LA PIGRIZIA

1.     Era cosi' pigro, cosi' pigro che aveva sposato una donna incinta. (Gino Bramieri)

2.     La logica e' una forma di pigrizia mentale. (Marcello Marchesi)

3.     Come fa un messicano molto pigro a scopare? Infila l'uccello nella figa e si addormenta aspettando che arrivi il terremoto.

4.     L'ozio e' il padre dei miei cŁgini. (Maurizio Sangalli)

5.     Decise di cambiar vita, di approfittare delle ore del mattino. Si levo' alle sei, fece la doccia, si rase, si vesti', gusto' la colazione, fumo' un paio di sigarette, si mise al tavolo di lavoro e si sveglio' a mezzogiorno. (Ennio Flaiano)

6.     Eravamo in tre e lavoravamo come un sol uomo. Cioe' due di noi poltrivano sempre. (Groucho Marx)

7.     DECALOGO dei NATISTANCHI: 1) Si nasce stanchi e si vive per riposare; 2) Ama il tuo letto come te stesso; 3) Riposa il giorno per dormire meglio la notte; 4) Se vedi che una persona cerca di riposare, aiutala; 5) Il lavoro e' fatica; 6) Non fare oggi quello che puoi fare domani (ovvero non rimandare a domani quello che puoi fare dopodomani); 7) Fai meno che puoi, e quello che proprio devi fare cerca di farlo fare agli altri; 8) Di troppo riposo non e' mai morto nessuno; 9) Quando ti vien voglia di lavorare, siediti, e aspetta che ti passi; 10) Se il lavoro e' salute, evviva la malattia!

8.     Da quando ho saputo che il mio cuore batte 103.389 volte al giorno, che respiro 20.040 volte inghiottendo 438 metri cubi d'aria, che pronuncio una media di 4.800 parole e faccio muovere 750 muscoli, che le mie unghie crescono di 0,0046 millimetri e i capelli di 0,17 millimetri al giorno, sento proprio il bisogno di riposarmi! (Gino Bramieri)

9.     Non rimandare a domani quello che puoi fare benissimo dopodomani. (Alphonse Allais) (Mark Twain)

10.  Due messicani in siesta: "Pedro... Pedro!". "Si', Pablo?". "Per favore, guarda se ho la patta dei pantaloni aperta". Con immenso sforzo Pedro gira la testa ed apre una palpebra. "No Pablo, non e' aperta". "Ah, va bene. Piscero' domani".

11.  Molti degli individui che giudichiamo buoni, sono soltanto dei cattivi affetti da una forte pigrizia. (P. Ghermi)

12.  In un caldo pomeriggio d'agosto, la giornata volge al brutto tempo. Padre e figlio si trovano nella bottega intenti a sventolarsi, entrambi stravaccati su un paio di sedie di paglia. Il padre raccoglie le forze e fa al figlio: "Pasqua'... va fuori e vide se cchiove!". Il bambino ancora piu' "abbacchiato" del padre: "Papa'... chiama arint' 'o cane e vide s'e' bbagnato!"

13.  Il lavoro e' il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare. (Oscar Wilde)

14.  L'Accidia! Ragazzi, se c'e' uno piu' pigro di Lui! E' proprio la pigrizia in persona, e' stato un'eternita' senza far niente! Prima di fare il mondo non ha fatto niente! Ma non un giorno, un'eternita'! Poi, un giorno, sdraiato, decide di fare il mondo. E il settimo giorno: riposo! Da allora non l'ha visto piu' nessuno! Fosse venuto a fare un ritocco! Ce ne sarebbe anche bisogno! Niente, proprio! (da "E l'alluce fu") (Roberto Benigni)

15.  La pigrizia non e' altro che l'abitudine di riposarsi prima di essere stanchi. (Jules Renard)

16.  Ci sono alcuni uomini pigri che migliorano col bere, come ci son frutti che non sono buoni finche' non sono marci. (Samuel Johnson)

17.  L'ambizione e' una cattiva scusa per non avere abbastanza cervello da essere pigri.

18.  E' impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (Jerome K. Jerome)

19.  I pigri hanno sempre voglia di far qualcosa. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

20.  Sono malato di stanchezza: quando sto in piedi mi stanco e mi devo sedere. Quando sono seduto mi stanco e mi devo alzare... (I Trettre')

21.  Il denaro e' la madre di tutti i mali, e l'uomo ha bisogno della madre. L'ozio e' il padre dei vizi, e l'uomo ha bisogno del padre.

