LA COPPIA  (v. anche Matrimonio , Lui e lei , Gender)

1.     La coppia e' un insieme di tre persone di cui una e' temporaneamente assente. (David Riondino)

2.     "Oggi e' una giornata nera" come disse il carabiniere assistendo alla nascita del figlio di colore.

3.     Lui dopo aver fatto l'amore: "Certo che se avessi 2 cm in piu' sarei un re". Lei: "E se tu ne avessi 2 in meno saresti una regina!". (Groucho Marx)

4.     "Sorellina, la mamma ha deciso di lasciare il babbo". "Non a noi, spero". (Altan)

5.     Il marito: "Week-end di sangue sulle strada, Luisa". La moglie: "E tu sempre qui a casa, Ugo".

6.     Una coppia di sposini va in viaggio di nozze a Parigi in treno in cuccetta. Quando si fa notte lei chiede al suo Franco di fare un bambino. Franco ha qualche perplessita', visto il posto non proprio appartato, ma alla fine cede alle richieste della moglie che tra l'altro ha gia' deciso di dare al futuro figlio il nome di Luigi. Iniziano a fare l'amore, cercando piu' o meno di non farsi scoprire, e ogni tanto gridando il nome del futuro figlio: "Luigi, oh, Luigi". Ad un tratto un gran rumore, il treno deraglia, si ribalta, un macello. Tutti i bagagli in giro, una vera e propria tragedia! Quando il treno si ferma la donna disperata inizia a spostare i resti e cerca Franco. Sotto ad una valigia vede un uomo, toglie il peso di dosso e gli chiede: "Franco, sei tu ?". E l'uomo risponde, pulendosi il viso con le mani: "No, io non sono Franco, ma il vostro Luigi ce l'ho tutto io in faccia!!".

7.     La moglie al marito: "Sai, e' un po' di tempo che mi frulla un'idea per la testa...". Il marito: "Non ti preoccupare, vedrai che presto o tardi morira' di solitudine...".

8.     Una coppia sul punto di sposarsi va dal medico per gli esami prematrimoniali. Il dottore dice loro che glieli spedira' per posta. Qualche giorno dopo infatti la coppia riceve i risultati, ma non capendo il significato ritorna dal medico per la spiegazione. La donna dice: "Sul mio foglio c'e' scritto P.S.". E il dottore: "Certo, vuol dire Perfetta Salute". L'uomo dice: "Sul mio c'e' scritto P.P.S.". E il dottore: "Certo, vuol dire: Per Pisciare Solamente!".

9.     "Dottore, dottore, mi scoppia la testa". "Vada via, vada via, si allontani!".

10.  Due amici si  vedono dopo anni:  "Oreste, come stai?".  "Non troppo bene, Luigi, sono sfortunato con le donne, non riesco ad avere una vita sentimentale tranquilla, proprio il mese scorso mi sono sposato per la quarta volta".  "E le altre tre mogli?".  "Sono morte!".  "E come sono morte?".  "Alla prima piacevano tanto i funghi, una volta ne ha mangiato uno avvelenato e non c'e' stato niente da fare, e' morta subito.  "E le altre?".  "Anche alla seconda piacevano tanto i funghi. Ha fatto la stessa fine".  "Non mi dirai mica che anche la 3a moglie e' morta avvelenata dai funghi?".  "No Luigi, la terza e' morta dalle botte che le ho dato perché non voleva mangiare i funghi!".

11.  Perché, quando si sposano, gli uomini diventano piu' grassi e le donne dimagriscono ? Perché una donna arriva a casa, apre il frigorifero, non trova niente che le piace, e allora si infila a letto. L'uomo arriva a casa, solleva la coperta, non trova niente che  gli piaccia nel letto, e allora apre il frigorifero...

