LŇATLETICA

1.     Come si chiama il piu' famoso saltatore cinese? Perunpelo Cinciampai.

2.     Lo sapevate che l'anno scorso, alle olimpiadi, la Somalia ha vinto in ben due specialita' ? Salto del Pasto e Tiro della Cinghia.

3.     Ho visto un atleta mangiare due primi, tre secondi e quattro decimi.

4.     PerchÄ Craxi non puo' partecipare alle Olimpiadi di Tangentopoli? PerchÄ e' un professionista.

5.     Golgota, 33 DC. Gesu'  fa 5 minuti di esercizi di riscaldamento, poi si mette il filo spinato in testa e la croce in spalla. Maria Maddalena lo guarda negli occhi e grida: "Go!" e fa partire il cronometro. Gesu' scatta e corre verso la cima. Gli ultimi cento metri sembrano non finire mai. Appena arrivato pianta la croce e urla  "Stop!". La Maddalena risponde con  "9 primi e 12 secondi, sei ancora migliorato". Gesu'  trionfante urla verso il cielo "Padre, non mi abbandonare proprio adesso". Ritorna a valle e ricomincia. La scena si ripete tre giorni di seguito. Il quarto giorno due centurioni romani osservano Gesu' continuare il  su e giu'  ed incuriositi chiedono: "Aho signo' , ma che sta' a fa quello ?". E la Maddalena risponde sospirando: "Cosa volete farci, e' la sua ... passione !".

6.     Narra la leggenda che un giorno Carl Lewis si sia presentato a uno dei circoli di golf piu' esclusivi degli USA, dove i negri non erano ammessi. Il segretario, che non l'aveva riconosciuto, gli fece presente che non poteva accogliere la sua domanda, ma lo informo' che a dieci minuti di strada c'era un altro circolo dove sicuramente l'avrebbero iscritto. "Ma io sono Carl Lewis" disse il nostro atleta. Oh, mi scusi Mr. Lewis, non l'avevo proprio riconosciuto. Allora per lei il circolo e'... a 5 minuti!

7.     Il Papa va ad inaugurare una pista di atletica leggera per bambini handicappati. Mentre sta per inaugurare un busto in bronzo lo spinge, il busto cade e spappola tutte e due le gambe del chierichetto, che cade gridando. Il papa cerca di rialzarlo e con voce comprensiva gli fa: "Vai pure a gareggiare anche tu, figliolo!!!"

8.     Un Gatto e' stato squalificato alle Olimpiadi per... TOPING.

9.     Come si chiama il piu' grande centometrista italiano? VALENTINO QUATTO.

10.  Dieta sportiva: e' quella conosciuta come Salto del Pasto.

11.  Quando la luce salta, salta in alto o in lungo?

12.  "Una volta lanciando il giavellotto a piŁ di 70 metri ho preso una medaglia...". "Cazzo che mira!".

13.  Sono uno dei pochi ad aver lanciato il giavellotto a 180 metri di distanza. Be', veramente l'ho lanciato a 90 metri, ma l'uomo che ho colpito se l'Ć portato dietro, strisciando, per gli altri 90 metri. (Bill Dana)

14.  A Milano fervono i preparativi per le Olimpiadi. La Lega lombarda prepara festosamente migliaia di bandiere con i quattro cerchi. Gli atleti africani avranno comunque il permesso del Comune di portare il quinto cerchio al naso. (Michele Serra)

15.  Sei cosi' imbecille che se facessero le olimpiadi degli imbecilli tu arriveresti secondo. Come perchÄ? perchÄ sei imbecille. (Walter Matthau in "Due sotto il divano")

16.  Mio fratello e' sempre stato un tipo impegnato. Mentre io praticavo l'atletica leggera, lui faceva dell'atletica sinfonica. (Albert)

