IL NATALE : Babbo natale

1.     Poco prima di Natale nell'Ufficio Postale di un paesino gli impiegati trovano nella cassetta una lettera con la scritta "Per Babbo Natale". Decidono di aprirla e di leggerla: "Caro Babbo Natale, sono un bimbo di 7 anni di nome Marco e vorrei chiederti un regalo. La mia famiglia e' povera, percio' invece di giocattoli ti chiedo di inviarmi un milione di lire, cosi' anche noi possiamo passare le Feste con gioia". Gli impiegati della posta, commossi, fanno una colletta e, raggiunta la cifra di 500.000 lire, la spediscono all'indirizzo del povero bambino. L'anno successivo, nello stesso periodo, nello stesso Ufficio Postale, gli impiegati trovano un'altra busta "Per Babbo Natale". La aprono e leggono: "Caro Babbo Natale, sono Marco, il bimbo che ti ha scritto l'anno scorso. Vorrei chiederti lo stesso regalo,  un milione di lire. Grazie per aver esaudito il mio desiderio lo scorso anno, ma quest'anno mandami un assegno non trasferibile, perché l'altra volta quei ladri delle poste m'hanno fregato mezzo milione!".

2.     Perché Babbo Natale non puo' avere bambini? Perché viene una sola volta all'anno e per di piu' con una renna!

3.     Su un tavolo c'e' una torta e attorno Babbo Natale, la Befana, un carabiniere intelligente, un carabiniere stupido. Un attimo di buio e la torta scompare: chi l'ha mangiata? Dunque Babbo Natale, la Befana, il carabiniere intelligente non esistono...

4.     La mia famiglia era cosi' povera che a Natale mio padre usciva di casa e sparava un colpo di pistola;  poi rientrava dicendo: Babbo Natale si e' suicidato. (Jake La Motta)

5.     Figlio del pastore sardo. Siamo verso Natale, e il figlio del pastore vorrebbe ricevere un regalo. Prende carta e penna e si mette a scrivere la letterina per Babbo Natale. "Carro Babbo Nattale. Per il ggiorno della tua festa, vorrei riccevvere una  biccicletta rrossa". Arriva la mattina di Natale, il bambino va a vedere sotto l'albero e non trova nulla. Un po' perplesso, si rimette al tavolo a scrivere un'altra letterina: "Carra Beffana. Per il ggiorno della tua festa, vorrei riccevvere una  biccicletta rrossa". Arriva anche il giorno dell' Epifania, ma la bicicletta rossa non arriva. Allora guardandosi intorno, il bambino osserva il presepe, prende la statuina del bambin Gesu', se la mette in tasca e si rimette al tavolo a scrivere un'altra letterina. "Carra Maddonna. Se vvuoi rivvedderre ttuo ffiglio....".

6.     Dialogo fra due prostitute a Natale: "Ma tu cosa chiedi a Babbo Natale?". "Sempre 200.000 lire!".

7.     Caro Babbo Natale, siccome quest'anno sono stato buono vorrei ricevere come regalo... un giubbotto in RENNA!

8.     Cosa ci fa Babbo Natale in un campo da calcio?  Donadoni. (Comix)

9.     Babbo Natale sta male: ha una colica rennale... 

10.  Perché Natale e' come un giorno normale in ufficio? Perché tu fai tutto il lavoro ed un ciccione col vestito si prende lui tutto il merito! (Joe Claro)

11.  Ecco i numeri di Babbo Natale. 378 Milioni: i bambini che, in base alla religione e all'area geografica e culturale di appartenenza,  credono nella leggenda secondo cui Babbo Natale, su una slitta trainata da renne volanti, nella notte del 25 Dicembre porta doni scendendo per il camino. 110 Milioni: sono i chilometri che Babbo Natale deve percorrere con la sia slitta nella notte del 25 Dicembre. Questo perché: 108 Milioni: sono le case che Babbo Natale deve visitare, viste che i bambini (secondo i censimenti) sono 3,5 per ogni casa e supponendo che in ognuna di esse ci sia almeno un bambino buono. E ipotizzando che le case siano distribuite equamente sulla superficie terrestre, la distanza media di una dall'altra e' di circa 1,022Km. 340 Mila: sono le tonnellate di doni che le renne volanti devono trainare sulla slitta, compreso Babbo Natale, e supponendo che in media a ogni ragazzo tocchi un dono del peso di circa 900g. 226 Mila: sono le super-renne di cui Babbo Natale ha bisogno: ciascuna deve portare 1500 chili (il decuplo di una renna "normale"). 972 Km/s e' la velocitą che Babbo Natale deve tenere per visitare tutte le case, supponendo che allunghi la notte fino al 31 ore sfruttando i fusi orari. 967 al secondo sono le case che Babbo Natale deve visitare per poter adempiere coscienziosamente al suo compito. 1 Millesimo di secondo Ź il tempo che ha Babbo Natale per scendere dalla slitta, infilarsi nel camino, depositare i regali sotto l'albero di Natale, risalire il camino, balzare sulla slitta e dirigersi alla casa successiva. E' per questo, forse, che nessuno Ź ancora riuscito ad incontrarlo!

12.  Ho smesso di credere a Babbo Natale quando avevo sei anni. Mamma mi porto' a vederlo ai grandi magazzini e lui mi chiese l'autografo. (Shirley Temple)

13.  E' Natale e Babbo Natale e' in giro per il mondo per consegnare i regali ai bimbi buoni. Si e' infilato nell'ennesimo camino e ha depositato i vari regali per i bambini che vivono in quell'appartamento. Sta per risalire per il camino quando sente una voce calda e suadente che gli dice: "Per favore, non andartene". Babbo Natale si guarda in giro e vede una bellissima donna, poco vestita, sdraiata seducentemente sul letto. Babbo Natale manda giu' con fatica e dice: "Mi dispiace, ma questa notte ho molto da fare. Debbo proprio andare!". La donna si slaccia la vestaglia mostrando un corpicino veramente perfetto modellato da un bel reggiseno rosso e da provocanti slip e calze rosse, e poi quasi supplicando gli dice: "Per favore, ti prego, Babbo Natale, rimani qui con me!". Babbo Natale deglutisce ancora piu' a fatica, si slaccia lo stretto colletto, ma alla fine dice: "Mi dispiace, debbo proprio andare. Ho tanti regali da consegnare!". La donna con fare molto seducente si toglie il reggiseno e gli slip rossi e poi supplica ancora Babbo Natale: "Per favore, rimani qui con me!". Allora Babbo Natale, che sta sudando profusamente, guarda la donna, si guarda in basso e dice: "Cacchio, mi tocca rimanere! Non riesco piu' a risalire il camino con questo coso cosi' !".

14.  Un Babbo Natale ebreo entra in una casa dal camino e dice: "Buongiorno bambini, che cosa vi posso vendere?"

15.  Lo sai che medicina usa Babbo Natale se una renna della slitta cade e rimane a gambe all'aria? Il Voltaren.

16.  Perché Babbo Natale e' sempre contento ? Perché sa dove abitano le bimbe cattive. (Dennis Miller)

17.  Colmo per Babbo Natale N.1: essere arrestato perché preso con le mani nel sacco.

18.  "Ma tu credi a Babbo Natale?". "Io?  Ma se non credo neanche alle uova di Pasqua!"

19.  Qual e' la differenza fra Babbo Natale e un pedofilo? Nessuna: tutti e due entrano di notte nelle camere dei bambini per svuotare i loro sacchi.

20.  Babbo Natale ha avuto l'idea giusta - fare visita alla gente una volta all'anno. (Victor Borge)

21.  Babbo Natale, la Fata Turchina, una bionda stupida ed una bionda furba camminano lungo la strada, quando vedono una banconota da 100.000 lire. Chi la raccoglie ? La bionda stupida, perché Babbo Natale, la Fata turchina ed una bionda furba sono personaggi immaginari.