12.  Lei: "Caro, e' un po' che non facciamo all'amore". Lui: "Cara, siamo sposati da 25 anni; mi sembra un incesto!".

13.  Il matrimonio Ź quell'arte di risolvere in due quei problemi che da solo non avresti. (Dario Cassini)

14.  Vita da sposati: il doppio dei problemi con la meta' dei soldi. (Luca Erba)

15.  Un tizio, sposato da anni, vive felice con sua moglie, ma ha un problema: non riesce a incularsela perché lei non vuole. Un noto sessuologo gli suggerisce: "Beh, io un rimedio ce l’avrei, ma costa tempo e denaro. Esiste una tisana fatta di varie erbe, ma quasi tutte introvabili e sperdute ai quattro angoli del mondo. Dovrebbe cercarle di persona". "Mi dica e parto subito". "Per prima cosa dovrebbe trovare un famoso fiore, il vasellinos delle montagne rocciose". Il tizio parte e dopo qualche mese trova l’erba e quindi torna dal dottore che gli dice: "Ora dovrebbe portarmi un’erba, l'inculinas che cresce solo in Tibet". Il tizio parte e dopo un mese ritorna con l’erba. E il dottore continua: "Bene, ora dovrebbe portarmi un fungo che cresce nella Terra del Fuoco, il pecorinos". Il tizio parte e dopo un po’ di ricerche torna col fungo. E il dottore: "Bravo. Ora manca l'ultimo ingrediente: una muffa che cresce su certi alberi in Norvegia che si chiama sguillina". Il tizio parte e ritorna un mese dopo con la muffa. La porta al dottore che gli dice: "Bene. Ora gli ingredienti ci sono tutti, basta mescolarli e metterli in questa bottiglia. Stasera appena arriva a casa metta questa bottiglia nel comodino dalla parte di sua moglie e quando siete a letto lei gli dica: ‘Cara mi puoi passare quella bottiglia?’. Bene, appena lei si gira, glielo schiaffi in culo! ".

16.  Una coppia decide di sposarsi e il futuro marito decide di chiarire subito alcuni punti a cui non intende rinunciare: "Cara, prendi nota che ho delle abitudini ben radicate a cui non voglio rinunciare. Al lunedi' sera vado al cinema con gli amici, il martedi' sono in biblioteca per aggiornamenti culturali, il mercoledi' sera ci troviamo al bar per la schedina, al giovedi' c'e' il club del bridge che dura sempre fino a notte fonda, al venerdi' vado sempre a teatro, al sabato non posso mancare ad una puntatina in discoteca e alla domenica ci troviamo sempre in pizzeria fra ex compagni di corso".  "Caro, anch'io ho delle abitudini fisse per cui capisco le tue esigenze... vedi, io scopo tutte le sere. Chi c'e', c'e'...".

17.  La catena del matrimonio e' cosi' pesante che a volte bisogna essere in tre per portarla. (Alexandre Dumas figlio). (Georges Feydeau) (Sacha Guitry)

18.  Il proprietario di una famosa scuderia di cavalli rientra a casa e trova la moglie col suo miglior fantino. Disgustato si rivolge al fantino: "Guarda che tu e' l'ultima volta che monti per me!".

19.  Un bel giorno una bambina va dalla mamma e le dice:  "Mamma, mamma! Sai, ho visto papa' che metteva una mano sotto la gonna della cameriera, e poi...".   "Basta cosi' - sbotta la donna - il resto lo racconterai domani al ricevimento, cosi' svergognerai quel porco di tuo padre davanti a tutti gli invitati!". L'indomani al ricevimento, dopo un cenno della madre, la bimba irrompe nel salone gremito di persone ed esclama:   "Lo sapete cosa ho visto ieri? Ho visto papa' che ha messo una mano sotto la gonna della cameriera e poi ha preso... ha preso... Mamma, come si chiama quel coso che ti mette in bocca il postino la mattina?".

20.  Marito e moglie, felici, festeggiano le nozze d'oro con una cenetta intima. Verso la fine lui le chiede qualcosa che lo tormenta da tempo: “Cara, mi hai mai tradito?”. Lei: “Oh, caro, ma perché chiedi questo?”. Lui: “E' importante, lo devo sapere”. Lei: “Allora, si', ti ho tradito. Tre volte. La prima volta e’ stato quando avevi bisogno di tutti quei soldi per lavorare in proprio, e nessuno te li diede finche' un giorno il direttore di banca venne da noi e li consegno' personalmente?”. Lui: “Non avevo mai capito cosa fosse successo. E la seconda volta?”. Lei: “Caro, ti ricordi quando avevi bisogno di quella operazione al cuore, ed era troppo rischiosa e nessun chirurgo voleva farla? E che poi improvvisamente uno di loro cambio' idea?”. Lui: “Oh, cara, hai fatto questo per salvarmi la vita? Ah, mi sento risollevato dal vedere come ti sei sacrificata per me! E dimmi, quand'e' stata la terza volta?”.  Lei: “Caro, ti ricordi quando eri in campagna elettorale, e ti mancavano 147 voti per essere eletto?”.

21.  Una sera una coppia che da molti anni e' sposata decide di confessare le loro scappatelle. “Cara io ti ho tradito. Ti ricordi quando abitavamo vicino Maria ?”. “Si”. “Bene, quel corpo e' stato mio!”. “E ti ricordi quando abitavamo vicino Susi?”. “Si”. “Bene, quel corpo e' stato mio!”. “E ti ricordi quando abitavamo vicino Carla ?”. “Si”. “Bene, quel corpo e' stato mio”. “Questo e' tutto,  cara, e tu quando mi hai tradito?”. “Caro ti ricordi quando abitavamo vicino alla stazione dei pompieri ?”. “Si'”. “Bene quel corpo e' stato mio!”.

