I SANTI

1.     Durante l'ultima carestia in India l'Italia invia tonnellate di scatole di carne Simmenthal. Un Indiano dice: "Che strani gli Italiani. Invece di inviarci cibo ci inviano santini!".

2.     Colmo per un santo: lamentarsi di avere un cerchio alla testa!

3.     Milano. Il Piero, giovane industrialotto, incontra due suoi amici: Luca e Valter: "Uhe raga', venite come con me a fare un giro sul nuovo Ferrarino che mi sono fatto!". Tutti d'accordo, salgono sull'auto che parte lasciando mezzo chilo di pneumatici sull'asfalto. Pieno centro citta': 100, 120 km/h. Il Luca: "Dai, Piero, rallenta un po' !". "Ma dai, questa e' una macchina sicura e poi abbiamo sant' Ambrogio che ci protegge!". "Fammi scendere, tu sei matto!". Ed il Luca scende nella sicura periferia milanese. Il Piero riparte con il Valter che e' un po' preoccupato. Sgommata, accelerazione super 150, 200 km/h. Il Valter non ce la fa piu': "Fammi scendere, fammi scendere!". "Ma dai, non fare il pirla, la domino benissimo questa macchinetta e poi figurati col sant' Ambrogio che ci protegge!". Ed anche il Valter riesce infine a scendere. Il Piero riparte, sgommata, 200, 250 km/h. Ad un certo punto sente due colpi sulla spalla. Un po' impaurito chiede: "Uhe chi l' e' ?". "Sono il sant' Ambrogio, fammi scendere!"

4.     Ciro e' un napoletano povero, che vive in una piccola soffitta a Milano. Un brutto giorno il suo alloggio prende fuoco: "San Gennaro, San Gennaro, aiutami tu!". E infatti arriva San Gennaro: "Ciro, se vuoi salvarti buttati dalla finestra, e io faro' in modo di farti atterrare sano e salvo". E Ciro: "San Gennaro, ma siete sicuro?". "Non ti fidi forse di me?". "San Gennaro, se lo dite voi, io vi credo". E cosi' dicendo si butta, ma finisce sfracellato al suolo. Arrivato in Paradiso, Ciro viene accolto da San Pietro: "Dunque, Ciro, ma tu dovevi arrivare tra 25 anni! Come mai sei gia' qui!". E Ciro: "E' colpa di San Gennaro: la mia casa ha preso fuoco, e' arrivato lui e mi ha detto di buttarmi dalla finestra. Io gli ho dato retta e cosi' sono finito qui". E San Pietro: "Chi e' stato? San Gennaro? Sei sicuro?". "Cosi' lui mi ha detto". San Pietro gli chiede se saprebbe riconoscerlo e Ciro cosi' segue San Pietro al banchetto dove ci sono tutti i Santi del Paradiso. San Pietro gli chiede di indicargli San Gennaro. Ciro scruta bene, e poi ne riconosce uno, seminascosto in un angolino: "Eccolo, e' lui!". San Pietro va da lui e gli dice: "Allora, Sant'Ambrogio, la vuoi smettere di fare scherzi a tutti i terroni che trovi a Milano?".

5.     Partita a poker in Paradiso. San Giovanni: "Poker di regine". San Pietro: "Poker d'assi". San Paolo: "Scala Reale". Allora San Tommaso si arrabbia e urla: "Basta, ma la vogliamo smettere con tutti questi miracoli?". (Versione n.2: San Tommaso dice: "Vedo!").

6.     Tutto tranquillo in Paradiso. Lo Spirito Santo aleggia sulle anime dei salvati, quando ad un tratto due rapidi colpi di fucile mettono fine per sempre al suo volo. Dopo una rapida ricerca trovano San Giuseppe con la doppietta ancora fumante in mano. Al processo San Pietro gli chiede: "Ma perchŽ lo hai fatto?". "Delitto d'onore, fu!".