22.  JE PESA ER CULO (espressione romanesca rivolta a persona particolarmente pigra)

23.  E Gesu' disse ai messicani: "Non fate nulla finche' non torno".

24.  La pigrizia ce lo aveva rapito ancor prima della morte. (Antoine de Rivarol)

25.  Ozio: Intervalli di lucidita' nei disordini della vita. (Ambrose Bierce)

26.  Sto osservando un operaio di quel cantiere la' fuori da piu' di due ore. In tutto questo tempo quel fannullone non ha fatto un cazzo. (Mauroemme)

27.  Il pigro e' uno che non fa finta di non lavorare. (Alphonse Allais)

28.  Il mondo e' pieno di persone ben disponibili, alcune ben disponibili a lavorare, le altre ben disponibili a permetterglielo. (Robert Lee Frost)

29.  E' cosi' pigro che per non fare lo sforzo di sedersi resta in piedi. (Roberto Gervaso)

30.  Puś anche darsi che l'ozio sia il padre dei vizi: tuttavia Ć piacevole e raramente fa male alla salute. (Giorgio Mazzoldi)

31.  Il mio hobby Ć la pigrizia, il quale naturalmente esclude tutti gli altri. (Nazzano Granni)

32.  C'e' un tempo per fare e un tempo per riposare. Che colpa ne ho, io, se perdo sempre il primo tempo?

33.  L'uomo piu' pigro che ho mai conosciuto metteva i popcorn nelle sue frittelle, cosi' si giravano da sole. (William Claude Fields)

34.  La vera pigrizia consiste nell'alzarsi alle sei del mattino per aver piu' tempo per non fare nulla. (Tristan Bernard)

35.  Se riesci a passare un pomeriggio assolutamente inutile in modo assolutamente inutile, hai imparato a vivere. (Yutang Lin)

36.  L'accidioso si lascia vivere e, quando muore, nemmeno se ne accorge. (Roberto Gervaso)

37.  Era un periodo che ero disoccupato cosô ho accettato di lavorare da un mio amico che aveva un campo di girasoli pigri, cioĆ costavano meno perś bisognava girarli a mano. (Giovanni Cacioppo)

38.  CŇeŇ comunque una prova inconfutabile per verificare lŇentitaŇ della pigrizia di lui. Il modo in cui fa la pipiŇ. Spiatelo. Se fa la pipiŇ da seduto rassegnatevi. Se si stanca a fare quello, figuriamoci il resto! (Luciana Littizzetto)

39.  Alle tre Ć sempre troppo presto o troppo tardi per qualsiasi cosa tu voglia fare. (Jean-Paul Sartre)

40.  Lo scopo del lavoro quello di guadagnarsi il tempo libero. (Aristotele)

41.  Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto. (Marco Tullio Cicerone)

42.  Ho deciso che da grande mi voglio fare un lavoro di concetto. Il concetto di non fare un cazzo. (Luciana Littizzetto)

43.  Colmo della pigrizia: appoggiare una supposta per terra e lasciarcisi cadere sopra.

44.  Ogni volta che penso all'esercizio mi riposo affinchÄ il pensiero mi passi. (Gianni Fantoni)

45.  I 5 livelli di pigrizia (di Gianni Fantoni)
Il Pigro Potenziale - vorrebbe esserlo ma continua a lavorare sodo
Il Pigro Base - dimostra alcune tendenze ad essere lavativo
Il Pigro Ordinario - ha dimostrato attraverso l'inattivitł una vera propensione all'esser pigro
Il Pigrone - ha dimostrato di aver seguito alla lettera i "10 comandamenti" della nostra associazione
Il Gran Pigrone - (questo Ć veramente difficile da raggiungere perchÄ bisogna lavorarci su per diventarlo)

46.  L'ozio Ć il padre di ogni filosofia. Quindi: Ć la filosofia un vizio? (Friedrich Nietzsche)

47.  Domani Ć il giorno in cui i pigri hanno moltissimo da fare. (Detto norvegese)

48.  Il peccato piŁ grande consiste nello star seduti sul proprio culo. (Florynce Kennedy)

49.  Un uomo non Ć un pigro, se Ć assorto nei propri pensieri; esistono un lavoro visibile ed uno invisibile. (Victor Hugo)