22.  Un ricco signore torna a casa dopo una lunga giornata lavorativa. Giunto nella sua villa ed entrato nella sua camera da letto, con sorpresa trova la moglie nel letto con un amante. Con molto autocontrollo chiama il maggiordomo e chiede:  "Ambrogio, mi porteresti la mia spada?".  Il maggiordomo provvede. Il signore ricco prende la spada ed entra nella camera. Dopo pochi minuti esce ed esclama al maggiordomo:  "Ambrogio, un cerotto per il signore ed un cavatappi per la signora!".

23.  La moglie al marito: "Caro, c'e' il rubinetto che perde, puoi dare un'occhiata". "Beh, non sono mica un idraulico io". Il giorno dopo: "Caro, non si accende piu' la luce del bagno, puoi dare un'occhiata?". "Beh, non sono mica un elettricista io". Il giorno dopo il marito torna dal lavoro: "Ciao caro, lo sai, ho chiesto al vicino per la luce del bagno e mi ha cambiato la lampadina. Inoltre ha riparato il rubinetto che perdeva". "Ah, bene. Quanto ha voluto?". "Beh, quando ho chiesto cosa gli dovevo lui ha risposto di fargli una torta oppure un pompino".  "E tu, che torta gli hai fatto?".  E la moglie: "Beh, non sono mica una pasticciera io!".

24.  In una strada buia un uomo ed una donna sono in macchina a fare l'amore. Dopo la prima, la donna chiede all'uomo di farne un'altra. Lui l'accontenta, ma non le basta. Fanno anche la terza... La donna ne vuole ancora... non e' soddisfatta, pretende una quarta. L'uomo le risponde: "Mi devo riprendere un attimo, permetti?" ed esce dalla macchina. Li' vicino, sotto un lampione, c'e' un tizio che sta cambiando la ruota alla sua auta. Il nostro amico gli dice: "Ascolta, ho questa tipa in macchina che non mi da' tregua, l'ho scopata diverse volte ma ne vuole ancora. Non e'  che te ne occuperesti tu ed io in cambio ti sostituisco la ruota ?". Al tizio non pare vero. Cosi' si getta a capofitto nella macchina buia. Poco dopo passa un poliziotto e vedendo il trambusto illumina  l'interno della macchina con una pila e chiede al tizio: "Cosa state facendo?". "Sto scopando con mia moglie!". "E non potete farlo comodamente a casa vostra ?!?". "Veramente non sapevo fosse mia moglie fino a quando lei non ha acceso la pila ..."

25.  Alla fine del turno di lavoro in ufficio la segretaria ricorda al vecchio capo che e' il compleanno della moglie. Uscito dall'ufficio deve mettersi in cerca di un regalo per la moglie, che ovviamente deve essere anche originale. Passando davanti ad un negozio di biancheria intima pensa di aver trovato il regalo che cercava. Entra nel negozio e compra il completino sexy piu' costoso: cosi' la moglie si sentira' piu' giovane. Quindi va a casa e mentre la moglie e' in cucina lo porta in camera da letto e lo distende sul letto. Poi va dalla moglie e le comunica che il regalo si trova in camera da letto e le chiede di andarlo a prendere. Quando la moglie vede il regalo pensa che sia troppo trasparente non lasciando nulla all'immaginazione. Decide quindi di fare una sorpresa al marito uscendo dalla camera da letto completamente nuda  senza  nulla addosso e dicendo: "Caro, guardami". L'uomo guarda sua moglie e poi esclama: "Con quello che l'ho pagato e non ci hanno dato neppure una stiratina!".

26.  "Tesoro, ho vinto un miliardo al totocalcio. Presto, prepara la valigia". "Fantastico! E devo metterci roba da estate o da inverno?". "Mettici tutto che vai fuori dalle balle".

27.  Un tipo ad una festa sente uno che dice alla moglie: "Mi passi lo zucchero, dolcezza?" ed anche: "Mi passi il miele, zucchero?". Pensa: "Che bello!" e cosi' la mattina dopo mentre stanno facendo colazione le dice: "Mi passi la pancetta, maiala!".

28.  "Cara, prepara le valigie perché te ne devi andare. Ti ho perso a poker!". "Ma, caro, come hai potuto fare una cosa del genere?". "Beh, ho dovuto barare!".