7.     In uno scompartimento del treno ci sono due sacerdoti e un ufficiale della finanza che stanno chiacchierando amabilmente. Il primo prete dice: "Sono proprio contento dei miei parrocchiani; sono tutti brave persone, mi vogliono bene e mi salutano sempre quando mi incontrano per strada; figuratevi che spesso mi chiamano addirittura Eminenza!". Il secondo prete: "Eh, anche i miei parrocchiani sono molto gentili con me e mi vogliono un gran bene. Pensi che i piu' rispettosi addirittura mi chiamano Santita' !". Il finanziere:  "E che cosa dovrei dire allora io ?  Quando mi presento io, gli altri dicono: CRISTO!".

8.     Qual e' il Santo piu' dotato? San Pietro, perchŽ sta in Paradiso, ma la sua cappella e' a Roma.

9.     Napoli oggi. Il Vesuvio comincia a fumare e a sputare lapilli facendo preoccupare fortemente i napoletani. Ad un certo punto appare in cielo la faccia di san Gennaro che dice: "Per calmare l'ira del Vesuvio dovete buttarvi dentro uno a uno finche' non finisce di eruttare!". Allora tutti i napoletani vanno in fila sul Vesuvio e cominciano a buttarsi dentro al vulcano. Dopo un poĠ lĠeruzione finisce e i napoletani ritornano alle loro normali occupazioni. Alle porte del paradiso intanto un gruppo di napoletani bussa alla porta sbraitando. San Pietro apre la porta e guarda in faccia il gruppo di anime appena giunte  in paradiso. Ad un tratto prende il cellulare e dice: "Sant'Ambrogio! La prossima volta che ti travesti da San Gennaro mi INCAZZO!!"

10.  Quell'uomo beveva cosi' tanto, che quando gli dovettero fare gli esami, il sangue non glielo presero con la siringa, ma alla spina! (Gialappa's Band)

11.  Un uomo, a Napoli, si trova in cima ad un grattacielo quando scoppia un incendio. Cerca di sottrarsi all'incendio ma arrivato in cima al grattacielo si vede perso e inizia a pregare San Gennaro. Ad un certo punto appare il Santo che invita a lanciarsi nel vuoto ed il poveretto, con fede, si lancia, ma si spiaccica sul marciapiede. Arriva in paradiso incazzatissimo e si lamenta con San Pietro dell'accaduto; questo appreso il fatto, un po' meravigliato, decide di interpellare San Gennaro ed insieme si mettono in cerca. Ad un certo punto il napoletano lo vede e lo indica a San Pietro, il quale avvicinatolo gli dice: "Ambrogio, Ambrogio, non e' cosi' che si risolve il problema dei meridionali".

12.  Una volta ho visto una reliquia di non ricordo quale santo. Si trattava appunto di uno stinco.

13.  Santo: Peccatore morto, riveduto e corretto. (Ambrose Bierce)

14.  La donna giusta per un uomo? Una via di mezzo tra Madre Teresa di Calcutta e Sharon Stone... praticamente una santa che porta il saio, ma senza le mutande sotto. (Diego Parassole)

15.  I santi sono individui che hanno fatto di tutto pur di finire sui calendari. (Enzo Costa)

16.  Il paradiso e' pieno di santi che non hanno avuto abbastanza occasioni di peccare. (Roberto Gervaso)

17.  E' inutile cercare Santi in Paradiso, quando in Terra non si trova parcheggio.

18.  La sola differenza tra un santo e un peccatore  che ogni santo ha un passato e ogni peccatore un futuro. (Oscar Wilde)

19.  Cartello su un negozio: "La macelleria resta chiusa per i Santi, ma sara' aperta per i morti".             

20.  L'aureola talvolta non lascia arrivare nulla alla testa. (Stanislaw Lec)

21.  Santi: Sono persone che hanno fatto carriera dopo la morte. (Gabriel Laub)

22.  La donna  l'unica droga la cui astinenza crea santi. (Guru)

23.  Canonizzare : prendere un peccatore morto e tirarne fuori un santo. (Ambrose Bierce)

24.  Se Gesu' anziche' finire in croce veniva impalato adesso ai santi dove comparivano le stigmate? (Paolo Poli)

25.  Lo senti questo profumo, Costanzo? Sono in odore di santitˆ ! (2001, durante una puntata del "Maurizio Costanzo Show")  (Silvio Berlusconi)