17.  Ho vissuto due anni con un campione di lancio del martello. Avevamo la casa a pezzi. (Diego Parassole)

18.  Qual e' la specialitł atletica preferita da Osama Bin Laden? I 200 piani...

19.  Alle olimpiadi, la finalissima di lotta libera si disputa tra il campione russo e quello italiano. Poco prima dell'incontro, l'allenatore italiano avverte il suo lottatore: "Attento! Questo russo ha una mossa speciale, la Pretzel. Tutti quelli che l'hanno subita sono finiti all'ospedale, non esiste modo di uscirne. Quindi, per nessun motivo devi permettergli che te la applichi. Se ti prende, sei fottuto!". Comincia l'incontro. Il russo e l'italiano si girano attorno, guardinghi. All'improvviso, il russo attacca e applica all'italiano la temuta Pretzel. Tra il pubblico, i piu' sensibili svengono alla vista della terribile presa, mentre l'allenatore italiano si copre gli occhi. All'improvviso, si ode un grido terrificante. L'istruttore riapre gli occhi e vede il suo atleta sollevare il russo e gettarlo violentemente a terra, poi gettarcisi sopra e vincere l'incontro, tra il tripudio generale. Cosi' l'italiano vince la medaglia d'oro. Incredulo, mentre ritornano negli spogliatoi, l'allenatore italiano chiede all'atleta: "Dimmi... ma come hai fatto a liberarti dalla Pretzel? Finora nessuno c'era mai riuscito". "Veda, mister, quando mi ha applicato la Prentzel, mi stavo per arrendere. Ma all'improvviso ho aperto gli occhi e mi son visto davanti un paio di palle. In quel momento, ho morso quelle palle con tutta la forza che mi era rimasta". "E allora?". "Sa una cosa, mister? Lei non ha idea della forza che uno acquisisce quando si morde le palle!". (Mauroemme)

20.  Olimpiadi, categoria lancio del martello. Tutti i concorrenti hanno effettuato i loro lanci e manca solo l'ultimo. Si chiama Turi: etł' 50 anni, altezza mt. 1.50, coppola in testa e baffi, origine Palermo. Effettua il lancio sbalordendo tutti e vince la medaglia d'oro superando anche gli americani e i sovietici. Alle rituali interviste post premiazione i giornalisti incalzano: "Ma signor Turi, come ha fatto lei cosi' piccolo ha superare i favoriti russi e americani?". Risponde il vincitore: "Martello attrezzo di lavoro Ć!! Lontano deve stare!!!!"

21.  Nella solenne cerimonia d'apertura delle Olimpiadi, l'oratore si presenta all'immensa folla per il discorso ufficiale ed inizia boccheggiando: "...O ...O ...O ...O ...O". Il suo assistente lo interrompe tirandolo per la giacca e gli mormora: "Signore, non Ć necessario che lei legga il simbolo dei Giochi!".

22.  Gli unici tempi che sono migliorati sono quelli degli atleti. (Werner Schreyter)

23.  Se vuoi formare una squadra che vinca nel salto in lungo, trova una persona che salti nove metri, non nove che ne saltino uno. (Legge di Terman sull'innovazione) (Dalle leggi di Murphy)

24.  Un tipo molto sportivo si rivolge ad un amico di indole piŁ tranquilla e dice: "Vuoi fare la maratona con me?". "Di che si tratta?" risponde l'altro. Allora il primo specifica: "Dobbiamo percorrere 42 km e 195 metri...". E l'amico tranquillo replica: "Va bene, ma guida tu perchÄ io sono stanco!". (Mr Oba Oba)

25.  Io sono un fenomeno dell'atletica. Quando faccio i giri di pista ho imparato a non sputare dietro di me: l'ultima volta ho ripreso lo sputo in faccia al giro dopo. (Paavo Seemrinen)

26.  Qual e' lo sport preferito dalle donne? Il salto con l'asta. (Maurizio Tecli)

27.  Una bellissima fanciulla dopo essere stata corteggiata a lungo, sposa un campione di atletica leggera. Nel bel mezzo della prima notte di nozze, la fanciulla accende la luce e urla indignata al marito: "Non che io pretenda da te un record mondiale..... Ma vedi di raggiungere almeno il traguardo!!"

28.  Sport olimpionici: "Io faccio atletica". "E che fai?". "Lancio del martello". "A che distanza?". "Quaranta metri". "Quaranta metri? E riesci a beccare il chiodo?". (Giovanni Cellini)

29.  Ricordo che da ragazzo facevo i 100 metri in 8 secondi! Poi perś mi hanno rubato il motorino...

30.  Un bel giorno gli dei dell'Olimpo decisero di organizzare una simpatica corsa campestre. Ares gił sbeffeggiava tutti, insinuando di essere il piŁ forte; ma Mercurio, messaggero degli dei, era il favorito proprio per la sua velocitł. Atena era invece un po' invidiosa perchÄ stava sempre sui libri a studiare e non aveva il fisico per gareggiare. Gli dei che partecipavano erano in tutto 9, e per decidere la griglia di partenza furono effettuate delle qualificazioni. Incredibilmente, Atena risultś essere la piŁ veloce! Capirete lo stupore di Mercurio nel vedersi superare da quella negletta, per cui incarico' Esculapio di analizzare l'urina della dea della giustizia. Ebbene, al contrario del suo appellativo, la dea aveva commesso un reato, in quanto aveva utilizzato dell'ambrosia mista a sostanze dopanti varie. Fu cosi' costretta da Giove a partire per ultima. Per immortalare questo evento, lo scultore Fidia decise di costruire un tempio che servisse da monito a tutte le generazioni future: Il tempio di Atena Parte nona. (Akel Barzo)