29.  Una giovane coppia viene assassinata pochi giorni prima di sposarsi. I due finiscono in Paradiso, ma sono infelici perché non hanno potuto coronare il loro sogno d'amore. Chiedono pertanto a Dio la possibilita' di sposarsi. Dio fa loro presente che si tratta di una strana richiesta, ma dietro loro forte insistenza accetta, ma a patto che ritornino dopo 5 anni. Dopo 5 anni si ripresentano a Dio, rifanno la loro richiesta di sposalizio, ma Dio ripete loro: "Mi dispiace, ma dovete tornare fra altri 5 anni". Cosi' fanno e questa volta, passati altri 5 anni, si ripresentano a Dio e questi, convocato un prete, fa celebrare le tanto agognate nozze. Dopo qualche mese, pero', i due sposini si ripresentano a Dio confessando di non andare molto d'accordo e di volere quindi procedere al divorzio. E Dio un po' scocciato dice loro: "Sentite! Ci ho messo 10 anni a trovare qui in Paradiso un prete per sposarvi; quanto credete che ci vorra' per trovare un avvocato?".

30.  Un marito rientra a casa e trova la giovane e bella moglie completamente nuda seduta sopra al termosifone: "Ma, cara, che stai facendo?". E la moglie: "Sai, caro, e' venuto il padrone dell'appartamento ... beh, vedi, erano 6 mesi che non pagavamo l'affitto.. ". "E allora?". "Bene, caro, sto asciugando la ricevuta!".

31.  Il giorno del loro anniversario di nozze un ingegnere offre alla moglie una bella cena nel miglior ristorante Night Club della citta'. La donna e' molto contenta fino al momento in cui il maitre saluta calorosamente l'uomo dicendo: "Buongiorno, ingegnere. Come sta? Per voi il miglior tavolo!". La moglie: "Caro, mi pare che abbia l'aria di conoscerti...". "Ma no, cara, si e' sbagliato!". Durante lo spogliarello la ragazza chiede al pubblico: "E il mio reggiseno a chi lo diamo?" e tutti urlano: "All'ingegnere! All'ingegnere!". E poco dopo: "E i miei slip a chi li diamo?" e tutti: "All'ingegnere! All'ingegnere!". La moglie chiede allora al marito: "Ma tutti ti conoscono. Tu vieni qui tutte le sere. Basta! Voglio tornare a casa!". Il marito l'accontenta, escono e chiamano il taxi, mentre la moglie copre di insulti il marito. Saliti sul taxi la moglie continua ad insultare il marito, finche' il taxista si volta verso il marito e gli dice: "Ah ingegnere! Ne abbiamo caricate insieme di puttane, ma come questa, mai!"

32.  Se uno ti porta via la moglie, non c'e' peggior vendetta che lasciargliela. (Sacha Guitry)

33.  Sally, una bella ventenne, vuole diventare ricca nella maniera piu' semplice, sposando un uomo vecchio e ricco. Lei pensa che potrebbe fare sesso cosi' scatenato dalla prima notte di nozze tale da far avere un infarto allo sciocco vecchio, ereditando tutti i suoi averi. Cosi' Sally trova un vecchio multi-miliardario di 93 anni e riesce a convincerlo a sposarla. Arrivata la prima notte di matrimonio Sally si spoglia e aspetta nuda il consorte sdraiata languidamente sul letto, pronta ad eccitare il nuovo marito non appena esce dal bagno. Lo sposo esce dal bagno con indosso solo tappi alle orecchie, un fermaglio al naso, ed il preservativo. Sally domanda "Posso capire il preservativo, ma perché hai tappi per le orecchie e fermaglio per il naso?". Il marito di Sally risponde: "Vedi, io odio sentire strillare una donna e non posso sopportare la puzza della gomma bruciata".

34.  "Mia moglie le sue pellicce se le e' guadagnate col sudore della sua fronte". "Perbacco, non sapevo che avesse la fronte cosi' bassa!". (Giampiero Casoni)

35.  Se alla fine incontrero' la donna dei miei sogni, che cosa ne faro' di mia moglie? (Johnny Carson)

36.  Sono bravissima a tenere la casa. Ogni volta che divorzio, tengo la casa. (Zsa Zsa Gabor)

37.  "Ah, lo sai che per i 25 anni di matrimonio ho portato mia moglie alle Maldive?!". "Ah si', e per i 50 anni che pensi di fare?". "La vado a riprendere!".

38.  Da piccolo non capivo perché i miei genitori si fossero sposati. Poi crescendo capii: era la legge dell'attrazione degli opposti. Mia madre era incinta e mio padre no. (Daniele Luttazzi)

39.  "Caro, dopo che saremo sposati dividero' i tuoi guai". "Ma io non ho guai...". "Li avrai caro, li avrai...".

40.  Le affinita' rendono piacevoli i rapporti, ma sono le piccole differenze a renderli interessanti. (Rodd Ruthman)

41.  Ad una sposina al ritorno dal viaggio nozze le amiche chiedono: "Beh... che ne pensi della luna di miele?". "Mah... vi diro'... per me e' tutta una montatura!