26.  Che faceva San Francesco, parlava sempre agli uccelli? Sempre 'int' 'e 'rrecchie 'e 'sti povere bestie ca si chille vulevano essere 'nu poco tranquille, no... Secondo me, guarda, per colpa 'e San Francesco  nata 'a migrazione 'e gli uccelli". (Massimo Troisi in "Ricomincio da tre")

27.  Santa Cunegonda sconsolata
che la Gasparri sia affossata
San Dalmazio di Borgogna
per lor tutti sia vergogna
San Calisto del processo
che la devolution vada al cesso
San Caifˆnes dei pagani
che la diarrea sia a Schifani
San Giovenzio dei barconi
porta alle Bermuda Berlusconi
San Camillo di Ararat
che sian anatemi su Parmalat
San Giovino degli avanzi
all'inferno porta Tanzi
San Giovenzio dei barconi
vesti a righe Berlusconi
(tinmartin)

28.  C'era una volta un Santo molto preoccupato perchŽ nessuno lo pregava. La gente pregava Sant'Antonio, San Francesco, San Gennaro, per˜ nessuno era devoto a lui. Decise cos“ di chiedere un colloquio con Dio, e questi gli raccomand˜: "Fatti un biglietto da visita e distribuiscilo in tutto il mondo; d“ che fai miracoli su ordinazione. Per˜ ricorda: Non darli nŽ agli omosessuali, nŽ a donne di facili costumi...". E cos“ fece, ed ora  uno dei santi pi miracolosi e con pi devoti di tutto il mondo. Domanda: come si chiama questo Santo? Dai su, non puoi non saperlo! Non Lo sai? Ah... Non ti ha dato il biglietto da visita, eh?

29.  Ci sono tre tipi di santi: i santi propriamente detti; i santini, in un comodo formato tascabile; e i santoni dai quali e' meglio diffidare.

30.  Santo Stefano: Il santo degli avanzi di Natale. (Mura)

31.  Se San Tommaso non ci credeva finchŽ non ci metteva il naso, allora San Galeazzo?  (da "Mi viene un dubbio" - 1994, S.I.A.E.) (Walter Di Gemma)

32.  Le donne non dovrebbero essere illuminate od educate in nessun modo. Dovrebbero, in realtˆ, essere segregate, poichŽ sono loro la causa di orrende ed involontarie erezioni di uomini santi. (S. Agostino)

33.  Quando uno sente un cerchio alla testa... sta diventando santo ?

34.  Quando ero piccolo trovai il portafoglio di mio nonno. Lo aprii e vidi le foto ingiallite di Gianni Rivera e Padre Pio, che io non conoscevo, non sapevo chi fossero. Lo chiesi e mio nonno mi spiego': "Uno fa i miracoli, e l'altro e' un popolare frate pugliese". (Diego Abatantuono)

35.  Hanno scoperto che la sostanza che si scioglie durante il miracolo di San Gennaro non e' sangue ma una miscela di cloruro ferrico e carbonato di calcio. Quindi, secondo alcuni, non e' un miracolo ma una bufala. Secondo me, invece, e' un miracolo doppio. Ma vi rendete conto? San Gennaro riusciva  a vivere con il cloruro ferrico e il carbonato di calcio nelle vene! (Mago Forest)

36.  Pio bove era un Papa? Santo Spirito era un banchiere? (Marcello Marchesi)

37.  E' il Papa a decidere chi diventa santo. Bisogna aver fatto tre miracoli, per diventare santi. E dev'essere pieno di persone straordinarie con soli due miracoli che si stanno sbattendo per cercare quell'ultima azione miracolosa. Tipo: "Vostra Papita', ho qui per voi un grande miracolo, fantastico. Pescate una carta, e non fatemela vedere" (Eddie Izzard)

38.  Santo: persona dotata di virt eroiche che sta in Paradiso.
Santone: taumaturgo, sovente dotato di stigmate, che sta in convento.
Santino: immaginetta porta fortuna che sta nel portafoglio. (Calandrino)

39.  Un santo pu˜ nascere anche tra i ragazzi delle discoteche: purchŽ smetta presto di frequentarle. (Silvio Oddi)

40.  I santi vanno in ferie sempre in posti paradisiaci ? (DrZap)

41.  Canone: un tributo dovuto dai santi per le spese della loro canonizzazione. (Bilbo Baggins)

42.  Qual e' il farmaco piu' venduto nelle farmacie del Paradiso ? L'aspirina, perchŽ i santi hanno sempre un gran cerchio alla testa. (DrZap)