22.  Perché la donna di Babbo Natale si chiama Mery Christmas?

23.  Esiste Babbo Natale ? Nessuna specie conosciuta di renna puo' volare. Ci sono pero' 300.000 specie di organismi viventi ancora da classificare e, mentre la maggioranza di questi organismi e' rappresentata di insetti e germi, questo non esclude completamente l'esistenza di renne volanti, che solo Babbo Natale ha visto. Ci sono 2 miliardi di bambini (sotto i 18 anni) al mondo. Pero', dato che Babbo Natale non tratta con bambini Musulmani, Indu, Buddisti e Giudei, questo riduce il carico di lavoro al 15% del totale, cioe' a circa 378 milioni. Con una media di 3.5 bambini per famiglia, si ha un totale di 91.8 milioni di locazioni. Si puo' presumere che ci sia almeno un bambino buono per famiglia. Babbo Natale ha 31 ore lavorative, grazie ai fusi orari e alla rotazione della Terra, assumendo che viaggi da est verso ovest. Questo porta a circa 822.6 visite per secondo. Questo significa che, per ogni famiglia Cristiana con almeno un bambino buono, Babbo Natale ha circa 1/1000 di secondo per trovare parcheggio (cosa, questa, semplice, dato che lui parcheggia sul tetto e non ha problemi di divieti di sosta), saltare giu' dalla slitta, scendere dal camino, riempire le calze, distribuire il resto dei doni sotto l'Albero di Natale, mangiare cio' che i bambini mettono a sua disposizione, risalire dal camino, saltare sulla slitta e decollare per la prossima destinazione. Assumendo che le abitazioni siano distribuite uniformemente (che sappiamo essere falso, ma accettiamo per semplicita' di calcolo), stiamo parlando di 1.248Km per ogni fermata, un viaggio totale di 120.000.000 Km. Questo implica che la slitta di Babbo Natale viaggia a circa 1040 Km/sec, ovvero 3000 volte la velocita' del suono. Per comparazione, la sonda spaziale Ulisse (la cosa piu' veloce creata dall'uomo) viaggia appena a 43.84 Km/sec, e una renna media a circa 30 Km/h. Il carico della slitta aggiunge un altro interessante elemento. Assumendo che ogni bambino riceva una scatola media di Lego (1Kg), la slitta porta 378.000 tonnellate, escludendo Babbo Natale (notoriamente sovrappeso). Sulla Terra, una renna puo' esercitare una forza di trazione di circa 150 Kg. Anche assumendo che una "Renna Volante" possa trainare 10 volte tanto, non e' possibile muovere quella slitta con 8 o 9 renne, ne serviranno circa 214000. Questo porta il peso, senza contare la slitta, a 575620 tonnellate (per comparazione, circa 4 volte il peso della nave Queen Elizabeth II). Sicuramente, 575620 tonnellate che viaggiano alla velocita' di 1040 Km/sec generano un'enorme resistenza. Questa resistenza riscaldera' le renne allo stesso modo di un'astronave che rientra nell'atmosfera. Il paio di renne di testa assorbira' 14.3 quintilioni di joules per secondo. In breve, si vaporizzera' quasi istantaneamente, esplodendo il secondo paio di renne e creando assordanti onde d'urto soniche (bang). L'intero team verra' quindi vaporizzato in 4.26 millesimi di secondo. Conclusione: Babbo Natale c'era, ma ora e' morto. (Piero 'Giops' Giorgi)

24.  Babbo Natale, la sera della vigilia di Natale, esce con il suo paccone  di doni e trova TUTTE le renne della slitta completamente girate sulla schiena e con le gambe in alto... rigide come colonne. "Mannaggia! se non porto i regali faccio una figuraccia!!" Chiama SUBITO il piu' bravo veterinario del paese, che fa un' iniezione di un farmaco e le renne si girano subito,  pronte a partire... "Caspita!!! Dottore, ma che cosa gli ha dato alle renne, che sono di nuovo in piedi??? e cosi' velocemente??". E il dottore: " Semplice, Babbo Natale.... gli ho fatto un'iniezione di... VOLTA-REN!!!".

25.  Caro Babbo Natale, per la festa natalizia vorrei ricevere in dono un culo nuovo: il mio ha un buco... (Camillo Canovi)

26.  Babbo Natale fece su e giĚ molte volte, poi... renne!

27.  E’ la notte di Natale. I bambini di tutto il mondo stanno aspettando Babbo Natale. Anche i figli di Berlusconi, nella casa di Arcore, lo stanno aspettando. A tarda notte finalmente arriva, scende dal camino e penetra nel ricco salone della villa. I figli gli vanno incontro e gli domandano: "Che c’Ź, Babbo Natale, ti serve qualcosa?".

28.  Perché Babbo Natale quest'anno non porterą nessun regalo? Perché e' morto! Bin Laden gli ha gią spedito la letterina...

29.  Natale viene soltanto una volta all’anno. Per fortuna io non sono Natale.

30.  L'adulto non crede a Babbo Natale. Ma lo vota. (Pierre Desproges)

31.  In un grande magazzino il 24 dicembre una bambina si avvicina a Babbo Natale che la invita a montare sulle sue ginocchia e le domanda: "Buongiorno, mia piccola. Allora dimmi, che cosa vorresti da Babbo Natale?". La piccola allora lo fissa con due grossi occhioni pieni di disperazione, grosse lacrime cominciano a scendere sulle sue guance: "Vuol dire che non hai ricevuto la mia e-mail?"

32.  Quelli che credono che GesĚ Bambino sia Babbo Natale da giovane... (Beppe Viola)

33.  Disse Pinocchio  << Caro Babbo Natale, riprenditi, / ti prego, l'animale>>. / Rispose Babbo Natale / <<Pinocchio, burattino di legno, / non volevi un animale per compagno?>> / <<Sď, Babbo, io volevo un gattino, / <<Ma il gattino purtroppo non c'era!. / <<Allora bastava un cagnolino, / <<Ma il cagnolino purtroppo non c'era!. / <<Senti, Babbo, va bene tutto, ma io un castoro / tra i coglioni non lo voglio!>> (Flavio Oreglio)

34.  Da piccolo credevi a Babbo Natale, e adesso credi in Dio. (Da "Il posto delle fragole")

35.  Caro Babbo Natale, mi piacerebbe ricevere un monopattino e una bicicletta. Sono stato molto buono e non ho mai fatto cose cattive. Ti voglio bene. Carletto.
Caro Carlo, prima di tutto, come fai a volermi bene se neanche mi conosci?. E inoltre, lo so benissimo che non hai fatto cattiverie perche sei stato in un letto tutto l'anno. Per ultimo, come cazzo ti viene in mente di chiedermi un monopattino e una bici ??? Oltre che paralitico, sei pure idiota??? Babbo Natale.

36.  Caro Babo Nattale, mi piacerebe havere u' giuchetto dellu spazzio per il Natale... 'iamme. Sugnu stato nu bravo bambino in cuesto anno. Il tuo ammico Marco.
Caro Marco, complimenti per l'ortografia ehhhhh...!! Terrone di merda! Senza dubbio farai una brillante carriera... COME MURATORE!!! Che ne dici se invece ti mando un bel libro di ortografia? Di sicuro il giochetto dello spazio lo manderė a tuo fratello, almeno lui sa scrivere! Babbo Natale.

37.  Caro Babbo Natale, sono stata una bimba molto buona quest'anno. L'unica cosa che ti chiedo Ź pace e amore per tutto il mondo. Con amore, Sara.
Cara Sara, i tuoi genitori fumano marijuana, vero? Babbo Natale.

38.  Caro Babbo Natale, sono tre anni che ti chiedo un camion dei pompieri. Per favore, quest'anno portami un camion dei pompieri. Grazie, Luigi.
Caro Luigi, mi fanno incazzare i frignoni, perė devi scusarmi, per favore. Quando starai dormendo incendierė la tua casa. Cosď potrai avere tutti i camion dei pompieri che vuoi. Babbo Natale.

39.  Caro Babbo Natale: non so se lo puoi fare, ma quest'anno vorrei che facessi tornare di nuovo insieme i miei genitori, mi manca davvero tanto il mio papą. Con amore, Giovanni
Caro Giovanni, ma che mi stai chiedendo? Che rovini la relazione fra tuo papą e la sua segretaria? Ma se si sta divertendo come mai ha fatto con una donna! Meglio che ti regalo dei Lego. Babbo Natale

40.  Caro Babbo Natale, voglio una bici, un nintendo, un trenino, dei pokemon, un cane, un pony e una chitarra elettrica. Con amore, Tiburzio.
Caro "T I B U R Z I O" , non vorresti nient'altro, bastardo scroccone !!??? Quale infelice puė mai chiamare suo figlio Tiburzio? In casa tua non frega un cazzo a nessuno di te, vero????? Babbo Natale

41.  Caro Babbo Natale, ti ho lasciato dei biscotti e un bicchiere di latte sotto l'albero, e delle carote per le tue renne. Con amore, Susanna
Cara Susanna, il latte mi da' la diarrea, e le carote fanno sď che le renne mi scoreggino in faccia... Se davvero vuoi fare la leccaculo, lasciami una bottiglia di Chivas Regal, un sigaro cubano, e convinci tua madre a mettersi quel tanga che usa con il lattaio... Babbo Natale

42.  Caro Babbo Natale, per favore, per favore, per favore, per favore. Quest'anno voglio un cagnolino. Me lo porti? PER FAVORE, PER FAVORE, PER FAVORE! Paolino.
Caro Paolino, queste smancerie del cazzo forse funzionano con tuo padre e tua madre. E vuoi sapere una cosa?, sei stato adottato e quindi ti concedono tutto, pero' qui le tue stronzate non attaccano! Ti mandero' un pigiama, come l'anno scorso. Babbo Natale.