42.  I mariti delle donne che ci piacciono sono sempre degli imbecilli. (Georges Feydeau)

43.  Due amici parlano delle mogli. Il primo dice: "Guarda... mia moglie e' un angelo!". E il secondo: "Beato te... la mia e' ancora viva!".

44.  La moglie torna a casa prima del previsto e trova il marito a letto con l'amante. Giustificazione del marito: "Ma cara, l'ho fatto per te! Lo sai che la funzione sviluppa l'organo!"

45.  Il marito torna a casa dal lavoro e trova la moglie nullafacente che gli dice: "Caro, oggi non ti ho preparato da mangiare. Manca la luce". E il marito: "Ma cara, noi abbiamo la cucina a gas!". E la moglie: "Si', ma l'apriscatole e' elettrico!".

46.  Un uomo e una donna stanno facendo all'amore quando la donna all'improvviso sente il rumore dell'auto del marito che sta entrando in garage. Allora grida all'amante: "Presto, prendi i tuoi vestiti e salta giu' dalla finestra!". L'uomo protesta: "Ma sta piovendo!". Ma la donna incalza: "Presto, se mio marito ti trova qui ci uccide tutti e due!". Pertanto il ragazzo prende i suoi vestiti e salta nudo dalla finestra. Per fortuna proprio in quel momento passano di li' dei maratoneti e lui, tutto nudo e con i vestiti sotto al braccio, decide di mimetizzarsi in mezzo a loro. Uno dei corridori gli chiede: "Ma tu corri sempre nudo?". E il tizio respirando affannosamente gli risponde: "Oh certo, mi piace sentire l'aria fresca del mattino sulla mia pelle nuda mentre corro". Poco dopo un altro corridore gli chiede: "Ma tu corri sempre nudo con i vestiti sotto al braccio?". E il tizio nudo e ormai senza fiato gli risponde: "Mah si'... cosi' appena finisco la corsa mi vesto ed entro in macchina per tornare rapidamente a casa". Il corridore lo guarda un po' perplesso e gli chiede: "Ma tu indossi sempre il preservativo quando corri?". E il tizio: "No, solo quando piove!"

47.  Fra amici. "Giovanni, e' vero che in casa tua sei tu a lavare i piatti?". "Si', lavo i piatti, pulisco i pavimenti, i vetri, le piastrelle, tutto". "E tua moglie?". "No, lei si lava da se' ".

48.  Una coppia al primo incontro amoroso: lei piu' spigliata, lui un po' imbranato. Lei lo incoraggia: "Dai, dammi un bacio". E lui la bacia in viso sussurrandole: "Cara, ti amo". E lei in un sussurro: "Piu' basso". Lui la bacia sul collo dicendole: "Ti amo, amore mio". E lei: "Si', ma... piu' basso". Allora lui la bacia sull'ombelico: "Ti amo, cara". E lei ancora: "Piu' basso, caro". E lui con voce da basso (fare vocione): "Ti amo, cara".

49.  Una vecchia signora dice al marito: "Caro, dopo tanti anni di matrimonio devo confessarti una cosa: ogni volta che facevamo l'amore pensavo a Cary Grant". E il marito: "Confessione per confessione: anch'io".

50.  Lui sul letto di morte, lei accanto a lui. Lui: "Maria, ti ricordi quando e' scoppiata la I Guerra Mondiale e io sono partito per il fronte, e tu eri accanto a me?". Lei: "Si', caro!". Lui: "...e quando poi sono rimasto ferito e sono stato quattro anni in ospedale, e tu eri accanto a me, Maria?". Lei: "Certo, caro!". Lui: "E ti ricordi quando e' scoppiata la II Guerra Mondiale e mi hanno richiamato, e tu eri accanto a me?". Lei, quasi piangendo: "Come no, caro!". Lui: "E quando mi hanno messo in campo di concentramento e dopo sei anni  mi hanno liberato? Anche allora tu eri accanto a me, Maria!". Lei, piangendo: "Poverino, il mio tesoruccio!". Lui: "E anche adesso che sto morendo, tu sei sempre accanto a me, Maria". Lei allora scoppia a piangere e lui: "Senti, Maria, ma non sara' per caso che porti sfiga?".

51.  Una signora chiede di parlare col direttore di un complesso industriale. "La ricevera' subito" fa il portiere "per quanto sia indaffarato. Il principale trova sempre il tempo quando si tratta di una bella donna... Chi devo annunciare?". "Sua moglie!".

52.  Mio padre era sempre fissato con lo sbarco sulla Luna, tant'e' vero che io avevo una sorellina e mio padre l'ha chiamata Luna. Poi a 8 anni ha perso un braccio in un incidente e adesso la chiamano: LUNA MENO UN QUARTO!!!". (Dado Tedeschi)

53.  Fra amici: "Ti piacerebbe vedere come tromba un negro?". "Beh, si' !!". "Allora stasera torna a casa mezz'ora prima!"