43.  Padre Pio appare sul parabrezza di unĠauto. Che ora ha due gomme bucate. (Spinoza.it)

44.  Lo stinco di santo e' pi buono dello stinco di maiale? (DrZap)

45.  Un santo in paradiso: "Non vedo l'ora che finisca tutta questa eternitˆ! (DrZap)

46.  Oggi la chiesa festeggia San Analgesio, santo a cui si rivolgono i mariti che hanno le mogli con frequenti mal di testa.... San Analgesio, al quale un certo Brazil  devoto,  un santo che visse nel medioevo, e famosa  la sua conversione al buliccianesimo rinascimentale, del quale fu un gayo predecessore... A lui si devono i miracoli della moltiplicazione delle pile per il famoso "vibratorum" al quale ridette vita, salvandolo da morte sicura donandogli nuove energia. Da qui il detto "vibratorum di culum, ricchionem sicurum". Molto devoto al Signore ( e ad altri signori), lod˜ (lo diede) il principe Lodovico Lodovico, al quale per ironica sorte i genitori diedero il nome uguale al cognome. Lodovico, molto conosciuto col suo diminutivo "lo do" era un principe della casata dei Recchioni, che prediligeva il pagamento della decima annuale in natura. Ogni mattina (wuo-hoooo!) Lodovico soleva oltrepassare il canale davanti al castello, anche se il secondo canale era il suo prediletto, al quale si soffermava all'entrata, e dopo aver fatto avanti e indietro una trentina di volta, veniva verso il castello con gridolini di gioia, attirando le ilaritˆ del popolo. Famoso il suo saluto "Sia Lodato..." al quale rispondeva "l'ho dato, l'ho dato...". E' parola del Signore... (Don Francesco Najolo)

47.  Riaperta la tomba di Francesco DĠAssisi. Il Santo stava parlando con i vermi. (Umore Maligno)

48.  S. Francesco predicava agli uccelli e S. Antonio ai pesci. Dopo la predica, il primo operava una selezione sui volatili, isolava i pappagalli e riforniva gli ospedali. Il secondo selezionava i pesci, metteva da parte i migliori e istituiva un ORATorio...  (Renato R.)

49.  Diceva San Francesco al lupo: "Ma fratello lupo, non te pare che sei un po' troppo cattivo?". E il lupo mentre ascoltava queste parole pensava fra se' e se': "Ma che cazzo dice questo che non lo capisco ?". (otorongo)

50.  Tutti sono santi quando si parla dei peccati degli altri.

51.  Escluso San Paganino per il quale nutro il pi profondo rispetto, oggi ho tirato gi dal calendario tutti gli altri, Martiri e Protomartiri compresi. (Enrico Tonasso)

52.  Vanno a trovare padre pio con un arsenale, ma lui non si decompone. (Ass˜crate)

53.  Sto per diventare Santa... Tutte le mattine mi sveglio con un cerchio alla testa.

54.  S. Francesco restava incerto se quel lupo fosse realmente mansueto o potesse, prima o poi, rivelare la sua intima natura di animale selvaggio: il lupo di Dubbio. (Renato R.)

55.  Era un Santo miracoloso, ma ancora principiante... guariva solo qualche piccola carie. (enzofilia)

56.  Ho un cerchio alla testa, ma non credo sia l'aureola.

57.  Anche S. Rita, quando  provata dalla stanchezza, si acCASCIA. (Renato R.)

58.  Scrisse la Summa Theologica su un blocchetto da appunti, san Tommaso Taccuino. (Lia Celi)

59.  Stasera su Rai 1, c' una fiction su Santa Barbara: Una credente che si fece esplodere su una biga imbottita di tritolo, per colpire i Romani infedeli ! (Renato R.)

