I VIZI: LA GOLOSITA’

1.     Un italiano, un turco ed uno scozzese muoiono e si trovano  di fronte a San Pietro che gli dice: "Voi meritate di andare all'Inferno, ma oggi sono molto buono e percio' vi concedo una seconda possibilita' e vi faro' tornare sulla Terra. Ma dovrete rinunciare al vostro piu' grande vizio. Tu, italiano, dovrai dire no alla gola! Tu, scozzese, dovrai dire no all'avarizia! Tu, turco, dovrai dire di no alla sodomia!". Ritornati sulla Terra i tre arrivano davanti ad un ristorante. L'italiano vede le splendide portate, prova a resistere, ma alla fine entra. Gli altri due: "No! Non lo fare! Ricordati di San Pietro!", ma l'italiano entra e, appena varcata la soglia... paff... scompare. Gli altri due proseguono, e lo scozzese vede per terra un portafoglio gonfio di soldi. Anche lui tenta di resistere, ma alla fine decide di prenderlo. Il turco gli grida: "No! Non farlo!".  Ma lo scozzese non resiste alla tentazione e, proprio mentre si china a raccogliere il portafoglio...paff ... scompare il  turco.

2.     Qual e' il pesce piu' goloso? Quello con-gelato!

3.     "Io non sopporto il cibo transgenico!" disse il golosone mangiando un mandarino senza semi.

4.     Natale: Giorno speciale consacrato allo scambio di doni, all'ingordigia, all'ubriachezza, al sentimentalismo piu' melenso, alla noia generale e a domestiche virtu'. (Ambrose Bierce)

5.     Colmo per un goloso N.1: volere un pan...kilone invece di un pan...ettone.

6.     I golosi si scavano la fossa con i denti. (Henri Estienne)

7.     L'estasi e' trovare un secondo strato di cioccolatini sotto il primo.

8.     Il peccato di gola e' quello che, mantenendoci in vita, ci permette di esercitare tutti gli altri. (Cesare Marchi)

9.     Colmo per un goloso N.2: parlare il piu' rapidamente possibile per mangiarsi le parole.

10.  Era cosi' ingordo che mangiava un primo ed un secondo in due primi e due secondi.

11.  Ho visto golosi squattrinati squagliarsela con il gelato.

12.  L'ingordigia è un rifugio emotivo: è segno che qualcosa ci sta divorando. (Peter De Vries)

13.  A lui (1) : Tu odioso amore mi hai portato via tutto, / Il sorriso, l'amore, la speranza, i sogni !!! / Non soddisfatto bestia famelica hai portato via anche il tuo migliore amico... / Ingordo. (Cinzia Alpignano)

14.  La gola è un vizio che non finisce mai, ed è quel vizio che cresce sempre quanto più l'uomo invecchia. (Carlo Goldoni)

15.  Goloso : persona che non rimanda mai a domani quello che puo' mangiare oggi.

16.  La ghiottoneria è la curiosità dello stomaco. (J. Normand)

17.  Gola è mantenimento della vita. (Leonardo da Vinci)

18.  Colmo per un goloso N.3: affogare in un fiume perché l'acqua è dolce.

19.  Gli uomini bisogna prenderli per la gola... e strozzarli.

20.  Annuccia e' una bambina golosa e bugiarda. Mente sapendo di mentuccia! (Bilbo Baggins)

21.  Io non sono goloso. Ma il fiuto m'avvisa che nel barattolo della farina c'è nascosto un cioccolatino. (Bilbo Baggins)

22.  Due donne: "Io mio marito l'ho preso per la gola". "Buoni piatti, vero?". "No, dopo tre anni che stavamo insieme se non mi sposava lo strozzavo!". (DrZap)

23.  Mio nonno era molto goloso. Una volta ha fatto indigestione di Baci Perugina. Quando l'abbiamo sgridato ci ha detto: "Voi vi lamentate sempre che non leggo abbastanza!". (Gianni Fantoni)

24.  Giovane ragazza molto avida e molto golosa che si fa mantenere da anziano danaroso: manteNUTELLA. (Renato R.)

25.  Ingolositi dalle crudités e dai crostacei, che giravano sulle tavole dei consiglieri regionali, nell'inchiesta "spese pazze", i p.m. ora sono a caccia del "piatto forte". (Renato R.)

26.  Il medico, per curarti quella tosse secca ed insistente, che ti tormenta la gola, ti prescrive, Partenopeo, miele, mandorle, focacce dolci: tutto ciò, insomma, che fa stare buoni i bambini. Ma tu non smetti di tossire un minuto durante il giorno. Partenopeo, questa non è tosse, è golosità. (Marziale)