I vizi capitali : la lussuria

 

1.     I Sette Vizi Capitali: Il nuovo genere umano e' tremendo, un maialaio: Sodoma, Gomorra, Poppea, Pompei, Cutolo, Nerone, un casino insomma, non si capisce niente. Allora Dio non ci vede piu', dice: " 'Sto pianeta mi... mi fa veramente girare la testa! Non ci voglio piu' perder tempo, eh? Ora vi dico le cose che si deve fare e quelle che non si deve fare, ve lo fo scrivere e non ci voglio piu' metter piede. Mose'! Vieni quassu', scrivi! Allora, i Dieci Comandamenti... scrivi su una pietra qualsiasi! I Dieci Comandamenti, i Sette Vizi Capitali... Figurati quanto ci si mette a scrivere i Sette Vizi Capitali! I Sette Vizi Capitali sono: Ira, Lussuria, Invidia, Superbia, Gola, Accidia, Avarizia... Ora Dio nella confusione del momento non si e' accorto che questi Sette Vizi Capitali Lui ce li ha tutti e sette in pieno, veramente, tutti e sette! (Roberto Benigni)

2.     La Lussuria? Ora non voglio entrare in fatti privati, pero' cinque miliardi: tutti figli suoi! Lasciamo perdere! (Roberto Benigni)

3.     Non vedo come ci sia piacere senza il piacere della carne. La lussuria gode di tutte le mie simpatie e per essere un peccato capitale mi sembra un po' troppo benefico per la salute. (Ornella Vanoni)

4.     Amo la lussuria. Essa non giace nella ricchezza e nel fasto ma nell'assenza della volgarità. La volgarità è la più brutta parola della nostra lingua. Rimango in gioco per combatterla. (Coco Chanel)

5.     A New York è illegale per un uomo guardare una donna con lussuria. I contravventori sono tenuti ad indossare paraocchi.

6.     Quando un uomo sposato ha una relazione con una donna con il doppio dei suoi anni, può essere vero amore, ma quando ce l'ha con una donna della metà dei suoi anni, è solamente lussuria.

7.     Strano che la vera e propria origine della crudeltà sia la voluttà. (Novalis)

8.     La lussuria non è più un lusso. (Marcello Marchesi)

9.     La lussuria si sconta col matrimonio o con la solitudine. (Marcello Marchesi)

10.  Dal "Novissimo Ippoliti della lingua italiana": Lussuria: 1) E' un night dove tutti vanno dentro a ballare e fare lussuria (Ap); 2) E' delle persone che vogliono tutto l'oro, i soldi (Ser); 3) E' uno mafioso; 4) Sono conti, pricipi che fanno grandi ricevimenti e buttano la roba (Ol). (Gianni Ippoliti)

11.  STORIELLA NARRATA DEL PICCOLO SAGGIO. (Saggezza Indiana).
Un giovane cherokee, sta interrogando un anziano della tribù sulle cose della vita: "Consigliami o saggio, io avverto un contrasto nella mia anima, una lotta terribile e mortale fra due nemiche fiere feroci. La prima è un lupo demoniaco.. gonfio di rabbia, invidia, ingordigia, lussuria, vanità, arroganza e rancore. L'altra è una fiera aquila, colma di gioia, amore, speranza, serenità e umiltà, sempre generosa e leale. Questo combattimento mi dilania le viscere, e non mi concede tregua, come posso farlo finire e raggiungere la pace?". "Questo scontro accade in tutti noi figlio mio, solo tu puoi farlo terminare, decidendo quale delle due belve, deve avere il sopravvento sull'altra". "Ma io non posso controllarle in nessun modo". "Si nutrono di te, perciò puoi sfamarne solo una, lasciando morire d'inedia l'altra". "Ma quale devo scegliere? La buona o la cattiva?". "Quella che ti dà gioia figlio mio, alimenta quella che ti dà gioia".    
P.S.  a quelli che non trovano divertente questa storiella. Attenti, vi trovate in mortale pericolo, il lupo demoniaco dentro di voi sta uccidendo la fiera aquila, attenti a voi. (Bilbo Baggins)

12.  Non conosco nulla che vellichi così voluttuosamente lo stomaco e la testa quanto i vapori di quei piatti saporiti che vanno ad accarezzare la mente preparandola alla lussuria. (De Sade)

13.  La lussuria: per alcuni è un vizio, per altri un lusso. (Lopezzone)

14.  Qual e' la differenza tra LUSSURIA e PECCATO? La Lussuria è quando lo metti ... il Peccato è quando lo togli!!

15.  Da un recente sondaggio effettuato tra i ragazzi/e dell' istituto ###### si è scoperto che vi sono grossi dubbi sull'identificazione dei peccati capitali. Infatti alla domanda: "Ma secondo te il pompino è un peccato di lussuria o di gola?" le risposte sono state incongruenti. Infatti il 40% ha risposto lussuria, un altro 40% ha risposto gola, il restante 20% ha risposto: "Non lo so, ma è rilassante". Per favore aiutateci a risolvere l'enigma. (ASMOS) (Da Bastardidentro)