60.  I SANTI DI OGGI COMPIRONO MIRACOLI MINORI.
- Tipo far passare il singhiozzo o trovare il decimo per il calcetto.
- San Carlo moltiplic˜ le patatine, ma non le birre.
- Santoro resuscit˜ pi volte Silvio.
- San Tander trasform˜ i ricchi in pi ricchi ancora.
- San Itario apparve nel momento del bisogno.
- San Dymarton riusc“ a suonare una tastiera senza tasti.
- San Dalo, che protesse dalle cacche i francescani.
- Santa Cancellieri liber˜ dal carcere gli amici di sua figlia.
- San Gria, che fece comparire pezzi di frutta nel vino dellĠultima cena.
- San Itˆ, che guar“ gli ammalati, ma solo quelli a pagamento.
- San Drobondi e il miracolo della sua carriera politica.
- San Drabullock, protettore delle attrici cagne. Con le sue preghiere fece vincere Oscar improbabili.
- San Nasseroammor“ammazzati, martire esasperato.
- Saint HonorŽ protettore dei rimorsi del giorno dopo.
- San Tana, protettore della donna nana.
- San Zione, che tolse pi volte le castagne dal fuoco a Enrico Letta.
- San Gallo che per tutta la vita si svegli˜ all'alba.
- San Gemini, che insegn˜ ai bambini a ruttare.
- San Pietro che fece il miracolo di battere a morra San Forbice.
- Santi in Paradiso, che trovarono lavoro a Renzo Bossi.
- San Guilla riusc“ a moltiplicare i pesci, ma lasciandoli in mare.
- San Tiago, che ne ha fatta di strada.
- San Sempronio, che per tutta la vita sopport˜ San Tizio e San Caio.
- San Buca, che fece di ogni ciofeca un ottimo caff.
- Santa Claus, che tutti chiamavano Santa, ma era un uomo.
- San Giorgi, brutto e stonato ma non si sa come, piaceva.
(mario bovina, alex elli, stefano prada, lĠideota, hell sante, antonella questa, maice, giovanni nebbia, sciscia, manuel bongiorni, christian du du, michele de pirro)

61.  Ho un cerchio alla testa, ma non credo sia lĠaureola. (Nate Myler)

62.  San Daniele s“ che era uno stinco di santo. (Fabrizio Canzano)

63.  Santo Stefano  quello che nella Bibbia andava a comprare la Citrosodina per tutti. (Aleandro Bartolini)

64.  Oggi 27 dicembre si festeggia San Giovanni apostolo, fratello di Giacomo. Diventarono famosissimi in seguito all'incontro con Aldo. (Renata Toniazzo)

65.  Ho conosciuto una bella ragazza, piuttosto in carne, in piazza del Campo durante il Palio. Tanta Caterina da Siena. (Arlec Chino)

66.  Papa Francesco nomina 817 nuovi santi. Poi riesce a togliere il mignolino da sotto la porta. (Davide Kra)

67.  Rubata reliquia di Giovanni Paolo II. Non si esclude il satanismo....io non escluderei nemmeno il coglionismo ! (Renata Toniazzo)

68.  Io l'ho convertiti li passeretti e pure le cornacchie... ma fra de loro se scannano... (Toto')

69.  Oggi  San Faustino, patrono dei single. Ci ricorda quant' difficile trovare una fidanzata se nasci con un nome di merda. (Daniele Villa)

70.  Nasce Padre Pio TV. Un altro canale di un presunto salvatore, rovinato dai souvenir e con le mani bucate. (satyri.com) (Spinoza.it)

71.  Come cambiano i tempi ! Una volta se parlavi agli uccelli ti facevano santo, ora invece ti ricoverano in neurologia. (Walter Angelucci)

72.  Oggi  San Francesco di Paola. Auguri a tutte le Paole. (Lopezzone)

73.  In quella zona ci sono solo santi stanchi: San Francesco si assise e Santa Rita si accascia. (SergioNeddi)

74.  Nella Borgogna del XIII secolo, un feudatario lasci˜ il levriero a guardia della culla del suo bambino. Al ritorno trov˜ sangue sulla culla e sulle fauci del cane. Sguain˜ la spada e decapit˜ il cane, per poi accorgersi che il sangue apparteneva ad una vipera, che aveva raggiunto la culla e che il cane aveva ucciso. Fece seppellire il cane, chiamato Guinefort o Guignefort (ghigno forte) e poco dopo, alla sua tomba, cominciarono ad affluire pellegrini, che ricevevano miracoli dal santo cane. La Chiesa soppresse il culto solo nel 1937. Tutto questo per chiedervi: ma voi vi fidereste di S. BERNARDO di Chiaravalle ? (Renato R.)