50.  Pigrizia: una voglia matta di non fare niente.

51.  Non c'e' mai abbastanza tempo per fare tutto il niente che vuoi. (Bill Watterson) (nella strip 'Calvin and Hobbes')

52.  Non lo faro' mai domani se posso farlo dopodomani!

53.  Le persone industriose fanno l'industria, le persone pigre fanno la civiltł.

54.  AUDAX INDOLENTII JUVAT! L'audacia aiuta gli indolenti. E' latino maccheronico. Non penserete mica che me lo sia studiato, con tutta quella roba che c'e' da imparare! (Gianni Fantoni)

55.  La pigrizia e' l'estremo rispetto del proprio corpo, che, non sottoposto a stress fisico, permette all'essere umano di sviluppare interessanti teorie (anche oniriche) sul vivere quotidiano. (Gianni Fantoni)

56.  Spesso la reputazione di grande saggezza si ottiene col far nulla. (6a legge del senatore Sorghum)

57.  LŇozio non Ć soltanto il coronamento di tutti i vizi, ma anche il coronamento di tutte le virtŁ. (Franz Kafka)

58.  Quando non si fa nulla, ci si crede responsabili di tutto. (Jean-Paul Sartre)

59.  Colmo per una persona molto dinamica: avere l'intestino pigro.

60.  APATIA, s.f. : sperare che piova per avere una buona scusa per stare in casa il sabato sera.

61.  C'era un tale cosi' pigro, ma cosi' pigro che invece di fare l'amore lo comprava gia' fatto. (Mauroemme)

62.  La vita delle persone che lavorano Ć noiosa. Interessanti sono le vicende e le sorti dei perdigiorno. (Hermann Hesse)

63.  IL RIPOSO NON E' OZIO. (Paolino Paperino sdraiato sull'amaca)

64.  Diego: "Mi sono svegliato alle sette, stamattina". Norma: "Per rigirarti o per sistemare il cuscino?". Diego: "Un po' tutt'e due le cose". (da "Diego e Norma, Rapporto di coppia") (La settimana Enigmistica)

65.  Diego: "Sei la solita disfattista, Norma! Non e' affatto vero che me ne sono stato a far niente, oggi... Mi sono riposato". (da "Diego e Norma, Rapporto di coppia") (La settimana Enigmistica)

66.  Inserzione giornalistica: Uomo stanco cerca lavoro in casa di riposo. (Enrico Faella)

67.  Se hai un incarico complicato, affidalo ad un pigro: troverł la maniera piŁ semplice di svolgerlo. (Arthur Bloch)

68.  Diego e' stravaccato davanti alla TV con in una mano il telecomando e nell'altra una birra. Norma, la moglie: "Ma e' proprio cosi' che intendi passare il resto della tua vita?". Diego: "Dici che potrei spostarmi piu' vicino?". (Dalla striscia "Diego e Norma - Rapporto di coppia) (La settimana Enigmistica)

69.  Molti sono indaffarati a non fare nulla. (Fedro)

70.  Attivita' fisica? Certamente. Ogni giorno tolgo i gemelli dai polsini di una camicia e li attacco ad un'altra.

71.  L'uccello pigro non cattura neppure il verme pigro! (Woodstock) (Charles M. Schulz)

72.  "Conosci il libro 'Come si vince la pigrizia?' ". "Si', l'ho cominciato a leggere una ventina di volte". (Sergio Paoletti)

73.  Chi fa da se' fatica il doppio. (Marcello Marchesi)

74.  Alzarsi e' umano; restare a letto, divino. (Joe Greene)

75.  Al bar, un contadino dice: "Il mio vicino ha il gallo piŁ pigro che si possa immaginare. Ogni mattina, puntualmente, il mio si mette a cantare per annunciare al mondo intero che sta iniziando un nuovo giorno, e quello del mio vicino si limita ad annuire, in segno d'approvazione!"