43.  Se un giorno un uomo vestito di rosso con la barba bianca ti rapisce e ti mette in un sacco, non ti preoccupare... sono io che ho chiesto una stronzata per Natale! (Su un SMS)

44.  L'uomo rosso sulla slitta ha la fava lunga e ritta, ce l'ha lunga piu' di un metro te la butta nel di dietro, mentre urli per il danno, tanti auguri di buon anno! (Su un SMS)

45.  Qual e' la macchina preferita da Babbo Natale? Ovviamente la RENault!

46.  Alla vigilia di Natale Babbo Natale stava preparandosi per il suo giro annuale, per far visita a tutti i bambini buoni del mondo. Naturalmente doveva andare a trovare anche i bambini dell'Afghanistan, ma visto che c'era la guerra decise di farsi scortare da un gruppo di befane. Una volta arrivato nel paese scortato dalle befane non trovė nemmeno un camino in cui infilarsi, perché le case erano state distrutte dai bombardamenti dei giorni passati. Cosď diede una pastiglia di volta-ren alle renne della sua slitta e ritorno’ in Lapponia. Al suo ritorno vide un uomo che stava giocando a carte con i folletti e gli chiese: "Tu chi sei, e cosa ci fai qui?". Ma l'uomo corse a prendere un bastone, per picchiare le befane, urlando verso di loro: "Andate subito a mettervi il burqa. Poi rivolto verso Babbo Natale disse: "Mi chiamo Bin e sono venuto qui per nascondermi da Bush, che crede ancora che io sia a Tora Bora nascosto in una grotta". Babbo Natale risponde: "Nella grotta che io sappia c'Ź solo Giuseppe, Maria e il bambinello, vuoi vedere che... Devo subito mandare un’ E-Mail a Bush". Si siede davanti al computer, si collega a internet e gli scrive. Ma Bin, intanto continuava a picchiare le befane che non volevano mettersi il burqa (abito che copre interamente il corpo con solo una piccola grata sugli occhi). "Ciao Bush, sono Babbo Natale, devi assolutamente smetterla di bombardare Tora Bora , perché tanto Bin Laden si trova qua in Lapponia e sta giocando d'azzardo con gli Euro che si Ź stampato poco tempo fa in Afghanistan. Bush risponde: "Devi assolutamente consegnarmelo, o mando i miei aerei e faccio bombardare anche lď". Babbo Natale che non voleva essere bombardato gli disse: "Ok". Babbo Natale chiamė uno dei folletti e gli chiese di trovare il modo di catturare Bin Laden. Non appena i folletti lo avevano catturato con una scusa banale (“Ti Ź caduta una carta”, quando si chinė per prenderla, i folletti gli saltarono addosso e lo misero in un pacchetto regalo e dopo sulla slitta) Babbo Natale partď verso L'America con la sua scorta di befane che indossavano il burqa, e il regalo di Natale per Bush. Non appena arrivo’ in prossimitą della costa americana Bush vedendolo scortato dalle befane con il burqa pensė: "Vuoi vedere che Babbo Natale si Ź lasciato convincere da Bin Laden, e adesso si butta in picchiata su un grattacielo". E ordinė: "ABBATTETELO"!  (Dhario con l'acca zitta (www.dhario.it))

47.  Caro Babbo Natale, quest'anno sono stato buonissimo, diciamo buono, vabbŹ... cosď cosď, perė ti voglio bene! Mi riporti gli aereoplanini che li ho rotti? Grazie, Osama.

48.  L'uomo e la donna perfetti
C'erano una volta un uomo perfetto e una donna perfetta. Si incontrarono e, siccome la loro relazione era perfetta, si sposarono. Il matrimonio fu semplicemente perfetto. E anche la loro vita insieme era ovviamente perfetta. In una notte di Natale buia e tempestosa, l'uomo perfetto e la donna perfetta stavano viaggiando in macchina su una strada molto tortuosa, quando all'improvviso notarono al lato della strada un uomo, che aveva evidentemente problemi con il suo mezzo di trasporto. Siccome erano una coppia perfetta, si fermarono per aiutarlo. L'uomo era Babbo Natale, e aveva un enorme sacco pieno di regali. Siccome non volevano deludere tutti i bambini del mondo la sera di Natale, l'uomo perfetto e la donna perfetta si offrirono di accompagnare Babbo Natale con la loro auto, e presto si ritrovarono a distribuire i regali. Purtroppo le condizioni della strada e del tempo continuarono a peggiorare, finche' l'uomo perfetto, la donna perfetta e Babbo Natale ebbero un incidente. Solo uno di loro riusci' a sopravvivere. Quale dei tre?
(La risposta si trova alcune righe sotto)
La donna perfetta e' l'unica che si salva: era l'unico personaggio reale, perché Babbo Natale non esiste, e neanche un uomo perfetto.
Per le donne la storia finisce qui.
Gli uomini scendano ancora di alcune righe.
Se Babbo Natale e l'uomo perfetto non esistono, vuol dire che al volante c'era la donna perfetta. Questo spiega perché c'e' stato l'incidente. Tra l'altro, se sei una donna e stai leggendo, abbiamo la prova anche di qualcos'altro: che le donne non fanno mai quello che gli si dice.

49.  Ieri ho scoperto Babbo Natale che si trombava mia moglie. Quel pirla di mio figlio ha chiesto un fratellino per Natale!

50.  Caro Babbo Natale, sarai certo stupito nel leggere questa letterina oggi, il 26 dicembre. Be', volevo solo chiarire certe cose che sono successe da quando, un mese fa, ti avevo scritto la letterina. Ti avevo chiesto una bici, un trenino elettrico, un paio di rollerblade e la maglietta di Totti. Ho studiato tantissimo quest'anno, non ero solo il primo della classe, ma il migliore della scuola. E, se devo essere sincero, nessuno si e' comportato meglio di me in tutto il quartiere, ne' mia mamma, ne' mio papa', ne' i miei fratelli. Sono sempre stato buono e gentile con tutti. Cosi' ora mi chiedo: perché diavolo mi hai portato uno yo-yo, un fischietto e un paio di calzini? Che cazzo pensi, grasso figlio di mignotta, che sono stato buono tutto l'anno solo per queste minchiatine?? E come se non mi avessi preso abbastanza per il culo, quei cretini dei miei amici hanno ricevuto tanti di quei regali che non stavano nella loro camera!!! Ti chiedo, per favore, di non osare reinfilare il tuo grasso culone nel mio camino il prossimo anno. Te la faro' pagare: tirero' sassi alle tue stupide renne e le spaventero' tanto che scapperanno e dovrai andare a piedi col tuo culone fino al Polo Nord, cosa che dovrei fare anch'io (visto che non ho avuto la bici) per venirti a dire: VAI A FARTI FOTTERE, BABBO NATALE!! Il prossimo anno scoprirai come potro' essere davvero cattivo. Cordiali saluti, Pierino. (Fashanu)

51.  Pierino e' un bambino antipatico e volgare e suo padre per punirlo gli da' un ultimatum: "O ti comporterai bene da qui a Natale o riceverai solo cacca di cane in regalo, invece di cio' che desideri!!". Eppure Pierino si comporta sempre male e scrive la seguente letterina a Babbo Natale: "Vorrei un fottuto orsacchiotto vicino al mio letto, un trenino sotto quel cazzo di albero di Natale e una bici nuova vicino al mio fottuto garage!". Il mattino di Natale, Pierino si sveglia e trova cacca di cane vicino al suo letto. Poco convinto, va a vedere sotto l'albero di Natale e anche li': cacca di cane. Confuso, va a vedere da parte al garage e anche li' trova una pila di cacca di cane! Torna in casa e il padre, sorridendo tra se' e se' gli  fa: "Cosa ti ha portato Babbo Natale quest'anno?". "E che cazzo!! Penso mi abbia portato un cane, ma non riesco a trovarlo!!!"

52.  Cosa ci fa Babbo Natale sulla testa di Bisio (quello dello Zelig)? Slitta!!

53.  Ero cosi' povero che i miei genitori mi facevano fare il cattivo di proposito, cosi' Babbo Natale non mi avrebbe portato niente. (Marco Ometto)

54.  L'uomo rosso sulla slitta ha una fava lunga e dritta, mentre dormi nel tuo letto te lo infila nel culetto. Tu che piangi per il male, non pensarci BUON NATALE! (Su un SMS)

55.  L'eschimese sulla slitta ha la fava dura e dritta, Ź arrivato da Kabul x ficcartelo nel cul, non pensare ke fa male pensa solo ke Ź Natale!! (Su un SMS)

56.  LETTERA DEL PICCOLO SAGGIO.
Caro Babbo Natale.
Forse ti sembrerą strano ricevere una letterina oggi, 27 Dicembre, mentre ti riposi dalle fatiche della consegna dei doni, ai bimbi buoni di tutto il mondo. Ci sono tuttavia alcuni fatti che desidero portare alla tua cortese attenzione:
1) La mia lettera, con cui chiedevo una bicicletta e un trenino, Ź stata regolarmente spedita circa un mese fa.
2) Io sono stato disgustosamente buono tutto l'anno.
3) A scuola ho avuto degli ottimi voti.
4) Ho aiutato le vecchiette ad attraversare la strada.
5) Ho spalato gratuitamente il vialetto dei vicini.
6) Ho aiutato i miei compagni meno dotati a svolgere i compiti.
7) Ho mandato tutta la mia paghetta ai terremotati.
8) Ho donato un rene al mio fratellino piccolo.

Ora dopo aver passato quest'anno infernale, dedicato interamente alle opere di bene e ad aiutare il prossimo, io ritenevo di avere il diritto di ricevere quanto richiesto, cioŹ una stramaledetta bicicletta e un pidocchioso trenino, tu invece mi hai mandato uno schifosissimo paio di pattini e un orribile maglione. Quindi devo dirti quanto segue:
1) Ti odierė per sempre.
2) Se scenderai dal mio camino lo troverai acceso.
3) Se ti azzarderai a sorvolare la mia casa, sparerė alle tue fottute renne col fucile di papą.
4) Il prossimo anno sarė il bambino piĚ malvagio di tutta la tua merdosa lista di bimbi cattivi.

