeno per la Chiesa cattolica, apostolica, romana. "Masturbarsi ha qualcosa di progettuale, perchÄ la fantasia che accompagna un atto di questo genere puś prefigurare gusti e situazioni, e, nel contempo, mette a contatto i ragazzi con parti di se stessi che dovranno entrare nel gioco interattivo della sessualitł adulta" ("Per un posto nel mondo", autore padre Domenico Barillł, Edizioni Paoline) Insomma il piacere solitario Ć un tabŁ a metł.
E se ancora resiste un certo pudore nel confessare i particolari piŁ intimi, si allarga la schiera degli inneggianti alla mano libera. In testa lo scrittore Luciano De Crescenzo: "Considero la masturbazione uno dei grandi doni del Signore: risolve le esigenze trisettimanali anche dei piŁ bruttini". E poi giŁ con il suo manuale, che contiene "cinque buone ragioni per preferire l'autosoddisfacimento". "Non c'Ć bisogno di riaccompagnare a casa l'ultima conquista. Non si Ć costretti a pagare una cena. Sviluppa l'intelligenza perchÄ, per farlo bene, ci vuole fantasia. Esteticamente Ć meno ridicolo della copula. Infine, tutto l'occorrente Ć sempre a portata i mano".
Ha confessato il pittore Enrico Baj: "C'Ć voluta la mia tarda etł per farmi smettere. Non certo perchÄ ho scoperto le donne, ma perchÄ con lo scemare della frequenza del rapporto sessuale, diminuisce anche la pratica del suo surrogato. Il periodo piŁ intenso? Per me da giovane. E penso che il discorso valga soprattutto per chi non l'ammette". C'Ć chi considera l'autoerotismo un vero peccato. Come Milva, la mitica "pancera di Goro". Casca dalle nuvole la cantante-attrice: "Io non l'ho mai fatto. E non ne sento il bisogno. D'altronde le suore canossiane, quando andavo a scuola, mi hanno educata in un certo modo: proibito toccarsi e guardarsi. Forse mi perdo un piacere. Ma non posso saperlo".
Chi questo piacere non se lo Ć mai negato, Ć il comico di Raitre Pierfrancesco Loche. Racconta: "La prima volta fu al tramonto. Un impulso incontrollabile che mi prese in cima a uno strapiombo, in Sardegna. Non so cosa mi sia successo, so soltanto che da allora per tanti anni tutte le sere, al tramonto, tornavo lô. Mi sentivo un vero lupo mannaro, senza sensi di colpa. E poi quando ho abbandonato i pascoli dell'isola e sono venuto in cittł, sebbene non ci fossero strapiombi e suggestivi tramonti, ho continuato. Ancora oggi, al calar del sole, mi coglie il raptus".
L'isterica domatrice di "Harem" ha pubblicato il suo secondo romanzo, "Un cuore perso" e ha deciso di confessarsi sulle pagine di "Sette", il supplemento settimanale del "Corriere della sera". E come interlocutore, Catherine Spaak si Ć trovata davanti la giornalista Patrizia Carrano, anche lei alle prese con il suo nuovo romanzo "L'etł crudele". Ne Ć uscito "un dialogo per capello". Con un aspetto sorprendente e coraggioso: la masturbazione. Sentite cosa dichiara la voce flautata di Catherine al taccuino della Carrano: "Pensa alla protagonista del tuo romanzo: lei pratica il sesso solitario. E vive quest'abitudine come una diminuzione, quasi con vergogna. Io invece dico che Ć un'abitudine bellissima, che non ci si deve negare neppure quando si ha un compagno amoroso e gentile". Basta?
Non basta. Continua battagliera: "E' un modo per conoscersi, e anche per imparare a condurre la danza della sessualitł. Spesso gli uomini sono goffi con le donne perchÄ le donne stesse non hanno il coraggio e l'autorevolezza di spiegar loro come intendono essere amate". Preferisce, purtroppo, la compagnia Vittorio Sgarbi: "Visto che mi Ć consentito farla praticare ad altri, o meglio, ad altre, mi masturbo poco". Poi, civettuolo aggiunge: "Gił da ragazzo appartenevo alla categoria di Michael Douglas. E agli amici esibivo un certificato medico che testimoniava le mie eccessive voglie. A forza di farlo ho rischiato l'impotenza".
Quante volte ha gridato al miracolo Oliviero Toscani: "Ogni volta che mi masturbavo, aprivo gli occhi e mi dicevo: "Meno male che ci vedo". Sempre allegra Marina Stra-Ripa di Meana: "Il piacere Ć diventato adesso un Parlamento diviso in vari partiti. C'Ć quello, in continua ascesa, della masturbazione. Una mia amica, Tatiana, mi ha confessato la sua passione per l'autosufficienza sessuale. Non crea problemi, dice, e quando ti va lo fai: in bagno, in treno, in auto, nella cucina, in terrazza. Nessuno Ć coinvolto e non devi chiedere il permesso a nessuno. Uno di questi giorni mi ha telefonato per dirmi: "Sai, la notte scorsa ero molto nervosa e non riuscivo a prendere sonno. Cosô sono andata in cucina, ho acceso la lavostoviglie, mi sono lasciata incantare dal suo ritmico, allusivo, ininterrotto battito e alla fine ho dormito come un angioletto".
PiŁ problematica la visione di Sharon Stone: "Per una donna, non Ć un vero atto sessuale, e non ha niente a che vedere con l'eccitazione di una foto o un video... E' un atto solitario, una necessitł tenera ma anche un po' triste". PiŁ prosaico, Dustin Hoffman ha ricordato una celebre frase del celebre comico Lenny Bruce, "da quando mi sono sposato sapeste quante seghe!". Chiudiamo l'imbarazzante argomento con il comico Dudley Moore, che ci spiega i vantaggi del fai-da-te erotico: "Per me Ć il massimo. Non solo puoi controllare la persona con cui lo fai, ma te ne puoi andare quando vuoi". (Jacopo Ortis)