76.  Io sono cosô pigro, ma cosô p  (Lopezzone)

77.  "A scuola tutti mi chiamano pigro". "E tu che fai?". "Niente". (Mauroemme)

78.  Uh, se ho sonno. Non ne faccio un segreto. Sono stanco. Ho bisogno delle mie otto ore di sonno al giorno. E almeno 10 ore a notte. (Bill Hicks)

79.  Durante la Maratona di New York mi sono stirato un muscolo. Dopo un'ora circa dall'inizio della corsa, son saltato giŁ dal divano. (David Letterman)

80.  Il duro lavoro ripaga nel fututo, la pigrizia ripaga subito. (Osservazione di Hayden)

81.  La sonda di Marte mi fa una pippa! Stamattina mi sono svegliato, quindi mi sono spostato sulla mia sinistra di 35 cm. (ben 35, non 25 soltanto) e mi sono rimesso a dormire per un'altra mezz'ora!!! TIE' !!! (Antonio Biso)

82.  Norma: "Lo sai che se rimani nella stessa posizione troppo a lungo i tuoi muscoli si atrofizzano e causano un'assoluta immobilita'?". Diego (stravaccato sul divano): "E allora?". (Diego e Norma in "Rapporto di coppia". (La Settimana Enigmistica)

83.  Pelandrone: uno che lavora da poco in un'azienda che lo assunse tanti anni fa.

84.  Cosa fa un cuoco pigro? Cucina a fuoco lento.

85.  Sono stanco, talmente stanco che... (Respect!)

86.  Era cosô pigro, ma cosô pigro, che ogni mattina si alzava presto per stare piŁ tempo senza far niente. (Scirio)

87.  Resisto di piu' sott'acqua che al lavoro!!!

88.  L'ozio Ć il padre di quei vizi che ce lo fanno amare. (Roberto Gervaso)

89.  La pigrizia Ć innata. Impararla sarebbe troppo faticoso. (Paolo Beneforti)

90.  La pigrizia non Ć un diritto ma un dovere; non si devono provare sensi di colpa, il nulla ha un valore che non ha prezzo. (Therry Paquot)

91.  Colmo per un pigro: andare a fare l'uomo di fatica in una casa di riposo. (DrZap)

92.  Era molto cattivo, ma nello stesso tempo ozioso, per cui preferiva battere la fiacca. (DrZap)

93.  Mi sono finalmente deciso a cambiare il mio orologio, e cosô sono andato in un negozio. Uno mi piaceva particolarmente, l'ho indicato all'orefice e lui mi ha detto che era un'ottima scelta e che si ricaricava automaticamente col movimento del braccio. Allora io gli ho chiesto se per caso ne avesse un altro meno faticoso. VabbĆ, lo ammetto, sono un pigro. (Mauroemme)

94.  Ho conosciuto una persona cosi' pigra, ma cosi' pigra, che non era in grado di completare un puzzle formato da una sola tessera. (DrZap)

95.  Colmo della poltroneria: fare la cacca sul proprio letto e spostarla con i propri piedi... 

96.  Ieri sera ero comodamente stravaccato sul divano, guardando distrattamente la tivŁ. E' entrata mia moglie e mi ha rimproverato: "Invece di startene lô a far niente, perchÄ non te ne vai a cercare un secondo lavoro?". (Mauroemme)

97.  Ho conosciuto un contadino molto pigro. Mi disse che sarebbe andato a lavorare il giorno che avessero messo la terra a un metro di altezza. (Mauroemme)

98.  Io la mattina appena mi sveglio per principio mi faccio due ore di sonno. (Rocco Barbaro)

99.  Sono cosô pigro che il filamento del mio DNA non Ć a forma di scala a chiocciola, ma a forma di scala mobile.

100.                Si narrava di un uomo. Un uomo pigro, svogliato e con ben poche intenzioni di svolgere qualsivoglia attivita' utile. Quest'uomo una notte, dormendo, sogno' di correre; da allora non dormi' piu' per paura di sognare di correre ancora. (Cicerone ?)

101.                La pigrizia Ć madre. Ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame. (Victor Hugo)

102.                Dottore al paziente: "Dica trentatre'!". Paziente: "Tre!". Dottore: "Lei soffre di un disturbo da carenza motivazionale". Paziente: "Dottore, e' grave?". Dottore: "Non si preoccupi, e' quello che le nostre nonne chiamavano PIGRIZIA". (da "Uffa!")