54.  Un uomo e una donna si sposano dopo essersi conosciuti una sera in un pub. Decidono di partire in luna di miele e a destinazione si fermano in un albergo. L'alba della loro prima notte insieme, il marito, volendosi mostrare premuroso, dice alla donna: "Amore mio, resta a letto che vado a prendere giu' al ristorante la colazione e te la porto in camera". Poco dopo che il neo-maritino e' uscito sente pero' avvicinarsi e farsi sempre piu' forte il rumore di un treno che passa accanto all'albergo. Il trambusto e' talmente grande che la poveretta viene scaraventata giu' dal letto. Allora, arrabbiata per quanto successo, chiama il direttore spiegandogli il fatto. Questi, ancora insonnolito ed in pigiama, dice: "Mi pare impossibile che siate addirittura caduta dal letto. Non ci posso credere". La donna chiede se sono previsti altri treni e il direttore conferma che di li' a pochi minuti ne e' previsto uno. "Se mi fa posto, mi sdraio anch'io e vediamo se al passaggio del treno sono scaraventato giu' dal letto...". La donna acconsente, ma appena dopo che il direttore si e' sdraiato con lei, ritorna il marito che, sconvolto nel vedere la moglie nel letto con un uomo, esclama: "Ma che sta succedendo qui?". E la moglie: "Mi credi se dico che sto aspettando il treno delle 6:45?"

55.  Ho spiegato a mio nipote cos’e’ il compromesso: "Se per le vacanze tua mamma vuole andare al mare, e tuo padre invece in montagna, il compromesso e’ che si va al mare, ma il babbo puo’ portare gli sci". (Dino Verde)

56.  Una coppia di sposi ritorna dal viaggio di nozze. Lei e' visibilmente infuriata e va a sfogarsi dalla madre: "Mamma, mio marito non ha voluto fare l'amore con me !!!". "Ma nemmeno la prima notte ?". "No, neppure quella". "Spiegami come e' andata". "Io sono entrata nella stanza, mi sono spogliata e mi sono distesa sul letto aspettandolo a gambe aperte". "E lui???". "Lui si e' messo il pigiama, poi si e' messo nel letto vicino a me a leggere un libro!!!". "E tu cosa hai fatto?". "Io mi sono avvicinata, gli ho preso una mano e l'ho appoggiata sulla spalla". "E lui cosa ha fatto???". "Lui ha continuato a leggere come se niente fosse. Allora gli ho ripreso la mano e me la sono messa sulle tette!!!". "E lui cosa ha fatto???". "Lui niente, continuava a leggere sto cazzo di libro, cosi' gli ho preso la mano e l'ho messa sulla fica!!!". "E lui cosa ha fatto???". "Si e' inumidito il dito e ha girato pagina!!!"

57.  Lui e' in bagno che si sta radendo. Quando entra la moglie lui le dice: "Sai, cara, che tutte le mattine dopo che mi sono rasato mi sento 20 anni di meno!". E la moglie: "Molto bene, e allora perché non ti radi la sera?".

58.  Mio marito ed io stiamo cercando di decidere se comprare un cane o avere un bambino. Non riusciamo a decidere se rovinare il tappeto o la nostra vita. (Rita Rudner)

59.  Ho regalato a mia moglie un cactus con il biglietto "Odio S. Valentino, non te". (Alessandro Bergonzoni)

60.  La moglie: "Il signor Rossi, il nostro vicino, bacia la signora Rossi ogni giorno prima di andare in ufficio; come vorrei che tu facessi lo stesso!". Il marito: "Ma cara, come faccio? La conosco appena, la signora Rossi".

61.  Epitaffio per mia moglie: Ella non voleva che la mia felicita'. La sua morte l'ha ben provato.

62.  Epitaffio per un marito: A mio marito, morto dopo un anno di matrimonio. La sua moglie, riconoscente.

63.  Lui: "Dimmi la verita': sono stato io il tuo primo uomo?". Lei: "Puo' essere; la tua faccia non mi e' nuova".

64.  A cena il marito si vanta cosi': "Figurati ho comprato due bellissimi pneumatici Goodyear". "Ma sei impazzito? Ma se non abbiamo la macchina !". "perché, cara, anche tu porti il reggiseno..."