31.  Non sono un atleta. Ho cattivi riflessi: quando corro, per prendermi i tempi non serve il cronometro. Mi ci vuole il calendario. (Baloo)

32.  Intervista delle Iene a Yuri Chechi: "E' vero che per il volteggio al cavallo hai dovuto usare un pony?". (Le Iene)

33.  Come si chiama il piu' famoso saltatore di atletica arabo? Dali' Allah.

34.  Ho visto un atleta stirarsi un legamento prima di indossarlo. (da: http://japanrulez.says.it)

35.  Colmo per un atleta: prendere una gara alla leggera e subire una sconfitta pesante. (Giovanni Serinelli)

36.  Io sono un tipo sportivo: per farvi un esempio, nel 97 mi trovavo in America per lavoro, e n'approfittai per partecipare alla maratona di Los Angeles, una gara annuale che si svolge con le modalita' della piu' famosa maratona di New-York. Purtroppo mi resi conto fin dalla partenza di non essere in buona forma, e con mia vergogna mi vidi superare persino da dei vecchietti handicappati. Tuttavia strinsi i denti e non mi arresi, e anche se ormai credevo di non avere piu' nessuna speranza d'ottenere un buon piazzamento, continuai a correre: e corsi, e corsi, e corsi talmente tanto e tanto a lungo, che all'arrivo ero solo e mi diedero il primo premio per la maratona di Los Angeles del 98. (Bilbo Baggins)

37.  Centometrista spara a tutti gli avversari e vince: "Sopprimo e so' primo". (Paolo Beneforti)

38.  "Quel ragazzo farł molta strada!", come disse la mamma del maratoneta. (Scirio)

39.  Un atleta di salto in alto Ć stato squalificato per doping. I giudici hanno scoperto che prima della gara aveva mangiato un piatto di tortellini. Tortellini Rana. (Mauroemme)

40.  Sono cosi' lento a correre che invece del cronometro i giudici di gara usano il calendario.

41.  Dopo l'ennesimo ultimo posto, un atleta cosô ha risposto al giornalista che gli chiede perchÄ corra ancora. 'perchÄ una gara, almeno l'ho vinta. Quando sono nato.' (Giulio Severini)

42.  CORSA SU TACCHI A SPILLO A MILANO. Per partecipare alla Glamarathon necessari almeno sette centimetri di tacco. La velocitł dei corridori sarł rilevata con un tacchimetro. (rafrasnaffra)

43.  "Ieri ho corso per 45 minuti". "E quanto tempo ci hai messo?"

44.  Nuovo sport olimpionico per atleti molto magri: il lancio del mirtillo. (DrZap)

45.  Ieri hanno rinchiuso un famoso atleta campione di salto con l'asta, vestito tutto di bianco, in una sala con le pareti dipinte tutte di nero. Oggi ho capito perchÄ. Il campione risalta! (DrZap)

46.  Astante: sportivo impegnato nel salto con l'asta. (Bilbo Baggins)

47.  Pistorius eliminato dai mondiali di atletica. Nonostante fosse l'unico che correva a gambe levate. (Alberto Betti)

48.  Pistorius eliminato dai mondiali di atletica. Ora spera nel premio costruttori. (Matteo MestMuttĆe Mazzarella)

49.  Ricordo che da ragazzo facevo i 100 metri in 8 secondi! Poi perś mi hanno rubato il motorino... (BastardiDentro)

50.  Ma un lanciatore di disco puś essere un discolo? (Fabio Carapezza)

51.  Il salto triplo non Ć altro che il salto in lungo per balbuzienti. (Massimiliano Lai)

52.  Pistorius sfida un cavallo. Sarebbe piŁ giusto un canguro. (montales1)

53.  Ma si puo avere fisico asciutto anche quando si e' bagnati?

54.  Ho vissuto due anni con un campione di lancio del martello. Avevamo la casa a pezzi. (Diego Parassole)

55.  Mondiali di atletica, Bolt domina e si ferma a firmare autografi. Poi taglia il traguardo. (Mordicchio)

56.  Usain Bolt: "Sono innamorato e voglio sposarmi". La fidanzata: "Tu corri troppo". (Scie comiche)

57.  Durante le maratone, ho visto correre grossissimi rischi. Chissł se, a forza di correre diminuiscono ? (Renato R.)

58.  I sordi sono gli atleti migliori per la maratona... non sentono la stanchezza! (DrZap)

59.  Decathleta con alle spalle tre mogli e sei figli cambia sesso e diventa donna. Era la decima prova. (Leo Morabito)

60.  Era un corridore che arrivava sempre terzo... Insomma aveva la faccia di bronzo! (DrZap)