103.                Era cosi' pigro che aveva applicato un fuoribordo al suo vogatore. (Carloz)

104.                Era cosi' pigro che quando era bambino restituiva i regali di Natale per non doverli scartare. (Fiordipepe)

105.                Era cosi' pigro che risultava al catasto come... immobile. (Brian)

106.                Era cosi' pigro che dopo soli 100 metri dalla partenza della maratona si senti' troppo stanco per continuare. E spense il televisore. (Rebus70)

107.                L'ozio Ć il principio di tutti i vizi, il coronamento di tutte le virtŁ. (Franz Kafka)

108.                Vendo libro "TUTTO SULL'OZIO". Astenersi perditempo. (Alfredo Accatino)

109.                Sono sempre stato pigro: anche da bambino la maestra mi diceva che avevo l'argento morto addosso.

110.                Qui si batte la fiacca. Datele un calcione anche da parte mia. (Mauroemme)

111.                Test di ingresso di un pigrone:
"Come ti chiami?". "Non lo so, sono gli altri che mi chiamano".
"Dove sei nato?". "All'ospedale".
"Quando sei nato?". "Quando mi ha partorito mia madre".
"Dove abiti?". "A casa mia".
"Dove si trova casa tua?". "Dentro un palazzo".
"Quanti anni hai?". "Non lo so ... fai il conto dalla terza domanda!!!"
(Arturo)

112.                E' talmente pigro che non esercita nemmeno i suoi diritti. (Boris Makaresko)

113.                Ero veramente stanco di starmene lô, sempre con le mani in mano. Cosô me le sono messe in tasca. (Mauroemme)

114.                Uno dei sette peccati capitali Ć una roba misteriosa chiamata accidia. Se non fossi tanto pigro controllerei sul dizionario che diavolo sia! (Bilbo Baggins)

115.                Se una persona non Ć felice se non rimanendo in ozio, in ozio deve rimanere. (da "Elogio dell'ozio") (Robert Louis Stevenson)

116.                Secondo mia moglie io sarei pigro e tutte le cose che inizio poi non le finis   (Bilbo Baggins)

117.                Io non sono pigro. Sto solo accumulando energia. (Bilbo Baggins)

118.                Una gran quantitł di persone ha un'anima che adora nuotare. Volgarmente vengono chiamati pigri. (Henri Michaux)

119.                Sono cosi' pigro che la prima cosa che faccio la mattina appena svegliato e' di rimettermi a dormire. (DrZap)

120.                Sono cosô pigro che non riesco nemmeno a sbadigliare. (Enotrio Pallanzo)

121.                Da bambino ero cosô pigro, che per il giorno della befana non avevo ancora finito di rompere tutti i regali di Natale! (Bilbo Baggins)

122.                Qui continua a riposare Mario Bianchi. (Epitaffio sulla lapide di un pigro)

123.                L'ozio Ć il padre di tutti i vizi, ma il vizio Ć il padre di tutte le arti. (Paul Morand)

124.                Un marito che non ha mai voluto fare nulla in vita muore e, secondo le sue ultime volonta', la moglie lo fa cremare. Quando le consegnano le ceneri dentro l'urna, la moglie la svuota dentro una clessidra ed esclama: "E ora lavora !"

125.                Il non fare nulla Ć la cosa piŁ difficile del mondo. (Oscar Wilde)

126.                Mio marito combatte strenuamente l'insonnia, ma vince sempre.

127.                Il lavoro duro ti ricompensera' in futuro. La pigrizia lo fa adesso. (Steven Wright)

128.                Oggi non me la sento di fare qualcosa... ho gia' fatto qualcosa ieri... (DrZap)

129.                Non penso che la necessita' sia necessariamente la madre dell'invenzione: per me la creativita' e' qualcosa che nasce dalla pigrizia, per non dire proprio dall'ozio. E' un buon metodo per stare alla larga dai guai.(Agatha Christie)

130.                Ho scoperto che mia moglie da bambina era talmente pigra, che tutti la chiamavano "fiaccola"! (Bilbo Baggins)

131.                Il fannullone: un tale che non fa mai finta di lavorare. (Tristan Bernard)

132.                El hombre che trabaca pierde su tiempo precioso!

133.                Abulico: la buona notizia Ć che se ti stai impegnando a cercare il significato di questa parola vuol dire che non sei pigro ma solo ignorante. (Bilbo Baggins)

134.                In un mondo stanco e senza piŁ veri ideali, io ho ancora due ferree convinzioni: che la notte Ć fatta per dormire, e il giorno per riposare! (Bilbo Baggins)

135.                Io sono uno cosô pigro, ma cosô pigro che la notte sogno che sto dormendo. (rafrasnaffra)

136.                Sono molto pigro, ma mi piacerebbe fare il giro del mondo. Per questo spesso mi siedo davanti ad un mappamondo... (DrZap)