65.  Alla mia carissima moglie: durante lo scorso anno ho tentato di fare l'amore con te 365 volte. Ci sono riuscito 36 volte, che significa una media di una volta ogni dieci giorni. La seguente e' una lista del perché non ci sono riuscito piu' spesso:
54 volte le lenzuola erano pulite
17 volte era troppo tardi
49 volte eri troppo stanca
20 volte faceva troppo caldo
15 volte hai fatto finta di essere addormentata
22 volte avevi mal di testa
17 volte avevi paura di svegliare i bambini
12 volte era il periodo sbagliato del mese
19 volte dovevi alzarti presto
9 volte non eri nell'umore giusto
7 volte avevi preso una scottatura solare
6 volte stavi guardando il Costanzo Show
5 volte non volevi rovinare la pettinatura appena fatta
3 volte avevi paura che ci sentissero i vicini
9 volte avevi paura che ci sentisse tua madre.
Delle 36 volte che sono riuscito, l'attivita` non h stata soddisfacente perché:
6 volte eri sdraiata e non hai partecipato
8 volte mi hai ricordato che avevo una grata in un occhio
4 volte mi hai detto di fare alla svelta
7 volte ho dovuto svegliarti per dirti che avevo finito
1 volta ho avuto paura di averti fatto male perché mi é parso che tu ti spostassi
Al mio caro marito: credo che tu sia un po' confuso.
Queste sono le ragioni per le quali non hai ottenuto niente di piu':
5 volte sei tornato a casa ubriaco e hai cercato di scoparti il gatto
36 volte non sei proprio tornato
21 volte non sei venuto
31 volte sei venuto troppo presto
19 volte ti si e' ammosciato prima che tu potessi infilarlo
10 volte avevi i crampi alle dita dei piedi
38 volte ci hai provato troppo tardi
29 volte dovevi alzarti presto per andare a giocare a golf
2 volte eri stato coinvolto in una rissa e qualcuno ti aveva colpito nelle palle
6 volte sei venuto nel pigiama mentre ti leggevi un porno
98 volte eri troppo occupato a guardare il calcio in TV
Per le volte che ci siamo riusciti, la ragione per cui io stavo semplicemente sdraiata era che avevi mancato la mira e ti stavi scopando le lenzuola. Non ho mai parlato di grata nell'occhio, ma ti avevo chiesto se mi preferivi girata o in ginocchio. La volta che ti pareva che mi stessi spostando era perché avevi scoreggiato e stavo semplicemente cercando di respirare...

66.  Soltanto due cose sono necessarie per fare felice una moglie. La prima e' farle credere che tutto viene fatto come dice lei, e l'altra e' fare tutto come dice lei. (Lyndon B. Johnson)

67.  Marito: "Facciamo una sveltina?". Moglie: "Abbiamo anche un'alternativa?"

68.  Fai bene ad andartene. Anch'io, se potessi, mi lascerei. (Roberto "Freak" Antoni)

69.  La coppia aperta funziona benissimo purche' l'ultimo chiuda la porta. (Francesca Mazzantini)

70.  "Sono assai dispiaciuto - spiega un tale ad un suo amico - perché mia moglie esce tutte le notti e non riesco a farle perdere questo brutto vizio!". "E dove va?" chiede l'amico. "A cercarmi!"

71.  "Mia moglie Ź terribilmente autoritaria" confida Antonio ad un consulente matrimoniale. "Si comporta sempre alla stessa maniera: mi fa una domanda, risponde al posto mio, e infine passa una mezzora a dimostrarmi che ho torto!"

72.  La moglie: "Tesoro, la macchina non parte. C'e' acqua nel carburatore." Il marito: "Ma come fa ad esserci acqua nel carburatore?". La moglie: "Sono sicurissima che c'e' acqua nel carburatore!". Il marito: "Ma se non distingui il carburatore dalla ruota di scorta! Ci penso io. Dove hai messo la macchina?". La moglie: "Nella piscina".

73.  In due siamo noi, in due siete voi, in tutto siam quattroi. (Vasco Mirandola)

74.  Scusate, ho mal di testa in tutto il corpo. (da "Bastano tre per fare una coppia", 1980) (film scritto da Neil Simon)

75.  He took the whole bottle... and the cotton. (Jack Klugman (as Oscar Madison) in "The Odd Couple")

76.  "In altre parole mi stai cacciando fuori?". "Non in altre parole, queste sono le parole esatte". (Jack Lemmon e Walther Matthau da "La strana coppia")

77.  "Vieni qui tesoro: stasera per mancia ti lascio le chiavi del mio appartamento". "E’ una cosa alla buona o posso portare mio marito?". (Walther Matthau e una cameriera da "La strana coppia")

78.  Se hai qualcosa sul gozzo oltre al pomo d’Adamo, Ź meglio che la sputi fuori. (Walther Matthau a Jack Lemmon in "La strana coppia")

79.  "Gradisci del succo marrone o verde?". "Che differenza c'Ź?". "Due settimane". (da "La strana coppia")