75.  Cade crocifisso dedicato a Wojtyla e uccide un disabile: l'ennesimo caso di mala santita'. (Paolo Av˜na)

76.  Quei due papi bisogna farli santi, non c' cristo che tenga. (Roberto Garelli)

77.  Oggi saranno fatti Santi Due Papi. Berlusconi: "E perchŽ io no???" (franco kappa)

78.  Su piazza San Pietro incombe il rischio di pioggia. Bertone: ÒTranquilli, nel caso si fa a casa miaÓ. (serena gandhi)

79.  Quando faranno santo Ratzingher davanti a Benedetto XVI scriveranno SS ?? (Renata Toniazzo)

80.  Per la canonizzazione di Roncalli e Wojtyla schierati diecimila agenti. Si temono scontri tra le due tifoserie. (venividiwc)

81.  Quando, dopo la decollazione, il capo fu recato su di un bacile d'argento, divent˜ Giovanni il BatTESTA. (Renato R.)

82.  Beato anche Paolo VI......se continua di questo passo il prossimo sarˆ Michele Greco. (Pietro Diomede)

83.  Papa Paolo VI sarˆ proclamato beato. CĠera il 3×2. (il mago di floz)

84.  Sciolto il sangue di San Gennaro. Ok, sai fare altro? (Spinoza.it) (novevonbismark)

85.  Il sangue di San Gennaro si  sciolto. La cardioaspirina fa miracoli. (Enrico Antonio Cameriere)

86.  Hai visto passare San Tommaso? Da qui no, mi dispiace... (Gabriele Tortuga Greco)

87.  Viva Santa Barbara, protettrice di quelli che stanno sotto la coperta. (Mauroemme)

88.  I Corinti, vigliacchi, non osarono mai dire a San Paolo che non sapevano leggere. (Carlo Trombetta)

89.  Gioca coi fanti ma lascia stare i santi. Per forza, loro conoscono perfettamente le carte che hai in mano! (DrZap)

90.  San Daniele nella fossa dei leoni, propose un baratto mostrando il culatello! (Anthony Withdown)

91.  L'unica santa che fa i miracoli veri  la pazienza. (pellescura)

92.  Sono come Sadomaso: non ci credo finchŽ non ricevo una frustata sul naso. (Antonello Iaccarino )

93.  "Sai chi era il Santo che aveva il dono della levitazione?". "Io no, ma chiedo a mio padre che fa il panettiere e di sicuro lo sa". (Sandro Skapigliato)

94.  La pia donna svenne e cadde in chiesa durante la messa : Santa Rita S'accascia !! (sergio masse massetani)

95.  Chi non ama le donne, il vino e il canto, e' solo un matto, non un santo. (Arthur Schopenhauer)

96.  Acerenza. Si e' mosso il bastone del santo patrono. Voleva farsi un selfie. (Enrico Antonio Cameriere)

97.  Prosegue il miracolo di San Gennaro. Si e' sciolto lo yacht di De laurentis. (Kotiomkin) (Gianpiero Perone)

98.  Napoli: Boom di furti durante il miracolo di San Gennaro. Rubati soldi e monili, oltre alla credulitˆ popolare. (Sabrina Vernocchi)

99.  San Francesco. Un riccone che rinuncia ai propri beni per farsi ultimo tra gli ultimi, oggi, non lo farebbero parlare con gli uccelli, ma con gli psichiatri di Assisi. (Kotiomkin) (Renata Toniazzo)

100.                Cio quello ci parlava con gli uccelli e l'avete fatto santo. All'altro piace l'uccello e lo cacciate dalla chiesa. Boh non vi capisco io a voi. (Felice Abbamundo)

101.                Il Papa nomina altri 4 Santi. Dev'essere scivolato di nuovo! (Soppressatira) (Paola Fernandez)

102.                Per un punto Martin perse la K... e la GH... (DrZap)

 

Per i Santi protettori v. SANTI PROTETTORI  (n=116)