97.  Un francese, un americano, un tedesco e un italiano si trovano in un'isola deserta, senza cibo. L'americano un giorno dice: "Io tagliare braccio", e zac, si taglia il braccio che viene mangiato. L'indomani il francese dice: "Io tagliare gamba", e zac, via la gamba sulla brace. Il terzo giorno il tedesco fa: "Io tagliare natica", e zac, via la natica. Il quarto giorno l'italiano tira fuori l'uccello, e il tedesco dice: "Oggi wurstel?". E l'italiano: "NO, YOGHURT !!"

98.  Ieri sera niente sesso ... la mia mano destra aveva di nuovo il mal di testa.... (vndr)

99.  Masturbazione : dare la mano ad un disoccupato...

100.                Mi masturbavo cosô tanto sotto la doccia che mi viene un'erezione ogni volta che piove. (Mr. Oba Oba)

101.                Niente e' meglio del sesso. La masturbazione e' meglio di niente. Pertanto, la masturbazione e' meglio del sesso. (Nothing is better than sex. Masturbation is better than nothing. Therefore, masturbation is better than sex)

102.                Se la masturbazione rende ciechi, la fellatio rende muti, almeno finche' non hai finito.

103.                Il sesso e' come qualsiasi altra cosa; se lo vuoi fare bene te le devi fare da solo. (Sex is like anything else; if you want it done right you have to do it yourself)

104.                Se non ti piace la masturbazione, te la devi prendere solo con te stesso. (If you don't enjoy masturbation, you only have yourself to blame)

105.                La cosa buona nella masturbazione e' che non ti devi vestire elegante. (Truman Capote) (The good thing about masturbation is that you don't have to dress up for it)

106.                Noi abbiamo ragione di credere che gli uomini in origine abbiano imparato a camminare diritti per tenere libere le mani per la masturbazione.(We have reason to believe that man first walked upright to free his hands for masturbation) (Lilly Tomlin)

107.                Nel futuro le donne partoriranno con l'inseminazione artificiale e noi maschietti daremo il nostro contributo seminale con la masturbazione. Quindi per te maschietto che leggi non cambiera' nulla... Contento? (Beppe Braida)

108.                Un tipo Ć molto infelice perchÄ il suo unico figlio, Giovanni, si dedica senza sosta alle gioie del sesso solitario. Un giorno, d'accordo con sua moglie, mette insieme tutti i suoi risparmi e va a trovare il suo vicino, padre di una giovane e graziosa figliola di nome Donatella; durante la visita gli fa questo discorso: "Mi ascolti bene! Accetti di dare in sposa sua figlia a mio figlio, e stabilisca lei il prezzo!". Una volta concluso l'accordo viene celebrato il matrimonio. Una settimana dopo il povero padre sorprende Giovanni nell'atto di dedicarsi nuovamente alle gioie del sesso solitario, nasosto in un capannone. "Ah, questa poi!" esclama l'uomo fuori di sĆ. "Ma insomma, ti sei dimenticato che sei sposato? E Donatella, allora, e Donatella?". Al che Giovanni, ancora tutto emozionato per la sorpresa: "Mettiti nei suoi panni papł: ha le braccia stanche!!!"