80.  Ehi, che ti prende? Non ti avevo visto cosi' arrabbiato da quando mi cadde il sigaro nella tua pasta del pan di Spagna. (Walter Matthau a Jack Lemmon in "La strana coppia")

81.  Sono due settimane che il frigo non funziona. Ci ho visto del latte che stava su da solo senza la bottiglia. (David Steiner parlando del frigorifero dello scapolo Walther Matthau  da "La strana coppia")

82.  Io sono un uomo all'antica. Non credo nelle relazioni extraconiugali. Ritengo, invece, che la gente dovrebbe restare sposata per tutta la vita, come i colombi e i cattolici. (Woody Allen in "Manhattan")

83.  Quando una coppia si lascia non e' mai colpa di uno, ma di tutti e tre. (Rocco Barbaro)

84.  Furiosa litigata in famiglia. Lui al colmo della rabbia urla come un ossesso:"Bada che se la cosa continua cosi' rischi di scatenare la bestia che e' in me!!!". E lei con voce gelida: "Non importa! A me i topi non mi spaventano!!!"

85.  Scoppia un violento uragano e scoperchia e fa crollare un muro della casa di una coppia. Marito e moglie vengono letteralmente spinti fuori dal tornado. Lei: "Caro, Ź la prima volta in due anni di matrimonio che usciamo insieme!!"

86.  Erano una coppia talmente progressista che tentarono di adottare un bambino gay. (Ann O'Nym)

87.  Se vuoi conquistare la tua ragazza, la devi prendere per la gola: quando Ź viola, la lasci! (Ottovolante)

88.  Sempre con sta scusa del mal di testa... Cara, guarda che mica te lo sbatto in fronte!

89.  Metą di noi non sopporta l'altra e cerca alleati nel matrimonio.

90.  Ormai le coppie stabili sono solo quelle dei carabinieri. (Massimo Bucchi)

91.  Mia moglie e' una donna di poche parole, ma le ripete di continuo tutto il giorno. (DrZap)

92.  La coppia Ź come la maionese. A chi riesce al primo colpo e a chi non riesce mai. (Luciana Littizzetto)

93.  Da una ricerca sembra che quando Ź lui a lavare i piatti la coppia si sgretola. "Sfigato, non hai neanche i soldi per la lavastoviglie". (frandiben)

94.  "Non ti vergogni di fare il cretino con le altre donne in spiaggia? E se mi chiudo in cabina col bagnino cosa fai?". "Lo libero subito"

95.  Alle volte accade che: crisi del Governo per troppe uscite e crisi della coppia per poche entrate. (Lino Giusti)

96.  Quanco c'e' un litigio di coppia non dovete chiarirvi... dovete chiavarvi!

97.  Divergenze nella coppia moderna. Lei cerca il punto G. Lui cerca il punto Snai. (Scie Comiche)

98.  Io a mia moglie regalo sempre delle splendide viole del pensiero. Beh, di solito le viole non ci sono... ma tanto basta il pensiero! (Bilbo Baggins)

99.  Sei andata via e hai lasciato il vuoto intorno a me. Perché ti sei portata via i mobili?

100.                In una coppia Ź importante raggiungere l'equilibrio. A volte ha ragione lei, a volte ha torto lui. (@RelComplicata)

101.                In una coppia troppo aperta entrano piĚ pifferi che spifferi. (Guido Rojetti)

102.                Ogni tanto in casa bisogna tirare fuori i coglioni e far capire alla propria donna chi comanda. Per esempio stasera ho preteso las pugnetta nuova per lavare i piatti. (Satiraptus) (Paolo Parziale)

103.                Lei ed io, Martia, siamo come una ventosa e il vetro... L'unica cosa che ci mantiene insieme Ź il vuoto che esiste fra di noi. (Montt)

104.                "La coppia e' in crisi". "Ok, proviamo con il trio". (Diario avulso)

105.                "Non si e' piu' fatto sentire?". "No, ha alzato un muro di silenzio". "E tu?". "Ci portero' il cane a pisciare". (Satiraptus) (Chuchu Lebuskj)

106.                Quando una donna ti chiede di parlare, parla. Chiede di star zitto, zitto. Chiede di fermarti, fermo. Chiede di scopare, prendi la scopa. (Pupitto)

107.                Crisi del governo: troppe uscite. Crisi della coppia: poche entrate. (Antonio Di Stefano) & (Lino Giusti)

108.                Puė una scacchiera risolvere un problema di coppia? Se Ź particolarmente pesante ed Ź impugnata dalla giusta angolazione, sď amico mio, decisamente sď. (Renato Minutolo)

109.                "Ti metto tra le mie coscie piĚ care" Ź una frascie stupenda. (GI_GI_TO)

110.                Una relazione Ź un rapporto tra due persone. Ma questa matematica spesso non Ź condivisa da tutti e due. (DrZap)