Addio odioso ciccione lardoso. Saluti da un ex bimbo buono.
(Bilbo Baggins)

57.  Bambino: "Caro Babbo Natale, come regalo quest'anno mandami un fratellino". Babbo Natale: "Caro bambino, mandami tua madre".

58.  Bin Laden ha chiesto a Babbo Natale un aereoplanino nuovo, perche` i suoi li ha rotti tutti!!!!

59.  Colmo per Babbo Natale N.2: essere conciato per le feste !

60.  No, Luigino, oramai sei grande e lo dovresti sapere: FABBRO NATALE non esiste. (Humus)

61.  LA LETTERINA PE' BABBO NATALE
   Un monello de Favriano
se svejė quella mattina
prese carta e penna in mano
e spedď 'sta letterina
   "Caro Babbo de Natale,
che me porti i regaletti,
'na richiesta 'n po' speciale
spero che me la permetti.
   'St'anno non me portą gnente
non me posso lamentą
ma 'na cosa veramente
te la vojo domanną
   Tu non Ź che c'hai un minuto,
a riuscicce entro l'inverno,
per levacce quel cornuto
che sta a capo del governo?
   Questo qui sta a fa un macello
ogni giorno ne fa una
Me l'ha detto anche il bidello :
pare che porta sfortuna.
   Teremoti, teroristi,
chiude fabbriche a rumore,
magistrati comunisti
forse er Milan tricolore !
   Babbo mio Ź disoccupato
e ce soffre per davero.
Quello lď j'ha consijato
de trovą lavoro in nero
   Pe' la Fiat la soluzione
l'ha trovata prontamente:
"Basta de cambiaje el nome
che se vende come gnente"
   Se c'hai spazio 'nta la slitta,
se la renna je la fa,
porta via tutta la ditta
che c'ha messo a comanną
   Mica tocca che l'ammazzi !
Basta che li porti via,
che se resta qui so' cazzi :
sta a accoppą l'economia !
   Mo te spiego come fa:
'nta du' sacchi belli grossi
metti Fini e anche Saccą
Fede, Buttiglione e Bossi
   e non te scordą Tremonti
co' Gasparri pe' 'na svista.
Uno che non sa fa i conti,
l'artro che Ź 'n mezzo fascista
   Tu che voi bene ai monelli
e che c'hai 'na certa etą
Ficca su pure a Rutelli:
Cicciobello ce l'ho gią.
   Poi li manni tutti insieme
'nta la neve co' le pale.
E' na cosa che me preme.
Se pė fa gią pe' Natale?"
   Dopo che passė la festa
e finď la cerimonia
giunse al piccolo 'na busta
scritta da "FORZA LAPPONIA"
   Er monello ansiosamente
ce se mise a le gge fitto.
Co' quel tipo de mittente
chissą che ce stava scritto !
   "Giovanotto mi consenta,
ricevetti la sua lista :
con la sua fan centotrenta
dal sentore comunista.
   Come lei sa certamente
vesto rosso e son barbone,
ma il mio voto di recente
non lo do a Rifondazione.
   Gią nell'anno che Ź venturo
muterė molto d'aspetto.
Ben rasato di sicuro
cravattina e doppiopetto.
   D'ora in poi per il Natale
scriva a "Daddy Christmas spa"
che la sede mia fiscale
l'ho spostata a Panamą.
   Non mi faccia il disfattista
poiché Silvio , il cavaliere,
Ź da un po' nostro azionista :
ci finanzia che Ź un piacere.
   La sua lettera Ź nemica ,
rema contro senza tregua.
La minaccia bolscevica
che giammai mi si dilegua.
   Per le sue strane richieste
e i commenti esacerbati
nelle sue prossime feste
si rivolga a Cofferati
   Se non vota Berlusconi
o Alleanza Nazionale
porterė solo carboni.
Non piĚ suo, Babbo Natale"
   Er munello col magone
pensė "Porca la puttana,
s'Ź venduto anche er ciccione.
Famme scrive a la Befana..."

62.  Caro Babbo Natale, io vorrei che quest'anno per Natale tutti diventassero piĚ buoni e io piĚ figa. Se ti avanza tempo vorrei anche che facessi diventare un po' piĚ furbo il mio fidanzato ma se pensi che anche per te, che sei Babbo, esaudire quest'ultimo desiderio sia proprio una mission impossibol, buttami pure giĚ dalla canna fumaria un attaccante giovane di 25 anni che mi accontento: uno tipo Tacchinardi va gią bene. Se per caso, Babbone caro, nel tuo lungo andare lassĚ sulle montagne, tra boschi e valli d'or, ti capita di incrociare ad un autogrill i re Magi, avvertili che sto aspettando anche loro, e mi raccomando: avvisa la stella cometa che siccome piazza Statuto Ź sempre un carnaio, indichi pure il cammino da via San Donato, quella strada stretta e intasata, dove i pullman sono costretti a viaggiare sui muri come fanno i gechi. Visto che non ho il camino appenderė tre calze al termo del tinello. Una contenitiva per l'oro, che a riempirla anche tanto non si sfonda, una autoreggente per l'incenso cosď i bastoncini profumati stanno su belli dritti e non si spezzano e un fantasmino da mocassino per la mirra. E' piccino ma basta. Mi risulta che la mirra sia un antibiotico. Quindi mi bastano 5 capsule, ciclo completo, 2 o 3 non servono... faglielo sapere a Baldassarre. Mio caro Babbo, non vedo l'ora di farti un po' di coccole. Se vuoi ti preparo la vasca da bagno e la riempio di schiuma. Darti una bella ripassata non ti farą male. Da che ti conosco ci hai sempre lo stesso vestito e in piĚ vai in giro con 6 renne... non profumerai certo di gelsomino. Sotto le ascelle mi sa che ti cresce il muschio da mettere nel presepe. Ora ti lascio, caro Babbo Natale. Se non puoi passare da me, fa niente. Mi han detto che la felicitą Ź dietro l'angolo, tu dimmi solo in quale isolato. E se puoi, mandami comunque un pensiero, magari due cri cri e salutami tanto quella Befana di tua sorella.
P.S.: Ah, dimenticavo: se ti riesce mandaci di nuovo un po' di neve che qui di bianco ci Ź rimasta solo la forfora. (Luciana Littizzetto)

63.  Colmo per Babbo Natale N.3: dopo il superlavoro di Natale andare a fare le vacanze all'isola di Pasqua. (DrZap)

64.  Sono nata in una famiglia povera. Nel Natale del '68 avevo chiesto a Babbo Natale un Cicciobello. Sotto l'albero, quella mattina, c'era un pacco col mio nome. L'ho aperto, ma il Cicciobello non c'era. Dentro c'erano delle batterie e un biglietto con scritto: "I giocattoli non sono inclusi". (Brunella Andreoli)

65.  Dopo i primi entusiasmi, emerge l'increscioso scambio di persona: MACCHE' SADDAM, E' BABBO NATALE. Si trovava in Iraq per portare doni ai bambini poveri di Tikrit, ma il diabolico Rais si Ź sostituito a lui approfittando della somiglianza. I primi sospetti sulla sua vera identitą sono scattati quando ha chiesto un interprete norvegese, ora per il riconoscimento ufficiale si attende l'arrivo della Befana. Subito scattate le ricerche di un individuo di pelle olivastra che poco prima della cattura del presunto Saddam Ź stato visto allontanarsi dal nascondiglio a bordo di una slitta trainata da renne. Avvertito dell'equivoco, Bush raddoppia l'esultanza: «Sono cinquant'anni che sogno di mettere le mani addosso al vecchio bastardo che mi portava sempre carbone». Il prigioniero Santa Claus comunque pare disposto a collaborare con le autoritą Usa: avrebbe gią rivelato l'ubicazione dei depositi segreti di videogiochi e di peluches. Ora milioni di genitori in tutto il mondo chiedono di processarlo per crimini contro il loro portafoglio, ma Ź gią allarme per le possibili ritorsioni terroristiche: si temono attentati con Barbie kamikaze a bordo di automobiline-bomba. (Topociccio)

66.  La figlia di otto anni di un mio amico ha chiesto alla madre di comprarle una confezione di pillole anticoncezionali. Dice che non vuole che Babbo Natale le porti ancora bambole. (Mauroemme)

67.  Ho trovato una letterina a Babbo Natale che ho scritto quando ero bambino e mia mamma ha conservato... Ve la voglio leggere perché penso sia carina: "Caro Babbo Natale, quest'anno non ti scrivo questa lettera per chiederti un dono. Lo so che tu non me ne porterai nessuno perché io sono un ebreo. La tua apparente mancanza di considerazione per la comunita' ebraica e' solo un'emanazione della tua politica razzista di non riconoscimento dello Stato di Israele... Spero che la tua slitta venga tranciata da un DC-10, che tu ti schianti sulle Ande, e che debba mangiare le tue renne per sopravvivere, grasso bastardo nazista". (Gregg Rogell)