109.                Due amici. Uno: "Ah che doccia rilassante ho fatto prima di venire!". L'altro: "E ti fa male la mano?". U: "Si, ma che c'entra?". L: "Ehhhh....". (Garaden d'Isildur)

110.                Dicono che noi italiani siamo dei grandi amanti. E' vero, posso confermarvelo; fino a ora non sono riuscito a trovare un americano in grado di masturbarmi bene come faccio io. (Matteo Molinari)

111.                Era un uomo talmente altruista che quando si masturbava cercava di ritardare il tutto per prolungare il piacere della mano. (Roberto Serafini)

112.                Mi masturbo da cosi' tanti anni che ormai riesco a farlo con una mano sola e a occhi chiusi. (Ezio Ciuspiont)

113.                E' l'unico persona che conosco che finge un orgasmo quando si masturba. (New York Roasts)

114.                Un tale se ne sta nella sua comoda stanza d'hotel quando ode nella stanza attigua: "Vieni qui, bella troietta, che ti voglio violentare". "No, no, sono ancora una bambina!". "Ma chissenefrega! Adesso ti spacco in due!". "No, no, pietł, sono troppo piccola per queste cose!...". Il tale si preoccupa molto, corre giŁ alla reception e dice affannosamente: "Ascolti! sono alla stanza 204, nella stanza accanto stanno violentando una minorenne!". Il receptionist con tutta calma si infila gli occhialetti, consulta il registro e dice: "Ah... stanza 205... E' il signor Gigi, il ventriloquo. Ogni volta che si fa una sega ci crea sempre un casino". (Mauroemme)

115.                Aspettando Godot si masturbava.

116.                Chi fa da se' Ć un onanista...

117.                "Caro Daniele, hai mai avuto esperienze sessuali estreme?". Luttazzi: "Si , una volta ho rischiato l'infarto masturbandomi con la febbre a 40 gradi". (Daniele Luttazzi)

118.                Oggi giorno manco le seghe se fanno piu' a mano. (Cianca '89)

119.                Non condannate la masturbazione: rappresenta l'ultimo modo di praticare del sesso con qualcuno di cui ci si puo' fidare veramente. (Woody Allen)

120.                Hanno scoperto Edward mani di forbici mentre si faceva una sega. Poveretto. (Mauroemme)

121.                Dieci scuse per giustificarvi quando vostra madre vi scopre mentre vi fate una pippa:
1. La  solitudine Ć una cosa orribile.
2. Chi si fa i cazzi suoi non muore mai.
3. Chi fa da sÄ fa per tre.
4. Mi allenavo per le gare scolastiche.
5. Aaaah!! Mamma!! Mi hai svegliato!! E questa cosa in mano che ho?
6. Controllavo se era tutto a posto, non si sa mai.
7. Stavo studiando i genitali che domani ho interrogazione di biologia.
8. Sono stato ipnotizzato e costretto a farlo.
9. Mi son trovato questa cosa in mezzo alle gambe, mi sono spaventato e ho cercato di tirarle il collo.
10. Guardami, guardami, ora conterś fino a tre, schioccherś le dita e tu dimenticherai tutto: 1, 2, 3!
 (Mauroemme)

122.                Insomma, quella fu la scoperta del secolo e allora giu' a manetta: dopo una, avanti un'altra, e poi un'altra fino all'ultima che venivo praticamente a vapore. Ziiifff... Zzziiifff... ffff. In quel periodo avevo l'orologio automatico che si caricava con il movimento del polso. Un giorno e' esploso. (Fabio Volo)

123.                Da giovane non ero molto esperto di masturbazione. Ho imparato mano a mano. (De Angelis & Pozzoli)

124.                Dicono che se ci si masturba troppo si diventa ciechi. Io, personalmente, la vedo diversamente. (Lopezzone)

125.                SEGATURA - Prodotto di scarto della masturbazione. (Infinity)

126.                Masturbarsi equivale a fare l'amore in contumacia. (Father McKenzie)

127.                Una professoressa universitaria stava terminando di dare le ultime informazioni ai suoi alunni sull'esame finale che avrebbero fatto il giorno seguente. Terminś dicendo che non ci sarebbero state scuse per chi non avesse partecipato all'esame, a meno che non si fosse trattato di un incidente grave, infermitł o morte di un qualche parente prossimo. Un tipo spiritoso che stava seduto in fondo all'aula domandś con una certa aria di cinismo: "Tra questi motivi giustificanti, possiamo includere la stanchezza estrema per attivitł sessuale?". L'aula scoppiś a ridere mentre la professoressa aspettava pazientemente che l'uditorio si calmasse. Quindi, mirś al pagliaccio e gli rispose: "Questo non Ć un motivo di giustifica. PoichÄ la prova sarł di tipo test, puś venire e scrivere con l'altra mano... o puś rispondere in piedi, se non puś sedersi..."

128.                Sono tornato ultimamente a casa. Era bello vedere la mamma dopo tutti questi anni, casa dolce casa. Poi mi sono recato nella camera dove ho trascorso la mia gioventu'. Non era cambiato niente... i posters dei miei eroi attaccati alle pareti, il vecchio stereo. Mi sono seduto e ho messo le cuffie per sentire un brano di Bon Jovi. Ho chiuso gli occhi e ricordavo quei bei tempi. E' stato come un istinto che mi stavo toccando un po', poi ho cominciato a masturbarmi come ai vecchi tempi. E' stato bello, una sensazione che non provavo da tanto tempo, un piacere che anche mia moglie non riusciva a regalarmi ultimamente. Quando ho finito ho aperto gli occhi e a tavola c'era un bel piatto caldo di spaghetti. (Mario)