137.                Ho un amico cosi' pigro che vuole appendere l'amaca anche agli alberi genealogici (DrZap)

138.                Sono troppo pigro per fare esercizi. La mia idea di esercizi e' fare un paio di addominali sul letto. Dopo averlo sparecchiato. (inismor)

139.                Era un uomo cosô pigro da farsi fare dagli altri pure le seghe. (puccio di luce)

140.                Non sono pigro... sono diversamente dinamico. (ABC)

141.                Lampade a basso consumo di energia? Caldaie a basso consumo di energia? Uomini a basso consumo di energia? La pigrizia dilaga. (Mario Guarrera)

142.                Il lavoro nobilita l'uomo... l'ozio lo rende felice! (ABC)

143.                Speriamo che all'inferno il girone della pigrizia si trovi vicino all'entrata. (Andrea Scettri)

144.                Se facessimo la gara dei non far niente, batterei anche la fiacca. (6.37)

145.                La pigrizia cammina molto lenta e la povertł spesso la raggiunge.

146.                Il lavoro e' fatica, la fatica e' sudore, il sudore e' umidita', e l'umidita' fa male!! Quindi non faccio un cazzo! (Ridere o Piangere)

147.                Mancano pochi minuti e poi potrś dire: "Questa mattina non ho fatto un cazzo". (Adamo Lanna)

148.                Oggi non faccio niente! Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy) (Charles M. Schulz)

149.                Io non sono pigro, sono a risparmio energetico !! (Paperoga Style)

150.                La pigrizia Ć la madre di tutti i vizi e come madre, deve essere rispettata.

151.                Se hai un incarico complicato, affidalo a un pigro; troverł una maniera piŁ semplice di svolgerlo. (Gian Carlo Moglia)

152.                I cuochi pigri preferiscono cucinare a fuoco lento. (DrZap)

153.                Era un tipo cosi' pigro che scatto' una foto ad una tartaruga e gli venne mossa. (Mauroemme)

154.                Un uomo anziano va dal medico: "Dottore, non riesco piu' a fare quello che una volta facevo tranquillamente a casa". Il medico lo visita accuratamente e mentre il medico gli sta prescrivendo qualcosa il tizio gli dice: "Dottore, mi dica in parole semplici che cosa mi ha trovato!". Il dottore: "Beh, detta in parole semplice, lei Ć semplicemente pigro". L'uomo annuisce, poi soggiunge: "Va bene, mi dica il termine scientifico, per poterlo riferire a mia moglie!".

155.                La mia ambizione Ć ostacolata dalla mia pigrizia. (C. Bukowski)

156.                Non sono pigro... sono diversamente dinamico.

157.                Io non sono pigro... sono solo molto motivato a non fare nulla!

158.                Se mai esistesse un premio alla pigrizia manderei subito qualcuno a ritirarlo per me.

159.                Sceglierś sempre una persona pigra per svolgere un lavoro difficile, perchÄ troverł un modo semplice per risolverlo. (Bill Gates)

160.                Mio padre Ć cosô pigro, ma cosô pigro che si compra la Settimana Enigmistica ma non la apre nemmeno. Fino alla settimana seguente quando si compra l'altra con le soluzioni.

161.                La pigrizia uccide come e piŁ delle sigarette. Ora lo sai. Quindi vai a comperarmele. (LVIX)

162.                "In tedio stat virtus", come dicevano gli antichi romani quando avevano voglia di oziare di brutto. (DrZap)

163.                A dimostrazione che sono un campione di pigrizia, il mio gatto per mangiare, ha dovuto imparare a cucinare. (Joe Polpetta)

164.                Tre napoletani. Il primo: "Che mestiere fai?". "Io sono disoccupato". "E tu che mestiere fai?". "Io aiuto lui! E tu che fai?". "Eh, fanno gił tutto loro!"

165.                L'ozio nobilita l'uomo. (Giovanni Soriano)

166.                Mio fratello e' cosi' pigro che non corre mai rischi. Al massimo con lui il rischio va a passo d'uomo. (DrZap)

167.                Sono sempre stato pigro: anche da bambino la maestra mi diceva che avevo lŇargento morto addosso.

168.                La mia pigrizia Ć come il numero 8. Se si corica, diventa INFINITA!

169.                Essendo il lavoro la cosa piŁ bella del mondo, bisogna lasciarne sempre un poco per domani.

170.                L'ozioso e' uno zio pigro. (Mauroemme)

171.                Io e la pigrizia ormai siamo una coppia di fatto. (Paperoga Style)

172.                Non sono pigro... vivo a basso contenuto energetico.

173.                Odio tutti perchÄ sono troppo pigro per essere selettivo.

174.                Io sono lo specialista del Dopo e conosco tutti i trucchi per trasformarlo in Mai. (Massimo Gramellini)

175.                Oggi ho avuto una giornata super impegnata: ho dovuto convertire un sacco di ossigeno in anidride carbonica.