68.  Poesia di Natale.
C'Ź qualcuno nel camino...
con un sacco: gią Ź Natale!
E' un omin calvo e piccino,
ma non sta scendendo, sale!
Sta ciulando tutti i doni:
vaffanculo, Ź Berlusconi! (DJ Nembo)

69.  Santa Klaus va con la slitta,
e la minchia sempre dritta,
c'e' il presepe con le stalle,
l'alberello con le palle....
il Natale ed i suoi doni....
m'ha gia' rotto li cojoni !!!
(Scirio)

70.  Una bambina sulle ginocchia di Babbo Natale in un grande magazzino: "Cosa vorresti che ti portassi?". "Una Barbie e un Pokémon". Babbo Natale la guarda perplesso: "Pensavo che la Barbie venisse con Ken". "No, viene con Pokémon, con Ken fa solo finta". (da Bastardidentro)

71.  Il cinese sulla slitta ha la fava dura e dritta e' arrivato da Kabul per ficcartelo nel cul... non pensare che fa male, pensa solo che e' Natale!! (Su un SMS)

72.  Fizz: "Ciao Gin". Gin: "Ciao Fizz". Fizz: "Ehi Gin, ma che hai fatto, perché hai l’occhio nero?". Gin: "Prima ho incontrato uno vestito da Babbo Natale e mi ha detto: dammi tutti i soldi che hai o ti do un pugno". Fizz: "E tu perché non glieli hai dati?". Gin: "Pensi che alla mia etą creda ancora a Babbo Natale!". Fizz: "Hai ragione, tranquillo tanto quello lo becchiamo, vestito cosď Ź uno che da' nell’occhio!". Gin: "Non dirlo a me!" (Ale e Franz)

73.  E' da poco passato Natale. Un bambino ricco si incontra nel giardino della scuola con un bambino povero e gli dice: "Sai, a me Babbo Natale mi ha portato un aereo radiocomandato, un trenino elettrico, una pleistescion, una tivĚ al plasma, un computer, una muntainbaic e un mucchio di giochini elettronici... Ea te cosa ti ha portato?". "Un topotoo". "Un topotoo? E che cosa Ź??". "Non te lo posso dire, ma Ź davvero divertente" risponde il bambino povero. Una volta a casa, il bambino ricco va indispettito dal babbo, un ricchissimo imprenditore, e gli dice: "Papą, papą, voglio anch'io un topotoo!". "Un topotoo? E cos'Ź?". "Non lo so, perė un mio amico l'ha ricevuto in regalo e ha detto che si Ź divertito moltissimo". Allora il babbo ricco va di corsa alla casa del bambino povero, nei sobborghi malfamati della cittą, e gli dice: "Ho saputo che Babbo Natale ti ha portato un topotoo". "Si". "E ti diverte molto?". "Oh, si, Ź il regalo piĚ divertente che abbia mai ricevuto". Il ricco lo afferra per le braccine e gli sussurra: "Senti, ti do' tutti i regali che ha ricevuto mio figlio se tu mi dai il tuo topotoo". Il bimbo povero acconsente, cosď il babbo ricco ritorna mezz'ora dopo, a bordo della sua limousune, stracolmo di giocattoli e li da' al bambino povero. "Eccoti quanto promesso. Ora, per favore, dammi il tuo maledetto topotoo". Il bimbo povero esce dalla stanza, va nel suo misero bagno, prende il tubo di cartone della carta igienica, esce e dice al papą ricco: "Ecco. Questo Ź un topotoo". Il babbo ricco rimane stupito e protesta: "Ma questo Ź un volgare tubo di cartone!". "Lasci, le mostro come funziona" risponde il bimbo povero. Si porta il tubo alla bocca e inizia a cantare: "To-po-too, topo-to-topoo..." (Mauroemme)

74.  Lettera di Valentino Rossi a Babbo Natale.
18-10-2004
Caro Babbo Natale, sono Valentino Rossi, quello che guida forte le moto. Forse non ti ricordi di me perché Ź un po' che non ti scrivo vista l'etą, ma quest'anno voglio farlo anche se con un po' di anticipo. Sai, da piccolo ti scrivevo le letterine con sopra la lista di regali che avrei voluto. Ricordi quando ti chiesi la minimoto per andare a fare le pieghe come il babbo? Bene, quest'anno la letterina la riscrivo io, ma stavolta i regali non sono per me. Se avrai la pazienza di seguirmi ti dirė che regali vorrei tu consegnassi, a chi e perché.

1) Un appuntamento per un provino alla “The School of the art of the Lollis” per il mio amico Hollywood Gibernau. Sembra che recitare sia il suo forte e siccome non si riesce ancora a calare nei panni del co-protagonista, mi ha confessato che gli piacerebbe frequentare un corso del genere.
2) Un corno rosso, anti-sfiga, di quelli potenti di brutto per il mio amico Max. E' tutta la stagione che viene investito da ondate di iella clamorosa e siccome l'ultima della cassa sull'alluce mi Ź sembrata troppo, vorrei dargli una mano con qualche antico rimedio.
3) Una tuta anti-gravitazionale per il mio amico Alex. Volevo ringraziarlo per aver portato la mia moto al livello che mi ha permesso di vincere il mondiale. Viste le cadute che si deve sobbarcare per fare 'sto mestiere, mi piacerebbe che almeno non si frantumasse nel tentativo di sviluppare una super Honda, magari per Max o Sete.
4) Un ammorbidente per carta di giornale. Sai, Babbo Natale, Ź per tutti quelli che hanno scritto pagine e pagine su quante ne avrei prese andando via dalla Honda. Almeno non gli ci vengono le emorroidi.
5) Una plastica facciale per Carletto della HRC. M'hanno detto che dopo alcune cose che ha detto e smentito in Qatar, il naso gli sia cresciuto a dismisura e che si fosse formata una enorme riga al centro della faccia rendendolo simile a un paio di natiche. Ci voglio bene al Carletto e non lo riconoscerei piĚ se rimanesse cosď.
6) Una forcella con un po' meno di effetto boomerang e piĚ setole nella parte bassa per il mio caro vecchio tecnico delle sospensioni. Vorrei spazzare via tutti i suoi problemi e quelli che innescano il conseguente chattering delle sue moto.
7) Un bidone di quelli che contengono la benzina per tutte le moto del Mondiale, pieno di vasellina purissima. Lo vorrei per Kanazwa. Come? No, non Ź un orsetto e nemmeno il nuovo nome del Tamagochi. E' una cara persona che ha scelto di esplorare nuove frontiere nel sesso, ma forse ha sbagliato le dosi e adesso ho paura che non si potrą piĚ sedere.
8) Il posto di spalla a fianco del comico che c'era alla mia presentazione in Yamaha. Vorrei che fosse dato ad un altro mio amichetto con gli occhi a mandorla, Kouji Nakajima. So che ha avuto qualche problema sul posto di lavoro.
9) Un bel pezzo di carbone per la Honda. Come? La befana? Ma no. Mica voglio darglielo come si da' ai bambini cattivi. So che hanno inventato una moto che va da sola e che mi batterą e so anche che 'sta moto va a carbone. Immagina se 'sta moto andasse bene davvero. Che spettacolo.
10) Un anti-fifa d'aereo per mio babbo. Purtroppo non gli piace volare e non mi puė seguire quando succedono 'ste cose. Se avesse avuto un po' meno fifa, magari, quella carezza me la faceva di persona. Sai che spettacolo?
11) Un cartone di cardiotonici per il mio amico Davide Brivio. Mi Ź sembrato di vederlo provato per questa stagione e temo che la prossima sarą peggio.
12) Un'aspirapolvere elettrica per Jerry. Mi rodeva il pensiero di vederlo chino sulla tabella di partenza che gli dava di ramazza e mi sembra che questo possa essere un bel regalo.
13) Un milione di grazie a tutti gli altri: meccanici, dirigenti Yamaha, amici, conoscenti, tifosi, i miei paesani e chiaramente anche ai miei rivali. Mi raccomando di portare 'sti ringraziamenti a tutti. Senza di loro, forse, non avrei avuto senso nemmeno io.

Ah, Babbo Natale, una cosa per me mi tocca chiedertela. Sai, per non perdere le care vecchie abitudini. Vorrei che mi facessi un regalo un po' particolare. Ecco vedi? Ricordi quando alla fine della scorsa stagione, qualcuno diceva che non avevo i maroni per passare dalla Honda alla Yamaha? Bene, le cose sono due: O me li rimpicciolisci un po', o dici alla Dainese di farmi tuta e mutande molto piĚ grandi!
Grazie.
Valentino Rossi.

75.  Arrestato Babbo Natale per spaccio: colto in mezzo alla neve con le mani nel sacco, mentre faceva tirare le renne...