16.  La più triste delle cose che posso immaginare è essere abituati alla lussuria. (Charlie Chaplin)

17.  Amore, lussuria o matrimonio?
Amore: quando litigate su quanti figli fare
Lussuria: quando litigate su chi ha fatto quella macchia sul lenzuolo
Matrimonio: quando litigate sul denaro

Amore: quando il 'rapporto' si chiama 'fare all'amore'
Lussuria: tutte le altre volte
Matrimonio: quali rapporti?

Amore: quando vi telefonate solo per dire 'ciao'
Lussuria: quando vi telefonate solo per organizzare dove fare sesso
Matrimonio: quando vi telefonate per sapere a che ora inizia la partita di vostro figlio.
(Da Bastardidentro)

18.  Amore, lussuria o matrimonio?
Amore: quando non importa se vieni
Lussuria: quando la relazione finisce se non vieni
Matrimonio: venire dove?

Amore: quando condividete tutto
Lussuria: quando ci pensi due volte prima di dare al partner i soldi per il tram
Matrimonio: quando la banca possiede tutto

Amore: quando scrivi poesie sul tuo partner
Lussuria: quando tutto quello che scrivi e' il suo numero di telefono
Matrimonio: quando tutto quello che scrivi sono assegni.
(Da Bastardidentro)

19.  Alcune idee per bere un frullato alla frutta (funny-frutty):
ananas....la forza fisica
fragola.....la gentilezza
banana....lussuria e voglia erotica
cocco......testardaggine
mela........semplicità
pera.........femminilità
ciliegia.....allegria
kiwi..........l'umorismo
frutti di bosco....l'ambiguità sessuale
mango......l'eterosessualità certa e voluta.
fichi d'india....bizzarrie e comicità
albicocche....tenerezza
carote..........pignoleria
(Viel)

20.  Era troppo sexy. Mi lanciò uno sguardo di pura lussuria, e per resistere dovetti mettermi una museruola al pene. (Paolo Burini)

21.  Dilemma etico. Un giorno chiesi consiglio spirituale al mio parroco, poiche' sentivo d'essere arrivato ad un bivio morale, e non riuscivo a prendere una grave decisione riguardo alla mia vita futura. Dovevo semplicemente continuare ad impiegare le mie inutili giornate correndo affannosamente dietro alle ragazze, o invece era preferibile che mi mettessi tranquillo, e le trascorressi comodamente sdraiato sul divano davanti alla tv? Lui giustamente mi rispose, che essendo sia la lussuria sia l'accidia dei peccati mortali che conducevano alla dannazione eterna, in coscienza non poteva che consigliarmi di scegliere quello che almeno mi obbligava a praticare anche dello sport! (Bilbo Baggins)

22.  IN CHIESA
Se non vi siete masturbate abbastanza al mattino, non finite poi durante la messa.
Se il giovane vicario, al catechismo, vi chiede cosa sia la lussuria, non rispondetegli ridendo: "Lo sappiamo meglio di lei!".
Se succhiate un signore prima di andare a messa e fare la comunione, badate bene di non inghiottire lo sperma: non sareste più a digiuno, come è necessario.
Durante la predica, se il sacerdote sembra credere alla "purezza delle fanciulle cristiane", non sbellicatevi dalle risa.
Se scopate di pomeriggio in una chiesa di campagna, non lavatevi il culo nell'acquasantiera. Invece di purificare il vostro peccato, lo rendereste più grave. (Pierre Lou˙s)(da "Piccolo galateo erotico per fanciulle", 1926)

23.  Nessuno crederà seriamente che, nelle donne, le gambe servano per camminare. Sono due puri strumenti di lussuria creati per la dannazione dell'uomo. (Massimo Fini)

24.  Quando un uomo sposato ha una relazione con una donna con il doppio dei suoi anni, puo' essere vero amore, ma quando ce l'ha con una donna della meta' dei suoi anni, e' solamente lussuria.

25.  Era una donna molto lussuriosa, sperava sempre di vincere un terno al letto. (Renato de Rosa)

26.  Alcune persone pensano che la lussuria sia l'opposto della povertà. Non lo è. E' l'opposto della volgarità. (Coco Chanel)

27.  LUSSURIA: (da lusso+furia) ira violenta che prende il povero alla vista di un eccesso di sfarzo inutile. Generalmente la sfoga con atti di libidine. (Boris Makaresko)