129.                "La masturbazione rende ciechi" sentenziś il vecchio parroco, procedendo a tentoni... (Priapo)

130.                Un ragazzo, per farsi una buona e sana sega, ha bisogno di un manuale? (Mutthleys)

131.                Puo' dirsi "incallito" un gran segaiolo?!? (Miss K la PP)

132.                Era talmente abituato a farsi le seghe che per arraparsi, invece del Penthouse, sfogliava il catalogo Black&Decker. (alfcas)

133.                Se l'aborto e un crimine, la masturbazione e' un genocidio.

134.                Le mani sono lo strumento piŁ importante del corpo umano. Infatti provate a farvi le pippe con i piedi! (Giulio Severini)

135.                Non posso fare a meno di dire con Cioran: "Lo spematozoo Ć il bandito allo stato puro" (Syllogismes de l'amertume, 1952, Gallimard). E di sentirmi cosô il supremo giustiziere, provando un surplus di piacere. (Law)

136.                Lo sai che cosa Ć una "sega"? Un omicidio premeditato. (Yllas)

137.                Il 100% delle persone si masturbano. Dati alla mano!  (Astrolabio)

138.                Una coppia in macchina. Lui inizia a baciarla e poi chiede: "Cara, ormai Ć molto tempo che stiamo insieme, che ne dici di fare l'amore?". Lei, ragazza inesperta di campagna: "No, amore, io non sono pratica... aspettiamo ancora un po'... "Va bene, aspetteremo, ma sai, io sono un uomo, ho certi bisogni... potresti farmi una sega...". "Va bene amore, domani facciamo la sega". La ragazza, non sapendo nemmeno cosa fosse, saluta, va a casa e corre dalla sorella maggiore chiedendo spiegazioni... "Beh, allora... gli prendi quel coso che ha in mezzo alle gambe e poi lo muovi su e giŁ... accidenti, come faccio a spiegartelo? ah, sô, hai presente quando vuoi del ketchup? ecco, devi fare quei gesti!". La ragazza ringrazia ed il giorno dopo esce col ragazzo. Dopo mezz'ora rientra in casa piangendo, con un occhio nero e corre dalla sorella... "Ma che ti Ć successo?". "Mah, io non so perchÄ voleva tanto quella sega... se sapeva che gli faceva cosô male...". "Male? ma ti sei ricordata del ketchup?". "Sô, sô, ma dopo un po' ho visto che il ketchup non usciva ed ho pensato di strizzare il tubetto..."

139.                "Se continui a farti le seghe diventerai cieco" "Non vedo il problema!". (IceCube)

140.                Capisci che hai esagerato con le seghe quando:
1) La zingara che ti legge la mano ti chiede gli straordinari.
2) La zingara che si rifiuta di leggerti la mano perchÄ non ne ha il tempo.
3) La zingara ti legge la mano esordendo "vietato ai minori di anni 18".
4) Al secondo callo partono i sottotitoli.
5) Durante la lettura della linea della vita armeggia col GPS.
(Piccolo Principe)

141.                Mi sono appena masturbato. E anche alla grande, direi. Ero talmente eccitato che ho saltato i preliminari. (Paolo Burini)

142.                Quella che segue Ć una lista campione di definizioni italiane e in slang americano per la masturbazione maschile elencate in "La Guida per l'uomo" di Stefan Bechtel e Laurence Roy Stans:
Cinque contro uno
Sferzare la candela
Strizzare il mulo
Salassare la donnola
Andare a manetta
Spurgare la canna
Pittare il paletto
Pestare la bistecca
Flipper da tasca
Sfangare la banana
Biliardo da tasca
Battere il salame
Lustrare il corrimano
Far fare il ruttino al verme
Lucidare il missile
Strozzare il pollo
Scovolare il fucile
Pompare il pitone
Stappare la mazza
"The Rattlesnake Shake"
Menare il gambo
Domare il pony
Sbucciare la carota
Stringere la mano al disoccupato
Portar fuori Rosy Palmorosso e le sue cinque sorelle
Pestare il martello
Impugnare il mister
Predere a sberle il pupo
Ballare le cinque note
Sculacciare il wurstel
Sferzare il cane
Stuzzicare il furetto
Sferzare il porco
Sbatacchiare il tacchino
Sferzare il ceppo
Portare a spasso il cane
Assolo di flauto
Smanettare la manovella
Bistrattare il biscotto
Affettare il prosciutto
Trastullare il trottolo
Farsi una pippa

143.                Alle elementari mi innamorai follemente della maestra di geografia. Credo che questo fatto mi abbia traumatizzato, dato che ancora oggi riesco a raggiungere lŇorgasmo solo masturbandomi davanti a una cartina dellŇUmbria. (Paolo Burini)

144.                Le donne raffinate le riconosci perchÄ si masturbano solo con bottiglie di champagne dŇannata. (Paolo Burini)