76.  Due delle renne di Babbo Natale hanno accusato un malore per lo sforzo di dover spostare il ciccione viaggiatore. Per questo, la slitta di Babbo Natale Ź stata sottoposta a un trapianto di renne. Si forniranno ulteriori notizie al riguardo. (pazqo)

77.  Per regalo non chiedete a Babbo Natale di portarvi qualcosa. Chiedetegli piuttosto di portarsi via qualcuno. (Ellekappa)

78.  Caro Babbo Natale... L'anno scorso ti ho chiesto il materiale per fare una pista, e tu mi hai portato della polvere bianca che non va bene neanche per zuccherare il caffŹ. Due anni fa, ti chiesi la PLAYstation e tu mi hai portato una cosa che per farmi giocare, vuole 10 euro ogni partita. Non mi importa se sei anziano, non ti avevo chiesto la PAYstation... Anzi, sono contento che tu non mi abbia scambiato per Scirio, altrimenti mi avresti portato la GAYstation... Quest'anno fa molto freddo, ma soprattutto per le freddure di Scirio. Ieri, diceva il Colonnello Giuliacci, che ogni volta che Scirio posta, la temperatura si abbassa di 0.00000001 gradi. Si prevede che avremo presto una nuova Glaciazione. Inoltre pare che lo stesso Scirio, sia stato scritturato per fare un film che descriva tutto questo fenomeno. Interpreterą se stesso nel film "The Gay After Tomorrow". Babbo Natale... siccone sono stato bravo, ti ringrazio che gli hai fatto grippare il computer in ufficio l'altro giorno, ma non potresti far si che alla prima stronzata gli si grippi il modem? Lo so che non gli durerebbe neppure 8 secondi dall'accensione, ma credo che in fondo un po' pezzo di merda, lo sei... Altrimenti non gli avresto portato a sette anni l'intera collezione mondiale di libri, cassette audio e video di ZORRO. Adesso, per colpa tua, mette la zeta dappertutto. Non potevi fare in modo che si drogasse come tutti gli altri ragazzi della sua etą? Sperando che almeno quest'anno, mi porterai la Golf Nuova, ti saluto, e ti chiedo, per favore, di fermarti fuori dal giardino e non sul tetto, perché poi, gli stronzi delle tue renne, devo andare io a levarli.
Buon Natale
firmato: Massimiliano
(Quozzamax)

79.  C'Ź un omino nel camino
strano, calvo e piccolino,
ha una gerla piena, piena,
che si porta sulla schiena.
Forse Ź lui Babbo Natale?
Ma non sta scendendo... sale!
dalla stanza Ź uscito lesto
con dei pacchi dentro al cesto
s'Ź fregato tutti i doni...!
vaffanculo... Ź Ber...

80.  "Cose da pazzi! Un ragazzo di 10 anni ha chiesto a Babbo Natale una piantina di marijuana!". "Sono d'accordo con lei; e' veramente scandaloso che un bambino di 10 anni creda ancora a Babbo Natale!". (da 'Lotto per vincere') (Mirco Stefanon)

81.  Un ragazzo domanda alla madre: "Mamma, chi e' mio padre?". "Babbo Natale" gli risponde la madre, stizzita". "Come sarebbe a dire?" si meraviglia il ragazzino. E la madre: "Beh... e' venuto di notte, mi ha fatto un regalo, e nessuno l'ha piu' visto!".

82.  Babbo Natale arriverą in ritardo! Dovrą fermarsi per fare un trapianto di renne. (Respect!)

83.  Quand'ero piccolo, Natale faceva schifo. Credevo in Babbo Natale. Sfortunatamente, ci credevano anche i miei. Non ho mai ricevuto un tubo. (Charlie Viracola)

84.  Cedo 4.500.000 letterine di Natale in cambio delle letterine di Passaparola. (Babbo Natale)

85.  Cosa dice Babbo Natale scozzese ai bambini? 'Ehi ragazzi, volete comprare qualche giocattolo?'

86.  Babbo Natale informa tutti i bambini che quest'anno ci saranno ritardi nella consegna dei doni, perché si slitta. (Dr. ICE)

87.  Ho scritto parecchie lettere a Babbo Natale, ricordo ancora la prima... la "A". (Dr. ICE)

88.  Eravamo cosď poveri e affamati che attendevamo l'arrivo di Babbo Natale solo per cucinare le renne. (Dr. ICE)

89.  Non ero molto bravo a scuola: la lettera di Babbo Natale mi tornava indietro corretta e col voto. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

90.  La mia famiglia era molto ricca: quando chiesi per regalo la Ferrari me la portė Montezemolo vestito da Babbo Natale. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

91.  La mia famiglia era molto ricca: a Natale riceveva puntualmente la letterina di Babbo Natale. (Dr. ICE)

92.  La nostra era una famiglia molto ricca: Babbo Natale ci portava i regali col Cayenne. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

93.  Ero un bambino nervoso e diffidente. Dentro la busta per la letterina per Babbo Natale ci mettevo un orecchio di renna. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

94.  Eravamo una famiglia molto povera: il cenone di Natale lo dilazionavamo per 365 giorni l'anno. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

95.  Eravamo una famiglia povera, molto povera: facevamo gli stronzi tutto l'anno, cosď quando Babbo Natale ci portava il carbone, almeno ci scaldavamo. (El Pube de Oro)  (Juri Eugeni)

96.  Non credi a Babbo Natale?
Se sei scettico sulla possibilitą di Babbo Natale di portare regali a milioni di case e bambini in una sola notte, il dr.Larry Silverberg dell'universitą statale del Nord Carolina, professore di ingegneria meccanica e aerospaziale, puė spiegare la scienza e i principi di ingegneria che permettono al vecchio di compiere il miracolo anno dopo anno.

Con il suo rubicondo sorriso e gli occhi alticci, Babbo Natale puė apparire come un innocuo vecchietto, ma lui e i suoi elfi del Polo Nord nascondono parecchio sotto i loro buffi cappelli, dice il professore. La loro avanzata conoscenza di elettromagnetismo, del continuum spazio-temporale, di nanotecnologia, di ingegneria genetica e di informatica potrebbe umiliare facilmente gli scienziati moderni.

Silverberg dice che Babbo Natale ha una linea diretta con i pensieri dei bambini attraverso una antenna ricevente che combina la tecnologia dei cellulari e gli elettroencefalogrammi, che lo informano che Pino a Casalpusterlengo vuole la tavola da surf, mentre Teresina di Zibido San Giacomo vuole il cavallo a vapore. Un sofisticato sistema elettronico filtra i dati, dicendo a Babbo Natale cosa vuole ogni bimbo, dove vivono, e anche chi Ź stato buono e chi cattivo. Dopo tutte queste informazioni sono processate dal sistema di guida della Silverbergitta, che calcolerą il percorso piĚ efficiente per la consegna dei regali.

Silverberg aggiunge che le lettere a Babbo Natale possono comunque funzionare.

Il professore non Ź cosď ingenuo da pensare che Babbo Natale e le renne possano viaggiare approssimativamente 350 milioni di km quadrati fermandosi in 80 milioni di case in una notte. Spiega infatti che Babbo Natale usa la sua conoscenza del continuum spazio-temporale per creare quelle che Silverberg chiama "nuvole di relativitą".

"Grazie alla sua avanzata conoscenza della teoria della relativitą, Babbo Natale sa che il tempo puė essere piegato come una striscia di gomma, che lo spazio puė essere compresso come una arancia e che la luce puė essere deviata", dice Silverberg. "Le nuvole di radioattivitą sono domini controllabili (fratture nel tempo) che gli danno mesi per portare i regali, mentre solo pochi minuti passano sulla Terra. I regali sono davvero recapitati in un batter d'occhio."

Con un piano di viaggio dettagliato e la lista sul suo computer di bordo sulla Silverbergitta megatecnologica, Babbo Natale Ź pronto a portare i regali. Le sue renne, modificate geneticamente per volare, stare in equilibrio sui tetti e vedere bene al buio, non tirano davvero una Silverbergitta carica di regali. Invece ogni casa diventa il laboratorio di Babbo Natale, perché lui utilizza delle nanomacchine per fabbricare i giocattoli dentro le case stesse dei bambini. I regali crescono sul posto, mentre le nano-macchine le creano atomo per atomo dalla neve e dalla fuliggine, cosď come il DNA puė comandare la crescita delle parti del corpo.

E non c'Ź veramente bisogno che Babbo Natale entri dal camino, anche se Silverberg dice che gli piace farlo. Quello che invece accade Ź che la stessa nube di relativitą che permette a Babbo Natale di portare i regali in pochissimo tempo Ź anche usata per far apparire Babbo Natale nella casa delle persone.

Infine, molti si chiedono come Babbo Natale e le renne possano mangiare tutto il cibo che viene lasciato loro. Silverberg dice che prendono solo un assaggino da ogni casa, e che il resto Ź lasciato indietro oppure viene trattato dal deidratatore della Silverbergitta, per essere conservato meglio. Dopo tutto dal punto di vista di Babbo Natale il viaggio dura molto.