176.                Sono talmente pigro che... (Gianmatteo Pellizzari)

177.                E' talmente pigro che non se la prende nemmeno se gliela danno. Ú uno scansatafiche. (Camabrillo)

178.                La mia pigrizia Ć come il numero 8. Se mi stendo, diventa infinita. (alcolicesimo)

179.                "Mi piacerebbe guadagnarmi la vita facendo questo". "Ma se non stai facendo nulla╔". "Appunto". (La Simple)

180.                Se facessero le Olimpiadi di pigrizia arriverei quarto solo per non dover andare a ritirare la medaglia. (Daniele Villa)

181.                L'ozio e' il padre dei vizi. E come padre deve essere rispettato.

182.                Sedersi sul divano la sera e' come finire nelle sabbie mobili. Piu' tenti di rialzarti, piu' sprofondi. (Paperoga Style)

183.                Il mio letto e' patrimonio del Nun Esco. (Fancazzismo)

184.                Tedio: quando la religione annoia. (Nico Brocchi)

185.                La mia pigrizia e' come il numero 8. Se mi stendo diventa infinita. (Lo stronzo abusivo)

186.                Ho i valori di pigrizia nel sangue troppo alti. Il medico mi ha consigliato riposo assoluto. (pellescura)

187.                Non sono pigro, faccio le cose quando non vede nessuno. (Daniele Villa)

188.                Andrei a correre se il divano venisse con me. (Pippo Forever)

189.                Sono uno degli uomini piu' pigri che conosca. Perfino il mio intestino e' pigro come me. (DrZap)

190.                "Dimmi quanto sei pigro su una scala da 1 a 10". "Ascensore"

191.                "Quanto sei pigro!". "Non e' vero!". "Beh, parliamone╔". "No, dai, parliamone domani"

192.                Mia moglie vuole cambiare il copridivano. Perche'? Che cos'ho che non va? (Paperoga Style)

193.                Il mio fidanzato si chiama Ivano. La D e' muta. (SpazioVirale)

194.                Impara da ieri. Vivi lŇoggi. Guarda al domani. Riposa questo pomeriggio. (Snoopy) (Schulz)

195.                Non ho mai battuto la fiacca. Ha vinto sempre lei !! (Sergio Masse Massetani)

196.                La domenica mi sento una divanitł. (Vibes San)

197.                A volte mi sdraio sul divano, ripenso agli errori che ho commesso nella vita, e mi domando: sarł rimasto del gelato in frigo?

198.                Domani vi elenchero' tutti i motivi per i quali conviene procrastinare. (Stefano Prada)

199.                Questa cosa che per uscire bisogna togliersi il pigiama deve finire.

200.                Ho sempre fatto pochissimo movimento, anche da piccolo. Stavo quasi immobile. I miei erano indecisi se iscrivermi all'anagrafe o al catasto. (Pippo forever)

201.                Sono sempre stato pigro. Da piccolo quando mi chiedevano "tu cosa vuoi fare da grande?", io rispondevo il meno possibile. (Pippo Forever)

202.                Io credo che dei peccati capitali il meno cattivo Ć la pigrizia. Almeno ti evita di commettere gli altri sei. (Pippo Forever)

203.                Trascorre sereno il suo tempo, galoppando per lande infinite, nitrendo allegramente tra una carota e una carruba. Equin ozio. (Riccardo Merli)

204.                Tre parole per una vita felice. Sole, cuore e amore? No! Divano, pigiama e plaid.

205.                Quando Dio non seppe piu' cosa fare, invento' l'ozio. (Antonio Pacifico)

206.                Oggi siamo talmente sfaticati che aspettiamo sempre la mamma dal cielo. (Andrea Vanacore)

207.                E anche stamani sveglia alle sette, jogging, doccia e poi di corsa al lavoro. E' a questo punto della giornata del mio vicino che io mi alzo dal letto. (Valerio Coscetti)