145.                In fondo sono un romanticone. Oggi, ad esempio, mi sono masturbato contemplando lŇalba. Jessica Alba. (Paolo Burini)

146.                Il carattere di una persona si rispecchia direttamente nel modo in cui fa sesso. XY, per esempio, Ć una persona di polso. (Lopezzone)

147.                Vendo "Manuale pratico per il sesso solitario" autografato dall'autore, di proprio pugno.  (Lopezzone)

148.                Una volta ho visto un porno in cui i protagonisti trombavano mentre vedevano un porno in cui i protagonisti trombavano... mentre vedevano un porno in cui i protagonisti trombavano... mentre vedevano un porno in cui i protagonisti trombavano. A un certo punto, mi son fatto i conti ed eravamo in 53 persone: 52 a trombare e una a farsi una pippa. (Dario Vergassola)

149.                Ogni tanto facevo anche dei sogni erotici. Ma non ero bravo, sognavo di farmi una pippa. (Alfredo Accatino)

150.                Ho spesso dei dÄjł vu devastanti. Specialmente quando mi masturbo. (Paolo Burini)

151.                Un tizio si presenta in un'agenzia di lavoro temporaneo. L'agente lo intervista brevemente, accertatosi che sa usare il PC gli dice: "Abbiamo qui un avanzatissimo programma per selezionare i possibili incarichi lavorativi in base alle sue capacita' e alla sua personalita'. Risponda pure alle domande e poi esamineremo insieme il risultato. Il tizio non e' molto convinto ma si mette diligentemente all'opera. Poco dopo pero' gli telefona una ditta con cui aveva gia' avuto un colloquio che gli annuncia che e' stato assunto! Il tizio e' molto contento, ma prima di lasciare l'agenzia vuol divertirsi un po' e continua a rispondere a casaccio alle domande del programma:
- QUAL E' L'ATTIVITA' A CUI SI DEDICA PER HOBBY?:
MASTURBAZIONE

- QUANTE ORE ALLA SETTIMANA SI DEDICA ALL'ATTIVITA' "MASTURBAZIONE"?
100

- LE PIACEREBBE UN LAVORO CHE ABBIA ATTINENZA COLL'ATTIVITA' "MASTURBAZIONE"?
SI
E cosi' via. L'agente torna, e insieme guardano il responso del PC:
- ATTIVITA' PER CUI IL CANDIDATO HA ELEVATA PREDISPOSIZIONE FISICA:
 ARTISTA DI OMBRE CINESI SPECIALIZZATO IN "PANORAMI DI VENEZIA".
L'agente, interdetto, balbetta "Oh mi scusi, e' senz'altro un errore del computer, strano perchÄ finora questo programma non aveva mai dato responsi idioti! ora gli chiedo le motivazioni di questa scelta, cosi' vediamo se si puo' correggere..." e nervosamente digita: MOTIVAZIONE?
Ed il PC risponde: "CALLI ALLE MANI". (3573 bytes free)

152.                Come si masturbava Edward Mani Di Forbice? (Paolo Burini)

153.                PerchÄ da Leroy Merlin ci son le seghe ma non i preservativi ? PerchÄ lô trovi tutto per il fai da te... (MorphineJack)

154.                Da giovane mi masturbavo talmente tanto che poi mi faceva male la mano. Quindi ruppi il salvadanaio e mi comprai una macchina che faceva tutto da sola. Una motosega! (Bilbo Baggins)

155.                Secondo le osservazioni scientifiche sui maschi, il pene non e' simmetrico. Nell' 87 % dei casi e' spostato di 3-4 gradi verso destra, invece il 13 % degli uomini sono mancini. (Pinokio)

156.                Una volta abitavo in una grande e bella strada, via dell'Onanismo. Ma dopo alcuni anni quella strada si e' trasformata in un vicolo cieco! (Bilbo Baggins)

157.                Ce l'ho talmente duro che quando mi faccio una sega si rompe la sega. (franco kappa)

158.                Mi ricordi il taglialegna che segava l'albero. Passo' un cacciatore, e gli chiese: "Amico taglialegna, perchÄ sudi e ti affatichi tanto? Non vedi che la sega ha perso il filo? Fermati ed affila la sega". "Non ho tempo da perdere" ribatte' il taglialegna, "Devo segare questo maledetto albero, non ho tempo per affilare la sega". E, parlando di seghe, veniamo al caso tuo. (Leonardo Serni)

159.                Ma se per la Chiesa il sesso Ć come una droga le seghe sono come il metadone? (Brancaleone)

160.                Meglio un giorno da lenone che cent'anni di pugnette! (Bilbo Baggins)

161.                Un noto segaiolo si dimentica di comprare il regalo per il festeggiato. Entrando si giustifica col padrone di casa: "Scusami, ma sono venuto a mani nude" "Beh? E dove sta la novitł?". (Enotrio Pallanzo)

162.                Certo che sono un medico... Anzi devo proprio andare. Sai, tengo un corso sulla masturbazione... Se no, cominciano senza di me... (Woody Allen in "Zelig")