"Questa Ź la nostra spiegazione della consegna dei regali, dati i limiti umani, fisici e ingegneristici che affrontiamo al giorno d'oggi", dice Silverberg. "I bambini non dovrebbero credere molto a chi dice loro che non Ź possibile portare tutti i regali in una notte sola. E' possibile, e pure dimostrabile". (da BastardiDentro)

97.  Le etą dell'uomo: 1) Credi a Babbo Natale; 2) Non credi a Babbo Natale; 3) Ti travesti da Babbo Natale; 4) Somigli a Babbo Natale. (cyrusthevirus)

98.  "Non ho ancora il ciclo", come scrivevo nella letterina a Babbo Natale quando avevo 5 anni. "Inizia a pedalare", mi rispondeva il vecchio porco ncularenne.(La Piccola Fiammiferaia)

99.  Caro GesĚ, puoi cambiare il sapore degli asparagi? E' questo il titolo di un libro, edito dalla Sonzogno, che raccoglie 100 stupende letterine di Natale a GesĚ bambino. C'Ź chi chiede: "La mamma fuma troppo e siamo preoccupati, ma perché hai inventato le sigarette? O Ź stato il diavolo?"; chi ha dei dubbi: "La storia dell'inferno con le fiamme mi sembra un po' strana, Ź vera?"; chi mette GesĚ di fronte alla storia: "In Polonia io e la mia famiglia abbiamo visitato uno di quei campi dove uccidevano le persone, tu lo sapevi quando lo facevano?". C'Ź chi vorrebbe sapere: "Quando sarė grande ci sarą la guerra? Non ho paura, voglio solo saperlo in anticipo"; e chi sa gią: "Aiuta Prodi e Berlusconi ad andare d'accordo. Secondo me se la smettono di litigare si possono risolvere tanti problemi". Non Ź chiaro se gli autori siano bambini o Veltroni. (Fonte: Corriere.it) (da C@c@o)

100.                Babbo Natale, ti prego, dammi un... assegno della tua presenza. (Marcello Marchesi)

101.                Babbo Natale esiste? Certamente. Mio cugino si chiama Natale. Ed e' padre. (Maurizio Tecli)

102.                Mentre la sua slitta sorvolava la Palestina, Babbo Natale ha visto il lancio dei razzi e s'Ź chiesto perplesso: "Ma che avranno da festeggiare questi qua sotto?". (Bilbo Baggins)

103.                Hanno arrestato Babbo Natale... l'hanno preso con le mani nel sacco. (DrZap)

104.                Colmo per Babbo Natale N.4: sentirsi  felice come una Pasqua dopo aver completato il giro della distribuzione dei doni.

105.                Ehi Babbo Natale, ma che t'Ź successo?" "Non me ne parlare: ho scoperto che l'INPS mi conteggia solo un giorno di lavoro all'anno, e quindi andrė in pensione solo tra diecimila anni!". (Bilbo Baggins)

106.                Si sta avvicinando il Natale, la moglie di un carabiniere gli dice: "Senti, caro, perché la sera della vigilia, mentre io distraggo i bambini tu non fai Babbo Natale?". E lui: "Perché? Non viene quest'anno?"

107.                Babbo Natale e' un cattivo esempio! Lo rivela il professor Nathan Grills della Monash University di Melbourne in Australia con un articolo pubblicato dal British Medical Journal. Sovrappeso, troppo dedito all'alcool e assolutamente non rispettoso delle piu' elementari regole del Codice della strada. Ogni anno conduce la slitta completamente ubriaco, non fa mai esercizio fisico e viene spesso utilizzato per pubblicizzare prodotti nocivi per la salute dei bambini (in passato addirittura le sigarette!). Ce n'e' abbastanza per un'accusa di crimini contro l'umanita'. (Fonte: Ansa)(da C@c@o)

108.                Il momento in cui Babbo Natale e' piu' felice e' quando ha finito di portare i doni ai bambini. E' infatti felice come una Pasqua! (DrZap)

109.                Un tizio per Natale vuol fare uno scherzo alla moglie. Prende in affitto gli abiti di Babbo Natale, compresa la gerla, e la vigilia di Natale suona alla sua villetta. Viene ad aprire la moglie che appena lo vede lo trascina in casa, gli toglie la gerla, lo sdraia sul tappeto e fanno sesso ripetutamente per due ore. Alla fine della gincana amorosa, il marito, distrutto, si toglie la barba e i baffi finti e urla: "Ta...ta...ta!!!". E la moglie: "Ma Carlo, sei tu? Non ti avevo riconosciuto!".

110.                Come molti italiani, anch'io quando vogliono farmi una multa cerco di cavarmela facendo il nome di una persona importante, che sarebbe mia amica; perė alla fine mi multano lo stesso. Puė essere che sia, perché Babbo Natale non Ź davvero una persona importante? (Bilbo Baggins)

111.                Per poter trainare la slitta di Babbo Natale, le renne devono avere piĚ di 18 anni! devono essere maggio-renne. (La Piccola Fiammiferaia)

112.                L’astrofisico Hawkins scrive un libro in cui dimostra che non fu Dio a creare l’universo. Scandaloso! Penseranno mica di scrivere anche un libro per dimostrare che non Ź Babbo Natale a portare i doni!!! (Spinoza.it)

113.                Ho paura che Babbo Natale stia cominciando a dubitare che io esista.

114.                Non fate contratti con Babbo Natale: vuole sempre la santa clausola.  (Jorel)

115.                In Europa un adulto su tre crede ancora a Babbo Natale, in Italia lo vota. (F. Fornaro)

116.                Avevo un appuntamento con Babbo Natale. Ma e’ slittato. (La Piccola Fiammiferaia) TIN

117.                "Caro Babbo Natale, per Natale mi regali un fratellino?". "Certo, se tu mi presti tua madre". (DrZap)

118.                Pacco bomba a sede Equitalia: grazie Babbo Natale, hai esaudito il mio desiderio... (Ciaci Kinder)

119.                Come sempre le ringhiere sono piene di pupazzi di Babbo Natale. Ma quest'anno stanno scappando con la refurtiva. (Duccio Battistrada)

120.                A Babbo Natale chiedo sempre che non mi faccia trovare la befana nel letto. (Walter Angelucci) (Otorongo)

121.                Babbo Natale ha detto che quest'anno non porterą niente ai nostri parlamentari. L'anno scorso gli hanno rubato la slitta. (Mauroemme)

122.                Babbo Natale va dallo psicanalista, si sdraia sul lettino e dice: "Non credo in me stesso!".

123.                Caro Babbo Natale, per la festa natalizia vorrei ricevere in dono un culo nuovo: il mio ha un buco...  (Amsterdam Massimino)

124.                Intercettata lettera sospetta indirizzata a Monti. Babbo Natale gli chiedeva in regalo l’esenzione del bollo sulla slitta. (Micro Satira)

125.                Babbo Natale e' sicuramente di sinistra... veste di rosso e oramai non ci crede piu' nessuno.

126.                Qualcuno dica a Babbo Natale che i bambini non esistono.

127.                Babbo Natale mi ha regalato una giacca di renna... la renna era la sua. (Francesco Rizzuto)

128.                C’Ź cosď tanta crisi che Babbo Natale invece delle letterine riceve curriculum. (Jerico73)

129.                C’Ź cosď tanta crisi che Babbo Natale passerą solo per dire ai bambini che non esiste. (fabrizio poggi)

130.                C’Ź cosď tanta crisi che Babbo Natale si Ź appellato all’articolo 18. (giga)

131.                BABBO NATALE E' DI LIVORNO. "E' senz'artro di Livorno! Con sette finestre e du' porte d'ingresso continua a entra' dar camino! (Michele Fabbrini)

132.                A Natale Minetti vestita da Babbo Natale per i bimbi dell'ospedale di Milano. Il vizio di travestirsi per i piccoli non lo perde ! (The Best in satire)

133.                La Fornero si commuove pensando ai sacrifici che dovrą affrontare Babbo Natale per consegnare i regali ai bambini delle famiglie benestanti: con le strade intasate dai precari in cerca di un secondo lavoro non sarą facile per lui raggiungere in tempo le case di tutti i parlamentari. Poverino, con questo freddo! E poi i cassaintegrati che gli trainano la slitta non hanno la stessa potenza muscolare degli extracomunitari usati nei natali passati. (Silvio Di Giorgio)

134.                Ma e' piu' perverso Marrazzo che viene con i trans o Babbo Natale che viene con le renne?

135.                Lo sapevate che da bimbo Totė Riina nella letterina a Babbo Natale chiedeva il pizzo? (Nonciclopedia)

136.                Arrestato Babbo Natale: e' stato colto con le mani nel sacco. (MatteoBucci95)

137.                Mmh... Quest'anno Babbo Natale non viene con questa crisi, si Ź mangiato le renne e si Ź venduto la slitta! (diego_sileo)

138.                Caro Babbo Natale, per quest'anno vorrei che tu mi portassi un conto in banca bello pingue e un fisico molto asciutto. Spero che non ti confonderai come hai fatto l'anno scorso.

139.                I quattro stadi della vita: 1. Quando credi a Babbo Natale. - 2. Quando non credi piĚ a Babbo Natale. - 3. Quando ti vesti da Babbo Natale. - 4. Quando hai l'aspetto di Babbo Natale.

140.                Natale di crisi: Lo stesso Babbo Natale sta andando in giro a dire che non esiste, per non portare regali. (Guido Penzo)

141.                Quest'anno Babbo Natale non verra'. Gli e' stata pignorata la slitta da parte di Equitalia!

142.                E' gią stato detto che mentre Babbo Natale porta i doni con la slitta Santa Lucia porta le mozzarelle in carrozza? (genio78)

143.                C'Ź cosď tanta crisi che Babbo Natale non riceverą letterine, ma CURRICULUM. (AlbertoMeloni22)

144.                "Papa', cosa trovero' quest'anno sotto l'albero di Natale?". "Il pavimento".