208.                Trovare difficile alzarsi presto dal letto la mattina e' un disturbo, si chiama disania. E io che pensavo di non aver voglia di fare un cazzo, e invece sono malato. (Colorado) (Nando Timoteo)

209.                Scienza. Chi e' pigro e' piu' intelligente per motivi che non ho voglia di starvi a spiegare. (Satiraptus) (Cinemaniaco)

210.                "Basta regole contro i fannulloni!". "Scusi, lei difende i fannulloni?". "Certo, sono il pilastro della nostra societł. Se tutti si mettono a lavorare qui cala l'occupazione del 20%". "Ma non Ć giusto!". "Ma io sono l'avvocato difensore e non il giudice!". (RenÄ Descartes)

211.                L'ozio e' il padre dei vizi. E come padre deve essere rispettato". (Gedeone Courbert)

212.                Ho visto uno cosi' pigro che l'unica cosa che riusciva a battere era la fiacca. (DrZap)

213.                Se mai esistesse un premio per la pigrizia, manderei qualcuno a ritirarlo per me.

214.                Chi era il sovrano piŁ pigro dell'antichitł? RE lax.

215.                Il divano Ć patrimonio mondiale del NUN ESCO.

216.                Per molti la domenica Ć un dĺ vano.

217.                Il lavoro nobilita, ma un po' di umilta' sul divano non fa male. (Chimera) (@Emilia974)

218.                Ma il tuffo sul divano puo' considerarsi sport estremo?

219.                LŇignoranza Ć la cosa piŁ comoda che io conosca dopo il divano del soggiorno di casa mia. (Alessandro D'Avenia)

220.                Ho provato a battere la fiacca... ma era troppo forte. (Guido Rojetti)

221.                E se la voglia di uscire fosse essa stessa divano? (Corsivo Corrosivo) (Puputta)

222.                Bolt vince l'oro nei 100 metri con 9"81: piŁ o meno il tempo che serve a me per tirarmi su dal divano. Quando sono in forma. (Paolo Parziale)

223.                La pigrizia uccide 5 milioni di persone l'anno. Questo e' il titolo, l'articolo non l'ho letto. (Capsicum) (Paolo Parziale)

224.                I miei film preferiti: Star Wars, Star Trek, Star Gate, Star A LETTO!!!

225.                "Cosa vorresti fare nella vita?". "Che giorno Ć". "Lunedô". "Il parrucchiere"

226.                Io, la mattina presto non parlo neanche tra me e me.

227.                Se hai tante cose da fare, esse eserciteranno forze equivalenti contrapposte lasciandoti fermo a non fare un cazzo. Non Ć pigrizia, Ć fisica. (lithiumaddicted)

228.                "Su una scala da 1 a 10 quanto sei pigro?". "Ú una scala mobile?"

229.                Ho provato a battere la fiacca, ma era troppo forte. (Sarś bre) (Guido Rojetti)

230.                Chissł quanto ci Ć rimasto male l'inventore della tuta per fare sport quando ha visto che la usiamo per stare piŁ comodi sul divano.

231.                L'OZIO non Ć il padre dei vizi, Ć LO ZIO. (Sarś bre') (Luca Losito)

232.                Non fa mai un cazzo. Lo zio Ć l'ozio fatto persona. (GdP) (Stefano Pedron)

233.                Oggi 28 aprile Ć la giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro. Si raccomanda di controllare la stabilitł dei piedini del divano. (Lucilla Masini)

234.                Sono molto pigro. Non contengo olio di gomito. (GdP) (Riccardo Gallio)

235.                La pigrizia Ć la zia di tutti i vizi. (Enrico Venturi)

236.                Poltrire Ć un po' dormire. (Sarś bre') (Giulio Bergami)

237.                Oggi, la fiacca Ć incazzata nera. La stanno battendo tutti. (Sarś bre') (Giulio Bergami)

238.                Sono diventato pigro e indolente dopo una cura di omeoapatia. (Stefano Pedron)

239.                "Divanata" dovrebbero inserirla come nuova posizione yoga!!! (Sarś bre') (Serena Takdeer)

240.                Alla maratona preferisco la poltrona. (DrZap)

241.                Il lavoro che ammiro di piŁ, essendo molto pigro, Ć il collaudatore di materassi. Insomma mi piacerebbe fare il sonnelier. (DrZap)

 

Per tornare allŇHomePage

 Per tornare al menu Argomenti