163.                Non ho mai visto il Signore degli Anelli... dicono che le saghe facciano diventare ciechi.

164.                Ricordo ancora la prima volta che mi sono masturbato. Ero un pś spaventato dai sensi di colpa. Sono andato in camera mia, ma mi sono dimenticato di chiudere la porta a chiave. Cosô quando stavo proprio per concludere, all'improvviso Ć entrato il papa. Lui fu molto comprensivo, ma non dimenticherś mai l'espressione sul volto delle guardie svizzere! (Rat-Man di Leo Ortolani)

165.                La masturbazione Ć gratuita, pulita, comoda, e non presenta il pericolo di fare torti ad altri... e poi non devi tornare a casa al freddo. Ma Ć solitaria. (Robert Heinlein)

166.                Masturbarsi Ć come pregare, c'Ć la stessa partecipazione dell'anima. (Zucchero)

167.                Ma quelli che si fanno le seghe mentali, eiaculano con le orecchie? (Maurizio Tecli)

168.                Sto decisamente esagerando con le seghe. Ne ho fatte cosô tante che una volta una chiromante mi scambiś per un'enciclopedia. (Piccolo Principe)

169.                Quando uno guarda i dipinti di Picasso, viene naturale chiedersi che tipo di donne immaginasse quando si masturbava. (George Carlin)

170.                Se il gioco non vale la candela... io al buio so come giocare. (DrZap)

171.                Masturbarsi e' giusto e questa sera ho intenzione di farmi giustizia da solo. (Roberto Gavelli)

172.                Tom Cruise e' cosi' sexy che quando si masturba, la ragazza a cui sta pensando gode. (Rodney Dangerfield)

173.                Se a 14 anni avessi saputo dell'esistenza della banca del seme, ora sarei talmente ricco che pagherei Eric Clapton per accordarmi la chitarra. (Fabio Volo)

174.                La masturbazione per certi versi Ć un'arte. Si consideri che siamo nel terzo millennio e' ancora e' prevalentemente fatta a mano. (Furio Ombri)

175.                E chi se ne frega se la masturbazione fa diventare ciechi. Tanto me lo trovo lo stesso. (Franco Kappa)

176.                Ti leggo la mano... Ah, vedo un'annata molto intensa da un punto di vista sessuale". "Ah, sô? E con chi?". "Mah, io qui vedo solo la mano...". (Renato Trinca)

177.                Non ho molta fantasia: quando mi masturbo penso alla mano. (Furio Ombri)

178.                Adoro avere un pene. E' come essere in compagnia di un amico che vuole sempre giocare. (Mitch Fatel)

179.                I non trombanti, sono anche detti "altrimenti abili", perchÄ si fanno egregie pugnette. (Dita Lino)

180.                PerchÄ da bambino il parroco t'incoraggiava a masturbarti? PerchÄ sperava che cosô non ti saresti riprodotto! (Bilbo Baggins)

181.                "Questa Ć la prima e unica volta che mi tiro una sega!" disse il granchio. (Paolo Burini)

182.                "Questa Ć la prima e unica volta che mi tiro una sega!" disse Edward Mani di forbice. (DrZap)

183.                Chi Ć che di necessitł fa virtŁ? Uno che vorrebbe masturbarsi, ma dispone solo di un vecchio numero di "Famiglia Cristiana". (Bilbo Baggins)

184.                Onan il barbaro, mitico personaggio vissuto circa 5000 anni fa e dedito a pratiche solitarie. (Renato Reggiani)

185.                Amanuense: amante di particolari piaceri solitari e spesso cieco. (Bilbo Baggins)

186.                Barcamenarsi: masturbarsi stando a bordo di una barca. (Bilbo Baggins)

187.                Una volta una giovane cameriera di colore entrś all'improvviso nella mia camera d'albergo, e mi scoprô intento a masturbarmi. Prima mi guardś stupita, e poi disse soltanto: "Turista sessuale fai da te? Ahi, ahi, ahi!" (Bilbo Baggins)

188.                Ultimamente il solito sesso Ć diventato noioso. Se almeno fossi ambidestro potrei provare a farlo diversamente! (Bilbo Baggins)

189.                Lui era cosi' noioso che l'aveva lasciato anche la sua mano. (Laura Magni)

190.                Segaiolo iberico: MANolo. (Renato Reggiani)

191.                Sega (o pippa) : unita' di misura del silenzio che corrisponde a circa 10-15 minuti.

192.                Avevo sedici anni, mi imbottivo di film romantici ed ero innamorato di Demi Moore. Mi piaceva soprattutto 'Striptease'. Per fortuna ora Ć passata, ma Ć stato un periodo buio, molto buio. Ero diventato quasi cieco, poi ho smesso. (Piccolo Principe)

193.                Da un paio di giorni ho la mano ingessata. Ho scoperto che mi piace il sesso violento. (puccio di luce)