145.                La differenza fra me e Babbo Natale e' che io non vengo una sola volta all'anno (Rocco Siffredi) (L'uomo che sussurrava ai link)

146.                Il mio vero shock da piccolo non fu scoprire che Babbo Natale non esiste, ma scoprire che Sbirulino era la moglie di Raimondo Vianello. (matteo grandi)

147.                Lo sguardo pieno di speranza rivolto verso un comignolo puė averlo solo chi crede. In Babbo Natale. (zip_1974)

148.                "Caro Babbo Natale ti informo che non sono io quella cattiva. Sono gli altri che fingono di essere buoni". (Ma che ne so)

149.                Ho la fobia di rimanere chiusa in ascensore con Babbo Natale: sono CLAUStrofobica. (Sil Via)

150.                Equitalia ha sequestrato le renne a Babbo Natale. Secondo il redditometro un pensionato non puo' permettersi tutti quei mezzi. (Ma che ne so)

151.                Secondo una ricerca a Natale si consultano meno siti porno. E' che Babbo Natale ci porta i dvd che abbiamo chiesto. (Elisio Marinelli)

152.                Caro Babbo Natale, da piccina non mi hai mai portato un cazzo di nulla. Quest'anno fammelo un regalo: la gente che mi sta sul cazzo, incartala e  mettila sotto l'albero, ma proprio sotto, ben sotterrata. Eppoi coprila con la terra. (EsseEffe)

153.                Da Babbo Natale le bambine vogliono una Barbie e i bambini una bella macchinina. Quando saranno adulti le cose si invertiranno.

154.                Ho scritto la lettera a Babbo Natale in carta vetrata. Vediamo se anche quest'anno vuole pulirsi il culo con la mia lettera! (Lo stronzo abusivo)

155.                Caro Babbo Natale, mi porteresti un po’ di quella cosa che usi tu per far volare le renne?

156.                Caro Babbo Natale se non mi porti un po' di felicita' ti ammazzo tutte le renne. Con amore, me.

157.                Don Ferdinando Gallu, parroco nel comune di Pettinengo, comune in provincia di Biella, ha rivelato ai piccoli della sua parrocchia che Santa Claus Ź solo "un'operazione commerciale". Finalmente il coraggioso parroco ha gridato forte la veritą: "I regali non li porta Babbo Natale, che non esiste”. Ma allora chi li porta? “GesĚ bambino!”, ha dichiarato il parroco. Ora Ź tutto piĚ chiaro! (Enrico Migliavacca)

158.                https://www.facebook.com/photo.php?v=671211776235341&set=vb.226621450694378&type=2&theater

159.                Letta: "Non serve Babbo Natale ma un buon padre di famiglia.....anche uno zio va bene". (Pietro Diomede)

160.                Oggi Ź la giornata mondiale dell'orgasmo. Babbo Natale invece viene tra quattro giorni. (Paolo Kaino Pontoglio)

161.                Ci avete pensato che Babbo Natale e' il piu' grande evasore del mondo? Consegna milioni di regali senza fare neanche una fattura. (DrZap)

162.                "Non concede turni di riposo alle renne". Associazione animalisti denuncia Babbo Natale. (lercio)

163.                "Voi trascorrerete tutta la vita fabbricando giocattoli per Babbo Natale". L'oracolo di elfi. (Stefano Prada)

164.                Porta sempre regali sbagliati, Babbeo Natale. (Sergio Neddi)

165.                In USA un uomo spara a Babbo Natale. Dopo l'ennesima sciarpa rossa con le renne. (Andrea Rastelli)

166.                Washington, spari contro Babbo Natale. Stavano provando il regalo. (groundwork)

167.                Babbo Natale non esiste: me lo ha detto la Befana!

168.                Babbo Natale quest'anno arriverą in rosso... nel senso che non porterą regali perché Ź rimasto al verde. (DrZap)

169.                Sono nato negli anni di piombo. Quando a Babbo Natale chiesi una pista, mi porto' quella anarchico-insurrezionalista. (Manuel Bongiorni)

170.                "Caro Babbo Natale, se quest'anno non mi porti via niente, Ź gią tutto grasso che cola !". (Renato R.)

171.                E' morto a 86 anni il Babbo Natale della Coca Cola. Visto che esisteva? (Cinzia Poli)

172.                Dopo 30 anni di regali che non corrispondevano alle richieste sulle letterine sono arrivato alla conclusione che Babbo Natale e' analfabeta. (Pippo forever)

173.                Non capisco se e' solo una mia impressione. Ma avete notato anche voi che Babbo Natale porta i doni piu' belli ai bambini che hanno i genitori ricchi? (Beppe Malabocchia)

174.                Papa Francesco: "Il Signore bussa e passa" emm ... veramente quello Ź Babbo Natale! (Daniele Mignatti)

175.                Prima di deridere i bambini che credono a Babbo Natale, ricordatevi che ci sono adulti che hanno creduto in Matteo Renzi. (FraSe)

176.                Comunque 'sta storia che io spendo i soldi e la gloria se la piglia il ciccione barbuto con le renne volanti mi fa un po' girare le balle. (Prugna) (Gian De Steja)

177.                Io non so quando e come dirė a mia figlia che Babbo Natale non esiste, ma nel dubbio sto tenendo tutti gli scontrini dei regali come prova. (Teo Guadalupi)

178.                Siria, Is: "Abbattuto aereo Coalizione". Il pilota ora Ź loro prigioniero. E pure le renne. (TacitoTumulto)

179.                Per regalo non chiedete a Babbo Natale di portarvi qualcosa... Chiedetegli piuttosto di portarsi via qualcuno! (Ellekappa)(2004)

180.                E comunque auguri anche a Babbo Natale e alla sua signora: Mery Christmas. (Romina Ramazzotti)

181.                Avevo un appuntamento con Babbo Natale, ma poi Ź slittato. (Laura Palladino)

182.                La crisi si fa sentire. Anche per Babbo Natale.
Quest'anno, per esempio, e' venuto a casa mia, si e' preso i regali dell'anno scorso e li ha dati al vicino. (Giulio Severini)

183.                Fuga di elfi dal villaggio di Babbo Natale: la situazione sta sfuggendo di nano. (Silviogiovanni Viola)

184.                Chi e' vestito di rosso e porta i regali di Natale? Il corriere di Bartolini (@TomConf)

185.                "Caro Babbo Natale, so dove abiti". (Prugna) (Marco Petrosillo)

186.                CARO BABBO NATALE
Ti chiedo in estrema sintesi quanto segue:
1) Rendi leggibile il tempo di cottura sulle buste della pasta fresca;
2) Elimina il gioco dei pacchi su Raiuno;
3) Ordina ai cinesi di rendere le macchinine telecomandate utilizzabili per almeno quattro volte consecutive;
4) Fammi entrare in un anno almeno una pallina nel campo avversario con il rovescio a tennis;
5) Fai pescare una sola alborella al protagonista di River Monster in una puntata;
6) Innalza il ph dei cuochi professionisti nelle serie televisive;
7) Riduci il calore della mozzarella e del pomodoro all’interno dei panzerotti;
8) Fai sbagliare un congiuntivo a Umberto Eco;
9) Fammi utilizzare almeno due elettrodomestici contemporaneamente senza dover uscire nel cuore della notte con pigiami antiriproduttivi a rialzare il contatore;
10) Convinci il bimbo del mio vicino ad odiare profondamente lo strumento del violino;
11) Fammi ritrovare almeno un tappino delle 3254 BIC presenti in ufficio;
12) Crea un emoticon sul telefonino a forma di vadaviaalculo da utilizzare per i contatti indesiderati;
13) Fammi sapere in anticipo quando aprono nuove casse ai supermercati;
14) Distruggi le macchine crea cubetti di ghiaccio nei Mc Donalds;
15) Dissala in maniera consistente le acciughe sulla pizza;
16) Aumenta la velocitą della narrazione di due terzi dei telefilm della Polizia Tedesca su Raidue;
17) Fai entrare almeno una palla in rete a Montolivo;
18) Convinci il bonsai che acquisto annualmente a non suicidarsi;
19) Dopo 22 anni consecutivi fammi abbandonare la pista di sci baby e fammi fare una pista azzurra;
20) Appalesa la seconda pantofola che Ź scomparsa TRAGICAMENTE gią da tre mesi in circostanze misteriose. (Geronimo Pitrelli)

187.                Parroco di Aosta ai bimbi: "Babbo Natale non esiste!". I genitori per ripicca: "Lo Spirito Santo era un uccello sď, ma senza ali!". (Fabrizio Bragagnolo)

188.                Ma Babbo Natale per essere piĚ veloce...non potrebbe prendere VaRenne!! (Milena Bastardi)

189.                Salvini: "Io ho smesso di credere a Babbo Natale a 8 anni". L'ha rimpiazzato con la Padania. (Kotiomkin) (Tanuccio)

190.                Parroco Valdostano: "Babbo Natale non esiste, Ź una bugia". Per non parlare della storia di una vergine che rimane incinta. (Kotiomkin) (Andrea Bruno) & (Diletta Mezzina)

191.                Babbo Natale sta pensando per l'anno prossimo di sostituire le sue renne con un'auto. Il suo modello preferito sembra essere la Rennault. (DrZap)