194.                L'onanismo ? Contro lo stress Ć una mano santa. (Trovatarli)

195.                La mia prof. di Liceo, gran gnocca, un giorno, dopo aver fatto l'appello, mi guardo' e mi disse: "Vieni tu, volontariamente?". Si arrabbio' molto quando me lo tirai fuori e iniziai a masturbarmi. (DrZap)

196.                I matematici probabilmente direbbero che la masturbazione Ć un "o piccolo" del sesso fatto con un'altra persona. Da cui il termine "onanismo". (Il Colle)

197.                L'onanismo ha sempre il suo fascino. Lo pratica Fini, ma di solito Ć Berlusconi, grande estimatore di Napoli, che pratica l'... o' nanismo. (Matteo Morbio)

198.                Secondo me, quel nano si sparava un sacco di seghe. E' una mia opinione, visto che nano Ć palindromo di onan. (Renato Reggiani)

199.                Quanto al palindromo nano onan, esso deve avere un significato profondo, che lega indissolubilmente l' idea di nano a quella di masturbazione: come negare, infatti, che Brunetta sia una mezza sega? (L'Innominato)

200.                "Chi fa per sÄ, fa per tre" e' il proverbio degli onanisti ?

201.                Io mi voglio molto bene. Sara' per questo che mi fa male la mano? (DrZap)

202.                Era un uomo cosô pigro da farsi fare dagli altri pure le seghe. (puccio di luce)

203.                Moltissimi, per risparmiare, preferiscono restare a casa e consolarsi con la febbre del sabato sega╔ (Dere Tano)

204.                "Una volta, a 14 anni, stavo per morire d'infarto mentre mi stavo masturbando con la febbre a 40í. Sono lô che guardo il soffitto pensando alla Sora Lella quando improvvisamente diventa tutto buio, vedo una luce in fondo a un tunnel, e nella luce c'Ć mia zia che mi urla: "Sei disgustoso!". (Daniele Luttazzi)
"The closest thing to a near-death experience I've ever had was when I masturbated with a 103 degree fever. I floated toward a light, I saw dead relatives, my uncle shouting at me, 'Look at yourself, you're disgusting...." (Larry David)

205.                Stasera, serata trasgressiva. Provero' a farmi una sega con l'altra mano. (Adamo Lanna)

206.                La mano d'opera e' in sciopero. Basta pippe. (Mauroemme)

207.                Il sesso virtuale non e' altro che una sega elettronica. (DrZap)

208.                Brasile: muore dopo 42 masturbazioni di fila. La giusta fine per chi voleva fare lo sborone. (Mattia Marchesi)

209.                E pensare che tutti i piŁ grandi praticanti delle arti masturbatorie sono autodidatti. (Riccardo Manzo)

210.                Lo sviluppo intellettivo umano sarebbe dipeso dal pollice opponibile. Hai molto piŁ tempo per pensare, quando hai risolto il problema delle seghe. (Umore Maligno)

211.                Taddeo aveva disegnato un bersaglio sul muro del bagno. Egli si masturbava, e concludeva non sbagliando un colpo. Il parroco lo sgridava sempre: "Guarda che diventi cecchino!". (franco kappa)

212.                "Ti leggo la mano....Ah, vedo un'annata molto intensa da un punto di vista sessuale╔". "Ah, sô? E con chi?". "Mah?, io qui vedo solo la mano...."

213.                ATTENZIONE: la motosega non Ć un giocattolo erotico per uomini! (Vincenzo Buccella)

214.                Non sono mai stato un grande amatore, pensa che quando mi masturbo, la mia mano s'addormenta!! (Ridi che ti passa)

215.                "Ieri sera ho fatto sesso da me". "A casa tua?". "No, da solo".  (Francesco Spiffero)

216.                La masturbazione e' sesso con qualcuno che si ama. (Woody Allen in "Io e Annie")

217.                Lo sapevate che se vi menate troppo l'uccello la protezione animali vi arresta? (Nonciclopedia)

218.                Suicidio e Disturbi Psicologici: MANIACI SESSUALI: Un giorno Arturo Tacca si ammazzś di seghe. (Breve guida al suicidio)

219.                Arrestato il regista Jason Russell, si masturbava in pubblico. The director's cum. (batduccio)

220.                Ricordo con angoscia la prima volta che ho fatto l'amore. Era notte, era buio, ero solo. (Daniele Luttazzi)

221.                Lo sapevate che lo sperma di un pippaiolo Ć piŁ prezioso di quello di un pornodivo perchÄ fatto a mano? (Nonciclopedia)

222.                Asia Argento hot: ăMi masturbo quasi tutti i giorni╚. Sô perchÄ certe volte il vibratore le dice "scusa ho mal di testa". (Lia Celi)

223.                Ma chi pratica assiduamente onanismo, puś definirsi "Incallito"?

224.                Le donne amano strofinare gli uomini per farli venire. A volte vengono geni, a volte vengono stupidi. (DrZap)

225.                Gli ambidestri corrono un rischio doppio di diventare ciechi. (BonnieLaCozza)

226.                16 luglio 2003: il Cancer Council rivela che la masturbazione frequente previene il cancro alla prostata. Aumentando gli incidenti stradali. (Comeprincipe)

227.                Ma... la motosega Ć una forma di autoerotismo su due ruote? (Fabio Carapezza)

228.                Sono uno di quelli che ha contribuito al successo di Helmut Newton semplicemente chiudendosi in bagno. (Gianni Fantoni)

229.                Masturbarsi fa male (Edward Mani di Forbice)

230.                Intervista alla coppia: "vi masturbate ?". LEI: "a volte sô". LUI: "a volte no". (ZeligOFF")

231.                ISORADIO - Alle Cinque Terre frana la Via dell'Amore. In altenativa percorrere il Sentiero delle Seghe. (Bruno)

232.                "Cosa fa una sega mentale?". "Ti viene in mente!"

233.                Chiamarle seghe mentali e' riduttivo. Le mie sono scopate in grande stile. (SeX DrUGs rOcKn'RoLL)

234.                Se la masturbazione acceca, il sesso dona venti decimi? (DrakoChain)

235.                Ruba in un negozio e si masturba per fuggire. "Presto, ci sta inseminando!". (Francesco De Collibus)

236.                La D'Urso saluta i ciechi che la guardano. In particolare i lettori del suo servizio del 1980 su Playboy. (frandiben)

237.                L'Italia Ć al quarto posto nel mondo per visite su Youporn. E poi dicono che in Italia i lavori manuali non li vuol fare piŁ nessuno. (starrynight)

238.                Ormai, ad essere single, ci ho fatto il callo. (LoreAbba85)

239.                Devo smetterla con la masturbazione. Ho l'orologio automatico avanti di due ore. (Luca Brambilla)

240.                A Filadelfia maratona della masturbazione. Nessuna stretta di mano al vincitore. (Chr0m3)

241.                Maratona della masturbazione. Il sindaco di Philadelphia "Lunghe code per venire in cittł". (calzinisolitari)

242.                Maratona della masturbazione a Philadelphia. Venite tutti! Ma non in fretta! (antonio liso)

243.                Maratona della masturbazione a Philadelphia. "Non toccatelo, deve farcela da solo!". (filipio)

244.                Maratona della masturbazione a Philadelphia. Pronti? Attenti? Pippa. (Chr0m3)

245.                Qual era il popolo che si masturbava di piŁ? Gli ottomani.

246.                Per opinare sono di sinistra, per le seghe di destra. (battutiere)

247.                Ricordo con angoscia la prima volta che ho fatto l`amore. Era notte, era buio, ero solo. (Daniele Luttazzi)

248.                Per masturbarsi bene ci vuole un buon manuale? (DrZap)

249.                Se sei molto basso sei affetto da nanismo. Se sei pure cieco sei affetto da onanismo. (m4gny)

250.                Se avessi un euro per ogni pippa che mi sono fatto, potrei pagarmi il trapianto di cornee. (arcobalengo)

251.                Le masturbazioni intellettuali rendono cieco l'intelletto. (Paolo Dune)

252.                Masturbare per lavoro: in Cina professione da 1200 euro al mese. "Com'Ć andata oggi?" "Non ho fatto una sega...". (Avvocato Brosisky)

253.                In Cina assumono le pugnettiste per le banche del seme. In Italia per il parlamento. (davide_lib)

254.                Germania, dimentica la moglie in un autogrill durante la luna di miele. L'auto...erotismo fa brutti scherzi. (Patrizia Palma)

255.                Youporn Ć in vendita. Non me ne importa tre, quattro seghe. (Nino Panetta)

256.                La masturbazione e' come la Pepsi: non e' mai la prima scelta, ma se non si puo' avere di meglio, si accetta comunque.

257.                Cavalli e adolescenti si somigliano...tutto il giorno al maneggio!! (Flavio Chirico)

258.                Giappone: I ragazzi preferiscono il sesso virtuale. Non capiscono una sega. (Gi_Gi_TO)

259.                45enne muore per troppo viagra. Era meglio quando ci si ammazzava di seghe. (pirata_21)

260.                Uno studio rivela i luoghi piŁ devastati dalla mano dell'uomo. Il pene, nel mio caso. (Giovanni Djanni Soldano)

261.                Al navigatore solitario: "Come ha risolto il problema del sesso ?". "Me lo barcamenavo". (Marco Casini)

262.                Il 94% degli uomini ha dichiarato di praticare l'onanismo. Il restante 6% invece ha risposto: "Cosa cazzo Ć l'onanismo?". (Alex Elli)

263.                Naike Rivelli: "Non faccio sesso da tre mesi". Pure io. Il 2 settembre mi sono fratturato il polso. (Bruno Vareschi)

264.                Oggi mi sono masturbato guardando la donna invisibile che faceva uno strepitoso striptease. (DrZap)